lunedì 12 giugno 2006

Interrogazione alla Regione Sardegna

Su segnalazione di sciesardegna.it

NEWS - INTERROGAZIONE ALLA REGIONE SARDEGNA

Cagliari, 30 maggio 2006

Interrogazione Davoli, Uras, Pisu, con richiesta di risposta scritta, sullo strano fenomeno delle cosiddette "scie chimiche" che appaiono sui cieli della Sardegna Centrale.

I sottoscritti consiglieri regionali Davoli, Uras, Pisu,

Premesso che:

Negli ultimi mesi, sui cieli di Nuoro e provincia, in occasione di giornate limpide, è stato ripetutamente notato uno strano fenomeno che ha creato nelle popolazioni del Centro-Sardegna, apprensione e forte preoccupazione. Si tratta di un intenso traffico di aerei non identificati che, percorrendo rotte non convenzionali, tracciano strisce bianche che, per il modo con cui si presentano, non hanno niente a che vedere, con le normali scie di condensazione degli aerei di linea.

Considerato che:

Tali scie, dopo aver formato, intersecandosi tra loro, una sorta di reticolato, non si dissipano subito dopo come accade normalmente nelle scie di condensazione, ma sfaldandosi si allargano e lentamente si espandono formando un manto nuvoloso che interessa un'area molto vasta. Tutto ciò non può che creare dubbi e paure comprensibili nella popolazione anche alla luce di informazioni raccolte attraverso i vari siti presenti su internet.

Preso atto che:

L'incertezza e il mistero sull'origine di tale fenomeno ed in più la totale mancanza di conoscenza sulle possibili conseguenze, determinate da eventuali e prevedibili precipitazioni di elementi chimici che compongono appunto le "scie chimiche", cosi sono state etichettate, ha generato ipotesi e interpretazioni varie.

Tenuto presente che:

Una di queste interpretazioni, manifestatasi in ambienti scientifici internazionali, avvalorerebbe la tesi che si tratta di scie contenenti sostanze nocive per la salute dei cittadini. Infatti proprio nelle zone in cui sono apparse le "scie chimiche" si sono registrati episodi di intossicazione e strane malattie; altri studiosi sostengono che sarebbero l'effetto di specifiche sperimentazioni per verificare o addirittura per provocare mutamenti climatici; altri ancora pensano a utilizzi militari per la presenza consistente di silicio e metalli di altra natura.

Pertanto i sottoscritti consiglieri chiedono:

* se il Presidente e la Giunta Regionale sono a conoscenza dell'intenso traffico di aerei che percorrono rotte non convenzionali sui cieli della Sardegna Centrale, almeno fin dal mese di Novembre del 2005;
* se conoscono le motivazioni per cui vengono fatte queste operazioni;
* se sono a conoscenza che tali aerei tracciano scie bianche che non possono essere confuse con le normali scie di condensazione degli aerei di linea;
* di quali sostanze sono costituite le "scie chimiche" e quali conseguenze possono avere sulla salute dei cittadini;
* se si è a conoscenza di altri dati o informazioni di carattere scientifico;

che possano fornire credibili spiegazioni sullo strano fenomeno delle "scie chimiche".

Cagliari, 30 maggio 2006

I consiglieri Davoli, Uras, Pisu

http://www.sciesardegna.it/news/01.htm
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis