mercoledì 24 novembre 2010

La persuasione e la psicotronica

Sull’ultimo numero di “X Times” è apparso uno studio a firma di Luigina Marchese, intitolato “I persuasori”. L’autrice, che si è occupata tra l’altro di scie chimiche in precedenti articoli, focalizza l’attenzione sul tema dei messaggi subliminali e sul controllo delle masse. E’ argomento spinoso e complesso che la Marchese affronta con l’equilibrio e la sagacia che la contraddistinguono.

La ricercatrice indipendente considera in modo molto opportuno le scie chimiche come il punto di partenza privilegiato per la disamina dell’intero problema, perché sono proprio le chemtrails, con tutto il corollario di operazioni collegate (disinformazione sulla Rete ed all’interno di riviste pseudo-scientifiche e pseudo-alternative, propaganda più o meno subliminale, contraffazioni orwelliane…) a costituire un nervo scoperto. L’indagine in oggetto analizza la manipolazione di immagini e testi, le strategie occulte tese ad orientare i consumi, le suggestioni… per classificare le varie tipologie di messaggi subliminali.

Un’altra classificazione è, a nostro parere necessaria, ossia occorre distinguere tra controllo cerebrale, attuato con onde elettromagnetiche ed ultrasuoni (si pensi agli esperimenti di Persinger); controllo mentale (James Vicary); controllo(?) della coscienza. Vero è che cervello e mente sono collegati, ma è probabile che siano due realtà distinte, come lascerebbero concludere studi di frontiera originati recentemente soprattutto dalla fisica quantistica (Penrose et al.): se l’encefalo è una sorta di trasduttore di segnali, la mente, substrato del cervello, potrebbe, invece, essere una manifestazione di un “ordine implicito” (Bohm) capace di attingere, in condizioni particolari, ad informazioni contenute in una dimensione non-locale, di sconfinare in regioni "sottili", metafisiche. Si intende, però, che è difficile tracciare dei confini precisi, sicché con l’espressione “controllo mentale ”(mind control) ci si riferisce in realtà ad un “controllo cerebrale”.

Per quanto riguarda poi la possibilità di influire sul subconscio e sull’inconscio (i due termini non sono intercambiabili: sul loro significato e sul campo di applicazione di questi concetti il dibattito è acceso), è evidente che ci si avventura in un territorio molto accidentato. Le teorie circa il “funzionamento” e le caratteristiche dell’inconscio sono molteplici e spesso in contrasto tra loro, con orientamenti psicanalitici, junghiani, strutturalisti etc. che non di rado paiono compiacersi di una voluta oscurità delle ipotesi formulate più che mirare ad elaborare modelli esegetici comprensibili al grande pubblico. Altri indirizzi psicologici, invece, come il cognitivismo ed il comportamentismo si concentrano sulla psiche, negando l’esistenza di strutture profonde o relegandole nel non analizzabile. Si potrebbe qui asserire che l’inconscio (o superconscio?) è una sfera i cui connotati, a causa della sua intrinseca natura, sfuggono ad interpretazioni univoche e semplici. Forse, però, è l’inconscio (inteso come mondo archetipale, transpersonale, memoria psichica e genetica) ad agire sul singolo e non il singolo (sia pure una somma di individui molto potenti, cioè grosso modo il sistema) ad agire sull’inconscio.

Se quindi, come pensiamo, il controllo è circoscritto – ed è comunque ambito importante e vulnerabile - al cervello e, in parte, alla mente, resta una soglia che forse non è agevole varcare. Una coscienza vigile, addestrata può contrastare in modo efficace la propaganda e l’invasione dei messaggi obliqui che trovano la loro forza di penetrazione soprattutto nella ripetizione ossessiva, nel martellamento mediatico cui siamo sottoposti dai media di regime, nell’indottrinamento perpetrato attraverso il cosiddetto sistema formativo, dagli asili agli atenei, vivai di lividi disinformatori e di “scienziati” servi.

La tecnologia poi funge sia da strumento psicotronico (onde elettromagnetiche) sia da sirena che ammalia gli uomini, distogliendoli dalla natura e dal vero significato della vita.

Se si concentra l’attenzione sulle chemtrails, vedremo che l’aspetto più insidioso è dato dalla normalizzazione dell’orrore che la Marchese bolla come “anomalia che diventa norma”. L’assuefazione ad uno spettacolo di cieli sfregiati riguarda in primo luogo la vista, il senso più astratto e più potente nell’uomo contemporaneo: qui dunque più che di messaggi surrettizi, che pure non mancano, si deve vedere all’opera un bombardamento percettivo atto a creare un ambiente in cui il grigio, nei sensi ottusi dei percipienti, è il colore più vivace, dove la lenta, inesorabile trasformazione del pianeta in deserto e dell’umanità in massa amorfa, siano visti e vissuti come insignificanti pori su una pelle liscia.


(1) La D.A.R.P.A. ha creato un’apparecchiatura per stimolare il cervello: si tratta di un casco, basato sul principio del T.M.S. (Transcranial pulse ultrasound), che emette ultrasuoni in grado di agire su alcune aree cerebrali con una precisione sbalorditiva. Il professor William Tyler, neuroscienziato dell’Arizona State University, spiega: “Questa tecnica potrà procurare dei vantaggi strategici (sic) ai nostri soldati; abbiamo ideato un prototipo di elmetto equipaggiato con trasmettitori di ultrasuoni controllati da un dispositivo esterno”. In pratica, è una sorta di comando attivabile dagli stessi militari o dagli alti comandi per controllare a distanza la mente delle truppe. (Si veda l’articolo di Federico Guerrini, Soldati-robot comandati con gli ultrasuoni, riportato su "X Times" n. 25, novembre 2010, all’interno della rubrica “Reports dal mondo”).


Articolo correlato: Coscienzaevoluta, Espandere la coscienza con i viaggi astrali, 2010





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI


CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

46 commenti:

  1. Mi riferisco al commento di Ron nel post precedente dove diceva: "Chi è in grado di farmi una lista oltre ad Haarp di tutti i dispositivi casalinghi e non che emettono questa gamma di frequenza in modo significativo?"

    Domanda interessante ma che apre scenari complessi. In pratica ogni frequenza può essere generatrice di altra frequenza di valore anche assai diverso purche siano soddisfatte certe condizioni. Più precisamente è ampiamente usato il principio del battimento di frequenze per ottenere una frequenza risultante più bassa (e anche una più alta) delle due originanti. La formula di calcolo della frequenza di battimento risultante è molto semplice: Fb=F1-F2 ovvero basta calcolare la differenza del valore tra le due frequenze per ottenere il valore della frequenza di battimento risultante (in realtà esiste anche la frequenza di battimento somma cioè Fb=F1+F2). Il principio del battimento si usa ampiamente in radiotecnica ma anche in psicoacustica per cercare di indurre nel cervello veriazioni di attività elettrica (le famose onde alfa delta teta beta) con la stimolazione audio cioè facendo battere due toni audio leggermente diversi per produrre in infrasuono. Parlando di emissioni elettromagnetiche il discorso è identico, in pratica per ottenere i famosi 6,6hz basta fare "battere" tra di loro due frequenze tali per cui la loro differenza dia 6,6hz ovvero ad esempio 1006,6hz-1000hz=6,6hz oppure 15345khz-15338,4khz=6,6hz e così via. Si possono fare esperimenti anche in banda audio con il proprio pc usando un programma come audacity generando sui due canali due segnali diversi. Insomma per produrre un segnale ELF è molto più comodo sfruttare il fenomeno del battimento tra due frequenze magari molto lontante dalla banda ELF che non generarlo direttamente sia per i problemi circuitali che pone un circuito a così bassa frequenza sia per la colossale antenna che sarebbe necessaria per irradiare, tra l'altro si può così "nascondere" un segnale ELF anche tra due frequenze apparentemente non sospette. Come vedi caro Ron non è necessario andare a caccia di apparecchiature che apposta generino in una certa banda di frequenze dannose o reputate tali. Sicuramente l'amico Corrado Penna può illustrare in modo più rigoroso il fenomeno e a lui lascio l'onere di approfondire ;-)
    Nel campo musicale si sfrutta il fenomeno del battimento per indurre nel uditore, grazie agli infrasuoni ottenibili, uno stimolo sensoriale che arriva anche a solleticare l'umore e non solo l'udito,un esempio nel settore è Isao Tomita che aggiunge alle sue quasi sempre belle composizioni uno scenario sensoriale aggiuntivo oltre al suono percebile e riconoscibile. Analogamente si può benissimo impiegare il fenomeno fisico per scopi non artistici bensì totalmente manipolativi e condizionanti come pare essere pratica comune nell'ambito pubblicitario sfruttando i semplici jingle.
    Colgo l'occasione per salutare tutti, ci sono sempre anche se non cosi assiduo come vorrei.

    RispondiElimina
  2. Grande Klutz!
    Grazie della spiegazione dettagliata ed esauriente!
    Sarebbe bello capire in quali musiche e jingle si annidano questi battimenti ottenuti dalla sovrapposizione di più frequenze o della stessa in ritardo di fase. Se hai notizie, le aspetto con grande interesse.

    Ottimo articolo Zret e Straker.

    Parlando di scie chimiche, qui in provincia di Milano il cielo è un disastro fin dalle prime ore del mattino. Vogliono contrastare la neve prevista per domani?

    RispondiElimina
  3. @Ron
    Stessa situazione in Piemonte come da copione:
    http://www.3bmeteo.com/meteo_regione-piemonte.htm
    "Cielo sereno con innocue velature". Oramai il meteo è totalmente affare dei militari, le parole del gen. Mini sono più attuali che mai.

    RispondiElimina
  4. ciao ragazzi nn so se qualcuno ha già postato questo link ma si parla di avvelenamento delle acque da metalli pesanti ed altre schifezze...

    http://mailbeta.libero.it/cp/ps/Main/login/AuthenticateReal?s=1290683870773&callAPITONotify=false&va=1290683870773&d=libero.it&rndPrx=0.5542740379928444&isTestCp=false&u=glomer&cookieAccepted=yes&trsId=310084&fromSso=yes&s=1290683870773

    RispondiElimina
  5. scusatemi era questo...

    http://donna.libero.it/lifestyle/sos-acqua-di-casa-arsenico-nei-rubinetti-inquinamento-pericolo-salute-ne3288.phtml

    RispondiElimina
  6. Jet stream causes persistent cold weather

    http://news.bbc.co.uk/weather/hi/news/newsid_9223000/9223918.stm

    E la corrente del Golfo dove sta? Non mi sorprenderei se ...

    RispondiElimina
  7. Grazie The Klutz, della dotta e ricca dissertazione sul tema delle frequenze, che l'articolo evocava anche se in modo indiretto.
    Quanto scrivi è stato anche illustrato da Alessio Di Benedetto.

    Ciao

    RispondiElimina
  8. Vorrei introdurre un argomento che esula dai temi dell'articolo. Alcuni nostri informatori ci hanno messo a conoscenza dei seguenti fatti:

    A) Andrea Rampado, alias Armando de Para, mendace mmentore di Don Fosco, già tre anni addietro, irrideva, presente Don Fosco, i ricercatori sulle scie chimiche che definiva "sciocchezze".

    B) Don Fosco, stando a fonti atttendibilissime ed accreditate, è "dentro al progetto H.A.A.R.P. sino al collo". Colui è un "agente doppio o addirittura triplo giochista".

    A perpetuo disdoro.

    Nihil occultum quod non scietur

    RispondiElimina
  9. Già inserito nel nuovo codice stradale - il casco elettronico...non solo per i militari...

    Il funzionamento dovrebbe essere garantito da un sistema di sensori e trasmettitori, ognuno con una specifica funzione. Vediamoli nel dettaglio:

    - Rilevatore di posizione GPS. Funziona come il ricevitore di un normale navigatore GPS per auto/moto. È utile a tracciare la posizione del motociclista per poterla inviare nel momento del bisogno tramite il prossimo elemento della lista.

    - Trasmettitore GPRS. Esattamente come un cellulare moderno, è in grado di effettuare collegamenti digitali per inviare la posizione GPS, comunicazioni voce e altre informazioni di emergenza.

    - Trasmettitore Bluetooth. Serve a connettere il casco con la centralina della moto per bloccare/sbloccare l’avviamento del motore.

    - Sensore di onde elettromagnetiche. Rileva la presenza della testa nel casco. Se non risulta, quindi non è indossato, blocca l’avviamento del motore tramite il trasmettitore bluetooth.

    - Sensore di contatto. Per rilevare che il cinturino sottogola del casco sia allacciato. Diversamente blocca l’avviamento del motore (come sopra).

    - Accelerometro. Abbinato agli altri sensori è in grado di determinare se il motociclista è stato vittima di un incidente. Si basa su parametri come l’inclinazione e gli urti.

    - Microfono. Serve per l’eventuale comunicazione telefonica con l’operatore.



    Rileva l’eventuale incidente tramite la combinazione dei sensori e l’accelerometro. Se il casco si trova a terra dopo un urto e risulta ancora indossato, attiva una telefonata tra il motociclista e un operatore. Se non c’è risposta alla telefonata parte automaticamente il contatto con i soccorsi ai quali verrà trasmessa anche la posizione GPS. Questo è il sistema è stato denominato e-call. Agisce in modo automatico grazie all’accelerometro o in modo manuale con la pressione di un tasto (“funzione panico
    http://www.sicurmoto.it/2010/08/01/casco-elettronico-approvato-in-via-sperimentale/

    http://www3.lastampa.it/i-tuoi-diritti/sezioni/responsabilita-sicurezza/focus/articolo/lstp/337982/


    Jetstream?

    Il video BBC va vedere una pubblicità con Clooney :-(
    Spiegava troppo? O ho visto male io?

    RispondiElimina
  10. Zret, su Nexus direi che nella sezione scie chimiche i "moderatori" o provocatori sono disinformatori puri. Gli "sciachimisti" sono stati bannati compreso il sottoscritto. Poi sottonick che sputtanano tankerenemy, in stile sciechimiche.org. Se date un'occhiata sembra di essere su Strakerenemy...e mi fermo qui.

    RispondiElimina
  11. video interessante
    http://www.youtube.com/watch?v=zFYw8eJWwEE&feature=recentu

    RispondiElimina
  12. RIPORTO AVVISTAMENTO GRAVISSIMO: Oggi, alle 16:30 circa avvistato su Empoli un G222 dell'aeronautica militare in direzione Firenze a meno di 1000 metri di altezza (determinabile anche dall'elevato rumore delle eliche) rilasciava una SCIA CHIMICA PERSISTENTE centrale.
    Si tratta di un bimotore. Al centro c'è il vano di carico, i motori(turboelica, quindi non producono scie poichè volano piu' in basso) sono sulle ali.

    Il tale velivolo è stato avvistato anche ad altezze inferiori sempre su Empoli alle 12 e alle 13.

    Confermate anche voi la presenza di aerei da trasporto dell'aeronautica che rilasciano scia persistente?

    Inoltre si riporta il regolare e frequente passaggio di A319/737 (non determinato ad occhio nudo) in formazione militare di due o tre con scie NON persistenti.

    RispondiElimina
  13. H.A.A.R.P. funziona proprio sul principio del "battimento".

    Grande The_Klutz e grazie!

    RispondiElimina
  14. Riguardo a Nexus ed ai suoi esponenti di spicco, direi che la testimonianza che abbiamo raccolto costituisce la pietra tombale per chiunque avesse ancora dei dubbi sul preciso ruolo di codesti personaggi.

    RispondiElimina
  15. Straker tu hai mai visto una cosa del genere? Megascia centrale da aereo ad elica? Faceva un rombo tremendo! Avrà una funzione diversa dato che quelli "regolari" bianchi coi turbofan le facevano non persistenti?

    Grazie.

    RispondiElimina
  16. Ciao Vulture,

    nessun aereo può rilasciare scie di alcun tipo a bassa quota, a meno che non stia disperdendo sostanze volontariamente. Se nel tuo caso hai visto un Piaggio bimotore (in dotazione all'aeronautica militare italiana) e questo rilasciava una scia dal piano di coda, a maggior ragione la scia non doveva semplicemente esserci.

    Le scie non persistenti di questi ultimi due giorni sono dette "di mantenimento". E' vero anche che ne stanno usando di un nuovo tipo, ovvero persistenti ma scarsamente visibili. In entrambi i casi servono ad assorbire l'umidità circostante ed a creare un medium/canale di comunicazione per scopi militari.

    RispondiElimina
  17. @Vulture Situazione sempre più grave. Come dissi in precedenza a costoro non importa nulla della segretezza delle operazioni, altrimenti non agirebbero a 1000 metri di quota sopra i centri abitati e magari pure in pieno giorno.
    Purtroppo il 90% ( o forse più) delle persone sono come zombies, hanno perso la capacità di osservare o forse qualcuno vede ancora ma la loro mente si rifiuta di credere che tutto questo possa essere vero.

    RispondiElimina
  18. Io ancora non ho capito se è per far piovere od il contrario.

    "Tecnicamente" si trasmette via radio meglio se il cielo è limpido. Allora perchè spesso quando è limpido arrivano le scie a fare le "cappe" che tolgono il sole? Non trasmette peggio con la cappa?
    O forse la "cappa", una volta saturata di alluminio e simili diventa molto conduttiva (come già scritto da Straker).

    Immagino che queste trasmissioni siano appunto come dice l'articolo per "torturarci e deprimerci".

    Però c'è qualcosa che mi sfugge.
    Perchè passare anche coi G222? Non è come se fosse per "tappare una falla" d'emergenza?

    RispondiElimina
  19. Ciao a tutti. Scusate se OT.
    Ho appena letto su televideo rai che wikileaks starebbe per rilasciare un numero incredibile di documenti in cui si narra di coinvolgimenti in azioni losche da parte di capi di governo e pezzi grossi di vari stati solitamente amici degli States. Come una resa dei conti? Se poi si aggiunge che in Corea stanno "scaldando i motori", la vedo grigia...
    Comunque GRANDE THE_KLUTZ. Ti devo una pizza per la ripetizione on line in elettronica e TLC!

    RispondiElimina
  20. Ciao a tutti! oggi qui a Milano nevica ma ieri si vedevano aerei chimici inseminare le nuvole (per lo più artificiali), si notava haarp in funzione e ho anche osservato dei bagliori bianchi verso sera. Che questa neve sia stata provocata utilizzando lo pseudomonas?

    RispondiElimina
  21. Ciao scietanker, dovresti aver annotato con quale temperatura è scesa la neve. Sopra i 4° Celsius è probabile che sia neve indotta. Inoltre osservando i cristalli al microscopio, questi appaiono del tutto particolari.

    RispondiElimina
  22. Vulture, a seconda delle esigenze si può determinare la pioggia o la siccità. Basta cambiare i prodotti da disperdere.

    In effetti se voglio impedire le precipitazioni in una determinata area, scateno l'inferno in un'altra.

    RispondiElimina
  23. Ciao Straker, grazie del consiglio. ho subito cercato i dati relativi alla temperatura e nel momento che ha nevicato (notte - mattino del 26/11) la temperatura segnata oscilla tra questi valori: +4°C (notte) / +3°C (mattino). Un'altra registrazione sempre fatta a Milano e che senga l'andamento della temperatura nelle ultime 24 ore mostra che di notte non si scende mai sotto +1°C mentre quando qui i fiocchi sono caduti copiosi e grandi, la temperatura oscillava tra +1°C e +2°C. Se riesco (ora piove) proverò a recuperare qualche campione di neve rimasto.
    Leggevo che la neve si forma e precipita con temperature sotto +1°C (ma mai sotto i -20°C). Non ho approfondito questo argomento ma ho comunque voluto portare testimonianza di questi eventi.

    RispondiElimina
  24. Ciao Straker, qui in provincia a Nord-Ovest Milano (che di solito è più fredda di 1 °C) pioveva già alle 8.00 di mattina. Si sentiva il rombo di aerei (e non quelli soliti in decollo dalla Malpensa come immaginano i debunker) verso le 6-7.00 AM.
    Risultato: tutto sotto controllo, successo dei militari senza precedenti. Il cittadino può viaggiare tranquillo, che il business proceda (con le casse integrazioni ...)

    Cambio argomento. E' stato dimostrato che le onde terahertz danneggiano in quanto cuasano lo disgregazione del DNA (unzip DNA). E' pubblicato sul sito di Los Alamos
    http://www.technologyreview.com/blog/arxiv/24331/
    http://arxiv.org/PS_cache/arxiv/pdf/0910/0910.5294v1.pdf

    Chi viaggia per aeroporti è avvisato.
    Per quanto mi riguarda mi rifiuto di passare anche attraverso gli scanner delle aziende posti in portineria. Con gentilezza chiedo un controllo manuale sostitutivo. Le guardie giurate di fatto lasciano passare chiedendo solo di depositare gli oggetti in tasca.

    RispondiElimina
  25. Neve artificiale, scietanker.

    Vulture, a coloro interessa causare danni. Come non importa, purché le manipolazioni siano perniciose.

    Ciao

    RispondiElimina
  26. http://www.europaquotidiano.it/dettaglio/122833/prodi_spiega_al_pd_il_nuovo_mondo_ma_litalia_non_ce

    "....Prodi davanti a Bersani, Bindi, D’Alema, Franceschini, Veltroni e tutti gli altri, raccolti ad ascoltare il messaggio dell’inventore dell’Ulivo.
    Un discorso impegnato e molto apprezzato: «Una festa», per Bersani....

    RispondiElimina
  27. Ma secondo voi questi "canali radio" che creano con le scie sono per fare due chiacchiere tra di loro?
    Ci sono modi per "intercettare" questi canali?
    Li rifletteranno anche sulle città per il controllo mentale? Usano le antenne dei cellulari?
    O (c'è anche chi dice) per combattere gli alieni?

    RispondiElimina
  28. Anna, bersani è una nullità al servizio della feccia mondialista.

    Ciao

    RispondiElimina
  29. Vulture, le risposte alle tue domande sono negli articoli che trovi sul blog.

    Ciao

    RispondiElimina
  30. Vulture,

    troppe domande per articoli che già forniscono le risposte.

    RispondiElimina
  31. Provincia a Nord-Ovest Milano: le nubi di neve sono svanite, si vedono solo cirri artificiali e le solite scie vaporose ....

    Straker, Zret un abbraccio e tanta energia a tutti voi.

    RispondiElimina
  32. Più che di "alieni", io parlerei di alienati, pazzi, mentecatti, squilibrati, scervellati, ossia governanti.

    Grazie infinite, Ron.

    RispondiElimina
  33. Scusate l'OT:

    "Frode fiscale, perquisita l'Enav.Indagati
    presidente e ad dell'ente.[...]nell'ambito di alcuni appalti affidati dall'Enav siano state compiute delle "sovraffatturazioni" finalizzate alla creazione di fondi neri[...].

    L'ENAV, un ente dentro alle operazioni clandestine di aerosol fino al collo.

    Questo scandalo mi suona strano. Non so cosa pensare ma mi suona molto strano.
    Fosse per me, li avrei già sbattuti tutti in galera e avrei buttato la chiave.

    Mike

    RispondiElimina
  34. Domenica prevista neve in Lombardia :-D

    A parte gli scherzi, questo articolo sembra molto interessante.

    http://www.sott.net/articles/show/218245-Jet-Stream-Gone-Haywire-Significant-Snow-Falls-for-Europe-Predicted-by-Mid-Week

    http://translate.google.it/translate?js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&layout=2&eotf=1&sl=en&tl=it&u=http%3A%2F%2Fwww.sott.net%2Farticles%2Fshow%2F218245-Jet-Stream-Gone-Haywire-Significant-Snow-Falls-for-Europe-Predicted-by-Mid-Week

    In sostanza si afferma alla fine che i jet stream in Europa e in USA sembrano deviati.
    Anche se l'articolo non lo dice, noi qualche sospetto ce l'abbiamo ...

    OT ci mancava solo il mantello dell'invisibilità!
    http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/mantello-invisibilita-tempo-656548/

    RispondiElimina
  35. Ciao a tutti. Mike anche a me mi suona mooolto strana la cosa, considerata anche la quasi contemporanea intenzione di wikileaks di divulgare un po' di roba a loro dire scottante. Cavoli, indagare enti come questi, addentro fino al collo in operazioni così schifose. Già mi immagino che sino a ieri questi si sentivano i padroni del mondo. Dico la mia, questa è una vera e propria guerra tra bande. Chissà mai che a qualcuno venga la sindrome di Sansone, e che nel cadere nello sciaquone del cesso, giunto all'altezza del sifone e al cospetto di suoi simili di prossima conoscenza (gli str...zi), immediatamente prima del sospiro finale faccia qualche nome, dica qualche cosa...
    Fosse così, consiglierei una buona scorta di pizza e coca cola, in attesa dell'inizio dell'atto finale, sperando sempre in un positivo quanto prossimo "the end"..
    PS.
    Rosario e Antonio, sempre forza e coraggio. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  36. Il "programma" vuole che ad un certo punto rotolino delle teste...magari sbaglio, ma dovremmo essere entrati da un po' nel periodo in cui affiora il marcio degli enti, in modo tutt'altro che casuale ^-^, vale a dire Vaticano, Istituzioni e Presidenti Nazionali, mentre la tensione per gli sconquassi sociali ed economici sale, anche grazie all'opera dei giornalisti e dei mezzi di persuasione di massa. E' il momento in cui chi pensava di essere intoccabile, per il fatto di collaborare con il sistema, ovvero con le spalle coperte, avrà dimostrazione di quanto si stava ingannando.
    I peggiori, naturalmente, nello sprofondare nella melma cercheranno di far più danno possibile.
    Come molti di voi hanno notato, è logico supporre che wikileaks sia uno degli strumenti per eccellenza che hanno escogitato per compiere talune rivelazioni nel momento opportuno, spacciandolo (non si occupano solo di droga ma anche di altro, come possiamo vedere) per chissà quale sito di "informazione alternativa".

    Ciao..... :-)

    RispondiElimina
  37. Ginger, sono d'accordo con te.
    Vorrei dire anche che non sono necessari metodi, per così dire, "tecnologicamente avanzati" per condizionare irreversibilmente i cervelli ed il modo di pensare della gente.
    Sono sufficienti gli spot pubblicitari e le notizie ad hoc per impossessarsi delle facoltà mentali del popolo.
    Più passa il tempo e più mi rendo conto di essere circondato da imbecilli con le Hogan, 4 telefonini a cranio (compresi i bambini) e automobili da pagare in 80 rate!

    Per quanto riguarda invece i fiancheggiatori di queste operazioni criminali, è solo questione di tempo.
    Se saltano e vengono ingadagi i vertici di importanti enti come l'ENAV, immagino (e me lo auguro con tutto il cuore) cosa succederà a gentaglia come i disinformatori.

    RispondiElimina
  38. aerei in formazione militare

    nell'estate 2008 e anche 2009, questi episodi erano costanti tutti i giorni. aerei in formazione, con scia naturalmente, provenivano dalla sardegna, passavano lungo la costa e si dirigevano verso la liguria. questo avveniva praticamente tutti i giorni. poi i voli hanno cominciato a diradarsi. in questi giorni, per esempio, non stanno volando in formazione e stanno irrorando relativamente poco, soprattutto di mattina presto, per non farsi vedere. quello che voglio dire è che alcune rotte sono state cancellate o fortemente ridimensionate.

    il video mostra bene il modo con cui viene attuata la geoingegneria. dopo qualche passaggio in formazione di tre o quattro, l'atmosfera è modificata lungo tutto il percorso. all'inizio del video si nota bene la velatura artificiale creata precedentemente. non assomiglia a nessuna nuvola naturale. è come se avessero steso un velo nel cielo

    RispondiElimina
  39. "Fosse così, consiglierei una buona scorta di pizza e coca cola"

    meglio di no:
    Cosa succede al tuo corpo se adesso ti bevi una Coca-Cola?

    RispondiElimina
  40. Segnalazione molto eloquente ed icastica, Arturo.

    Ciao

    RispondiElimina
  41. Ginger, hai perfettamente ragione: Wikifakes è strumento del Sistema contro il subsistema. E' TUTTO spiegato ed anticipato nei Protocolli dei savi anziani di Sion.

    Mike, concordo. Influisce negativamente più Saviano di mille antenne.

    Ciao

    RispondiElimina
  42. http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=Europe_3_02.2010331.terra.1km

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=Europe_3_02.2010331.aqua.1km

    Mio nonno direbbe "Chi bellu quatriettu!!! (che bel quadretto)" :-D ....ovviamente e' ironica la frase :-S

    Straker e Zret, vi mando la mia piu' sincera energia positiva, forza ;-)

    RispondiElimina
  43. Riguardo al "casco ad ultrasuoni" credo possa esserte forse un miglioramento del vecchio casco di persinger a onde elettromagnetiche (il primo modello usava magneti mi sembra).
    Il cervello può essere manipolato in vari modi x adeguare le onde cerebrali ad una certa frequenza (ma i vecchi modelli potevano produrre solo "cambiamenti globali" di frequenza, tipo da onde alpha a delta, mentre i modelli avanzati credo possano agire in modo specifico solo su determinate strutture cerebrali causando cambiamenti ben + precisi e significativi!):
    con onde elettromagnetiche, con onde sonore (i battimenti di cui si parlava che però da soli non somo molto efficaci: li ho provati con vari programmi e il loro effetto è modesto ma aumenta iun po' se aggiungi una stimolazione luminosa; ciò almeno x i modelli casalinghi che come tecnologia saranno pari agli esperimenti di oltre 40 anni fa..), onde luminose, ultrasuoni e infrasuoni (la musica techno ad es ha un effetto euforizzante e tende a mandare in trance x via della ritmicità di frequenze molto basse ma con un ritmo simile a quello del cuore umano (avete mai ballato della tecno x una o 2 orette davanti a delle grosse casse? posso garantire che influenza moltissimo il cervello lasciandoti in uno stato di trance molto particolare).

    Purtroppo si può sapere ben poco delle reali capacità delle tecnologie odierne in questo campo: ciò che sappiamo si riferisce solitamente a tecnolkogie ormai obsolete...anche se alcune di esse sembrano ancor oggi fantascientifiche!
    Ho letto tempo fa di un prototipo russo degli anni '40 chiamato LIDA che fu inventato x evitare di somministrare continuamente sedativi a pazienti estremamente agitati o sopraffatti da gravissimi dolori: pare che potesse mandare in sonno REM in pochi secondi un intero teatro, ed era groppo poco + di un grande televisore!

    Fine parte 1.

    RispondiElimina
  44. Parte 2:

    In Russia fu usato anche x scopi civili, mentre in occidente x quanto ne so se ne nega pure adesso l'esistenza (ancxhe se fu provato con successo anche in ambito cuvile su dei gatti) ma secondo alcuni viene abitualmente usato x forme di stalking dei servizi segreti su ignare cavie (può sia mandare in pochi secondi in sonno REM una persona, ma pure svegliarla istantaneamente quando dorme profondamente, quindi è molto utile x la guerra psicologica poichè da solo può far impazzire una persona praticando senza lasciare segni e a distanza di una parete ad es una deprivazione di sonno massiva o facendo addormentare il soggetto mentre è al lavoro o mentre guida se lo si vuole accoppare ecc...).
    I dati che ho sul Lida provengono da un sito americano degli anni 90 e non spiegano in dettaglio il funzionamento (ma c'è una foto sfocata: assomiglia a una grossa vecchia radio), ma x quanto ho capito sembra che agisca inviando ondew elettromagnetiche a particolari frequenze che interagiscono con il cervello umano e sembra possano viaggiare almeno x 3-10m e oltrepassare pareti domestiche.

    Pensate a quanti progressi si potrebbero fare se tali strumenti venissero usati x i bene: evitare ad es di fare l'anestesia ad una persona x interventi brevi forse e chissà cos'altro...

    PS: riguardoi ai battiti binaurali tempo fa era circolata la paranoia di un programmino chiamato Idoser che doveva simulare l'effetto delle droghe con questa tecnologia sballando chi lo ascoltava con le cuffie: feci un esperimento con i 2 programmi gratuiti (alcool e tranquillante, denominati leggeri), e ottenni zero effetti, allora scaricai dal mulo anche le altre "sostanze" x curiosità (mi sembrava illogico che potesse funzionare un sistema così rozzo: una sistanza altera determinate aree stimolando o inibendo recettori specifici, non manda semplicemente il cervello in stato alpha o beta o theta ecc), e come volevasi dimostrare non ottenni alcun effetto degno di nota (a parte sonnolenza e stordimento dovuto all'ascolto in cugffia di un suono monotono al buio, ma quersto sia x "sostanze" tranquillanti" che eccitanti o psichedeliche, in pratica nessun effetto), nemmeno x i programmi classicicati come "molto forti"...ij pratica la tecnica dei battiti binaurali è ottima se vuoi mandare TRUTTO il cervello in fare Alpha o Beta o Delta ecc, ma è inutoiile x riprodurre sostanze specifichhe (come sospettavo), quindi quel coso è una truffa e x fortuna non è pericoloso (a meno che il problema non dipenda dalle mie cuffie non nuovissime, ma ne dubito)...

    ciao
    by
    @lice

    RispondiElimina
  45. Alice, il tuo contributo è molto interessante ed istruttivo. Ti ringrazio per aver aggiunto questa glossa alla "Persuasione e psicotronica", di cui hai confermato l'assunto.

    Ciao

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis