lunedì 16 febbraio 2015

L’attivista intemelio Marco Ballestra nel mirino



Gli attivisti sono nel mirino: si susseguono le iniziative “legali” per zittirli e neutralizzarli. Al blogger ed apicoltore intemelio, Marco Ballestra, è stata di recente sequestrata dalla Polizia municipale di Camporosso (Imperia) un’area di circa 13mila metri quadrati. Il provvedimento è stato disposto dalla Procura di Imperia per presunte violazioni della normativa urbanistica e di quella edilizia nonché delle leggi relative allo smaltimento dei rifiuti.

Nel corso dell’operazione, sono stati requisiti anche due escavatori ed un autocarro. Secondo l’accusa, Ballestra avrebbe proceduto ad un’opera di livellamento del suo terreno, situato presso la sponda del torrente Nervia, alzando il livello del fondo di un paio di metri, in un’area a riassetto fluviale sottoposta a vincolo idrogeologico.

Da alcuni anni Ballestra deve affrontare dispendiosi e logoranti procedimenti scaturiti dalle solite querele per “diffamazione”. Sono denunce sporte da personaggi locali su cui Ballestra aveva pubblicato qualche articolo di cronaca.

Le vicissitudini del blogger ligure sono veramente sintomatiche: poiché forse Ballestra ha ammucchiato un po’ di terra, si mobilitano con zelo degno di miglior causa, Polizia municipale, Corpo forestale dello Stato e Procura, mentre per i veri e comprovati reati ambientali (leggi almeno alla voce “geoingegneria clandestina”) nessuno muove un dito.

In realtà, l’autore ci pare vittima di ignobili vessazioni per aver denunciato il malaffare diffuso nella città di confine con connivenze tra la classe “politica” e la criminalità organizzata. Tra l’altro le imputazioni nei confronti del blogger risultano ancora più bizzarre, se si ricorda che Ballestra è un apicoltore ed un ambientalista vero, conoscitore dell’avifauna (stanziale e di passo) che popola l’oasi del Nervia.

Si continuano ad imbastire processi-farsa contro gli attivisti: l’alibi è sempre il medesimo, una fittizia diffamazione. Dietro le accuse di ingiurie et similia, si nasconde l’inquisizione del libero pensiero, il perseguimento di “reati” d’opinione. Ogni querela ed ogni procedimento per “diffamazione” nei confronti di attivisti e cittadini onesti sono SINONIMO di azione oppressiva, censoria, liberticida, intimidatoria per opera di alcuni settori dell’establishment.

Esprimiamo la nostra solidarietà a Marco Ballestra ed invitiamo i nostri lettori a sostenerlo. E’ necessario creare una rete di supporto con cui non solo difendere gli attivisti, ma utile pure ad inchiodare alle loro responsabilità gli influencers ed i loro fiancheggiatori.


Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

33 commenti:

  1. grazie per la segnalazione ragazzi!!
    è un gesto veramente ammirevole ed altruistico il vostro.
    fraterno ed amicale. chi si toglie il pane di bocca per darlo agli amici è un grande.
    ho dato un piccolo contributo (questi mesi sono un po' duri per me).
    spero di poter fare la stessa cosa a breve anche su questo sito.

    RispondiElimina
  2. Anch'io lo credo, nonna. Ho aspettato, seduto sulla riva del fiume e ho visto sempre i cadaveri passare. Sempre.

    RispondiElimina
  3. Il problema è che siamo pilotati da una classe CRIMINALE della peggior specie...fatta di carne macilenta e putrefatta!Questi danno autorizzazione ad irrorare, persino sui neonati, tonnellate di schifezze chimiche e metalli pesanti. Mentre si fanno talk show in tv dove "uomini e donne" finti fingono di coccolare i bambini...ma in realta' non gliene può fregar di meno...è tutta finzione! Questo è il paese, in uno stato comatoso avanzato; un puzzo di carne morta che si sente ovunque. E poi vi è stato il festival su sanremo; record di ascolti.Questo è lo stato di demenza del paese! Speriamo che gli zombi si destino! Tutti distratti ma la morte che piove dal cielo sotto forma di nubi tossiche, purtroppo, ci vede bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E già... viviamo in un mondo corrotto sino al midollo.

      Elimina
    2. ma prima o poi i corrotti si rivelano.
      talmente vivono distaccati dalla realtà che pensano di rilasciare serenamente queste interviste.

      "Piuttosto che prendesse certe decisioni la troika con la brutalità che si è vista in Grecia era meglio le prendessimo noi. ..Parliamoci chiaro: la troika è una forma di neocolonialismo...".
      Mario Monti

      http://www.corriere.it/politica/15_febbraio_15/monti-miei-errori-scelta-civica-deluso-politici-tanti-neofiti-9bbf7d46-b4eb-11e4-b826-6676214d98fd.shtml

      Elimina
    3. Un tardivo ed inutile "ravvedimento".

      Elimina
  4. Monti Mario ritiene dunque di sgozzare gli italiani prima che lo faccia ISIS?

    RispondiElimina
  5. ISIS è una creatura USA. E le crape le stanno tagliando a noi. E peggio ancora, i tumori sono saliti alle stelle. Quindi non è una botta e via, ma vivere ammalati per lungo tempo, soffrire a lungo e vedere solo il letto di un ospedale. Non vi peggior morte di quella di cancro, specie se indotto e piovuto dal cielo sotto forma di metalli elettroconduttivi e neurotossici.E Mario Monti usa la solita tecnica delle Lacrime di coccodrillo (Crocodylia Owen) dopo aver depredato di tutto gli italiani...ancora FINZIONE!

    RispondiElimina
  6. http://misteri.newsbella.it/washington-rivelazione-choc-dellex-consigliere-di-obama-dobbiamo-ammettere-che-abbiamo-incontrato-gli-alieni/

    che ne pensate???

    RispondiElimina
  7. Sapete qual'è il loro problema ? Gli ideali ! Sanno bene che è molto difficile combattere chi li ha, perchè è una visione della vita opposta alla loro.

    RispondiElimina
  8. http://www.zerohedge.com/news/2015-02-17/forget-hacking-cia-accuses-russia-manipulating-worlds-weather
    E' incredibile che gli Usa accusino la Russia di usare armi climatiche. In ogni caso una bella dimostrazione che esistono e le stanno usando. Detto da uno dei blog più seguiti che trattano di finanza! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evidentemente i russi si stanno difendendo dagli attacchi climatici USA. Mi pare che modificare le perturbazioni in arrivo in Russia sia lo sport preferito della NATO...

      Elimina
    2. Quei verginelli degli USA. Lo sanno e lo fanno almeno dalla fine della II guerra mondiale.

      http://terrarealtime.blogspot.it/2015/02/la-tecnologia-di-tesla-e-il-potere.html

      Sia come sia, in Ucraina grazie al FMI il prezzo del gas per riscaldarsi aumenterà almeno del triplo

      http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=82&pg=10614

      Elimina
  9. 1. Il mio intervento non è stato ben illustrato. ci riprovo. Monti ha dichiarato di aver eseguito e preceduto i crimini della troika. Deve essere inquisito. 2. il nano.cnr.it di pisa diretto da serena vitiello è prossima a brevettare nanofili di semiconduttori a scopo di "body scanner" ed altri usi. Vi dice niente "NANOFILI"? iltirreno.geolocal.it/pisa/cronaca/2015/02/2015....ecc

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nanofili? Mi viene in mente il Morgellons.

      Ciao

      Elimina
    2. i filamenti di ricaduta. il CNR li ammette.
      è implicito che siano irrorati dall'alto perchè altrimenti come funzionerebbero questi body scanner negli aereoporti se non ingeriti dalle persone?

      Elimina
    3. La nanocontaminazione è globale.

      Elimina
    4. guarda un po' cosa c'è al momento su wiki..

      http://it.wikipedia.org/wiki/Nanofilo

      http://it.wikipedia.org/wiki/Deposizione_chimica_da_vapore

      Elimina
  10. UN AIUTO CONCRETO PER I FRATELLI MARCIANO'

    I processi a nostro carico sono diversi. Le prime due udienze sono previste per il 2 ed il 4 marzo e le spese legali sono ingenti (IN QUASI TRE ANNI ABBIAMO SPESO CIRCA 24.000 EURO). Tanker Enemy ha bisogno del Tuo aiuto. La lotta alla disinformazione ed il contrasto agli attacchi legali hanno un costo che da soli non possiamo affrontare. Ti chiediamo quindi un sostegno alle spese legali tramite una piccola donazione. Per contributi pari o superiori ad euro 20 ti sarà inviata una copia del libro "Scie chimiche: la verità nascosta. Le prove". Grazie!

    http://www.osservatoriorepressione.info/repressione-contro-due-attivisti-di-san-remo-per-le-loro-denunce-campo-ambientale/

    Clicca sul link di seguito per accedere alla pagina di Paypal. La donazione è comunque libera.

    http://www.tanker-enemy.com/scie-chimiche-libro-donazioni.htm

    RispondiElimina
  11. Anche oggi un bel cieletto senza cumuli ed un sole riflettente color bianco alluminio con un ottimo contorno di particolato tossico.Complimenti all'aeronautica civile e militare...grazie tante di sto vomitevole cielo!

    RispondiElimina
  12. Ad inizio marzo ci sarà la prima udienza Class Meteo/Massimo Della Schiava/Serena Giacomin vs fratelli Marcianò. Spero pubblica (certamente salteranno l'udienza preliminare, alla quale avremmo diritto) e siccome il processo prende una piega sul tipo "normalizzatori" contro "Tanker enemy" lo faremo diventare "il processo sulle scie chimiche". A questo punto mi auspico grande presenza di attivisti per la data dell'udienza, fissata per il 4 marzo 2015. Tribunale di Imperia.

    Due giorni prima (il 2 marzo) altra udienza nella quale le "parti offese" sono sempre vecchie conoscenze della disinformazione.

    Il regime intende affossare il problema "scie chimiche" con un rapido colpo di spugna e per ottenere ciò ha messo in campo risorse e uomini (vermi, per la verità...). Si parte dalla censura su Internet, sempre più pervasiva, passando per la propaganda, le minacce, le intimidazioni in stile mafioso, per finire con le indagini farsa ad opera di magistrati telecomandati affiliati alla massoneria, i quali tentano di ripulire la scena del crimine, occultando denunce ed esposti e, contemporaneamente, mandando a processo i fratelli Marcianò, i quali hanno bisogno del sostegno di tutti, nessuno escluso. In caso contrario la "questione geoingegneria clandestina" si chiuderà insieme con la chiusura forzosa dei blog e siti collegati a Tanker Enemy. Non c'è più tempo. E' ora di agire!

    Rinvii a giudizio a me noti:

    Nigrelli vs Rosario Marcianò
    Class meteo - Giacomin Serena - Panerai Paolo - Massimo Della Schiava (il fioba) vs Rosario Marcianò
    Asl Imperia vs Rosario Marcianò
    Ruggieri Angelo vs Rosario Marcianò

    Altri procedimenti a carico sono almeno 4.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deriva autoritaria. Facciamo tifo e, spero, tante donazioni

      Elimina
  13. Occorrerebbe organizzare una sorta di Fondo Emergenziale ricevente, nel tempo, i versamenti volontari da ognuno.

    L'utilità di questo fondo solidaristico è palese.
    In realtà è proprio nella presente fase 'liquida' in cui il regime ameri-sionista di occupazione si dimostra (per fortuna) morente che bisogna prepararsi ed creare più di un fondo condiviso per la tutela civile. Infatti la mitologica bestia prima di divenire pasto di vermi, sferrerà prevedibilmente dei letali colpi di coda.

    RispondiElimina
  14. Le mistificazioni di Oriana Fallaci

    http://www.ecn.org/reds/guerra/crociata/crociata0111fallaci.html

    RispondiElimina
  15. Taos: attivisti contro le scie tossiche

    http://www.taosnews.com/news/article_44aa0a0a-b2f5-11e4-8c4a-5fcafefd9c48.html

    RispondiElimina
  16. Intanto i nostri "liberatori" USA, grazie all'odio fomentato, verso i paesi ancora fuori Nato come Siria, Libano, Iran ,,,e caso Ucraina-Russia! Ci stanno portando, a piccoli passi, verso la TERZA guerra mondiale vedasi anche il piano messo nero su bianco nel documento ufficiale s2277 dal nome Russian Aggression Prevenction Act e dal rafforzamento dello scudo missilistico globale (BMDO Ballistic Missile Defence Organization). E Tanti saluti Mondo!

    RispondiElimina
  17. Il Generale francese Vincent Desportes, generale di divisione e professore associato presso la facoltà di Scienze Politiche di Parigi, davanti alla commissione per gli Affari Esteri, per la Difesa e per le Forze Armate, ha dichiarato: “L’Isis è stato creato dagli Stati Uniti”.

    Ecco uno stralcio del suo lunghissimo intervento:
    Daech (equivalente a ISIS vedi : http://fr.wikipedia.org/wiki/%C3%89tat_islamique_%28organisation%29) dispose d'équipements militaires nombreux, rustiques mais aussi lourds et sophistiqués. Plus que d'une mouvance terroriste, nous sommes confrontés à une véritable armée encadrée par des militaires professionnels. Quel est le docteur Frankenstein qui a créé ce monstre ? Affirmons-le clairement, parce que cela a des conséquences : ce sont les Etats-Unis.

    http://www.senat.fr/compte-rendu-commissions/20141215/etr.html#toc2

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis