venerdì 5 agosto 2016

Fulmini che uccidono


Nel mese di maggio si scatenarono nubifragi in molti paesi d’Europa, con intere regioni in allerta, tuoni e fulmini improvvisi. Trentacinque persone furono colpite da una saetta durante una partita di calcio di bambini (tutti fra nove ed undici anni) a Hoppstädten in Germania, nel land della Renania Palatinato: furono feriti seriamente tre adulti fra cui l’arbitro, di 45 anni, direttamente centrato dalla folgore. “Non pioveva e neanche il cielo si era scurito”, riferirono i testimoni, citati dalla polizia.

A Parigi, invece, ancora un fulmine ferì otto bambini fra i sette ed i quattordici anni e tre adulti che, per mettersi al riparo da un improvviso temporale, si erano rifugiati sotto un platano nel Parc Monceau, non lontano dagli Champs Elysées.

Abbiamo riportato due episodi di cronaca relativi a fulmini mortali. E’ possibile che tale fenomeno sia diventato più frequente a causa della maggiore elettroconducibilità dell’atmosfera? Di per sé l’aria è dielettrica, ossia è un isolante elettrico, a conducibilità molto bassa sì da impedire o rendere difficile la circolazione di corrente tra due o più corpi conduttori aventi differente potenziale elettrico. La rigidità dielettrica dell’aria non è costante, perché dipende soprattutto dalla densità e dell’umidità.

Un fulmine, che è la rapida successione di scariche elettriche tra una nube ed il suolo o tra due nubi durante un temporale, si manifesta quando il campo elettrico alla base di una nuvola tocca un’intensità tale da causare una differenza di potenziale (ddp) con il suolo, dell’ordine di 10-7-10-8 V. Tale differenza si verifica, quando il nembo si carica negativamente sul fondo, mentre la superficie terrestre si carica positivamente.

La diffusione in atmosfera di metalli elettroconduttivi (bario, alluminio, stronzio etc.) attraverso le micidiali operazioni di geoingegneria clandestina alias "scie chimiche" rende, in certe circostanze, più numerose e più potenti le folgori? Pare proprio di sì.

Articolo correlato: Record di fulmini in Alto Adige

(ANSA) - BOLZANO, 1 agosto 2016, - In Alto Adige luglio è stato caratterizzato dalla massiccia presenza di fulmini. "Il nostro sistema di monitoraggio - sottolinea il meteorologo provinciale, Dieter Peterlin - ha registrato ben 30.800 fulmini nel corso del mese appena concluso: si tratta del valore più alto rilevato negli ultimi cinque anni". Il record si è avuto nella serata di sabato 30 luglio, con ben 7.500 folgori su tutto il territorio altoatesino. Questa attività, legata ai temporali, va a braccetto con i dati sulle precipitazioni: anche questi pongono il luglio 2016 sopra la media. Solo nella zona di Bolzano si rilevano precipitazioni stabili, mentre nel resto della Provincia si va dal +10% di Silandro al +80% di Merano.

Fonte: ansa

Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

55 commenti:

  1. assolutamente esatto. gli ingegneri sono assolutamente basiti dalla inattendibilità dei loro calcoli del rischio caduta fulmini (con esiti di caduta disastrosi sebbene i loro calcoli avessero previsto il contrario), proprio perché non tengono conto della sopraggiunta e NON UFFICIALE diversa composizione della biosfera. e non solo.
    si costata sempre più spesso l'anomala presenza di fulmini sub-orizzontali anziché sub-verticali come dovrebbe essere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli "scienziati" fanno i conti senza l'oste.

      Ciao

      Elimina
    2. C è da dire che le celle temporalesche creano disturbi elettromagnetici ai segnali radio ( comportandosi a mo' di generatori autonomi).

      Elimina
  2. A proposito di disturbi elettromagnetici ...

    Il tribunale del riesame di Catania
    ha disposto il dissequestro del Muos

    http://www.lasicilia.it/news/home/19094/il-tribunale-del-riesame-di-catania---ha-disposto-il-dissequestro-del-muos.html

    Giustizia è fatta ...

    RispondiElimina
  3. ...i comitati in sicilia sono ossi duri! Non si arrenderanno MAI! Continueranno la lotta contro questo "stato" assassino!

    RispondiElimina
  4. ot,questa è la spazzatura che ci dovrebbe difendere:

    http://ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/scontro_treni_foto_avvocato_bacia_pm_andria_figlia_vittima-1896482.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi chiedetevi come mai farsi difendere da un avvocato non significhi parimenti essere tutelati.

      Elimina
    2. ...che si vergognino,,,non hanno DIGNITA ne AMOR PROPRIO!

      Elimina
  5. qualcuno mi sa dire se è una stronzata o cè qualcosa di reale?

    https://www.youtube.com/watch?v=-ET1hfrZvBM

    RispondiElimina
  6. Sembra un paranoico Emiliano Babilonia,ma secondo me dice vero ! se ricordo è uno che se ne intenda di 'ste cose "troniche " !

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda che sembrava quasi assodato pure a me che in certe manifestazioni critiche le fdo possano disporre di armi simili per disperdere e contenere la folla. non ricordo dove l'ho letto ma credo che se cerchi troverai tanto. anche sul sito di babilonia trovi, sempre col dovuto filtro e critica, cose molto interessanti.

      Elimina
    2. Sono le cosiddette armi non letali.

      Elimina
  9. Secondo me Emiliano Babilonia può dire anche notizie vere, ma sbaglia la metodologia in cui le propina in rete. E' solo un mio parere, niente di più.
    Un saluto a "tutti" e un abbraccio ai fratelli Marcianò!
    Buone vacanze.

    RispondiElimina
  10. qui da me, temporali previsti, persino dal sito dell'areonautica, sin da ieri sera e per tutto oggi. la merda sospesa visibile era immensa. ma ancora nulla.
    finora, le pochissime temporanee goccette cadute, hanno portato giù un improvviso nauseabondo vitreo fetore di morte e successive irritazioni al naso. a pochi chilometri da me, uragani pazzeschi. il tutto preceduto dal solito improvviso sorvolo di caccia e aerei militari e..il solito terremotino serale con epicentro a 6 km dalla costa colpita dalla tromba d'aria.

    RispondiElimina
  11. Ieri da me è "piovuto" e ho messo il cronometro: durata, 3'(TRE) dicasi T.R.E, tre minuti (180 secondi)!

    RispondiElimina
  12. anche qua rischio temporali completamente dissolto dopo previsioni di fortissimo temporale continuo da ieri a tutt'oggi. secondo me la situazione è ormai definitivamente sfuggita al controllo dell' AM italiana, che ogni giorno perde la faccia innanzi a cotali madornali discostamenti.

    Non li informano più. Ed è sempre più probabile, a questo punto, che laddove le irrorazioni siano da ugelli ad hoc (anzichè da carburante additivato), il controllo degli stessi sia da remoto.

    RispondiElimina
  13. ...intanto bombardamento chimico a tappeto sulla mia regione: nuvolosità cumuliforne quasi totalmente annientata!

    RispondiElimina
  14. L'altro ieri notte, dopo le 4 e poi nel pomeriggio, ha piovuto come pioveva un tempo. Il miracolo lo ha fatto l'aereo che ha superato il fine pista ad Orio Al Serio, finendo sulla strada provinciale. Ovviamente molti aerei non si sono alzati ed altri sono stati deviati su altro scalo, così su Sanremo si è finalmente formata una bella nube temporalesca.

    Oggi si sono ripresi il mal tolto e sin di prima mattina le irrorazioni sono state superiori alla media. Chiaramente il cielo è uno schifo e, sebbene vi sia bassa pressione, non piove. Non può piovere. Insomma, per avere di nuovo il clima di trent'anni fa, si deve abolire il traffico aereo commerciale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sicuro. e per abolirlo bisogna BLOCCARE chi finanzia ILLEGALMENTE le compagnie aeree.

      Elimina
    2. I finanziatori sono una caterva.

      La Liguria di Ponente è divenuta siccitosa come la California, a causa della geoingegneria clandestina. Quando piove è un miracolo.

      Elimina
  15. Mezz'ora fa è passato un quadrimotore talmente basso che si potevano vedere i peli del naso del pilota. Curiosità: i fari di atterraggio erano accesi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I fari d'atterraggio si usano solo in fase di approccio alla pista, ma non era questo il caso, sia per la direzione del velivolo sia perché Flightradar lo dava a 9000 metri (quota completamente sballata). Quindi... perché usare le luci di approccio pista? Dato che era molto basso e fuori dal controllo radar...

      Elimina
  16. a proposito dei finanziatori, è bene ricordare, ad esempio, chi erano alcuni di quelli dell'accordo USA-Italia sulla tecnologia dei cambiamenti climatici del 2001:

    INGV, ARPA Emilia Romagna, CNR, Università della Tuscia, OMS, Solvay, FIAT, ANSALDO.

    https://www.scribd.com/doc/8284646/Piano-dettaglio-Accordo-Italia-Usa-Sul-Clima

    RispondiElimina
  17. E pensare, caro Pantos, che dell accordo Usa/Italia, noi ne conosciamo solo l allegato 4, tutto il resto e posto sotto segreto! Mi ripeto, piloti...teste di cazzo

    RispondiElimina
  18. Venerdi a nordest giornata di piogge e nubifragi all'apparenza fuori controllo e sabato mattina cielo limpido e aria pulita. É durato poco perché in serata il cielo era nuovamente un cesso, peró sono riuscito a fare delle foto che ricordano i bei tempi, quelli in cui le montagne, seppur lontane, ti sembrano cosi vicine da poterle toccare con un dito. Se fosse vero che é successo per colpa di un aereo fuori pista mi auguro che succeda un pò più spesso, senza morti naturalmente.
    E a voi disinformatori vari che molto spesso usate i post degli altri per insultare mi permetto di predirvi il futuro sul ringraziamento che riceverete una volta terminata la vostra funzione di disinformatori:

    http://www.notav.info/post/clima-scala-mercalli-fuori-da-palinsesto-rai-ambientalisti-insorgono/

    Buona futura disoccupazione ai negazionisti e buona giornata agli attivisti di questo blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. felicitazioni a tutti. bella notizia l'eliminazione mediatica di uno tra i peggiori disinformatori, quelli camuffati da fini e dotti ambientalisti.
      i notav dovrebbero riuscire a discernere meglio se veramente tengono all'ambiente.
      la geoingegneria clandestina, che mercalli e fazio hanno sempre negato, fa molto più danno di coloro che squartano le montagne.

      Elimina
    2. finti ambientalisti come questi altri di terranuova (di cui vorrei chiedere indietro le numerose riviste acquistate), che sono molto peggiori dei negazionisti proprio perchè non ridicolmente riconoscibili ma camuffati.
      http://www.terranuova.it/Blog/Note-Selvatiche/Le-scie-chimiche-non-esistono-pero

      Elimina
    3. dimenticavo la negazione ufficiale e pubblica di Mercalli sulle scie chimiche.
      https://www.youtube.com/watch?v=85AfCVFcJ4A

      Elimina
    4. Vero, topo che salta, fanno foto ai post e commenti altrui per sparar imbecillaggini (i falliti si comportano così) cose da persone "internate" per infermità mentale: i negazionisti, infatti, è assodato, sono dei diversamente abili mentali! Mi domando come fa lo "stato" a mantenere simili clown e a gestire blog diarroici come i loro!!

      Elimina
    5. ...le chemtrails (o operazioni di geoingegneria intenzionale aeronautica da guerra) ormai le notano anche i bambini di 2 anni: hanno voglia di negare; lo tsunami sta arrivando...

      Elimina
    6. "Scala Mercalli" un programma scientifico?!?"

      Elimina
  19. "Terranuova" un altro scartafaccio negazionista, dietro labili parvenze ambientaliste. Al macero subito!!!

    RispondiElimina
  20. "Scala Mercalli" aveva uno share dello 0 virgola. E' ovvio che l'hanno cancellato dal palinsesto e noi ne siamo assai compiaciuti.

    RispondiElimina
  21. Ogni tanto una buona notizia.

    http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/delta-airlines-computer-in-tilt-gravi-disagi-in-molti-aeroporti_3024789-201602a.shtml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saranno le maledizioni che iniziano ad arrivare a destinazione? ((:

      Elimina
    2. Guardate il gregge in fila per l attesa dell imbarco aereo...come belano! Pagano chi ci avvelena e non se ne rendono conto!

      Elimina
    3. Guardate il gregge in fila per l attesa dell imbarco aereo...come belano! Pagano chi ci avvelena e non se ne rendono conto!

      Elimina
  22. Rain making machine datata ... 1947

    http://www.naturalnews.com/054906_rainmaker_device_cloud_seeding_lost_science.html


    "Once affixed to an aircraft and aloft, the "vapor generator," as it was called, would seed "finely divided particles of silver iodide, in the form (of) an invisible vapor" into clouds. The particles would then freeze in the clouds as if they were snow, and as they fell to earth the flakes would be heated in the warmer atmosphere and turned into rain."

    Aerei sempre aerei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'inseminazione con ioduro d'argento è una tecnica molto datata. Ovviamente le attività di geoingegneria implicano l'inibizione delle precipitazioni.

      Elimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. Iniziazione alla dieta bio-sofica

    https://www.google.it/search?q=Iniziazione+alla+Dieta+Bio-Sofica&tbm=isch&sa#imgrc=OrCfJ9ToEqti1M%3A

    Promette bene ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Agghiacciante copertina. Dieta superchimica più che bio-sofica.

      Ciao

      Elimina
    2. Non ha colpa....è appena uscito dall'uovo,il tempo necessario a svegliarsi ! :-/

      Elimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis