mercoledì 1 agosto 2012

Come si cambia...

Riproponiamo due lettere inviate a suo tempo dall’egregia Teresa Barazzetti al quotidiano telematico locale, “Sanremonews”: le missive costituiscono una denuncia netta ed irrevocabile della Geoingegneria clandestina (alias “scie chimiche”) su Sanremo. La stessa lettrice, però, qualche mese addietro, nell’ambito di una controversia di cui non vogliamo qui occuparci, pubblicò sul blog del coniuge un articolo in cui ritrattava i suoi convincimenti in ordine alle attività di Geoingegneria, affermando di aver preso un abbaglio. La Signora Barazzetti, checché se ne pensi, è persona lucida ed abituata ad osservare. Così risulta tanto più singolare questo suo cambiamento di rotta, un’inversione che non commentiamo in nessun modo, lasciando ai lettori il compito di interpretare fatti e comportamenti.

"L'Epifania si porta via tutte le feste, ma ci porta tante, ma tante impressionanti scie chimiche ad infestare cielo, aria e terra con la loro appestante presenza e lo spray venefico che ci irrorano in quantità industriale. 'Prego signori, venghino!' era l'invitante proposta degli imbonitori da fiera della nostra infanzia: tanto più onesti nel mostrarci sia pur fasulle meraviglie da baraccone dei tanti fanfaroni prezzolati che ci invitano a guardare: televisione, campionati di corruzione mascherati da sport, pornospettacoli spacciati per varietà e fiction che hanno la pretesa di raccontare la vita e le opere di persone dabbene, ahiloro! riducendoli a nanodimensione. Il fine di tutto questo è che, più guardiamo dentro la scatola magica, meno ci guardiamo intorno e ancora meno o proprio per niente alziamo gli occhi al cielo per vedere cosa accade. Temo fortemente che in molti abbiano perso la funzione di alzare la testa, anche in senso metaforico, e che si limitino a poter guardare solo il soffitto sdraiati sulla poltrona del dentista!

Quando, i contemporanei, squallidi imbonitori di oggi, insieme agli innumerevoli pifferai di Hamelin, la smetteranno di riempirci gli occhi e le orecchie di fumo narcotico, avremo ancora la capacità di vedere e di sentire? E quella di ragionare da uomini liberi? Se li lasciamo fare ancora un po' mentre continuano a sostenere con affettata nonchalance che il cielo è popolato da tante 'belle e buone', comunque innocue scie di condensazione, temo che le speranze di recupero diventeranno sempre più scarse. Ma si vive meglio allarmandosi, cercando di sapere e capire cosa stia effettivamente accadendo ed eventualmente esprimendo il proprio dissenso, oppure anchilosandosi il collo guardando nella sola direzione a molti più congeniale, cioè verso terra? Facile la risposta: preoccupiamoci della spazzatura nelle strade (sacrosanto!), ma non sorge mai il dubbio che l'imbonitore moderno suoni la fanfara di Napoli per focalizzare l'attenzione e distrarre dalla spazzatura che insudicia abbondantemente i cieli sopra le nostre teste? E così sia!".
Lettera pubblicata sul quotidiano On-Line Sanremonews


"Faccio riferimento alla lettera del lettore Andrea e ne sono piacevolmente sorpresa anche se, parlando delle famigerate scie chimiche che, da tempo ormai, imperversano nei nostri cieli e sulle nostre teste, il termine 'piacevolmente' è sicuramente fuori luogo. Tuttavia, se finalmente qualcuno si prende il disturbo di alzare gli occhi al cielo per domandarsi che cosa stia succedendo e perché, ritengo sia comunque un passo avanti nella ricerca di risposte a domande che si fanno pressanti ed a cui nessuno ritiene di dover rispondere.

Negare il fenomeno è un'offesa alla intelligenza della gente che ritiene di avere il sacrosanto diritto di chiedere e di avere risposte sensate e veritiere. In un programma sull'argomento, trasmesso da Odeon Tv molto recentemente, l'inquietante argomento veniva trattato con serietà e competenza nel corso di due puntate e l'intervento telefonico di un funzionario dell'E.N.A.C., addetto alla sicurezza dei voli, interpellato sull'argomento, escludeva categoricamente che la massiccia comparsa di scie nei nostri cieli fosse dovuta ad un aumento dei voli civili in quanto, come chiaramente precisato, l'aviazione civile è strettamente controllata sotto l'aspetto delle emissioni inquinanti.

Allora, come cittadini abbiamo il diritto di avere delle risposte serie e il dovere di chiederle insistentemente, soprattutto quando ci rendiamo conto che, a domande serie, viene risposto con menzogne e, per sdrammatizzare, con facezie del tutto inopportune. Vogliamo sapere da chi di dovere, ossia dalle autorità Civili e Militari tenute a farlo, chi sono e da chi sono mandati i numerosissimi aerei che sorvolano i nostri territori ed i nostri mari, perché lo fanno e che cosa fanno. Ricordo poi che i nostri Sindaci sono tenuti, per l'incarico istituzionale che ricoprono, a tutelare la salute dei loro amministrati: da quali sostanze sono composte le scie rilasciate dagli aerei non identificati? Costituiscono un pericolo per la salute pubblica? C'è chi assicura di sì e allora vogliamo informarci ed informare, cari Signori?"

Carlo Alessi http://www.sanremonews.it/

Venerdì 07 dicembre 2007 ore 09:31

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

95 commenti:

  1. Signora decisamente attempata e ben lungi ormai dall'essere un 'sex symbol' ma che tuttavia scrive bene e con penetrante spirito d'osservazione. Che cosa l'aveva spinta a schierarsi contro le scie chimiche e l'infame Geoingegneria ben conoscendo gli impegni di lavoro del marito?

    Dopo aver scritto quanto ha scritto su Sanremonews che senso ha il ritrattare?

    RispondiElimina
  2. Erano circa due anni prima della "discesa in campo" del consorte.

    RispondiElimina
  3. Conosco un solo sistema per eliminare i riscaldatori ionosferici: atomizzarli. Non ci vedo altra soluzione. Ed è quello che i Russi abbastanza presto faranno.
    E se la Russia rappresentasse la soluzione finale allo strapotere degli 'yankees' e dei loro controllori vaticano-sionisti?

    Possibile che nel vortice attuale almeno una parte dell'Umanità, che potrebbe nella fattispecie identificarsi con la Russia, non riesca a trovare almeno un briciolo di onestà e dignità e pertanto non tenti di distruggere quello che si presenta a noi come un baluardo diabolico?

    E se la Russia rappresentasse il fattore x nello scenario progettato dagli Illuminati riguardante la fine dei tempi, insomma quel qualcosa che improvvisamente fuoriesce dal copione prestabilito e comincia a mettere i pali fra le ruote al piano criminale?

    Così almeno confidava alcuni decenni or sono il mio 'guru' di allora.

    RispondiElimina
  4. "Erano circa due anni prima della "discesa in campo" del consorte."

    Pazzesco...

    RispondiElimina
  5. Wasp, Auguri...

    Immagine di google di oggi, il cielo con la solita riga all’orizzonte:

    http://img443.imageshack.us/img443/7382/googleolimpiadi3.jpg

    RispondiElimina
  6. Paolo, non penso che i russi faranno nulla del genere, visto che operano con gli stessi strumenti e tecnologie. Piuttosto scateneranno una vendetta climatica, ma già vediamo, osservando il panorama europeo, che per agire sulla Russia in un modo, gli Stati Uniti hanno sconvolto gli equilibri dei flussi ionosferici. Sulla base di questi presupposti, ci si può immaginare un peggioramento generalizzato degli equlibri climatici di tutto il globo, in una reazione a catena che noi non potremo fermare.

    RispondiElimina
  7. "Conoceréis la Verdad, y la Verdad os hará Libres..."

    (Juan 8:32)

    RispondiElimina
  8. ieri e oggi si sono formati nel tardo pomeriggio fronti nuvolosi cumuliformi consistenti sull'appennino, ma nel giro di un'ora sono stati completamente sciolti da ripetuti passaggi di aerei a bassissima quota senza scia e di qualche persistente. Ormai la siccità è sotto gli occhi di tutti, dal contadino, alla massaia, all'ingegnere, ma se provi a spiegargli che qualcuno sta facendo in modo che non piova... ti ridono in faccia, tranne rari menti un po' più aperte.

    @antima: hai un'email a cui puoi essere contattato?

    @emaplus: riguardo al tuo link sulla microchippatura "volontaria" in veneto
    http://www.pcrv.it/Home/LogOn?ReturnUrl=%2f
    notare il logo delle tre protezioni civili... lasciano sempre la loro firma, per chi sa leggerla. Il piano deve andare avanti a passi forzati.
    inoltre: microchip nelle pillole per segnalare se si osa non seguire una terapia... ma una volta non c'era la libertà di scelta della cura?
    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/scienza/2012/08/01/Pillola-spia-se-si-prende-medicina_7271666.html

    @manuel: sì, linus dopo la sbruffonata contro le scie in una trasmissione successiva aveva fatto un mezzo meaculpa dicendo che si era informato meglio, era stato segnalato anche qui mi sembra. IL personaggio non è dei più limpidi, ma se ha una coscienza (almeno nel nome dei figli che ha) avrebbe per le mani un mezzo potentissimo per fare informazione.

    @damocle: e quali sarebbero i partiti che rifiutano la nato? forse rifondazione, che però sarà alleata di idv e grillini. La lista "Per Il bene comune", che però chissà se riuscirà a presentarsi e anche se lo fa verrà talmente ostracizzata che prenderà uno zero virgola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Estrema sinistra,estrema destra tipo forza nuova e M5S.
      Bersanini,alfanini,berluschini,dipietrini ect,di uscire dalla nato o di rimandare a casa loro gli occupanti usa non gli passa nemmeno per l'anticamera del cervello.

      Elimina
    2. FN e M5s sono creature del sistema e la cui finta opposizione è funzionale al sistema stesso, ne rimangono davvero pochi...

      Elimina
    3. hai un canale sul tubo ?
      https://www.youtube.com/user/OoAntimAoO?feature=watch
      mandami un messaggio qui, poi vediamo.
      Sul tubo mi trovi spesso, nell'email un pò meno.

      Elimina
  9. L'atteggiamento della Barazzetti era funzionale al suo... "avvicinamento" ai gestori di questo blog. Un modo molto sottile per acquisire fiducia e non destare sospetti. Purtroppo, giacché non leggo la posta elettronica di mio fratello, solo nel 2011 scoprii che il mittente delle mail che la Barazzetti inviò a mio fratello era nigrelli.angelo@tiscali.it Mi sarei certamente risparmiato settimane di indagini.

    RispondiElimina
  10. “Caro Antonio,

    ho assistito alla conferenza sui cambiamenti climatici e, dato che i relatori non erano giornalisti e tantomeno "scientifici", ma meteorologi, quindi tecnici, ho trovato interessante l'esposizione documentata sulla realtà dei cambiamenti climatici nella nostra zona. Detto questo, condivido il proposito di tener desta l'attenzione sulle scie inviando di quando in quando lettere a Sanremonews. Tuttavia sarei curiosa o meglio, interessata, a conoscere la disponibilità della stampa locale sull'argomento. A giudicare dalla totale assenza di notizie in tal senso, temo che sia nulla, ma vorrei da Lei una conferma ed eventualmente la motivazione che i responsabili adducono per giustificare il loro silenzio. Grazie e buona, buonissima giornata anche se, questa mattina, strisciavano in mezzo alle nuvole! Teresa

    Return-Path:
    Delivered-To: fastserviceinformatica-it-avalon22@fastserviceinformatica.it
    Received: (qmail 28083 invoked from network); 19 Nov 2007 11:22:54 -0000
    Received: from mail.teleunit.it (HELO u4web.net) (81.29.225.34)
    by chc.alicomswiss.net with SMTP; 19 Nov 2007 11:22:54 -0000
    Received: (qmail 1534 invoked from network); 19 Nov 2007 11:21:44 -0000
    Received: from unknown (HELO Leonardo) (89.148.154.153)

    RispondiElimina
  11. From: "Angelo Nigrelli"
    To: =?iso-8859-1?Q?Antonio_Marcian=F2?=

    RispondiElimina
  12. Non basta uscire dalla NATO: occorre anche staccarsi dall'ONU e dall'Unione europea, ma sono utopie.

    RispondiElimina
  13. Ormai, Esselle, è evidente qual è il loro obiettivo ultimo. Mi chiedo se a patire la fame e la sete sarà anche la camarilla dei negazionisti: lo auspico vivamente. O coloro saranno portati nelle basi sotterranee come schiavi?

    RispondiElimina
  14. Caro Antonio,

    condivido lo slancio e i propositi di continuare questa battaglia e mi associo con lo stesso spirito che anima Lei e i Suoi collaboratori. In questa ottica e al fine di ottenere un po' più di visibilità, ritengo che sarebbe necessario individuare percorsi alternativi alla cosiddetta scientificità, visto che con questo pretesto cercano (e purtroppo riescono!) a tappare la bocca a tutti coloro che hanno soggezione di questa parola e delle immagini che evoca. Nell'immaginazione dei più la scienza è una specie di fede nella quale credere ciecamente e alla quale affidare le proprie certezze: se poi è la televisione che ne divulga i dogmi (una volta era la radio, si ricorda la frase "l'ha detto la radio"?), si chiude ogni discussione e si fuga ogni dubbio sulla veridicità assoluta di qualunque informazione.

    Quindi, se la via della scienza è preclusa e comunque difficoltosa, perchè non provare ad imboccare quella dei diritti dei cittadini in un paese libero (sic!): abbiamo o no il diritto di sapere che tipo di voli sono quelli che vediamo sfrecciare numerosissimi nei nostri cieli e che sorvolano le nostre città? (Tralasciamo le scie per non dare esca ai furbacchioni che si parano dietro la non scientificità del fenomeno!). I voli di linea dovrebbero essere ben identificabili procurandosi l'elenco presso gli aeroporti, con orari e rotte, visto che non penso si tratti di informazioni riservate. Un esperto di volo potrebbe poi catalogare i voli che non rientrano in questo elenco ufficiale e determinare tipo di aereo, altezza di volo e rotta.

    Non siamo in tempo di guerra e non penso si possano addurre "segreti militari" ma, nel caso, avremmo la conferma che sta succedendo qualche cosa che viene tenuto segreto. Che cosa e perchè? Condivido le Sue preoccupazioni sulla situazione idrologica e la concentrazione di polveri tossiche nell'aria: su balconi, terrazzi, infissi e quindi dovunque, persiste una polvere grigiastra che risulta difficile da asportare con i normali mezzi di pulizia e che provoca, in alcune persone, una reazione di tipo allergico che provoca la disseccazione e la ulcerazione della pelle delle mani. Una volta instaurata, questa dolorosa e antiestetica affezione, è difficilmente curabile e resiste all'applicazione di creme e pomate.
    Cerchiamo strade alternative per scuotere la stolta indifferenza di coloro la cui massima preoccupazione è salvaguardare il campionato di calcio, non perdere una puntata della fiction, preoccuparsi derlla perdita di peso dei naufraghi dell'isola e amenità varie.

    Buona giornata e a presto. Teresa

    RispondiElimina
  15. Caro Antonio,
    grazie per le informazioni e soprattutto per la battaglia che Lei e Suo fratello state combattendo per tutti noi, anche per coloro che non alzano mai gli occhi al cielo e soprattutto preferiscono non fare e non farsi domande.
    Registrerò le due puntate di Rebus e le vedrò con attenzione, non potendole seguire in diretta perchè la sera rientro tardi.
    Visto che oggi fa finta di piovere?
    Buona Giornata.
    Con stima e riconoscenza saluto Lei e Suo fratello Rosario.
    Teresa

    RispondiElimina
  16. Buongiorno Antonio,

    oggi si scia! Stamattina alle 9 c'era già una bella velatura! La dose sarà sufficiente o durante la giornata ne dovremo vedere ancora?
    Ho visto la novità riguardo il Dr. Luca Zamengo e ho letto l'articolo. Spero tanto che ciò possa avere sviluppi significativi.
    Domani seguirò la seconda puntata di Rebus sull'argomento scie e Le chiedo cortesemente di fare i miei complimenti a Suo fratello Rosario che si mette in gioco personalmente e, come dire, oltre all'impegno,"ci mette la faccia"! Bravo.

    Cari saluti a tutti e due. Teresa

    RispondiElimina
  17. Evidenzio alcune contraddizioni, riportando quanto scritto sul blog di Wasp.

    Due bugiardi diffamatori
    dal Blog Tankerenemy.com riporto questo commento pubblicato da un noto "prof" sanremese:

    "Anch'io sconsiglio ai turisti di venire in Liguria, dove il sole non si vede più da anni.
    By Zret, at 22 maggio, 2009 14:18"

    Ho cercato di ribattere e mi hanno dato dell'"infame disinformatore"!

    ***

    dal blog sciechimiche-sanremo.blogspot.com riporto l'inizio di un post del 5 luglio 2009 pubblicato dal fratello del "prof" di cui sopra:

    "Sanremo, un tempo ridente cittadina della riviera di Ponente, meta di turismo salutista, consigliata dai medici per l'aria pulita ed il benefico sole , è divenuta, dal 2005, una mefitica, spettrale, deprimente area di sperimentazione ad uso e consumo dei militari."
    Pubblicato da Straker a 12.48

    In Liguria la caligine graveolente ristagna da mesi sulla costa.
    By Zret, at 29 agosto, 2009 16:10

    Questi due IGNOBILI abitanti a Sanremo meritano di essere cacciati dalla città con foglio di via obbligatorio e divieto di ritornarci!

    Li addito al pubblico ludibrio:

    Rosario Marcianò = Straker
    Antonio Marcianò = Zret

    RispondiElimina
  18. dopo tanto stamattina sono tornate le persistenti in gran numero, apparentemente senza senso data l'assenza di cumuli e l'alta pressione... ma dal satellite si vede una grande perturbazione sull'irlanda che potrebbe interessare anche l'italia. Giocano d'anticipo, gli avvelenatori, in italia non deve passare una nuvola, non deve cadere una goccia

    RispondiElimina
  19. Ha visto il risultato della frenetica attività sciatoria di questi ultimi giorni? Ricorda che martedì da Ventimiglia le avevo segnalato che sopra il terrirorio francese c'era il cielo chimico? L'annunciato arrivo di una perturbazione atlantica li ha scatenati in una forsennata operazione di disidratazione delle nuvole, che poi è proseguita fino al parossismo nei giorni seguenti sopra di noi. La nuvolosità secca di oggi, con un cielo che definire plumbeo è un misericordioso eufemismo, è il risultato che si prefiggevano e che hanno centrato in pieno.

    Teresa

    RispondiElimina
  20. Caro Antonio,

    oggi ho provato grande sgomento nel vedere il cielo ad Ovest, sconciato ignominiosamente, e gli svolazzamenti delle Arpie che imperterrite solcavano un azzurro artificiale. Eppure dovrei essere quasi assuefatta a simili spettacoli, ma credo non lo sarò mai. Ti volevo anche segnalare l'avvistamento di un aereo che io avrei identificato come te, esattamente, e leggo che l'hai visto anche tu. Alle ore 16 mi trovavo ad Arma e, con la mia auto, ho attraversato il pontino di Vico Boeri per immettermi sul Lungomare. Percorso il breve tratto di Via S. Giuseppe, sono sbucata all'altezza del Piccolo Lido e ho visto un aereo scuro volare in linea retta sul mare di fronte alla costa, a poca distanza, a bassissima quota e a velocità moderata (non sfrecciava, per capirci!), proveniente da ovest e diretto apparentemente ad est.

    RispondiElimina
  21. @ esselle

    L'umidità relativa si è alzata di molto. Per questo motivo intevengono con grossi quantitativi di TMA. Da qui le persistenti.

    RispondiElimina
  22. Le precipitazioni nelle ultime 6 ore. Come si può ben notare lasciano che piova solo sul mare, dove non serve. Eccezione... la Grecia, che ha finito i soldi.

    RispondiElimina
  23. Com'è possibile passare da un'osservazione tanto lucida del fenomeno "geoingegneria clandestina" ed illegale alla sua plateale ed ottusa negazione? Chi nega è

    A deficiente
    B in mala fede
    C costretto a negare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono basito, non ho parole.

      Quale inquisizione può avere agito a questo ribaltamento di pensiero oggettivo; le lettere e-mail che sono state postate, non lasciano dubbi sulla persona che le ha scritte, intelligenza e consapevolezza, fanno parte del suo bagaglio culturale, non capisco il motivo di questa retromarcia repentina.

      Elimina
    2. Opterei per la B, anche vedendo chi si è sposata.
      Dio li fa e poi li accoppia

      Elimina
    3. per me pari merito per A e C
      la B anche, ma se corretta con "buona fede"
      =P

      Elimina
  24. I casi di clamorose ritrattazioni ed abiure sono innumerevoli. Si pone spontanea la domanda sui reali motivi di questi cambiamenti di rotta.

    RispondiElimina
  25. Torino:cielo apocalittico,luce spettrale,totale copertura plumbea e son tornate le persistenti a scacchiera.BASTA!!!
    A tutti i lettori:chi è disposto ad un incontro organizzato tra di noi?E'ora di guardarsi in faccia,di mettere in pratica i milioni di buoni discorsi fatti,che cosi'continuando tali rimarranno.
    Koenig m.b.

    RispondiElimina
  26. Vogliamo degli esempi?

    Uno per tutti: Massimo Santacroce.

    RispondiElimina
  27. Propongo una riunione per la mattina del 5 ottobre 2012, nel bar del tribunale di Sanremo.

    RispondiElimina
  28. “oggi ho provato grande sgomento nel vedere il cielo ad Ovest, sconciato ignominiosamente, e gli svolazzamenti delle Arpie che imperterrite solcavano un azzurro artificiale. Eppure dovrei essere quasi assuefatta a simili spettacoli, MA CREDO NON LO SARO’ MAI”

    “Chi nega è

    A deficiente
    B in mala fede
    C costretto a negare”

    Quote:

    A – 100,00
    B – 100,00
    C – 1,01

    Le arpie che la signora Teresa descriveva sono arrivate poco fa a rallegrarci la giormata:

    http://img853.imageshack.us/img853/3369/dsc1959f.jpg

    http://img441.imageshack.us/img441/7159/dsc1963or.jpg

    http://img543.imageshack.us/img543/6011/dsc1966e.jpg

    http://img803.imageshack.us/img803/6281/dsc1968g.jpg

    http://img217.imageshack.us/img217/2704/dsc1972x.jpg

    RispondiElimina
  29. Niente e nessuno potrà impedirmi di esserci!
    Voglio vederne tante di adesioni,al punto che non ci stiano più nel post!
    Ripeto,non ci si può più rimanere solamente teorici,FORZA!
    Koenig m.b.

    RispondiElimina
  30. L'idea del riunire i vari attivisti e coordinatori dei diversi comitati per quel giorno non è tanto peregrina...

    RispondiElimina
  31. Direi che è fondamentale!C'è lo dobbiamo.
    koenig m.b.

    RispondiElimina
  32. E' la stessa tecnica usata in Libia con successo. Anche la Siria, alla fine, verrà democraticizzata dalle forze N.A.T.O.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posto qui sotto la parte finale dell'articolo, per far capire chi sono alcuni giornalisti (non tutti s'intende), ma la maggior parte, quelli legati al regime; agiscono così su tutto anche sulla geoingegneria che sta uccidendo il mondo, senza sapere che periranno anche loro e i loro figli:

      "Moltiplicate tutto questo per tutti i giornali. Fatelo interagire con altre manipolazioni più sofisticate e più subdole, come quando «la Repubblica» titolava, nei giorni in cui veniva aggredita la Libia, che «Gheddafi ha ordinato di sparare ai bambini». Otterrete un sistema totalmente menzognero e inaffidabile. Con migliaia di giornalisti che continueranno a errare senza ritegno. È così che molti si saranno trovati in guerra, senza che nessuno l’abbia loro spiegata prima."

      Elimina
  33. Alcuni articoli sulla siccità programmata in Italia, con in testa tankerenemymeteo:

    http://tankerenemymeteo.blogspot.it/

    http://www.stampalibera.com/?p=50124#comments

    RispondiElimina
  34. Ci vorrebbe un canale sul digitale terrestre. Senza, purtroppo, la vedo dura.

    RispondiElimina
  35. Sorprendente la Signora Teresa.
    Un mio augurio sincero a lei. Non vorrei aggiungere altro.



    L'estinzione delle stelle... quest'anno è più forte che mai. E il posto dove abito era bellissimo, le stelle si vedeva e come.
    Mi sono seduta fuori ieri notte, e guardavo il cielo. Certo c'è la luna piena che influisce in questo momento,e tengo conto di questo, ma le stelle erano spente.. un puntino ogni tanto .. tristezza e sensazione di essere espulsa, allontanata dalla grande casa.
    Mi piaceva perdermi in un cielo stellato......
    Ma gli astronomi , non vedono l'offuscamento della nostra atmosfera? I ricercatori, che la devono studiare ed analizzare ....

    THE EXTINCTION OF THE STARS
    http://www.carnicominstitute.org/articles/astro2.htm

    Davvero una incredibile accelerazione di distruzione in corso. Non riesco ad immaginare in quale condizioni saranno i boschi, le piante, i fiumi , tutto quanto tra poche settimane.. le previsioni sono tremende...

    C'è accelerazione forte, spero anche della presa di coscienza...

    RispondiElimina
  36. Hanno fretta di finire il lavoro. Non si spiega diversamente.

    RispondiElimina
  37. Wlady scrive: Alcuni articoli sulla siccità programmata in Italia, con in testa tankerenemymeteo: http://www.stampalibera.com/?p=50124#comments

    Se SL continua a riportare nostri articoli, permettendo poi la pubblicazione di post diffamatori, non fanno un buon servizio.

    RispondiElimina
  38. https://www.facebook.com/photo.php?fbid=450761441612066&set=a.338579196163625.79175.336982372989974&type=1&theater

    RispondiElimina
  39. Dal link postato da MisaBlackStar:

    Science and Technology Committee - Fifth Report
    The Regulation of Geoengineering

    http://www.publications.parliament.uk/pa/cm200910/cmselect/cmsctech/221/22102.htm

    RispondiElimina
  40. "We conclude that geoengineering techniques should be graded according to factors such as trans-boundary effect, the dispersal of potentially hazardous materials in the environment and the direct effect on ecosystems. The regulatory regimes for geoengineering should then be tailored accordingly. Those techniques scoring low against the criteria should be subject to no additional regulation to that already in place, while those scoring high would be subject to additional controls. So for example, at the low end of the scale are artificial trees and at the high end is the release of large quantities of aerosols into the atmosphere."

    "Concludiamo che le tecniche di geoingegneria dovrebbe essere classificati in base a fattori quali la trans-confine effetto, la dispersione di materiali potenzialmente pericolosi per l'ambiente e l'effetto diretto sugli ecosistemi. I regimi normativi per la geoingegneria dovrebbero quindi essere adattati di conseguenza. Queste tecniche di scoring bassa contro i criteri dovrebbero essere soggetti ad alcuna regolamentazione ulteriore rispetto a quella già in atto, mentre quelli ad alto punteggio sarebbero soggetti a controlli supplementari. Così, per esempio, nella fascia bassa della scala ci sono alberi artificiali e nella fascia alta c’è il rilascio di grandi quantità di aerosol nell'atmosfera."

    http://www.publications.parliament.uk/pa/cm200910/cmselect/cmsctech/221/22105.htm#a6

    RispondiElimina
  41. Puntano il dito sui potenziali effetti negativi della geoingegneria e non si avvedono che è già ina tto da anni? Io questi idioti non li capisco. Non comprendo a quale gioco giocano.

    RispondiElimina
  42. Straker, che tu sappia la signora Teresa Barazzetti commenta ancora da qualche parte?

    RispondiElimina
  43. http://www.riviera24.it/articoli/2012/07/31/138337/una-lettrice-si-esprime-in-merito-alleventuale-ricapitalizzazione-del-casino-di-sanremo

    RispondiElimina
  44. Anche oggi il menù a base di scie velenose è prontamente servito.
    Un grazie al governicchio da strapazzo di questa falsa repubblica.

    RispondiElimina
  45. Profecia de Parravicini sobre los Juegos Olímpicos-London 2012 Prophecy

    http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Bt9XRmAfJOE

    RispondiElimina
  46. http://scienzamarcia.blogspot.it/2012/08/i-potenti-gettano-la-maschera-vietato.html

    RispondiElimina
  47. consiglio la visione della terza parte della conferenza di icke, del 2006, in cui si ritroveranno tante tesi proposte spesso anche qui sul disegno complessivo e finale (soprattutto il controllo del dna come "antenna" per impedire che ci connettiamo a una realtà diversa). E' vero, sorvola sulle scie, accennandone appena, ma il quadro che dipinge è veramente convincente. Se è una quinta colonna lo è in modo egregio
    http://www.youtube.com/watch?v=W2ewhFlBfX0&feature=relmfu

    il 5 agosto ci sarà la finale dei cento metri alle olimpiadi, l'evento forse più seguito al mondo, lo sfidante di bolt si chiama yohan blake soprannominato the beast... speriamo di non vedere fuochi d'artificio proprio quel giorno

    un canale sul digitale? Focus ce l'ha, se ce l'ha fatta ad averlo una semplice rivistucola non dev'essere difficile, a meno che non abbiano appoggi in alto (sono ovviamente retorico)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo che ci saranno chissà quali fuochi, troppo semplice e scontato..Aspettiamoci ben altro...

      Elimina
  48. I potenti fanno i furbi nel concretizzare la loro filosofia riassunta dal motto 'Ordo ab Chao'. Si prodigano per diffondere il più possibile disastri ambientali e confusione sociale.

    Ma la tempesta in arrivo travolgerà anche loro e la gran parte di essi non la farà franca. Sarà quel giorno un momento di grande soddisfazione per tutti noi che, se ancora di questo mondo, ne godremo a dismisura.

    Nel suo ultimo post Corrado richiama l'attenzione sul fatto che viene disperso in atmosfera particolato contenente zolfo. Detto materiale contribuisce fra l'altro ad accrescere il disagio del mondo vegetale in generale e delle colture agricole in particolare.

    Vegetali secchi e riarsi un pò dappertutto.I miei gerani sono quasi tutti bruciacchiati e moribondi come mai mi era successo di vedere gli anni addietro.

    RispondiElimina
  49. Paolo, spero in una catastrofe selettiva.

    RispondiElimina
  50. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  51. Concordo Paolo. Feci la stessa valutazione.

    RispondiElimina
  52. Corsi e ricorsi, qui si parla della stessa situazione finanziaria di 2 giorni prima dell'11 settembre..

    http://beforeitsnews.com/economy/2012/08/this-is-exactly-what-happened-days-before-911-at-10-am-the-stock-exchange-trading-went-off-the-charts-video-2444664.html?utm_source=dlvr.it&utm_medium=twitter

    RispondiElimina
  53. Quinto elemento e nwotruthr spingono anche loro.Era ora.Altri due che gli ho scritto,nulla.Comunque gradevole,avanti tutta.

    RispondiElimina
  54. voglia di consuetudine mediatica?

    guardate il cielo in questo spot: http://www.youtube.com/watch?annotation_id=annotation_480413&feature=iv&src_vid=H3eAuh5G0wY&v=QkkoHAzjnUs

    RispondiElimina
  55. Avete mai visto into the wild di Sean Penn ? L'ho visto l'altra sera.Cieli di silicone ed aerei con striscia in primo piano.Senza parole.
    Koenig m.b.

    RispondiElimina
  56. Riguardo il rischio "attentato" alle olimpiadi penso che se succedera’ qualcosa capitera’ verso la fine, magari l’ 11-08-2012 , la data della finale di calcio degli uomini, un giorno prima della cerimonia di chiusura.
    Sommando 1+1+8+2+1+2=15= 1+5= 6
    Sabato 11, il giorno di saturno, l’ 11, un numero non casuale.

    RispondiElimina
  57. Più chiaro di cosi'.Intanto a Torino non esiste più lo sbalzo termico.Ora ci sono 28 gradi dentro ed altrettanti fuori,umidità 45.Non un filo d'aria.Che dire.
    Koenig m.b.

    RispondiElimina
  58. Mi hanno modificato il testo in risposta al tuo ultimo intervento su SL. Sto attendendo spiegazioni.Inaccettabile
    Koenig m.b.

    RispondiElimina
  59. Ho l'impressione che "libero" sia solo, in taluni casi, un aggettivo di sei lettere.

    RispondiElimina
  60. Lucia laura, abbiamo recensito il film "Into the wild".

    Ciao

    RispondiElimina
  61. Buongiorno a voi,sono d'accordo con te Zret.
    Aggiornamento su Torino:non c'è stata alcuna variazione di gradi tra la notte ed il giorno,il cielo ora sembra un dipinto che gli è stato rovesciato sopra un secchio d'acqua e,rombi di tanker fin dentro casa.
    Se il buon giorno si vede dal mattino,siamo a posto!

    RispondiElimina
  62. L'Unione europea finge di preoccuparsi dei "progetti" - in realtà sono attività collaudate e pluridecennali - di geoingegneria.

    http://cordis.europa.eu/fetch?CALLER=IT_NEWS&ACTION=D&SESSION=&RCN=34895

    RispondiElimina
  63. Lucia laura, la tua descrizione del cielo si adatta a dipingere il firmamento di quasi tutta l'Europa.

    Ciao

    RispondiElimina
  64. http://www.tankerenemy.org/2008/02/into-wild.html

    RispondiElimina
  65. Lucia Laura, inizio ad avere serie perplessità sul comportamento dei moderatori su SL.

    RispondiElimina
  66. ieri e stanotte i bastardi hanno sciato a dovere. infatti da stamani il cielo "sembra" pulito! purtroppo così non è. i passaggi avvengono e l'irrorazione pure,anche con prodotti non persistenti per non allarmare la popolazione! un saluto

    RispondiElimina
  67. Segnalo scie persistenti da un paio d'ore.

    RispondiElimina
  68. http://www.youtube.com/watch?v=OoKcVfT5BF0&feature=player_embedded

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis