martedì 24 maggio 2016

Celebrità che si sono pronunciate contro la biogeoingegneria clandestina



Negli ultimi anni, alcune celebrità hanno denunciato la biogeoingegneria clandestina alias scie chimiche, in inglese chemtrails. Queste denunce talora sono incrinate da qualche imprecisione e non di rado sono estemporanee, tuttavia sono da apprezzare in quanto brecce nel muro dell’omertà e del negazionismo che imperano in ogni dove. Esposti al pubblico ludibrio dalla stampa di regime e bollati come paranoici, questi perosonaggi famosi sono l’eccezione che speriamo un giorno diventi la regola. A proposito di Prince, il folletto di Minneapolis, resta il dubbio che sia stato assassinato proprio il giorno il 21 aprile 2016, in cui la regina Elisabetta II Windsor-Mountbatten, appartenente ad una famigerata e nefanda dinastia delle stirpi, ha festeggiato il suo novantesimo compleanno.

Di seguito un elenco (necessariamente incompleto) di figure note schieratesi contro la geoingegneria illegale.

• La principessa della dinastia saudita ha dichiarato che la geoingegneria si può considerare un’arma di distruzione di massa.

Beck Hanson, in arte Beck, è un cantautore, polistrumentista statunitense che ha composto un’elegiaca canzone, “Chemtrails”, in cui l’impegno si coniuga con il talento. Il pezzo è tratto dall’album “Modern guilt”.

• Billy Corgan, cantante, compositore e frontman del popolare gruppo rock “Smashing pumpkins” si è soffermato sulla questione.

• Dave Mustain, fondatore della band heavy metal, Megadeth, ha scritto del nanoparticolato di alluminio e bario nelle scie tossiche.

• Kylie Jenner, protagonista di programmi televisivi molto nota negli Stati Uniti, ha pubblicato un messaggio su Tweeter inerente alle scie chimiche: la sua riflessione ha dato la stura a molti articoli denigratori all’interno dei vergognosi media di regime.

• Merle Haggard, rinomato compositore country, menziona le chemtrails nella composizione intitolata “What I hate”.

• L’artista Prince Rogers Nelson, oltre ad evocare la geoingegneria illegale nella canzone “Dreamer”, ha rilasciato alcune interviste in cui si è espresso sul problema.

• Roseanne Barr, attrice televisiva ed attivista.

Skull (al secolo Jo Sung Jin), cantante e compositore sud-coreano, ha creato un pezzo trascinante ed efficace che è diventato un inno contro il sistema. Il motivo si intitola “Sky die”.

• La formazione britannica dei Muse, capitanata da Matthew James Bellamy, ha consacrato un intero album, “H.A.A.R.P.”, ai crimini del complesso militare-industriale ed al controllo mentale.

• Il noto attore Chuck Norris ha accusato il governo statunitense di compiere pericolosi “esperimenti” ai danni della popolazione.

• Joni Mitchell, cantautrice e pittrice canadese, ha dichiarato che il Morgellons, malattia di cui soffre, insieme con altre 300.000 persone negli Stati Uniti, è legato alle note operazioni in atmosfera.

• I Phoenix block, gruppo rock della Florida, hanno pubblicato un album dal titolo eloquente “Chemtrails”.

Piero Pelù, cofondatore dei Litfiba, intervistato da Fabio Fazio, nell’abominevole programma “Che tempo che fa”, ha chiesto all’anfitrione di occuparsi del tema. Purtroppo, dopo questa coraggiosa sfida, il cantante si è ritirato in buon ordine.

• Red Ronnie, al secolo Gabriele Ansaloni, si è pronunciato sul tema.

Fonte: globalskywatch


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

83 commenti:

  1. O.T. retro :-)

    http://www.tranilive.it/news/Cronaca/426973/news.aspx

    RispondiElimina
  2. Non so mai cosa pensare quando le "celebrità" esprimono tali pareri. Sono sinceri? Il controllo di Hollywood (Handler etc.) è stretto, siamo sicuri che non sia un metodo per rendere accettabile, nel prossimo futuro, la geo-ingegneria? Un modo per non darle un volto comunque rassicurante, per far vedere che gli eroi di cartone pensano a noi, e che possiamo stare tranquilli?

    Non so, ma resto scettico.

    @Mr.Jones: Questi comportamenti sono il segno della decadenza imperante. Il soggetto è una persona completamente oscurata da dipendenze materiali... non che la polizia sia meglio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari è stata una reazione alla oppressivita' dei controlli ! e si è tolto una soddisfazione ! ....chissa' possono essere piu cose

      Elimina
    2. certo può essere tutto...o l'incontrario di tutto sta a noi utilizzarlo nel meglio dei modi!
      https://youtu.be/V6aTZy6pERU

      Elimina
  3. ...almeno ne trattano. Nel nostro paese fanno, invece, la cuccia! Si sa, questo non è un paese ma una cloaca della Nato.

    RispondiElimina
  4. https://www.youtube.com/watch?v=5F_qzeoiGiA

    ...a passo veloce !

    RispondiElimina
  5. Smashing Pumpkins, Back, Muse. Musicisti che ascoltavo e seguivo. Mi sorprende positivamente leggerli qui.

    RispondiElimina
  6. "Le persone non vogliono ascoltare la verità perché non vogliono vedere le proprie illusioni distrutte".
    Friedrich Nietzsche

    VERISSIMO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Prank. Non conoscevo questa citazione che mai più di questa fu azzeccata!!!!!!! Bimbi poco cresciuti che preferiscono non vedere questa gigantesca e destabilizzante realtà

      Elimina
  7. Joni Mitchell mi sa che è veramente 'alternativa'(brava!): si accorda la chitarra a modo suo, così quando suona con altri musicisti non ci capiscono niente, devono reimparare ogni accordo nota per nota.
    --
    Hai dimenticato Romina Power, come mai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La posizione di Romina Power non mi convince. Infatti se sei furbo e non vuoi che la tua ingenuità sia usata per screditarti, ti informi e non ignori gli inviti a collaborare.

      Elimina
    2. Condivido. Credo idem Povia. I mitici Metallica? Qualcuno notava che avevano fatto qualche citazione in un testo.di una.loro canzone

      Elimina
    3. Cioè hai contattato Romina? Puoi dirci di più?

      Elimina
    4. Più volte. Mai ricevuti riscontri.

      Elimina
  8. In Toscana, cielo abominevole, da stamani all'alba hanno trasformato il cielo in una scacchiera. Non i caso i meteo cianciano "velature innocue" per tutta la settimana

    RispondiElimina
  9. Idem Marche. Una chiazza omogenea velenifera per ... per non far piovere più del dovuto ovvero tentar di non far riempire ancora di più bacini sotterranei (falde) e superficiali (fiumi).

    RispondiElimina
  10. Il coraggiosissimo Hofer, incurante della fine del suo precedessore Hider, ucciso in un casualissimo incidente stradale, denuncia alla magistratura presunti brogli alle elezioni. http://scenarieconomici.it/austria-ed-italia-la-democrazia-ai-tempi-della-ue/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le elezioni... ovvero prendere per il c. le persone, convincendole che con il loro voto possono cambiare le sorti democraticamente su qualcosa.

      Poi vedi gli ultimi governi in italy, se non riescono a fare brogli elettorali sufficienti, basta mettere su 3 governi 3 tutti non votati dai cittadini.

      Elimina
    2. Infatti. Leggere post eloquente della deputata di f.i..Lara comi sullo stesso link postato.

      Elimina
    3. Se non vincono le sinistre, trovano sempre il modo di vincere. Ormai è così da una vita. Non dimentichiamo "mani pulite" che toccò tutti tranne chi doveva.

      Elimina
    4. non è questione di sx o dx ma di europeista o antieuropeista. ricordiamoci che l'europa fu congegnata dagli usa fin dal loro intervento militare in europa durante la 2° guerra mondiale.

      Elimina
  11. Ale'. Fumo in cabina di easyjet. Straker, massacrali!!!!!!! http://m.corriereadriatico.it/attualita/londra_paura_volo_fumo_cabina-1755202.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Traduco: malfunzionamento dell'impianto di aerosol chimico-biologico. Non vorrei mai trovarmi a bordo durante questi guasti, mi basta quello che mi fanno respirare e mangiare giornalmente.

      Elimina
    2. Volare... ho ho... morire... ho ho ho... nel bianco, dipinto di bianco, fumigati come non mai... :-D

      Elimina
  12. Ottimo articolo, Straker! E ricordo con piacere quanto da te postato il 31 marzo 2009 quando trattasti l'argomento parlando dei Muse. Non siamo soli.
    PS: il meteo di Videolina (emittente tv sarda) annuncia "incremento delle velature" per domani. Confortante, sigh!!!

    Mike

    RispondiElimina
  13. ...hanno massacrato il cielo, qua. Con "vapore" "acqueo" che demolisce, contro natura, i cumuli!

    RispondiElimina
  14. Nordest trevigiano misto.nel cielo ci sono sia i cumuli che un delirio di aerei con scie persistenti al seguito. Sembra che le nuvole provino a fare resistenza. Il cielo comunque non è azzurro ma bianchiccio.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  15. Mi segnalano la scomparsa di altri commenti. Garantisco che noi non siamo responsabili di questo problema, che piuttosto deve necessariamente risalire alle manine di cacca di qualche intruso.

    RispondiElimina
  16. Non sono molto simpatico ai debunkers ma i miei commenti ancora ci sono.

    RispondiElimina
  17. Stamattina in puglia pulito..arrivato ad avellino hanno iniziato...in Campania lato mare...delirio chimico

    RispondiElimina
  18. ...manine di cacca di qualche anonimo testa di...

    RispondiElimina
  19. i 53 controlli del programma SAFA sugli aerei extraeuropei.
    lancio uno spunto di riflessione.
    forse egiptair non ha firmato i protocolli di geoingegneria clandestina?
    http://www.corriere.it/cronache/16_maggio_25/53-controlli-aerei-stranieri-che-in-europa-non-fa-quasi-nessuno-terrorismo-egyptair-sicurezza-trasporti-1bb4d0bc-21fd-11e6-91cf-0087f336776f.shtml

    RispondiElimina
  20. INTERROGAZIONE SUL CLOUD SEEDING IGROSCOPICO

    Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 3-01311
    http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=17&id=805557


    Atto n. 3-01311

    Pubblicato il 16 ottobre 2014, nella seduta n. 333

    Dario STEFANO - Ai Ministri dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, delle politiche agricole alimentari e forestali e della difesa. -

    http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/Attsen/00029186.htm

    Premesso che:

    Israele utilizza dal 1961 una tecnica di "inseminazione artificiale delle nuvole" al fine di aumentare le precipitazioni nelle aree desertiche del Paese col fine ultimo di rendere fertili tali aree;

    l'obiettivo della stimolazione artificiale è quello di indurre la formazione di particelle di acqua o di cristalli di ghiaccio "pesanti" tali da addensare acqua sospesa così da generare la precipitazione;

    l'"inseminazione" delle nuvole avviene ad opera di piccoli aerei che sparano nell'aria sostanze chimiche ad hoc che condensano le particelle di aria sospesa trasformandole in gocce d'acqua;

    nel 2005 l'allora Giunta regionale pugliese Fitto stanziò la somma di 3.615.000 euro, rivenienti dai fondi del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, per dar corso al progetto di stimolazione artificiale delle nuvole denominato "progetto pioggia". Dal progetto si attendeva l'aumento della piovosità del 30-40 per cento nelle aree oggetto della stimolazione artificiale;

    la gara d'appalto fu vinta dalla Aerotech di Lugano. Le attività riguardavano il servizio di stimolazione artificiale della pioggia ed il monitoraggio tramite la raccolta dei dati radar e pluviometrici, la predisposizione di una banca dati di monitoraggio, l'elaborazione periodica di rapporti, la copertura delle 24 ore per 7 giorni alla settimana sia delle infrastrutture a terra che degli aeromobili adibiti al servizio, attività di monitoraggio e di volo, attività di elaborazione ed analisi dei dati raccolti;
    il progetto fu sviluppato in collaborazione con l'Aeronautica militare e la III regione aerea dell'aeroporto militare di Bari "Palese";

    la stimolazione artificiale venne sancita come tecnica fondamentale per risolvere il problema della siccità nelle regioni meridionali nella "legge Galli" n. 36 del 1994;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la geoingegneria ha messo a punto da anni una tecnica di inibizione delle piogge in zone strategiche del Paese, al fine di diminuirne la portata, accorciandone la durata, con l'utilizzo del carbonato di calcio ed il cloruro di calcio che vengono dispersi alla base delle nubi basse;

      l'effetto inibitorio in verità produce delle grosse gocce di pioggia che, ingrossandosi in maniera abnorme, precipitano al suolo con una violenza notevole producendo le "bombe d'acqua", le quali hanno interessato il nostro territorio producendo danni in termini di vite umane e all'economia;

      le recenti piogge hanno messo in evidenza la presenza di schiuma e di una patina biancastra sulle strade e sui veicoli interessati da tali precipitazioni;

      la diffusione del carbonato di calcio con le chemtrail (scie chimiche che si formano in cielo che non rappresentano le naturali scie di condensazione del vapore acqueo) stanno producendo danni all'agricoltura perché dopo le precipitazioni i suoli mediamente calcarei (la presenza di calcio eccessivo nel terreno produce la riduzione della fertilità causata dall'immobilizzazione di alcuni elementi nutritivi fondamentali per la fotosintesi clorofilliana) diventano praticamente inospitali e sterili;

      la messa in atto sul territorio nazionale di pratiche tra di loro antitetiche, di stimolazione artificiale e di inibizione della portata d'acqua e della durata delle piogge, sta generando una complessa attività meteorologica che difficilmente può essere inquadrata nell'ambito delle previsioni oltre che nelle attività di prevenzione degli effetti di eccesso di portata da un lato e di scarsità dall'altro, a cui si aggiunge lo stato di dissesto idrogeologico del territorio,

      si chiede di sapere:
      se i Ministri in indirizzo siano a conoscenza di quanto descritto;

      se altre Regioni d'Italia abbiano adottato o posto in essere un "progetto pioggia" simile a quello della Regione Puglia del 2005 (Giunta Fitto);

      quali siano stati i risultati del progetto di stimolazione artificiale delle nuvole denominato "progetto pioggia", visto che il monitoraggio tramite la raccolta dei dati radar e pluviometrici, la predisposizione di una banca dati di monitoraggio e l'elaborazione periodica di rapporti erano essenziali al fine di conoscere la reale funzionalità del medesimo progetto;
      se non ritengano opportuno verificare se la stimolazione artificiale delle nuvole si sia rivelata un boomerang nell'ambito della mitigazione dei fenomeni di scarsità idrica, visti gli ultimi eventi calamitosi che hanno interessato diverse zone d'Italia, dal Gargano fino alla recentissima alluvione di Genova, mettendo in stretta correlazione l'attività di inibizione della portata e della durata delle piogge con quella dell'induzione artificiale a fronte di un'alterazione delle caratteristiche pedoclimatiche del territorio nazionale.

      Elimina
    2. Se non sbaglio è pure la 17 esima interrogazione parlamentare. Comunque molta gente sta lentamente aprendo gli occhi su questo crimine disumano che si va ad intensificare di giorno in giorno, che è la clandestina geoingegneria aerea da guerra.
      Piloti: aiutate questo comitato a far luce su questo, ormai, evidente spregio alla vita!

      Elimina
    3. Ennesima dimostrazione che, come cantava Gaber, non esiste e non è mai esistita concreta differenza tra dx e sx, ma tra chi lavora per fare gli interessi pubblici e chi no.

      Elimina
    4. Si dessero una mossa...

      Stanno schiattando pure loro.

      Elimina
    5. Sì infatti. Se facessero un'interrogazione congiunta quei 5-10 deputati e qualche dichoarazione tv avrebbe più risalto.

      Elimina
  21. allucinante:

    http://www.dionidream.com/cosa-stiamo-trovando-nei-cibi-nelle-vitamine-e-negli-integratori-e-incredibile/

    RispondiElimina
  22. Con le velature chimiche difficile che la terra respiri !

    http://salviamoilrespirodellaterra.org/

    RispondiElimina
  23. https://it.m.wikipedia.org/wiki/Cloruro_di_calcio Cloruro di calcio lesivo delle vie respiratorie se inalato Air usato come strumento di tortura militari siamo sotto tortura

    RispondiElimina
  24. https://www.youtube.com/watch?v=yP7tGRlUneY

    lo facciamo ?

    RispondiElimina
  25. Stamattina dalle prima ore dell'alba,fino a circa mezzogiorno hanno rincarato la dose di ieri,poi hanno finito,ed è rimasto lo schifo con velature spesse,la merda !

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  27. Ma tu guarda. Ancora una coincidenza. Un'altra esercitazione NATO in corso durante e vicino l'esplosione dell'Egiptair!!! http://www.rischiocalcolato.it/2016/05/perche-italia-grecia-malta-chiuso-spazio-aereo-ai-velivoli-partono-dalla-libia.html

    RispondiElimina
  28. Di Maio adesso ,mentre mangiavo e mi ha fatto smettere,nella trasmissione Virus su rai due sta promuovendo l'uso delle carte e non dei contenti ! Casaleggio 'student !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Stupendo ultimo video di tommix, mostra la gente comune (il gregge)...che vede le scie velenifere e dice : CIELO INCANTEVOLE!!! Roba da pazzi!

      https://m.youtube.com/watch?v=18K23Rz-HLA

      Elimina
    3. ...questo perché la gente NON si informa! Pensa ai selfie ed intanto vien fumigata.

      Elimina
  29. Il meteo di Videolina, che riceve le veline dall'AM sarda, oggi recita così: "Per domani si prevedono velature formate da nubi". Ma che bella stronzata!!!
    Che bisogno ci sarebbe di specificare? Chiamasi manipolazione linguistica per mascherare la manipolazione climatica.
    Poveri ufficiali AM e poveri giornalisti.

    RispondiElimina
  30. RAPPORTO SUI CAMPIONI DI CARBURANTE JET-A1. C'E' DI NUOVO LA MANO DEI NEGAZIONISTI?

    Il rapporto relativo alle analisi condotte sui due campioni di carburante Jet-A1, ci è arrivato questa notte, ma appare scarno ed inconcludente, con un'introduzione di poche righe, laddove mancano elementi chimici inequivocabilmente presenti nel carburante Jet-A1 (i data-sheet ufficiali lo confermano), per cui è legittimo pensare che il tecnico sia stato in qualche modo persuaso a fornirci risultati inconcludenti e, di conseguenza, inutilizzabili. A questo punto non possiamo far altro che prendere atto dell'ennesimo boicottaggio, visto che anche i denari sono andati insieme con l'inutile rapporto analitico. D'altronde il terribile ritardo e la reticenza dei tecnici non depongono a favore di un'ipotesi alternativa.

    L'unico modo per ottenere dati certi, a questo punto, sarebbe quello di dotarsi di un analizzatore di spettro proprio, ma ciò, dati i costi proibitivi, è impossibile. Unico elemento di interesse determinato dal "rapporto" è la presenza di un composto igroscopico, che difficilmente si giustifica. E' il Trimethylamine (https://en.wikipedia.org/wiki/Trimethylamine - https://it.wikipedia.org/wiki/Trimetilammina).

    D'altro canto non si spiegano nemmeno il peso specifico e colore differenti nei due campioni (il campione giallino pesa di più), in netto contrasto con le conclusioni del laboratorio, il quale ha così sentenziato: "L'origine della differenza di colore tra i due campioni può essere legata alla presenza di qualsiasi componente specifico rilevabile (tale variazione è comune ed è ammessa dalle specifiche tecniche dei fabbricanti di questo tipo di carburante)".

    Tra l'altro per conto nostro, in queste settimane, abbiamo sottoposto i due campioni ad una serie di reagenti, disponibili in commercio e realizzati allo scopo di rilevare la presenza di metalli in diversi liquidi. Nelle reazioni chimiche si è giunti all'identificazione di una serie di metalli. Tra questi Mercurio (Hg), Cobalto (Co), Cadmio (Cd), Manganese (Mn), Nichel (Ni), Rame (Cu). Ci domandiamo come sia possibile che un approfondito test spettroscopico non abbia rilevato la presenza di detti metalli che, tra l'altro, sono presenti in tutte le analisi delle acque piovane di questi ultimi anni. Da dove arrivano se non dagli aerei?

    Di seguito il testo inviatoci insieme al rapporto. Rapporto che abbiamo deciso di non pubblicare integralmente, per il semplice fatto che se le cose sono andate come sospettiamo, è bene che i dati identificativi del laboratorio non siano divulgati. In questo modo eviteremo ulteriori azioni a nostro danno ad opera della disinformazione governativa.

    "Lo screening GC/MS dei costituenti elementi chimici ed organici dei due campioni (2) di carburante per aerei di tipo "Jet Fuel A-1" che ha sottoposto alla nostra attenzione, sono stati completati.

    Come confermato dal contenuto della presente relazione, si tratta di campioni di distillazione del petrolio la cui composizione molecolare è estremamente complessa.

    Fatte salve le condizioni rigorosamente identiche di separazione cromatografica sulla colonna capillare, i due campioni indicano cromatogrammi quasi perfettamente sovrapponibili, dimostrando composizioni molecolari estremamente simili.

    L'origine della differenza di colore tra i due campioni può essere legata alla presenza di qualsiasi componente specifico rilevabile (tale variazione è comune ed è ammessa dalle specifiche tecniche dei fabbricanti di questo tipo di carburante)".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il nostro stalker di Stato Federico De Massis proprio questa mattina si fa vivo per chiedermi notizie sulle analisi. Il tutto, ovviamente, spacciandosi per tale Michele Maiocco, accreditatosi (così pensava lui) con un'offerta di donazione su IBAN mai avvenuta. Quindi abbiamo la conferma che anche in questo caso c'è la mano delle istituzioni governative.

      Elimina
    2. Un saluto al ciccione anche dalla Sardegna, stiamo svegliando sempre più persone, checché si prodighino i soliti noti finti piloti (compreso quell'inutile pilotella della Sunwings).
      Proprio un gruppetto di sfigati.

      Mike

      Elimina
    3. Che marciscano presto all'inferno.

      Elimina
    4. Quindi sapeva. Ovvio. Conferma della manipolazione

      Elimina
  31. che delusione,non per fare il sapientino per carità ma rendere noto questa faccenda non è stata una buona idea,come sono venuti al corrente di questa storia i disinformatori? come hanno localizzato il laboratorio? mi sono perso qualcosa?se non l 'avessero letto dal blog forse...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È evidente che controllano pure la monnezza dei f.lli Marciano' oltre alla posta elettronica. E lo fanno pagati dallo stato.

      Elimina
    2. Pantos,appunto,ripeto non voglio isegnare nulla a nessuno però io sarei stato zitto fino all ultimo.. poi ripeto non conosco le dinamiche ma quando ho letto dei test sui carburanti ho pensato subuto "lo impediranno a tutti i costi.."

      Elimina
    3. Ti sei perso qualcosa. Non c'erano i soldi. C'è stata una raccolta ad hoc

      Elimina
    4. Se avessi avuto la disponibilità per pagare, avrei sicuramente fatto tutto senza scrivere niente, ma sicuramente sapevano comunque che avevo il carburante.

      Elimina
  32. ba guarda io avrei tentato con mail private gli iscritti al comitato sono tutti registrati e facebook,dovrebbe permettere di inviare mail agli "amici".
    però c'è un però,tra gli amici cè sicuramente qualche doppiogiochista del cazzo,una talpa ci scommetto quindi forse non avrebbe funzionato ma avrebbe permesso di prendere più tempo per avere in mano i risultati.. cmq è un peccato.
    poi forse si potevano fottere facendo fare gli esami del caburante con un nome e cognome anonimi avrebbero sicuro fatto molta piu fatica,forse è gia stato fatto non lo so..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è una critica cmq,stavo solo riflettendo..

      Elimina
    2. Quando morì mia zia, lo sapevamo solo io e mio fratello, oltre la nostra compianta mamma. Ma De Massis e gli altri ne erano informati in tempo reale. Fai te...

      Elimina
  33. Nonostante la cappa chimica che aumenta la temperatura,stanno operando chi scie lunghe e persistenti,e non sopra ma all'interno della cappa,maledetti,si affumicassero tossicologicamente anche loro !!!

    RispondiElimina
  34. ...stanno crepando come mosche anche loro, si danno il DDT da soli sti COGLIONAZZI! Si mettono nel forno a microonde da soli...arrostissero come meritano...

    RispondiElimina
  35. In immagine riporto gli elementi chimici rilevati dal rapporto sui campioni di Jet-A1. Come già asserito nei precedenti post, il rapporto appare carente e lacunoso (si veda il breve filmato: https://www.youtube.com/watch?v=3OhCfwLpK7s). In ogni caso tutti coloro che hanno contribuito alla colletta (tranne, ovviamente, taluni fake) hanno diritto ad avere copia originale (in formato pdf) del documento di analisi. Chi volesse visionare il file, deve contattarmi solo via mail (tanker.enemy [at] gmail.com e deve corrispondere copia della donazione eseguita via Paypal, Postepay o bonifico bancario. Queste precauzioni sono necessarie poiché tra i contributori ci sono soggetti al soldo del Governo Renzi ed infiltratisi nel Comitato.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis