sabato 27 gennaio 2007

Alcuni possibili rimedi contro le conseguenze delle scie chimiche

Nota bene: si precisa che i suggerimenti di questo articolo non sostituiscono in alcun modo e per nessun motivo i rimedi e le indicazioni del proprio medico.

Di fronte all’ormai annoso problema delle scie chimiche, è un errore un atteggiamento rinunciatario: le sostanze sparse dai maledetti velivoli sono dannose, poiché, in primo luogo, aggrediscono il sistema immunitario, indebolendolo.

Tuttavia, secondo studi di medici e di ricercatori, tra cui Ken Adachi, esistono dei rimedi più o meno efficaci. Conviene perciò ricorrere a terapie naturali ed a tecniche come la visualizzazione, per rafforzare le difese dell’organismo, seguendo comunque i consigli e le prescrizioni del proprio medico, qualora insorgano dei disturbi.

È possibile documentarsi sui vari metodi di cura qui.

Si legga anche l'articolo di Giovanni Peccarisio, Rapporto sulle scie chimiche

7 commenti:

  1. Io assumo regolarmente pillole multivitaminiche e sali minerali,(tutti).
    In UK costano meno,una confezione è durata un anno(tutti i giorni)
    .......spero così di...metter...in..vabbè di...evitare malattie,inoltre cerco di essere il più serena possibile....funzionerà?
    stamani ho firmato contro l'installazione di antenna telefonini...quasi in città...
    a un mio ex alunno ho accennato alle scie che guarda caso stamane non c'erano(mercato)mi ha detto che se ne occuperanno lui e dei suoi amici...
    La spia (BRINDISI)non ha più scritto!
    E' passato un altro post sulle scie nel forum de LA STAMPA,l'importante è non nominarle apertamente......
    te lo sei fatto poi il giretto?
    Oggi "dobbiamo" ricordare l' UNICO OLOCAUSTO CHE CONTI!
    altrimenti "rischiamo" di dimenticare!PENSA CHE DANNO!(parole di B16)
    ho postato pure su questo argomento!
    se ci vai,leggi l'argomento ALTRUISMO,che però non sta avendo successo!ti potrebbe far piacere!
    CIAO ZRET E CIAO STRAKER!
    Angela

    RispondiElimina
  2. Governo diviso sulla presenza italiana in Afghanistan, scontri in Libano, autobombe in Iraq: quali soluzioni?
    Guerra e pace anche in cielo
    RA
    Il 22.01.07 il giorno prima che passasse la peturbazione che poi ci ha regalato un pò di neve, nella zona centrale d'Italia dove vivo sono passati una ventina di aerei ad altissima quota, il cielo era splendidamente sereno e chiaro sopratutto, non una nuvoletta.
    Gli aerei in questione hanno rilasciato delle scie chimiche all'inizio erano sottili, poi hanno cominciato a scendere ed ad allargarsi, quel fumo dopo un'ora circa,si è trasformato in una densa foschia a perdita d'occhio.
    Questi esperimenti facciano parte del controllo climatico che si sta attuando già da diversi anni, strano il fatto che abbiano diffuso le loro scie verso l'ora in cui il sole si abbassava sull'orizzonte forse volevano sfruttare l'angolo d'incidenza della radiazione luminosa per sfruttare l'effetto specchio creato da queste micro particelle riflettenti, al solo scopo di raffreddare la terra troppo calda.
    E' incredibile che non trapeli nulla di ciò che fanno, eppure mandare tutti quegli aerei deve costare un bel po’ di euro.
    Ci stanno intossicando L'aria e rovinano l'ambiente ribellatevi,nessuno specialmente con questi mezzucci può fermare l'avanzamento dell'effetto serra, possono invece abbreviarci la vita.
    Ma forse fanno tutto questo perché sanno che l’effetto serra ha già superato i limiti accettabili, e non vogliono diffondere il panico, forse i signori che gestiscono tutto questo hanno già un piano per la loro personale salvezza e non vogliono che qualcun’altro possa venirne a conoscenza, per questo tacciono e non dicono nulla
    Non siate coglioni Italiani agite prima che sia tardi, ci sono molti mezzi alternativi da seguire.
    -----------------------------------
    FORUM LA STAMPA

    E'UN MIRACOLO!
    COMINCIA A TUONARE...POI PIOVERA'!
    NOTTE!E BUONA DOMENICA!
    Angela

    RispondiElimina
  3. Ciao Angela, molto accurato il tuo resoconto: spero che qualcuno alzi gli occhi al cielo e si svegli. Gaia si ribellerà? Un plauso per il tuo attivismo! Ciao! Buona domenica.

    RispondiElimina
  4. Ciao Angela. Certe notizie ora filtrano con il solo scopo di "legittimare e legalizzare" la distruzione degli ecosistemi e l'avvelenamento lento e progressivo delle popolazioni. In più, si inventeranno anche una tassa! E la gente continua a dormire su di un tappeto di serpi.

    RispondiElimina
  5. vzSTRAKER!CHE DICI?
    La redazione della STAMPA avrebbe fatto passare quel post-denunzia nel forum per LEGGITTIMARE?...
    non riesco a seguirti!....
    sarà perchè io "TIRO" che qualcuno,un giornale per esempio come la STAMPA,DENUNZI APERTAMENTE IL MISFATTO!E SE NON LA STAMPA ALMENO IL MANIFESTO!
    Il post è di un cittadino,forse un po' matto (A MOTIVO DI ALTRI POST),che però ha scritto e che la redazione ha pubblicato.
    cosa che fa anche con me da un po' di giorni, ma che prima non faceva!
    attendo chiarimenti per capire il tuo pensiero!
    ciaociao!
    Angela

    P.S.La redazione non commenta i posts,ora voglio vedere se c'è qualcuno che si aggancia e risponde a questo RA!

    RispondiElimina
  6. STRAKER!CHE DICI?
    La redazione della STAMPA avrebbe fatto passare quel post-denunzia nel forum per LEGGITTIMARE?...
    non riesco a seguirti!....
    sarà perchè io "TIRO" che qualcuno,un giornale per esempio come la STAMPA,DENUNZI APERTAMENTE IL MISFATTO!E SE NON LA STAMPA ALMENO IL MANIFESTO!
    Il post è di un cittadino,forse un po' matto (A MOTIVO DI ALTRI POST),che però ha scritto e che la redazione ha pubblicato.
    cosa che fa anche con me da un po' di giorni, ma che prima non faceva!
    attendo chiarimenti per capire il tuo pensiero!
    ciaociao!
    Angela

    P.S.La redazione non commenta i posts,ora voglio vedere se c'è qualcuno che si aggancia e risponde a questo RA!

    RispondiElimina
  7. Ciao Angela. Mi riferivo al contenuto dell'articolo precedente. Scusami e non ci fare caso. La stanchezza, gioca brutti scherzi.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis