martedì 9 agosto 2011

Max Bernabovi, un disinformatore per il popolo bove

Infiltrati, agenti provocatori e cellule dormienti

La disinformazione italiana ha il fiato corto. Nonostante il notevole dispendio di forze, uomini in incognito (spesso identificati e quindi resi innocui), denaro pubblico a iosa, la questione "geoingegneria clandestina" o più semplicemente "scie chimiche" è ormai il segreto di Pulcinella. A niente sono valsi i fiumi di fango, diffusi per mezzo di blog, forum, canali You-Tube e Facebook, tutti indirizzati al discredito, alla calunnia ed alla diffamazione degli attivisti che più degli altri si sono esposti in prima persona per informare nel modo opportuno la popolazione sul genocidio in corso. Ormai sono anni, eppure questi agenti da quattro soldi non sono riusciti a convincere.

Il finanziatore del programma di disinformazione (il Ministero dell'Interno) si è allora chiesto quale altro stratagemma potesse essere escogitato per conseguire lo scopo e così, prendendo spunto dalle tecniche tipiche delle operazioni di Polizia all'interno dei gruppi dissidenti e durante le proteste, è ricorso agli infiltrati, agli agenti provocatori o alle cellule dormienti. Si tratta di soggetti che si intrudono tra i comitati, le associazioni, i gruppi di attivisti che operano in Rete e sul territorio ed acquisiscono fiducia, operando nel classico modo che ognuno di noi in buona fede si aspetta: per il bene della comunità e contro i cosiddetti "avvelenatori". Eccoli quindi che si adoperano nell'organizzazione di conferenze, manifestazioni di piazza, raccolta di firme e quant'altro, lavorando in modo intensivo sulla Rete, con l'obiettivo di ottenere consenso.

In questi anni abbiamo portato alla luce verità scomode ed abbiamo smascherato diversi gatekeepers anche di "alto" livello. Spesso si trattava di persone non prive di astuzia, quasi insospettabili nonché con un curriculum di tutto rispetto.

Non è il caso di Massimiliano Bernabovi, i cui atteggiamenti appaiono subito sconsiderati, sopra le righe, ridicoli e non degni di attenzione. Sappiamo, però, che non bisogna sottovalutare nemmeno i pazzi, soprattutto quando iniziano ad istigare altri a delinquere ed anche perché il Bernabovi sembra sentirsi con le spalle coperte, proprio come altri suoi colleghi.

Chi è, però, Max Bernabovi? Sino a poche settimane fa, non sapevamo nemmeno chi fosse. Un giorno tuttavia ci avvisano che costui scrive su Facebook e sui suoi blog che noi di Tanker Enemy lo staremmo ingiuriando. Sottovalutiamo lo scapestrato e le sue azioni, così lasciamo correre per alcuni giorni. Si calmerà, pensiamo, visto che sul suo conto non abbiamo mai scritto una sola riga. D'altronde... chi lo conosce?

Passa il tempo e la situazione si complica, poiché molti nostri amici e collaboratori vengono coinvolti nella querelle. Tra questi Corrado Penna, Ivana Mannino, Daniele Fois ed altri attivisti di punta che qui non menzioniamo per brevità.

Max Bernabovi usa documenti pubblicati da Tanker Enemy, li modifica e li spaccia per suoi, affermando che siamo noi che glieli abbiamo plagiati. Organizza raccolte di firme, mentre scrive che la nostra petizione non è valida (Quale? Noi non abbiamo mai raccolto firme e ci siamo sempre mostrati scettici sull'utilità delle sottoscrizioni), organizza una conferenza con relativa manifestazione di piazza per settembre, così da seminare confusione, visto che è stato programmato un sit-in per novembre 2011.

Max Bernabovi ci attacca direttamente, anche se con frasi sconnesse e grottesche, dando l'idea di essere uno squinternato. Tuttavia capiamo che la sua non è solo stupidità, quanto pure una fine strategia ispirata dall'alto: infatti egli, nei suoi deliranti articoli, promuove, una per una, le pagine (già segnalate da noi alla magistratura) piene di infami contenuti del tartagliante Fioba (Massimo Della Schiava), di Orsovolante (Fulvio Turvani), di Armando De Para (Andrea Rampado, mentore del disinformatore camuffato, Tom Bosco, direttore di Nexus e di Puntozero), genxha (Matteo Boglione) etc., dipingendoli come vittime indifese dei nostri fantomatici crimini. Non solo! A dargli manforte, arriva, udite udite... Axlman in persona, famigerato negazionista che interviene solo nelle situazioni critiche o se deve redarguire i suoi subordinati. Una coincidenza? Non si direbbe.

Per tornare quindi alla domanda: "Chi è Max Bernabovi?", possiamo rispondere, in assoluta tranquillità, che si tratta di un altro dei già numerosi soggetti al soldo dello Stato. E' un individuo goffo e stralunato che ha un incarico preciso: favorire l'implosione del movimento contro le attività di aerosol clandestine dal suo interno, istigando alla discordia e generando caos. Ovviamente è un vano tentativo il suo, ma è bene che si conosca chi si arrabatta sulla Rete per tentare di arginare la marea della vera informazione. Certamente viene da ridere, quando si constata che il sistema è costretto a reclutare personaggi scalcinati e svitati come il povero Max. Basta, infatti, guardarlo in faccia per capire che ha qualche rotella fuori posto. Non ci stupiamo più di tanto, però, considerando i figuri al "potere" che non sono certo meno sconvolti.


Una nota a margine:

Che cosa dire dello spregevole axlman? Possiamo solo augurargli la fine di Berlusconi e del suo governo commissariato. I tempi sono maturi.

Articolo correlato: C. Penna, Lo pseudo-attivista contro le scie chimiche Max Bernabovi sale sul carro dei disinformatori, 2011



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

115 commenti:

  1. Identificato masdeca. Trovate il nome su tanker-enemy tv, a fondo pagina.

    Una chicca prima della pubblicazione nome, cognome e residenza molto particolare dell'altro tanto amato da moltissimi utenti della Rete.

    RispondiElimina
  2. Massimiliano De Capua alias masdeca (Forlì Cesena) cantante solista del gruppo Octave.

    http://www.blogger.com/profile/02150027921708987614
    https://plus.google.com/110512085438028438386#110512085438028438386/posts

    Città: Forli' - Provincia: Forli

    RispondiElimina
  3. Mi segnalano questo problema allorquando si vuol inserire un commento:

    Il tuo account attuale (xxxxxxxxxxx@xxxxx.it) non ha i diritti di accesso
    per visualizzare questa pagina.

    RispondiElimina
  4. Problema simile per il Guestbook su tanker enemy tv.

    Error, this user does not exist. Please return to A free guestbook

    RispondiElimina
  5. Ringraziamo il Ministero dell'Interno per quanto si sta prodigando nell'interesse della comunità.

    RispondiElimina
  6. commento inserito: BERNABOVIIII PUPPAAAAA!

    RispondiElimina
  7. Ieri sera il capo della Federal Reserve, il dittatore degli stati circoncisi d'america, dei paesi succubi e delle varie organizzazioni sedicenti mondiali, anche se di fatto semplice prestanome degli arconti, ha deciso di tenere fino a metà 2013 allo 0-0,25 % il tasso di sconto sulla loro falsa moneta scritturale, di cui non scrivo il nome perché sicuramente anche quello è “chippato” e “frega” energia a chi lo pronuncia e lo scrive. Questa notizia mi sembra importante. Se la branca economica degli oscurati concede una moratoria di due anni, fino ad agosto 2013, cosa inaudita e mai successa prima, probabilmente anche tutti gli altri eventi della loro “time line” sia quelli di fine 2011 che gli altri fatidici del 2012 o almeno la loro partecipazione a questi eventi può ugualmente essere stata sospesa, messa in “stand by”. Il perché non è dato saperlo, i loro problemi saranno aumentati, avranno conflitti interni, resistenze esterne inattese ? Per le persone libere è una speranza in più.
    Ciao.

    RispondiElimina
  8. l'accusa di non lavorare (con annesse insinuazioni) ricorda molto il "ma andate a lavorare!" rivolto contro chi sciopera o protesta da parte dei soliti benpensanti. Comunque, facendo una vita parca e magari senza affitto da pagare (non lo, ma ipotizzo), uno stipendio da insegnante e una reversibilità sono più che sufficienti per vivere dignitosamente in due. E poi, a prescindere, odio profondamente chi usa il termine bamboccione...

    RispondiElimina
  9. Il potere,in tutte le sue componenti servi compresi,è ormai a distanze galattiche dalla società civile.

    RispondiElimina
  10. Chon, lo stillicidio si protrae? Possibile. Conoscono circostanze di cui non vediamo neanche le ombre.

    Ciao

    RispondiElimina
  11. Con una casa in proprietà, acquistata con il sacrificio di tutta la famiglia (compreso chi scrive), non vedo il motivo per cui dovremmo andarea regalare soldi per l'affitto a qualche usuraio di turno in questa città di m....

    Detto questo ho sempre lavorato, con la differenza che, spesso, il datore di lavoro, non mi metteva in regola. Ed il ricatto è sempre lo stesso: o lavori in nero oppure non lavori. Siamo in Italia.

    Negli anni ho vinto tre concorsi, ma non essendo raccomandato, non sono stato mai assunto, sino a scadenza delle graduatorie.

    Più recentemente avevo una regolare partita I.V.A., ma gli studi di settore da strozzinaggio, non adeguati al flusso di lavoro e di denaro in entrata, mi hanno imposto la chiusura della ditta. Ora... quel che faccio non è affar loro, anche se agli infami come axlman, che prendono soldi dal Ministero per diffamarmi dal 2006, piacerebbe saperlo.

    Una cosa è certa: non vivo da mantenuto e non l'ho mai fatto, ma non devo di certo dare spiegazioni a costoro che, piuttosto, percepiscono fondi in nero dallo Stato e poi osano sparlare sul mio conto insinuando la stessa cosa. Assurdo.

    In verità ad axlman ed agli altri piacerebbe potermi segnalare come evasore fiscale. In realtà uno di loro, quello coperto dai dirigenti di un istituto di previdenza, lo aveva già fatto tempo addietro, ma senza successo.

    Per la cronaca... a distanza di quattro mesi, nostra madre non ha ancora percepito un emerito cazzo di niente e gli incaricati non hanno saputo fornire spiegazioni sull'inusitato ritardo nell'erogazione della pensione di reversibilità.

    Questo Stato così generoso con la disinformazione italiana, non si fa poi scrupoli con gli anziani e se nostra madre fosse vissuta da sola, viste le onormi spese affrontate in questi ultimi mesi per via della malattia di papà, a quest'ora sarebbe già morta di fame da un pezzo.

    All'infame axlman auguro quindi tutto il male possibile e che non sia troppo ottimista, poiché anche lui, presto o tardi, avrà un nome ed un cognome. Si goda l'anonimato, sin quando può, ma si ricordi che Dio perdona, ma io no.

    RispondiElimina
  12. strakkino,la finirai di mettere foto e nomi a destra e a manca di tutti quelli che non sono d'accordo con te?e' illegale,sei un pagliaccio.un povero pagliaccio.poi,scusa ma sei ridicolo colle tue minacce dal pc.dio perdona io...fai ridere i polli(tipo i tuoi seguaci)queste robe funzionano con loro,io ti vorrei vedere di persona anche solo scorreggiare.e non ne saresti capace,perche' sei un codardo.piantala,ti copri di ridicolo,

    RispondiElimina
  13. Perché non torni a spaccare le vetrine come hai fatto sino ad ora, visto che ti trovi in quel di Londra?

    RispondiElimina
  14. ma chi vai a cercare a casa?ma se esci di casa solo ed esclusivamente per andare a fare le foto e riprese agli altri ma hai 50 sei penoso.qui le scie non c'entrano un cazzo,qui rompi i coglioni,fra persone adulte non funziona cosi',i tuoi metodi sono ridicoli,ti rispecchiano fino in fondo.ma i tuoi cagnolini li leggono?e' piuttosto evidente la tua frustrazione, ha del patologico.sul serio.ogni qualvolta che trovi youporn chiuso non puoi prendertela con axlman.metti anche che io possa credere alle scie e a tutto il corollario di balle che professate,vedendo articoli di questo tipo,scritti cola bile alla bocca...cosa mi rimane?niente.o meglio:
    un telemetro che non esiste
    dati e foto falsficati
    le tue dichiarazioni inutilmente boriose
    ecco qui
    pensi che i tuoi cagnetti possqano vedere il telemetro?no eh?manco chi ti ha dato i soldi?ma come ti permetti di trattare le persone?

    RispondiElimina
  15. e allora?si,vivo a londra e se vuoi ti insegno l'inglese,.ma vedi come sei paranoico?cioe' uno ti manda un commento e te...zac!subito li a guardare da dove uno posta..sei triste,fai passare la voglia di fare ricerca.e tutti sono pagati tutti agenti della cia tutti prezzolati...non ne esci piu',non riesci a razionalizzare niente.
    poi,io di vetrine non ne ho spaccate,ho un lavoro,non come te,mi faccio un culo cosi' e arrivi te a dirmi "torna a spaccare le vetrine" ma come ti permetti.ti cagheresti in mano se mi fossi davanti.ti puoi solo appigliare a queste cose e lo sai,chissa' che grande scopertqa che hai trovato che sono qui a londra,ma che gran scoperta,da far impallidire anonymous.al ridicolo mi hai insegnato che non c'e' limite.questo te lo devo.

    RispondiElimina
  16. fai piu' bella figura a non pubblicare come facevi una volta,piuttosto che pubblicare gli interventi altrui a meta',cioe' fin dove ti fanno comodo,tagliando le parti sul telemetro per esempio.almeno axlman e gli altri lavorano e si guadagnano da vivere con le proprie mani,come il sottoscritto,non hanno bisogno di truffare la gente come fai te.spero vivamente che ti chiudano il sito, finalmente denunciandoti alle autorita'(tanto per te sono complici in genocidio,sempre che tu ti renda conto delle sparate che fai)
    e tutte le volti che paventi denunce,sai benissimo che lo dici solo per farti bello,vai,vai dagli sbirri a denunciare te stesso che ha piu' senso di tutte le puttanate che scrivi.impotente.

    RispondiElimina
  17. Se non sai nemmeno la punteggiatura, come diavolo vuoi insegnarmi l'inglese? Torna all'asilo!

    RispondiElimina
  18. Queste vostre reazioni mi divertono. Buon spaccamento di vetrine!

    RispondiElimina
  19. so che pubblichi i miei commenti per sollazzarti dopo col genio di tuo frate e i 4 scoppiati che leggono sto blog,verro' insultato,accusato di ogni cretinata possibile.a che pro?davvero che senso ah?
    fai prelievi in quota,dimostra che non sei un chiaccherone e basta.anche se ormai avete preso la tengente dalla quale non si torna piu'.tutti complici,tutti assassini pagati,tutti "venduti di regime".fai accuse prestenziose,squallide,senza nessun tipo di realta'.grazie per lo show quotidiano.scommetto che sarai li' a scervellarti su chi sia questo nuovo assassino prezzolato che,nientepopodimeno che,scrive da londra.che sia un emissario del cattivissimo servizio segreto inglese?un disinformatore prezzolato?un semplice rompicoglioni?noi di kazzenger pensiamo di no.un fake di attivissimo...mi aspetto di tutto,ho letto di tutto e di piu' su questo sito.non scordarti che,prima di far "denuncia" di fare una copia del famoso organigramma in cui accusi chiunque non sia d'accordo con te di genocidio(cristo dio ma te ne rendi conto?MA SERIAMENTE,LETTORI DI QUESTO BLOG,MA VI RENDETE CONTO DELLE PROPRORZIONI DEL COMPLOTTO?)
    bah,grazie dei momneti comici,straker enemy senza te non avrebbe ragione di esistere.un ultimo appunto,una richiesta informale a chi (ma chi???) "legge" questo "blog":chiedete dove sono fiiti i vostri soldi del telemetro che MAI e' stato mostrato,MAI, e mai piu' utilizzato.ah,difatti,ad ogni articolo c'e' il link di rimando al tuo delirio paranoico "range finder:le balle che ho detto".il ridicolo ha un nuovo leader,te stesso.se spacco una vetrina cerco di portarti un telemetro VERO.

    RispondiElimina
  20. Chi sei? Semplicemente un altro sciroccato fuori di testa e che non ha nemmeno la capacità di destreggiarsi con la punteggiatura. Punto. Ora pedala!

    RispondiElimina
  21. di nuovo,hai solo la fortuna di stare dietro al tuo pc e fare commenti di questo tipo.ti vorrei avere davanti e vederti scappare.
    oh,ti insegno l'inglese e ben altro caro parassita della societa',queste puerili considerazioni della punteggiatura...ridicolo come sempre.ripeto,ti insegno l'inglese se vuoi,ne hai di bisogno.continua a rosicare...
    concludo con una massimo di oscar tankerone
    FUFFARI
    PUPPATE
    CON VIGORE

    RispondiElimina
  22. ma chi sei?mentecatto pagliaccio chi sei?pedala?ti mangio tutto intero straker.e mi limito qui.non sono un frustrato come te.hai solo la grandissima fortuna di essere in internet poiche',ripeto,dal vivo,piu' che cagarti nelle mutande non faresti,con fuga annessa,come hai dimostrato di sapere fare...un centometrista nato.

    RispondiElimina
  23. manco vale la pena insultarti.non sono codardo come te.
    ciao ciao strakkino

    RispondiElimina
  24. Ass Cady, tu puoi insegnare solo il crimine.

    RispondiElimina
  25. Max Cady o come diavolo ti chiami, io sono anni che ci metto la faccia ed un nome. Tu invece prendi a prestito il nome di un altro. Quale coraggio...

    Comunque non sapete argomentare. Il vostro è un repertorio vecchio e consunto, composto da "dov'è il telemetro?", "sei un fuffaro", "puppa", "mantenuto", "i tuoi video sono taroccati"... etc. Non ci siamo. Non potete confutare alcunché e potete solo adoperarvi in attacchi ad personam e quindi avete già perso, poiché io me - ne - frego e voi non potete fermarmi.

    Poi non vi lamentate che qui vige la moderazione dei commenti.

    RispondiElimina
  26. Ehm...riguardo la foto del G20, mi sembra di riconoscere il marchio "Vibram" (lo stemmetto giallo inserito nelle suole) negli scarponi degli agenti e dei fermati a terra. Anch'io ho un paio di scarponi con suola Vibram, e sono suole molto commercializzate. La cosa che stona un pochettino è il disegno del "carrarmato" delle suole: a me sembrano identici e qui scatta la domanda:"Quante possibilità ci sono che agenti e black block indossino calzature del tutto simili ( o similari )nello stesso momento?"

    RispondiElimina
  27. Infatti è così, Walter. Non parliamo poi degli eventi del G8 2001 a Genova...

    RispondiElimina
  28. Domanda pertinente Walter; ho venduto scarpe per più di 30 anni come responsabile di grandi catene di calzature, e ti posso assicurare che la suola in questione "Vibram" è commercializzata in tanti marchi di moda come ad esempio la Timberland, la Sebago, le calzature per l'esercito, per l'antinfortunistica, e altre marche come ad esempio La Tod's, Sebago, e altre scarpe per escursioni in montagna, la stessa casa Vibram sta commercializzando un suo prodotto, a differenza di un tempo che produceva suole per le varie marche.

    Questo per significare che le opzioni sono tante ed è difficile stabilire se le suole siano militari o solo di giovani che seguono la moda portando anche loro calzature da lavoro o anfibi alla moda.

    Comunque ... ho capito cosa volevi significare nel tuo commento ...

    wlady

    RispondiElimina
  29. Max Cady, nonostante l'atteggiamenteo offensivo con il quale ti presenti e l'incapacità di scrivere in un italiano decente che contraddistinguono te e alcuni soggetti del blog dal quale provieni, credo tu sia in buonafede e per questo intervengo.

    Ti risulta che Straker "rompa i coglioni"? Bene, scrivi pure a chi, perché, e il motivo che ti porta a mostrare così tanta rabbia nei suoi confronti. A proposito di quest'ultima, onestamente, risulta difficile pensare che la rabbia "patologica" possa riguardare Straker e non chi, invece, da 4-5 anni lo insulta, disturba, denigra e minaccia (velatamente e non).

    Certo, per qualcuno può sortire un certo effetto leggere e vedere sui blog di alcuni di tali soggetti, ricette, battute "divertenti", foto sulla spiaggia, foto che mostrano un'uscita in qualche pub o ristorante... quasi a voler bilanciare la negatività e l'irritazione che emergono fortemente dai loro comportamenti. Quasi a voler "normalizzare" quel che appare chiaramente di se stessi, e non solo la questione chemtrails ridotta dagli stessi a "deliri" di due sanremesi "che hanno come scopo quello di guadagnarci qualcosa".

    Credo, infine, sia non di poco conto puntualizzare le seguenti questioni: 1) se non conosci la questione del telemetro, la tua fonte è il blog dal quale provieni e, forte del pregiudizio acquisito, vuoi continuare a pensarla allo stesso modo, senza, invece, contattare prima i diretti interessati, fai pure; 2) le denunce, a differenza di quanto scritto da alcuni soggetti, non sono solo paventate, e, a quanto pare non hanno seguito; 3) i "cagnetti", quelli che latrano inspiegabilmente ad ogni ora del giorno e lasciano, da anni, chili di diarree in giro per il Web, soprattutto sulle figure di Straker, Zret e Penna (per poi puntare il dito contro di essi e far notare quanto siano sporchi e puzzolenti) non si trovano su questo blog.

    Ora, dato che, stranemente, segui questo blog di "polli" che credono ad un "pagliaccio" sebbene per te le scie chimiche siano un'invenzione e nonostante tu ti faccia "un culo così" a lavoro, ti chiedo: non ti accorgi di aver assimilato fortemente tu stesso quel pregiudizio diffuso da chi, forse, ha interesse nel farlo, nei confronti di chi si occupa in prima linea di scie chimiche, che ti impedisce di guardare la questione nel suo quadro d'insieme?

    Pensaci.

    RispondiElimina
  30. Esemplare Bacab, ma io penso che si tratti sempre di pura malafede. In alternativa si tratta di gente con il cervello grande come una nocciolina.

    RispondiElimina
  31. Mammamia, porca zozza, ma non si rompone le balle questi dementi?
    Ma non avete interessi? Ma è possibile che continuiate a spargere veleno fra la gente e il letame addosso a chi dovete prendere di mira?

    Poveri mentecatti. Non so, Max Cady, se sei uno nuovo o uno dei tanti con una miriadi di account, ma se sei nuovo, fatti dire tutti i tentativi usati dai tuoi predecessori, perchè, da come vedi, essendo altamente ripetitivo, sbatti il grugno al muro. Sei prevedibile, bimbetto mio.

    Capito? Ti ho dato una dritta, usala ( se hai cervello )!

    Rosario, Antonio, andate avanti! Basta.

    RispondiElimina
  32. Le “perle” di tale max cady, alias topo di fogna:

    “sei un pagliaccio.un povero pagliaccio”

    “fai ridere i polli(tipo i tuoi seguaci)”

    “i tuoi cagnolini li leggono?e' piuttosto evidente la tua frustrazione”

    “ogni qualvolta che trovi youporn chiuso non puoi prendertela con axlman”

    “pensi che i tuoi cagnetti possqano vedere il telemetro?”

    “ti cagheresti in mano se mi fossi davanti”

    “so che pubblichi i miei commenti per sollazzarti dopo col genio di tuo frate e i 4 scoppiati che leggono sto blog”

    “ma chi sei?mentecatto pagliaccio chi sei?pedala?ti mangio tutto intero straker”

    E poi chiude in bellezza con:

    “manco vale la pena insultarti” LOL

    Ora torna pure a spaccare le vetrine, topo di fogna.

    RispondiElimina
  33. Ora torna pure a spaccare le vetrine, topo di fogna.

    Con la testa.

    RispondiElimina
  34. Chiaramente sto individuo o è pagato dai Soliti Noti, o è un invasato fatto scagliare contro Straker e altri attivisti dai Soliti Noti..oppure (ipotesi meno probabile) è un invasato che si è fatto plagiare dalla nefanda propaganda dei Soliti Noti (CICAP e accoliti + loro Superiori/Burattinai).

    Che sia quello stesso "Persona" che prima postava lunghissimi commenti OT e talvolta sconclusionati su vari blog compreso quiello di Straker e che una volta bannato da quel blog (ppichè i suoi lunghissimi OT intasavano la conversazione) ha giorato vendetta a Straker e mi ha perfino contattata in privato denunciando vaghe malefatte (parlava di censura e diffamazione ma a pèarte l'essere bannato dai commenti x un motivo valido io non ho riscontratop altro e l'ho invitato a risolvere la cosa scrivendo a Straker e NON a me che non c'entreavo NULLA!) di Straker verso lui e altri attivisti (portando "prove" assai confuse e poco rilevanti) giurava a lui vendetta e parlava nelle sue Email di voler diffamare straker raccontando "le sue malefatte" su tutti i blog e forum a disposizione ecc e chiedeva implicitamente aiuto a me per farlo..
    Mi è venuto in mente che sto tizio potrebbe appunto essere questo "Persona" e che questa sua la sua "vendetta"?
    Vendetta che mi è parsa da subito o frutto di una mente instabile (di pazzi e frustrati la rete è zeppa) o pretestuosa..

    il peggio è l''appello non solo a boicottare il blog di streaker ma a fare hakeraggio e a "bloccare" in qualche modo perfino la sua connessione a internet!!!
    questa è istigazione a deliquere bella e buona!
    se uno vuole contrapportsi ad una persona di cui non condivide le idee non dovrebbe istigare gli altri a impedirgli l'accesso in rete e a distruggere il suo sito!

    Quindi o è un pazzo frustrato o è pagato dai Sopliti Noti!
    (poi come se una raccolta firme o una manifestazione da 100 persone potessero cambiare le cose: solo informare + persone possibili ci da la speranza di cambiare le cose!)

    by
    @lice (Oltre lo Specchio)
    http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com

    RispondiElimina
  35. Brava Alice, non c'è nulla da aggiungere. Posso solo dire che questa gente, dopo la bellezza di sei (6) anni, mi ha annoiato. I loro datori di lavoro dovrebbero addestrali meglio, poiché con questo modo di agire non fanno altro che schiacciarsi da soli i "Maroni".

    RispondiElimina
  36. volete farvi due risate?
    http://forum.meteonetwork.it/meteorologia/136726-consulto-nuvola.html#post1058796179

    RispondiElimina
  37. Ma chi è sto pazzo di cady? A me pare ubriaco fradicio o drogato pesantemente,in ogni caso ben alterato.
    é penoso vedere che un coglione dalla GB deve vomitare qui le sue deliranti fissazioni,potrebbe fare qualcosa di più utile,magari leccare il culo alla sua regina troia ad esempio,o ad altri componenti della gerarchia britannica.

    RispondiElimina
  38. @alzategliocchi

    spero che tutti quegli utenti siano disinformatori. se sono persone comuni...aiuto...siamo messi male...vuol dire proprio che ci è andato a tutti il cervello a male...

    @straker
    @zret

    io mi sono permesso tante volte , dentro di me, di "giudicarvi" , quando rispondete tono su tono ai disinformatori , nella convinzione che questo, in parte, faccia il loro gioco.

    sono ancora convinto che ignorarli sia la cosa migliore , e che niente li faccia soffrire e dispiacere quanto sentire che le loro provocazioni sono cadute nel vuoto. c'è un grande bisogno di attenzione nel loro modo di fare, hanno un disperato bisogno di attenzione.

    tuttavia, mi rendo conto che per essere così distaccati , dovreste come minimo essere dei santi di prima categoria, da calendario.

    lasciando , per adesso, da una parte la ricerca della santità come opzione valida , umanamente non posso che provare ammirazione per come riusciate a continuare nella vostra opera , resistendo al fetore insopportabile di questi senza-anima . invero preferirei nuotare in una fogna che avere a che fare tutto il giorno con i loro orrendi latrati.

    RispondiElimina
  39. Infatti pubblicare i loro insulti non mi piace, ma si sa bene che in tanti nemmeno immaginano il livello di costoro ed è bene ogni tanto mostrare la loro fetente presenza così com'è, e non per sentito dire.

    RispondiElimina
  40. Gia' siamo messi male male...mi rendo conto che ci sono persone disposte a negare perfino di essere figli delle proprie madri!!

    RispondiElimina
  41. Che strano aspetto quello di Max Bernabovi! Si direbbe che non è umano ma piuttosto che è l'incarnazione di qualche entità viziosa e decaduta.

    RispondiElimina
  42. Scommetto che quel geniaccio di Bobo Maroni, il cui volto sprizza intelligenza da tutte le parti, cura e coordina di persona l'attività di codesti scimuniti.

    Non eri una volta una sorta di rivoluzionario, Bobo? Ma da quando ti sei adagiato sugli scranni del potere sei improvvisamente diventato uomo d'ordine e un gran lecchino dei potenti.

    Ma guarda un pò che metamorfosi...Non c'è che dire: sei al massimo della italica coerenza.

    RispondiElimina
  43. Ne sono certo, Paolo e d'altronde non dimentichiamo che il suo compagno di avventure ha recentemente partecipato alla riunione del famigerato gruppo Bilderberg.

    RispondiElimina
  44. Che strano uomo Bobo, da democrazia proletaria è passato alla lega, diventando il fautore delle camicie verdi, portavoce del Clp (Comitato di liberazione della Padania), lui che ha lanciato la disobbedienza civile.

    Adesso si è messo i panni di Scelba, che metamorfosi e? E pensare che non lo volevano nemmeno sul palco di Pontida quando ha cominciato ... che strana Italia che dimentica il suo passato per poi perpetrarlo di nuovo.

    wlady

    RispondiElimina
  45. Il 9 di agosto un brillamento del sole con conseguente eruzione di materia solare ha provocato un’ emissione di massa coronale di livello x7 (su tre scale di misurazione, la x e’ quella di maggior intensita’, e puo’ arrivare al massimo al livello 9), che, anche se non direzionato direttamente sulla Terra, potrebbe provocare nei giorni 11 e 12 agosto brevi interruzioni per quanto riguarda le comunicazioni con frequenze VLF e HF.

    Quest’anno ci sono gia’ stati eventi di questo tipo di portata comunque inferiore, il 25 febbraio di livello x2, il 9 marzo di livello x1.

    Stiamo a vedere cosa succede, a mio avviso le scie chimiche sono in qualche modo correlate a questi fenomeni. Non credo che le stesse possano in qualche modo proteggerci, anzi.

    http://www.spaceweather.com/

    http://www.n3kl.org/sun/status.html

    http://www.spaceweather.com/images2011/09aug11/cme_c3.gif?PHPSESSID=3jcbkmiph3sj9qkhikr86vn7i2

    RispondiElimina
  46. Caso vuole oggi da queste parti non si vedono aerei e non si vedono scie di alcun tipo. Se fosse per proteggerci dal sole, non dovrebbe essere il contrario?

    RispondiElimina
  47. Anche nel resto d'Italia mi riferiscono assenza di scie.

    Con l'assenza di coperture chimiche proprio oggi... salta l'ipotesi delle scie "per il nostro bene".

    RispondiElimina
  48. Proprio in questo momento sono in videoconferenza con mio figlio in Germania, mi dice che continuano ad irrorare scie velenose nebulizzate, scie non visibili, visibili poi quando si allargano lasciando il cielo bianchiccio e lattiginoso, striato.

    Mi dice inoltre che guardando in alto gli aerei rilasciare la loro scia ... all'improvviso l'aereo sparisce dalla visuale, notando solo la scia che si allunga e si allarga.

    Comunque In Germania (proprio ora) nella zona di Regensburg, Bavaria, stanno irrorando e seminando il cielo di scie.

    wlady

    RispondiElimina
  49. Difatti Straker, partendo dal presupposto che le scie chimiche NON servono in alcun modo a difendere la salute dei cittadini (anzi e’ assodato che bario, alluminio e i vari polimeri chimici causano nel medio periodo tumori e malattie neurodegenerative, confermato dai dati degli ultimi anni), potrebbe essere che questa specie di gabbia di Faraday creata con le scie chimiche serva a schermare un qualche effetto benefico sulle persone.
    Magari non tutto vien per nuocere, scie escluse ovviamente.
    Qualcosa di sicuro “bolle in pentola” imho.

    RispondiElimina
  50. Anche a Mt oggi pochi aerei e senza scia, come ormai è raro osservare.
    Anche se sia ieri che oggi c'è un forte vento di Maestrale

    RispondiElimina
  51. NASA has identified water vapor emission into the upper atmosphere from commercial transport aircraft, particularly as it relates to the formation of persistent contrails, as a potential environmental problem. Since 1999, MSE has been working with NASA-LaRC to investigate the concept of a transport-size emissionless aircraft fueled with liquid hydrogen combined with other possible breakthrough technologies. The goal of the project is to significantly advance air transportation in the next decade and beyond. The power and propulsion (P/P) system currently being studied would be based on hydrogen fuel cells (HFCs) powering electric motors, which drive fans for propulsion. The liquid water reaction product is retained onboard the aircraft until a flight mission is completed. As of now, NASA-LaRC and MSE have identified P/P system components that, according to the high-level analysis conducted to date, are light enough to make the emissionless aircraft concept feasible. Calculated maximum aircraft ranges (within a maximum weight constraint) and other performance predictions are included in this report. This report also includes current information on advanced energy-related technologies, which are still being researched, as well as breakthrough physics concepts that may be applicable for advanced energetics and aerospace propulsion in the future.

    Dal 1999 (almeno) alla NASA sono consapevoli del fatto che in alcune "condizioni" le scie di vapore create dagli scarichi degli aerei sono di natura persistente, al contrario di quanto viene sostenuto dalla teoria normalmente accettata secondo la quale le scie di condensazione di vapore non possono persistere più di qualche minuto ne tantomeno espandersi.

    Immagino a questo punto quanto verrà affermato dai complottisti radicali che vedranno in tutto questo un tetativo di insabbiamento del fenomeno "scie chimiche".

    Sentiremo quali cavolate avranno da dire in merito, nel frattempo però invito tutti a riflettere sul contenuto dei documenti prodotti dalla NASA e ufficilamente pubblicati nel loro sito.

    Nei documenti che linkero alla fine, non solo la NASA ammette l'esistenza delle scie di condensazione persistenti (lo studio parte nel 1999), ma cerca di trovare delle soluzioni affinchè si addottino tecnologie che non rilascino vapore in atmosfera.

    Dal 1999 le stanno provando tutte (o quasi), tra le tecnologie ad antigravità manca solo Hutchison, ma troviamo il MEG, la trasmissione senza fili di TESLA, la "fusione fredda" o per meglio dire LERN, ZPE, il motore di Papp e molto altro ancora!!!

    Non oso immaginare che cosa siano riusciti a produrre a partire dalla data dei report che sono rispetivamente del 2003 e del 2005...

    Un doveroso ringraziamento a Daniele Passerini del Blog 22 passi d'amore e dintorni che ha pubblicato i report che gli sono stati segnalati dal Dr. Celani (ricercatore storico nel campo della fusione fredda).
    Passerini ha definito la diffusione di questi documenti come lo scoop degli ultimi 22 anni in quanto è la dimostrazione che alla NASA sapevano fin dal 1989 che i fenomeni di "fusione fredda" sono una realtà, riabilitando totalmente le figure professionali e scientifiche di Fleishmann e Pons, i primi che annunciarono la scoperta di reazioni nucleari a debole energia, erroneamente chiamata Fusione Fredda.

    Più che lo sccop degli ultimi 22 anni, questo secondo me è lo scoop degli ultimi 100, forse 1000 anni!!!

    LINK del blog di Daniele Passerini:
    http://22passi.blogspot.com/2011/08/fleischmann-e-pons-avevano-ragione.html

    LINK dei documenti della NASA:
    http://hdl.handle.net/2060/20030020905
    http://hdl.handle.net/2060/20050170447

    RispondiElimina
  52. http://www.tankerenemy.com/2010/02/il-naso-lungo-della-nasa.html

    RispondiElimina
  53. Mario Govoni, nell'articolo intitolato "L’universo visto dal sito della N.A.S.A.", così decanta le straordinarie qualità del portale: "Il sito è organizzato e diviso in sezioni; nella home page il visitatore può scegliere quale sia quella che più fa al caso suo: ne abbiamo così una per il pubblico generico, una per i professori, una per gli studenti di ogni ordine e grado e così via. I contenuti sono organizzati in base all’uso presumibile che ne farà il visitatore: ecco che le sezioni per educatori e per studenti sono divise in classi d’età, ma i contenuti sono differenti. Nel primo caso, infatti, il docente potrà trovare materiale per le sue lezioni, mentre lo studente potrà soddisfare le sue curiosità o preparare le sue ricerche. Per i più piccoli anche dei giochi di ambiente spaziale, contenuti nel ‘N.A.S.A. kids' club’. Oltre alle gallerie fotografiche (particolarmente interessante quella del telescopio spaziale Hubble), ai filmati e così via, la N.A.S.A. mette a disposizione di chi lo richieda anche un visore 3D per vedere in modo tridimensionale alcune gallerie di immagini. [...] Insomma, il sito dell’ente spaziale, pur non essendo di navigazione facilissima e intuitiva, è senz’altro da visitare e non in modo distratto. Purtroppo è disponibile solo in inglese e (ma solo qualche sezione) in spagnolo”.

    Specchietti per le allodole e specialmente moltissima disinformazione spacciata con infinita improntitudine per scienza: questo è il quadro reale. Come dimenticare, infatti, tutte le immagini pesantemente contraffatte della Luna, di Marte e di altri corpi celesti? Come sottacere della vergognosa sezione dedicata alle scie chimiche, esibite come innocue scie di condensa, all’interno di un'iniziativa definita “contrails education”? Come se tutte queste smaccate frodi non bastassero, recentemente la N.A.S.A. ha anche aggiunto un approfondimento in cui è mostrata una documentazione fotografica di nuvole: un rapido ed agevole confronto con un atlante di nefologia, risalente a tempi non sospetti, rivela che nasuti "esperti" hanno introdotto surrettiziamente fotografie di bizzarre nuvole chimiche, indicandole come formazioni nuvolose naturali. I neologismi per designare “nubi” artificiali ed altre anomalie meteorologiche sono tipiche spie lessicali di un’inconfondibile neo-lingua orwelliana, irta di termini ancora più grotteschi dei referenti indicati. L’orrore è normalizzato. I "cirri" alla quota dei cumuli, contro ogni evidenza fisica e meteorologica? E' lo stesso. La "scienza" non è conoscenza, ma ideologia del pensiero unico, plagio. Interpolazioni, censure, contraffazioni, fotomontaggi, risposte evasive e contraddittorie: questo è il modus operandi della N.A.S.A. e di tutti gli enti che occultano le verità con un po' di maquillage. La grafica accattivante e le immagini rutilanti incantano, ma non convincono, a cominciare dal logo: che cosa si scoprirebbe se si indagasse sul significato della V rossa che campeggia sul simbolo della N.A.S.A.? Pare un emblema cornigero.

    Vittime designate della propaganda targata N.A.S.A. sono soprattutto docenti indottrinati pronti ad indottrinare, loro malgrado, generazioni di allievi imbambolati di fronte alle magie dei prestigiatori: l'estetica contro ogni etica.

    Comunque un'agenzia dai contenuti davvero spaziali, come le balle che racconta.

    RispondiElimina
  54. PIEZONUCLEARE, hai scritto un papiro noioso quanto inutile e ti spiego perché:

    La N.A.S.A. racconta fregnacce, visto che è dentro al progetto fino al collo ed è ovvio che si inventa parametri fisici e condizioni inesistenti.

    http://www.tankerenemy.com/2006/06/leducazione-nazionalsocialista-della.html

    Tieni conto che, se un velivolo sfreccia all'interno o sotto ad un cumulo (nube bassa) non è alla quota di cui tutti i disinformatori come te parlano (N.A.S.A. compresa) e quindi quelle che vedi non sono scie di vapore acqueo.

    http://www.tankerenemy.com/2008/04/disinformatori-senza-vergogna-la-prova.html

    La persistenza e l'espansione della scia sono la stessa cosa? Non è forse l'espansione assimilabile alla formazione delle nuvole cirri, per la quale sappiamo essere necessarie sovrasaturazioni rispetto al ghiaccio molto molto superiori al 100%, superiori al 150%?

    Se infatti per la formazione della scia può valere la nucleazione eterogenea, non così per l'espansione, il particolato è troppo esiguo per sostenere una nuvola enorme e si ricade dunque nella nucleazione omogenea. La persistenza è dunque semplicemente un congelamento della scia in un equilibrio fra sublimazione e brinamento. Non così l'espansione, che implica la formazione continuativa di cristalli di ghiaccio.

    Notiamo inoltre che, alle reali quote di volo dei tankers chimici militari (circa tra i 2.300 ed i 4.000 metri) si registra un repentino crollo dei valori di umidità relativa, come le statistiche, riguardanti le quotidiane osservazioni, confermano. Ciò dipende dal fatto ormai acclarato che gran parte dei velivoli impegnati nelle operazioni clandestine di aerosol disperde elementi igroscopici atti alla distruzione delle formazioni nuvolose di tipo basso ed al contestuale abbattimento dell'umidità atmosferica. Questo ulteriore particolare, indirettamente, conferma le quote di volo estremamente basse, come altre volte qui documentato, quote certamente non idonee alla formazione di scie di condensa di alcun tipo.

    Tieni conto inoltre che, alle quote di volo comprese tra 8.000 e 14.000 metri, l'umidità relativa è sempre prossima allo 0%, per cui è praticamente impossibile il solo formarsi di una scia di vapore e tantomeno questa, laddove si potesse pure formare, può persistere, poiché, come detto, l'UR dovrebbe raggiungere e superare il 150%.

    SEGUE >>

    RispondiElimina
  55. Ancora... abbiamo confutato le mendaci affermazioni secondo cui l'umidità necessaria alla formazione ed espansione della scia sono da attribuirsi ai jetfan di ultima generazione. La stessa N.A.S.A., quella che citi con tanto ardore, afferma che la soluzione di additivare acqua al carburante è stata a suo tempo accantonata per ovvi motivi pratici. Infatti al massimo si potrebbe usare acqua nebulizzata per il decollo, ma non vi sarebbe spazio a sufficienza per alloggiare serbatoi aggiuntivi (negli aerei passeggeri) utili allimpiego di acqua per tutto il tragitto. Oltretutto il velivolo andrebbe a pesare troppo e quindi l'efficienza ed il risparmio andrebbero a farsi benedire.

    Non solo! Qualunque tecnico e qualunque pilota di dirà che è assolutamente inimmaginabile la presenza di anche pochi quantitivi d'acqua nel kerosene, tanto che a bordo, così come nelle cisterne a terra, vi sono segnalatori appositi per avvisare dell'eventuale presenza di acqua.

    Spesso si vedono volare affiancati aerei con scia persistente insieme ad altri con scia evanescete o, addirittura, si osservano volare aerei senza produrre scia all'interno di gigantessche scie peristenti. Miracolo della fisica! Mi spieghi come sia possibile? E' non parlarmi di motori differenti, perché si dà il caso che i velivoli osservati sono dello stesso modello (A-319 ed A-320).

    In ultimo, ma solo per brevità, durante i giorni di elevata umidità atmosferica, con valori prossimi al 100% (tra la'ltro con cumuli a iosa), non si vedono aerei e non si vedono scie. Viceversa, quando i valori di umidità sono bassissimi (spesso inferiori al 30%), è pieno di scie persistenti e/o non persistenti. Non ti sembra un controsenso?

    Ora quindi, caro esperto del piffero, puoi tornartene dai tuoi padroni a latrare e dì loro che qui non c'è trippa per gatti.

    RispondiElimina
  56. No, oggi non ci sono scie nemmeno sui cieli della bassa Lombardia. Ne ho vista una stamattina del tipo poco persistente ma poi nulla più.

    Avete ragione: il più pericoloso non è Bobo ma il suo amico e controllore Tremonti. Quest'ultimo funge da vero e proprio trait-d'union fra il governo fantoccio di Berlusconi e gli Illuminati ed a questo impartisce gli ordini e le disposizioni che gli provengono dai banchieri.

    Infatti nell'ultima conferenza-stampa il Berlusca, quando parlava, non faceva altro che guardare, come a chiederne continuamente l'approvazione, alla sua sinistra dove sedeva appunto il Tremonti.

    Il lionguaggio che quella gente sa usare è sempre lo stesso e si riassume nel sostantivo 'sacrifici'.
    Tutti quanti ricorderanno che questo era pure lo slogan del governo di burattini capeggiato da Romano Prodi.

    Sempre gli stessi concetti, sempre il solito senso di colpa instillato nella gente. Non sanno fare altro. Il concetto di Stato è veramente logoro a dismisura.

    RispondiElimina
  57. Quello che, secondo la N.A.S.A., è un problema mai risolto (quello delle fantomantiche contrails persistenti) era stato già affrontato e risolto con successo nel 1975, come dimostrato da questo documento, del quale abbiamo estratto la parte che ci interessa ora.

    La N.A.S.A. quindi, nel momento in cui blatera con documenti ufficiali sul problema delle contrails, mente spudoratamente per coprire le attività di aerosol clandestine!

    RispondiElimina
  58. Caro Paolo, con il paventato taglio degli stipendi pubblici e delle pensioni, costoro intendono eliminare la noiosissima classe media, ma stanno giocando con il fuoco e non so sino a quando potranno giocare a tirar la corda, senza che si spezzi.

    RispondiElimina
  59. La bacheca facebook di max bernabove, visibile a tutti fino a qulache giorno fa, ora non lo è più

    RispondiElimina
  60. Chiedo scusa per l'off topic, ma avendo trovato una pagina degna di attenzione (secondo me) che dà molta speranza sulla liberazione dagli aereosol clandestini vorrei postarne il link. E' scritta in inglese, per chi lo volesse mi impegno a tradurla in italiano.

    Mi ha dato un grande senso di possibilità quando l'ho letta.

    http://educate-yourself.org/ct/ctstheproblemandthesolution1mar02.shtml

    Per chi volesse approfondire: http://www.bibliotecapleyades.net/ciencia/ciencia_channelers19.htm

    RispondiElimina
  61. Il lavoro che svolgete (solo voi sapete con quali conseguenze sulla vostra capacità di sopportazione) dà dei frutti. Si è lontani dal poter sbirciare un po di luce, è ancora pieno di alienati lontani da ogni briciola di consapevolezza, ma il cielo degli anni zero non sembra a tutti normale. Quando ne parlo in giro ricevo risposte del tipo “Ah sì! Sono quelle scie che si allargano!”. Chi risponde non comprende la manaccia che da quelle scie deriva, ma si accorge che non sono normali scie di condensazione. La moltitudine ha paura e aggiungere ansia al terrore che vive è una responsabilità da trattare con delicatezza. La realtà sta per esplodere, l'ultima manovra finanziaria si prospetta essere un colpo mortale per il 75% di lavoratori che sono dipendenti e per la loro prole senza un lavoro. Hanno deciso di incendiare il mondo. Ciò che li fa impazzire di rabbia è essere scoperti. Dovremmo farci ammazzare ringraziandoli o quanto meno facendo finta di niente. Come se tutto fosse normale. Morire è l'ultima tra le preoccupazioni, ma non riuscire a vivere è la peggiore tra le maledizioni.

    RispondiElimina
  62. C'è il pericolo che l'inasprirsi delle condizioni di vita porti all'inevitabile conseguenza di tralasciare questo argomento e così il pericolo che viene dal cielo e che porta malattie e morte, verrà accantonato, nel disperato tentativo di sopravvivere. Sarà l'inizio della fine.

    RispondiElimina
  63. Anche quando tutto sembrera’ perduto, mai darsi per vinti Straker.
    Alla fine la guerra la vinceremo noi, in un modo o nell’altro.

    RispondiElimina
  64. Sì Straker, accelerano il precipitare degli eventi per arrivare il prima possibile alla militarizzazione della società. Le insulse rivolte, dal Cairo a Londra, servono anche a questo. Lo squallido mondo descritto in 1984 è ormai alle porte. Gli artefici di un simile progetto hanno un karma che non posso invidiar loro. Sono riusciti a disumanizzare un numero enorme di nostri consimili senza incontrare opposizione. Quando accarezzo un gatto o mi beo alla vista di una pianta che cresce grazie a cure attente mi emoziono. Da qualche parte dovrà provenire quello che chiamiamo amore. Mi ci aggrappo perché è l'unico elemento che non intendo perdere. Non perdiamo noi stessi e non avremo perso la battaglia contro queste ombre mortifere.

    RispondiElimina
  65. Giusto per ...
    E' di oggi la notizia della eventuale chiusura dei network della rete in quel della perfida albione; altroché Cina o Iran.

    E' bastata una rivolta cruenta per mettere in atto repressioni draconiane, con tanto di esercito e polizia militarizzata che ha fatto più di mille arresti.

    wlady

    RispondiElimina
  66. A volte penso che le persone disumanizzate di cui parla Denis in realtà non sono mai state umane. Per soggiogarle basta la tv e il consumismo, non servono le scie chimiche. Non si può rubare la coscienza perchè chi ce l'ha difficilmente vuol farsi fregare. Magari può essere messo a tacere ma non potrà mai fare finta di niente con se stesso. Se è così, non hanno ancora vinto perchè non hanno guadagnato niente. Nessuno è caduto in una situazione sub-umana, lo è sempre stato. Forse non stiamo perdendo, ma vincendo, per questo devono sbrigarsi ad affamarci, incatenarci e ad avvelenarci. Sempre che si riesca ad imbrigliare la coscienza, unica cosa di cui le parti in gioco non avranno mai certezza.

    RispondiElimina
  67. Taluni studiosi dicono che alcune persone sono senza anima ed altre l'hanno. Forse siamo di fronte agli uomini della prima categoria.

    RispondiElimina
  68. Attacco partito all'alba e continua tuttora.
    Partiti anche i dovuti "auguri".

    RispondiElimina
  69. Articolo eloquente di Cedolin sulle rivolte;
    http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3811

    L'ipocrisia e il doppiogioco degli attuali governanti occidentali dovrebbe ormai essere chiaro a tutti.

    RispondiElimina
  70. @wlady Prove tecniche di dittatura militare nella "democraticissima" Inghilterra, è bastata una rivolta per militarizzare tutto il paese. Oramai è evidente come sia in atto una guerra contro la libertà in tutto il mondo, voluta da esseri senza scrupoli o da arconti, stanno facendo di tutto per attuare questo malefico ordine mondiale, che siano stramaledetti loro e tutti i viscidi servi di questo folle sistema, disinformatori in primis.

    RispondiElimina
  71. La scure sul paese Italia sta per arrivare.

    RispondiElimina
  72. Andrea, educateyourself è un sito civetta.

    I tempi sono maturi per la messe. La falce brilla.

    RispondiElimina
  73. Piloti malati?

    Sono felicissimo. Se è vero che si sono ammalati durante il loro sporco lavoro, che crepino pure.

    "La nemesi per chi tace da anni." Ha ragione Straker.

    Ora che farà la Continental airlines?

    Licenzierà i piloti ammalatisi in massa?

    Ha sicuramente pronta una schiera di ragazzini microchipati, pronti a prenderne il posto.
    Che si ammalino e crepino pure loro!

    Mike

    RispondiElimina
  74. Si sta avverando quanto di meno auspicabile ci possa essere: una dittatura militare stile 1984, a chi possa tuttavia giovare questo presunto "ordine" di cose proprio non saprei probabilmente ai padroni occulti del mondo.
    Certo fà specie pensare che tutto il sangue versato dalle precedenti generazioni guerre mondiali comprese sia servito a questo è assolutamente deprimente. E che non vengano a dirci che questo copione fà parte della nostra evoluzione: ne faremmo volentieri a meno.

    RispondiElimina
  75. Grande Straker, mi hai strappato un sorriso.

    La battaglia contro questi maiali maledetti è ardua e forse persa in partenza.

    A me comunque il sorriso è rimasto.

    A questa feccia no.

    Mike

    RispondiElimina
  76. ciao a tutti,
    vi segnalo questo video tradotto dal canale youtube di Moksha75ar (ora censurato e sospeso), che però ha fatto in tempo ad essere riscaricato e diffuso:


    World War 3 incoming? ...Terza Guerra mondiale in arrivo?...

    Fonti militari statunitensi sostengono che è tutto già pronto e che sono al corrente di muoversi verso la terza guerra mondiale...

    scaricatelo e diffondetelo ovunque...

    Ciao

    RispondiElimina
  77. ieri giornata di fermo in tutta italia, mi pare di capire, e infatti cieli azzurri.
    oggi cieli coperti di bianco fin di prima mattina, vento, e temperature bassissime per essere alla vigilia di ferragosto. Il vento libera abbastanza velocemente il cielo, ma altro bianco arriva a rimpiazzare il vecchio (che comunque si deposita altrove...) .
    E poi tanti aerei a bassissima quota (si distinguono chiaramente ali, motori, fusoliera, colore...) senza scie... che ruolo hanno loro?

    RispondiElimina
  78. Gigettosix, l'idea dell'evoluzione, come osservi, è una fandonia alla Hidden hand. La realtà sarà più simile allo scenario dipinto da Orwell che alla situazione prefigurata da Huxley.

    Ciao

    RispondiElimina
  79. Continental cancella 24 voli; piloti malati

    Solo 24,speravo in molti di più,comunque le premesse per una assenza per malattia di massa dei piloti ci sono tutte,sperem.

    RispondiElimina
  80. Sì, Paolo, Tremonti è l'anello di congiunzione tra i banchieri satanisti ed il reuccio senza corona.

    Ciao

    RispondiElimina
  81. Mike, questa sera pubblicheremo un articolo con la cronaca di una fausta notizia. Ci prendiamo qualche soddisfazione ogni tanto.

    Ciao

    RispondiElimina
  82. Wakeup,quel video serve a spargere paura,Alex Jones viene ritenuto un gatekeeper,troppi se,forse,potrebbe in quel video.
    Gli americani sono infognati in guerre con paesi come l'Afghanistan contro cui stanno perdendo,come si fà a credere che vogliano occupare tutto il nord africa fino in Siria,cazzate.
    L'unico vero pericolo è che qualche esaltato tra i generali del pentagono o della nato decida di scatenare l'olocausto nucleare,della serie morte a sansone e a tutti i filistei,Israele docet.

    RispondiElimina
  83. esselle
    "E poi tanti aerei a bassissima quota (si distinguono chiaramente ali, motori, fusoliera, colore...) senza scie... che ruolo hanno loro?"

    L'idea che mi sono fatta io è che siano gli stessi aerei che hanno finito di irrorare, di ritorno alla base con i serbatoi ormai vuoti (naturalmente non quelli del carburante :-). Del resto anche quella schifezza si consumerà, no?

    RispondiElimina
  84. @Zret Personalmente trovo molte analogie tra il progetto nazista del reich millenario e il nuovo ordine mondiale adesso in atto, i vertici oscuri del resto sono probabilmente sempre gli stessi.

    @esselle Riguardo agli aerei a bassa quota ho la medesima sensazione di Zakmkchracken, si tratta di velivoli che dopo aver compiuto la loro missione di morte ritornano alla base, infatti è più facile avvistarli alla sera.

    RispondiElimina
  85. Damocle ha ragione. Alex Jones è un agente del S.I.V.

    Gli aerei a bassa quota spargono insetticidi e... "omicidi".

    RispondiElimina
  86. Da quello che abbiamo potuto osservare in questi mesi, la gran parte dei velivoli impegnati nelle attività di aerosol hanno assegnati identificativi fasulli, corrispondenti ad aerei civili. Nei casi in cui li osserviamo a bassissima quota, le ipotesi sono diverse, ma la più credibile è che effettuino passaggi per la dispersione di larve di insetti (vi sono casi documentati) o altre "amenità" di tipo biologico. E' anche ipotizzabile l'obiettivo di non essere tracciati dai radar.

    RispondiElimina
  87. Gigettosix, i vertici oscuri sono gli stessi e non appartengono a questa dimensione.

    Ciao

    RispondiElimina
  88. Crisi economica: la mattanza della classe media

    -Costi per la geoingegneria clandestina: 10 miliardi di euro l'anno
    -Costi della politica: 24,7 miliardi di euro l'anno
    -Spese in armamenti: 36 miliardi di euro l'anno
    -Debito pubblico per l'emissioni di titoli di Stato: 1.890,6 miliardi di euro

    RispondiElimina
  89. @ gigetto e zak: non credo siano semplici voli di ritorno a casa, perchè allora risparmierebbero carburante a volare alti, e comunque potrebbero benissimo non fare voli di ritorno... nel senso che partono da una base x e atterrano in una base y.

    una chicca:
    "Adesso, per imparare, leggete moltissimo, ascoltate conferenze o guardate dei video. In futuro, invece, sarete in grado di assorbire l’intero contenuto di un libro in un momento, grazie a nuovi metodi d’apprendimento, e le informazioni saranno letteralmente scaricate nel vostro cervello. I faticosi metodi d’insegnamento ora in uso saranno sostituiti da nuove tecnologie di diverso tipo, inclusi gli impianti"
    ... cavolo ci vogliono proprio bene...

    http://raggioindaco.wordpress.com/2011/08/10/salusa-8-agosto-2011/

    RispondiElimina
  90. @esselle Hai ragione, a questo punto ritengo plausibili le ipotesi di Straker, certo che oramai la sfacciataggine non ha più limite, che eseguano pericolose operazioni chimico biologiche sopra le nostre teste è oramai diventato il segreto di Pulcinella.
    Riguardo al blog che hai postato non ho capito chi è salusa. Se esistessero fantomatici extraterrestri buoni, non è forse giunto il momento di agire?

    RispondiElimina
  91. Si chiama "Diabrotica Virgifera" l'insetto killer apparso "dal nulla" pochi anni fa. Sta distruggendo senza pietà le coltivazioni di mais Europee. Non è debellabile, ma stranamente l'unica soluzione è quella di acquistare mais geneticamente modificato e brevettato negli Stati Uniti, comparso sul mercato immediatamente dopo l'esplosione del flagello.

    Lo scorso anno la Diabrotica è apparsa nei campi del Nord Italia, nelle province di Varese, Como, Sondrio, Lecco, Milano, Bergamo, Cremona. In Italia è stato isolato per la prima volta nei pressi dell'aeroporto di Venezia. L'anno scorso in Piemonte, poi in Friuli e quest'anno anche in Francia. In Europa, la storia dell'insetto è cominciata nel 1992.

    L'insetto è stato visto per la prima volta a Belgrado, vicino ad un hangar per aerei militari americani. Da allora l'insetto si e propagato con una velocità impressionante: Ungheria, Croazia, Romania, Bosnia, Bulgaria, Montenegro, Slovacchia, Ucraina, Austria, Svizzera. "Siamo ormai ad uno stadio di infestazione tale per cui l'eradicamento non è più possibile" ha dichiarato Sylvie Derridj, ricercatrice francese. L'insetto è infatti in grado di deporre uova che restano "addormentate" in attesa di risvegliarsi in un campo di mais, ma l'aspetto più inquietante della vicenda è che qualcuno ha depositato il brevetto di un mais geneticamente modificato che resiste all'insetto.

    >> SEGUE >>

    RispondiElimina
  92. E che dire della zanzara coreana, del punteruolo rosso, del calabrone mangia api?

    RispondiElimina
  93. Aggiungerei alla lista degli insetti inediti anche il Cinipede (una sorta di vespa che fa il proprio nido nelle infiorescenze delle piante di castagno), che sta mettendo a serio rischio la produzione di castagne ormai in (quasi) tutte le zone d'Italia.

    RispondiElimina
  94. La domanda è: "Visto e considerato che lo scambio di merci dall'oriente esiste da secoli, come mai tutti questi insetti micidiali solo ora?".

    RispondiElimina
  95. E.N.A.V.: NEL 2010 RIDOTTI CONSUMO E INQUINAMENTO CON ROTTE DIRETTE

    Nel 2010 il Flight Efficiency Plan (FEP) per creare rotte più dirette ha permesso di “tagliare” 2.560.500 di km di volo, per un risparmio stimato di 41,256 tonnellate di CO2. Lo annuncia ENAV, la società nazionale per l’assistenza al volo, che stima di aver fatto risparmiare 13,100 t di carburante già nel 2009. Per il triennio 2008/2010 il risultato complessivo è stato quindi di 55,501 t di carburante non consumati, 8.700.000 Km percorsi in meno e 175,000 t di CO2 ridotti. In termini economici ENAV stima il risparmio in 27 milioni di euro. Ogni volo svolto a quota più alta - aggiunge ENAV - fa risparmiare 27 kg di combustibile e 85 kg di CO2 per ogni volo sulla rotta Roma-Milano-Roma. Il piano si sviluppa su cinque linee di azione (progettazione dello spazio aereo, per traiettorie più dirette, con conseguente risparmio di carburante; spazio aereo e disponibilità del network, per rotte a quote maggiori, dove l’aria è più rarefatta; progettazione ed utilizzazione delle aree terminali per planare verso l’atterraggio per diversi chilometri utilizzando i motori al minimo; operazioni aeroportuali per ottimizzare le sequenze di partenza ed i tempi di rullaggio; formazione e l’addestramento dei controllori di volo alle procedure ed ai nuovi parametri del FEP.

    (G. Alegi - www.dedalonews.com)

    RispondiElimina
  96. Tra l'altro Rosario pensavo alle rivolte in inghilterra... il primo giorno praticamente la polizia ha lasciato fare come se nn fosse successo nulla, vetrine sfasciate, edifici incendiati e loro nulla... poi al terzo giorno si sono riuniti quelli del COBRA e hanno deciso di intervenire massicciamente e sedare le rivolte.. Per me qui siamo al solito giochino hegeliano tesi antitesi sintesi. Si crea il disordine (anche grazie ad agenti provocatori) si interviene per risolvere il problema e creare ordine e infine si acquisisce piu' potere e controllo. Stai a vedere introdurranno pattuglie di quartiere con possibilita' di sondarti anche il buco del culo e duplicate le CCTV... E poi tutti in coro diranno: 'Grazie Cameron ci stai salvando dai delinquenti' ' Ma loro lo fanno per il nostro bene' 'Il governo e' buono e ci vuole bene' ... roba da pazzi ....

    RispondiElimina
  97. Esatto. Ed inoltre mettono mano a quegli strumenti della Rete che consentono alle notizie scomode di viaggiare. Si è trattato sicuramente di una trappola ben congegnata.

    RispondiElimina
  98. Analisi esemplare, PeterCox. Naturalmente essi vogliono che si reciti lo stesso copione in Italia. La pseudo-crisi ha questo obiettivo. Paradossalmente il carattere imbelle e remissivo degli Italiani potrebbe essere per loro un imprevisto.

    Una società orwelliana ipercontrollata sembra dietro l'angolo.

    Ciao

    RispondiElimina
  99. @Zret "Paradossalmente il carattere imbelle e remissivo degli Italiani potrebbe essere per loro un imprevisto."

    Non hanno capito nulla, se volessero veramente sobillare la plebe qui in Italia dovrebbero iniziare con il bloccare il campionato di calcio di serie A! L'italiano medio può restare senza pane ma guai a rimanere senza giochi cicrcensi.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis