venerdì 17 dicembre 2010

Le chaff dell’U.S.A.F. sono prodotte con proteine geneticamente modificate (Articolo di Carolyn Williams Palit)

E’ esemplare la recente ricerca della valentissima giornalista indipendente Carolyn Williams Palit che chiarisce origine e natura delle “ragnatele artificiali”, confermando in buona misura le ipotesi di vari ricercatori, tra cui il biologo Giorgio Pattera. Ne emerge un impietoso e lucido ritratto di una “scienza” alla Dottor Frankenstein, un gioco pericoloso sulla pelle lacerata dei malati. Veramente, come avevamo scritto, ci si trova sul limitare di un mondo dove il confine tra naturale e tecnologico è molto sottile o, meglio, in presenza di un cambiamento antropologico in direzione di una “vita” sintetica.

I filamenti diffusi con gli aerei, soprattutto nella stagione autunnale, sono un nuovo tipo di chaff che si presta, però, a molteplici applicazioni, non essendo confinati questi ritrovati agli usi militari in senso stretto. Nei laboratori statunitensi, interventi su capre geneticamente modificate, hanno consentito di produrre una specie di seta che risulta un cross-over tra organico ed inorganico. Questo spiega perché i filamenti in oggetto, pur possedendo qualcosa di artificiale, sono bio-compatibili. L’agghiacciante scenario descritto dalla Palit, che ha attinto queste informazioni da siti governativi, investe la biotecnologia, l’industria chimica e dei biosensori per evidenziare come il Morgellons sia un’affezione legata a fibre biosintetiche e ad una possibile loro infestazione, a causa di microorganismi che attaccano sia gli Aracnidi sia le capre. All’interno di uno studio già dirompente, risulta esplosiva l’informazione circa i nematodi, i parassiti che, tempo fa, reperimmo nell’acqua piovana. Fibre biosintetiche, loro possibile contaminazione a causa dei nematodi vettori del batterio Wolbachia, Morgellons: il cerchio si chiude ed è un cerchio molto simile ad un cappio.

L’autrice sottolinea la situazione paradossale per cui chi dovrebbe indagare sulle fibre del Morgellons, fingendo di non cavare un … ragno dal buco, appartiene proprio a quelle agenzie che le producono! Quis custodiet custodes? Fino a quando gli inetti disinformatori ed i loro inutili caudatari continueranno a cianciare di ragni che migrano tutto l’anno?

Il National Institutes of Health e la United States Air Force (U.S.A.F.) sono elencati come le agenzie che hanno sovvenzionato le ricerche per l'invenzione di chaff create con le proteine della seta fibroina derivate dal latte di capre transgeniche. L'esercito degli Stati Uniti ha finanziato lo sviluppo delle capre transgeniche, nel cui D.N.A. è stato appunto incorporato un gene di un ragno serigeno. Questo materiale, una fibroina della seta, viene raccolto dal latte delle capre transgeniche. Si è ottenuto così un nuovo tipo di chaff, in luogo delle vecchie chaff a base di alluminio. Per molti anni, l'Air Force ha scaricato alluminio anti-radar nei cieli degli Stati Uniti.

Le informazioni qui di seguito sono state carpite dalla prima pagina del sito (il portale dell’U.S.A.F., n.d.t).

"L'Air Force ed il National Institutes of Health hanno finanziato composti cross-over organici-inorganici: sono materiali polimerici avanzati ed auto-replicanti che possono essere usati per chaff, biosensori, fibre, schiume, gel, pellicole e cristalli.

Si può inserire al loro interno quasi qualunque cosa biologica: germi, anticorpi, ormoni, geni. Possono essere usati per dispositivi microelettronici. I brevetti si riferiscono ad un processo di cristallizzazione che può essere eseguito in vivo, dopo l'impianto.

E stato dimostrato che la seta funzionale ricombinante mostra una capacità di promuovere la nucleazione di idrossiapatite.[1] Le sete funzionali ricombinanti (proteine di fusione della seta) della presente invenzione hanno potenziali applicazioni nei biomateriali, nell'ingegneria dei tessuti, nei materiali avanzati e nei biosensori". [...]

Chi sta indagando sul Morgellons? Il National Institutes of Health e l'Istituto di Patologia dell'esercito stanno investigando questa patologia: proprio loro, che possiedono i brevetti sulle nanotecnologie, non riescono a riconoscere nanotecnologia, quando la vedono? [...]

Che cosa succede, se il ragno o le capre ospitano un germe parassita? Potrebbe il parassita replicarsi ulteriormente, dopo essere stato introdotto in un materiale organico-inorganico, auto-replicante?

Da circa quattordici anni, molti cittadini riferiscono che gli aerei stanno diffondendo qualche tipo di sostanza che viene giù dal cielo e che assomiglia a ragnatele.

Gli attivisti contro le scie chimiche che studiano le fibre precipitare dal cielo, hanno notato che questi filamenti presentano una fluorescenza con colori brillanti, quando una luce UV li illumina. [...]

Le capre sono soggette ad essere attaccate dai nematodi. Il batterio Wolbachia è diffuso nei ragni usati nei laboratori. Wolbachia provoca sterilità nei maschi delle specie di ragno. E’ stato estratto un gene adatto a sintetizzare la proteina della seta negli Aracnidi in un laboratorio che potrebbe essere stato contaminato per inserirlo nel latte delle capre che potrebbero essere state contagiate. Poi hanno raccolto le proteine della seta dal latte di capra per trasformarle in una molteplicità di prodotti. […]

Wolbachia è un genere di batterio che infetta alcune specie di Artropodi, tra cui un'alta percentuale di insetti (circa il 60% delle specie). E 'uno dei microbi più comuni nel mondo.[…]

Oltre agli insetti, Wolbachia infetta una grande varietà di specie di Aracnidi e molte specie di nematodi filaria (un tipo di verme parassita), compresi quelli che causano l'oncocercosi (cecità del fiume Niger) ed elefantiasi in esseri umani, come la filaria dei cani. L’eliminazione di Wolbachia dai nematodi comporta in genere o la morte o la sterilità. Di conseguenza, le attuali strategie per il controllo delle malattie dovute al nematode comprendono l'eliminazione di Wolbachia tramite l’antibiotico doxiciclina piuttosto che con farmaci anti-nematodi piuttosto tossici.

Esistono molti brevetti relativi alla produzione di sete artificiali. I brevetti militari si devono a Kaplan ed a Lombardi. In alcuni casi, queste sete sono impiegate in medicina per il controllo della crescita cellulare, in chimica, per la filtrazione e la separazione, la catalisi, la decontaminazione (direttamente o con sostanze chimiche adeguate o enzimi), per le chaff [2], in additivi inorganici per indurire i materiali che possono essere riempiti con un secondo componente.

[1] L'idrossiapatite è un minerale raro, avente composizione chimica Ca5(PO4)3(OH). L'idrossiapatite è anche prodotta e riassorbita da tessuti organici: infatti è uno dei componenti principali delle ossa, dove si trova sotto forma di sali di Calcio. L'idrossiapatite può essere usata come riempitivo per sostituire ossa amputate, oppure come rivestimento per stimolare la crescita ossea all'interno di impianti protesici. Sebbene questo minerale possa essere presente anche in altre fasi (con una formula chimica simile o addirittura identica), l'interazione che si crea con l’organismo può variare molto. Gli scheletri di corallo possono essere trasformati in idrossiapatite, se sottoposti ad alte temperature. Le alte temperature inoltre neutralizzano eventuali molecole organiche, potenziali portatrici di malattie.

[2] Le chaff sono adoperate come misura antiaerea: sono costituite da cilindri o da sottili lastre rettangolari. Per confondere i sistemi missilistici antiaerei a guida termica, le chaff producono, attraverso la combustione di sostanze chimiche, un fortissimo calore che "depista" i sistemi missilistici dotati di un congegno di guida sensibile al calore, proveniente dai motori degli aerei a reazione e ad elica. Un altro tipo di chaff implica la diffusione nell'atmosfera di particelle metalliche di alluminio o di lunghi filamenti di alluminio o di fibra di vetro, sempre con lo scopo di interferire con gli apparati missilistici antiaerei a guida radar. Dispositivi ancora più sofisticati emettono onde radio di disturbo.

Fonte: exoticwarfare.com





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.



Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

70 commenti:

  1. Certo è un gran rompicapo. Misure antiradar, ma contro chi? Di chi hanno così dannatamente paura? Cazzo con tutta la tecnologia che possiedono possono spazzare via qualunque nemico appena questi prova a fare un peto un po' più forte del dovuto.
    A proposito di nanotecnologie...

    http://www.wuerth.it/php-scripts/wuerth/main.php?page_name=products/nano&menu=m_prodotti&sub_menu=m_new

    RispondiElimina
  2. Bingo, Skyrobot, misure anti-radar et similia contro nemici ed ex alleati... Philip Corso docet. I militari sono mortali.

    Ciao

    RispondiElimina
  3. Benissimo Zret, ma se le chaff sono una misura antiradar, dovrebbero servire a difesa di una determinata area da proteggere. Che si aspettano un attacco di qualche genere?? O impediscono a noi di vedere da qualche altra parte? E i radar degli aerei di linea non ne risentono?
    Domande che mi vengono dal cuore, giusto per fare 2+2.
    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  4. Skyrobot, le usano in esercitazioni per simulare le guerre prossime venture. Credo. Inoltre si attendono un attacco proveniente da...

    Gli aerei di linea avranno le loro schermature, ma molti malfunzionamenti potrebbero essere causati da interferenze.

    Ciao

    RispondiElimina
  5. http://english.pravda.ru/opinion/columnists/08-12-2010/116116-gulf_aden_vortex-0/

    ???

    RispondiElimina
  6. diciamo che

    1) serve una scusa per giustificare quanto spruzzano adesso, facendo credere che al massimo si tratti di una esercitazione, e che quindi sia tutto normale, sotto controllo

    2) molte tecnologie potrebbero servire a breve se è vero che un intervento alieno si prospetta a breve; in tal caso gli intrusi sarebbero i buoni che il sistema marcio, la nefasta cabala, spaccerà per nemici dell'umanità, eventualmente incitando il mondo alla guerra santa, tutti uniti contro gli alieni cattivi, di cui cianciano nientemeno che Michio Kaku & Stephen Hawking

    come ho scritto nell'articolo scie chimiche usi militari e cooperazione internazionale

    Credo sia pia illusione pensare che tali armi servano per difendersi da paesi che ufficialmente sembrano schierati su fronti avversi, dal momento che le scie chimiche vengono spruzzate ubiquamente nei cieli di tutto il mondo.

    Ammettiamo che il paese X detenga la tecnologia per realizzare armi avveniristiche per far funzionare le quali deve spruzzare particolato metallico nell'atmosfera. Innanzi tutto tali armi sarebbero semplicemente difensive dal momento che non potrebbero funzionare nel paese avversario (chiamiamolo paese Y) e potrebbero servire sì a difendere il territorio nazionale, ma avvelenerebbero in compenso la popolazione e tutto il suo ecosistema. Se qualche paese non vedesse di buon occhio il fatto che l'avversario disponesse di tecnologie militari che funzionano solo disperdendo metalli tossici nell'atmosfera, potrebbe rapidamente mettere fine a tale superiorità tecnologica semplicemente denunciando pubblicamente, anche mediante le Nazioni Unite, l'utilizzo delle scie chimiche ed il conseguente avvelenamento del pianeta (i veleni spruzzati sopra una nazione si diffondono presto o tardi anche al di là dei suoi confini).

    In seguito ad una tale denuncia, una volta ripresa dai mass media, scoppierebbe un putiferio tale che sarebbe impossibile continuare a gestire tale sporca operazione senza rischiare un'insurrezione popolare contro il governo del paese X che usa le scie chimiche avvelenandone la popolazione (per non parlare di possibili ultimatum dell'ONU ed eventuali sanzioni internazionali).

    Di conseguenza se ci si accorge della realtà del fenomeno delle scie chimche non si può pensare che il fine di tale operazione sia quello di assicurare ad un paese una supremazia militare. I fini sono ben altri.

    Per quanto risulti pazzesco a chi si accorge per la prima volta di questo fenomeno, le varie potenze apparentemente in conflitto tra di loro (Russia, Stati Uniti, Cina etc.) sono evidentemente in continua cooperazione nell'utilizzo delle stesse sostanze e delle stesse tecnologie di diffusione delle scie chimiche.


    I fini a quanto pare sono la manipolazione mentale, genetica e l'avvelenamento per debilitare l'umanità psico-fisicamente

    RispondiElimina
  7. Analisi perfetta, Corrado, fuori dagli schemi e lungimirante. Vale come risposta a Skyrobot. Kaku? Nomen omen.

    Ciao

    RispondiElimina
  8. Corrado, diffonderò i video nei forum cui sono iscritto.

    Ciao

    RispondiElimina
  9. "I fini a quanto pare sono la manipolazione mentale, genetica e l'avvelenamento per debilitare l'umanità psico-fisicamente "

    teniamo bene a mente queste parole, perchè siamo entrati in un momento storico in cui stanno cercando di giustificarci le plateali irrorazioni chimiche nei cieli DI TUTTO IL MONDO.
    Magari tra un anno o due al massimo la mattina al bar sentiremo parlare dell'ultima frontiera della benevola tecnologia dal cielo!
    Intanto spero sempre da cinico in un bel film tratto da una "storia vera" : White tanker down!!!
    Ps. fossi un ragno volante non avrei dubbi su chi mordere! saluti

    RispondiElimina
  10. Se i nemici non esistono, allora si inventano ad arte. Altrimenti che ci stanno fare i militari? Sarebbero tutti licenziati in tronco in men che non ti dico.

    Quasi tutte le guerre combattute negli ultimi secoli sono state messe in cantiere con la guerra psicologica, i 'fals flags', la creazione di teste calde gabellate come 'satanassi' o 'nemici dell'Umanità o della Democrazia' e così via.

    La Politica nazionale ed internazionale è fumo negli occhi assoluto ed una continua presa per i fondelli. Non c'è scampo.

    RispondiElimina
  11. Esatto, Paolo. Il personaggio di Goldstein in "1984", più spaccato della nostra realtà che romanzo, dovrebbe insegnare molto, ma gli scervellati sono in un numero abnorme.

    RispondiElimina
  12. quindi i famosissimi filamenti sono questo genere di materiali "biocompatibili".

    mi sembra inutile focalizzarsi sul "fanno per i radar o no", perchè molto probabilmente fanno per i radar, per il clima e per tutto il resto....non c'è regole e non c'è limitazioni.

    la neve in toscana è praticamente colla

    RispondiElimina
  13. La manipolazione mentale sembra cosa efficace. Considerate che ancora si permettono di insistere a proposito del global warming dopo un inverno del genere dove l'alterazione delle correnti è una cosa già manipolata e le precipitazioni nevose sono un prodotto di cloud seeding. Quindi forzano la legittimazione della bufala del riscaldamento globale e continuano con le manipolazioni sul clima producendo il risultato che stiamo avendo in questi giorni. Non credo che si buttino deliberatamente la zappa sui piedi di fronte coloro che conoscono e denunciano tale truffa , piuttosto se lo stanno ampiamente permettendo.. Tanto la maggiorparte della gente viene girata e abbindolata su di un dito a zuppe di latte e panettoni Wikileaks fino alla sazietà.. Così portano avanti deliberamente una duplicità calcolata e ogni formulazione d'ipotesi relativa ci porta fuori strada. Non credo che bisogna usare una logica scientifica. Lo stesso principio è applicabile a tutta questa emerita merda che è la questione della strategia di difesa militare. Contro chi? Come dice bene Zret, i militari sono umani meccanizzati e privati d'anima e per sostenere un industria del genere deve pur esistere un sostanzioso appiglio che giustifichi e faccia andare avanti il carrozzone. L' industria della morte va avanti perchè bisogna prepararsi alla difesa del nemico. Accanto a ciò il grosso "test sul campo" che stanno mandando avanti con annunciazioni di alieni, produzioni tv e cinematografiche che parlano di invasioni ecc. La verità non si trova alla luce del sole, che è pure qualcosa di cui ci stanno privando giustamente. Non dimentichiamo l'enorme controllo del pensiero della massa tramite il web e i social network. Come dice Corrado è solo un pacco regalo, per non dire altro, per l'umanità.

    RispondiElimina
  14. qualcuno sa qualcosa a proposito di questo video?
    http://www.youtube.com/watch?v=2Dmz2_C1vaU&feature=related

    RispondiElimina
  15. Arturo, la neve è artificiale. Scommetto che, prima o poi, salterà il buon Mercalli ad affermare che il gelo che ci attanaglia è dovuto al CO2.

    RispondiElimina
  16. Nonvotare, hai ragione: non bisogna cercare una logica nella pazzia dei militari e dei loro lacché.

    Ciao

    RispondiElimina
  17. Chiedo scusa per questo piccolo o.t., ma stavo ragionando che se il fine fosse la depopolazione mi domando allora a che pro colpire l'Australia che ha 2,6 abitanti per chilometro quadrato?
    Eppure se ben ricordo fanno esperimenti anche da quelle parti.

    RispondiElimina
  18. Articolo carino sul "diritto al lavoro" sancito dalla "nostra" costituzione. Qui:

    http://paolofranceschetti.blogspot.com/2010/12/costituzione-diritto-al-lavoro-e.html

    Cito al capitolo 7, L'effettivo stato di cose.

    "Perché la maggior parte della gente non sa cosa è il signoraggio, cosa sono le scie chimiche, cos’è la massoneria?

    [...] L’Italia è una repubblica massonica, fondata sul lavoro, e il potere massonico, per mantenersi, ha bisogno di gente che sgobbi 12 ore al giorno senza mai alzare la testa per pensare, altrimenti capirebbe l’inganno in cui la teniamo."

    RispondiElimina
  19. Non dimentichiamo che il primo compito svolto dai nanopolimeri (psedo tele di ragno) diffusi per via aerea è quello di fungere da vettori per i metalli.

    RispondiElimina
  20. I titoli di qualche giornale parlano di voli in tilt.

    Non mi pare.

    Qui gran movimento.

    Cielo a Firenze e provincia un crisscross

    senza soste, fino a copertura totale.

    Si sperava dalle mie parti nella forza del sole, visto che il sale manca per liberare le strade.

    Schermatura perfetta.

    Cooling riuscito ed offuscamento.

    Prevista pioggia in giornata... con sali aggiunti...

    RispondiElimina
  21. C'è luce in fondo al tunnel?

    articolo a mio parere da rileggersi più volte, con mente libera e discernimento, senza armarsi o mettersi in difesa per le proprie convinzioni e idee...

    ricordiamoci dove focalizziamo il nostro pensiero e la nostra creatività, perchè come dice l'articolo, prendendo spunto dal libro di Nietzche, "Al di la del bene e del male",

    "Chi lotta con i mostri deve stare attento a non diventare anche lui un mostro. E se guarderai a lungo nell’abisso, anche l’abisso guarderà dentro di te".

    RispondiElimina
  22. Gigettosix, essi colpiscono nel mucchio. Inoltre il fine degli Oscuri è la distruzione del pianeta da loro occupato. Mi vengono in mente quegli eserciti che, ritirandosi, distruggono infrastrutture e bruciano i campi.

    Ciao

    RispondiElimina
  23. Mina su Wikifakes.

    http://quintoelemento.controradio.org/index.php?blog=7&title=mina_wikileaks_e_le_verita_che_non_vogli&more=1&c=1&tb=1&pb=1

    RispondiElimina
  24. Ron , la Costituzione è stata cancellata dalla legislazione ordinaria.

    Ciao

    RispondiElimina
  25. Nienteecomesembra, ai sali aggiungono un po' di Pseudomonas Syringae... tanto per gradire.

    Ciao

    RispondiElimina
  26. Wakeup, ho scritto un breve commento all'articolo. Il discorso sarebbe molto lungo: per ora può bastare quanto Corrado, io ed altri abbiamo osservato.

    Ciao

    RispondiElimina
  27. @Zret; mi trovi d'accordo sul fatto che sarebbe un discorso molto lungo; penso che ci sia un filo sottile che intercorre tra l'informare correttamente ciò che gli oscuri fanno e che fa paura alle masse e spesso per paura non vogliono proprio vedere e il fatto di co-creare tutti insieme una nuova realtà focalizzandosi altrove...
    Del resto quello che ha scritto Corrado è perfettamente condivisibile anche da parte mia...

    Ot che c'entra nulla, o forse c'entra:

    avvistamento massivo a New York del 9 dicembre 2010:



    link...

    RispondiElimina
  28. Wakeup, sono sintonizzato con te. Vorrei puntualizzare, però, che gli Oscuri intendono deliberatamente avvelenarci. Su questo non ho dubbi: si pensi che pressoché tutti i detergenti contengono il cancerogeno SFS. Controllare per credere.

    Gli UFO su New York disegnano una specie di animale?

    Ciao

    RispondiElimina
  29. Wakeup, le sfere sembrano disegnare un insetto: una mantide o una locusta. E' un messaggio?

    RispondiElimina
  30. Prendo spunto dal consiglio lettura di Wakeup:
    .....
    Il cospirazionismo "ortodossizzato" a differenza delle altre ideologie, ha lo svantaggio di far sentire l'individuo impotente e fragile, in un mondo in cui ogni cosa succede è architettata solo per danneggiarlo.
    Inoltre, come ideologizzato, il cospirazionista d.o.c. ha la tendenza a considerare solo quegli elementi che confermano le sue "teorie" e a girarsi dalla altra parte quando si presentano avvenimenti incongrui con le sue aspettative, questa tendenza è alla lunga fatale: la storia di "Al lupo, al lupo!" ci da anche una indicazione del perchè.



    La realtà è sempre più complessa di come sembra. ...............


    Riflessioni importanti e mi fa venire in mente, un po' centra......

    Domanda a Zret:

    Mancava la terza parte dell' ottimo articolo della Palit.
    Sarà ancora pubblicata?
    Era opera di Giulia la traduzione se ben' ricordo.

    Grazie e cari saluti a tutti.

    RispondiElimina
  31. Da leggere e diffondere:

    http://freeskies.over-blog.com/article-
    modifica-o-distruzione-62987796.html

    RispondiElimina
  32. Nienteecomsembra, la terza parte dell'articolo della Pellat, tradotto in modo esimio dall'amica Giulia, sarà pubblicata quanto prima.

    Ciao

    RispondiElimina
  33. Ciao Corrado, ti seguo sempre e anche grazie a te l'affare sporco della H1N1 è fallito. Non solo ma ho raggiunto una maggiore consapevolezza su vaccinazioni, radiazioni elettromagnetiche, e conflitto di interessi degli scienziati che da guida per l'umanità si è trasformata in meno di 20 anni in escrementi senza dignità, una casta da ridimensionare (o meglio usando la neolingua, bonificare) con la massima risolutezza e forza. Tra l'altro ti segnalo questo libro appena uscito http://www.edizioniassociate.it/index.php?option=com_jbook&task=view&Itemid=26&catid=17&id=295 . Una luce nell'oscurità.

    Però dissento sulle affermazioni dei plagi di Mozart ed Einstein (di chi Clementi o Olinto de Pretto o Poincaré?). Fosse così facile, allora per diventare come Mozart o Einstein basterebbe copiare Clementi, Quirino Gasparini, o Olinto de Pretto ...

    RispondiElimina
  34. Una cavalletta, che starebbe a significare le prossime carestie.

    RispondiElimina
  35. @ Nienteecomesembra

    La frase che citi è frutto di estremismo ghettizzante! Il cospirazionismo, in effetti, non esiste. Esistono invece i cospiratori. Inoltre personalmente non ho mai osservato incongruenze che possano scardinare certe mie acquisizioni e per questo motivo non solo sono sempre più convinto di ciò che penso ed affermo, ma ogni giorno che passa ho le ulteriori conferme che gli stessi cospiratori ci forniscono giorno dopo giorno, con le loro azioni spudorate.

    RispondiElimina
  36. OT

    Tommaso Padoa Schioppa, ex ministro del governo Prodi e membro del gruppo criminale Bilderberg,è morto dopo una visita alla demoniaca Cappella Sistina.
    Ogni tanto si portano sfiga tra loro.

    RispondiElimina
  37. A proposito della morte di Padoa Schioppa,a detta di alcuni netizen sul sito del Fatto Quotidiano sono censurati i commenti non benevoli verso l'ex ministro,membro del bilderberg e corresponsabile della creazione dell'euro.
    Pace all'anima sua,ora spero sia di fronte alla vera giustizia,quella divina.

    RispondiElimina
  38. Damocle, se Padoa-Schioppa si trova dinanzi al tribunale della Coscienza o di Dio, la vedo molto grama.

    Ciao

    RispondiElimina
  39. http://www.tanker-enemy.tv/rodolfi-draco-edizioni.htm

    Scie in cielo, tumori sulla terra - Attività militare segreta o progetto di modificazione climatica?
    Il convegno di Modena "Scie in cielo, tumori sulla terra - Attività militare segreta o progetto di modificazione climatica?" del 7 ottobre 2010, al quale hanno contribuito il biologo Giorgio Pattera ed il meteorologo Maresciallo Domenico Azzone, è stato concluso dall'ottimo Massimo Rodolfi, direttore della casa editrice "Draco Edizioni". Rodolfi, che ha pubblicato il libro di Tanker Enemy "Scie chimiche, la verità nascosta: le prove". L'intervento, sapido, ironico ed amaro, denuncia l'omertà ed il colpevole silenzio delle istituzioni e sottolinea la necessità di informare sull'inquietante attività di avvelenamento della biosfera. Rodolifi ricorda che non occorre dimostrare alcunché: le scie chimiche sono un dato di fatto, un'atroce realtà. E' il momento di agire e non di perdersi in sterili, oziosi dibattiti.

    RispondiElimina
  40. riallacciandomi al concetto espresso prima, sulla focalizzazione dei nostri pensieri/energia:

    link...

    RispondiElimina
  41. [...]Rodolfi ricorda che non occorre dimostrare alcunché: le scie chimiche sono un dato di fatto, un'atroce realtà. E' il momento di agire e non di perdersi in sterili, oziosi dibattiti.

    Zret, concordo pienamente.

    Mike

    RispondiElimina
  42. Ciao a tutti.

    Riporto una breve esperienza personale.

    E' da un anno e mezzo che prendo vitamina C "quasi" a tolleranza intestinale. E' stato un periodo nel quale ho effettivamente smesso di ammalarmi (niente raffreddori, febbre, influenza, mal di gola...).

    La settimana scorsa sono stato a lavorare qualche giorno in una sede secondaria, e non avevo con me le vitamine durante il giorno.

    Inoltre, causa lavori di restauro, alcune finestre erano aperte e, anche nell'ufficio dov'ero, il freddo era parecchio intenso.

    Giovedì torno a casa (in bici) e la sera ho 38,6 di febbre.

    Ho rimediato con dosi alte di vitamina C a intervalli di un'ora e dell'argento colloidale.

    Non so cosa abbia funzionato e se qualcosa abbia funzionato, perché, chi può dirlo, magari l'effetto sarebbe stato uguale senza prendere nulla, fatto stà che la mattina avevo 36,1.

    Conosco le opinioni di Vaccaro sulle vitamine sintetiche (quali prendo io), ma questi sono i risultati che ho raggiunto e li condivido volentieri con voi. Ognuno poi tragga le proprie conclusioni, com'è buona usanza qui :-)

    RispondiElimina
  43. @Manuel: esistono anche integratori di vitamine naturali (estratte naturalmente con tutti i loro fitonutrienti) ma le aziende che le producono sono poche, in quanto il processo di estrazione e produzione è molto più costoso, del processo di sintesi di laboratorio delle vitamine sintetiche.

    @zret: tornando al discorso "c'entra", sarebbe utile avere la traduzione del seguente video; sarebbe interessante comprenderlo a fondo:

    link...

    RispondiElimina
  44. Ciao a tutti!
    Guardate che schifo le sat di oggi!!!
    Vi sembrano nuvole????

    http://www.sat24.com/Region.aspx?country=it&sat=vis&type=loop

    (selezionare opzione "visual")

    RispondiElimina
  45. Wakeup, il seguente documentario ha i sottotitoli in italiano e credo contenga informazioni simili a quello da te segnalato.

    http://comandantekanta.com/2010/12/16/la-cabala-aliena-the-alien-kabbalah/

    RispondiElimina
  46. Ho avuto una fortissima influenza da cui sono guarito con poche gocce di argento ionico nell'arco di 12 ore!

    Evitiamo i vaccini.

    Ciao

    RispondiElimina
  47. Mike, Rodolfi è uomo di grande caratura etica.

    RispondiElimina
  48. Nel tardo pomeriggio fortissimo odore di zolfo,notato anche da altre persone.

    RispondiElimina
  49. Nuovo articolo di Bojs:

    il 2012 tanto propagandato, è in realtà fra 6 anni?

    2018

    9 + 2

    un numero caro agli "oscurati"...

    RispondiElimina
  50. e dopo l'articolo di Bojs, dove volevo scrivere:

    "il 2012 tanto propagandato, è in realtà fra 8 anni" (e non 6, perdonate l'errore ;) )

    segnalo anche questo articolo:

    Nuovo Ordine Mondiale: Insider rivela i segreti diabolici della Rand Corporation

    RispondiElimina
  51. Salve a tutti e scusate la latitanza, ma vi seguo sempre.
    Purtroppo i momenti che viviamo qui in Italia sono sempre peggiori e mi hanno distolto ( in parte ) nel seguire le chemtrails.

    Volevo solo segnalare quello che si immaginava, ovvero che Le Nazioni Unite mirano al controllo di Internet. Infatti, seguendo con il sottotitolo, L'ONU vorrebbe un organismo sovranazionale per evitare nuovi casi Wikileaks.

    Ma va? Eppure avevo creduto che WikiLeaks fosse proprio un sito ribelle, gestito da ribelli duri e puri!
    Mannaggia, ho toppato!

    Luka78

    RispondiElimina
  52. Un testo molto intenso e sentito.

    http://freeskies.over-blog.com/article-lettera-d-augurio-63462376.html

    RispondiElimina
  53. Bentornato, Luka! L'ONU si rivela per quello che è, ossia un'organizzazione mondialista e liberticida.

    Grazie della segnalazione e della fedeltà.

    Ciao

    RispondiElimina
  54. Wakeup, non si sa quale fu il vero anno di nascita del Messia. Distinguerei tra cronologie convenzionali e varchi crono-cosmici che potrebbero pure coincidere con il 2012. Certo, almeno sette veli coprono queste verità. Senza dubbio l'ossessione del numero 11, rintracciabile nel 2018, è tipica dei mondialisti: d'altronde è numero simmetrico. Nel Medioevo la simmetria era considerata attributo del Diavolo...

    Ciao

    RispondiElimina
  55. Salve a tutti!
    Avete visto il nuovo programma su italia 1 intitolato FOCUS 1??
    Secondo voi, tra i vari argomenti che tratterà si parlerà anche delle scie chimiche e del clima??
    A me sembra più un programma che va contro il precedente "Mistero". Mentre a Mistero paralavano dell'esistenza delle scie chimiche e del controllo del clima, su Fucus 1 secondo me diranno tutto l'opposto cioè che è tutta una bufala e che non esistono.
    Mah! Staremo a vedere nelle prossime puntate
    Ciao a tutti!!!!

    RispondiElimina
  56. Alfredo, ho visto il promo di questo sciagurato e scemo programma: senza dubbio le scie chimiche saranno uno degli argomenti su cui i dementi di Focus esibiranno la loro ignoranza, malafede e protervia. La televisione è questa: si bada all'ascolto, alla spettacolarizzazione ed all'abbrutimento del pubblico. Le eccezioni restano eccezioni.

    Ciao

    RispondiElimina
  57. si vede che il cavaliere deve dimostrare a qualcuno che è ancora utile a qualcosa

    RispondiElimina
  58. Arturo, silvietto è talmente deficiente e solo impegnato in avventure lubriche che dubito certe decisioni vengano da lui. Silvietto può essere utile soltanto come carta igienica.

    RispondiElimina
  59. Che periodi, ragazzi! Rispetto ad un anno fa la situazione è degenerata, sprofondata ulteriormente verso il basso. L'ossigeno a disposizione è sempre più scarso, il terreno viene tolto da sotto i piedi centimetro per centimetro e parte della gente ancora non se ne avvede. Le menzogne e le finzioni di questo periodo sono talmente radicate e croniche che talvolta non si sa più da che parte girarsi per trovare qualche segno di autenticità o un barlume di valore: rarità. A parte questo...lasciamoci almeno rischiarare l'anima dal lume di quella Primavera, citata da Freeskies, che sicuramente sta attendendo, in qualche angolino nel "futuro", che la si raggiunga, se sarà possibile.
    Lo auguro a tutti voi e in generale a coloro che credono nella Giustizia Vera ed agiscono più che possono in suo nome. Ciao

    RispondiElimina
  60. Ragazzi, non disperate ci salverà il Santo Padre:
    http://www.youtube.com/watch?v=wUUQKDSsduk

    ;-)

    RispondiElimina
  61. Salendo per la Lombardia ed atraversando il Piemonte, l'acqua che scendeva era apppiccicosa e sporcava i vetri, tanto da doverli pulire con il lavavetro.

    RispondiElimina
  62. Ginger, restano barlumi sempre più fiochi. Sorgerà il sole?

    Ciao

    RispondiElimina
  63. Interessante la riflessione di freeskies, ma mi domando quale sarà il prezzo da pagare per questa nuova primavera. Forse un giorno assisteremo per davvero a tempi migliori ma fino ad allora il crollo delle democrazie e delle vecchie ideologie comporterà drastiche trasformazioni e perdite altissime.
    La cosa ancora più inquietante è che tutto questo sta già succedendo senza che noi possiamo fare un granchè.

    @straker mi fà piacere sentirti,quella neve ha qualcosa di artificiale.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis