lunedì 12 maggio 2014

Aerei chimici di nuova generazione incrociano sul Texas

Il 30 marzo scorso sono stati avvistati e fotografati alcuni singolari velivoli, mentre incrociavano su Amarillo (Texas). Tra le altre, ne ha dato conto la testata britannica “Dailymail” che ha riportato la gragnola di ipotesi circa il tipo di aerei osservati. Poco importa, in fondo, identificare gli aeromobili la cui sagoma triangolare ricorda il prototipo Aurora. Bisogna, invece, evidenziare le classiche scie chimiche (e non di condensazione) prodotte dai velivoli in oggetto. Insomma, è stata ancora alzata l’asticella della geoingegneria clandestina con l’impiego di aerei di nuova generazione.



Un marine in pensione con quasi due decenni di esperienza nell’aeronautica si è fatto avanti con un’ipotesi convincente(?) su tre aerei misteriosi che sono stati avvistati sul Texas nel mese di marzo. Il 10 marzo scorso i fotografi Steve Douglass e Dean Muskett hanno scattato alcune fotografie di tre sconcertanti aerei che in formazione sorvolavano la città di Amarillo (Texas).

L’ex marine, James Viineyard, ha proposto una delle spiegazioni più interessanti, riferendo al quotidiano “Houston Chronicle” che i velivoli potrebbero essere degli SR-72 Blackbird, aerei spia senza equipaggio che possono attraversare gli Stati Uniti in meno di un'ora. Vineyard, che ha trascorso diciassette anni come marine e che ha anche lavorato in una squadriglia in Arizona, ipotizza che il Pentagono potrebbe aver deciso di impiegare questi velivoli per compiere le ricerche dei dispersi del volo Malaysian Airlines 370.

Il fotografo Douglass, però, non è d'accordo: pensa ad un aereo spia usato per intrudersi nei vari teatri di guerra." L'SR-72 è ancora in una fase di sviluppo", ha affermato." Inoltre è un aereo supersonico, mentre quelli avvistati andavano a velocità di crociera". L'SR-72 è attualmente sviluppato dalla Lockheed Martin in California e, secondo la società, potrebbe essere operativo nel 2030. E’ il predecessore dell’SR-71 che ha battuto diversi primati di velocità quando volò da New York a Londra in meno di due ore nel 1976.

Un'altra fonte ha comunicato al “Chronicle” che l'aereo era un B-2, ma i due fotografi hanno appurato che nessun B-2 incrociava sul Texas quel giorno.

Un altro lettore, che non ha voluto essere identificato, ritiene si tratti del bombardiere B-2 Stealth (Fantastico! Un aereo Stealth che lascia lunghe scie persistenti al seguito! n.d.r.), decollato dalla base aerea di Whiteman nel Missouri.

Fonte: dailymail


Sponsorizza questo ed altri articoli su Facebook. Contribuisci ora!


UN AIUTO PER TANKER ENEMY - Il Comitato "Tanker enemy" dal 2006 è impegnato nella divulgazione e nella denuncia dello spinoso tema noto come "scie chimiche" o "geoingegneria clandestina", tramite la pubblicazione di articoli, video, documenti, traduzioni e per mezzo di varie iniziative (ad esempio, l'indagine sulle polveri sottili). Questo lavoro ha richiesto e richiede un impegno quotidiano con il conseguente dispendio di energie e risorse. In questi anni il blog "Tanker enemy" e quelli collegati hanno garantito, anche grazie al contributo di lettori e sostenitori, un'informazione indipendente e circostanziata a tal punto da suscitare la reazione del sistema. Questa reazione si è tradotta, oltre che in attacchi di ogni genere, nell'apertura di procedimenti "legali", volti all'oscuramento del blog e dei siti ad esso correlati. Sono procedimenti all'origine di notevoli difficoltà pratiche e di cospicui esborsi per avvocati e consulenti tecnici. Auspichiamo perciò un fattivo sostegno sotto forma di donazioni e di altri interventi (gratuito patrocinio, consulenze...) affinché il Comitato possa continuare ad agire nell'interesse della collettività. Un sentito ringraziamento a tutti coloro che accoglieranno, per quanto nelle loro possibilità, il presente appello. Il Vostro contributo è assolutamente fondamentale al fine di permetterci di proseguire con il nostro operato. Qui la pagina Paypal per eseguire una donazione.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

70 commenti:

  1. immagine nasa di qualche giorno fa. povera italia. mi sta venendo il magone. troppo torpore. troppi malati. http://terrarealtime.blogspot.it/2014/05/italia-sotto-attacco-chimico-in-queste.html
    teniamo duro. reagiamo. forse non basta più informare. Lannes sul suo blog ha svelato il vero motivo della mobilitazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello è che questo schifo si sta concentrando SOLO sull'Italia, in questi giorni.

      Elimina
  2. Dire che è una situazione vergognosa, è come fargli un complimento.

    RispondiElimina
  3. Ieri 12,maggio dalle mie parti in provincia di siracusa, cielo lattiginoso.Parlando con due turisti tedeschi mi dissero che avevano notato,il cielo in mattinata,e che avrebbero pensato che non fossero delle nubi naturali.Gli ho risposto ma non avete mai sentito parlare di chemtrails? siamo nel bel mezzo tra il muos e la base di sigonella,ben venuti in US.SICLY

    RispondiElimina
  4. Riporto dal daily mail di quest'oggi, prima che facciano sparire la notizia dall'edizione online, il seguente articolo

    http://www.dailymail.co.uk/health/article-2626564/The-medical-experts-refuse-use-low-energy-lightbulbs-homes-Professors-stocked-old-style-bulbs-protect-against-skin-cancer-blindness-So-YOU-worried.html

    Il professor Marshall, eminente esperto oftalmologo britannico, ammonisce che tra I rischi dell'utilizzo delle cosiddette lampadine a risparmio energetico c'e' quello di provocare tumori e cecita' - e a scanso di equivoci in casa sua lui non le usa proprio!
    Ricordo bene che Tanker enemy aveva parlato dei rischi per la salute di quegli stessi congegni in alcuni articoli di anni orsono. A breve mi aspetto anche levate di scudi di altre eminenze scientifiche contro gli smart readers di enel.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non riesco a capire se trattasi delle lampade a vapori di mercurio o di quelle a led!!!

      Elimina
    2. Quelle a vapori di mercurio sono considerate le piu' dannose per pelle e retina, e collegate a fenomeni gia' oggetto di studi scientifici come emicranie, sbalzi d'umore, accentuarsi della possibilita' di crsi epilettiche in soggetti predisposti. In tal senso molti dei commenti all'articolo suggerivano di acquistare le vecchie lampadine a incadescenza su ebay x evitare rischi gia' conosciuti. Sembra che anche le lampade led non siano esenti dal creare problemi alla vista, il loro alto costo non le rende piu' friendly per la salute umana.

      Elimina
    3. Senza considerare che nessuno sa di avere delle vere e proprie bombe chimiche in casa in caso di rottura delle lampade a mercurio!!! Per le led sapevo del pericolo della componente a spettro blu

      Elimina
  5. ot,secondo voi funziona?
    l 'ho costruita e la sto provando sul furgone diesel,vi farò sapere..
    http://altrarealta.blogspot.it/2013/09/bobina-bifiliare-chiusa-autoinduttiva.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che ci sia qualche lieve miglioramento, è probabile.
      Ma che si risparmi il 20-30% di carburante, la vedo dura, anzi, impossibile.
      Per risparmiare, che io sappia c'è solo un modo, sul Diesel, e la strada è completamente diversa.

      Elimina
  6. Vertici di questura e digos di imperia a rischio per il caso scajola..leggo che i poliziotti erano costretti a fargli la spesa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sapeva dalla notte dei tempi. Se ne sono accorti solo ora?

      Elimina
    2. Se è vero capisco perché non hanno mai avuto tempo di occuparsi delle vostre denunce....adesso saranno più liberi.

      Elimina
    3. La provincia di Imperia è definita "il feudo di Scajola". Non senza ragione.

      Elimina
    4. http://www.imolaoggi.it/2013/11/23/minibiochip-in-tessuti-umani-per-screening-su-popolazione-nella-terra-dei-fuochi/

      Elimina
    5. Carogne!! Anzi. Iene!! Viene da pensare che abbiano pure organizzato ad arte i fuochi altrimenti e finora di utilità incomprensibile

      Elimina
  7. Scioglimento oramai irreversibile dei ghiacci dell'Antartide qui:

    http://science.nasa.gov/science-news/science-at-nasa/2014/12may_noturningback/

    Che sia da incolpare ancora una volta l'effetto serra del mitico Al Gore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. occhio a non farlo sapere a giulietto chiesa sennò ci scrive un articolo di 20 pagine di fuffa

      Elimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Quel clown di Grillo in un comizio non è riuscito a non farsi uscire di bocca la frase:" dobbiamo andare a vedere allora i valori chimici di cosa ci fanno bere e mangiare", urlandolo a squarcia gola. E ? Quindi ?? Vuoi aprire quella cazzo di bocca per dire una sacrosanta parola sulla geoingegneria o sei cieco ??? Nessuna parola in merito, zero assoluto. E' assolutamente PERFETTO per il regime, che lo ha messo dove è.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo. Cerca solo voti. Ricordiamoci che il suo successo fu dovuto alla propaganda contro il signoraggio, sul microscopio elettronico e sui metalli presenti nelle merendine! Sappiamo com'è finita.

      Elimina
    2. Sì, concordo in toto anch'io. Un Grillo adatto ai grulli.

      Elimina
    3. Più che altro direi: - Un Grillo per chi ancora spera in un cambiamento, ovviamente sappiamo che mai avverrà.
      Grillo è l'ennesima polpetta avvelenata.

      Elimina
  10. Sto seguendo da due giorni il blog di "TERRA REAL TIME", è già arrivato (in questo momento che sto scrivendo) a 120 commenti di Web-Troll Un attacco sistematico al blog con insulti a profusione.

    L'articolo è questo:
    Italia sotto attacco chimico in queste ore!

    RispondiElimina
  11. Tempo addietro, fingendomi fiducioso nel personaggio, chiesi una comunicazione Skype con il fake Lora Hassan, ma prese tempo. Perché? Perché dietro l'utenza fake di Lora Hassan non c'era una donna, ma un omone sardo brutto, sporco e peloso. Quindi hanno dovuto affrettarsi a trovare una finta Lora che si prestasse a recitare la scenetta dell'attivista interessata alla causa. Solo che di aspetti tecnici questa, in collegamento Skype, si rivelò una capra. Così iniziammo una ricerca al fine di trovare, tra gli amici del grosso e brutto Melis una tizia che somigliasse a quella che si era presentata su Skype in video. E così abbiamo trovato la lesbica, che si spacciava per donna sposata, in difficoltà poiché il marito non condivideva le sue scelte. Caso vuole erano gli stessi "casi familiari" del fake "Giulia Fabris". Inoltre questa Lora Hassan (vecchia utenza fake usata per altri scopi), un giorno se ne uscì con la balla colossale che le avevano rubato in casa per sottrarle i suoi studi. Davvero troppo grossa, come storia, per essere credibile. Questo Melis ed il gruppo che vi opera dietro sono una banda di stolti.

    Come accennavo, l'utenza "Lora Hassan" era usata per infiltrarsi in gruppi filo-palestinesi da Flaminia Sabatello (https://www.facebook.com/flaminia.sabatello), filo-israeliana sfegatata, rappresentante dell'associazione "Roma per Israele". Qui troviamo un collegamento con la moglie di De Massis Federico alias Task Force Butler, che ha molte aderenze con i gruppi filo israeliani. Di qui anche il sequestro hardware e la perquisizione operata dal PM Marrali il 30 ottobre 2013, su segnalazione di Task Force Butler, sulla base di sue diffamanti e false insinuazioni, rafforzate dal giornalista (complice) di Repubblica Marco Preve, che vedevano me e mio fratello antisemiti.

    Oliver Melis si è spesso dilettato nel creare commenti falsi che risultassero scritti da me.

    Chi scriveva i post tecnici per il fake Lora Hassan? Roberto Podestà - ENICHEM (mastrociliegia, detto anche "chimico senza nome"), noto disinformatore del C.I.C.A.P., già presente come disturbatore alla conferenza di Milano del 2009.
    https://www.youtube.com/watch?v=Zfymfyb0sxs#t=264

    Chi ha Giorgio Avanella tra gli "amici" lo rimuova. In realtà si tratta di un pprofilo fake gestito dal diffamatore di professione Angelo Nigrelli alias Mario Lipuma alias Beppe Ciro alias Giuseppe Cirone alias Wasp.

    Tutti agenti, come si può ben intuire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oliver melis sarebbe il gestore del sito terrarealtime?

      Elimina
  12. Una storica frase di Bismarck afferma che i momenti di incremento esponenziale delle bugie sono i periodi pre-elettorali e quando si torna dalle battute di caccia.

    Dunque tante promesse da marinaio ma, fatto curioso, nessun personaggio politico che prometta ai supi potenziali elettori la soppressione delle scie chimiche. Anche perchè queste non...esistono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Promettono mari e monti. Inoltre si pavoneggiano di risultati mirabolanti mai conseguiti. A Sanremo i candidati affermano di aver reso Sanremo un eden. Facce di tolla!!!

      Elimina
  13. Ciao, un saluto ai Marciano' ed a tutti, sono stato via una settimana... oggi risalendo in auto da Roma a Milano, per un bel pezzo di strada ho potuto assistere, merito sicuramente anche del forte vento, alla comparsa di vere nuvole da "bel tempo"... cavolo non me le ricordavo più... poi arrivo a Milano, ed ecco le solite nuvole "disegnate" con i pastelli di bario.

    RispondiElimina
  14. Ieri magnifico anche qui nelle marche. Stamattina la sorpresa. Scie paurose spruzzate all'alba direzione nord-sud

    RispondiElimina
  15. Salve, forse sarete già al corrente dell'iniziativa promossa da Gianni Lannes per il due giugno, ad ogni modo posto il link dove è chiesta anche la vostra collaborazione, cosa ne dite?
    http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/05/tutti-insieme-arrestiamo-le-scie.html

    RispondiElimina
  16. Ciao, sebbene condivida alcune pubblicazioni di Lannes non posso non osservare che lui non ha mai nemmeno risposto con un sì o un no alle nostre ripetute richieste di collaborazione. Peraltro ha spesso copiato a piene mani da nostri lavori, per poi prendersene il merito e pubblicarvi anche dei libri. E passi pure, se questo è per la causa. Poi scopro di questa manifestazione e mi appare come una fregnaccia, giacché viene proposta proprio per il 2 giugno e, soprattutto senza che si sappia chi mai ha chiesto e chi mai autorizzato la medesima. Poi quanti saranno? Dieci, quindici persone? Quest'iniziativa rischia di fare la fine delle altre, tanto più che, come dice anche Corrado, le manifestazioni di piazza sono funzionali al sistema e non servono assolutamente a niente. Se si è in pochi, ti ignorano, se si è in tanti, ti infiltrano gli spaccavetrine e ti fanno passare dalla parte del torto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salvo vedersi prendere poi per il culo da quelli della disinformazione.

      Elimina
    2. Gianni Lannes dice che le autorizzazioni non servono. Dove lo ha letto? da quando le autorizzazioni della Prefettura non sono necessarie? Quali sono i reali scopi nell'averci tirato in ballo?

      Elimina
    3. Non bisogna dimenticare mai OP di Carmine Pecorelli, per gli amici (finchè ne ha avuti nei servizi) Mino.

      Fuor di metafora, avessi scritto le cose che ha pubblicato Lannes a quest'ora sarei già in galera. Tuttavia alcuni ...

      Elimina
    4. Non credo Ron, forse lo lasciano "sbraitare" finché non costituisce pericolo. In ogni caso Gianni non ha usato a mio avviso modi e toni corretti. Non si organizzano eventi chiamando in causa a cose fatte i primi ricercatori italiani di geoingegneria, screditandoli chi non partecipa.

      Elimina
    5. In ogni caso noi abbiamo i nostri problemi e non ci spostiamo poiché NON CI POSSIAMO SPOSTARE nemmeno per svago.

      Elimina
    6. In fondo al post Lannes scrive così: "Mettete da parte ruggini, rancori ed incomprensioni del passato. Siate umani. Tendo la mano a tutti, ma non ci sputate sopra."
      Comunque io se ci sarà la manifestazione andrò come sono andata già a quella di R.I.P., non so cos'altro fare, oltre a informarmi nei vari blog/raccogliere firme e a parlarne quando ne ho l'occasione.

      Elimina
    7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    8. Giusto. Brava. Ma se rileggi l'intervento di straker non si tratta di ruggini a quanto pare. Tu pubblicheresti la data del tuo matrimonio senza prima accordarti col tuo compagno?

      Elimina
  17. Può essere che l'iniziativa di Lannes interessi a qualcuno dei lettori del blog, certo la vostra adesione assumerebbe un altro significato... però capisco che non si possano fare i salti mortali.

    RispondiElimina
  18. Boati misteriosi in Sardegna. Si rimarca che non sono dei militari.

    http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/boati-misteriosi-largo-gallura-no-esercitazioni-no-aerei-1864876/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ordinanza del 13 maggio. Esplosione di residuati bellici. www.guardiacostiera.it/capitanerieonline/ordinanze.cfm? Id=27

      Elimina
  19. Segnalo l'ultimo articolo di Corrado. E' un testo equilibrato e di rara chiarezza.

    http://scienzamarcia.blogspot.it/2014/05/il-diluvio-biblico-una-lettura.html

    RispondiElimina
  20. segnalo un intervento di corrado sul blog di gianni lannes http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/05/tutti-insieme-arrestiamo-le-scie.html#comment-form.
    segnalo 2 miei interventi, invece, costruttivi, innocui e non offensivi, non sono stati pubblicati da Gianni Lannes.
    l'ultimo comunicava il ritiro della mia disponibilità e sostegno alla manifestazione del 2 giugno unitamente a personaggi ambigui da cui mi dissocio totalmente come barnard e montanari (non conosco gli altri). ripeto che il matrimonio si pianifica prima e poi si pubblicizza. non il contrario. è stato un peccato vanificare questa preziosa occasione. abbiamo fornito un pretesto in più ai disinformatori, servizi e cicap per denigrare la legittima protesta contro i continui attentati alla salute da costoro perpetrati. congratulazioni vivissime ai fautori di codesta genialata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La stessa cosa che era capitata a me. A volte pubblica i commenti e a volte no. Personaggio scorbutico e completamente privo di 'fair play'. Gente così io la lascio cuocere nel proprio brodo.

      Elimina
  21. oh beh....nemmeno il mio intervento è stato pubblicato, e appoggiava quello di Corrado giustamente scettico su personaggi che hanno sempre remato contro la causa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah beh. conosco tante donne che, per insicurezza, tendono a recepire (o pubblicare) solo le conferme e i complimenti. ritengo tutt'oggi Lannes molto più che una prima donna. un mostro e mastino dell'informazione libera ed indipendente. un leone di innominabile coraggio, forza, sensibilità, lealtà ed onestà. non vorrei essermi sbagliato. se è vero che Lannes ha prima divulgato autonomamente un evento e una data senza prima una consultazione, e poi tirato per la giacca e offeso preventivamente chi non avesse voluto partecipare a prescindere, allora, non vorrei proprio essermi sbagliato!! è stata un'occasione persa. peccato. ancora altri anni a soffrire. ma almeno sappiamo chi sono gli amici e chi sono i nemici.

      Elimina
    2. pantos, ho guardato poco fa e ho visto che i commenti sono stati pubblicati.
      Non conosco Lannes, però ho immaginato che possa aver agito impulsivamente nel fissare una data senza pensare prima a consultare i vari movimenti.
      Secondo me poi non si deve cedere alle provocazioni, ci sono diversi modi di vedere le cose, ma tutti noi vorremmo che cessassero le operazioni di irrorazione.

      Elimina
    3. Laurama, mi lascia molto perplessa l'atteggiamento di Lannes, anche a me non ha pubblicato diversi commenti per nulla offensivi. L'ho sempre difeso anche su questo sito più volte perché pensavo fosse in buona fede. Ma non so più cosa pensare tutti noi vogliamo fermare le scie ma accostare personaggi poco limpidi come Montanari (dice di allontanare i non scienziati ma poi si rifiuta di analizzare sostanze se non quelle che vengono prelevate in quota guarda caso come una parte di disinformatori ) o poco equilibrati come Barnard (su di lui è meglio stendere un velo pietoso, non ha le idee molto chiare neppure sull'economia, anche se per certi versi ha aperto gli occhi a qualcuno) non so a cosa porti di buono. Come dice Pantos prima ci si accorda sulla data del matrimonio poi la si pubblica.

      Elimina
    4. Sono d'accordo con te. Montanari poi è quello che, apparentemente senza motivo, si scaglia contro il sottoscritto. Montanari fa le veci della disinformazione. E come fa Lannes a non esserne al corrente?

      Elimina
    5. Lannes si è comportato come quello che si invita a pranzo da solo a casa tua.

      Elimina
  22. O.T. ... do una notizia un po' leggera ... mentre ero in auto oggi alle 18, sentivo per radio un intervento di Paolo Corazzon (Famoso per essere uno del gruppo di cui fa parte anche Giuliacci, per intenderci) che diceva per due settimane andrà negli stati uniti a caccia di tornado... simpaticamente diceva che è la prima volta che degli italiani vanno in america alla ricerca di tornado... è ironicamente diceva che ci andranno molto vicino... sperando di non farsi risucchiare da qualche tornado...

    ... proporrei che tutti i metereologi italiani seguano l'esempio di Corazzon... sono disposto a mettere loro a disposizione anche un mezzo portentoso a riguardo, eccolo in anteprima:

    http://i51.photobucket.com/albums/f387/cmpod83/100_0882.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho organizzato una manifestazione per oggi pomeriggio alle 16 sotto casa di giuliani per raccogliere fondi a sostegno...del tornado. Partecipate numerosi. Chi non lo fa è un comunista.

      Elimina
  23. Eleonora, posso sbagliare, ma secondo me Lannes non ci ha pensato, sarà perché io non bado alle formalità... certo trovarsi insieme a persone che hanno idee/modi di fare completamente diversi, non è proprio il massimo, ma il disagio ci può essere se siamo in pochi... ma se siamo in tanti cosa ci interessa... possiamo evitare le persone con cui non leghiamo... e poi se ci sono infiltrati che fanno fare brutta figura al movimento questo é vero può succedere... la pagano anche la gente per fare questo...
    Vabbé io ho detto come la penso... vedremo gli sviluppi, ci mancano ancora circa quindici giorni... anche la data era ideale, dato che il due giugno sarebbe la festa (?) della Repubblica (?).

    RispondiElimina
  24. Gianni Lannes ha annullato la manifestazione del 2 giugno perché, come si lgge sul suo blog, "dopo una fulminea azione di intelligence" ha scoperto che è impossibile riunirsi al quirinale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chiedo venia. non è stato annullato ma solo spostato dal quirinale ad altrove.
      mi scuso. nella fretta avevo letto male.

      Elimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis