lunedì 15 agosto 2011

L'invasione degli ultra-insetti

Sempre più spesso si osservano velivoli chimici che, a bassa o a bassissima quota, all’imbrunire e nottetempo, sorvolano le aree urbane e rurali, senza rilasciare scie né evanescenti né durevoli. Sono aeromobili anche di notevoli dimensioni, il cui impennaggio verticale è di solito verniciato con i colori vivaci che contraddistinguono la flotta di alcune compagnie.

Senza i finestrini della cabina di pilotaggio e della fusoliera, queste unità, di cui si possono distinguere i dettagli, per la risibile altitudine alla quale incrociano, sembrano essere dirette verso gli scali per atterrare, una volta compiuta la loro missione di morte. Tuttavia ci chiediamo: è corretta questa impressione? Crediamo di no.

Si è congetturato che tali aerei volino bassi per sfuggire ai radar. E’ una supposizione che non convince del tutto: infatti sappiamo che i tankers non sono quasi mai individuati dai sistemi radar. A volte assumono gli identificativi di aerei di linea, dissimulandosi con questo stratagemma. Anche i controllori di volo, da tempo militarizzati, sono costretti al silenzio: devono fingere, qualora si accorgano di qualche anomalia, che il “traffico sconosciuto” non esista.

Ricordiamo che i voli a bassa quota sono molto dispendiosi, poiché ivi l’aria, meno rarefatta rispetto agli strati superiori, esercita una maggiore resistenza sul velivolo: da ciò dipende un più rilevante impiego di carburante. Non è un caso se recentemente è stato stabilito che i vettori civili viaggino ad alta quota proprio per contenere il consumo di kerosene.[1]

Dunque bisogna formulare un’altra ipotesi. I sorvoli a bassa quota sono funzionali alla diffusione di veleni finemente nebulizzati: possono essere dispersi, ad esempio, potenti insetticidi, all’origine della quasi estinzione di imenotteri e lepidotteri, a sua volta causa del drastico declino subìto da specie come le rondini ed i pipistrelli.

E’ assai probabile che, una volta placatosi di sera il vento, siano distribuite spore fungine e larve di insetti (modificati geneticamente?) per contaminare e danneggiare l’ambiente con specie aggressive. I media di regime affermano che l’invasione di insetti provenienti per lo più dall’Estremo Oriente è dovuta al commercio: le navi mercantili talvolta portano, insieme con il carico, uova e larve di specie esotiche che poi si acclimano in Europa. Tuttavia la globalizzazione è fenomeno non recentissimo ed i traffici internazionali esistevano già nel Medioevo e nell’età moderna, quindi la diffusione di coleotteri ed imenotteri “allotrii” potrebbe essere collegata ai voli clandestini.

In questi anni alcuni insetti, che sembrano apparsi dal nulla, hanno cominciato ad assalire la vegetazione o specie autoctone: è il caso della Diabrotica Virgifera, avvistata per la prima volta vicino ad un hangar per velivoli statunitensi in Serbia; del coleottero conosciuto come Punteruolo rosso (il nome scientifico è Rhynchophorus ferrugineus) che scava il tronco delle palme, causandone la morte; della vespa cinese responsabile dell’attacco ai castagni; della vespa giapponese che aggredisce le api mellifere etc.

Non di rado si notano insetti bizzarri: è vero che ne esistono milioni di specie, ma talvolta si ha l’impressione di essere al cospetto di creature “aliene”, frutto di sinistre manipolazioni genetiche attuate in laboratori militari.


[1] Nel 2010 il Flight Efficiency Plan (F.E.P.) per creare rotte più dirette ha permesso di “tagliare” 2.560.500 di km di volo, per un risparmio stimato di 41.256 tonnellate di CO2 (sic). Lo annuncia l’E.N.A.V, la società nazionale per l’assistenza al volo, che stima di aver fatto risparmiare 13.100 t di carburante già nel 2009. Per il triennio 2008/2010 il risultato complessivo è stato quindi di 55.501t di carburante non consumati, 8.700.000 Km percorsi in meno e 175.000 t di CO2 ridotti. In termini economici l’E.N.A.V. stima il risparmio in 27 milioni di euro. Ogni volo svolto a quota più alta - aggiunge l’E.N.A.V. - fa risparmiare 27 kg di combustibile e 85 kg di CO2 per ogni volo sulla rotta Roma-Milano-Roma. Il piano si sviluppa su cinque linee di azione (progettazione dello spazio aereo per traiettorie più dirette, con conseguente risparmio di carburante; spazio aereo e disponibilità del network, per rotte a quote maggiori, dove l’aria è più rarefatta; progettazione ed uso delle aree terminali per planare verso l’atterraggio per diversi chilometri usando i motori al minimo; operazioni aeroportuali per ottimizzare le sequenze di partenza ed i tempi di rullaggio; formazione e addestramento dei controllori di volo alle procedure ed ai nuovi parametri del F.E.P. (G. Alegi - www.dedalonews.com)



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

101 commenti:

  1. Orribile show di scie persisitenti fin dal mattino presto (e naturalmente durante la notte) e il cielo già è una schifezza biancastra.

    RispondiElimina
  2. Ciao France. Hai visto? Questa mattina alle 6:30 era una cosa mai vista. Ora ne sono passati due in formazione.

    RispondiElimina
  3. Vita da insetto....

    Morte Giovanna Rizza al "Guzzardi" per pulce di topo, 20 i medici indagati


    Attenti al «topo»... Perché non essendo stata effettuata la derattizzazione in tempo utile, da parte delle amministrazioni comunali competenti, tutta la fascia costiera è infestata di roditori e zanzare che hanno dato parecchio fastidio ai villeggianti.


    http://www.corrierediragusa.it/articoli/cronache/vittoria/14485-pulce-di-topo-e-non-zecca-causa-della-morte-donna-sono-20-i-medici-indagati-dalla-procura-.html

    uno spray in grado di rendere infertili le specie 'cattive'.


    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Flaminia-Catteruccia-litaliana-a-caccia-della-zanzara-Ogm-antimalaria_312339117186.html



    I ricercatori hanno infatti creato dei maschi di zanzara privi di sperma, nel tentativo di frenare la diffusione della malaria.
    “Una volta creata la versione finale di maschio sterile, occorrerà rilasciare un grande numero di questi maschi per molte generazioni … e alla fine, quando tutte le femmine si saranno accoppiate con maschi sterili si potrà davvero ridurre il numero di zanzare”, ha spiegato la dott.ssa Catteruccia.

    http://gaianews.it/salute/zanzare-senza-sperma-promettono-di-fermare-la-malaria/id=12010

    RispondiElimina
  4. Paolo Bonino su meteolive.it:

    "L'invasione di aria calda ed umida alle quote superiori dovuta alla rimonta dell'alta pressione sta creando numerose scie di condensazione e cirri molto fini"...

    Ma costui è scemo o cosa?

    RispondiElimina
  5. France, un cielo da incubo. Turismo in crisi in tutta la Liguria, come qualche Cassandra previde, a causa dei cieli "lattiginosi".

    Ciao

    RispondiElimina
  6. Incredibile, ma non ha vergogna a dire certe castronerie? Almeno taci!

    Ma ci prendono anche per il fondo schiena questi mistificatori.

    wlady

    RispondiElimina
  7. Io sterlizzerei gli "scienziati" e i pazzi del governo occulto.

    RispondiElimina
  8. Si è alzato la mattina per sparare cazzate. Di quando in qua l'aria calda in atmosfera provoca la condensazione? E poi sappiamo tutti che quelle che vediamo sono scie a bassissima quota.

    RispondiElimina
  9. Gli ho scritto due righe...

    http://meteolive.leonardo.it/contatti/inviaemail/

    RispondiElimina
  10. Avevo l'impressione di qualcha attività ancora più squallida dell'usuale. Al tramonto è spesso facile avvistare questi aerei senza livrea a bassissima quota, e specifico anche che nelle zone che frequento non ci sono aereoporti nelle vicinanze, ragion per cui risulta evidente che non possa trattarsi di velivoli in fase di atterraggio.
    Oramai credo che siamo giunti ad una fase in cui non gliene importi più nulla della segretezza delle operazioni, stanno puntando a creare più danni possibili e al conseguente fallimento degli stati nazionali così come li conosciamo.

    RispondiElimina
  11. "Tali scie formano un reticolo assai fitto, capace anche di occultare il sole per alcuni minuti."

    PAZZESCO!!!!!!!

    Annunciano,tranquillamente e apertamente.

    Modo migliore di occultare è dire le cose apertamente ... Eccoci! Più grosse le spari .....



    Una mia vicina contadina mi fa una visita. Viene dai campi e si gratta con insistenza.
    "Sai dicono che sia in arrivo una zanzara più aggressiva della tigre, una nuova ..."

    Annunciano....

    Questa qui???
    http://www.cronacalive.it/padova-la-minaccia-della-zanzara-coreana-piu-forte-della-tigre.html

    Ma era arrivata 20 fa ...l'aedes Koreicus

    http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2011/10-agosto-2011/scoperto-nuovo-tipo-zanzara-esperto-poco-aggressiva-1901275145917.shtml

    Una nuova zanzara fa il suo ingresso in Italia

    Da oggi per gli italiani c’è un nuovo nemico in agguato.....

    In giro per l'Europa a bordo di copertoni usati. Pare sia questo il mezzo di trasporto preferito dalle zanzare esotiche, di cui si è identificata per la prima volta una specie in Italia. Si tratta di Aedes koreicus, originaria dell'Asia orientale (Corea, Giappone, Cina, Russia orientale), segnalata in Belgio nel 2008. La zanzara è stata isolata in un'area della provincia di Belluno nel corso della disinfestazionein atto contro la zanzara tigre (Aedes albopictus).

    Ecco la mia contadina già informata....

    RispondiElimina
  12. Sembra vera questa testimonianza..in inglese.Meccanico d'aeroporto sospeso per aver visto troppo. Al minuto 4.44 parla di Honey trucks,dispositivi intorno agli scarichi, ed anche di pipe.

    http://www.youtube.com/watch?v=0QaRBBys7jo

    RispondiElimina
  13. Ho visto eccome Straker, ora il cielo è una cappa compatta e schifosa, e quindi risulta demenziale il bollettino meteo che parla di splendida giornata di sole !!
    http://www.ilmeteo.it/meteo/Sanremo?g=4

    RispondiElimina
  14. Confermo sciate del tipo extra long dalla mattina.
    Quelli di meteolive sono dei mentitori,lo sanno che mentono e se la fanno sotto come tutti gli altri.

    RispondiElimina
  15. da notare che questo squallido sito meteo cercando di negare le scie chimiche nega l'evidenza, fornendo a chi ha un pochino di capacità di osservazione e di ragionamento prove inconfutabili dell'esistenza delle scie chimiche

    RispondiElimina
  16. Per ciò che riguarda gli insetti infestanti è da notare che l'ultimo (il calabrone che magnia le api) è stato presentato come insetto portato in europa dai carichi di merce cinese. insomma per creare contrapposizione con il nuovo nemico artificiale

    RispondiElimina
  17. Mr.Jones, mi apre che si tratti della stessa testimonianza di cui avevamo trattato noi un paio di anni fa, qui sul blog.

    RispondiElimina
  18. Nienteecomesembra ha ragione: ora ce le mostrano e le spiegano con ingannevoli bollettini. Le mettono in bella mostram, in puro stile nazista.

    RispondiElimina
  19. Scie sulla Francia e... casualmente l'umidità precipita attorno ai 2000 metri di quota, laddove sono in realtà le famose "velature".

    RispondiElimina
  20. I meteorologi, nel tentativo di negare l'esistenza delle scie chimiche negano quanto sta accadendo in maniera fin troppo evidente nel cielo. Nei giorni scorsi, ma in realtà ormai da 3 anni, accade sempre più spesso che incursioni di numerosi aerei con le loro bianche scie trasformino l'azzurro del cielo in una poltiglia o "velatura" biancastra, non per pochi minuti ma per delle ore, a volte persino per giorni interi!

    Ed eccoli che condidamente questi meteorologi scrivono testualmente: Tali scie formano un reticolo assai fitto, capace anche di occultare il sole per alcuni minuti.

    RispondiElimina
  21. Come giustamente scrive Dario, questi vili fiancheggiatori dovrebbero arrestarli per crimini contro l'umanità.

    RispondiElimina
  22. giorni fa ero a cena da amici in collina, parlando dell'orto dicevano che i contadini della zona sono disperati perchè non riescono a far "venir su" più niente... "i germogli bruciano, sarà questo sole forte... e poi la roba non matura oppure matura velocissimamente e poi marcisce subito"
    secondo me i contadini sarebbero molto sensibili all'argomento scie se gli venisse un attimino spiegato...

    sempre quella sera, il panorama offriva la città illuminata (un capoluogo di provincia) su cui passavano numerosi aerei BASSISSIMI! La collinetta su cui ero non è più di 200 metri e gli aerei, in linea d'aria, sembravano all'altezza della nostra vista, anche volendo aumentare un po' per l'effetto prospettico, io dico che non volavano a più di 500 metri!

    RispondiElimina
  23. Le scie occultano il sole per ore, mentre la mente dei meteo men è sempre ottenebrata.

    Esseelle, è palese che intendono distruggere l'economia, in primis l'agricoltura. Forse entro pochi mesi, i supermercati ed i negozi saranno vuoti. Mangeremo le mense, come Enea.

    Ciao

    RispondiElimina
  24. Dire che questi insetti 'killer' sono dovuti ai commerci con l'Estremo Oriente ha lo stesso valore di quel che si è affermato per secoli e cioè che la peste bubbonica era veicolata da topi imbarcati sulle navi mercantili che avevano fatto scalo appunto nei porti del lontano Oriente.

    Dunque allora come ora si dà sempre la colpa ad un ipotetico e misterioso luogo dell'immaginazione denominato 'Oriente'.

    A quanto pare, la madre degli imbecilli è sempre incinta, anno dopo anno per secoli e secoli. La peste bubbonica aveva le sue cause in prevalenze occulte - e che confinavano con la dimensione 'magica' - mentre questi insetti vengono costruiti nei laboratori e poi disseminati per scopi criminali.

    Di questi tempi l'Umanità è davvero in mano a dei pazzi i quali fungono dunque da torturatori e quasi da 'castigamatti'.

    RispondiElimina
  25. a proposito dell'articolo odierno vedi una possibile indiretta conferma:

    Il sangue dei francesi è pieno di pesticidi

    RispondiElimina
  26. Scuse inventate di sana pianta per il popolo bue. Queste si che sono leggende metropolitane!

    RispondiElimina
  27. E non c'è bisogno per andare troppo lontano, visto che il carburante JP8 è composto da etilene dibromuro ed ogni sera ricade al suolo, con il suo caratteristico odore.

    RispondiElimina
  28. Concordo, Paolo.

    Tra agricoltura tanatologica e scie tossiche, non mi sorprende, Corrado.

    Ciao

    RispondiElimina
  29. Grandi come sempre,a sgamare un'altro stronzo in malafede, paolo bonino il cretino. Ciao

    RispondiElimina
  30. Ciao Straker, Zret anche se non posto vi seguo sempre anche dalle vacanze. Le immagini di modis di questa mattina
    http://lance-modis.eosdis.nasa.gov/imagery/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2011228.aqua.250m
    http://lance-modis.eosdis.nasa.gov/imagery/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2011228.terra.250m
    non rendono minimamente idea dell'attacco chimico perpertrato qui nel Nord Est. Una griglia di scie allucinante con aerei che volavano chiaramente dalla Slovenia attraversando il confine per spargere il loro carico tossico e tumorale. Tra l'altro è il quarto giorno di aerosol massicci clandestini.
    Risparmio le solite maledizioni militari, governanti e forze dell' "ordine" così come alla popolazione imbelle.
    Sono infatti felice di aver aperto gli occhi a una lettrice del blog del dee jay di Lugano. Adesso sa chi è, da chi riceve la pagnotta e cosa sono in realtà le scie chimiche (altro che carburante speciale come "suggerisce" lo scienziato svizzero). Alla fine della discussione ha capito che le massonerie sono coinvolte direttamente in queste operazioni criminali.
    E siamo a 3 oramai ex lettori del blog della disinformazione. A questa lista aggiungo anche le mie segnalazioni che spero abbiano contribuito a svelare il software Persona. (A proposito si è ripreso dopo che la testa gli scoppiava?).
    Un saluto a tutti noi.

    RispondiElimina
  31. Ron, hai evidenziato il carattere compulsivo delle operazioni chimiche, aspetto che accomuna un po' tutta l'Europa ormai prossima allo schianto.

    Ormai lo "scienziato" elvetico è seguito ed adorato solo da persone in mala fede, da quell'accolta di demoni decerebrati che insudiciano il pianeta.

    Ciao

    RispondiElimina
  32. Ciao Ron. Ormai sono mesi che l'uso di scie semipersistenti non rende più a livello satellitare. In fondo è quello che volevano, no? Nessuno le vede dal basso e noi, per contro, non possiamo farne dei reportsdettagliati dal MODIS. Anche i dati delle radiosonde sono stati in gran parte oscurati. Non penso infatti che queste non vengano più lanciate. Così ora resta ben poco, fuorché usare i pochi mezzi oggettivi a noi rimasti.

    Poi non mi vengano a raccontare che è tutta una fantasia, perché mi incazzo.

    RispondiElimina
  33. Piloti bastardi, a proposito di piloti, hai letto che ora si può ottenere il brevetto anche con il CEPU? Cose da "L'aereo più pazzo del mondo".

    Ciao

    RispondiElimina
  34. Siamo a metà Agosto.
    Ho notato alcuni giorni fa le foglie gialle dei platani, che ora cadono già con una certa insistenza.
    Qualche pianta tra quelle che ho visto è addirittura secca e morta.

    Ma i platani non le dovrebbero perdere in autunno le foglie??
    Manca più di un mese

    http://www.arpa-kids.it/kids_magazine_detail.jsp?area=81&ID_LINK=264&page=7&id_context=1276

    RispondiElimina
  35. L'abbiamo notato. L'anno scorso avevano iniziato ad inizio settembre. Ora hanno anticipato. Siamo messi sempre peggio.

    RispondiElimina
  36. Scusate la foto dell'insetto da che fonte,proviene? grazie!

    ps: a chi interezza questa era la situazione di Vicenza e zona Astico oggi:

    https://www.facebook.com/media/set/?set=a.155550937857607.40389.100002081066100

    RispondiElimina
  37. Cel'ha mandata un nostro fidato collaboratore.

    RispondiElimina
  38. quindi l'ha fotografato di persona? in Italia? ps: può essere che si "insetti" siano programmati con funzioni specifiche e non solo quelle dei naturali insetti,tipo invio dati e info,no?

    RispondiElimina
  39. Sì, nel nord Italia... con il cellulare. per questo la foto non è eccelsa.

    RispondiElimina
  40. Gli insetti con il microchip sono meno appariscenti.

    RispondiElimina
  41. sarà anche vero che le file delle operazioni di manipolazione climatica sono orchestrati da scienziati dalla mente finissima che hanno chiaro in mente l'obbiettivo che stanno perseguendo.

    piu' spesso, mi sembra di avere a che fare con una multinazionale di idioti , tutti presi dal proprio orgoglio smisurato.

    dal paolo bonino di turno fino ai pesci più grandi,io non ho ancora trovato in questi figuri un briciolo di carisma, una forma di volontà tale da farmi temere , un giorno, di potermi ritrovare sottomesso alla loro ignoranza.

    essi sono come dei virus, efficaci nella suzione di energia ma incapaci di rendere grazie all'organismo che gli ospita, incapaci di capire che basta un sussulto del sistema immunitario, affinché essi vengano spazzati via.

    RispondiElimina
  42. Le scie che si vedono nel cielo non appaiono piu' sul satellite, le mappe datellitari del 12 agosto, giornata di cielo coperto dalle scie in tutta Italia non mostrano quasi niente se non una piccola zona di "nuvole pettinate" da HAARP, sicuramente sono state ritoccate

    RispondiElimina
  43. Ago, essi sono dei servi senza dignità.

    Corrado, ottimo lavoro, come sempre!

    RispondiElimina
  44. Corrado, nella satellitare del 12 di agosto le scie sono “nascoste” dalle nuvole, si possono osservare maggiormente sulla Toscana, ma anche sulla pianura Padana si nota la solita foschia causata dalle scie chimiche. Non credo che in questo caso abbiano ritoccato l’ immagine, tieni presente che la satellitare e’ scattata solitamente alle ore 10.00 UTC circa, quindi le schifezze chimiche irrorate successivamente non vengono mostrate.
    Quando vogliono occultare tagliano direttamente l’ immagine con una sezione bianca, o non rendono disponibile la foto satellitare della giornata.
    Questa e’ la corrispondente satellitare del sito Eumetsat del 12 agosto, alle ore 10.00:

    http://img717.imageshack.us/img717/2311/12082001chemtrails.jpg

    Il colore blu rappresenta le irrorazioni cancerogene, si puo’ notare la corrispondenza con la satellitare del sito nasuto.

    Tornando alle previsioni di meteolive, sono proprio dei fessi, utilizzano manovalanza veramente di bassa lega, non si rendono conto di farsi clamorosamente “autogol”. Poveretti chi li paga.

    RispondiElimina
  45. Si stà come ad Agosto
    sugli alberi
    le foglie

    RispondiElimina
  46. Ciao,Ho visto Zret,da ridere,vantano pure di far parte della famiglia radio-elettra...
    La cosa pazzesca è che prevedono entro vent'anni la neccessità di formare 500000 (cinquecentomila) nuovi piloti, gli scopi di questo assurdo incremento li conosciamo già.

    RispondiElimina
  47. Scie chimiche in Romania,segnalate anche nella zona confinante con la Moldavia (Iasi,Bacau),aerea molto povera senza industrie e dove la gente vive di agricoltura.
    Sarà per quello?.

    RispondiElimina
  48. Non so se otterranno il brevetto di piloti, ma so che hanno già la patente di PIRloti...

    :)

    RispondiElimina
  49. Ago, mi piace la tua analisi, ma ritengo siano molto meno intelligenti dei virus.

    Ciao

    RispondiElimina
  50. Anna, ho notato il fenomeno già a fine luglio. E' un brutto segno.

    Ciao

    RispondiElimina
  51. Ma che strano questo traffico aereo...nei gorni scorsi centinaia di voli quotidiani e oggi neanche uno, e guarda caso il cielo è azzurro. E ma come sono strani i piani di volo di queste compagnie aeree.....

    RispondiElimina
  52. Il Jet Stream bloccato causa degli eventi estremi...


    Extreme Weather caused by Blocked Jetstream


    http://www.youtube.com/watch?v=Qsfqndlz0iY


    Constipated jet stream


    Another possible explanation for the extreme heat is a constipated jet stream, similar to that which triggered floods in Pakistan and fires in Russia last year.

    Usually, the jet stream zips around the globe from west to east. Spinning wind currents called Rossby waves continually nudge the jet stream north and south so that it undulates along the way.
    (Image: Red state (Image: Tony Gutierrez/AP/PA)
    Sometimes, Rossby waves become powerful enough to halt the jet stream's flow. The weather systems it carries along become stuck in place, and people below can expect the same weather for days, if not months, on end.
    http://www.newscientist.com/blogs/shortsharpscience/2011/08/extreme-weather-usa-la-nina-or.html

    RispondiElimina
  53. Mi sà che un pò alla volta stiamo diventando tutti pazzi;
    http://www.youtube.com/watch?v=hAmfGxkOxbI

    O forse vuole dirci che siamo tutti dei morti che camminano?.

    RispondiElimina
  54. Ghost planes

    FedEx Aircraft on dangerous collision heading with what appears to be two (2) tankers. Vertical separation < 2,000 feet.

    "... FedEx 5034 with request"

    "... FedEx 5034 is requesting flight level '340' (34,000 feet)"

    Second tanker on collision heading...

    FedEx 5034 descends to 34,000 feet only to discover a third tanker at that altitude.

    Conclusion: tankers were operating at civilian altitude with transponder off. The control tower had no idea the Air Force tankers existed and no radar system was available to warn the FedEx pilot of danger.

    RispondiElimina
  55. @ France
    A parte un paio di decolli dall'aeroporto di Trieste, neppure un volo qui nel Nord Est. Cielo limpidissimo oggi dopo 4 giorni infernali!

    RispondiElimina
  56. Segnalo che in questi giorni diversi siti di controinformazione sono stati oscurati o resi comunque irraggiungibili.

    RispondiElimina
  57. Scusate l'ignoranza: -Che differenza c'è tra un cellulare tradizionale e un "Android"?
    Ciao a "tutti"!!

    RispondiElimina
  58. Dipende. Se parliamo di cellulari di ultima generazione (quelli multimediali), sono gestiti in genere da tre OS differenti. Android, per esempio, lo trovi su alcuni Samsung.

    RispondiElimina
  59. Capito.. quindi Android è solo un sistema operativo!

    RispondiElimina
  60. Il cielo è sereno, ma i bei temporali d'agosto sono solo un ricordo e poi si nota che il firmamento è "sintetico", smerigliato, pieno di particolato.

    Ci vorrebbe un rinfrescante accquazzone.

    RispondiElimina
  61. Davvero è Zret, è un secolo che anche qua, non si vede un temporale!

    Chissà come sono contenti gli assicuratori, non si brucia più neanche un televisore!

    RispondiElimina
  62. Cielo sereno ma l'azzurro è pallido e su vede quel cazzo di nebbia chimica che filtra il vero blu del cielo.
    Qui qualche temporale cè stato anche con parecchia acqua ma il cielo non si pulisce più di tanto.
    Sicuramente irrorano pesantemente ad alta quota.

    RispondiElimina
  63. certo ovviamente il cielo non è del suo colore blu "originale" neppure nelle giornate come oggi, in qui l'irrorazione diretta visibile è stata pochissima (avrò visto 3 aerei in tutto il giorno sciare) ,comunque a livello fisico,sopratutto x me la differenza è netta. Riesco a stare fuori tranquillamente,senza accusare gola secca,fitte allo stomaco e male alle tempie,quindi sto giorno oggi mese che si respira un pò,godiamocelo ,oggi mi sono fatto na giornata al sole in piscina e mò riesco,all'aria quasi respirabile! :( :)

    RispondiElimina
  64. ah ps: a chi interessasse questo è l'album di Vicenza di oggi

    RispondiElimina
  65. Qui cielo di plastica ed alla sera la solita nebbia.

    RispondiElimina
  66. Nikola Aleksic about GMO and Chemtrails - english subtitles

    Chairman of Serbian Green organization informs the government and military about the threats if thy do not stop the GMO import and the spraying of toxic chemicals in the sky. If the government does not fulfill his expectations he will ask the Serbian people out on the street to protest!

    RispondiElimina
  67. Giorni fà, ho avuto modo di salire su un aereo di linea, e ho constatato che i tankers avevano già lavorato di brutto, con le persistenti a quote molto elevate! molto al di sopra della quota volo degli aerei di linea!
    (ecco perche spesso ci illudiamo che siano fermi)

    Infatti dall oblò del aereo su cui ero io, dovevo guardare molto in alto per vedere le innumerevoli strisciate bianche super persistenti!

    RispondiElimina
  68. Il politico serbo Nikola Aleksic in passato...

    Da Novi Sad, terzo vertice del Triangolo Nero, un altro assessore ecologista, Nikola Aleksic, descrive la situazione in termini più ampi: «Già durante i bombardamenti dicevo che la Nato non stava bombardando solo la Jugoslavia ma l’Europa, le particelle di uranio impoverito sono pericolose solo da vicino ma restano in sospensione, vengono trasportate dal vento, rimangono nocive per 4 mila anni. Noi aspettiamo sconsolati che i veleni penetrati nel terreno raggiungano le falde acquifere sotterranee. ..».

    http://web.peacelink.it/tematiche/disarmo/u238/effetti/zaccaria.shtml

    RispondiElimina
  69. NEAR MISS! 747 over-flys 737!

    Video taken from the flightdeck of 737-800 at FL360 enroute to Sydney.
    Shown on TCAS was another diamond representing the 747, coming straight towards us at 1000ft above us. Our TAS was 460kts.

    RispondiElimina
  70. Buongiorno. Qualcuno mi s chiarire quale sia il ruolo giocato in tutto questo (mi riferisco al fenomeno delle scie nel suo insieme) dagli aerei militari? Questa mattina ad esempio è tutto un andirivieni di caccia nel cielo qui sopra. Roba che il solo rumore è causa di forte stress (perlomeno per me). Vero è che c'è un aeroporto militare non tanto lontano da dove scrivo, ma... considerando l'alta frequenza è intensità con cui vengono effettuati tali voli (oltreché la considerevole bassa quota), è pensabile che si tratti di una semplice esercitazione? Cos'è che mi sfugge?
    P.S. Come al solito, grazie a tutti gli intervenuti per il preziosissimo lavoro di approfondimento e divulgazione che si sta effettuando sul sito.

    RispondiElimina
  71. Ciao. In genere i velivoli che vediamo scorrazzare avanti ed indietro con scie al seguito, sono in gran parte militari. Non si risparmiano nemmeno gli elicotteri e quindi non mi stupirei che, presi dalla necessità, impiegassero anche i caccia.

    RispondiElimina
  72. Notizia accuratamente censurata dalle redazione dei media nazionali,noti covi di leccapiedi;
    http://www.agenziastampaitalia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4493:lungheria-distru

    Chissà se l'Ungheria prossimamente avrà qualche problema di tipo climatico o sarà attaccata dalle zecche speculatrici anglosassoni.

    RispondiElimina
  73. @Straker: forse in un caccia c'è troppo poco spazio per armarlo di capienti cisterne.
    Però..... mai dire mai

    RispondiElimina
  74. In Sardegna l'uso dei caccia per sciare è un must. Adoperando sostanze finemente nebulizzate, non hanno bisogno di serbatori enormi. Ecco perché anche certi aerei di linea possono sciare per i militari senza alcun problema logistico.

    Porto ad esempio le bombolette di vernice spray. Con una di esse puoi coprire una portiera d'auto.

    Comunque anche qui se ne sono visti, non di rado.

    RispondiElimina
  75. In molti casi, ad esempio in Sardegna, sono stati visti e fotografati dei caccia che sciavano alla grande.

    RispondiElimina
  76. Metto questo link per chi non avesse ancora visto questo filmato:

    INCHIESTA AEREI BIANCHI: http://www.youtube.com/watch?v=cA-yvFB5ocQ&feature=channel_video_title

    RispondiElimina
  77. Incredibile.. ho postato quel link e WASP ha già fatto capolino su youtube per visionarlo e lasciare un commento carino COME SEMPRE!

    RispondiElimina
  78. E che può fare uno come Wasp-Nigrelli?

    RispondiElimina
  79. L'avvelenamento della biosfera è un'infamia di una gravità inaudita,al confronto i nazisti erano dei simpatici burloni.

    RispondiElimina
  80. E' vero molte piante stanno già perdendo le foglie. L'anno scorso pomodori e melanzane sono arrivati fino a dicembre, quest'anno sono già a fine ciclo. Purtroppo ciò che resta del mondo agricolo è per lo più in mano a vecchi inebetiti anche se non mancano persone che si rendono conto dei cambiamenti. Qui per esempio l'infestazione maggiore si ha con la flavescenza dorata che distrugge i vigneti e con le cosiddette minilepri che divorano gli ortaggi. Qualche giorno fa uno dei pochi agricoltori dall'occhio sveglio diceva che sia la farfallina che fa da vettore per la flavescenza sia le minilepri sono state intromesse nell'ambiente perché fino ad una ventina d'anni fa non si erano mai viste. Mi sono intromesso e gli ho parlato delle scie chimiche: ha seguito il mio discorso e non l'ha trovato assurdo. Bisogna prepararsi a scenari come quelli de "I figli degli uomini".

    RispondiElimina
  81. andate su rai 1 grandinate causate da" nubi vaccinate" e tanker sciante ecc. ecc.

    RispondiElimina
  82. LOW COST

    BOOM
    Amsterdam Schiphol, dove le prostitute straniere provenienti dall'est europeo sfruttano i voli lowcost per fare 'le pendolari' del sesso in Olanda.
    http://fuoridalghetto.blogosfere.it/2011/08/solo-100-euro-a-tratta.html


    Solo 100 euro a tratta per raggiungere Tel Aviv da Roma: è la nuova offerta della compagnia aerea Arkia che apre la stagione low cost anche in Israele.
    http://www.tmnews.it/web/sezioni/esteri/PN_20110804_00203.shtml



    Vent' anni fa chi se lo sarebbe immaginato? In aereo a Parigi per 50 euro. Senza spumante di benvenuto, salvietta calda, a volte anche senza numero di poltrona, ma comunque 50 euro, meno che in autobus.
    http://archiviostorico.corriere.it/2011/agosto/13/stanza_low_cost_che_sta_co_9_110813024.shtml

    NOVEEUROENOVANTANOVE !! Con Ryainair...9.99
    ecceccecc............

    Alberto C. scrive:
    Da tre anni, ogni due settimane, prendo il mio Ryanair da Dusseldorf o da Eindhoven, arrivo a Orio, passo il fine settimana con le figlie e riparto il lunedì. Mediamente ho contato circa 45/50 voli l’anno con Ryanair, a un costo medio di 20/25 € a volo.
    http://amato.blogautore.repubblica.it/2011/07/27/ryanair-batte-alitalia-il-low-cost-piace-sempre-di-piu/

    Compagnia fantastica per le famiglie. Puntuale, chiarissima nei limiti e nelle regole Chiaro, non si può usare per voli in cui si richiede un gran bagaglio, ma io l’ho usata una decina di volte con spese medie di 40 euro a persona. E non prenoto mai così presto, tanto si sa che il meglio si ottiene 15-20 gg prima del volo.
    http://amato.blogautore.repubblica.it/2011/07/27/ryanair-batte-alitalia-il-low-cost-piace-sempre-di-piu/

    .
    Ho sentito partire tanti in questi giorni, gente che mai avrebbe potuto fare certi viaggi, e portare la famiglia a Boston, a w York, a Parigi, a comprare scarpe Nike a sei Euro in un paese del EST... fare un salto dai parenti . ...


    CRISI?
    Non nei cieli!!

    RispondiElimina
  83. Il film in onda su RAI Uno racconta il contrario di quanto avviene veramente. Infatti è proprio l'inseminazione delle nubi che produce grandine distruttiva. Questo a causa del peso specifico dei cristalli di ghiaccio doppio rispetto a quelli non prodotti artificialmente. Disinformazione su celluloide.

    RispondiElimina
  84. Denis, l'agricoltura ha un futuro? Temo di no. Ergo neanche l'umanità che da essa dipende.

    Ciao

    RispondiElimina
  85. Nienteecomesembra, i passeggeri degli aerei rischiano la sindrome aero-tossica.

    Ciao

    RispondiElimina
  86. @Denis: Guarda il lato positivo, almeno le mini lepri, se gli tiri una schioppettata te le mangi,
    cosa che, non si può fare con i frutti, se le piantagioni vanno K.O.

    RispondiElimina
  87. Dei parenti in Piemonte quest'estate mi han riferito che hanno assistito ad una grandinata anomala.
    La loro è una zona abbastanza piovosa e dove ogni tanto grandina, ma non avevano mai vista grandine così grossa: pezzi lunghi come stalattiti.

    Per quanto riguarda il sito nel video degli aerei bianchi si vede che è www.airport-data.com
    Mi sà che è già in atto una pulizia dei dati, in quanto ho provato ad immettere lo stesso nominativo che si vede nel video, cioè "N34315" e mi dice "Aircraft N34315 not found in our database"

    Se ne provo un altro, ad esempio "N14916" (l'aereo che mostrano nelle loro foto) le informazioni sul questo aereo invece escono fuori.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis