domenica 3 luglio 2011

L' A.R.P.A. scordata

Comunicato stampa del Comitato stop scie Firenze del 30 giugno 2011

E' lodevole la tenacia dei Fiorentini che hanno deciso di protestare dinanzi alla sede dell'A.R.P.A.T., esigendo risposte chiare e tempestive sulla geo-ingegneria. Purtroppo è il solito rimpallo delle responsabilità: le competenze non sono dell'A.R.P.A., ma dell'E.N.A.C., al centro, in questi giorni, di uno scandalo per una brutta storia di tangenti. No, non è l'E.N.A.C. responsabile, ma il Ministero dell'ambiente, anzi il Ministero della "difesa" che demanda ogni chiarimento all'A.R.P.A. che si appella al N.O.E. dei Carabinieri i quali aspettano il benestare della magistratura... 'Todos caballeros'. Lo scaricabarile sembra la creazione del moto perpetuo. Ciò succede anche al di fuori dell'Italia, poiché la questione "scie chimiche" è occultata da un muro spesso di omertà e di negazione, un muro in cui bisognerà, in un modo o in un altro aprire una breccia.

[ VIDEO: Scie chimiche: il rimpallo delle responsabilità ]

FIRENZE Il 29 giugno 2011 alle 15.00, un gruppo di cittadini ha partecipato ad un presidio di protesta davanti alla sede regionale dell'A.R.P.A.T. (Agenzia regionale per la "protezione" dell'ambiente Toscana) di via Porpora, per denunciare l'immobilismo dell'Agenzia sulla questione delle cosiddette "scie chimiche".

Numerosi sono stati gli esposti di comitati e cittadini negli anni passati all'A.R.P.A.T., che si è decisa a rispondere solo lo scorso aprile. E' stata, però, una risposta completamente insufficiente, parziale e fuorviante, basata su materiale di dubbia scientificità, raccolto da Internet e senza alcuntipo di analisi di campioni (vedi sulla questione anche Scie chimiche: le preoccupazioni dei Toscani e le risposte dell'A.R.P.A.T.).

E' stato un responso che il Comitato Stop Scie Firenze, uno dei gruppi organizzatori del presidio, ha già contestato in una lettera diretta all' A.R.P.A.T. e ad altri organismi interessati (LINK). Nei vari esposti si chiedeva di eseguire analisi di acqua, suolo ed aria al fine di rilevare la presenza di alcuni elementi dannosi per la salute (es. bario, alluminio, polimeri...). Molte analisi condotte privatamente hanno rilevato la presenza in percentuali altissime e ingiustificate di alcuni di questi elementi (bario ed alluminio), presenza che ormai in tante parti del mondo si associa alle emissioni deliberate da parte di velivoli non meglio identificati, emissioni meglio note come SCIE CHIMICHE.

Sulle scie chimiche solo in Italia dal 2003 ad oggi sono state presentate 13 interrogazioni parlamentari, di fatto cadute nel vuoto. Anche in Toscana è venuta alla luce nel gennaio 2011 la questione del bario, nel caso che ha riguardato l'acquedotto di Quarrata, dove ne sono state rilevate altissime concentrazioni, senza individuare la fonte di inquinamento, almeno stando a quanto affermano le autorità.

I manifestanti con cartelli, foto e volantini si sono piazzati davanti alla sede regionale. Una delegazione è entrata nella sede per chiedere di conferire con il direttore generale o con qualche altro responsabile di rilievo dell'Agenzia. Sia il direttore sia altri responsabili non erano disponibili, così i manifestanti hanno potuto incontrare l'addetto stampa dell'A.R.P.A.T. che si è impegnato a riportare le richieste del Comitato ai responsabili. Alle 17.00 circa il presidio si è sciolto.

30/06/11 Comitato Stop Scie Firenze

Qui il servizio video del quotidiano La Nazione

Articolo correlato: Manganese nell'acqua potabile, 2011


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

92 commenti:

  1. E ricordiamoci anche dell'emergenza alluminio nell'acqua di orvieto e porano nel 2010.

    http://www.comune.orvieto.tr.it/i/3A69B215.htm

    http://latanadizak.blogspot.com/2011/02/acqua-al-bario-in-provincia-di-pistoia.html

    RispondiElimina
  2. Oggi il 'Grillo parlante' ha fatto una osservazione giusta e cioè che la frattura fra gente ed Istituzioni è ormai chiara, lampante, visibile a tutti. Ovviamente non c'era bisogno che Beppe Grillo facesse questa affermazione: noi lo sappiamo e lo andiamo dicendo da un sacco di tempo ormai. Ma nondimeno trattasi di un segnale non di poco conto.

    Se dunque la protesta in Val di Susa va avanti - e spero sia così - e per di più se si è costituito a Firenze un comitato civico contro le scie chimiche deciso ad ottenere spigazione sulla diabolica operazione, per lor signori potrebbe anche farsi dura ed il cammino per l'ignobile strapotere dello Stato finire in salita.

    A tal punto - e l'ho scrito ripetute volte nel corso degli anni - ai poteri costituiti - Chiesa cattolica romana compresa, vergognosa e solidale alleata dei criminali - non rimane che una scelta: il colpo di stato e la proclamazione della Legge Marziale.

    Il potere non credo che molli così facilmente e se si vedrà accerchiato ricorrerà ai rimedi estremi con tutto quello che tale scelta potrà comportare.
    E temo che, sic stantibus rebus, tale involuzione non sia poi così remota.

    Non faccio del terrorismo - lungi da me - ma un semplice, lapalissiano ragionamento di 'Realpolitik'.

    RispondiElimina
  3. Dici bene Paolo: le istituzioni tutte boccheggiano e vistesi alle strette potrebbero alzare il tiro. L'ipotesi non è poi così remota.

    RispondiElimina
  4. @ Zak

    Anche il Viterbese con il suo bario...

    RispondiElimina
  5. Dunque il sistema potrebbe anche cominciare a mostrare le prime insanabili crepe, non riuscendo più a sostenersi tramite tutte le ignobili ipocrisie, le continue bugie, la tronfia ed indigesta retorica dei suoi capi che passa immancabilmente attraversol'elogio della 'divisa' ed il rispetto immeritato e a tutti i costi di coloro che la indossano.

    Tutti questi politici che non hanno mai lavorato un solo giorno della loro vita, che hanno sempre e soltanto rubato e complottato a scapito dei cittadini vivendo però nel contempo alla grande, cominciano forse ad avvertire la terra che gli vacilla sotto i piedi. E di questo non posso che provare immenso piacere, anche se in tal maniera l'ingranaggio andrebbe ad incepparsi e tutti quanti finiremmo per risentirne negativamente, almeno sul piano materiale.

    Dopo queste brevi, semplici considerazioni, faccio notare che s'è verificato, almeno da qualche giorno a questa parte, un cambiamento nella strategia delle irrorazioni.
    Stamattina sulla bassa Padania i soliti sciami di scie chimiche classiche ed a lunga persistenza.

    Ma oggi - e mi pare anche i giorni scorsi - ripetuti e numerosi passaggi di quelli che erano indubitabilmente 'tankers' ma completamente privi di scie visibili al seguito. ( L'aspetto fisico era il solito e l'altezza di volo la medesima).

    Ora non sono di certo le prime volte che assistiamo a fenomeni del genere. Cose simili si sono viste anche gli anni scorsi. E mi viene per forza di cose da chiedermi: quali veleni-tossine-materiale radioattivo rilasciano in codeste occasioni quei criminali anche se non si vede niente?

    Non posso fare a meno di domandarmelo, vista l'assoluta malvagità di tutto l'ingranaggio. Il peggio, ovviamente, ha ancor da venire.

    RispondiElimina
  6. Tutti leccano il culo alle forze del dis-ordine. Lo leccano troppo per essere un semplice atteggiamento istituzionale.

    Crepe tra le fila dei tutori?

    RispondiElimina
  7. Paolo, penso che gli attacchi a bassa quota senza tracce evidenti nell'attimo del sorvolo siano di tipo biologico.

    RispondiElimina
  8. Andando fuori argomento segnalo il seguente link:

    http://www.adamite.com/?page_id=2055

    Parla di quello che sembra essere un mistero astronomico e cioè della cometa Elenin.

    Forse dietro questa storia c'è qualcosa di importantssimo e per tale motivo i media ne tacciono ad oltranza. Bocche cucite e magari anche il sito da me segnalato parrebbe 'disturbato'.

    Bolle dunque qualcosa in pentola? Si profila in tal maniera, con l'arrivo di quel corpo celeste, una specie di 'turnig point' della storia dell'umanità post-atlantidea?

    Anche qui non intendo fare del terrorismo psicologico ma, viste le premesse, qualche dubbio non può non affiorare.

    E se ci saranno dei danni per il Pianeta, quale ne sarebbe la causa? La solita fatalità, la Provvidenza, altro?

    Wiolawa intravvede in tale corpo celeste un'operazione esogena di entità rettiliane. Quindi non una cometa ma astronavi di alieni che stanno facendo rotta verso la Terra.
    Senza spingermi tanto lontano credo però che una riflessione sull'evento da parte di tutti noi non guasterebbe.

    Per fortuna tre-quattro mesi ancora ci separano dall'incontro cometario. Se effettivamente tale corpo celeste dovesse rappresentare una minaccia per l'intera popolazione terrestre non potremo almeno dire di non averlo saputo in anticipo. Certo, una magra consolazione.

    RispondiElimina
  9. Zak, l'acqua è contaminata in ogni dove, ma l'hanno analizzata solo in alcune città.

    Ciao

    RispondiElimina
  10. Paolo, è triste che certe verità siano state proferite dal grillo parlante. La frattura tra cittadini ed istituzioni è insanabile: non vedo tale separazione come deleteria, tutt'altro, benché lo scotto da pagare, se lo stato dovesse implodere, sarà alto.

    "Perdete ogni speranza nelle istituzioni:
    cardinali, presidenti e ministri sono dei gran... "

    Ciao

    RispondiElimina
  11. Paolo, pare che in Russia l'avvicinamento della cometa Elenin sia quasi di dominio pubblico.

    Le ipotesi sono le seguenti:

    A E' un corpo celeste che il governo segreto intende dirottare verso la Terra

    B E' una cometa spinta verso il nostro pianeta da Nibiru

    C E' un'astronave "saturniana"

    D E' una notizia ingigantita ad hoc

    Ciao

    RispondiElimina
  12. http://zret.blogspot.com/2011/01/avvistate-gigantesche-astronavi.html

    RispondiElimina
  13. Salvatori o carnefici?

    http://evidenzaliena.wordpress.com/2011/05/06/ufo-scoperto-dietro-la-cometa-eleninnasconde-intervento-et-per-la-salvaguardia-della-terra/

    RispondiElimina
  14. @ Paolo
    DI buon umore questa sera? Leccare il culo alle forze dell'ordine? Magari gli pagassero la benzina alle volanti sarebbero più contenti degli elogi, tanto sanno che sono falsi.
    Comunque è le forze dell'ordine si comportano ormai come squadre fasciste in piena regola e questo non è un buon segno. Anche le persone anziane qui dove vivo nel milanese se ne sono accorte e nei bar parlano e parlano che stanno perdendo la fiducia in questa feccia violenta. Dello stupratore di Parabiago che per la cronaca era il maresciallo capostazione da 20 anni se ne parla parecchio (magari sottovoce per non farsi troppo sentire), così come della polizia che ammazza a manganellate ripresa dal telefonino (di un insurgent si intende). Ma lasciamo perdere, quello che succederà sta nella mente degli dei.
    Allora sulla cometa, sì le comete sono sempre state temute dagli antichi e non perchè fossero superstiziosi come ci hanno insegnato a scuola ma perchè portavano reali disastri alla terra e alle persone. Non sono fatte di ghiaccio come ci hanno raccontato o almeno non solo. Pare che contengano un nucleo attivo carico elettricamente e avvicinandosi al vento solare reagiscano illuminandosi. Tanto più la cometa ha un periodo lungo tanto più si carica elettricamente. Tutto ok. Non fosse che quando la coda della cometa investe la terra allora questa carica elettrica interagisce con il campo magnetico terrestre e pare siano dolori. Non lo sappiamo in quanto sono eventi molto rari. Elenin purtroppo ha questi requisiti ha un periodo orbitale particolarmente lungo e passa vicino alla Terra. Leggendo qua e là sull'argomento ho visto un sito in cui ci si chiedeva come mai i templi fossero in pietra, e non contenessero metallo ferroso. Già forse per i fulmini o anche le comete. Purtroppo il nostro sangue contiene emoglobina ovvero ferro. Ad ogni modo su con il morale, non possiamo farci molto nè noi nè le varie elitès. Ciao.

    RispondiElimina
  15. Se arriveranno gli UFO non è che devono stare al seguito di una cometa che tra l'altro viaggia piuttosto "lentamente" rispetto allo standard alieno. Hanno tutta la tecnologia per arrivare quando vogliono (o forse sono già arrivati qua). Non vorrei che dietro la cometa si nasconda il solito piccolo popolo perseguitato e che grazie agli UFO venga proclamato finalmente l'eletto dell'Universo.
    Per stemperare la tensione (data la giornata infelice), cito Woody Allen "Dio non esiste, comunque noi siamo il suo popolo eletto".

    RispondiElimina
  16. Le comete contengono pure microorganismi. Ancora è irrisolto il mistero della pioggia di sangue di Kerala.

    Ciao

    RispondiElimina
  17. Ci prendesse in pieno... non è che mi dispiacerebbe tanto...

    RispondiElimina
  18. Ma sì Straker. GUarda quando penso che il nostro (?) presidente della repubblica difende raid Nato come questo http://aangirfan.blogspot.com/2011/07/sorman-massacre-in-libya.html mi viene da vomitare.
    E poi dicono che Grillo è come Bin Laden, cosa dovremmo dire del nostro che è come Gheddafi?
    QUando la menzogna è al potere si arriva ad affermare intentati paradossi.

    RispondiElimina
  19. Infatti, Ron. Muoia Sansone con tutti i Filistei.

    RispondiElimina
  20. Governanti che oscurano il cielo (un cielo che un bambino non conosce più come era un tempo per noi...), meritano di vivere? NO!

    RispondiElimina
  21. Condivido Straker, certi esseri non hanno il diritto di vivere; e di come stanno andando le cose, un nuovo inizio sarebbe auspicabile, è successo in passato e succederà nel presente e nel futuro prossimo, nessuno si illuda compresi quegli sporcaccioni che denigrano e spargono fango.

    La fine sarà anche per loro, forse più cruenta.

    Un pensiero amorevole per il Vostro papà e un abbraccio, wlady

    RispondiElimina
  22. Quel che succederà non è dato sapere.
    Personalmente credo che in un momento imprecisato della storia, forse non troppo lontano torneranno gli antichi civilizzatori.
    E' come se qualcuno da dietro le quinte in tutti questi secoli avesse osservato silenziosamente la nostra evoluzione (o involuzione?) senza intervenire in maniera troppo diretta.
    Esiste qualcuno che sta molto più in alto dei politici e dei militari, prima o poi si mostreranno, ne sono convinto.
    Allora si apriranno due strade: o il quinto mondo sorgerà dopo che sarà fatta tabula rasa dell'attuale civiltà, oppure vi sarà una transizione pacifica che guiderà l'umanità a una nuova età dell'oro.

    RispondiElimina
  23. Gigettosix, bisogna vedere le reali intenzioni degli Antichi: se torneranno per darci il colpo finale o per liberarci dai laidi governanti terrestri. Saranno divisi in fazioni? In verità, brancichiamo nel buio.

    Wlady, i mascalzoni meritano di essere inceneriti, dopo essere stati tormentati nell'infermo per alcuni miliardi di anni.

    Ciao

    RispondiElimina
  24. Ron, Napo orso capo è più feroce dei re assiri che accecavano e mutilavano i prigionieri di guerra.

    Ciao

    RispondiElimina
  25. Alzando gli occhi verso il cielo, in controluce... giornata di polimeri in libera caduta...ragni che volano :-(

    L'ARPAT dovrebbe sì dare informazioni invece non lo fa...


    One of the primary goals of WHO and its member states is that “all people, whatever their stage of development and their social and economic conditions, have the right to have access to an adequate supply of safe drinking water.”

    AIR WATER And FOOD.....

    Bariuminfo( e sul bario in particolare esiste una valanga di info che documenta "Bariumclouds" :

    http://www.freedrinkingwater.com/water-contamination/barium-removal-water.htm
    http://www.who.int/water_sanitation_health/dwq/chemicals/barium/en/

    Rischio salute
    http://www.who.int/water_sanitation_health/dwq/chemicals/barium/en/
    http://water.epa.gov/drink/contaminants/basicinformation/basicinformation_barium.cfm

    RispondiElimina
  26. Bariumclouds...Giusto un assaggio:

    Ottimo video

    http://vodpod.com/watch/8900434-why-is-barium-in-chemtrails-2010



    BARIUMCLOUDS AND HAARP


    http://www.youtube.com/watch?v=GHo0NKf6uHQ&feature=related
    http://www.youtube.com/watch?v=ye7AASHdPyQ&feature=related
    H.A.A.R.P. SKIES
    http://www.youtube.com/watch?v=53SyTL7uItQ


    Sono decenni allora che giocano  con le nubi.....
    su tanti piani,altezze, scopi.....

    Barium Cloud Release Postponed by Scientists

    Published: January 12, 1991
    Storm clouds hugging Earth's surface prompted space scientists on
    Thursday night to postpone release of a barium cloud that would have
    created a brilliant blue-green and purple aurora in the night sky.

    Researchers for the Air Force and the National Aeronautics and Space
    Administration studying electromagnetic storms hope that adverse
    weather will clear by Saturday night so they can again try to release
    the pound and a half of barium vapor from a satellite.

    After the release, which is to take place thousands of miles above
    Earth, a pinpoint of bright green light will appear low in the skies
    to the south-southwest over most of North America. Within 30 seconds,
    it will turn purplish-blue and expand until, to the observer, it will
    appear roughly half the size of the moon.

    The cloud will contain particles that will become ionized by the sun's
    ultraviolet light and be trapped by Earth's magnetic field, making
    magnetic field lines visible to observers on the ground and in
    airplanes flying out of K. I. Sawyer Air Force Base here. The
    scientists hope that the research will enable them to predict
    electromagnetic storms with more accuracy.

    http://www.nytimes.com/1991/01/12/us/barium-cloud-release-postponed-by-scientists.html

    RispondiElimina
  27. Parlavo di decenni...

    ecco un esempio:
    Rilascio di bario e creazione di barium clouds 1972...

    http://books.google.it/books?id=aj2cRguB1csC&pg=PA157&lpg=PA157&dq=barium+clouds&source=bl&ots=hy_Rod6vYO&sig=vX_7PppH8_zUdQnGljaSaHzFV50&hl=it&ei=Yp4RTrbCA4yN-wbn3Pj0Dw&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=2&ved=0CCEQ6AEwATgU#v=onepage&q=barium%20clouds&f=false

    RispondiElimina
  28. Che dire? Le sensazioni sono indefinibili, la cosa più saggia è tenere la coscienza sgombra, al naturale come si è abituati a fare.
    Accada quel che accada :| , è sempre cosa buona e giusta.
    Più si assiste agli scempi politici, militari e di costume, come la TOTALE APATIA del vicino di casa o del collega per la sofferenza di qualunque altro disgraziato, meno sento di dovermi scaldare in scongiuri per gli esiti di eventuali impatti esterni. AMEN
    In fondo c'entra molto l'atteggiamento individuale per gli equilibri generali ma questo lo aveva illustrato ottimamente un vostro recente articolo, molto gradito e non solo da me.
    Ciao

    RispondiElimina
  29. Bianco rosso e Verdone - Qualche scia di troppo

    "Bianco, rosso e Verdone" è il secondo film - articolato in tre episodi - diretto ed interpretato da Carlo Verdone nel 1981. Nella versione digitalizzata, risalente a questi ultimi anni, in una sequenza in cui sullo sfondo il cielo appariva nuvoloso, è stata aggiunta una scia "di condensa" che ben risalta. La manipolazione è palese, persino grossolana: le silhouettes degli attori e degli oggetti sono scontornate ed annerite. "Chi controlla il passato, controlla il presente ed il futuro", scrive George Orwell nel romanzo "1984". Questo controllo si esercita soprattutto modificando libri, pellicole, fotografie etc. in modo che restituiscano un'immagine conforme alla propaganda di regime, con l'intento di "dimostrare" che le scie che vediamo oggi sono contrails e non chemtrails e che sono sempre esistite, il che non è vero.

    RispondiElimina
  30. Caro Ron, quando non sono costretto a lavorare per vivere di solito mi trovo di buon umore. Dunque la tua osservazione è calzante. Infatti considero 'sartrianamente' gli altri come un autentico Inferno.

    Ma non ho ben capito se tu mi accusi di blandire le forze dell'ordine. Ma quando mai? Forse hai letto distrattamente e per tal motivo hai fatto tale osservazione. Sono per natura anti-militarista ed anarcoide e quindi non vedo come mai potrei avere stima ed ammirazione per i guardiani del sistema.
    E' l'ultima cosa che farei in questo mondo.

    Se ho ben inteso la tua nota, per favore la prossima volta aggiusta il tiro.
    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  31. eSSSe ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "L' A.R.P.A. scordata":

    Senti, come ti avevo chiesto a Novembre 2008 perche' non posti sul tuo tankerenemy.tv lo spezzone di Bianco Rosso e Verdone senza la scia?

    Secondo te, idiota, quello pubblicato ora qui che cosa sarebbe?

    RispondiElimina
  32. @ Paolo,
    il "leccare il culo alle forze dell'ordine" era riferito alla discussione in corso, non a te. Mi spiace del misunderstanding. Ciao.

    RispondiElimina
  33. Assedio NO TAV, ma i teppisti sono in divisa (di Marco Cedolin)

    La manifestazione contro il TAV in Val di Susa, forte di oltre 70 mila partecipanti, si è distinta per l'imponenza dei numeri, tale da dimostrare al di là di ogni ragionevole dubbio come non esista alcuno spazio per la realizzazione di un'opera avversata radicalmente dalla stragrande maggioranza della popolazione interessata dal progetto.

    Giunti a questo punto, l'evidenza dei fatti, dovrebbe costituire un messaggio forte e chiaro, all'indirizzo della classe politica. I cantieri del TAV in Val di Susa non possono trovare alloggio, a meno che non s'intenda trasformare una valle alpina in un teatro di guerra permanente e militarizzare per un paio di decenni un intero territorio, al prezzo di costi economici e sociali assolutamente insostenibili.

    Nonostante fosse di una chiarezza adamantina, il messaggio non sembra comunque essere stato colto dalla consorteria politica italiana che, con in testa Giorgio Napolitano, non ha saputo finora fare di meglio che lodare l'atteggiamento criminale dei teppisti dell'ordine, che per l'intera giornata hanno tentato invano con ogni mezzo d'impedire ai manifestanti di difendere il territorio in cui vivono....

    Gas lacrimogeni tossici, vietati dalla convenzione di Ginevra, lanciati a centinaia sui manifestanti, spesso ad altezza uomo, a fracassare oltre ai polmoni anche le teste e le ginocchia. Proiettili di gomma, idranti, e tutto il peggior repertorio della guerriglia urbana, trasferito per l'occasione fra i boschi di Chiomonte.

    Mentre i manifestanti, con tenacia arretravano, per poi tornare subito dopo sulle loro posizioni. In una sorta di battaglia fra decine di migliaia di cittadini e qualche migliaio di teppisti in divisa, che non avrebbe nessuna ragione di esistere in un paese civile.

    Il tutto con l'avallo del Presidente della Repubblica, del governo e dell'opposizione, impegnati a demonizzare la popolazione (composta a loro avviso da 70 mila anarchici violenti) che è bene sia gasata con armi proibite e picchiata con altre di vario genere, perchè non vuole adeguarsi alle decisioni fatte passare sopra la sua testa.

    L'assedio continua e continuerà, nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, in attesa che qualcuno inizi a prendere contatto con la realtà, arrivando ad accorgersi che in Val di Susa esiste un problema chiamato TAV, che non può trovare soluzione gasando e bastonando i cittadini, ma necessita di risposte adeguate da parte di tutti gli attori che tentano d'imporre con l'uso della forza un progetto scellerato.

    Per l'ennesima volta la Valsusa ha provato a bussare, con la speranza che qualcuno risponda. Se l'intenzione è quella di continuare a fare orecchie da mercante, nella speranza che con il tempo i valsusini si rassegnino, ritirandosi in ordinato silenzio, significa che quel "qualcuno" dimostra di non conoscere affatto la gente della Valsusa e l'orgoglio e la tenacia che le sono proprie.

    Marco Cedolin

    http://ilcorrosivo.blogspot.com/
    http://marcocedolin.blogspot.com/
    http://ariachetira.blogspot.com/

    RispondiElimina
  34. @ Straker
    Bianco rosso e Verdone - Qualche scia di troppo

    Volevamo guardarlo ma non lo carica - l'ennesima censura?

    Scherzoso questo eSSSe!

    RispondiElimina
  35. A me lo carica, almeno per ora. Avete aggiornato Adobe Flash Player?

    RispondiElimina
  36. @Straker

    il download ha funzionato. Che scena significativa!! Ci prendono proprio per il di dietro.

    Postato sul blog subliminal

    ;-)

    RispondiElimina
  37. eSSSe ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "L' A.R.P.A. scordata":

    Rosario, i casi sono due: o sei veramente cerebroleso e allora ti prego di dirmelo perche' non e' giusto che ti prenda in giro, oppure sei solo un truffatore.
    Il video a sinistra da dove l'hai preso? Da un VHS piratato? Ma non vedi che la differenza e' solo nella resa dei colori? Magari la versione nuova e' semplicemente in DVD (o master broadcast di Mediaset, visto che e' trasmessa da Canale 5).
    Che pena i quattro gonzi deficienti che ti danno retta...



    NO COMMENT

    RispondiElimina
  38. esseesse, vai a pettinare le bambole!

    RispondiElimina
  39. straker , esatto da dove l'hai preso il filmato a sinistra ? io non ho trovato nulla in rete ..facci sapere dove possiamo visionare il film , per avere riscontri sulla veridicità .ciao

    RispondiElimina
  40. La videocassetta VHS dalla quale ho estratto i fotogrammi di interesse, mi è stata fornita da un amico alcuni mesi or sono.

    RispondiElimina
  41. La situazione della Val di Susa è terribile, pesantissima. Da un lato la gente del luogo che orgogliosamente - un orgoglio simile non lo si vedeva in Italia da tempo immemorabile - non vuole quell'assurdo scempio, dall'altro tutta la nomenklatura dello Stato - oggi anche Beppe Grillo s'è rimangiato ufficialmente quanto aveva affermato ieri! -, la quale, di fronte ad un ricchissimo vassoio di mazzette non intende assolutamente arretrare.

    Tutto si regge ormai sulla malafede, sull'inganno metodico del cittadino cui si tenta di tappare la bocca ed addormentare la coscienza a suon di frasi fatte, di ignobili slogan.

    Manovra finanziaria? Perchè non dare un taglio alle scie chimiche, magari azzerandole? Pensa che risparmio ne uscirebbe!

    RispondiElimina
  42. Ciao Straler ho visionato anch'io il film e in effetti ho trovato qualcosa nel film di Verdone http://www.megavideo.com/?v=3I1TETFP- Al 00:37:16 si osserva una scia sullo sfondo. Da stabilire se questa copia è l'originale, ma a me par di si.

    Sebbene non riesca a fermare esattamente il fotogramma anche nel video postato al 25" quando l'attore dice "Oddio" si vede lo stessa scena del link su megavideo.

    Detto questo quei beoti possono dire quel che vogliono. La scena al 1':53" rappresenta una scia molto enfatizzata e posticcia poichè continua a sinistra in basso rispetto alla nuvola.
    Diciamo così hanno ritoccato una qualunque scia (chimica o d'aereo che sia non importa) e l'hanno trasformata in una palesemente chimica. Almeno questo pare a me. Tu che dici?

    RispondiElimina
  43. Senza dubbio le sequenze del video di destra appaiono palesemente scontornate. Inoltre, analizzandole fotogramma per fotogramma, le scie (perché sono due e non una) assumono alternata consistenza e nitidezza man mano che si procede, come se fossero state ritoccate fotogramma per fotogramma, appunto.

    Non solo: l'area di ripresa della versione su DVD appare ritagliatata in difetto di una buona dose di pixel, sia sul lato superiore sia sul lato inferiore.

    Le sequenze più recenti, stranamente, sono più scure su tutti i soggetti tranne che, guarda caso, sullo sfondo, dove sono più chiare e distinte. La parte superiore dello sfondo di nubi, dal minuto 0:56, appare innaturalmente violaceo. Chiaramente ci hanno dato di ritocco senza risparmio.

    Non ho dubbi che siano state messe ben in evidenza appositamente.

    Per quanto riguarda il VHS non posso essere certo che sia la prima edizione, ma non vi sono dubbi che, data la nitidezza dei colori in tutte le scene, il cielo non è certamente così poiché sbiadito.

    RispondiElimina
  44. Per quanto riguarda le sequenze su Megavideo, non mostrano le tracce di acquisizione da VHS, per cui presumo si tratti già di versione rimasterizzata.

    RispondiElimina
  45. Per restare in tema Straker, ho preso alcuni frames del film “essi vivono”, le mani della tipa sembrano molto strane, se si osserva la lunghezza delle dita e la mano in basso, che apparentemente sembra avere 2 sole nocche:

    http://img88.imageshack.us/img88/849/essivivonoreptiliangirl.jpg

    Essi...vivono...

    RispondiElimina
  46. http://nwo-truthresearch.blogspot.com/2011/07/il-nuovo-ordine-mondiale-del-papa-nero.html

    RispondiElimina
  47. L'ex ministro della difesa Parisi parla da La Maddalena a proposito di Quirra.

    Riporto testualmente (L'Unione Sarda di oggi):

    Appassionato e chiaro: "La Difesa mai farebbe qualcosa contro gli italiani e mai contro i suoi militari. Il ministero ha una grande responsabilità che è quella di difendere la Repubblica e mai farebbe qualcosa contro i propri uomini, contro i propri cittadini."

    Non riesco a commentare, proprio non ce la faccio.

    Ho il vomito!

    Mike

    RispondiElimina
  48. Ciao Straker, Zret e tutti voi, avete letto la seguente notizia de La Repubblica?

    Gli aerei influenzano il clima "Piove e nevica di più"

    Tra i vari stralci, possiamo trovare:

    "E l'esito, involontario, è del tutto simile a quello del cloud seeding: una tecnica usata in passato proprio per far piovere, che mira a cambiare la qualità ed il tipo di precipitazioni utilizzando sostanze chimiche che agiscono da condensatori, alterando così i processi microfisici all'interno delle nubi"

    Pazzesco, che disinformazione!

    RispondiElimina
  49. Ciao Luca, tutto l'articolo è penoso e penosi sono quei cosiddetti scienziati che non sanno più che cosa inventarsi per giustificare le "anomalie" dei nostri cieli. Avevo letto lo scartafaccio l'altro ieri, mi pare e non vale davvero la pena commentare tali idiozie.

    RispondiElimina
  50. Ciao Luka, articolo patetico e sciancato. Se questa è scienza...

    Ciao

    RispondiElimina
  51. Lasciamoli fare...si stanno infognando con le loro stesse mani.

    Mike

    RispondiElimina
  52. Mike parole sante. Questa notizia rivela tutto il degrado delle istituzioni che ormai si burlano dei cittadini. Il bruttto è che in molti ci credono e tifano per le forze dell'ordine che aumentino la loro violenza.
    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Morto-dopo-un-controllo-della-polizia-lautopsia-non-e-deceduto-per-le-percosse_312206954550.html
    Prossimo week end softair e street fight?

    RispondiElimina
  53. Coprono pedissequamente i delitti dei loro servi. Non potrebbe essere altrimenti, visto che sono le forze del dis-ordine che parano sempre il sedere alle istituzioni.

    Voiamose bbene!

    RispondiElimina
  54. Stranamente i meteorologi (quelli veri) potevano prevedere il tempo non oltre le 48 ore...

    Oggi gentaglia come questo Giampiero Maracchi, direttore dell'Istituto di Biometereologia del CNR, comosce a menadito le previsioni per tutta l'estate.

    Mike

    RispondiElimina
  55. Sarà, ma a Sanremo la pioggia è una chimera o quasi.

    RispondiElimina
  56. Il 6 luglio, cioè domani, l’Autorità per la Garanzia nelle Comunicazioni (Agcom) ci presenterà con una novità radicale: potrà rendere invisibile qualunque sito web, a propria discrezione. Prepariamoci , vediamo che sono capaci di fare ...

    RispondiElimina
  57. Considerate le quotidiane visite del Ministero dell'Interno, già prevedo quali saranno i siti che verranno blindati per primi. La loro democrazia si difende in questo modo, evidentemente.

    RispondiElimina
  58. Vogliono restare al potere con le cattive, altro che democrazia.

    Spero abbiano fatto bene i loro calcoli.

    Personalmente sono riuscito a svegliare molte più persone, parlando loro, piuttosto che linkandogli il mio blog.

    Mike

    RispondiElimina
  59. Per festeggiare il decennale di Bolzaneto, i Black Bloks sono arrivati in Val Susa. E anche lì ...
    http://mazzetta.splinder.com/post/24876976/abbiamo-la-polizia-piu-infame-dellunione
    Ma quanti sono i black bloks con il naso rotto? Zero?
    Prima di iniziare qualunque manifestazione si dovrebbe sempre andare a fare un po' di sano soft air e street fight. Poi se qualche black blok se le prende un po' mica lo faranno eroe, no Casini?

    RispondiElimina
  60. Quando il potere si vede costretto ad usare l'intimidazione allo scopo di sopravvivere, ciò vuol dire che esso si trova ad un passo dalla capitolazione.

    Mi viene in mente un'analogia con i moribondi i quali a volte, prima di esalare l'ultimo respiro, tirano fuori tutta l'energia residua che gli rimane evidentemente nel tentativo supremo di sfuggire al destino incombente.

    La Storia dunque si ripete sia a livello individuale che collettivo. Si tratta solamente di attendere.

    RispondiElimina
  61. Sono dei delinquenti, dei criminali, la feccia della nostra societa’, se ne stanno comodi comodi su di una poltrona a leggere…ma credete che ci sia solo la vostra di “giustizia”? Caro ministero dell’ interno che leggi, poliziotto, magistrato o sbirro di turno che tu sia, arrivera’ il momento in cui comparira’ per voi la parola FINE. Avete capito bene, sarete letteralmente CANCELLATI.
    La ruota sta per girare, sara’ il vostro ultimo giro in giostra, tenetelo bene a mente.

    RispondiElimina
  62. Sono appena passati tre aerei a bassa quota uno dietro l'altro, a distanza di poche centinaia di metri. Col buio si scatenano.

    Como-retto, gran disonesto, come faccio a vederli se sono a 13 km di altezza? Me lo spieghi?

    Poi non ditemi che non mi devo incazzare con questi infami contaballe...

    RispondiElimina
  63. http://www.altarezianews.it/tirano-aprica-teglio/vervio-un-cane-salva-un-gattino-da-morte-sicura-ora-sono-inseparabili/

    RispondiElimina
  64. Ma che vuole dire Focus (Giugno 2011)con questo articolo....?
    UNA SCIA DI PROBLEMI
    In passato c'è stato chi ha sostenuto che le bianche scie di vapore degli aerei fossero(v.Focus n°183)in realtà "chimiche"e frutto di un complotto internazionale per modificare l'atmosfera.
    Volate basso! Anche se la teoria del complotto non è credibile, gli ultimi studi dimostrano che gli effetti sul clima delle scie, sono stati sottovalutati. Finora le ricerche avevano studiato solo la rifrazione della luce solare causata nelle ore seguenti alla loro formazione, fin quando rimangono visibili. In realtà, spiega ora una ricerca dell'Institute of Atmospheric Pysics tedesco, le scie non scompaiono, si diffondono nel cielo e diventano cirri(nuvole bianche di alta quota). Finiscono così per produrre un effetto serra superiore a quello dell'anidride carbonica emessa dai motori degli aerei.La soluzione? Forse fare volare gli aerei a quote più basse, dove le scie non si formano.

    RispondiElimina
  65. Arrampicate sugli specchi e menzogne. Ho osservato (e fotografato) gli pseudocirri (quelli che loro definiscono d'alta quota) stanziare sotto i cumuli! Ed è logico, visto che sono il risultato delle irrorazioni a quota cumulo.

    RispondiElimina
  66. quanta gente merita uno sputo in un occhio!
    Sempre più riviste affrontano il "fatto scie chimiche" cercando di deviare le nostre menti...come amavo dire al penoso di turno su Nexus: "lavoran di fino ma son pur sempre debunker!"

    Impossibile postare con I.E., meglio usare Firefox.

    RispondiElimina
  67. Impossibile postare con I.E., meglio usare Firefox.

    Boicottaggio alla Google...

    RispondiElimina
  68. Forte aumento degli aborti spontanei alle prime settimane di gravidanza, anche in donne giovani.
    Non dispongo di dati epidemiologici anche perchè detesto le statistiche dedicate agli esseri umani. E poi non è detto che le stastistiche riflettano per forza di cose la realtà dei fatti.

    Elettrosmog, scie chimiche, inquinamento da inceneritori e da attività industriale, 'incidenti' alle centrali nucleari e via discorrendo: una miscela esplosiva dedicata all'umanità degli schiavi ovvero dei servi dell'élite satanica che domina il pianeta.

    RispondiElimina
  69. Il piano di depopulation lavora su più fronti.

    RispondiElimina
  70. Qui nella bassa toscana (forse complice l'annunciata 'perturbazione atlantica' degli ultimi giorni, che ha reso più difficile l'osservazione del cielo), le irrorazioni sono diminuite sensibilmente in frequenza e
    in intensità. Questa situazione di apparente normalità perdura da quasi un mese... casualmente (?) da quando si è tenuto l'incontro segreto del gruppo Bilderberg a St.Moritz, in Svizzera (9-12 Giugno). Vorrei scrivere che non c'è stata traccia di scie da quella data, ma mi riservo qualche scrupolo in merito alla fase notturna (oltre che per la descritta situazione meteo)... di fatto anche 'acusticamente' il numero dei fenomeni è senz'altro calato. Che i poteri forti abbiano preso qualche decisione in merito, in quel di St. Moritz? È cambiato l'approccio, la strategia d'irrorazione?
    Com'è la situazione dalle vostre parti?
    Un saluto a tutti.
    P.S. Per altro, giusto ieri c'è stata una inedita pioggerellina di particelle bianche, tipo piccoli fiocchi di neve (che piccoli fiocchi di neve non erano)... Polimeri di ricaduta? Il tutto sarà durato una mezzoretta.

    RispondiElimina
  71. Ricordo ancora quanto scritto in precedenza e cioè:

    Le modalità di irrorazione in presenza di alta pressione sono sensibilmente diverse dal solito, privilegiando passaggi a quote superiori (e quindi non visibili) e con scie non persistenti. Basta osservare la nebbia di ricaduta all'orizzonte. Gran parte delle attività sono concentrate durante le ore notturne (a cominciare dai primi minuti di oscurità), con frequenti passaggi a bassissima quota anche in formazione oppure in "fila indiana". Alla mattina ci si ritrova già con la completa assenza di nuvolosità normale e con la classica "ovattatura" all'orizzonte. Questa è la dimostrazione che gli elementi igroscopici sono sempre presenti e d'altronde basta osservare i dati delle radiosonde, per averne conferma.

    LE OPERAZIONI NON SI SONO MAI INTERROTTE. SONO SOLO CAMBIATE LE TECNICHE E SI SONO EVOLUTE LE MODALITA' DI OCCULTAMENTO.

    RispondiElimina
  72. @ZakMCkracken e amici.

    Situazione su Cagliari e sud Sardegna.

    Il 25 giugno (sabato) ho visto solo due tanker a bassa quota e con scia non persistente.

    Da quel giorno e fino ad oggi non ho notato irrorazioni diurne ma anzi, ho visto aerei a tutte le quote, senza scia di alcun genere al seguito (normalissimo traffico aereo...almeno spero).

    Neppure un velivolo nelle solite aerovie vietate ma battutissime dai tanker militari, in particolare sulla verticale della città di Cagliari.

    Lunedì scorso (durante il giorno) il cielo era coperto e in uno squarcio apertosi tra le nuvole ho notato la risultante di una scia chimica persistente, ovvero una chemtrail perfettamente espansa.

    Ovviamente non ha buttato una goccia fino a tarda notte.

    Impressionante attività elettrica in serata!!!

    Taluni fulmini non erano seguiti dal tuono; non solo io ho notato questo strano fenomeno.

    Sono seguiti scrosci violenti della durata di 20-30 secondi...avanti così per due ore circa.
    Un amico mi ha riferito anche di grandine.

    I meteo-buffoni (il colonnello Giuliacci&Co) li chiamano temporali estivi e dalla loro "sfera magica" hanno desunto che questo sarà l'andazzo per tutta l'estate.

    Voglio ricordare che, essendo le previsioni oltre le 48 ore quantomeno fantasiose, si tratta di programmazione meteo.

    Aggiungo che nei giorni dal 25 giugno il cielo era come deve essere, ossia normale, blu vero, a parte qualche giorno di forte maestrale nel quale si notava la deriva di sciate chimiche rilasciate a nord ovest di Cagliari.

    Hanno sicuramente cambiato approccio nelle irrorazioni ma non mi illudo che la smettano.

    Vi terrò aggiornati.

    Mike

    RispondiElimina
  73. LE OPERAZIONI NON SI SONO MAI INTERROTTE. SONO SOLO CAMBIATE LE TECNICHE E SI SONO EVOLUTE LE MODALITA' DI OCCULTAMENTO.

    Purtroppo devo dare ragione a Straker,magari si fossero ridotte anzi mi sembrano pure aumentate visto lo stato perenne del cielo,praticamente sempre di merda.

    RispondiElimina
  74. La situazione peggiora di giorno in giorno, nonostante le apparenze. Molti veleni sono finemente nebulizzati.

    RispondiElimina
  75. messaggio ai cuori ed alle coscienze di coloro che si sono arruolati nelle forze di polizia, carabinieri e forze armate in genere:

    NOTAV video memorabile...

    direttamente dalla val di susa...

    RispondiElimina
  76. WHAT IS THAT?????PAZZESCO!

    Nella giornata di ieri una gigantesca tempesta di sabbia del deserto ha travolto la città di Phoenix, in Arizona, riducendo la visibilità a zero e bloccando completamente il traffico aereo e stradale nella capitale dello stato. L'evento, insolito per potenza e dimensione, ha provocato diversi black out elettrici, lasciando oltre 8000 persone senza energia elettrica e alcuni incendi, spenti prontamente dai pompieri. Secondo quanto riferito dal NOAA, il centro studi nazionale americano sugli oceani e l'atmosfera, eventi di questo tipo si manifestano solo con raffiche di vento molto importanti che innalzano da terra tutta la polvere presente sulle superficie asciutte. L'ufficio meteorologico dell'Arizona prevede che la tempesta ora dovrebbe muovere oltre Phoenix e dirigersi verso le città di Avondale, Temple e Scottsdale, visti anche i venti che soffiano a oltre 100 chilometri l'ora. Le immagini e i video e immagini che circolano sulla rete mostrano lo spettacolare muro di polvere e detriti che improvvisamente è avanzato sulla città, inglobando una vasta area di migliaia di metri in linea d'aria.


    http://www.ilgiornaledellaprotezionecivile.it/?pg=1&idart=3730&idcat=4

    VIDEO:

    http://news.yahoo.com/video/weather-15749664/raw-video-massive-dust-storm-strikes-phoenix-25848005.html

    RispondiElimina
  77. ZacMckraken, credo che i poteri forti abbiano deciso di accelerare i tempi e di intensificare gli attacchi a 360 gradi. La cronaca di questi giorni mi dà ragione.

    Ciao

    RispondiElimina
  78. Ciao a tutti sapete qualcosa sulla legge bavaglio? Alla fine è passata oppure no?

    RispondiElimina
  79. La marcia verso la dittatura totale è innestata.

    RispondiElimina
  80. Ho la netta sensazione che tutte le nefandezze pianificate arriveranno a compimento, e che proprio in quel momento crollera’ loro il terreno, decretando cosi’ i veri vincitori di questa pantomima.
    Si credono intoccabili ma non lo sono, quest’ errore costera’ loro molto caro. Lasciamo che i tempi maturino come dice paolo...

    RispondiElimina
  81. Ma cazzo non siamo gente abituata a fare guerre di strada, siamo gente di paese, c'erano anziani, bambini, compresi i miei, sindaci, imprenditori, professori anche universitari, dottori, TUTTI CON LE LORO FAMIGLIE, è assurdo trovarsi in una situazione del genere!!! Parole da incorniciare quelle del video!

    RispondiElimina
  82. mi scuso per leparole e vorrei rispondere a chi nell'articolo precedente parlava di aborti spontanei in aumento. Io non ho statistiche in mano, ma vi posso dire che nell'ultimo anno su 4 coppie compresi io e mia moglie, 7 casi di aborto o morte del feto nei primi 3 mesi di gravidanza. Sfiga?

    RispondiElimina
  83. Cagliari - Ore 10,00

    Tanker a circa 2500 m di quota con scia non persistente.

    Hanno ripreso le irrorazioni.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis