mercoledì 28 marzo 2012

La N.A.S.A. ammette le scie chimiche

La N.A.S.A., l'agenzia pseudo-scientifica e militare controllata dal Pentagono, famigerata per le sue bugie, le manipolazioni ed i programmi "educativi" che insegnano agli studenti a confondere le scie tossiche con innocue nubi, ammette la Geoingegneria. Nel seguente articolo è citato il trimetilalluminio, un composto velenoso disperso dagli aerei della morte, all’origine delle singolari iridescenze che il fisico canadese Neil Finley definisce “firme chimiche”. Le varie “sperimentazioni” sono probabilmente anche la causa del collasso subito dalla termosfera, strato comprendente la ionosfera, bombardata, come è noto, dalle emissioni elettromagnetiche dei sistemi H.A.A.R.P.

All’alba del 27 marzo, alcuni cittadini, lungo la costa orientale degli Stati uniti, hanno osservato un quintetto di ammassi di “piume” nel cielo notturno. Erano i traccianti chimici rilasciati nella parte alta dell’atmosfera terrestre da cinque razzi lanciati dalla Virginia.

La descrizione, all’interno del testo, delle "nubi lattiginose" si addice perfettamente alla fisionomia delle scie venefiche che vediamo ogni giorno nel cielo. Dimentichiamo gli scopi scientifici: tutte le ampollose dichiarazioni ufficiali nascondono i soliti ignominiosi pretesti per inquinare l'atmosfera e per controllare il pianeta.


Tra le 60 e le 65 miglia sopra la superficie terrestre, si trova una regione poco compresa dell'atmosfera terrestre. E' zona in cui si snoda una corrente che tocca una velocità di 200-300 miglia all'ora. Ad una quota inferiore rispetto a quella in cui orbitano i satelliti, superiore, però, a quella dove incrociano gli aerei, questa jet stream costituisce un bersaglio perfetto per un particolare tipo di esperimento scientifico (sic), condotto con appositi razzi. Alcuni razzi, della lunghezza di quaranta metri, saranno sparati verso il cielo per brevi spostamenti di otto-dieci minuti, permettendo agli scienziati di sondare strati dell'atmosfera, altrimenti difficili da raggiungere.

Nel mese di marzo, la N.A.S.A. ha lanciato cinque razzi per studiare questi venti d'alta quota e la loro intima connessione con i complicati modelli di corrente elettrica che circondano la Terra. In primo luogo, come si scoprì negli anni ‘60 del XX secolo, i venti di questa corrente a getto non devono essere confusi con la corrente a getto inferiore che si trova a circa 30.000 piedi, attraverso cui volano gli aerei passeggeri e che è considerata nelle previsioni meteorologiche. L'esperimento è stato progettato per ottenere una migliore comprensione dei venti d'alta quota e per consentire agli scienziati di definire un modello delle regioni elettromagnetiche dello spazio che possono danneggiare i satelliti artificiali e distruggere i sistemi di comunicazione. L'esperimento contribuirà anche a spiegare come gli effetti dei disturbi atmosferici in una parte del globo possano trasferirsi in altre parti del globo nell’arco di un giorno o due.

I cinque razzi-sonda, all'interno del progetto noto come Anomalous Transport Rocket Experiment (ATREX), sono stati lanciati dalla rampa di Wallops in Virginia ed hanno rilasceto un tracciante chimico. Il composto, il trimetilalluminio (altamente tossico, n.d.t.), forma colorate nuvole lattiginose che consentono a chi opera sul campo di "vedere" i venti nello spazio e di monitorarli con telecamere. Infine, due dei razzi sono stati dotati di una strumentazione atta a misurare la pressione e la temperatura dell'atmosfera.

Fonte: tankerenemy.blogspot.it

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

82 commenti:

  1. Un altro punto a favore tuo, ora dicessero i signori disinformatori che non e' vero!

    RispondiElimina
  2. Ciao Numero 6, sicuramente negheranno ancora, visto che è il loro mestiere. Però è un dato di fatto che la N.A.S.A., involontariamente, conferma l'artificialità del fenomeno delle iridescenze e delle scie persistenti, che noi, già da tempo, imputiamo alla presenza di trimetilalluminio.

    RispondiElimina
  3. grazie per la traduzione, sarà utile diffonderla

    RispondiElimina
  4. I militari li imbottiscono di vaccini. Se poi uno di loro viene inviato in missione da qualche parte all'estero, vale la regola del raddoppio e cioè gliene praticano una quantità ancora maggiore se non doppia.

    Pretendere che i militari ragionino equivale a pretendere da uno scimpanzè la chiara esposizione del teorema di Pitagora.

    RispondiElimina
  5. Oggi caldo atipico per il periodo, alta pressione, sole piuttosto velato, vento di scirocco che asciuga un terreno già secco e con pochissima umidità se non quella che gli proviene dalla magra rugiada notturna.

    Questa mattina escursione termica da una minima di sette gradi a ben diciassette nel giro di un paio d'ore. I riscaldatori ionosferici funzionano già a pieno regime.

    RispondiElimina
  6. Il "rabido ventare di scirocco" ci coglie rabbiosi.

    RispondiElimina
  7. In ogni caso, gli scimpanzè sono mille volte più intelligenti dei militari e soprattutto più umani.

    Ciao

    RispondiElimina
  8. Milano 26°C e 26% di umidità relativa. Scie permanenti fino alle 9:00 poi semipermanenti a bassa quota. Nuvole nessuna, ça va sans dire ...
    Pare che domenica e martedì siano giorni di pioggia al Nord e Centro Italia, tregua dei bombardamenti?

    RispondiElimina
  9. Tregua di bombardamenti Ron? Ma figurati se questi pestiferi si fermano!
    Qui scie non persistenti a bizelf, e raramente, si notano le persistenti "ON/OFF".
    Nessuna nuvola / Cielo celeste pallido, i monti all orizzonte si vedono bianchi.

    RispondiElimina
  10. TheAntitanker tregua dei bombardamenti era riferito (come è scritto qui sopra) alle piogge previste non alle scie che come ho scritto hanno imperversato a Milano tutto il giorno. Ciao.

    RispondiElimina
  11. data la situazione, non penso che pioverà. Senza dubbio non vi sarà un'inversione di tendenza, visto che il loro obiettivo (ormai si è capito) è portare il paese al collasso idrico.

    RispondiElimina
  12. Scie anche oggi con nebbia chimica sempre presente,cielo inguardabile,visto anche un filamento sul parabrezza disposto in orizzontale per tutta la lunghezza del vetro,appena toccato (non con le mani) si è come disintegrato.

    RispondiElimina
  13. Ciao Damocle mi riferiscono che in Istria la crisi idrica sia gravissima (terreno carsico), mentre in Friuli mi riferiscono che si sta già discutendo del razionamento dell'acqua. Ci sono stati incendi sul Carso e le api non si sono viste (almeno come gli anni scorsi). Aspettiamo le ciliegie nostrane ...
    Lì in Veneto?
    Sono solidale con te nell'andare via da questo paese anche se vorrei che tu fossi felice nella tua terra e orgoglioso di questa nazione e delle istituzioni che dovrebbero rappresentarla. Ma erano altri tempi ... erano tempi in cui i Salvo d'Acquisto mi facevano emozionare ogni volta che mi raccontavano la sua storia. Adesso ...
    Spero solo che un giorno tu possa tornare nella verde patria.

    Straker, ho sensazione che lasceranno cadere settimana prossima qualche goccia, non tanto perché lo dicono i meteo di regime, con quei pagliacci incravattati che presentano le boiate dei militari, ma perchè si deve far tacere qualunque vox populi su strani esperimenti atmosferici che potrebbe diffondersi rapidamente ... La perturbazione atlantica lì ferma sopra l'Irlanda desta comunque qualche sospetto e più di qualcuno lo sta notando (chiacciere nei bar e presso qualche edicola a Milano, generalmente sono gli uomini anziani, le altre persone sono impegnate a fare "business" o a masturbarsi con lo smartphone).

    Concordo sul collasso idrico, non saranno quattro gocce a modificare una situazione totalmente compromessa. E non hanno fatto la loro comparsa gli incendi indotti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ron,non sono ancora partito,ho scritto entro fine anno se và tutto bene anche se come dici tu sarebbe preferibile restare nella propria terra.
      In Veneto si è in procinto nel dichiarare la crisi idrica,coltivazioni a rischio.
      Ringraziamo gli infami che stanno dietro alla geoingegneria,si stanno dando da fare anche questa mattina con scie lunghissime.
      Non cessate di informare,dvd e cd sono il mezzo migliore,la gente preferisce guardare un dvd piuttosto che leggere anche solo un foglio informativo.

      Elimina
  14. Gli incendi indotti divamperanno presto. Hell on Earth.

    RispondiElimina
  15. A febbraio il record di freddo, a marzo il record di caldo, e intanto non fanno piu’ piovere i delinquenti maledetti. Possiamo immaginare come saranno i prossimi raccolti e le relative conseguenze.

    Di giorno quando scendo in garage e poi esco c’e’ uno stacco termico impressionante, che conferma lo sbalzo di circa 20 gradi tra il giorno e la notte. La gente purtroppo non si ricorda piu’ cosa sia la normalita’, con temperature avanti di 2 mesi.

    Anche quando come in questi giorni il cielo parrebbe “sgombro” dai veleni (condizione oramai impossibile), quando alzo la testa li vedo sempre passare, passano uno o due alla volta a quote alte spruzzando le non persistenti.

    Alcune foto che documentano la nebbia chimica provocata dalle scie tumorali:

    Portogallo:

    http://www.esato.com/phonephotos/viewphotos.php?pid=54434

    http://www.esato.com/phonephotos/viewphotos.php?pid=33756&uid=164235

    India:

    http://www.esato.com/phonephotos/viewphotos.php?pid=54518

    http://www.esato.com/phonephotos/viewphotos.php?pid=54519

    RispondiElimina
  16. E' proprio come scrivi, Andrea. Le immonde Arpie defecano senza requie e tutto lordano.

    Ciao

    RispondiElimina
  17. Spaventosa coltre di ricaduta chimica che incombe su tutto e tutti, dopo una giornata di passaggi ininterrotti di aerei con scie non persistenti a bassa quota. Il ponente ligure, nota terra di nebbie serali !

    RispondiElimina
  18. Pochissimi insetti pollinatori quest'anno sui miei ciliegi e sugli altri alberi da frutto. Qualche rara, timida ape si fa vedere di tanto in tanto. Fiori lasciati prevalentemente soli nel loro magico splendore. Mi chiedo se possano mai legare senza l'ausilio degli insetti.
    E tutte le piante hanno sete, sete, sete.

    Natura allo sfascio, senza speranza. Attendiamo sfiduciati l'epilogo.

    RispondiElimina
  19. Nessun problema è solo una questione di abitudine, lo dicono gli scienziati dell'ONU

    http://www.blitzquotidiano.it/ambiente/disastri-global-weirding-onu-cambiamenti-climatici-1173200/

    "le conseguenze più drammatiche saranno però a carico delle regioni più povere e densamente popolate. "
    Già popolate ...

    "l’innalzamento delle temperature conduce a tutte le variabili possibili di eventi assurdi, dai picchi di calore sempre più arroventati, alle gelate di segno opposto sempre più intense da qualche parte sulla Terra, alle tempeste sempre più violente, alle foreste che vanno a fuoco, alle specie animali che vanno estinguendosi da qualche altra parte. Mondo bizzarro, dunque, dichiara Chris Field, uno degli scienziati coinvolti nel rapporto. “Rischi di disastri riguardano tutti”. "

    RispondiElimina
  20. Segnalo nel sud Piemonte la (strana) presenza di zanzare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Normale Andrea, le larve cominciano a schiudersi con questo caldo, anche a Milano da 15 giorni si vedono zanzare, scarafaggi e for.miche

      Elimina
  21. franceMar 29, 2012 01:05 PM
    Spaventosa coltre di ricaduta chimica

    Confermo. Drammatico che nessuno se ne avveda e questa sera pensavo a quanto sono disonesti quelli dell'ARPAL, che dichiarano "Aria pulita".

    RispondiElimina
  22. Falce lunare cronicamente velata e alonata da polveri in queste notti di marzo. Cielo apparentemente sereno ma intensa ricaduta con la rugiada di materiale chimico sui parabrezza delle auto, fenomeno che del resto osserviamo da anni.

    E sempre un sole implacabile e dardeggiante ogni mattina che apriamo la finestra.

    RispondiElimina
  23. Situazione idrica a Vicenza;
    http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/dalla_home/348526__emergenza_irrigazione_e_il_brenta_muore/

    RispondiElimina
  24. Ieri e adesso fitta coltre chimica nelle ore centrali...scie piu dense ..piu cariche di veleni tossici....caldo che indebolisce corpo e mente...CRIMINALI E SERVI !!

    RispondiElimina
  25. Cielo bianco, foschia di ricaduta e tanfo di cherosene. Nel frattempo la vicina di casa esclama: "Che magniche giornate!".

    NO COMMENT!

    RispondiElimina
  26. Da Il Tirreno di questa mattina:

    http://i44.tinypic.com/2r2yyk8.jpg

    http://i43.tinypic.com/345h7id.jpg

    "Pregare per la pioggia" Ci prendono per il culo anche i preti!

    RispondiElimina
  27. Alla fine sono riusciti a causare una siccità di proporzioni apocalittiche, senza che nessuno riuscisse a fermare i porci con le ali.

    RispondiElimina
  28. Dovessero dirlo in chiesa mentre sono presente....il cardinale scardinato !!

    RispondiElimina
  29. Un cielo orrendo e polveroso, con buona pace di Demonio Nigrelli, sovrasta una città soffocata dalla foschia.

    RispondiElimina
  30. Allora alcuni preti si sono accorti della siccità...molti altri non vedono nemmeno quella... sono troppo rincoglioniti...

    Pregare perchè piova? Io direi: pregare affinchè quella massa di criminali che tiene in pugno il Pianeta venga annientata integralmente e per sempre.

    Ma so già che non verrò ascoltato.

    RispondiElimina
  31. Oggi a Milano alle ore 8.00 ho contato sei veivoli non identificati che "smerdavano" alla grande, volando quasi paralleli a due a due. E' passato poi un aereo di linea tra loro e mica tanto lontano. Mi son detto: "prima o poi capitera' che faranno un frontale", come e' gia' successo in Calabria e dove l'Aeronautica Militare fece sparire le prove. Semplicemente direbbero che un cargo con un pilota russo ubriaco ha impattato nonostante gli avvisi delle torri di controllo. E tutti a credergli.....
    Comunque oggi qua a Milano nell'aria, alluminio gratis per tutti. E la gente comune, come dici tu Rosario, afferma: "pero' che belle giornate!"

    RispondiElimina
  32. Oggi a Milano alle ore 8.00 ho contato sei veivoli non identificati che "smerdavano" alla grande, volando quasi paralleli a due a due. E' passato poi un aereo di linea tra loro e mica tanto lontano. Mi son detto: "prima o poi capitera' che faranno un frontale", come e' gia' successo in Calabria e dove l'Aeronautica Militare fece sparire le prove. Semplicemente direbbero che un cargo con un pilota russo ubriaco ha impattato nonostante gli avvisi delle torri di controllo. E tutti a credergli.....
    Comunque oggi qua a Milano nell'aria, alluminio gratis per tutti. E la gente comune, come dici tu Rosario, afferma: "pero' che belle giornate!"

    RispondiElimina
  33. Ciao a tutti adesso a Milano 26°C e 25% umidità rel.

    Serginho, oggi girando per Milano per lavoro ho sentito diversi lamentare bruciore agli occhi e difficoltà a respirare.
    Purtroppo anch'io non se sono esente.
    Ad alcuni ho spiegato quello che succede, ma ancora stentano a credere.

    Una riflessione soltanto:
    L'essere umano è fatto veramente per prevedere?
    Come si può dire "ok" lavoriamo e viviamo in famiglia normalmente come se niente fosse in queste situazioni così drammatiche?

    RispondiElimina
  34. Anche a Sanremo, stamani era tutto un tossire, a causa di una fitta e mefitica nebbia di biossido di zolfo. Impressionante. Si è costretti a rimanere tra quattro pareti per ridurre l'esposizione ai veleni. Come talpe.

    RispondiElimina
  35. I chierci lerci e barbogi si sono accorti della siccità: dedicassero le omelie alla Biogeoingegneria clandestina ed illegale, invece di invitare a bofonchiare preci per una pioggia che, con le orazioni, non cadrà mai.

    RispondiElimina
  36. Zret non dimentichiamoci che per i preti una pioggia annunciata con le preghiere potrebbe essere per loro anche un megaspottone da mandare in onda insieme alla beatificazione di GP2.

    Ad ogni modo i vari siti di meteo stanno già spostando la pioggia da domenica a martedì. Chissà martedì ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sposteranno a venerdì,tanto ormai più sputtanati di così!!.

      Elimina
    2. Si comincia a mettere le mani avanti;
      http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Il-peggioramento-piu-netto-atteso-mercoledi-4-aprile/36770/

      Vedrete che arriviamo al fine settimana e ci sarà un'inaspettata rimonta anticiclonica,niente acqua.
      Certo che lavorare in queste condizioni è veramente dura per i meteorologi,in un certo senso mi fanno pena,e non è una battuta.

      Elimina
  37. Comunicato di fine marzo 2012 - Siccità - Le vere cause

    DOWNLOAD del file audio: http://archive.org/download/ComunicatoDiFineMarzo2012-Siccit-LeCause/ComunicatoDiFineMarzo2012-Siccit-LeCause.mp3

    La siccità è ormai un problema gravissimo. In Italia centro-settentrionale è crisi idrica: la portata dei fiumi è diminuita drasticamente, le falde acquifere si sono abbassate, presto l'acqua sarà razionata, l'agricoltura è al tracollo. Qual è la vera causa di questo prolungato periodo di aridità? La guerra ambientale in atto, attraverso cui si distruggono le perturbazioni e si impediscono le piogge: ogni giorno sono buttati milioni di euro con cui si potrebbero risolvere TUTTI i problemi che affliggono l'Italia. Un fiume di denaro è usato per desertificare e contaminare. Milioni di euro, con il silenzio-assenso di TUTTE le autorità, a cominciare dal presidente della Repubblica fino ai sindaci da operetta. Milioni di euro, con l'omertà di "giornalisti", "meteorologi" ed "ambientalisti". Per il mese di maggio sono previste elezioni amministrative, ma noi non voteremo chi ci avvelena e chi distrugge l'ambiente e l'economia, con i soldi estorti ai cittadini da una banda di criminali.

    RispondiElimina
  38. Per questi "giocattoli" dannosissimi,utili solo per chi gioca a risiko con le nostre vite,i soldi si trovano sempre,come per i privilegi di certe caste;
    http://italianimbecilli.blogspot.com/2012/03/no-muos-sicilia-chiama.html

    RispondiElimina
  39. Parlavo oggi con i miei gommisti, due fratelli svegli e di grande acume i quali, per quanto non abbiano fatto studi superiori, sono perfettamente al corrente del problema delle scie chimiche e della diabolica manipolazione climatica.

    Gliene accennai io anni fa e, da allora, hanno ritenuto l'imbeccata riflettendoci sopra, osservando spesso il cielo e arrivando alle stesse conclusioni cui arrivano persone con maggiore preparazione e cultura.

    Sognano, come il sottoscritto, di rivivere ancora una volta la magia dei temporali estivi. Quanti anni sono trascorsi dall'ultimo temporale naturale occorso in estate?
    Non me lo ricordo più.

    Maledetti tutti coloro che giocano con la Natura compresi ovviamente tutti quelli che li fiancheggiano e che tentano maldestramente di coprire tali crimini per denaro!

    RispondiElimina
  40. grande straker,condivido in pieno!!auguro ogni male a questi criminali e ai loro fiancheggiatori.

    RispondiElimina
  41. Ricorderei amche che il 98 per cento dei tributi è speso per le armi e la satanica Biogeoingegneria. Che avvelenatori e fiancheggiatori precipitino nell'inferno vivi, come Branca d'Oria.

    RispondiElimina
  42. http://www.esato.com/phonephotos/viewphotos.php?pid=54601

    http://www.esato.com/phonephotos/viewphotos.php?pid=54593

    RispondiElimina
  43. Come i criminali deviano le correnti a getto e tengono mezza Europa “al riparo” dalle pioggie, sopra la Germania sembra ci sia un muro invalicabile per le perturbazioni:

    http://www.met.fu-berlin.de/terra3d/video/bmbf3.mpg

    RispondiElimina
  44. Ma avete visto il post sul sito della Repubblica? Parlano di far riti per L'acqua!!

    http://www.repubblica.it/ambiente/2012/03/31/news/siccit_emergenza-32497948/?ref=HREC1-1

    Prendersela con i veri colpevoli no? Qui torniamo al medio evo!!!!

    RispondiElimina
  45. YOU-TUBE:

    Il tuo video "Scie chimiche: intervista al fisico Corrado Penna" potrebbe includere contenuti che sono di proprietà di/concessi in licenza da R.T.I.. Di conseguenza, il video è stato bloccato su YouTube.

    RispondiElimina
  46. Sandro, La Repubblica è un quotidiano di mentecatti.

    RispondiElimina
  47. Altro infarto!

    Serie B - E' morto Mancini, il portiere di Zemanven, 30 mar 19:30:00 2012

    Un lutto colpisce il Pescara e funesta la vigilia del match contro il Bari. E' morto a 43 anni il preparatore dei portieri Francesco Mancini, ex portiere di Foggia e Napoli. La causa più probabile del decesso sembra essere un infarto.

    RispondiElimina
  48. Anche oggi sciate con le peristenti.
    Rivoglio Berlusconi,almeno qualche giornata senza scie la vedevo,adesso è un continuo senza sosta.

    RispondiElimina
  49. The desired outcome of weather mainipulation can range from dramatic to subtle.

    Ultra Low Freqencies (ULF) are demontrated to trigger earthquakes with no more than 25 watts of power applied to ultrasound equipment by geologists exploring for oil and gas reserves deep underground.

    Nano-particles of aluminum and Barium are shown to act as a desiccant to force drought conditions. For example, an area that normally receives 50 inches of annual rainfall per year can be manipulated to receive only 30 to 40 inches. Over time this manipulation can cause reservoirs and aquifers to shrink in water quantity and quality where farmers and utility companies suffer increase costs to provide sustainable quantities of water to customers, farmers. ranchers and food suppliers.

    etc http://aircrap.org/dutch-exposes-covert-world-chemtrails-weather-manipulation-scalar-weapons/334145/

    In Friuli è pronto il decreto siccità.
    http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/friuliveneziagiulia/2012/03/30/visualizza_new.html_158835340.html

    Proibito bagnare orti e lavare auto, per il momento ...

    Secondo i meteo di regime la pioggia arriverà martedì. A vedere il cielo oggi totalmente coperto da scie è lecito dubitare.

    RispondiElimina
  50. https://sincedutch.wordpress.com/2011/10/04/want-to-know-about-haarp-vlf-uhf-and-weather-modification-want-to-prove-it-to-a-non-believer-here-you-go/

    RispondiElimina
  51. Linea gotica contro ogni perturbazione
    http://www.sat24.com/gzoom.aspx?ir=false&region=it&x=179&y=112

    RispondiElimina
  52. Sul triangolo lariano cieli da guerra, scie persistenti e numerosissimi aerei, mai vista una giornata così. Ora c'è una bella nebbia d'alta quota.
    Ho provato a stuzzicare il vicino che tagliava l'erba vicino a me, ma nulla, per lui è vapore acqueo dei motori degli aerei. "Sei preoccupato?" mi dice, "Fai qualche foto e mandala all'arpa".
    Qui si accorgono solo se gli entra un delinquente in casa che li ammazza di botte per rapinarli.
    Comunque mai visti tanti aerei in una sola mattinata, probabilmente dovevano mettere una pezza al vento che stanotte aveva ripulito un po' i cieli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem anche qua,mai visti così tanti aerei.
      Ai pirloti i soliti auguri...
      La gente comincia ad alzare la testa e alla mia frase,ci stanno avvelenando,i visi cominciano a farsi scuri,non ridono più tanto come prima.
      Mi dispiace per chi ha bambini ancora piccoli,
      chiedete a chi di dovere cosa stanno facendo all'insaputa della cittadinanza.

      Elimina
  53. OT
    "Credo che questa crisi sia quasi finita. Forse nelle mie stime relativamente positive c'è solo una piccola componente psicologica." M. Monti 31/03/2012

    RispondiElimina
  54. "Mi dispiace per chi ha bambini ancora piccoli,"

    A Milano in questi giorni si registra nelle testimonianze della gente con bambini piccoli e in un paio di asili nido con cui sono entrato in contatto un' "epidemia" di dermatite atopica. Ben al di sopra del 10% come riportato qui http://www.benesserevillage.it/browse/for/Salute/Bambini/dermatite-atopica-MjM2MA453

    Cosa c'è di meglio che riempirli di antibiotici? Stanno tutti come avvoltoi ad aspettarli carichi di malattie causate da queste dannate scie.
    Vano parlare i genitori sulle vere cause ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Vano parlare ai genitori sulle vere cause ..."

      Non sempre ron,la diffidenza stà montando e bisogna coltivarla,,oltretutto la situazione attuale aiuta tantissimo nella divulgazione.
      Non mollate,il momento è favorevole,dateci dentro...
      Oggi giornata veramente allucinante,mi chiedo come faccia chi ha un potere,politico o militare che sia,a piegarsi e tollerare una simile infamia contro lo stesso popolo che "dovrebbe" tutelare e difendere,pazzesco...

      Elimina
  55. Un cielo schifoso, impossibile già stamattina alle 8. Un mucchio di scie persistenti da mezzogiorno in poi. Un caldo osceno abbinato ad un cielo iperchimico che sembrano presagire tornado, trombe d'aria e bombe d'acqua.

    E se ci hanno preso in ostaggio tutti quanti, come fare a liberarci di quei mostri?

    RispondiElimina
  56. Tra le altre cose che ho notato questa oggi è il gran numero di aerei di linea volare a bassa quota come se dalle mie parti ci fosse un aereoporto, in realtà i più vicini sono orio al serio e linate a 50 km e normalmente gli aerei sorvolano la mia zona ancora belli alti. Oggi sembrava fosse stato aperto un aereoporto a Lecco (12km). Probabilmente visto il gran traffico per irrorarci la testa gli aerei "normali" sono stati tenuti a quote molto basse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zeta, sono uscito nel pomeriggio in provincia di Milano e sembrava che si volesse perpetrare irrorazioni sulla gente. Aerei a quota max 2500m.
      Pazzesco, il sole è insopportabile. La gente invece passeggia tranquilla con le maniche corte pensando "è arrivata l'estate".
      Errato siamo ancora in primavera...

      Elimina
  57. Siamo al cospetto di un rimbambimento generale, Ron.

    RispondiElimina
  58. Un'esperienza ottenuta con l'ayahuasca da Richard Sauder: una visione del mondo astrale e di un suo diabolico abitante, prima vera causa causante dell'intossicazione della biosfera terrestre:

    ''Not long before the earthquake, tsunami and ensuing nuclear catastrophe in Japan I was invited to drink ayahuasca with two shamans, one Quichua from the upper Amazon, the other a western shaman. It was just the three of us sitting in the darkness, in a ritual hut on a hill overlooking the Pacific, with the roar of the surf washing up from the ocean down below.

    The only vision of note that I had was a brief glimpse of a sort of devil or diabolical imp in the astral. He was setting up a derrick to spew poisonous vapors or toxic substances into the atmosphere with the intention of causing as much harm, damage and suffering on as wide a scale as possible.

    As the toxins spewed out he positively frolicked, jumping and gamboling with childlike glee. He derived tremendous delight and joy from all the harm and suffering he was causing. He was beside himself with ecstasy as he watched the foul substances spouting into the air.

    That was the vision. I was scarcely able to walk for two days afterward. I felt like I had been hit with a bag of hammers. I hardly ate for a couple of days. I felt like a dead man walking.

    Not long afterwards, the big earthquake and tidal wave hit Japan. I spent half the night with a bunch of other people on top of the same hill where the shamans and I drank ayahuasca together, waiting for the arrival of the tsunami from the other side of the ocean.

    The next day, the world learned of the ongoing problems and release of radiation at the nuclear reactors at Fukushima''.

    RispondiElimina
  59. Per non smentirsi, è arrivato Demonio Nigrelli a "commentare". Difficile trovare uno più barbogio di lui.

    RispondiElimina
  60. Paolo, un'inquietante ma credibile testimonianza.

    RispondiElimina
  61. Ciao tigre della minchia,nervosetto eh!.
    Ti dedico questo và;
    http://digilander.libero.it/disastrosociale/vaff.htm

    Ma non sei stanco di stare a 90?.

    RispondiElimina
  62. A proposito del blog ritrovo di smerdaioli diffamatori,Corrado Penna,citandone nome e cognome,viene definito cannaiolo drogato,al posto suo avrei già fatto una denuncia per diffamazione affidando il tutto ad un avvocato.
    Che gente di merda.

    RispondiElimina
  63. Nigrelli-Wasp-mario Lipuma, nonostante sia in attesa delle decisioni del Giudice in merito alla sua opposizione ad archiviazione, continua a fare il mafioso. Sarà perché si sente al sicuro? Sarà perché si sente ben protetto? Il magistrato ne verrà debitamente informato.

    SCREENSHOT

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rosario, guarda che l'indagato sei tu!
      Sei tu a sperare in una archiviazione, non io.
      Io spero che si faccia il processo.

      Elimina
  64. Ore 17.00 sono iniziati i voli chimici su Pisa. Il solito schifo.

    Buon weekend a "tutti".

    RispondiElimina
  65. antitanker, chiedevi dove si trova la clorella... in un supermercato panorama ho visto una colonnina con prodotti naturali tra cui pillole di alga spirulina, 7 euro a scatola, che se non erro è un altro nome della clorella, su dove trovare il test fai-da-te per i metalli invece sarei curioso anch'io...

    ma il vescovo di firenze che invita a pregare per far piovere come lo interpretate? sta lanciando un segnale trasversale di dissenso rispetto alle gerarchie? o fa lo gnorri come a dire "noi non ci entriamo!"

    RispondiElimina
  66. Ecco, bravo Nigrelli. Tu continua così.

    RispondiElimina
  67. A chi interessasse l’alga Clorella e l’alga Spirulina:

    Clorella 250 g. 35,18 euro

    http://www.arganiascorbile.it/index.php?route=product/product&path=35&product_id=60

    Spirulina 250 g. 17,25 euro

    http://www.arganiascorbile.it/index.php?route=product/product&path=35&product_id=63

    L’ alga Spirulina si puo’ anche acquistare nei negozi “Altromercato” al prezzo di 5,50 euro per 60 compresse, oppure nei supermercati Esselunga allo stesso prezzo. Io da un anno circa prendo 2 compresse di Spirulina e 1 di Guarana’ al giorno, oltre a qualche cucchiaio di olio di Canapa (cattivissimo come gusto ma con i mgliori valori nutrizionali). Ci sarebbe in alternativa anche l’ alga Klamath, quest’ultima e’ pero’ nettamente piu’ cara.

    Oggi, come sempre, veleni in cielo:

    http://img809.imageshack.us/img809/8588/dsc1293yn.jpg

    X, la firma del diavolo.

    RispondiElimina
  68. @d Andrea ed esselle: Grazie mille!

    Oggi pomeriggio dalle 17.00 in poi, è stato un vero schifo! un via vai di aerei, con un accanimento incredibile....

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis