venerdì 21 marzo 2014

Il Dottor Leonard Horowitz: le scie chimiche sono all’origine dell’immunosoppressione


Sei cagionevole? Il tuo naso è otturato? Accusi dolori muscolari? Sei sudato, tossisci, starnutisci e non hai abbastanza energia per alzarti dal letto al mattino? Non è un’influenza normale, ma – come la definisce il Dottor Leonard Horowitz – un’”influenza chimica”.

Nel corso degli ultimi dieci anni, Horowitz è diventato un’autorità nel sistema medico statunitense. Con una formazione universitaria di ricercatore medico, Horowitz, 48 anni, insieme con Russel Blaylock e pochi altri, è un esperto che denuncia i rischi connessi alla geoingegneria clandestina. Horowitz afferma che settori del governo statunitense, insieme con le principali aziende farmaceutiche, sono responsabili di un’epidemia influenzale nel Nord America. I media riportano che i pronto soccorso degli ospedali sono affollati da pazienti che soffrono di una strana infezione delle vie respiratorie superiori. E’ una patologia che non sembra essere provocata da un virus.

Il Dott. Leonard Horowitz asserisce: “La genesi del problema è evidente: diagnosticammo questo tipo di epidemia per la prima volta tra la fine del 1998 e l’inizio del 1999. Le persone furono colpite da questa malattia bizzarra che non sembrava avere origine virale. Se fosse davvero un’infezione batterica o virale, avrebbe causato la febbre, ma non è così. Inoltre dura per settimane, se non mesi. Congestione sinusale, drenaggio del setto nasale, tosse, stanchezza, malessere generale, dolori alle articolazioni: questi sono i sintomi principali.

Il Research Institute of Pathology delle Forze Armate ha registrato dei brevetti per un micoplasma patogeno che è all’origine di questo tipo di epidemia. Il micoplasma non è un fungo, non è propriamente un batterio né un virus. Non ha una parete cellulare. Va in profondità nel nucleo cellulare, rendendo così molto difficile elaborare una risposta immunitaria contro questo patogeno. Il brevetto descrive un’arma biologica capace di provocare infezioni croniche delle vie respiratorie superiori. Sono infezioni che sono praticamente identiche a quelle che si stanno riscontrando in questi anni.

Credo che le 'chemtrails' siano responsabili di un’intossicazione generalizzata che è poi in grado di causare una soppressione immunitaria, di basso o alto grado, a seconda dell’esposizione. La disfunzione del sistema immunitario mette le persone nella condizione di diventare sensibili alle infezioni opportunistiche, come quella provocata dal micoplasma. […]



Ho iniziato a studiare le scie chimiche, quando le notai per la prima volta nei cieli dell’Idaho del Nord dove vivo. Scattai delle fotografie e contattai la Environmental Protection Agency. Gli esperti mi risposero che erano all’oscuro dell’operazione, così come l’Air Force (come no, n.d.r.). Mi misero quindi in contatto con il Center for Disease Control, reparto di Tossicologia e, dopo una settimana, ricevetti una lettera da uno dei loro principali tossicologi. Egli affermava che, in effetti, era stata rilevata una certa quantità di etilene dibromuro nei residui di carburante degli aerei [1]. L’etilene dibromuro è un noto agente cancerogeno che è stato rimosso dalla benzina senza piombo a causa delle sue conseguenze nocive. Ora improvvisamente è apparso nei residui di carburante dei velivoli. L’etilene dibromuro causa immunosoppressione, una condizione che predispone ad infezioni batteriche ed a micosi. Si è cosi “curati” con gli antibiotici i cui effetti collaterali sono noti: il fegato si riempie di tossine che si conclamano in eruzioni cutanee. Ho colleghi nelle Bahamas, alle Bermuda, a Toronto, nella British Columbia che segnalano tutti la stessa ‘semina’ bizzarra dell’atmosfera. Ciò che sta accadendo è spregevole.

Tutto ad un tratto gli esseri umani sono completamente fuori equilibrio e sono contemporaneamente infettati da due, tre o quattro microbi. Infine sono intossicati da una molteplicità di sostanze chimiche”.

Fonte: helpfreetheearth.com

[1] Il rischio chimico in campo aeronautico e aeroportuale

Sponsorizza questo ed altri articoli su Facebook. Contribuisci ora!


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

62 commenti:

  1. Scusate l'OT,
    ma ieri non avevo internet e ho rivisto questo filmato con Solange Manfredi.

    Ditemi se lo conoscete gia e se vi piace, a me molto :o)

    RispondiElimina
  2. è una novità importante, che provo a riassumere. per il medico le scie chimiche attuali contengono un'ARMA BIOLOGICA, un micoplasma, che causa affezioni alle vie respiratorie superiori, senza febbre e con lunghe durate (settimane se non mesi).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spiega il Dottor Donald Scott nel lungo studio collegato sotto la voce "micoplasma".

      Ciao

      Elimina
  3. Aerosol da paura in questi giorni (notare il Nord Est)

    http://lance-modis.eosdis.nasa.gov/imagery/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2014080.aqua.250m

    IlMeteo.it su smartphone mi avvisava stasera che è in arrivo un ciclone ... di malati

    RispondiElimina
  4. @Ron: La meteorologia che prevede le ondate d'influenza è davvero la goccia che fa traboccare il vaso.

    Ebbene sì, anche il mio naso, presenta i medesimi acciacchi descritti nell'articolo, soprattutto drenaggio del setto nasale.
    Poveri noi

    RispondiElimina
  5. Nel mio piccolo anche io ho già dato... da 10 giorni ho beccato quello che potrebbe essere un "colpo di freddo" o forse no, raffreddore pesante (quasi un influenza, ma senza febbre) che ancora non è del tutto passato, con strascico di muco, tosse e catarro in uscita specie al mattino... ed anche in aggiunta torcicollo, che anzichè passare dopo pochi giorni, prima è diminuito, poi è risalito a livelli mai avuti prima in vita mia, e ora con pesanti dosi di Lasonil (che bene non farà... ma sempre meglio che andare al ospedale) sta finalmente passando.

    In particolare riguardo al torcicollo, ho notato che specie quest'anno mi è venuto più di una volta, 2-3, una volta mi veniva al massimo 1 ogni 3-4 anni... e causa disoccupazione sono più allenato che mai, quindi non è dovuto al fatto che uso meno il collo e quindi sono più soggetto perchè i muscoli sono meno utilizzati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo un po' tutti cagionevoli; i disinformatori sono malati... di mente.

      Elimina
  6. (OT) fateve due risate,forse stanno preparando blue beam project..

    http://www.affaritaliani.it/alieni2103.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. strano ho provato ad aprirlo dal blog e funziona a me.. cmq è postato su libero (spazzatura)..

      Elimina
  7. Mercurio ed altri metalli pesanti: ecco gli alimenti che aiutano ad eliminarlo dal corpo:

    Chelare il mercurio e altri metalli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi la zeolite sarebbe una ciofeca?

      Elimina
    2. Così sembra. :-))
      Comunque TheAntitanker, alimentarsi correttamente (per quello che si può) è determinante per stare lontani dalla chimica che già assorbiamo abbastanza con quello che ci buttano giù dall'alto.

      E' da oltre trent'anni che ho eliminato cadaveri animali, l'ultima visita medica l'ho fatta a militare a vent'anni, ne ho 64 di anni, mai preso medicinali,chimica e analisi ipocondriache.

      Abbiamo più cura della nostra vettura che di quello che cacciamo nel nostro corpo.

      Evviva la frutta e la verdura, (finché dura); non illudiamoci anche di questo, del biologico son tutte balle, la terra coltivabile è ormai satura di veleni, sia coperta che scoperta, l'acqua non ha limiti di infiltrazione.

      Ciao *-^

      Elimina
    3. Da evitare le fragole che pare siano transgeniche.

      Elimina
    4. Non so se le fragole siano transgeniche. Possibilissimo, ma quelle che ho mangiato nei giorni scorsi originarie della Basilicata erano davvero buone. Non me ne intendo ma ritengo che la frutta transgenica di solito non sia gustosa.

      Elimina
    5. paolo. fragole della basilicata a marzo??? credo ti abbiano passato una sola grande come una casa.

      Elimina
    6. Non ho idea ma. Comunque potrei farti il nome del Ipermercato che vende da anni 'fragole della Basilicata'. Non so che dirti, sono buone. E poi tieni conto che il clima mite di un inverno che in pratica non s'è visto - e soprattutto al Sud - ne ha determinato la maturazione in quantità e con grande anticipo.

      Elimina
    7. paolo, mi sa che hai ragione, http://www.fragoledellabasilicata.it/gruppo-di-acquisto-solidale-a-roma-per-le-fragole-della-basilicata.html, ma son di serra. molto di serra. per carità, niente da dire. peraltro so che le fragole sono i le migliori chelanti di mercurio. per il resto, non condivido quanto sostiene wlady. un conto è la falda è inquinata di un prodotto bio o similare, un altro è cospargere, in più, velenosissimi fertilizzanti, concimi chimici, antiparassitari come nella agricoltura tradizionale.

      Elimina
  8. Nel sud-ovest milanese, con tutta la "farina" che hanno sparso in cielo nei tanti giorni di "sole e bel tempo" il risultato è che le previsioni davano acqua fin da ieri pomeriggio, e invece alle 13 del sabato ancora niente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pioggia radioattiva su Sanremo.

      Elimina
    2. Poi è arrivata anche fino qui... nella steppa padana

      Elimina
  9. Filamenti aviodispersi: ulteriori conferme che le compagnie civili sono all'origine dell'inquinamento della biosfera

    Il laboratorio certificato francese “Analytica” ha pubblicato una nuova analisi circa i filamenti aviodispersi. E’ un’altra, inconfutabile conferma di quanto abbiamo scritto nei seguenti articoli.

    RispondiElimina
  10. scoop. oggi a civitanova marche, sole e cielo naturale, con nuvole naturali, non inframezzate dai soliti intervalli elettromagnetici a lunghezza d'onda ELF, e nessuna scia chimica!! madre natura ogni tanto ha la sua vendetta. attaccatevi al ca..o negazionisti, metereologi, scienziati, debunkers pagati dallo stato, nato, nsa, case farcaceutiche, monsanto, pioneer, bayer, e illuminati della banana!! continuate a giocare alla play station e frequentare i siti pedofili. madre natura si vendicherà. uno per uno. caccole.

    RispondiElimina
  11. Da leggere e compenetrare.

    http://www.anticorpi.info/2014/03/globalismo-elitarista-profilo-di-alcuni.html

    RispondiElimina
  12. L'occhio onniveggente nella campagna FAI 2014.

    http://www.eventiesagre.it/images/upload/image/2014/culturali/marzo/basilicata/giornata_fai_primavera.jpg

    RispondiElimina
  13. Ciao a tutti

    Purtroppo è da qualche mese che a distanza di una settimana e mezza mi ricapita lo stesso tipo di raffreddore. Il problema è un altro: per due mattine consecutive quando cominciavo a respirare di nuovo senza difficoltà, soffiando il naso ho notato che nel muco vi era una "sostanza" azzurra ( e non sto affatto scherzando) che si scioglieva nel muco quando provavo con un altro fazzoletto a spargerla per capire che diavoleria era.
    Non è la prima volta, tre mesi fa, soffiando il naso è ricapitata la stessa cosa, non era azzurra ma nera.

    Per mia fortuna tendo a curarmi sempre con le erbe (che pure quelle saranno un bel po' contaminate, ma almeno sono erbe e non antibiotici) e nel giro di due giorni torno a star bene e mi aiutano a liberarmi dal muco.

    Qualcuno ha avuto il mio stesso problema?
    Grazie a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io è da 3 settimane che vado avanti di asma e debolezza.. Mai sofferto di asma in vita mia..

      Elimina
  14. Noi qui a Londra soffriamo tutti di continui mal di testa, bruciori agli occhi, naso chiuso e difficolta' respiratorie senza apparente ragione. Nel corso degli ultimi 10 giorni tutti e quattro in casa abbiamo anche problemi nel sonno, ci svegliamo spesso la notte e il nostro ritmo sonno/veglia e' disturbato, immaginate quanto siamo allegri e socievoli al risveglio. Sicuramente, oltre al consueto e massiccio irroramento chimico, c'e' qualcosa trasmesso dalla stazione haarp in galles, lo si vede al mattino da come sono ondulate le nuvole.
    Credo che dipenda anche dai metalli in ricaduta che in certe ore del giorno i contorni delle case appaiono sfuocati, osservando le cose in lontananza si nota come se il paesaggio osservato fosse avvolto da una strana foschiolina.

    RispondiElimina
  15. http://www.chemdefense.com/shop/chemtrail-cleanse/envioshield-natural-heavy-metal-detox/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://blog.ilgiornale.it/locati/2014/03/20/linganno-melatonina/

      Elimina
    2. http://www.nutraval.com/it/pau-d-arco-lapacho-estratto-liquido.html
      http://www.nutraval.com/it/categorie/graviola-e-prodotti-complementari.html
      http://www.nutraval.com/it/categorie/sistema-immunitario.html

      Elimina
    3. Consiglio particolarmente questi prodotti

      http://www.naturavivasnc.it/prodotti/integratori-alimentari/allergie/natur-tabe-composta-detail.html
      http://www.naturavivasnc.it/prodotti/integratori-alimentari/allergie/natur-immu-50ml-detail.html
      http://www.naturavivasnc.it/prodotti/integratori-alimentari/allergie/natur-flora-piu-30cps-detail.html
      http://www.naturopataonline.org/rimedi-naturali/integratori/676-vibracell-integratore-alimentare-naturale-completo-di-vitamine-sali-minerali-ed-antiossidanti.html

      Poi c'è il Ribes Nigrum, Olio di Perilla (es. http://www.zerotox.it/prodotti/ribilla/) etc etc etc.
      Melatonina, e Qigong per far circolare il Qi (bioelettricità in soldoni che fortifica i leucociti e quindi il sistema immunitario). Il Qi viene diretto dalla mente ed è alla base di molte guarigioni inspiegabili ma con basi scientifiche (dato che non se ne può fare a meno in occidente)
      http://www.ilgiornale.it/news/vi-racconto-pensiero-pu-farvi-ammalare-o-guarire.html

      Poi ognuno faccia come vuole.

      Elimina
    4. Grazie Ron. Ho gia' un armadietto dei rimedi naturali da fare invidia a una farmacia, ma provo volentieri anche quelli suggeriti da te. Quanto al qi gong, io lo pratico nella veste di tai chi, mentre mio marito e' un patito di yoga kundalini. Forse staremmo peggio senza il supporto di queste attivita', ma ti confesso che certi giorni e' dura anche pensare che si e', figurarsi pensare positivo e fare circolare il qi. E' come se avessi la testa sott'acqua, il che te la dice lunga sul mio grado di vitalita'.

      Elimina
    5. tutti copia/incollati. grazie ron.

      Elimina
    6. Mi permetto di dare un consiglio a tuo marito (italiano? inglese?): attenzione al kundalini yoga! L'energia sprigionata dal risveglio della kundalini è qualcosa di semplicemente spaventoso. Lo dico per esperienza. Meglio non stuzzicare il serpente che dorme e lasciamolo pur dormire se questo è il nostro destino.

      Elimina
    7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    8. n effetti Paolo ha ragione, lo stato di kundalini è un'esperienza rara, molto forte e per certi versi spaventosa. In qualche caso si osserva anche nelle esperienze di rebirthing o di respirazione olotropica. A vederlo ricorda la massima neoplatonica Homo Copula Mundi ...
      E' probabile che l'allineamento kundalini sia un frutto proibito per noi comuni mortali.

      Elimina
    9. Oddio Paolo, grazie del consiglio, lo passero' a mio marito (e' italianissimo di padova). Lui qui a londra va in un centro di cultura sikh ed e' tutto contento di questa attivita'......dice che sono tutti amorevoli e soavi, il che e' un bel cambio con l'ambientino di lupo contro lupo che si trova in ufficio. Mi sa che gli daro' una bella mazzata.

      Elimina
    10. Ciao scusate se mi intrometto.
      Sono abbastanza interessata all'esperienza della kundalini da quando ne ho sentito parlare. Cosa c'è di realmente spaventoso? Oltre al fatto che al suo risveglio il filo che divide il "male"-pazzia e l'illuminazione è molto fino, per questo si suggerisce vivamente di essere seguiti da un maestro .

      Elimina
    11. Beh forse nulla di spaventoso ma traumatico sì, quelli che hanno avuto un'esperienza kundalini mi hanno riferito che esperivano l'apertura di tutti i chakra in sequenza, tanta luce e poi la fusione del corpo con l'intero universo, e qualche visione della Sorgente. Homo copula mundi appunto.
      Temo che per qualcuno questa esperienza possa essere troppo.
      Per vivere esperienze particolari, consiglio la meditazione Vipassana.
      Prima però 3 (e non oltre) giorni al buio totale (preparandosi da mangiare a parte) come buon "anticalcare" della Pineale. Ciao.

      Elimina
    12. Ciao Ron grazie per la tua attenzione.

      Sto leggendo in questi giorni "La via dinamica della meditazione" di Dhiravamsa che tratta appunto della meditazione vipassana (detta anche tecnica dell'insight). 3 giorni di buio totale? Che esperienze particolari hai avuto Ron?

      Comunque ho letto che il risveglio della Kundalini può avvenire anche in modo "spontaneo", non volontario, a causa per esempio di una contusione all'osso sacro, sostanze stupefacenti, traumi e paure eccessive. Mi pare di aver letto che Paolo ne ha fatto esperienza; il risveglio della Kundalini non è statico, una volta giunta "'l'evoluzione" può verificarsi un rallentamento, quindi a riguardo come si comporta Paolo?

      Grazie
      PS: la mia è una vivida curiosità,chiedo scusa se posso apparire insistente

      Elimina
  16. Spore disperse nell'atmosfera per (ufficialmente) aumentare l'assorbimento atmosferico della luce solare.

    In numerosi articoli come questo si spiegano le implicazioni pratiche alla geoingegneria a basso costo.

    http://vixra.org/pdf/1402.0172v1.pdf

    Le cavie siamo noi!

    RispondiElimina
  17. Riguardo a quello che ha scritto Wlady, "alimentarsi correttamente (per quello che si può) è determinante per stare lontani dalla chimica che già assorbiamo abbastanza con quello che ci buttano giù dall'alto": sono del tutto d'accordo e condivido.

    RispondiElimina
  18. Nella mia pratica medica non mi pare di aver visto - quanto meno dalle mie parti - una sindrome parainfluenzale o pseudo-influenzale che dir si voglia analoga a quella descritta da L.Horowitz. In Italia prevalgono le gastroenteriti virali. Se ne vedono assai spesso e a 'rush' subentranti. E tale ricorrenza alquanto strana va avanti da decenni ormai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un medico con pensieri divergenti dalla massa acritica dei tuoi colleghi, ti fa solo onore. dici che è strana la ricorrenza dell'epidemia improvvisa ogni anno? la penso come te. e poi i periodi son sempre diversi. siamo ad aprile, praticamente, e c'è metà italia a letto!!!!

      Elimina
    2. Sì, in effetti di medici con un briciolo di cervello ce ne sono pochi in giro o forse quasi nessuno. Purtroppo è così ed è anche per quello che non conto amici se non superficiali nella categoria. Conto ormai 62 anni ed ho sempre ragionato appoggiandomi sul mio intuito. So di aver fatto bene.
      Delle virosi che si vedono in giro non saprei cosa pensare. Ne ho viste così tante che ormai non ci faccio nemmeno più caso. Provengono da diffusione aerogena anche quelle a sviluppo enterico? L'ho sempre pensato.

      Elimina
    3. per diffusione aerogena intendi aerea di aerei? no, perchè, io ne son convinto.

      Elimina
  19. Per diffusione aerogena si intende una diffusione per via aerea ma che non trae origine necessariamente dagli aerei. Anche se lo strumento di diffusione potrebbe essere appunto quello.

    RispondiElimina
  20. Il volto della Verità irradia una luce abbacinante: ecco perché esso è velato ai profani e, in genere, ai mortali.

    RispondiElimina
  21. Non è un sintomo di buona salute vivere ben adattati in una società profondamente malata.

    Krishnamurti

    RispondiElimina
  22. Molto diffusa è la sindrome definita "bronchiolite costrittiva", laddove non si rivela presenza di muco o patogeni, ma un restringimento anomalo ed acuto dei bronchioli che, in alcuni casi, portano al decesso del paziente per asfissia. Secondo alcuni medici è causata dal nanoparticolato atmosferico e non ho dubbi che sia così, facendo osservare che i primi casi furono registrati tra i militari in missione in Iraq ed Afganistan.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se qualcuno conosce una cura naturale, vi prego di postarla. ho 3 casi contingenti in famiglia

      Elimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. ci provano ancora,qualcosa bolle in pentola?

    http://www.affaritaliani.it/cronache/alieni-attaccoallaterra2403.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli alieni non esistono: esistono gli alienati.

      Elimina
  25. http://vocidallastrada.blogspot.it/2014/03/il-san-raffaele-licenzia-la-dott-de.html

    Quando esporsi significa pagare di persona. Il coraggio di una giovane donna di non piegarsi alla lobby di turno coincide con il servilismo del suo capo a prostrarsi agli interessi di turno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungo questa news che è orrore pure
      Feti bruciati nel termovalorizzatore per produrre energia
      http://www.mirror.co.uk/news/uk-news/stop-nhs-burning-babies-says-3276589

      Nel capitalismo materialista non si butta via nulla.

      Elimina
    2. Tempo fa lessi che i feti si usano per produrre i profumi. Non so se sia vero, ma in questo mondo feroce, dove gli animali ed i bambini sono spesso torturati, l'orrore è infinito.

      Ciao

      Elimina
  26. Gli inceneritori di cadaveri producono diossina e inquinano assai. Chi vuol farsi cremare dovrebbe tener conto di questo anche se a chi è morto della cosa non importa più nulla.
    Non è una novità che i feti abortiti vengono usati per produrre non profumi quanto piuttosto creme rigeneranti per la pelle.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis