domenica 26 dicembre 2010

Rovinare deliberatamente il tempo da costa a costa (articolo della Dottoressa Sandra Perlingieri)

La Dottoressa Sandra Perlingieri denuncia senza mezzi termini gli sconvolgimenti meteorologici che hanno investito gli Stati Uniti da costa a costa. Chiaro e diretto il discorso dell’autrice che individua una precisa causa in queste instabilità: le scie chimiche e tutti i loro parafernali. Quanto osservato nell’Unione può essere tranquillamente ripreso per immortalare la situazione europea: nel vecchio continente da mesi si succedono perturbazioni artificiali, alluvioni, brusche oscillazioni delle temperature, fenomeni atmosferici estremi culminanti in un totale stravolgimento dei cicli stagionali e biologici. Mentre, per via delle nevicate, molti aeroporti europei sono stati chiusi o parecchi voli sono stati cancellati, gli aerei chimici hanno continuato a decollare e ad incrociare per inseminare le nubi, in una sorta di diapason dell’”operazione Popeye”, l’azione bellica con cui, durante la guerra del Vietnam, l’aviazione statunitense riversò piogge torrenziali in Indocina. Mentre i suoli, ormai impregnati dalle preciptazioni, sono dilavati, i fiumi si ingrossano, straripando, i terreni franano e mentre tutto marcisce, il sole è costantemente nascosto da uno spesso strato di nuvole innaturali… Una perenne eclissi.

Il nostro tempo, scientemente cambiato, è ormai del tutto stravolto. Non assistiamo al riscaldamento globale che gli scienziati ed i media, controllati dalle corporazioni, stanno cercando in ogni modo di farci digerire, ma assistiamo alla distruzione volontaria del tempo, da costa a costa.

Il cosiddetto global warming non è mai stato basato sulla vera ricerca scientifica, ma su dati manipolati. Questa fandonia continua ad essere riportata, del tutto allegramente, da stazioni televisive asservite al sistema e da meteorologi compiacenti dei grandi media controllati. Dal Portland all’Oregon al Maine, nulla è come quello che era dieci o quindici anni fa. Sì, certo, il tempo cambia e può farlo in modo imprevedibile. Questo è un dato di fatto. Che cosa c'è di diverso? Ora abbiamo drammatiche altalene nei fenomeni atmosferici, a volte in meno di ventiquattro ore, mentre l'esercito statunitense afferma da tempo di voler "possedere il clima entro il 2025". Siamo tutti sacrificabili per questo obiettivo arrogante e criminale.

Sembra che questi cambiamenti climatici stiano accelerando. In molte parti del nord del New England (Vermont, New Hampshire, e Maine) lo scorso fine settimana del mese di dicembre, i giorni 11 e 12, le temperature hanno oscillato intorno agli 11, 15 gradi F. Stagni, laghi e fiumi si sono ghiacciati. E' tutto come dovrebbe essere, dato che l'inverno si avvicina. Sabato mattina presto, l'11, sfere bianche di grandi dimensioni, formate da "roba", hanno principiato a cadere dal cielo. Dunque tutto questo è cambiato anche a causa di palline bianche dalla forma anomala: il Dr Michael Castle la definisce "neve-perlite". La nostra tradizionale neve "vera" non c’è stata! Aveva anche un odore chimico ben distinto.

Da domenica 12, questa falsa ‘neve’ è caduta pesantemente ed ha ricoperto gran parte del New England settentrionale con alcune zone che ne hanno accumulato fino a 6 pollici. Poi, improvvisamente, domenica notte, ha cominciato a piovere forte. La temperatura è salita (in meno di 24 ore) come accadde negli anni '40 del XX secolo. Questa mattina, lunedì 13 dicembre, mentre continua a piovere, la temperatura alle 7 era di 52 gradi Farenheit! Ricordate, due giorni fa era di 11 gradi Farenheit. Il ghiaccio di stagni e fiumi si è sciolto rapidamente. Questa differenza di quasi 40 gradi di temperatura ha il potenziale delle alluvioni non-stagionali. Ora il disgelo è avvenuto in modo repentino. Questo non è naturale.

In una discussione con il dottor Castle questa mattina, è stata ventilata la possibilità che i venti che spirano da sud potrebbero portare la nuvola tossica contenente il solvente Corexit 9.500. Ciò è inquietante. C'è qualcuno che può provare tutto ciò?

Questo non è un clima strano prodotto da Madre Natura. Piuttosto è causato dalla deliberata e clandestina operazione di geo-ingegneria del clima del nostro pianeta con le scie chimiche tossiche e con altri metodi nefasti che stanno devastando la nostra atmosfera. Avremo inondazioni nel mese di gennaio nel New England? [...]

I ritmi biologici sono stati stravolti. Gli insetti sono già usciti. Una nuova generazione di coccinelle (di solito si vedono a fine maggio o all'inizio di giugno) e di mosche ci ronzano intorno, invece che dormire. L'erba è verde, invece del solito marrone-congelato. Si tratta di dicembre? Nel Pacifico nord-occidentale, copiose piogge cadono ogni giorno. Sì, questo è normale. Sentire "freddo nelle ossa" ogni giorno a causa dei venti e della pioggia. Il sole splende di rado su entrambe le coste. Una vera e propria stagione invernale sta scomparendo prima che cominci realmente, mentre gli aerei militari, privati e commerciali continuano a bombardarci con le scie chimiche ogni giorno. Sembra che ci sia una mistura di elementi chimici diversi a seconda delle differenti zone del paese. Alcuni rapporti fanno notare che il gennaio del 2011 potrebbe essere il più freddo dal 1740! Nella loro scellerata corsa volta ad avvelenare tutti noi, anche i nostri figli e nipoti saranno sacrificati. Questo è il loro piano.

Che cosa è successo ai vestiti invernali che li tenevano caldi? Cappotti, cappelli, guanti, sciarpe. Dove sono? In questi climi più freddi, perché i nostri bambini indossano vestiti estivi? Perché ci sono centinaia di migliaia di bambini nel nord-ovest del Pacifico e del New England vestiti così? Questo è completamente irrazionale!

Lo scorso inverno (dicembre 2009), ho visto centinaia di bambini delle elementari vestiti poveramente. Non voglio dire "a buon prezzo". Voglio dire abbigliamento invernale appena sufficiente per non sentire freddo nelle ossa. Il passato fine settimana, ho visto centinaia di bambini abbigliati come se ci fossero 80 gradi Farenheit fuori, invece di 15! Aggiungete a ciò che i genitori stanno sottoponendo i loro bambini (con un sistema immunitario incompleto e vulnerabile) al vaccino antinfluenzale stagionale, ora addizionato delle tossine avanzate del vaccino H1N1 del 2009. Si tratta di un fardello molto pesante per loro.

I ragazzi dei College non sono più intelligenti indossando le infradito, camicie striminzite e camicette, abiti inconsistenti. Cappotti? Nemmeno uno, ma giacche di cotone sottile, sì. I nostri figli sono avvolti in tessuti sintetici che non proteggono dal freddo. Indossare "pile" (realizzato con plastica riciclata spesso proveniente dalla Cina o con prodotti chimici a base di petrolio) o di altre fibre sintetiche non tiene i bambini al caldo. Si tratta di una truffa utile solo ad arricchire l'industria chimica a scapito delle generazioni di bambini.

Vuoi che i tuoi figli o nipoti siano "avvolti" in materie plastiche e vinili tossici? Le materie plastiche ed i vinili producono un gas che interagisce con sostanze ormonali contenute nel grasso corporeo con conseguenze nocive. I bambini sono più vulnerabili a questa esposizione! Le fibre naturali (lana, lino, canapa, cotone non trattato, non-geneticamente modificato) possono tenere tutti caldi ed isolati dal freddo e dall’umido. Ricordate: gran parte del cotone di oggi è pesantemente irrorato con pesticidi. Sono residui di veleno che rimane sui capi e sui tessuti finiti. [...] Il modo più malsano di vestire viene venduto come il migliore. I genitori ne sono all'oscuro. Questo ha una lunga tradizione, solo che ora ci sono i gravi problemi ambientali e sanitari che raramente sono trattati in riviste patinate come “Vogue” o “Elle”.

I genitori non solo hanno perso il loro giudizio, ma anche il buon senso. Ma come si può essere razionali, sottoposti come siamo all'assortimento delle scie tossiche, delle gocce di pioggia cariche di batteri, di funghi mutati, dall'inquinamento e da altri elementi pericolosi che circondano ogni nostro respiro? Noi tutti continuiamo ad essere cavie da laboratorio per il governo e per i militari. Questi veleni invisibili stanno esigendo un tributo da tutti noi. Ogni genitore che lascia all’aperto un bambino delicato sotto la pioggia avvelenata o sotto la neve creata chimicamente (per far infiltrare elementi tossici attraverso l’acqua nella pelle di un bambino: l'epidermide è il nostro organo più grande composto da una membrana permeabile) è un disinformato sul letale livello di questi veleni assortiti, mescolati con una serie sempre crescente di altri elementi di inquinamento pesante a cui siamo ormai tutti esposti quotidianamente in questo nuovo mondo di disordine, di menzogne e di inganni.


Fonti:

rense
freeskies



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

51 commenti:

  1. vi segnalo la storia delle Zanzare OGM, che grazie a Bill Gates, l'OMS, la banca mondiale ed altri simpatici compagni di merende sono già state liberate in esperimenti in campo aperto

    sono diversi progetti, uno dei quali quello di utilizzare zanzare ogm per vaccinare, ovviamente senso nessun tipo di consenso e senza distinguere soggetti eventualmente allergici a quanto viene iniettato

    quanto alle scie siamo alle solite, quando ci sono le nuvole rombi continui, quando non ci sono scie che velano il sole quasi completamente, quando ci sono poche nuvole aerei che trapassano i cumuli mostrando la vera altezza a cui irrorano molti degli aerei della morte: circa 2.000 metri

    altra segnalazione: codice a batte per identificare gli embrioni, inquietante vero?

    dimenticavo, per chi fosse interessato ho studiato i legami tra l'affondamento del titanic e la creazione della federal reserve, un lavoro in fieri

    PS: mi hanno segnalato una raccolta di firme contro le scie chimiche, dubito pero' che seva a qualcosa: http://www.nonlosai.ning.com/

    RispondiElimina
  2. "sottoposti come siamo all'assortimento delle scie tossiche, delle gocce di pioggia cariche di batteri, di funghi mutati, dall'inquinamento e da altri elementi pericolosi che circondano ogni nostro respiro?"

    ma quindi qui mi chiedo....allora, che fare?... :S

    qui un'ennesima nube a 90°

    http://img264.imageshack.us/img264/4976/imageashx.gif

    trovata?.....ma che augurare a sta gente....ansia, tristezza...così impegnati a rendere questo, un mondo di merda...smettetela! ma chi pensate di essere? abbracciate la vita! siete fatti di vita anche voi, e neanche lo sapete...c'è molto di più vantaggioso che vendersi l'anima al diavolo!

    RispondiElimina
  3. Diversi anni fa, molto prima di sentir parlare di scie chimiche e di scoprire Tanker Enemy, rimasi colpito dalla risposta che un meteorologo diede a un giornalista televisivo che gli chiedeva come mai si verificassero violente perturbazioni atmosferiche. La frase che diede, e che mi rimase impressa, fu: "C'è molta energia nell'atmosfera".
    Mi sembrò una risposta strana, perché viene spontaneo chiedersi chi ce l'ha messa, quella "molta energia" nell'atmosfera. Da dove esce fuori? Oggi, a posteriori, vedendo lo scombussolamento planetario dei climi, mi sembra che quella risposta fu del tipo: ti dico e non ti dico. O forse, magari, il meteorologo voleva dire, senza dire troppo.
    Alberto Moravia, il romanziere che scrisse: "L'inverno nucleare", auspicava che si instaurasse il tabù della guerra. Oggi, a distanza di molti anni, mi sembra che si sia instaurato un tabù, nella coscienza collettiva della gente, ma di segno opposto. Cioè si è formato il tabù del militarismo: la gente, i politici, i giornali, non vogliono che si metta in discussione la presenza delle forze armate. Tutti gli interventi che faccio sul Gazzettino, per esempio, in cui critico le Frecce Tricolori o i "nostri" soldati in Afghanistan, mi vengono regolarmente censurati. E si dà, viceversa, tutto lo spazio possibile agli interventi dei lettori patriottici e militaristi. Di tutti i tabù che hanno reso intoccabili i militari, il top del tabù è quello dell'Arma nei secoli fedele: guai a chi la tocca. Dopo "Nessuno tocchi Caino", c'è "Nessuno tocchi i carabinieri!". Che colpo di genio da parte degli Illuminati: hanno creato una mandria di esseri umani innamorati dei loro carnefici.

    RispondiElimina
  4. Sempre peggio!
    Cari amici, usate depuratori d'aria in casa? Io utilizzo un purificatore elettrostatico e vari ionizzatori. Almeno per respirare qualcosa di decente durante il sonno e le ore trascorse nella propria abitazione...
    Un caro saluto ai fratelli Marcianò.

    RispondiElimina
  5. La retorica militarista spesso comincia nelle scuole ed oggi prosegue con gli spot televisivi in cui il patriottismo è degenerato in becero sciovinismo.

    Gli ionizzatori sono utili, anche se non sono una panacea.

    Grazie Corrado, dell'articolato e documentato contributo.

    Ciao

    RispondiElimina
  6. Anche oggi scie in quantità,anche le maledizioni sono in quantità e spero qualcuna arrivi.
    Sulla raccolta firme ha ragione Corrado,purtroppo non servono a nulla come tutte le forme di protesta cosiddette legali e poi fanno gli indignati se qualcuno esasperato ricorre alla violenza,ipocriti e venduti.

    RispondiElimina
  7. E' inutile stare a riportare giornalmente quello che stanno facendo gli infami traditori del popolo e del pianeta , oramai la gente che doveva svegliarsi lo ha fatto gli altri sono irrecuperabili, quindi se vogliamo cambiare le cose è necessario impiccare politici,militari e giornalisti ai lampioni delle città , e poi far sfilare i banchieri in gabbia e portati alla pubblica gogna , lo so è utupia pura , ma se ci pensate non cè altro modo per uscirne.

    RispondiElimina
  8. qui a Crotone, in Calabria l'anno scorso se passavano 2 tanker era tanto...in queste vacanze c'è un bombardamento massiccio, simile a quello che avviene in Lombardia...eppure qui non si va oltre le 60.000 persone...

    RispondiElimina
  9. "molti aeroporti europei sono stati chiusi o parecchi voli sono stati cancellati, gli aerei chimici hanno continuato a decollare e ad incrociare per inseminare le nubi, in una sorta di diapason dell’”operazione Popeye”"

    Chi è attento avrà potuto constatare con mano questa stranezza. Esattamente in concomitanza con la chiusura di molti scali civili causa maltempo, ieri mattina sul nordovest era un continuo andirvieni di aerei con scie persistenti al seguito.
    Come al solito saranno in pochi ad essersene accorti, molto meglio sblendorizzarsi davanti alla tv con la solita superquakata di turno pronta all'uso.

    RispondiElimina
  10. Oggi giornata campale, l'ennesima fortissima azione di guerra dell'aeronautica contro i civili: decine e decine di voli ininterrotti, almeno un passaggio ogni 5 minuti hanno sporcato il cielo lombardo facendolo diventare una cappa chimica di veleni. Aerei con orrende bianche scie al seguito si sono susseguiti continuamente sfrecciando in ogni direzione, alcuni con scie persistenti altri con scie non persistenti.

    Le scie a bassa persistenza passavano in maniera evidente in mezzo a quelle ad alta persistenza, mostrando con evidenza che si trattasse di scie chimiche.

    In Sicilia mi segnalano che l'attacco dal cielo è inizito alle prime luci dell'alba o forse prima, con cielo striato sin dal risveglio

    RispondiElimina
  11. Ciao a tutti questa era la situazione questa mattina

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2010363.aqua.250m
    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2010363.terra.250m

    Per tutto il giorno qui in provincia di Milano scie a volontà.Poi verso le 16:30, è scesa di botto la nebbia chimica ...

    RispondiElimina
  12. Scusate ma oggi mi girano (sarà le tonnelate di scie chimiche che mi passavano sopra la testa).
    Ma non c'è un c...o di filosofo che si metta a scrivere delle scie chimiche e della distruzione dell'atmosfera invece di perdere tempo in cazzate retoriche come questa "Atmosferologia. Estetica degli spazi emozionali"
    http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=36547

    C'è un Platone là fuori oppure tutti impegnati a far sofismi per una lurida pagnotta? Che vergogna!

    RispondiElimina
  13. @corrado

    Ciao Corrado, apprezzo molto il tuo lavoro. Se ti è possibile avrei una domanda da farti, te la pongo qui dato che sul tuo blog non riesco a postare:
    Cosa ne pensi di questo:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Ciclo_undecennale_dell'attivit%C3%A0_solare

    RispondiElimina
  14. oggi all'ingresso della mia cittadina c'è un furgone dell'arpa che sta esaminando l'aria.Per cercare che? Tra l'altro 'sti furgoni ben accessoriati da varie diavolerie sui tettucci, dovrebbero essere anche molto costosi.

    RispondiElimina
  15. Oggi scie a iosa nei cieli lombardi, con asterischi chimici ed altri disegni. Impressionante! Il cielo di Lombardia non è più come quello descritto da Manzoni.

    Ron, hai perfettamente ragione. E' ora che i filosofi, invece di interpretare il mondo, comincino a cambiarlo. Marx, mutatis mutandis, docet.

    RispondiElimina
  16. @ gigettosix, che i cilci delle macchie solari influenzino il clima non c'è dubbio, quanto al resto non so a cosa tu ti riferisca

    la mia mail cmq è scienza.marcia(_at_)katamail.com

    RispondiElimina
  17. Tanto per ripetermi, l'oscuramento o comunque l'attenuazione artificiale della luce solare é diventata di fatto un fattore climatologico imposto pressochè costante.
    Stesso dicasi per le precipitazioni e le assurde escursioni termiche, imposte in uno schema diabolico e contronatura, praticamente impensabile fino ad un ventennio fà.
    E i ponti festivi? C'é sempre una perturbazione a carattere temporalesco che coincide con l'inizio e cessa quando finisce!

    Nel video della trasmissione TV di RAI3 "E se domani" visibile sul blog di Corrado,
    parlano di "manipolazione climatica".
    Presente in studio il Prof. Franco Prodi ed il grande filosofo Massimo Cacciari.
    Il filosofo: "ma sì, seminiamo la terra, seminiamo anche le nubi!"
    Un grande filosofo, no?

    RispondiElimina
  18. sulla campania è stata una giornata d'inferno con aerei che passavano ininterrottamente e conseguenti velature chimiche...ormai non c'è giorno che non veda qualche aereo rilasciare sostanze o strane nuvole, che sono l'effetto del passaggio dei velivoli, ma oggi si è davvero esagerato (la situazione a napoli era quasi simile a quella del 2 funesto settembre)

    RispondiElimina
  19. Confermo al centro sud scie bassa quota e corpose. Avete notato le irridescenze al tetrilalluminio? massiccio particolato di ricaduta. Situazione analoga a questo video:
    http://www.youtube.com/watch?v=EhOf8RnT-kI

    RispondiElimina
  20. Il continuo ed enigmatico trattamento ad onde scalari - vedi le 'wave clouds' - avrà pur degli effetti a lungo andare. Serve evidentemente per mantenere in una situazione agitata le molecole dei gas atmosferici e al tempo stesso l'energia orgonica invisbile ad occhio nudo ma che permea il tutto.

    E poi quello che si ottiene - un clima dalle manifestazioni estreme praticamente in tutte le zone del Pianeta - ce lo abbiamo di continuo sotto gli occhi.

    Ringraziamo i capi politici e spirituali dell'Umanità che ci avvertono di continuo di quanto sta succedendo. Anatema e vergogna eterna a loro!!

    P.S. Bravo Ratzinger che ha appena varato il 'maquillage' della Banca Vaticana, tanto per dare l'impressione ai gonzi che quell'istituuzione diabolica presenti tracce di trasparenza e di onestà.

    RispondiElimina
  21. ieri in Piemonte scie ovunque, persistenti e non, anche 2 A340 che irroravano persistente in formazione proprio mentre incrociavano un aereo senza scia. Più palese di così!

    RispondiElimina
  22. Oggi peggio di ieri,passano e ripassano a tutte le quote con virate imnprovvise e incroci,manovre che un aereo civile non potrebbe fare.
    Massimo disprezzo per chi porta avanti questo schifo.

    RispondiElimina
  23. @corrado Chiedo scusa se sono stato poco preciso, con quel link intendevo riferirmi al famigerato anno 2012.
    Se l'ultimo picco è stato attorno all'anno 2000 e i cicli sono di 11 anni quello che in realtà ti volevo chiedere è se è possibile ipotizzare un disastro naturale amplificato artificialmente?

    RispondiElimina
  24. Un cordiale saluto a tutti.
    La situazione della Liguria occidentale è questa: si arriva da circa 10 giorni di cielo coperto e pioggia fine sempre uguale, con continui passaggi di aerei sopra la coltre. Oggi finalmente il cielo era sereno; dico era poichè dalle prime ore del mattino decine e decine di aerei hanno "scientificamente" cosparso la solita cappa chimica. E' una vergogna di proporzioni veramente disumane, un attentato quotidiano alla libertà e alla vita della natura. Ora il cielo è bianco compatto tanto per cambiare. Se dobbiamo andare avanti fino al 2025 come da scellerato programma per il totale controllo climatico, allora non siamo che pressapoco a metà delle malefiche sperimentazioni. E mentre scrivo questo post i rombi nel cielo sono continui.
    Non ci sono più parole per esprimere l'indignazione.

    Un saluto particolare a Rosario e Antonio. Ciao

    RispondiElimina
  25. @ gigettosix:

    probabilmente hanno tutte le tecnologie per far collassare le reti energetiche ed addossare le colpe ai flares solari. Prima di arrivare a tanto, però, hanno bisoggno di controllare internet in maniera totale. Le informazioni, oggi, corrono troppo veloci anche per questi cialtroni.

    RispondiElimina
  26. Concordo assolutamente con le vostre esternazioni. Faraday, quello che hai espresso su prodi e cacciari pare uscito direttamente dal mio stomaco.

    La Perlingieri ha ragione da vendere.

    La scopo dichiarato della geoingegneria è una stronzata colossale; infatti, tra l'altro, irrorano senza pietà e senza tregua intere regioni proprio in concomitanza di ampie ed interminabili perturbazioni (create, è lampante) e temperature già sufficientemente rigide: dove sarebbero i presupposti e l'esigenza di dover abbassare le temperature ora?
    Riscaldamento terrestre ????????
    Dove vogliamo arrivare, a -80°C?

    In quest'ultima serie di giorni tra Piemonte e Liguria è stato un macello, il sole come arriva viene immediatamente occultato, le temperature sono basse e le scie chimiche abbondano (oggi poi...), come continuano a non mancare i mentecatti che pilotano direttamente o in remoto quegli apparecchi con andamento a "U" (ubriaco): siete proprio scemi.

    RispondiElimina
  27. Non trovo aggettivi per descrivere questa ecatombe.

    RispondiElimina
  28. Oggi a Sanremo abbiamo goduto di una bella giornata di sole. No. Sto scherzando. Ha ben descritto lo scempio l'amico France: avanti ed indietro, da nord a sud, da est ad ovest e viceversa è stato un susseguirsi di voli rombanti, senza tregua. La pallida luce del mattino si è spenta in un grigio cadaverico.

    RispondiElimina
  29. Faraday, durante le feste ci fanno la festa, ma anche negli altri giorni non scherzano.

    Ciao

    RispondiElimina
  30. Arancino meccanico, silvietto ha promesso che risolverà il problema dell'immondizia. Anche fosse, restano sempre i veleni vomitati dall'alto e sono tonnellate ogni giorno.

    Ciao

    RispondiElimina
  31. La seguente riflessione di Guénon si adatta alla genia dei giornalisti, i servi dei servi, loro che censurano con perseveranza degna di miglior causa le scie tossiche.

    La falsificazione di tutte le cose è, come abbiamo detto, uno dei tratti caratteristici della nostra epoca. Ciò che meglio la mette in evidenza è forse quella che possiamo chiamare la falsificazione del linguaggio, vale a dire l'impiego abusivo di alcuni termini distolti dal loro significato vero, impiego che è in qualche modo imposto attraverso una costante suggestione da parte di tutti coloro che, in un modo o nell'altro, esercitano un'influenza di qualche genere sulla mentalità pubblica. Né si tratta solamente di quella degenerazione a cui facemmo in precedenza allusione, in conseguenza della quale molte parole hanno finito col perdere il loro senso qualitativo che avevano in origine, per conservarne soltanto uno completamente quantitativo; è piuttosto un 'deviamento', in virtù del quale certe parole sono applicate a cose che non vi si addicono assolutamente, e che talvolta sono anzi opposte a quelle che tali parole normalmente significano. Si tratta innanzitutto di un sintomo evidente della confusione intellettuale che regna dappertutto nel mondo attuale. (R. Guenon Il Regno della Quantità e i Segni dei Tempi)

    RispondiElimina
  32. Francesca, analizzano per occultare.

    Ciao

    RispondiElimina
  33. Un saluto a tutti.
    @Walter
    temo che la possibilità di amplificare le conseguenze di un fenomeno solare elettromagnetico la abbiano eccome, non mi stupirei se la direzione sia questa. Basti pensare a cosa possono con i mezzi Haarp e per lo più diffondendo metalli a tonnellate nell'atmosfera per creare effetti microwaves a comando. Il disastro annunciato dalla Nasa la dice lunga. A parte l'esperimento mediatico inquinando l'umanità con una sorta di abitudine splittata alla questione, tra la realtà e..la fantasia, come se fosse una situazione di sogno, credibile ma anche leggenda metropolitana allo stesso modo, ma..tiriamo avanti, sì speriamo di passarla liscia, fatalisti e abituati alle "catastrofi", al terrorismo, guerre e 911, che di per se sono le misure di controllo, di sabotaggio alla coscienza umana, vi è inoltre il fatto che spesso gli eventi annunciati che hanno una funzione inversa pregressa, come questa parlando della cosidetta fine del mondo, dicono molto che probabilmente sono un teatrino già allestito.

    RispondiElimina
  34. Intanto Rete Quattro trasmette un reportage sul Vaticano, lezioso ed edificante, glissa con eleganza sui mille segreti inconfessabili di Roma, dall'omicidio di Giovanni Paolo I ai legami con gli Arconti.

    RispondiElimina
  35. Nonvotare, siamo sull'orlo tra sogno ed incubo: pochi metri e si scivola di qua o di là...

    Ciao

    RispondiElimina
  36. PHOENIX - She might be retired from political life, but former state senator Karen Johnson is not retired from being an activist.
    http://www.wmicentral.com/news/latest_news/article_dfb9deac-0edb-11e0-b19d-001cc4c03286.html

    http://www.wmicentral.com/news/latest_news/article_61c943d4-0edb-11e0-a597-001cc4c03286.html


    Another Chemtrailed Blizzard

    Francesca Caigatti
    USA, December 2010
    The just-past Christmas snowstorm / blizzard in the Northeast and mid-Atlantic was chemtrailed into being. [For those who like to quibble about words, this is also called aerosol spraying, geoengineering; or persistent contrails - which they are not. These are weather-changing chemicals sprayed from non-commercial aircraft.]

    http://mayanmajix.com/art4606.html


    Let's hope for more love and light in 2011, but until that happens don't let your children eat the snow,
    chiude l'articolo.

    Quindi:
    Speriamo per più amore e luce nel 2011, ma finché non succederà, non fate mangiare la neve ai vostri bimbi.


    Auguri e luce alla famiglia Marcianò ma anche ai visitatori,collaboratori e sostenitori del Blog.

    RispondiElimina
  37. Gli ospedali sono satolli di giovani malati di tumori al cervello, ischemie, ictus...

    Quando Berlusconi promette di rimuovere l'immondizia, dovrebbe cominciare dalle due camere (compreso se stesso): è a causa di quella immondizia se ogni giorno ci avvelenano con i nostri stessi denari.

    RispondiElimina
  38. Si continua anche oggi con quadrimotori a bassa quota e scie lunghe,del resto il centro epson meteo a previsto nebbie al nord di sera e al mattino nonostante la temperatura sia sottozero,nebbia ghiacciata hanno detto!.

    RispondiElimina
  39. silvietto vuole rimuovere l'immondizia? Rimuova sé sresso e per sempre!

    RispondiElimina
  40. Mi domando come certa gente riesca ancora a guardarsi allo specchio, mi domando come i vari politicanti, giornalai, guerrafondai, disifnormatori, riescano a relazionarsi con i propri cari facendo finta di nulla.
    Provo solo schifo di fronte all'ipocrisia di questa società.
    Forse siamo tutti un pò colpevoli, ma chi sà e tace è più colpevole di tutti.
    Buon anno!

    RispondiElimina
  41. "Chi accetta il male senza protestare, ne diviene complice". (M. L. King)

    Buon anno anche a te, Gigetto!

    RispondiElimina
  42. ...il Centro di Ricerche per il Clima e l'Ambiente Epson Meteo....

    RispondiElimina
  43. Situazione nel nord est in questo ultimo giorno dell'anno: dopo cinque giorni di irrorazioni chimiche praticamente senza interruzione con centinaia di aerei che hanno riversato in cielo ogni sorta di veleni comincia ad intravedersi un po' di foschia e il cielo è di un azzurro pallido artificiale.
    Nelle previsioni meteo vengono annunciate per domani nebbie (CHIMICHE) diffuse e persistenti per domani.
    Ma questo già lo sapevo anche senza avere a disposizione le veline dei militari, ormai chiunque può fare delle previsioni precise basta avere un po' di esperienza nell'osservare quello che succede in cielo.

    Faccio i miei migliori auguri di buon anno all'insegna di cieli liberi a tutti i frequentatori di questo forum che con il loro contributo aiutano a diffondere la verità e mantengono alta l'attenzione su questo infame progetto e in particolare a Straker e Zret che sono sempre in prima linea nonostante le numerose difficoltà.
    Grazie di cuore a tutti

    RispondiElimina
  44. Loro con i particolati aerei "ci sanno fare"

    RispondiElimina
  45. Buon anno a tutti i sostenitori del sito.

    Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno una presa di coscienza sul problema scie, e stringere tutti in un unico abbraccio assieme a Rosario e Antonio che tanto hanno fatto e fanno per questa causa.
    Siamo semplicemente persone che vorrebbero il cielo senza veleni perchè è sbagliato che il cielo sia avvelenato; senza se e senza ma.

    Un saluto di buon anno a tutti, e spero gradiate le parole del benemerito scienziato Corrado Penna.

    "Quando il tempo rallenterà
    la sua corsa affannosa
    e non avrai più fretta di vivere
    forse si placherà anche
    il respiro del mondo,
    e tutto il male che ti sovrasta
    sarà anch'esso nient'altro
    che polvere di sogno nello spazio fra le stelle".


    ciao

    RispondiElimina
  46. France, coloro che hanno preso coscienza delle scie e di altri misfatti governativi sono pochi, ma mi unisco alle Tue belle parole.

    Corrado è un vero scienziato, perché ha coscienza.

    Ciao

    RispondiElimina
  47. Grazie infinite, Mr Bear.

    Nec recisa revertit.

    RispondiElimina
  48. "Scientists Create 52 Artificial Rain Storms in Abu Dhabi Desert"

    http://newsfeed.time.com/2011/01/03/scientists-create-52-artificial-rain-storms-in-abu-dhabi-desert/

    "China overdoes cloud seeding to end drought... and blankets Beijing in snow"

    http://www.dailymail.co.uk/news/worldnews/article-1224475/China-overdoes-cloud-seeding-end-drought--blankets-Beijing-snow.html#ixzz1A84xpFJf

    RispondiElimina
  49. "Scientists Create 52 Artificial Rain Storms in Abu Dhabi Desert"

    http://newsfeed.time.com/2011/01/03/scientists-create-52-artificial-rain-storms-in-abu-dhabi-desert/#ixzz1A84TtHDr

    "China overdoes cloud seeding to end drought... and blankets Beijing in snow"

    http://www.dailymail.co.uk/news/worldnews/article-1224475/China-overdoes-cloud-seeding-end-drought--blankets-Beijing-snow.html#ixzz1A85jr9Px

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis