lunedì 22 agosto 2011

Istanza del politico serbo, Nikola Aleksic, al Presidente Boris Tadic, contro le scie chimiche e le sementi transgeniche

Pubblichiamo il proclama del politico serbo, Nikola Aleksic, contro la bio-geoingegneria clandestina e la diffusione delle sementi transgeniche. E’ un’iniziativa lodevole e speriamo che alle sue parole seguano delle azioni efficaci. Forse la sua analisi del problema è un po’ campanilistica, ma la denuncia è un esempio da seguire.

Istanza del politico serbo, Nikola Aleksic, al Presidente Boris Tadic, contro le scie chimiche e le sementi transgeniche

In questo video, Nikola Aleksic, direttore del Movimento Ecologico di Novi Sad, pronuncia un severo avvertimento nei confronti del presidente, Boris Tadic, affinché sia fermata l'importazione degli alimenti basati sugli organismi geneticamente modificati e perché siano arrestate le irrorazioni chimiche, promettendo, in caso contrario, di chiamare e portare personalmente il popolo serbo a manifestare per le strade.

Aleksic conclude il suo discorso giurando: "Potete essere certi del fatto che io, Nikola Aleksic, terrò fede alla mia parola, anche a costo della mia vita."

Aleksic rivolge anche un appello all'esercito serbo a "difendere sia le persone sia il cielo sopra la Serbia" e dichiara al popolo che non è questo il momento per essere codardi, poiché hanno bisogno di difendere i propri diritti, per sé stessi e per i loro figli.

Di seguito la trascrizione del discorso tenuto da Nikola Aleksic.

"Assemblea nazionale e Governo Serbo, i recenti eventi riguardanti i propositi di legalizzazione della coltivazione di organismi geneticamente modificati (O.G.M.) hanno dimostrato che i piani previsti per un'apertura agli O.G.M. devono sottostare ad una supervisione e ad un controllo pubblici dal momento che tradiscono gli interessi nazionali del popolo serbo. Questi non devono giocare con lo Stato e le nostre vite, indipendentemente da chi li vuole.

La legalizzazione della coltivazione di O.G.M. in Serbia equivarrebbe ad aprire le nostre frontiere all'importazione di alimenti e prodotti modificati geneticamente. L'importazione di tali alimenti, molto pericolosi, potrebbe dare inizio al più grande genocidio ai danni del popolo serbo.

Per i palloni gonfiati responsabili di ciò, il pericolo è stato considerato trascurabile o, diversamente, hanno davvero fretta di attuare i loro piani e, per questo, hanno creato una nuova tecnica con la quale hanno iniziato a trattarci come insetti.

Guardate il nostro cielo, cittadini serbi! Guardatelo voi stessi! Guardate le scie di veleno lasciate giornalmente da aerei senza segni identificativi. Dal momento in cui il nostro esecutivo ha firmato il cosiddetto "Partenariato per la pace" (il 14 dicembre 2006), il cielo della Serbia è divenuto interamente una rete di scie di veleno che aerei criminali diffondono ogni giorno su di noi, come fossimo insetti e non esseri umani.

Sopra le nostre teste vengono compiuti esperimenti "in vivo", come avveniva nei campi di concentramento durante la Seconda guerra mondiale.

È in atto un genocidio ed il nostro governo traditore lo ha permesso!

I governanti hanno venduto il proprio popolo per rimanere nella stessa posizione in cui sono stati portati da alcuni rappresentanti criminali di agenzie straniere.

Si può avere il "diritto" di essere codardi in questa situazione? Si può essere codardi, quando tu e i tuoi figli siete costantemente irrorati da veleni, dei quali nessun membro del nostro esecutivo rivelerà mai da quali tossine sono composti?

Si può essere vili, quando è risaputo che questo gruppo di traditori ti ha venduto e consegnato alla clemenza e alla disgrazia dell'organizzazione più criminale del mondo?

Io, Nikola Aleksic, direttore del Movimento Ecologico di Novi Sad, l'unica organizzazione che si sta battendo per la tutela della salute e della vita della popolazione, non posso e non rimarrò in silenzio!

Chiedo pubblicamente che l'esercito della Serbia difenda costituzionalmente sia la sua gente sia i cieli della Serbia. L'esercito dovrebbe abbattere gli aerei criminali privi di contrassegni che stanno perpetrando il genocidio della nostra popolazione.

Se l'esercito serbo, tornando al 1991, ebbe una scusa per tradire il popolo e lo Stato, spiegando che era un esercito dipendente da un gruppo politico, chiedo, oggi, con cuore aperto: ‘Che esercito siete, ora, se permettete un avvelenamento completo e pubblico del vostro stesso popolo attraverso l'a diffusione di sostanze tossiche, tramite aerei privi di contrassegni dipendenti dall'organizzazione più criminale del mondo?

Siete consapevoli delle conseguenze del vostro tradimento?

Pensate che i vostri figli non respirino i veleni irrorati? Pensate che i vostri bambini saranno immuni?

A voi soldati, ripeto: difendete il popolo e il cielo della Serbia. Non attendete il comando del governo dei traditori, perché, quando questi lo daranno, noi non ci saremo più.

Avete giurato fedeltà al popolo serbo e non a qualche leader straniero che calpesta la Costituzione della Serbia e tradisce il proprio popolo.

Io, Nikola Aleksic, chiedo al Pubblico Ministero (di Novi Sad n.d.t.) di iniziare a compiere il proprio lavoro oppure sarà considerato un complice del tradimento e dell'avvelenamento del suo popolo. È necessario avviare un'azione legale contro i responsabili di questa situazione, anche contro lo stesso Presidente della Repubblica.

Qualcuno ci ha venduti a criminali ed ha venduto loro anche il cielo serbo in modo che potessero avvelenarci.

Qualcuno ha accordato il permesso a questa gente malvagia di impiegare aerei privi di segni identificativi per avvelenarci, dando inizio al genocidio della popolazione serba. Ricordo che il crimine di genocidio non ha un termine di prescrizione.

Se il Pubblico Ministero non procede con il suo lavoro, oggi sarà la gente a fare tutto da sé, dato che il problema è sopra le nostre teste e riguarda tutti.

Noi non possiamo e non rimarremo in silenzio.



La Serbia deve svegliarsi o non esisterà più. La Serbia sta affrontando la morte! E' stata derubata, umiliata. Il suo futuro è in pericolo. Soprattutto ora che hanno iniziato ad avvelenare il nostro ambiente, il nostro popolo e le generazioni future.

Nessuno di noi conosce l'entità del danno futuro derivante dalle irrorazioni criminali di tali velivoli.

Nessuno di noi sa in quale generazione si verificherà la già pianificata sterilità della nostra discendenza. In quale generazione ci cancelleranno dalla mappa geopolitica del mondo?

Questo avvelenamento deve essere fermato! In un modo o nell'altro, affinché non si sperimentino delle conseguenze fatali.

Quindi dico a Boris Tadic: ‘Se non fermi l'avvelenamento in atto proveniente dalle scie chimiche e se non fermi l'importazione di prodotti alimentari basati sugli O.G.M., allora io, Nikola Aleksic, farò scendere il popolo serbo per le strade ed io sarò il primo a farlo’.

Non certo per schiacciare il sistema, ma per difendere la Costituzione, le leggi vigenti applicabili ed i diritti per il nostro futuro.

Popolo serbo, vi invito a difendere il nostro diritto naturale e costituzionale con tutte le risorse disponibili, il nostro diritto a vite sane, il nostro sacrosanto diritto al futuro ed al futuro dei figli dei vostri figli.

Per difendere il nostro diritto naturale e costituzionale di esistere.

Per quel che riguarda l'organizzazione delle manifestazioni, vi comunicherò ogni dettaglio pubblicamente.

Potete essere certi del fatto che io, Nikola Aleksic, terrò fede alla mia parola, anche a costo della vita".


Ringraziamo il nostro amico Bacab, del blog Free Monkeys, per averci fornito la traduzione.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

100 commenti:

  1. Mi domando quale dei nostri politici (tutti) scenderà in campo difronte ad una tale situazione.

    Noi abbiamo una casta di personaggi vigliacchi che hanno paura della loro ombra, oltre a quelli che continuano a negare pur sapendo; quali patti mostruosi hanno fatto i nostri governi per permettere un genocidio di questo tipo?

    Solo qualche timida interpellanza parlamentare è stata fatta in Italia e qualche sparuta manifestazione pubblica, senza nessun seguito e senza rilevanza dei media e giornali servitori dei loro padroni.

    Mi auguro che la Serbia sia meno vigliacca di noi e dia voce ad una rivoluzione pacifica per divulgare in Europa una cosa che non può più essere taciuta, ne vale della vita futura di tutti noi e della nostra discendenza.

    Altroché postare cieli azzurri (finti) per portare una falsa verità alla gente beota che ci crede; senza dubbio qualche falsa fotografia è stata fatta per dimostrare che sono tutte false flag, ma vigliaccamente sono state fatte volutamente per discreditare chi da sempre si batte pacificamente per denunciare una cosa troppo evidente.

    wlady

    RispondiElimina
  2. Politico con gli attributi,cosa impensabile in italia.

    RispondiElimina
  3. Il nostro è il paese dei traditori per eccellenza e se osserviamo, tra i negazionisti vi sono diversi piloti. Quindi c'è solo da sperare che si ammalino, così da assaggiare sulla loro pelle che cosa significa rimanere paralizzati in un letto per mesi e mesi.

    Un velo pietoso sui politici. Un esempio tra tutti, Brandolini, che si è piegato al Diktat dei disinformatori e segue la loro strategia di diffamazione nei nostri confronti, pur di non essere più attaccato.

    RispondiElimina
  4. Wlady, i politici italiani sono vigliacchi e fedifraghi. Se ne salveranno due o tre, non di più.

    Ciao

    RispondiElimina
  5. Per chi da tempo si è dotato degli occhiali (metaforici) come nel film “essi vivono”, è evidente come le elite che governano il mondo dietro le quinte ormai da secoli stiano alacremente operando per creare ormai una Auschwitz a livello globale, tutto cio che avevano gia sperimentato nel “Piccolo” nei decenni passati e nelle varie tipologie di società da essi stessi promosse, ora lo applicano a livello globale. Stanno facendo deteriorare piano piano le condizioni economiche e sociali in tutto il mondo, anche attraverso l’uso di monete truffa (dollaro, euro, etc.), eseguono sperimentazioni chimiche a livello globale nel settore dell’alimentazione attraverso le loro corporation e dell’aria che respiriamo (scie chimiche) e sperimentazioni a livello informatico ed elettromagnetico. google, volutamente minuscolo fa parte dei loro piani, con la mappatura e la tracciatura di tutto. Qualche settimana fa postando sul vs blog con account google (da loro gia conosciuto per aver postato commenti scottanti) stranamente venivo reindirizzatto ad altri lidi impedendomi di fatto la pubblicazione del commento. Ho provato più volte, sempre la stessa storia, ma ahimé, sono anch’io un informatico e con gli altri account vergini di cui disponevo gli ho settato il mio cetriolo nel..., quindi ostacolo aggirato, commento pubblicato, obiettivo raggiunto, google smascherato ed info di pubblico dominio.

    RispondiElimina
  6. Ciao Ziofara, non v'è dubbio che il cerchio si stringe e che siamo agli sgoccioli. Il punto di rottura porterà inevitabilmente ad una conclmazione di questo inganno, ma non so chi ne uscirà vincitore... se noi o loro.

    RispondiElimina
  7. E' una guerra impari.

    Date a me i milioni di miliardi di cui dispongono e poi riparliamone.

    Bello vincere facile?

    Mike

    Grazie infinite a Bacab per la collaborazione e grazie a Straker e Zret.

    RispondiElimina
  8. Scie chimiche ad Espanola, Canada. Quando il mondo cambiò... in peggio.

    CHEMTRAILS IN CANADA In March 1999, people in Espanola, Ontario began to see large unmarked multi-engine aircraft, white in colour, laying X's in the sky over Espanola. When they called friends in Sudbury about 50 miles away, those same X's were being laid at the very same time. These were grid patterns like tic-tac-toe laid in the skies overhead, parallel patterns like jets furrowing a farm field with plumes that at first-sight looked like condensation trails. But instead of evaporating and dissipating quickly, they lingered, spread out and dripped a kind of a mist onto the good residents of Espanola. A reddish powder was also dropped on patios and a nearby lake from AC-130s flying at rooftop level. Everyone, and I mean everyone, became very ill with severe muscle and joint pain, headaches, upper respiratory ailments and more recently, gastrointestinal ailments. One of my researchers, Erminia Cassani came up from the States, and went to Espanola to see what was going on. She saw a C-130 Turboprop spray that community at very low level, rooftop level, with a red powder. She collected the sample, and took it to the same government lab that had been doing sample tests for us earlier in the year. They found a cocktail of pathogenic moulds and fungi. The Ontario Ministry of Environment became involved and tested the rainwater in Espanola, and they found carbon black and chaff in this fallout. Near North labs found aluminum in the rainwater at .53 ppm (parts per million), seven times the safe threshold in Canada, enough they said, to kill fish. The U.S. Airforce claimed that it wasn't their planes. The Canadian Air Force said, "We do not know what is going on in our own skies." Finally, last summer, the residents of Espanola signed a petition and took it to Parliament in Ottawa and demanded an investigation. They said, "We want some answers and we want this stopped." The Ministry of Defense promised to get back to them. They haven't heard yet.

    RispondiElimina
  9. Ziofara, hai ragione. Intendono creare un campo di concentramento planetario in cui il filo spinato sarà sostituito dai meccanismi di autocontrollo, anzi di autocastrazione.

    Ciao

    RispondiElimina
  10. Ciao a tutti. Dopo un bel po' di tempo in cui mi sono astenuto dal commentare , vista la complessità di questi giorni ci tenevo a esprimere il mio pensiero.
    Anzitutto, scossa di terremoto negli States, 5,9 richter, tanto per cambiare. E l'acquazzone che lavato il papa e i suoi simpatizzanti sabato??? Ragazzi, penso siamo allo scontro finale, da quì a poco ne vedremo delle belle.
    Scusate la banalità del mio intervento, ma personalmente penso che spesso siano i dettagli poco signifacativi, alla prima apparenza, a fare la differenza (mi riferisco al divino pediluvio.....).
    Un caloroso abbraccio a Straker, Zret, wlady, Ron, Mike, Damocle.... Tutti insomma! Vi seguo sempre con affetto e stima!

    Skyrobot

    RispondiElimina
  11. Ciao Skyrobot, ben tornato.

    Abbiamo tenuto in debito conto gli ultimi episodi, apparentemente insigificanti, se non osservati dal punto di vista della Cabala. Sono tempi di svolta, come scrivevo più sopra. Nel bene o nel male, non si sa.

    RispondiElimina
  12. Hola Skyrobot, ricambio il simpatico abbraccio ^_^, affetto e stima reciproca.

    Ciao wlady

    RispondiElimina
  13. Ciao Skyrobot tutto bene, ricambio il saluto.

    "Anzitutto, scossa di terremoto negli States, 5,9 richter, tanto per cambiare."

    Già e l'epicentro è vicino ad una centrale nucleare ad una profondità c'è chi dice di soli 100 m (sic! ma le controllano al corriere della sera le notizie?)
    http://www.corriere.it/esteri/11_agosto_23/terremoto-usa_7fddabcc-cdb1-11e0-8914-d32bd7027ea8.shtml
    http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/terremoto-forte-scossa-a-washington-e-new-york-944088/
    c'è chi dice 1 Km
    http://www.wallstreetitalia.com/article/1198197/alert/terremoto-5-9-richter-a-washington-e-new-york.aspx
    c'è chi afferma 5 Km
    http://www.emsc-csem.org/Earthquake/earthquake.php?id=233197
    c'è chi dice 6 Km.
    http://qn.quotidiano.net/esteri/2011/08/23/567658-terremoto_magnitudo_virginia.shtml

    Chi lo sa ... Ad ogni modo in questa orgia di numeri si sente lo zampino di Haarp notare le linee anche a 2,5Hz http://137.229.36.30/cgi-bin/scmag/disp-scmag.cgi?date=20110823&Bx=on (ma magari è stato provocato con un haarp diverso da quello di daikona)
    e per giunta vicino ad una centrale nucleare (Fukushima 2 - the return).

    RispondiElimina
  14. Vi leggo da qualche tempo con profonda attenzione e vi dico sinceramente che questo sito è molto prezioso per aprire gli occhi alla realtà "vera" di questo mondo.E soprattutto sugli inganni perpetrati da secoli contro gli abitanti del pianeta, l'ambiente e le sue risorse.
    Che ci sia un'élite pericolosa da anni in guerra contro il genere umano l'ho saputo seguendo alcuni amici americani che cercano di ribellarsi anche loro a certe verità,e purtroppo è sconvolgente accettarlo e cercare di lottare per evitare la catastrofe.
    Spero di poter estendere il più possibile la consapevolezza che i nostri cieli sono infangati e sporcati da irrorazioni tossiche, cercando di sensibilizzare i miei simili e voglio essere ottimista in tal senso ed esprimere la mia ammirazione per il politico serbo che ha il coraggio di diffondere al popolo serbo una simile orribile verità, chiamandolo a reagire attivamente.
    I nostri governanti purtroppo sono persone corrotte che non tengono in considerazione il nostro bene, nessuno escluso, quanto ad omertà e manipolazioni, sicuramente in patti sordidi con l’élite.

    RispondiElimina
  15. Ciao Anais, grazie per gli apprezzamenti. Spero sempre che l'unione di tanti possa superare l'omertà delle classi dirigenti ed infrangere questo muro, prima che sia troppo tardi. Non demordiamo.

    RispondiElimina
  16. @ Faraday
    l'intervista è buona, le conclusioni meno.
    Ad ogni modo il concetto di Europa viene da molto molto molto più lontano di Kant e l'Umanesimo,

    Nell'ottimo libro "L'altra Europa" che consiglio a tutti si fa cenno a un progetto che risale a millenni prima di Cristo.
    http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=160638213439
    I guardiani hanno preparato per bene il terreno, basta guardare ai malcelato simbolismo del parlamento di Bruxelles ...
    http://dreamguides.edreams.it/sites/dreamguides.edreams.it/files/bruxelles_parlamento-europeo.jpg?0
    Prodi e Ciampi sono uomini del Disegno.

    Se fallisce ora, ci riproveranno tra qualche secolo.

    RispondiElimina
  17. Ciao Skyrobot, sono segni non insignificanti quelli da te evidenziati.

    RispondiElimina
  18. Peccato che la Magli si ostini ad ignorare le scie chimiche, nonostante le mie reiterate richieste.

    RispondiElimina
  19. Anais, è difficile raggiungere la massa critica, quando la massa è acritica, ma non deflettiamo.

    Ciao

    RispondiElimina
  20. Riporto da facebook:

    Bacab scrive...

    Colgo l'occasione per fare una precisazione: dato che ho provveduto personalmente, 4 giorni fa, alla traduzione del testo mi preme ricordare che la traduzione dal croato all'inglese, riportata nel video contenuto nell'articolo, è corretta (ho chiesto un giudizio a Nikola Duper - croato). Purtroppo, come al solito, sono già apparsi su alcuni blog, commenti dei soliti noti, che vorrebbero far intendere che Aleksic dice tutt'altro e che si tratta di una montatura...

    RispondiElimina
  21. Ah... dimenticavo di dire che questa sera hanno ripreso ad irrorare a bassa quota all'imbrunire.

    RispondiElimina
  22. Buongiorno a "tutti", Ieri pomeriggio era un passaggio continuo di aerei bianchi senza contrassegni, (in fila indiana) però non rilasciavano (apparentemente) nulla.
    Forse erano di passaggio per andare a "sciare" da qualche parte più a sud!

    RispondiElimina
  23. Segnaliamo che su Sanremo, alcuni Canadair (aerei per lo spegnimento degli incendi) stanno diffondendo scie chimiche. Forse hanno appicato dei roghi ed ora fingono di spegnerli. I velivoli non prendono l'acqua dal mare. Invitiamo attivisti di Sanremo a fotografare i Canadair.

    RispondiElimina
  24. Tentativo di accesso non autorizzato ad un nostro account che presiede alla sicurezza dei sistemi, questa notte, verso le 1:52. Qualcuno non ama particolarmente il nostro lavoro.

    Ho scoperto e segnalato al servizio sicurezza di faccialibro un'anomalia non da poco. Un utente inserito (da chi non si sa) tra gli amici e con identificativo "Marco Natale", con profilo non compilato in nessuna delle sue parti e senza avatar, se cliccato, porta al profilo di "Rosario Marcianò", come admin. Se questo non è un bug, penso sia un sistema per far entrare qualcuno senza autorizzazioni. Di fatto Wasp_Angelo Nigrelli ed altri continuano ad accedere all'account, visto che riportano screenshots di commenti ed immagini qui presenti sui loro blog fogna.

    RispondiElimina
  25. Ottimo articolo, speriamo che dalla Serbia parta la vera ribellione contro questa follia.
    Siamo agli albori di avvenimenti epocali.

    RispondiElimina
  26. Sbaglio o è proprio la Serbia che vuole sterilizzare gli zingari e offre incentivi per chi si offre volontario? Non è un controsenso? La mia è solo una domanda e non vuole scatenare una polemica, solo una risposta esaustiva per il mio cervello che sta andando in tilt.
    Grazie. Cinzia

    RispondiElimina
  27. OT, in effetti, ma... come siete messi dalle vostre parti in quanto a pipistrelli? Qui, ahinoi, sono (quasi) spariti.

    RispondiElimina
  28. Forse hai letto solo il titolo dell'articolo e nemmeno l'introduzione. Infatti Nikola Aleksic non fa parte del Governo serbo.

    RispondiElimina
  29. Cinzia, l'attivista serbo tuona contro il governo della sua nazione. Quindi non vedo alcuna contraddizione. Che poi il campanilismo rischi di generare una visione angusta dei problemi è vero, ma cerchiamo di distinguere tra persona e persona, tra movimento e movimento etc. senza generalizzare.

    Ciao

    RispondiElimina
  30. Ho letto tutto l'articolo, ma avrei fatto meglio a rileggerlo una volta in più. Scusate, la mia è solo fame di capire cosa sta succedendo in questo sporco mondo, quindi mi mangio gli articoli senza rileggerli per mancanza di tempo. Devo imparare a fare le cose con più calma. Grazie

    RispondiElimina
  31. Ben detto Zret,bisogna saper distinguere senza generalizzare.
    Conosco una serba,appena torna dalle ferie le farò visionare il filmato.

    RispondiElimina
  32. Gigettosix, siamo vicini a cambiamenti radicali, ma non credo che saranno tutti positivi.

    Ciao

    RispondiElimina
  33. Link 1
    Link 2
    Link 3

    The poisoner (VIII) - Trails analysis - Trails comes from dislocated nozzles

    Si tratta quindi di dispersori palesemente fuori asse. Infatti il motore interno (quasi sempre il destro) emette una scia che si incrocia con quello esterno. Impossibile se davvero fosse condensa emessa da turbofan montati con la massima precisione su velivoli da milioni di euro. Ma se osservate con i vostri occhi, i casi sono tantissimi.

    RispondiElimina
  34. Nikola Aleksic ha preso posizione anche sul CODEX ALIMENTARIUS
    http://www.youtube.com/watch?v=eiQPTC5ajk8

    Sui crimini in Jugoslawia diceva tempo indietro:

    «Già durante i bombardamenti dicevo che la Nato non stava bombardando solo la Jugoslavia ma l’Europa, le particelle di uranio impoverito sono pericolose solo da vicino ma restano in sospensione, vengono trasportate dal vento, rimangono nocive per 4 mila anni. Noi aspettiamo sconsolati che i veleni penetrati nel terreno raggiungano le falde acquifere sotterranee. Tutto ciò dovrebbe avvenire entro 3 anni dal momento del disastro: dagli ultimi bombardamenti sono trascorsi 19 mesi».

    Sembra tanto lontano nel tempo,ora il ripetersi in Libia...

    La NATO ha volutamente causato
    una catastrofe ambientale in Jugoslavia

    http://www.cnj.it/24MARZO99/criminale.htm



    Scene in cui Pasolini descrive con una inquietante capacità predittiva ....
    http://www.youtube.com/watch?v=B6avHlAcMko&feature=related

    RispondiElimina
  35. Vi faccio un esempio di come le irrorazioni possono causare molteplici problemi...

    Una volta che l'alluminio ha svolto i suoi compiti nell'alta o bassa atmosfera, ricade al suolo e la sua alta concentrazione nel terreno impedisce il corretto sviluppo delle radici e quindi il giusto assorbimento dei nutrienti presenti nel terreno da parte della pianta. Inoltre la rende meno resistente alla siccità.

    E cosa si sono inventati per risolvere il problema? Piante geneticamente modificate (MONSANTO) che crescono bene anche in un terreno ricco di alluminio. Si consideri poi che parte dell'aluminio presente nel terreno viene assorbito dalla pianta e così noi finiamo per ingerirlo.

    Nel nostro organismo la presenza di fluoruro aumenta la biodisponibilità dell'alluminio favorendone il passaggio attraverso la barriera ematoencefalica e di conseguenza l'accumulo nel cervello.

    Ah... l'alluminio non fa male! L'ha detto Toselli. ^_^

    RispondiElimina
  36. Vigilanza tossicologica in Francia: rischi dell’alluminio


    http://www.farmacovigilanza.org/corsi/050315-06.asp

    RispondiElimina
  37. Segnalo:

    Loretta Polgrossi - scie chimiche: manipolazione del tempo e dello spazio
    http://ilsole24h.blogspot.com/2011/08/loretta-polgrossi-scie-chimiche.html

    RispondiElimina
  38. OT

    Mentre il nostro governo (servo dell'Organizzazione Nazisti Uniti) vara una finanziaria da far accapponare la pelle, stringendoci sempre più nella morsa (studiata da tempo) della povertà, si registra un grande movimento di forze aeree nella base NATO di Decimomannu.

    I cacciabombardieri decollano a tutte le ore sorvolando la città di Cagliari in direzione Libia, nell'indifferenza generale.

    Qualcuno si chiederà come faccio ad essere così informato sulla destinazione.
    Rispondo: alle 2 del mattino vanno in missione umanitaria e gettano fiori sulla popolazione.

    Ecco come spende i NOSTRI soldi questo governo di ladri, tra bombardamenti, stipendi d'oro ai militari e operazione CHEMTRAILS.

    Siamo in guerra contro la nostra volontà, NON DIMENTICHIAMOLO.

    Mike

    RispondiElimina
  39. Lasciali divertire, Mike. Sono guerre umanitarie, filantropiche.

    RispondiElimina
  40. Purtroppo si divertono a trucidare innocenti e non posso far nulla se non denunciarlo.

    Mike

    RispondiElimina
  41. Una conferma che l'alluminio è innocuo, così come affermato da Paolo Toselli (C.I.C.A.P.), ci viene da questo articolo. Grazie a nienteecomesembra per la segnalazione.

    RispondiElimina
  42. Ciao, temo che il coraggio del politico serbo,se continuerà,lo porterà a subire un casuale incidente tipo quello dei polacchi.Spero che a lui gli vada meglio.

    RispondiElimina
  43. Se lo fanno fuori ("suicidio", droga-party gay, freni rotti, infarto, cancro, ecc.), non potremmo che confermare che la solita nota organizzazione criminale che non vuole oppositori.

    Mike

    RispondiElimina
  44. Raccolta di ultimi articoli interessantissimi finalmente qualcuno inizia a girarci intorno, speriamo che sia fatta verità e giustizia...!!!


    Massoneria e politica..

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/19/le-elezioni-francesi-allombra-della-massoneria/ 

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/23/massoneria-polemica-sulla-trasparenza-esca-allo-scoperto-chi-ha-incarichi-pubblici/ 

    Interessi nascosti nell' aviazione civile a discapito di molteplici aspetti....

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/21/paura-di-volare-quel-che-i-passeggeri-non-sanno-quando-salgono-su-un-aereo/ 

    Le agenzie di rating e i vari interessi nascosti :

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/23/usa-harrington-svela-gli-ingannidelle-agenzie-di-rating/ 


    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/11/dietro-le-agenzie-di-rating-interessi-in-conflitto-della-finanza-mondiale/ 

    Scossa di terremoto negli Usa avvertita in un ampissimo territorio Haarp o similare a disposizione di altri Stati e quindi un avvertimento...???

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/23/usa-scossa-di-terremoto-sulla-costa-est-evacuati-il-pentagono-e-il-congresso/ 

    Potentissime antenne Usa a Niscemi che ci confermano che siamo e saremo sempre una colonia Usa...


    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/16/arrivano-le-antenne-spia-scempio-usa-in-sicilia/ 

    RispondiElimina
  45. Anche Auriti morì il giorno 11. Il politico serbo dovrà stare attento.

    RispondiElimina
  46. Vediamo se il fattoquotidiano pubblicherà un articolo sulle scie tossiche. E' la pietra di paragone.

    RispondiElimina
  47. L'alluminio è un toccasana. Toselli docet.

    RispondiElimina
  48. Zret, mi hai preceduto di pochi secondi ^_^, il fatto è come grillo non lo farà mai, non bisogna dimenticare da che parte stanno.

    Ciao

    wlady

    RispondiElimina
  49. Il fatto è che ci credono... cose da pazzi!!

    RispondiElimina
  50. Ciao Ron, al punto in cui siamo, possono essere rimandate ricerche e documentazioni storiche sulla provenienza del progetto, pur tenendole presenti, chi eventualmente le conoscesse.
    Segnalo l'intervista alla Magli, in quanto stampa e tv non ne parlano affatto (chiediamoci perchè!) e se qualcuno lo facesse non sarebbe certamente in quei termini.
    Sarebbe un pò difficile al Santoro di turno, spiegare alla gente come sia finita la Banca d'Italia, di proprietà del popolo italiano ai banchieri, oppure a chi giova una polizia europea (Eurogendfor - Trattato di Velsen) il cui istituto somiglia o addirittura supera la famigerata Gestapo, o perchè, tanto per dirne un'altra, la BCE debba essere "inviolabile"...etc...
    Ed aggiungo che chi scrive in questo blog, dovrebbe impegnarsi a conoscere l'argomento oggetto dell'intervista alla Magli, e porsi delle domande, finchè ci lasceranno usare il web.

    In quanto alle conclusioni, sono tutte da valutare:

    "...Non abbiamo le forze economiche indispensabili per l’organizzazione di un partito, ma io spero che ci si possa mettere tutti insieme, al di là di ogni ideologia, per liberare l’Italia."

    Così dice la Magli alla fine, dimenticando forse, che Jörg Haider aveva appena triplicato i voti nelle ultime elezioni (dal 4% al 12%) quando gli "capita" poco dopo un "incidente" mortale.
    Quel "tutti insieme" dovrebbe significare le intere istituzioni italiane o si fa certamente la fine di Haider... o di Gheddafi...

    RispondiElimina
  51. Un sito Meteo molto seguito osa ad accostare HAARP ad eventi vari,terremoti artificiali e cambiamenti climatici inclusi.



    MISTERIOSA PIOGGIA ARANCIO in Alaska, non è la sabbia desertica
    Mercoledì, 24 agosto 2011 ore 16:34
    Inquietante episodio la scorsa settimana a Kivalina, una città-isola (corallina) situata nel nord-ovest dell'Alaska, dove vi sono gli eschimesi. Una strana sostanza arancione, semi-solida, è stata rinvenuta galleggiante nel porto e nei secchi usati per l'acqua potabile. Non si sa cosa sia, l'unica cosa certa è che "l'invasore alieno" (così definito dagli abitanti), è caduto dal cielo con la pioggia di giovedì scorso. Secondo la Guardia Costiera potrebbe trattarsi di un'alga, mentre appare escluso che si tratti di un derivato del petrolio. Lo scorso gennaio, l'Alaska era stato interessato anche da una inconsueta moria d'uccelli e pesci che aveva fatto pensare a un esperimento segreto da parte delle autorità militari statunitensi. In questa parte del mondo è presente l'impianto HAARP (High Frequency Active Auroral Research Program), un'istallazione civile e militare per la ricerca scientifica sugli strati alti dell'atmosfera, da molto sotto accusa perché ritenuta responsabile di terremoti artificiali e cambiamenti climatici.


    http://www.meteogiornale.it/news-flash24ore#3764

    RispondiElimina
  52. Questi sono i dati di intervento di google e di rimozioni da parte dei governi per il 2009 e 2010.

    http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&tl=it&u=http%3A%2F%2Fwww.google.com%2Ftransparencyreport%2Fgovernmentrequests%2FIT%2F%3Fp%3D2010-12%26t%3DUSER_DATA_REQUEST

    Almeno, quello che vogliono farci credere.

    wlady

    RispondiElimina
  53. Buongiorno a "tutti"!

    Date un pò un occhiata all ultimo video dei Planet Funk! CHE VERGOGNA!!

    http://www.youtube.com/watch?v=oRC6Ru7uXqk

    RispondiElimina
  54. Wlady, quelli del Fatto quotidiano sono fatti e disfatti. Non accordo loro neanche un briciolo di fiducia. Lo stesso discorso vale per la Magli cui ho scritto alcune volte per incitarla a trattare il colossale tema delle scie chimiche (l'unico grimaldello che abbiamo), ma che non si è mai degnata di rispondermi.

    Quale risoluzione prospeterebbe la Magli? Forse la fondazione di un altro movimento destinato ad essere fagocitato dalle logiche di potere?

    Le speranze della Magli lasciano il tempo che trovano.

    Ciao

    RispondiElimina
  55. Atos, quegli articoli sono specchietti per allodole, anche perché sappiamo chi manovra la Massoneria, un'entità che i fatti e disfatti non citerannno MAI.

    Ciao

    RispondiElimina
  56. Nienteecomesembra, una pioggia arancione cadde pure sulla Russia. Ritengo che sia legata alle irrorazioni.

    Ciao

    RispondiElimina
  57. Diverso è il discorso, invece, in relazione a Daniele che denuncia la truffa del signoraggio, ma che è pure intransigente sulle scie chimiche. Indossa pure una maglietta ad hoc. Daniele ha anche chiarito come il Tubo attui forme di censura molto sottili e subdole. A lui do fiducia, non alla Magli che cavalca solo l'onda del dissenso (finto), sperando di salire un giorno sul carro dei vincitori, carro che spero la schiacci.

    Questo dovevo.

    RispondiElimina
  58. Per il fattoquotidiano scrive il famigerato Travaglio, noto negazionista sulla questione "scie chimiche" ed il cui forum è infestato di disinformatori ed è amministrato da "La tigre della malora" al secolo Giovanni Giuliana. Lo strumento di misura migliore per valutare certe testate è vedere non solo come scrivono, ma su che cosa scrivono e chi lavora all'interno di esse.

    Curioso è che un paio degli articoli da te segnalati, sono stati copiati dal blog di Straker, ma senza citarne la fonte.

    RispondiElimina
  59. L'articolo sul MUOS è scopiazzato da un reportage di Antonio Mazzeo, rilanciato da Corrado e su Straker. Mazzeo non è citato ed è stato espunto il riferimento alle scie tossiche.

    Il Fattoquotidiano? No! Il Misfattoquotidiano.

    RispondiElimina
  60. Un escursus sugli intelligenti contributi dell'admin del forum di Travaglio.

    LINK

    RispondiElimina
  61. Che spreco di energie, sembra non abbiano nulla da fare se no quello di bighellonare, denigrare e offendere, ma per quale astruso motivo si comportano in questi termini?

    Il mondo è bello perché è "avariato"

    Mah ...

    RispondiElimina
  62. Travaglio con quella faccina innocente che si ritrova, lo mette a tutti nel deretano!

    Lui e Grillo fanno una perfetta accozzata per fregare la gente!

    RispondiElimina
  63. Esperimenti sulle nuvole al Cern:



    Scienza e Tecnologia

    Embrioni delle nuvole ricostruiti al Cern

    ROMA, 24 AGO – Sono stati ricostruiti al Cern gli embrioni delle nuvole. Fisici delle particelle ed esperti di chimica dell'atmosfera sono riusciti a imitare in laboratorio i raggi cosmici, ossia il flusso di particelle ad altissima energia che dallo spazio bombardano la Terra, ed hanno visto che questi accelerano sia la formazione delle particelle di aerosol, sia la velocita' con cui queste si aggregano per formare grappoli che sono gli embrioni da cui si formano le nuvole.
    I primi risultati dell'esperimento, chiamato Cloud (Cosmics Leaving OUtdoor Droplets), sono pubblicati su Nature. Alla ricerca hanno partecipato anche molti italiani: Alessandro Franchin, dell'universita' finlandese di Helsinki, Francesco Riccobono, dell'Istituto svizzero Paul Scherrer, Linda Rondo dell'universita' tedesca di Francoforte, Federico Bianchi dell'Istituto Paul Scherrer e dell'universita' di Milano.
    I ricercatori, coordinati da Jasper Kirkby del Cern, hanno voluto osservare nel dettaglio gli effetti dei raggi cosmici sulla formazione dell'aerosol atmosferico, ossia sulla formazione delle minuscole particelle liquide o solide sospese in atmosfera.
    In pratica e' stata ricreata l'atmosfera terrestre in 'una stanza' che e' stata poi bombardata con un fascio di particelle elettricamente cariche (ioni) presso l'acceleratore di particelle Ps (Proton Synchrotron) del Cern di Ginevra.
    In questo modo fisici e chimici dell'atmosfera sono riusciti a imitare gli effetti dei raggi cosmici sull'atmosfera e ha scoprire il loro ruolo nella formazione dell'aerosol. Comprendere questo processo, hanno spiegato i ricercatori, e' importante per comprendere il clima.
    Si e' scoperto cosi' i raggi cosmici fanno aumentare in maniera significativa (anche di 10 volte) la formazione delle particelle di aerosol, acido solforico e vapore d'acqua, nelle zone centrali dell'atmosfera e che accelerano l'aggregazione tra le particelle, che cominciano a formare grappoli sempre piu' grandi, fino a diventare nuvole. Tuttavia questi elementi non riescono ancora a spiegare la formazione di tutto l'aerosol che si osserva nelle zone piu' basse dell'atmosfera. Secondo i ricercatori devono essere coinvolti ulteriori elementi: scoprirne l'identita' e' il prossimo obiettivo di Cloud.

    RispondiElimina
  64. Abbiamo capito dove vogliono andare a parare quei furbi-deficienti del C.E.R.N. Tra un po' affermeranno che le scie sono causate dai raggi cosmici. So io da dove proviene la maggior parte dell'aerosol atmosferico: dagli aerei della morte!

    Urge che qualcuno... il C.E.R.N., come avvenne un paio di anni fa.

    Ciao

    RispondiElimina
  65. Tra l'altro è da più di un mese che non vedo uno straccio di nuvola. Sarà che i raggi cosmici sono stitici.

    RispondiElimina
  66. Zret, non ho citato il link del meteogiornale per le piogge aliene ma per aver scritto questo:

    "In questa parte del mondo è presente l'impianto HAARP (High Frequency Active Auroral Research Program), un'istallazione civile e militare per la ricerca scientifica sugli strati alti dell'atmosfera, da molto sotto accusa perché ritenuta responsabile di terremoti artificiali e cambiamenti climatici."


    Qualche lettore potrebbe dire "Oooooo???"Di lettori hanno diversi.




    Spesso certe persone non rispondono a certe lettere ?
    Certe volte sono mail filtrate.
    Non arrivano. Finiscono nel vuoto oppure spammati.

    Altre volte non trovano buon ascolto per via dei toni adoperati.



    La psicologia è stata studiata da chi governa il pianeta, è sceinza d'elite. Per la massa la proclamano scienza minore... a scuola non si insegna.

    Forse sarebbe utile studiarla un po' anche noi, e comprendere meglio noi stessi e gli altri,( sono mondi connessi) .

    Un bel libro
    Massa e potere di Elias Canetti


    http://it.paperblog.com/la-strage-degli-innocenti-e-il-potente-paranoico-elias-canetti-261113/

    Qui qualche citazione
    http://it.wikiquote.org/wiki/Elias_Canetti

    RispondiElimina
  67. L teoria delle nubi e la loro importanza per il clima ritengo importante, e non a caso questa ricerca è stata screditata e boicottata , il che non impedisce a lavorarci sopra.
    La free energy oppure zero-point energy ufficialmente è una panzana, cosa ne hanno fatto di nascosto è tutto da vedere.

    Le interferenza sulle nubi ( distruggendo, “arricchendo” e distruggendo) oppure l' umidità dell' atmosfera hanno conseguenze di grossa portata. Non credo che sia per il bene del eco- o biosistema.
    E cosa di non poco conto, la formazione delle nubi come risposta ad un interagire tra forze esterne e sistema terrestre con conseguente impatto climatico
    fa crollare le teoria del Global Warming ( dovuto alle emissioni del CO2).



    http://daltonsminima.wordpress.com/tag/svensmark/

    Il creare artificialmente nubi e scie non ha nulla a che fare con questo tipo di spiegazioni.
    Posso indurre un innalzamento di acidificazione del sangue in tanti modi, con il pensiero, con un cibo, con un veleno, con un suono......questo per dare un esempio.
    Ma non so se riesco a spiegarmi con questo.

    RispondiElimina
  68. Nientecomesembra, la teoria dei raggi cosmici che sciolgono le nubi è un'altra copertura ben orchestrata, compresa la storia costruita intorno al ricercatore. Certo... mi fa specie che in dieci anni di girato lo scienziato danese non risulti affatto invecchiato!

    RispondiElimina
  69. Eppoi i raggi cosmici ci sono sempre stati.

    Domanda: "Com'è possibile che le nubi da bel tempo spariscono in pochi minuti solo da due/tre anni a questa parte e solo se a contatto con le scie (di bassa quota) di origine aeronautica?".

    RispondiElimina
  70. Facciamo chiarezza: i raggi cosmici possono influire sul clima (non sul tempo), ma in misura molto lieve, come persino la gravitazione di Saturno. Sono effetti molto modesti: semmai, come è dimostrato, i raggi cosmici danneggiano il DNA degli organismi viventi, causando patologie ed un accorciamento della vita. Non è un caso se, migliaia di anni fa, l'età media era molto maggiore, proprio perché la Terra era coperta da una coltre spessa di nubi (si ricordino antiche tradizioni) che intercettavano una parte dei raggi cosmici.

    Insomma, la storia di questi raggi è paragonabile al filo d'erba, mentre le scie tumorali e le onde elettromagnetiche sono la foresta.

    Ciao

    RispondiElimina
  71. Straker, la vedo con occhi diversi, mi convince invece un approccio che vede il pianeta in un sistema ampio.Ci sta, non siamo separati dal resto.
    le interconnessioni ci sono e si tratta di un sistema complesso. Fatto che gli avvelenatori ignorano.
    Potrebbe aiutare non poco a svelare
    le conseguenze della chemio in atto.

    Comunque senz'altro da approfondire.

    Ciao!

    RispondiElimina
  72. L'unica buona notizia di questi tempi. Pare sia vera.

    http://www.segnidalcielo.it/index.php/segnidalcielo-news/521-il-misterioso-oggetto-che-ha-bloccato-laeroporto-di-chongqing-era-un-disco-volante

    RispondiElimina
  73. Tra l'altro, gli sciemenziati dovrebbero mettersi d'accordo: i raggi creano o distruggono le nubi? Ho capito: disfanno le nubi naturali e creano quelle chimiche.

    Altro che piloti bastardi: questi sciemenziati sono dei bastardi incalliti.

    RispondiElimina
  74. I raggi cosmici : protezione degli astronauti nelle missioni a lungo termine
    Scritto da Alessandro Golkar
    sabato 22 luglio 2006
    I raggi cosmici sono il problema più importante, ed attualmente anche una limitazione all'esplorazione umana dello spazio, in quanto rappresentano un pericolo letale per l'uomo e al momento non esistono contromisure adeguate per affrontare missioni di lunga durata nello spazio.

    Si è infatti dimostrato scientificamente che i raggi cosmici danneggiano il DNA. Addirittura, ogni anno trascorso nello spazio danneggia un terzo del DNA dell'organismo umano. Infatti a Terra siamo protetti dai raggi cosmici grazie all'atmosfera.

    I raggi cosmici sono delle particelle cariche che vengono emesse dal Sole e da altre stelle, che si propagano nello spazio e raggiungono anche la Terra. Arrivati sul nostro pianeta i raggi cosmici collidono con l'atmosfera, "frantumandosi" sempre di più fino a decadere. Per gli astronauti nello spazio però non c'è l'atmosfera a proteggerli dalle radiazioni cosmiche. L'unica protezione disponibile è quella della tuta spaziale ed il suo rivestimento in mylar, ma è solo una protezione limitata e certamente non adatta ad affrontare lunghi viaggi nello spazio.

    Si sa infatti che in orbita l'esposizione alle radiazioni è tra le 100 e le 10000 volte di più rispetto a Terra, con dei picchi in zone particolari dell'Universo (come ad esempio le fasce di Van Allen) dove se l'uomo vi entrasse vi rimarrebbe ucciso sul colpo (qui le radiazioni emesse sono 10000 volte tanto quelle che arrivano a Terra. Per fare un paragone, al livello del mare in un anno le radiazioni cosmiche assorbite sono pari a due lastre radiografiche al torace. Si tratta quindi di un problema che a Terra non si pone ma in orbita per lunghi periodi si.

    Per avere una protezione pari a quella dell'atmosfera terrestre, si dovrebbe avere un materiale che funge da schermo alle radiazioni. Ciò si potrebbe ottenere costruendo uno scudo schermante contenente acqua, ma il suo peso sarebbe troppo elevato (si stima in 500 tonnellate, quando il payload massimo di uno space shuttle è di 30 tonnellate). La seconda ipotesi fatta è quella di uno scudo magnetico, in grado di deviare opportunamente le orbite delle particelle ionizzate costituenti i raggi cosmici. Si avrebbe bisogno però di un campo magnetico elevatissimo, i cui effetti sul corpo umano non sono conosciuti. Infine, si è pensato a uno scudo elettrostatico.

    Ovvero, lo spacecraft dovrebbe essere in grado di emettere un fascio di elettroni così potente da caricare positivamente il rivestimento esterno, e quindi respingere i raggi cosmici. I vantaggi di questa soluzione sono di avere una copertura totale, senza alcun campo magnetico pericoloso. Si ha di converso però che si crea un flusso di particelle negative enorme all'interno della navicella, e l'energia elettrica richiesta è spropositata.

    La protezione dai raggi cosmici è uno dei grandi problemi da risolvere per realizzare una missione umana su Marte. L'atmosfera marziana infatti è così rarefatta da non costituire una protezione efficace dalle radiazioni, e comunque si pone il problema dell'esposizione ai raggi cosmici nel lungo tempo di permanenza nello spacecraft durante i viaggi di andata e ritorno Terra-Marte.

    Se non si troverà una soluzione ai raggi cosmici non sarà possibile effettuare viaggi spaziali, in quanto questi possono provocare tumori e altre malattie letale agli astronauti. Nel 2003 la NASA ha creato il National Space Radiation Laboratory per studiare una protezione ai raggi cosmici, ma tuttora non si ha una soluzione concreta...

    RispondiElimina
  75. @ gigettosix.
    In effetti, si sapeva da un bel po' che l'attività solare era responsabile della nucleazione del vapor acqueo in nuvole. In particolare all'aumentare delle macchie solari si è sempre verificato un aumento delle perturbazioni e un abbassamento delle temperature. Ad ogni modo nessuno del grande pubblico deve sapere questo: è vietato dirlo.

    @ tutti
    Sorcha Faal che premetto e sottolineo è parte della disinformazione azzarda che il terremoto della Virginia di profondità 1km (pare sia questa l'ultimo dato "ufficiale") sia stato causato da un'esplosione nucleare all'interno delle gallerie dei militari US. E' interessante il boato registrato nello stadio. http://www.whatdoesitmean.com/index1514.htm

    RispondiElimina
  76. ... Per approfondire la conoscenza sui raggi cosmici e sulla protezione da questi per gli astronauti, c'è un interessante articolo di E. Parker intitolato "Shielding Space Explorers for Cosmic Rays", pubblicato in "Space Weather" Vol.3, n.8 del 18 agosto 2005. I documenti NASA sugli scudi per radiazioni sono disponibili al sito aoss.engin.umich.edu/Radiation ; la NASA inoltre ha un sito dedicato ai raggi cosmici reperibile navigando su radiationshielding.nasa.gov .

    RispondiElimina
  77. Il quarzo amplifica gli effetti negativi dei raggi cosmici. Sappiamo che il quarzo è uno degli elementi ritrovati nelle analisi di acqua piovana e neve ed osserviamo che le attività di aerosol seguono sempre la posizione del sole. Ecco... su questo bisogna ragionare.

    RispondiElimina
  78. Lo psicologo statunitense e studioso della scienza russa, David Wilcock, in una recente conferenza, intitolata "Enigma 2012", ha sfiorato diversi temi inerenti soprattutto alla geometria sacra ed alle scienze di frontiera. Di notevole interesse è stato il suo breve excursus sulle scoperte dello scienziato sovietico Kaznacheyev.

    Questo ricercatore, che è stato Direttore dell'Istituto per la Medicina clinica e sperimentale di Novosibirsk, ha condotto per vent'anni inusuali esperimenti con coppie di colture cellulari. Questi esperimenti, vitali per comprendere la malattia e la guarigione, hanno provato che ogni degenerazione cellulare e patterns letali possono essere trasmessi per via elettromagnetica e che questi patterns possono essere indotti in cellule bersaglio con l'assorbimento di radiazioni.

    Negli esperimenti, due contenitori sigillati (vedi figura a fianco) ed identici sono collocati l'uno accanto all'altro, con una schermatura che separa i contenitori, ma con una giuntura ottica tra le due parti dell'apparato. Un tessuto viene scisso in due campioni identici e ciascun campione è collocato in ognuna delle due parti dell'apparato. Le cellule di un campione vengono quindi sottoposte ad un agente patogeno (un virus, un batterio, un veleno, radiazione nucleare, radiazione ultravioletta mortale etc.). Se la finestra ottica è costituita da vetro, le cellule sane dall'altra parte restano sane. Se, invece, la sottile finestra ottica è di quarzo, la malattia causata nel campione infetto si manifesta anche nel campione sano. Ciò accade in circa il 70-80 per cento dei casi.

    Gli studi condotti da Kaznacheyev e da Gurvitsch hanno dimostrato che le cellule infette, quando muoiono, rilasciano fotoni nello spettro dell'infrarosso prossimo. Il vetro è opaco a questi fotoni e li assorbe, mentre passano attraverso il quarzo. Il più delle volte, la coltura sana che assorbe i fotoni letali rivela sintomi degenerativi e muore.

    Gli esperimenti del biologo russo provano che le malattie cellulari ed i relativi patterns si trasmettono elettromagneticamente.

    I risultati di tali ricerche potrebbero essere collegate alle proprietà piezoelettriche del quarzo? L'infame operazione "scie chimiche" mette in campo tutte le più disparate e spesso meno note risorse scientifiche per nuocere alle persone ed alla biosfera: quindi non si può escludere che i cristalli di quarzo, contenuti nelle chemtrails, siano volti a facilitare la trasmissione degli agenti patogeni, in primo luogo i virus. In questo periodo, si disquisisce, spesso a sproposito o con intenti di disinformazione circa il patogeno influenzale H1N1. Sarà opportuno quindi rammentare che cos'è veramente un virus, evidenziando la sua singolare natura, per così dire, poco naturale. Rimandiamo quindi alla lettura dell'articolo intitolato Virus di Alessio Feltri: è studio non recentissimo, ma sempre istruttivo.


    Fonti:

    C. Penna, Popp, i biofotoni, il cancro ed il D.N.A., 2009
    A. Feltri, Virus, 2006
    Autore non indicato, The Kaznacheyev experiments
    Testo della conferenza tenuta da D. Wilcock, Enigma 2012, tradotto dal gentilissimo Richard di AG

    RispondiElimina
  79. @ Nienteecomesembra

    Per me non esitono tonalità di grigio. Una cosa o è bianca oo è nera. E qui c'è troppa gente che mischia le carte, per i mei gusti.

    RispondiElimina
  80. Consiglio la visione di questo documentario .
    http://www.youtube.com/watch?v=ANMTPF1blpQ


    Illustra il pianeta NON sistema isolato.
    Quindi le azioni di manipolazione NON sono certo messe in discussione ANZI...
    INTERFERIRE IN UN SISTEMA SU UN PIANO COSì IMPORTANTE COME LO E' LA BIOSFERA CON ASPIRAZIONI CHE NON MIRANO DI CERTO A RISANARE O FAVORIRE EQULIBRI .... pensateci un po.Non maschera un bel niente questa teoria, se è vera illumina piuttosto. Creare scie e nubi artificiali in questo contesto non può che avere conseguenze gravi.

    RispondiElimina
  81. The Air Force has definitely figured out that toxins are making their way into the cockpit, but they don't know how. The symptoms that the pilots were displaying resemble those of hypoxia, a condition due to a lack of oxygen. Captain Jeff Haney exhibited the similar symptoms just before he crashed and died in Alaska in November of 2010. Suspecting that the chemicals entered the cockpit through the jet's life support system, the Air Force is investigating the oxygen masks and pressurization systems, but they've yet to find the link.

    RispondiElimina
  82. Prima o poi doveva succedere, molti non vengono menzionati perché sono tenuti nascosti volutamente.

    Se sapessero veramente a cosa stanno collaborando sia i piloti militari che quelli civili, non si presterebbero a questo oscuro progetto; nessun scafandro potrà immunizzare la loro salute.

    wlady

    RispondiElimina
  83. I piloti, che quotidianamente sono esposti ad ogni genere di veleno proveniente dalle chemtrail, sanno perfettamente a cosa stanno andando incontro.

    Purtroppo non hanno le palle per dire basta a tutto questo.
    L'avidità che li porta a continuare in questo lavoro criminale supera i rischi veri e incombenti che gravano inesorabilmente su loro e le loro famiglie.

    Mike

    RispondiElimina
  84. ON LINE... ogni tanto sfoglio....

    Qualche articolo


    ChemTrail Droppings: Toxic Metals and Chemicals Destroying Our “Health


    http://www.ukprogressive.co.uk/chemtrail-droppings-toxic-metals-and-chemicals-destroying-our-%E2%80%9Chealth%E2%80%9D/article13965.html


    What's the truth behind those ‘chemtrails' over Kamloops?



    http://www.kamloopsnews.ca/article/20110818/KAMLOOPS0112/110819817/-1/kamloops01/whats-the-truth-behind-those-8216-chemtrails-over-kamloops

    Chemtrails, Food Safety & Roundup

    http://www.mauiweekly.com/page/content.detail/id/503675/Chemtrails--Food-Safety---Roundup.html?nav=13





    Una introduzione davvero sorprendente di questo articolo.

    Piccoli mani al lavoro

    Contrails crisscross the sky, and the air is filled with the roar of jet engines as planes touch down on the tarmac or ascend into the sky. These are the sounds and sights that greet you on a
    regular day in Rawalpindi’s Chaklala cantonment. But even as I gaze at the sky, a pair of little voices bring me down to earth.

    http://tribune.com.pk/story/224322/little-hands-at-work/

    E questa:

    Wings Over Wine Country a Spectacle for the Senses

    http://healdsburg.patch.com/articles/wings-over-wine-country-a-spectacle-for-the-senses#video-7439612


    http://healdsburg.patch.com/articles/wings-over-wine-country-a-spectacle-for-the-senses

    RispondiElimina
  85. domenica ho visto l'ultima parte di un documentario della BBC che parlava dei pigmei (come vivono, cosa mangiano, la loro conoscenza delle piante medicinali della foresta...).Alla fine lo speaker,con tono dolce ed ottimista,(ma del resto non hanno annunciato l'entrata dell'Italia nella guerra libica tra un balletto ed una risata?)concludeva più o meno così:"I cambiamenti climatici stanno determinando continue trasformazioni della foresta.Gli alberi cadono,i corsi d'acqua si ritirano,si originano grandi radure.Sorgono quindi nuove possibilità di vita per le popolazioni che la abitano."
    THE END

    RispondiElimina
  86. "Sorgono quindi nuove possibilità di vita per le popolazioni che la abitano." Sì, il suicidio di massa.

    RispondiElimina
  87. Nel caso della sindrome aerotossica nei velivoli civili, hanno addotto sempre la scusa che si trattava di contaminazione da olii lubrificanti provenienti dai motori, visto che l'aria per la cabina (tranne che nell'A-380) viene prelevata da una delle gondole motore. A parte il fatto che i primi casi si sono verificati dalla metà degli anni novanta...

    Ora, nel caso dei caccia, sarebbe interessante sapere da dove proviene l'aria per il pilota.

    RispondiElimina
  88. All'articolo segnalato da nienteecomesembra, si sono già fiondati i disinformatori che, guarda caso, segnalano contrailscience.com, noto sito di mistificatori. I normalizzatori hanno gli occhi anche dietro il culo.

    RispondiElimina
  89. Zret commenta:

    ""Sorgono quindi nuove possibilità di vita per le popolazioni che la abitano." Sì, il suicidio di massa.""

    Abbiamo lo stesso pensiero.

    Mike

    RispondiElimina
  90. Guariniello non si accorge delle denunce ricevute sulle chemtrails, ma si attiva per i laser verdi. Quesgli stessi laser verdi che per axlman e soci erano giocattolini da bancarella, ora sono equiparati ad armi. Che strano... Forse hanno infastidito qualche spruzzatore alato?

    RispondiElimina
  91. LE INFILTRAZIONI SUL PROFILO FACEBOOK DA PARTE DI ANGELO NIGRELLI ALIAS WASP PROSEGUONO. MI VEDO QUINDI COSTRETTO A LIMITARE L'ACCESSO AI CONTENUTI SOLO PER POCHI AMICI CHE CONOSCO DI PERSONA. UNA VOLTA ESEGUITO UNO SFOLTIMENTO DEGLI "AMICI", REIMPOSTERO' LA VISIBILITA' DEL PROFILO A TUTTI GLI "UTENTI" REGISTRATI CON LE DOVUTE VERIFICHE. GRAZIE!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis