mercoledì 11 febbraio 2015

Il Sole in letargo

Attività solare al minimo in questo periodo: aveva dunque ragione lo scienziato statunitense Eric Dollar a contraddire quanti prevedevano un Sole sempre più “esuberante”. Tra le altre cose, i cicli della nostra stella incidono pure sulla ionosfera la cui efficienza dipende da una più intensa attività dell’astro. Questo spiega per quale ragione le operazioni chimiche diventano di giorno in giorno sempre più parossistiche: se la ionosfera, indispensabile per le radiocomunicazioni, si indebolisce, i militari vi sopperiscono, creando degli strati ionosferici artificiali a base di metalli elettroconduttivi e… neurotossici.



L’articolo che pubblichiamo, affinché non si cada in visioni unilaterali ed incomplete, va inquadrato nella dialettica tra “naturalismo” ed “artificialismo”.

Sembra che il Sole si sia addormentato. Secondo gli scienziati, l’attività del Sole è al suo minimo da cento anni a questa parte. Le condizioni sono stranamente simili a quelle che precedettero il minimo di Maunder, un periodo a metà del XVII secolo, quando si verificò una piccola era glaciale: nel 1645 il fiume Tamigi ghiacciò.

Alcuni ricercatori ritengono che la debole attività del Sole potrebbe causare notevoli cambiamenti climatici, a partire da una drastica riduzione dei valori termici.

E’ noto che, per un certo periodo, è stata l’attività solare a provocare il cosiddetto ‘global warming', accentuato dalle operazioni di geoingegneria clandestina in sinergia con le emissioni dei riscaldatori ionosferici e non il biossido di carbonio (n.d.r.). L'interpretazione è avvalorata dal fatto che ormai da molti anni le temperature globali sono stabili, in coincidenza proprio con la diminuzione delle eiezioni di massa coronale e di altri fenomeni riguardanti la nostra stella.

“Qualunque misura si adoperi, si osserva che i picchi solari stanno scendendo”, asserisce Richard Harrison del Rutherford Appleton Laboratory nell’Oxfordshire (Regno Unito). ‘Mi occupo di fisica solare da trent’anni e non ho mai visto alcunché di simile”, chiosa l’astronomo.

Mike Lockwood della University of Reading afferma che le temperature più basse potrebbero anche influire sulle correnti a getto, innescando un repentino sconvolgimento dei sistemi meteorologici.

“Stimiamo entro quarant’anni una probabilità del 10-20% che ci si avvii verso un nuovo minimo di Maunder’, precisa l’esperto.

Nel 2014 la N.A.S.A. avvertì che “qualcosa di inaspettato” stava accadendo sul Sole. Il 2015 sarebbe dovuto essere l’anno del massimo solare, con l’acme del ciclo delle macchie, ciclo che dura undici anni circa, ma ne sono state rilevate poche. “Il numero di macchie solari è, a partire dal 2011, ben al di sotto dei valori medi; inoltre forti brillamenti sono stati rari”, spiegano gli scienziati dell’agenzia spaziale statunitense.

Fonte: Latanadizak


Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

80 commenti:

  1. Risposte
    1. Un rap di qualità con ottime speranze di veicolazione tra i giovani. Fate bene a riproporlo

      Elimina
  2. In questo periodo sono diminuite le irrorazioni, qui nell'alta Toscana l'ultima volta é stata domenica. (ogni volta ho la speranza che non irrorino più)

    Potete per caso controllare lo scorso anno cosa hanno fatto in questo periodo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà le attività di aerosol non si sono MAI fermate. Infatti di giorno impiegano elementi chimici che producono scie di tipo evanescente, tanto che, a riprova di quanto dico, non ci sono nubi da bel tempo già di primo mattino. Le persistenti le usano di notte, se non vi sono perturbazioni da deviare o distruggere.

      Elimina
    2. Invero l'agenda prevede una progressiva ed ininterrotta intensificazione delle attività fino al 2025, almeno fino a quando il pianeta non sarà ridotto ad una landa sterile. Le scie non persistenti sono usate in modo costante: sulla Liguria il cielo è come farinoso, a causa appunto delle scie evanescenti, ma un po' dappertutto è così.

      Ciao

      Elimina
    3. Però quando fanno quelle evanescenti le vedo lo stesso mentre le fanno. anche se scompaiono subito... ma ora niente... non si vede neppure un aereo a bassa quota.... comunque si l'assenza di nubi per tanti giorni consecutivi non é normale.

      Elimina
    4. Basta osservare Sat24 dalla mattina alle 6 per avere la conferma che usano le persistenti sino all'alba.

      Elimina
    5. Laurama, stanno strascicando al più non posso con le scie non persistenti.
      IL CIELO E' ZEPPO DI FILAMENTI!

      Elimina
  3. cosa ci sara sotto in realtà?

    http://informatitalia.blogspot.it/2015/02/in-silenzio-renzi-vuole-rottamare-la.html#more

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per chi comanda, in meno si comanda meglio è. Infatti alla fine dell'articolo si giustificano gli accorpamenti sostenendo che adesso non c'è più il rischio di golpe. Eh sì, il rischio non c'è più, perché il golpe è in corso. Un sasso in caduta libera non è a rischio di caduta, ma in corso di caduta.

      Elimina
  4. Pesante nebbia di ricaduta,da voi come và?.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Male . Ore 8 a milano

      http://www.milanocam.it/PortaNuova_1/images_archive.php?archive_display_date=20150212&archive_display_hour=08

      e questa alle 11:00

      http://www.milanocam.it/PortaNuova_1/images_archive.php?archive_display_date=20150212&archive_display_hour=11

      Elimina
    2. Porca putt.....rendiamo grazie alle elette virtù civiche,l'altissimo senso del dovere,nonchè l'immancabile sprezzo del pericolo delle istituzioni italiote.
      Viva L'italia,serva e appecorata ai padroni dell'universo....sons of bitch!.

      Elimina
    3. Non sò perchè,ma ho gli spazi sballati.

      Elimina
    4. Il sons of bitch si riferisce ai "badroni" dell'universo...of course.

      Elimina
  5. Virus per "sedare" la popolazione. http://www.stampalibera.com/?a=28747

    RispondiElimina
  6. Confermo la nebbia anche nel riminese è un inferno. Non si vede niente a tre chilometri. Sembra un altro pianeta. Ma che cazz stanno facendo ?

    RispondiElimina
  7. Esattamente la stessa situazione postata da Ron

    RispondiElimina
  8. Lannes vi perdona, ci perdona, nonostante tutto e vi porge la mano. Che classe. Che umiltà. Egli, il sommo vate, non chiede scusa, egli non è un peccatore come voi, ma vi perdona perché il vero nemico è dentro di voi. Alleluia e sia lode a lui

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che ci vuole una bella faccia tosta...

      Elimina
    2. Aspettiamo la prossima convocazione di 2 milioni di persone. E chi non va è un negazionista!

      Elimina
  9. Confermo anche io, nel sud-ovest milanese fa veramente impressione la quantità di polveri e fumiggini negli strati bassi, fino a terra... stasera sia al andata, che ancora peggio al ritorno dagli allenamenti dopo le 22, l'aria era davvero una trincea all'aereosol... per di più, "casualmente" in palestra mancava un po' il fiato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sanremo: lo Festival non è ancora passato e lo santo è sempre gabbato.

      Elimina
  10. http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/palermo/cronaca/15_febbraio_13/tar-dice-stop-muos-1d1f7e0e-b37f-11e4-80f9-a7d9d2588790.shtml

    TA TA TA TAR

    RispondiElimina
    Risposte
    1. leggete i commenti dei coglioni sotto.. se quello è il livello reale della popolazione fanno bene a spruzzaci addosso..

      Elimina
    2. grande ed inaspettata notiziona Sinergy!!

      Elimina
  11. cristo santo..

    http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=115856&typeb=0&Il-robot-di-Google-dara-la-caccia-agli-umani-non-cooperativi-

    RispondiElimina
  12. Almeno quelli, se vengono a rompere i coglioni puoi prenderli a zampate / fucilate! gli aerei che ci avvelenano invece no!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a fucilate no, a colpi di bazooka sì!

      Elimina
    2. devo dire che onestamente sono impressionanti,quando saranno di forma umanoide..

      Elimina
    3. Sinergy,sicuramente il progetto è quello,Terminator ?.
      Che ci siano dei veggenti ad Hollywood?.

      Elimina
    4. quando li ho visti muoversi ho pensato subito che prima o poi veranno usati contro la popolazione..
      chi investirebbe milioni di dollari in ricerca per costruire una sorta di capra maccanica fine a se stessa.. è chiaro lo scopo finale.

      Elimina
  13. Muos di Niscemi, il Tar: “Pericoloso per la salute, fermare i lavori”
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/02/13/muos-niscemi-tar-deciso-pericoloso-per-salute-fermare-i-lavori/1423329/

    Non mancherà molto che anche il giudizio del Tar verrà definito illeggittimo ed incompetente in materia di difesa. Ad ogni modo il risveglio delle masse dovrà passare necessariamente dalla politica locale.

    Grecia patria della polis e della politica cala le braghe con il solito pupazzo dei Rothshilds.
    http://www.finanzainchiaro.it/tsipras-si-china-e-la-grecia-perde-la-dignita.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crocetta, altro pupazzo si sfila : "mai autorizzato"-. Si certo.

      http://livesicilia.it/2015/02/13/crocetta-e-il-muos-mai-autorizzato_597031/

      Ad ogni modo vittoria che a nessuno del governo importa un caxo.

      Muos, Niscemi vince la prima manche,
      ma non ferma il radar
      http://www.siciliainformazioni.com/146850/muos-niscemi-vince-prima-manche-ma-non-ferma-il-radar

      Elimina
    2. con tutto il disprezzo per Craxi, forse, prima o poi, ne arriverà uno che ci manda i carabinieri. o la mafia, a metterci un po' di tritolo (come emerso da recenti indagini). non che la mafia sia ambientalista o salutista. voleva solo contrattare l'ubicazione per propri merdosi interessi.

      Elimina
    3. Agli USA gli frega un caxxo del TAR,e se dovessero arrivare i CC,sarebbero capacissimi di sparare.
      Craxi non è neanche paragonabile con le amebe,ladre e parassite,che abbiamo ora.

      Elimina
  14. In Toscana è boom di meningiti e polmoniti.
    In parecchi c'hanno già lasciato la pelle! tra cui molti bambini e adolescenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io nelle marche leggo da mesi, OGNI SANTO GIORNO, morti anomale, sempre più anomale, e premature.

      Elimina
    2. In Veneto boom di tumori e leucemie.

      Elimina
    3. E' anche superboom di fratture, sopratutto arti inferiori, detto da un chirurgo ortopedico, la schermatura della luce soalre stà facendo i suoi effetti, poca vitamina d quindi poco calcio.

      Elimina
  15. Risposte
    1. Per i media di regime sono problemi respiratori,è solo sfiga....

      Elimina
  16. Non c'e tregua perchè per la maggiore siamo cechi e sordi ai segnali del nostro corpo e del nostro cuore. La mia fidanzata ha un erboristeria in cui tutti giorni passa gente che chiede la liberazione da tutti mali di sto mondo. Gente che chiede la cura per le dermatiti quando si riempie di salame, pancetta, zuccheri e non si scrosta dal divano neanche in caso di terremoto. Dobbiamo considerare questa gente quando vediamo le scie perchè loro non le vedono ma vivono incosapevolmente il loro peso. I militari fanno quello che vogliono per la mancanza di ascolto dei piu. Troppa paura, troppi lati oscuri nelle persone e poco amore per se. Questo va insegnato : ad amarsi per quello che si è senza paura. Allora le scie le vedranno tutti e le riconosceranno per quello che sono.

    RispondiElimina
  17. http://www.repubblica.it/esteri/2015/02/14/news/spari_a_copenanaghen_durante_convegno_su_libert_di_parola-107321284/

    C'è del marcio in Danimarca...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un altra farsa. Uno dei... "feriti" sulla barella si sistemava la frangia dei capelli. Siamo alle comiche.

      Elimina
  18. sventato golpe made in U.S.A. in venezuela.
    https://aurorasito.wordpress.com/

    RispondiElimina
  19. Risposte
    1. Non riesco a trovare l ' articolo originale .

      Elimina
    2. http://ununiverso.altervista.org/blog/putin-sta-progettando-di-rilasciare-prove-che-dimostrano-come-l11-settembre-sia-stato-un-lavoro-interno/

      Elimina
  20. Lo dicesse a chiare lettere ai vari G 20, summit ecc; almeno sta pantomima da decerebrati finirebbe.

    RispondiElimina
  21. Ai nostri tg di regime, una notizia del genere, non verrà mai divulgata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. però se la dicesse ai G20 come dice france, forse, la notizia trapelerebbe pure nei media ufficiali. a loro modo, ovviamente, raccontata come una panzana. e le pecore usa, italiche, inglesi, francesi: beeeeeeeeeeeeehhhhhh.

      Elimina
    2. d'altronde, cosa volete che interessi ad un americano, italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese a cui stanno togliendo lavoro, casa, salute, scuola, felicità?
      niente.
      ma a quello greco, forse, ora come ora, qualcosa interesserebbe.
      e, chissà, il contagio, che brutti scherzi possa giocare

      Elimina
    3. Purtroppo temo che non diffonderà le prove così come minacciato. Peccato.

      Elimina
  22. che ne dite?

    http://www.segnidalcielo.it/the-guardian-la-cia-e-altre-agenzie-di-spionaggio-finanziano-la-geoingegneria-per-scopi-militari/

    RispondiElimina
  23. Intanto ISIS viene usata per destabilizzare e chiamarci in guerra pure con la libia.

    RispondiElimina
  24. Sconvolgente sunto. "Indispensabile continuare ad irrorare per evitare un disastroso immediato surriscaldamento del pianeta" detto dai servi è comico. Intanto, ieri, nelle sole marche, altre 2 morti di bambini (infarto!!!) e un bambino con grave insufficienza respiratoria. Restiamo chiusi in casa?

    RispondiElimina
  25. Secondo me invece le diffonderà se in Ucraina gli USA non si tolgono dalle balle,però i Russi non sono soliti minacciare a vuoto,potrebbero anche diffonderle comunque per rovinare definitivamente la reputazione del governo americano,sarebbe un bel colpo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cmq secondo me anche se dovesse diffonderle, gli americani sarebbero sempre pronti a dire che i filmati sono stati contraffatti (e loro sono esperti in questo).

      Elimina
  26. l'11 settembrte è come il vaso di pandora,se lo aprono non lo chiudono più e questo potrebbe essere l'inizio della fine per gli "americani" (in realtà il popolo americano è composto in gran parte da ebeti..),di certo i Russi hanno in mano una carta vincente,quando la useranno?

    RispondiElimina
  27. non dimentichiamoci che se anche in Russia irrorano qualcosa non torna...

    RispondiElimina
  28. UN AIUTO CONCRETO PER I FRATELLI MARCIANO'

    I processi a nostro carico sono diversi. Le prime due udienze sono previste per il 2 ed il 4 marzo e le spese legali sono ingenti (IN QUASI TRE ANNI ABBIAMO SPESO CIRCA 24.000 EURO). Tanker Enemy ha bisogno del Tuo aiuto. La lotta alla disinformazione ed il contrasto agli attacchi legali hanno un costo che da soli non possiamo affrontare. Ti chiediamo quindi un sostegno alle spese legali tramite una piccola donazione. Per contributi pari o superiori ad euro 20 ti sarà inviata una copia del libro "Scie chimiche: la verità nascosta. Le prove". Grazie!

    http://www.osservatoriorepressione.info/repressione-contro-due-attivisti-di-san-remo-per-le-loro-denunce-campo-ambientale/

    Clicca sul link di seguito per accedere alla pagina di Paypal. La donazione è comunque libera.

    http://www.tanker-enemy.com/scie-chimiche-libro-donazioni.htm

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis