martedì 15 luglio 2014

Parole magiche


Se il biossido di carbonio è dipinto come più pericoloso del demonio...

Cambiamenti climatici”: è questa la magica espressione con cui “esperti” e gazzettieri credono di spiegare le bizzarrie delle condizioni meteorologiche. E’ un’espressione che significa tutto, ma non significa niente, una specie di tautologia utile solo per inculcare nella casalinga di Voghera il pregiudizio secondo cui il biossido di carbonio è all’origine di spaventosi disastri.

Gli ignoranti usano la dicitura “cambiamenti climatici” come sinonimo di “riscaldamento globale”: la colpa è sempre del CO2. Anche se gli inverni sono rigidi, le estati fresche, anche se i ghiacci polari, invece di fondersi, si espandono, è sempre “global warming”. [1] Con “ragionamenti” astrusi, illogici e capziosi, gli specialisti dimostrano che in realtà il freddo è caldo e sei tu che ti fidi di impressioni soggettive, mentre loro sono scienziati del clima (sic) ed i loro modelli sono corretti.

Sulla... scia di Al Gore, tutti a strapparsi le vesti ed a gridare come indemoniati, se le concentrazioni di biossido di carbonio in atmosfera aumentano di un ridicolo zero virgola, a mo’ dei partiti fondati da Clemente Mastella. La verità è un’altra: il CO2 genera un debolissimo “effetto serra”, è fondamentale per la vita sul pianeta perché promuove la fotosintesi clorofilliana, mentre sono altri composti (ad esempio il biossido di zolfo e l’esafluoruro di zolfo) a provocare un considerevole incremento delle temperature, senza dimenticare i veri inquinanti, oltre ai metalli neurotossici, l’uranio impoverito ed i radionuclidi.



Allora come si giustifica la crociata contro il biossido di carbonio, una demonizzazione che comincia dai banchi delle scuole primarie per culminare nell’introduzione di esosi balzelli come la carbon tax? Si giustifica, ricordando che il sistema ha nel suo D.N.A. la frode: si ricorre a qualsiasi mistificazione pur di colpevolizzare il cittadino e di spillargli quattrini. Nel contempo i giornalisti decantano le autovetture e le motociclette che avrebbero basse emissioni di CO2. Andassero a spigolare!

Ammettiamo un attimo per assurdo che veramente il CO2 sia davvero il male assoluto. Quanto ne producono le centinaia di aerei che contiamo nei giorni precedenti l’avvicinarsi di un fronte perturbato solo in'area circoscritta? Quanto ne producono le migliaia di velivoli che in tutti gli altri giorni scorrazzano ed insozzano i nostri cieli nel mondo? Eppure si celebrano e si pubblicizzano le compagnie aeree, i voli low cost, si incoraggiano la costruzione di nuovi aeroporti e l’ampliamento degli scali già esistenti. Non è in stridente contraddizione con l’obiettivo di contenere l’emissione di gas serra?

L’avvelenamento globale è inferiore per gravità solo alla menzogna planetaria, la truffa dell’”effetto serra” da CO2. Lo stesso Antonino Zichichi, scienziato dell’establishment, scagiona il biossido di carbonio, anche se si deve ascrivere a Zichichi il non piccolo demerito di aver ospitato al simposio di Erice da lui ideato, un satanico Edward Teller. Costui, nel 1997, consigliò di impiegare gli aerei civili accanto a quelli militari per diffondere in atmosfera nanoparticolato di alluminio e fibre di vetro.

Si ripetono fino alla nausea mantra, parole magiche per imbambolare l’opinione pubblica. Si pensi, in ambito politico ed economico, a termini tanto insopportabili quanto insidiosi, come “crescita”, “flessibilità”, “riforme”. E’ nel giusto Giorgio Manganelli quando scrive: “La parola è magia ed è magia nera”.

[1] Sul Daily Mail leggiamo: “Sulla base di letture provenienti da oltre 30.000 stazioni di misurazione, i dati che sono stati divulgati senza fanfare dal Met Office e dalla University of East Anglia, Unità di ricerca climatica, confermano (vedi grafico) che la tendenza all’aumento delle temperature mondiali si è conclusa nel 1997".



Sponsorizza questo ed altri articoli su Facebook. Contribuisci ora!


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

87 commenti:

  1. Orwell nel 48 ci aveva visto giusto. Perdità dell identità personale sull altare dell integrazione. Perdità di ogni libertà e spirito critico sull altare della comodità e della sicurezza. La pillola ci ucciderà ma sarà dolce come il miele e la maggior parte neanche si accorgerà di averla presa. Il futuro sarà un grand life as a service, ma il "service" di cuj si avrà bisogno e per cui si lavorerà fino a quando si riuscirà a stare in piedi, saranno i medicinali e qualsiasi mezzo per allontanarti da te stesso (intrattenimento). La coscienza e l accettazione di se sono un nemico da distruggere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, Orwell ci aveva visto giusto perche', in quanto fabiano, era un insider. Un po' come Aldous Huxley, che non era tanto preveggente di suo a scrivere "Brave new world", quanto consanguineo di famiglia illuminata e alfiera dell'eugenetica, nonche' educato niente meno che alla scuola dei Children of the Sun. Certi pedigree, oltre all'aver frequentato certe scuole (vedi anche Eric Blair/Orwell, ti da' sempre la misura del club di affiliazione.

      Elimina
  2. Che dire della pioggia? Un tempo era oggetto di poesie e vista come benefica. Oggi è foriera di disastri, fenomeno naturale di cui avere paura.
    Bombe d'acqua, chicchi di grandine grandi come noci, etc. ect
    http://riprendiamociilpianeta.it/portfolio-item/disastri-colposi/

    Concordo con Fabio Gasperoni quando dice che coscienza ed accettazione sono un nemico da distruggere attraverso “La parola è magia ed è magia nera”.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'Annunzio seppe cogliere la sinfonia della pioggia nell'Alcyone. Oggi siamo assordati dalla cacofonia dei bollettini meteo militarizzati.

      Ciao

      Elimina
  3. già la pioggia, questa desaparecida; n Alto Adige una donna che ha lavorato nel settore del turismo, ci racconta di come è improvvisamente cambiato il tempo da quando sul cilo di Merano sono apparse tutte quelle scie geo-ingegnerizzate.

    Ci racconta che un tempo pioveva in tutta la valle a differenze di quello che si vede oggi, solo piogge locali, limitate solo localmente - ma tanto più, come nei tropici.

    A Merano, i temporali spesso sono violenti con vento e senza pioggia. In precedenza ci venivano persone affette da tubercolosi veniva consigliato a causa della buona aria di Merano.

    Questo, ora non viene più raccomandato, a Merano prevale quasi esclusivamente aria estremamente afosa. Questa donna, descrive fenomeni che possiamo osservare in molte parti della della catena delle Alpi, Italia, Svizzera, Germania, Francia e in tutta Europa.

    In ogni caso, la natura nei prossimi anni cambierà visibilmente quando questi fenomeni delinqunziali persisteranno.

    Molte specie arboree e vegetali non sono abbastanza resistenti all'indotta siccità in corso. Dal momento che forti precipitazioni a breve termine non possono cambiare nulla perché il terreno è quindi spesso troppo secco e compattato per raccogliere l'umidità necessaria nel profondo della terra e rilasciarla alle radici.

    RispondiElimina
  4. Segnatevelo nell'agenda: La nasa dichiara che entro 20 anni sara' in grado di trovare tracce certe di vita extraterrestre. Bisognera' prepararsi per lo show.
    http://www.livemint.com/Politics/TqBy85pJAxLt1QJIN6wbsK/First-traces-of-alien-life-within-next-20-years-NASA-expect.html

    RispondiElimina
  5. ok. ma nel frattempo, sulla terra, segnatevelo in agenda, entro l'anno, israele, EU e USA, avranno raso al suolo gaza e trivellato i suoi fondali ricchi di gas.

    RispondiElimina
  6. Io voglio proprio ridere quando le riserve di Gas e Petrolio saranno terminate. Che cosa si inventeranno???
    Non è che il petrolio/gas è già quasi finito, e zitti zitti, hanno trovato il modo di produrre carburanti con le alghe?
    Così poi, con la scusa che il petrolio è raro, i prezzi aumenteranno ancora, mentre le compagnie petrolifere se la ridono, mettendo su' enormi coltivazioni di alghe particolari nell oceano?
    E' un ipotesi che mi balena per la mente da diverso tempo, potrei sbagliarmi.

    Intanto: http://www.greenreport.it/news/energia/come-trasformare-le-alghe-in-petrolio-in-meno-di-unora-video/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Usano molto il mortale uranio, le cui miniere per lo più sono controllate dalla Mantide di Albione. Pare che i militari da tempo ricorrano all'energia del punto zero. La storia delle alghe mi sembra fumo negli occhi.

      Elimina
  7. Esistono molecole criminalizzate ad arte tipo il biossido di carbonio. Questo 'veleno' era tuttavia ben più elevato a livello atmosferico in ere geologiche durante le quali la Terra ha prodotto esseri giganti e la vegetazione lussureggiante e ricca della sua storia.

    Allora non è poi così vero che la CO2 sia malefica come vorrebbero farci credere.

    RispondiElimina
  8. "La geoingegneria globale sta:
    - facendo a pezzi tutto il tessuto della vita sul nostro pianeta
    - avvelenando la nostra aria, acque, suoli
    - spingendo sempre piu’ processi atmosferici erratici
    - sconvolgendo la jetstream e tutti i modelli atmosferici naturali, cosa che in cambio alimenta delle continue retroazioni climatiche catastrofiche
    - distruggendo la protezine contro la radiazione solare stratosferica, che protegge tutta la vita sulla terra.

    Allarmismo? Fate una vostra onesta ricerca e tirate le somme…"

    Se la geoingegneria continua senza tregua e lo strato di ozono viene completamente distrutto, per noi sarà la fine . No strato di ozono = no vita sulla terra. E’ semplice. - See more at: http://guardforangels.altervista.org/blog/geoingegneria-sta-distruggendo-strato-ozono/#sthash.mh8Q5Eju.dpuf

    RispondiElimina
  9. Un'altra molecola demonizzata ai sommi livelli negli ultimi decenni è stata il colesterolo. Non ho mai creduto alla leggenda del colesterolo anche se sono stati effettuati studi su studi randomizzati circa la nocività di tale componente naturale dell'organismo.

    Ho visto gente superare i 90 ani e morire di vecchiaia con un colesterolo sempre molto alto e mai trattato con farmaci.

    Quello dei medicamenti atti ad abbassare il colesterolo è un affare faraonico al pari dei veleni usati nella chemioterapia dei tumori.

    Si vede che un altro dei pallini degli Illuminati consiste nell'inventarsi molecole da demonizzare e sulle quali costruire castelli fantastici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.naturalnews.com/046023_scientific_fraud_peer-reviewed_studies_retracted_papers.html

      Studi fasulli fatti da professori corrotti.

      Elimina
    2. Vitamina C e D (non sintetiche) producono migliori risultati al mantenere i fisico in salute di tutte i veleni (i.e. statine) di big pharma

      Elimina
  10. Questo velivolo, in sorvolo clandestino a bassissima quota, in spregio alle norme sulla sicurezza aerea, viene indicato da FlightRadar 24 a 12.000 metri di altitudine. In tutta evidenza i dati forniti dal programma di localizzazione dei voli civili sono falsi.

    RispondiElimina
  11. Risposte
    1. Un attimino maccheronico ??.......

      Elimina
    2. da rettiliano. anzi, da biscia che striscia ai piedi degli innominati. pensa che durerà più di letta e non che farà la sua stessa fine. loro non hanno amici. usano.

      Elimina
  12. Risposte
    1. ci puoi rinfrescare memoria Straker, per favore, rispostandoci vs. link in cui lo trattavate ampiamente? grazie.

      Elimina
    2. Dal più recente al più datato:

      http://www.tankerenemy.com/2014/04/cisternino-come-canneto-di-caronia.html
      http://www.tankerenemy.com/2013/11/canneto-di-caronia-divampano-di-nuovo.html
      http://www.tankerenemy.com/2012/08/cinisi-come-caronia.html

      Elimina
    3. quella del microfono di cinisi mi sembra di diversa natura. ma gli altri assolutamente riconducibili ai presunti fasci di microonde concentrati per scopi militari che dovrebbero essere la causa degli incendi di caronia e di cui agli studi di quella commissione governativa. se la trovo la posto.

      Elimina
  13. Risposte
    1. colpito da ictus? certo per essere un militare e non sapere cosa sono le scie mi pare un po' da becco!

      Elimina
    2. All'inizio, in calabrese, finge di non sapere. Poi ammette di essere al corrente, poiché militare. Forse pensava che non avessi controllato con chi stessi interloquendo.

      Elimina
  14. aaaaaaaaaahhhhh, ecco!! ho trovato.
    sono incendi dolosi di quei pirla dei siciliani. che idiota a non pensarci subito.
    per fortuna che c'è il cicap.
    gli scienziati.
    http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=274236

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il CICAP! Che cenacolo di geni!

      Elimina
    2. I media riportano che allo studio c'è l'ipotesi dell'Ufo o del Demonio per screditare la ricerca della verità.


      La sensazione, spiega Paolo Pizzuto, è quella di essere stati abbandonati:

      “«Ci sentiamo abbandonati da tutte le istituzioni e così non si può più continuare perché qui è peggio del 2004 visto che prende fuoco qualsiasi materiale. Solo ieri ci sono stati due roghi a casa di mia cognata e mia zia e poi stanotte è toccato alla casa dei miei cugini che per salvare il salvabile si sono fatti pure male. Non siamo certo dei pompieri! Noi non dormiamo più di notte perché non conosciamo chi è il nostro misterioso nemico»”.

      http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/x-files-a-caronia-di-canneto-incendi-e-roghi-di-vestiti-e-tv-cause-misteriose-1929272/

      Caro Paolo Pizzuto, l'ignoranza uccide e di questo provo compassione solo per i bambini lì presenti. Internet ormai ce l'hanno tutti e il MOUS non è affatto una teoria. Poi chiedere al proprio carnefice (lo stato) di aiutarlo è il colmo dei colmi.

      Elimina
    3. Vallo a dire a Polidoro ed alla Gabanelli. Per costoro a Caronia sono i cittadini che appiccano i fuochi per passatempo.

      Elimina
  15. spiegel annuncia imminenti probabili dimissioni della merkel, causa dossier CIA sul suo conto (vedi pentapartito, berlusca, bossi, ecc. ecc. ecc.). motivo? troppi accordi segreti con putin (vedi berlusca).
    insomma, prossimo nwo a parte, gli stati sembrano farsi guerra reale. forse per conquistare un posto di prestigio nel nwo, forse e speriamo, ancora troppo lontano. o forse queste guerre di potere vogliono destabilizzare il più possibile per preparare il terreno alla stabilità del nwo. staremo a vedere.
    http://scenarieconomici.it/possibili-dimissioni-angela-merkel-ed-i-tempi-duri-aspettano-litalia/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che tutte queste sanguinose guerre sono uno strumento per destabilizzare e creare caos in modo da preparare il terreno al Novus ordo seclorum. Ab chaos ordo è uno dei loro motti.

      Ciao

      Elimina
    2. O forse è tutto un teatrino per depistare i più curiosi. Il mondo di oggi è un bombardamento di informazioni ma pochissima esperienza diretta. Ne consegue che per la maggior parte delle persone la realtà è frutto di un pensiero indotto esternamente, un agglomerato di informazioni assemblate secondo i propri sentimenti interiori, e non di un esperienza diretta. La scena dell esercito delle 12 scimmie in cui il protagonista e tenuto in cella di isolamento nel futuro e parla con una voce senza sapere da dove proviene è illuminante.

      Elimina
    3. Premetto che con quanto sopra non voglio negare che esistano complotti per distruggere l uomo o sottometterlo a una sorte infima. Dico che uno strumento con cui questo viene fatto e l utilizzo dei canali di informazione per mandare in pappa il nostro cervello. Troppi input portano ad una frammentazione della coscienza che toglie efficacia al nostro fare quotidiano secondo me.

      Elimina
    4. Confermo. Troppe info hanno obiettivo di depistare e far demordere

      Elimina
  16. Un premier telecomandato ...

    http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/il-fatto-matteo-renzi-e-le-lobby-usa-una-lunga-storia-damore-1927748/

    Rispunta anche l'immarcescibile Enrico Sassoon, anello di congiunzione tra i padroni e i servi.

    Si dimentica però di citare gli ordini dalla Nato, UE, etc. etc.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sassoon ex amministratore della casaleggio associati

      Elimina
  17. Recenti analisi di acqua piovana, presto disponibili, mostrano i seguenti risultati:

    - Rame 100 µg/l
    - Alluminio 44 µg/l
    - Manganese 6,7 µg/l
    - Stronzio 5,313 µg/l
    - Bario 3,5 µg/l
    - Selenio 1 µg/l
    - Litio 0.4 µg/l
    - Cadmio 0.2 µg/l

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Raameeee? Ossia il metallo più elettroconduttivo???

      Elimina
    2. Va bene giocare a fare la guerra ma così ci cuociono

      Elimina
    3. Stronzio e manganese non sono da meno.

      Elimina
  18. A me la solita censura da strapazzo di Youtube, (su richiesta dei soliti noti), mi ha cancellato il video "Vojager Factory La guerra del clima", andato in onda su rai 2.

    Faccio notare che su youtube, c'è lo stesso identico video, caricato su molti altri account di altre persone, e nessuno dice nulla. Il mio no, il loro sì?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un classico: appena uno di noi propone un video scomodo, questo viene "pizzicato" da You-Tube su segnalazione dei soliti cani del sistema. Nel mio caso arrivano a segnalare video di aerei ripresi da me. Pazzesco.

      Elimina
  19. Risposte
    1. Mi han passato questo: RT (Russia Today) rilancia la notizia che 20 minuti dopo, nello stesso punto in cui è stato abbattuto il volo della Malesia Airlines, è passato l'aereo presidenziale di Putin ad una quota di volo di circa 10km. Secondo una fonte interna all'aviazione Russa, Russia Today afferma che il vero obbiettivo sarebbe stato l'aereo di Putin.

      Elimina
  20. Wlady sembra molto probabile che siano stati i fascisti della Nato ucraini a tirarlo giù scambiandolo (?) per l'aereo presidenziale di Putin.

    Sia come sia sono 100 anni esatti dall'attentato a Francesco Ferdinando arciduca austriaco ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo il link
      http://aurorasito.wordpress.com/2014/07/17/i-militari-ucraini-abbattono-il-boeing-777-malese-scambiandolo-per-laereo-di-putin/

      Elimina
    2. "L’aereo della Malaysian Airlines MH17 stava volando lungo quasi la stessa rotta del jet del presidente russo Vladimir Putin, poco prima dell’incidente che ha ucciso 295 persone, riferisce Interfax citando fonti. “Posso dire che l’aereo di Putin e il Boeing malese s’intersecavano nello stesso punto e nello stesso momento. Presso Varsavia, scaglione 330-m e alla quota di 10100 metri. Il jet presidenziale era lì alle 16:21 ora di Mosca, e l’aereo malese alle 15:44 ora di Mosca“, ha detto una fonte anonima all’agenzia. “Le sagome degli aeromobili sono simili, le dimensioni molto simili, come la colorazione che, ad una distanza abbastanza lontana, sono quasi identici“, aggiunge la fonte."

      Ancora una volta la Nato ha delle responsabilità così gravi da far scatenare una guerra mondiale

      Elimina
    3. Secondo voi è stato uno sbaglio o un avvertimento?

      Elimina
    4. Ma la MALAYSIA AIRLINES non è la stessa compagnia dell'aereo scomparso a marzo?

      Elimina
    5. Non saprei, è un teatrino dalle trame losche.

      Elimina
    6. Anche l'aereo è lo stesso. In pratica hanno distrutto l'aereo che avevano dirottato mesi or sono (facendo così sparire un velivolo difficile da nascondere) e, nello stesso momento, hanno creato un false flag buono per innescare un immane conflitto. Almeno... questo è l'intento.

      Elimina
  21. E se fosse tutta una farsa? Dell'aereo precipitato sono state mostrate solo poche sequenze con una colonna di fumo, che potrebbe essere stata causata da un bombardamento, nonché un paio di generiche immagini di rottami.

    ???

    RispondiElimina
  22. Le informazioni ufficiali sul presunto incidente.

    http://asndata.aviation-safety.net/index.htm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prime immagini presunte fake

      http://www.positanonews.it/articolo/140630/un-aereo-ella-malaysia-airlines-e-stato-abbattuto-in-ucraina-vicino-al-confine-con-la-russia-tutti-morti

      Ci sarebbero anche degli italiani? E chi sono?

      Elimina
  23. Devono ancora inventarsi la lista dei passeggeri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mario Rossi, Giuseppe Russo, Antonio Russo, Antonio Esposito, Franco Ferrari, Giuseppe Colombo, etc etc

      http://www.cognomix.it/top100_cognomi_italia.php

      Elimina
  24. Straker sono anch'io convinto che trattasi dello stesso aereo sparito a Marzo e che sia tutto un false (ma davvero false) flag.

    Segnalo questi due post purtroppo molto correlati

    http://freeskies.over-blog.com/article-la-grande-opera-dell-illusionista-124177189.html

    http://freeskies.over-blog.com/article-spopolamento-per-via-chimica-124169472.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra l'altro le famose intercettazioni dell'UcraiNato del filorusso con un ufficiale russo sono palesemente FASULLE.

      Poichè indipendentemente dall'aereo queste intercettazioni costituirebbero prova del coinvolgimento dell'esercito Russo nel conflitto le avrebbero già divulgate molto prima.

      I media occidentali riportando all'unissono questa propaganda così facendo sono diventati parte della guerra non ancora combattuta con le armi fisiche e dunque ... un target

      Elimina
  25. Ne sono arciconvinto anch'io. Resta sintonizzato, perché abbiamo delle novità sull'incidente.

    Ciao

    RispondiElimina
  26. Salve a tutti, non si capisce più nulla. Mi chiedo però perché Putin avrebbe sorvolato una zona di guerra? Non è molto furba come idea a meno che abbia utilizzato la situazione per fare uscire allo scoperto l'avversario. Intanto sta nascendo un nuovo ordine mondiale con i BRICS (http://www.sapereeundovere.it/i-brics-segnano-in-brasile-creata-la-nuova-banca-di-sviluppo/) che fronteggia l'altro ordine mondiale. Una guerra tra titani o una finta guerra per convogliare l'umanità verso un unico ordine? D'altra parte sembra una copia dell'altro unica banca unica strategia e unica politica energetica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La seconda, Eleonora.

      Dubito che Putin viaggiasse su un aereo che sorvolava l'Ucraina. I media si stanno sbizzarrendo nelle versioni romanzate, se non in vere e proprie fantasie.

      Ciao

      Elimina
    2. Penso anch'io che la maggior parte delle notizie siano virtuali (inventate)... per disorientare sempre di più le persone... non so se a fin di bene o meno. A questo punto sarebbe quasi bene non credere più a niente, di tutto quello che circola... non dandogli più le nostre energie e puntare solo sulle cose positive che vogliamo...ad esempio pensare al cielo blu prima delle chemtrails.

      Elimina
  27. Gli infami danno già la colpa a Putin,ti pareva che tentino di incolpare la Russia ma ormai non ci si casca più cari,Usa e Nato guerrafondai criminali

    RispondiElimina
  28. http://www.ilnord.it/c-3297_CLAMOROSO__EMERGE_CHE_LAEREO_MALESE_ABBATTUTO_HA_DEVIATO_LA_ROTTA_PER_SORVOLARE_PROPRIO_LAREA_DI_GUERRA_EST_UCRAINA

    RispondiElimina
  29. Hanno mostrato una sfilza di passaporti dei passeggeri dell'aereo che si dice sia precipitato. Quasi tutte in ottime condizioni, praticamente nuovi, come se non fossero stati coinvolti nel rovinoso 'crash' e concomitante incendio.
    E subito dopo altri passaporti piuttosto sgualciti, forse protagonisti di un qualche incidente.

    Una strana vicenda quella dell'aereo della Malaysian Airlines. Ma negare che tale aero non sia partito da Amsterdam e che addirittura non sia mai esistito mi sembra alquanto problematico.

    In definitiva anche quest'ultimo incidente è occorso in vista della preparazione dello scoppio della guerra in Europa, guerra devastante che tuttavia si spera tardi ancora di un anno o due (sono forse ottimista?).

    RispondiElimina
  30. La sorveglianza satellitare degli Usa e della Russia è da tempo puntata sull'Ucraina,i rispettivi governi o quantomeno i vertici militari sanno tutto quello che è successo,ridicola la pantomima del cascare dalle nuvole e far finta di non sapere e che bisogna indagare,imperterriti continuano a pigliare per il culo la popolazione.

    RispondiElimina
  31. Il problema con le “lezioni della storia” è che di solito le comprendiamo dopo averci sbattuto la faccia contro. (R. Anson Heinlein)

    La storia è una permanente congiura contro la verità. (Anonimo)

    Non è mai stata scritta una storia della pace. (F. De André)

    Vi sono due storie: la storia ufficiale, menzognera, che ci viene insegnata, la storia ad usum Delphini, e la storia segreta dove si trovano le vere cause degli avvenimenti, una storia vergognosa. (Honoré de Balzac)

    La storia che conosciamo è solo una parte della storia dell’umanità. (G. Galli)

    L'illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari. (A. Gramsci)

    La storia è la versione dei fatti di chi detiene il potere. (G. W. F. Hegel)

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis