venerdì 14 marzo 2014

Il dominio del clima


Il delirio di onnipotenza da cui sono affetti militari e “uomini” di governo si palesa in tutto il suo orrore nelle farneticazioni di Lyndon B. Johnson, presidente degli Stati Uniti dal 1963 al 1969. Già nella seconda metà del XX secolo il Gotha aveva chiari gli obiettivi: il dominio del pianeta mediante il controllo delle condizioni meteorologiche e climatiche. Il soggiogamento del clima è oggi scopo pienamente conseguito, uno scopo che è più che altro un espediente da cui si diramano altre finalità ancora più sinistre: lo sfoltimento della popolazione, l’ingegnerizzazione della natura e simili amenità.

“Dallo spazio riusciremo a controllare il clima sulla terra, a provocare alluvioni e carestie, ad invertire la circolazione delle correnti oceaniche, ad aumentare il livello dei mari, a cambiare la direzione della corrente del Golfo e rendere gelidi i climi temperati. Esiste qualcosa di più importante dell'arma finale ed è il controllo finale. E’ un controllo totale della Terra che si trova da qualche parte lassù nello spazio”.

Nel 1958 con questo avvertimento il futuro presidente degli Stati Uniti d’America, Lyndon B. Johnson, lanciò una grave minaccia contro l’umanità, pochi anni prima che John Fitzgerald Kennedy fosse assassinato dalla C.I.A.

Kennedy aveva ordinato lo smantellamento dei missili Jupiter a testata nucleare, le cui rampe erano state installate in Puglia. I missili erano puntati contro l'Unione Sovietica.

Nel 1958 le applicazioni militari su scala regionale per la manipolazione elettromagnetica dell'atmosfera terrestre, sulla base degli studi condotti da Nikola Tesla, erano già in corso. L’allora consigliere della Casa Bianca riferì al presidente Eisenhower che il Ministero della difesa stava studiando delle tecnologie per variare le cariche elettriche della terra e dell’aria, al fine di influire sul tempo meteorologico nel quadro di progetti volti alla di “difesa” nazionale.

Il guerrafondaio Johnson, allora senatore, lamentando la scarsa sensibilità dell’esecutivo nei confronti delle esigenze di militarizzazione dello spazio, asserì: "In sostanza, l'Unione Sovietica ha valutato il controllo dello spazio come un obiettivo prioritario della politica nazionale. Al contrario, le nostre decisioni il più delle volte sono state assunte, considerando problemi di bilancio”.

Molti saggi monografici rivelano che le missioni lunari appartengono per lo più ad una vasta montatura per ingannare il popolo statunitense ed il mondo. L'esplorazione dello spazio condotta dalla N.A.S.A. non è mai stata finalizzata al progresso ed al miglioramento dell'umanità, a differenza di quanto sostenuto, ma al dominio del pianeta attraverso il dispiegamento di armi spaziali utili al controllo del clima della Terra.

La storia di tutti gli inganni succedutiisi dopo la Seconda guerra mondiale dovrebbe essere un campanello d'allarme per coloro che sono stati abbindolati dalle false contrapposizioni, dalle menzogne del potere culminate nella frode nota come “riscaldamento globale” causato dalle emissioni di biossido di carbonio in atmosfera. Partiti politici, presidenti, istituzioni come l’O.N.U. sono coinvolte in una capillare campagna di disinformazione mediatica.

Sulla base di una normativa statunitense (National Aeronautics and Space Act del 1958), il presidente Eisenhower incaricò il senatore Johnson di presentare una risoluzione degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, per chiedere l'esplorazione pacifica (sic) dello spazio. I risultati sono sotto, anzi sopra gli occhi di tutti.

Traduzione ed adattamento a cura di Tanker enemy.

Fonte: sulatestagiannilannes.blogspot.it


Sponsorizza questo ed altri articoli su Facebook. Contribuisci ora!


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

66 commenti:

  1. Russia ha creato armi super elettromagnetiche

    http://www.microsofttranslator.com/bv.aspx?from=&to=it&a=http://dezvaluiribiz.ro/?p=262

    RispondiElimina
  2. Articoli così dovrebbero leggerli tutti, ma purtroppo non è così.
    Anzi, finché la gente si diverte a "twittare" la parola "gomblotto" solo per far ridere...

    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Cresh. Diffondiamo questo articolo il più possibile sulla Rete ed altrove.

      Ciao

      Elimina
  3. Ciao Cresh, sarebbe già sufficiente se guardassero il cielo ogni tanto! E invece, non fanno neanche quello, fa fatica! Buon weekend a "tutti"!

    RispondiElimina
  4. Il dominio del clima come sistema ha bisogno anche dei sacerdoti che istruiti come si deve recitano la messa cantanta per le pecorelle smarrite (e sulla via della morte anzitempo).
    Si inizia con i giornalisti
    http://www.ecoblog.it/post/125747/giornalisti-in-viaggio-premio-alle-hawaii-per-parlare-bene-dei-muos

    Seguirà qualche studio del Cicap, e un corso al master del giornalismo scientifico alla Sissa di Trieste dove la disinformazione è di casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sull'ignavia delle chiese, soprattutto la Chiesa cattolica, meglio stendere un drappo pietoso.

      Elimina
  5. A San Marino cielo bianco e nebbia... e io ho l'asma da una settimana.. li mortacci loro...

    RispondiElimina
  6. http://freeskies.over-blog.com/article-sopra-tutto-scie-chimiche-122957024.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La butto li cosi è più uno sfogo OT che altro ma d'altra parte di spazi per parlare di scie chimiche senza cadere nella polemica o peggio sono pochi: Quando stai male, esci fuori casa per fare due passi e senti odore di bruciato e quelli intorno a te lanciano un distratto "avranno bruciato qualcosa" (sto in aperta campagna e non c'era niente che bruciava!!!) ignorando il fatto che sopra di te in quello stesso momento passano arei che rilasciano veleni, vivi sotto un cielo bianco e a meno di 3km il paesaggio pure è bianco io mi sento totalmente impotente. Grazie ai fratelli Marcianò per questo spazio virtuale di verità indomità.

      Elimina
    2. Meglio i briganti degli ignoranti.

      Elimina
  7. Quì c'è una puzza di acido, mai sentita prima.

    RispondiElimina
  8. nelle marche irrorazioni blande ma più strane e puzzolenti del solito. da ieri, febbre a 39°, mal di gola, tosse e cefalea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In bocca al lupo di pronta guarigione pantos.

      Dopo la convalescenza qualche suggerimento su un mantenimento dell'organismo a base di Tabebuia (Lapacho) in soluzione idroalcolica, citrus (semi di pompelmo), meglio se uniti a timo bianco e ribes nigrum (a cui non associare cioccolato e vino purtroppo) e fermenti lattici. Vitamina C ok. Ci sarebbero ogni tanto anche la D su cui non posso dire nulla, dato mi contesterebbero per pretesto gli effetti collaterali.

      Sopra tutto ti consiglio un test con elettroagopuntore Voll per monitorare intolleranze alimentari, disbiosi e stato affaticamento del fegato. A colazione mangiare molti semi (in particolare di canapa, ma anche di lino o chia, girasole, zucca), alternandola con riso o quinoa. Se puoi compra qualche alga tipo clorella o Klamath da aggiungere ai pasti. L'astaxantina vale sempre (al posto della C).
      La mattina acqua calda con succo di limone mezz'ora prima della colazione per basificare l'organismo.

      Scarica le cariche elettrostatiche dell'organismo accumulate nella giornata mettendo il fisico a terra almeno 30 minuti (dai piedi nudi in giardino a dispositivi particolari che si vendono in alcuni shop naturali come quello che ho io).

      Per la febbre, tosse, mal di gola e cefalea mix di olii essenziali nel diffusore: timo tujanolo, tea tree, eucalipto, e ravintsara.

      E' ormai palese che a irrorazioni massicce di scie chimiche corrispondano ondate influenzali o febbri intestinali anomale di forte intensità.

      Il composto che ho segnalato alla fine del post precedente vale sempre. Ci si difende come si può e che il creatore ce la mandi buona. Ho finito con i metodi materiali, poi ci sono quelli più sottili ma che è davvero complicato parlarne qui. Ciao.

      Elimina
    2. Irrorazioni abbondanti e mefitiche in tutta l'Europa.

      Elimina
    3. Confermo che qui a Londra la scorsa mattina la situazione era questa
      http://www.standard.co.uk/news/transport/uk-flights-cancelled-due-to-thick-early-morning-fog-9188731.html
      Dopo una nottata di massicce irrorazioni, con centinaia di tankers visibili grazie alla luna quasi piena, al risveglio la citta' era avvolta in questa coltre di nebbia che rendeva l'aria irrespirabile. La puzza acre era incredibile e grattava la gola e faceva bruciare gli occhi. Il picco del fetore e' stato prima delle 8 del mattino, quando mie figlie escono x andare a scuola e migliaia di persone si riversano nelle strade. Al rientro cefalee, mal di gola e crampi alla pancia per tutti.
      In compenso, oggi che e' bello strisciano con piu' discrezione.

      Elimina
  9. RIMOSSO DA SCRIBD il brevetto (reperibile sul portale dei brevetti) "US006506148 (Manipolazione Mentale Tramite TV)"

    Che attraverso la TV si manipoli il pensiero non è cosa da sapere e così Scribd.com rimuove il brevetto accampando inesistenti violazioni del Copyright. Il solito metodo. Il documento è ora scaricabile dai server di Tanker Enemy.

    http://www.tanker-enemy.com/PDF/US006506148-manipolazione-mentale-tramite-TV.pdf

    RispondiElimina
    Risposte
    1. FEDERICO DE MASSIS alias TASK FORCE BUTLER, ROMPE ANCORA I MARRONI, MA IL NOSTRO GESTORE GLI HA RISPOSTO PICCHE ED ORA ANCHE LORO CONOSCONOLA SUA REALE IDENTITA'.

      Elimina
    2. Grazie Federico per aver segnalato l'importanza di questo file. Lo farò girare. Distinti saluti :-)

      Elimina
    3. il negato permesso a de masso è una bellissima notizia straker

      Elimina
    4. PDF salvato, ben fatto Straker ad averlo reso pubblico

      Elimina
  10. Venti di guerra e così le operazioni di aerosolterapia si sono intensificate, al fine di ottimizzare le loro maledette comunicazioni radar-satellitari.

    RispondiElimina
  11. infatti qui oggi è un cielo uniformemente lattiginoso, senza nuvole naturali.

    RispondiElimina
  12. Questa è l'attuale visione del cielo da casa mia a Milano

    http://imgbox.com/NxojC1qS
    http://imgbox.com/vQGru1ko
    http://imgbox.com/3cquIp17

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Sanremo è, incredibile visu, ancora peggio.

      Elimina
    2. A San Marino pure, un po di azzurro da te c'è, qua non si vede più. Solo una distesa bianca e tanta foschia.

      Elimina
  13. Qui a Milano è uno schifo, ampia copertura chimica .

    http://www.imagebam.com/image/4ea5a0314711328

    Ho la brutta sensazione che l'aereo scomparso della Malesia sia in realtà in qualche paese vicino alla Crimea o Russia pronto ad essere utilizzato con qualche bomba in qualche attacco false flag.

    Speriamo che questa mia esternazione possa depotenziare tale tentazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricorda stranamente il Philadelphia experiment questa inspiegabile scomparsa dell'aereo malese. Intanto si accaniscono sulla figura del pilota, fino a ieri uomo probo, oggi recettacolo di ogni empieta', e financo probabile terrorista. Ma i piloti non sono due?

      Elimina
    2. http://voxnews.info/2014/03/16/aereo-scomparso-potrebbe-essere-lanciato-su-una-citta-come-arma-nucleare-chimica-o-biologica/

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. nquietante ed enigmatico il caso dell'aereo scomparso (?) nel sud est asiatico. Purtroppo indagare è impossibile, perché le fonti ufficiali non sono attendibili, mentre un'investigazione in loco è impensabile. L'evento potrebbe essere legato a qualche losca trama del governo ombra.

      Il rischio di una false flag non è da scartare.

      La sparizione ricorda il primo episodio della serie televisiva "The event": a volte la fantasia si intreccia con la realtà.

      Elimina
    5. "Alla Casa Bianca, il Presidente Elias Martinez sta decidendo le sorti di un gruppo di prigionieri segregati da 66 anni in un penitenziario segreto ubicato sul Monte Inostranka. Si tratta di individui che nel 1944 vennero ritrovati da una squadra militare dopo che il loro veicolo precipitò in Alaska; i componenti del gruppo furono incarcerati, in quanto si rifiutavano di rivelare la loro provenienza e le loro intenzioni. In seguito verrà appurata l'origine extraterrestre di questi individui, nonostante il loro aspetto e il loro codice genetico siano estremamente simili a quelli degli esseri umani. L'unica differenza visibile consiste in un invecchiamento estremamente più lento, al punto che il loro aspetto durante questi 66 anni appare sostanzialmente immutato.

      Nel 2010 Martinez, dopo aver parlato con la loro leader Sophia Maguire, decide di rivelare pubblicamente al resto del mondo l'esistenza di questi individui, prima di lasciarli liberi. Tuttavia, l'annuncio viene impedito da un attentato terroristico sventato all'ultimo momento in maniera inspiegabile: l'aereo che era stato scagliato contro Martinez sparisce nel nulla, per poi ricomparire nel deserto dell'Arizona. Martinez, pur ignorando chi sia il mandante dell'attentato, riesce a scoprire che l'aereo è stato teletrasportato da Thomas, figlio di Sofia, capo del gruppo di alieni sfuggiti alla cattura del 1944".

      Elimina
    6. Intanto il papa esorta a pregare "per i passaggeri dell'aereo precipitato in Malasia" (sic).

      Elimina
    7. Quando c'e' da spararle grosse, si trova sempre qualcuno il cui nome sia preceduto dal titolo Dr, come questa temibile carampana che da ieri spopola su tutti i programmi della tv inglese
      http://www.dailymail.co.uk/news/article-2582015/Is-missing-Malaysian-plane-world-s-CYBER-HIJACK.html
      La teoria diffusa dall'accigliata signora ventila che gruppi di "terroristi" armati di telecomando possano far scomparire un aereo, cominciando l'era dei rapimenti cibernetici. Ovviamente il pilota dell'aereo era un patito di gadget, il che lo rende quasi certamente colpevole. E poi hanno diffuso foto in cui indossava sorridente una tshirt su cui stava scritto la democrazia e' morta.
      A Washington possiedono una tecnologia tale da poter vedere nel dettaglio cosa ho nel frigorifero e non sanno che fine ha fatto un aereo tanto grosso? Sparito col telecomando?

      P.S. In coda all'articolo riportato video del papa che invita a pregare x i passeggeri dell'aereo precipitato. Lo stesso invito compare in ogni quotidiano inglese di quest'oggi. Cosa stanno segnalando?

      Elimina
    8. Quando gli "esperti" si pronunciano, la verità è eclissata.

      Ciao

      Elimina
  14. Oggi a Vicenza blocco del traffico delle automobili in città per via del PM 10 troppo alto. E allora tutti contenti per una domenica a piedi. Famigliole felici e sorridenti sotto un cielo bianco lattiginoso in giro a respirare aria che si taglia con il coltello. Stupidi idioti! Possibile che si e no solo l'1 per cento si sia reso effettivamente conto della situazione del cielo? E anche a quelli vagamente consapevoli bisogna rinfrescare spesso le idee perchè dimenticano di guardare il cielo e di connettere il cervello.

    RispondiElimina
  15. Mi chiedo come caxxo fà tanta gente a non accorgersi di un cielo allucinante,cè una foschia accecante e montagne oscurate da una coltre chimica paurosa,il cielo blu è un ricordo,un dolorosissimo ricordo per chi come il sottoscritto,ha sempre goduto di una tale bellezza.
    Stramaledetti siano gli ideatori,esecutori,collaborazionisti a tutti i livelli,e gli immancabili burattini servi a tempo pieno,tornate nelle fogne da cui siete usciti.
    Che siate maledetti per l'eternità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo chiedo anch'io e non ho risposta.

      Elimina
    2. Io forse c'è l'ho ma è altrettanto triste: alla gente piace credere più alla sfiga che ai piani di spopolamento e di eliminazione di massa. Anche se sono perpetrati davanti ai loro occhi. Anche se li respirano e li vedono tutti i giorni. Anche se li vivono con le loro malattie, coi loro stili di vita deviati. La mente si adatta alla nuova realtà che gli viene messa davanti, e i lemmings (che sono i più e non vogliono sentirsi a disagio con i loro simili) corrono tutti a gettarsi in mare. Siamo nella cacca e sinceramente non vedo una via di uscita per la massa. Spero ce ne sia una per chi come noi ha ancora una mente critica funzionante.

      Elimina
    3. Ho un mio amico che diversi mesi fa, parlando di scie chimiche, mi rispose: "perché mi devo preoccupare di qualcuno che cerca di uccidermi sganciando veleni da un aereo ? non posso fermarlo quindi tirò a campare finché posso e amen". Questa sono state le ciniche. forse lucide, parole di un uomo (con una figlia di pochi mesi) a cui io sinceramente non so dare una risposta. Di fronte a una tale organizzata e precisa volontà di morte verso tutti è difficile, ammesso che il proprio istinto di autoconservazione ne ammetta l'esistenza, avere una reazione positiva. E' un cazzotto nello stomaco che nessuno vuole prendere. Per i più è meglio pigliarlo e far finta di nulla.

      Elimina
    4. in genere ti rispondono: se volessero eliminarci lo farebbero avvelenando l'acqua potabile dei rubinetti.

      Elimina
    5. In effetti, appena li metti di fronte ad una contraddizione delle loro credenze (es. scie chimiche con un caldo estivo come quello di oggi), ti rispondono "non so" e cambiano discorso seccati.
      Tra un anno è mezzo quando entrerà in vigore il fiscal compact se ne accorgeranno bene.

      Nel frattempo mi si riporta interrogatori stile gestapo da parte della GdF per chi ha un auto di lusso o si compra una casa da 200k euro!!! Siamo in piena dittatura!

      Elimina
    6. Certe risposte evidenziano come questa umanità sia ormai solo l'ombra di se stessa.

      Elimina
    7. se devo dire la verità, all'osservazione dei rubinetti neanch'io, da neofita, non riesco a dire nulla, se non che il loro obiettivo è ridurre ma anche selezionare e manipolare a piacimento la popolazione residua, cosa che col fluoro additivitato nell'acquedotto, si è rivelato, non sufficiente (da generazioni, in usa, australia, brasile, ecc. additivano col fluoro, che è più tossico del mercurio!!).

      Elimina
  16. Risposte
    1. Ciao Wlady non ho OneDrive, come si fa a scaricare il contenuto? QUalcuno può farlo e metterlo in dropbox public?

      Elimina
    2. Ciao Ron,

      prova qui: http://www.webnews.it/speciale/microsoft-onedrive/

      OneDrive è stato annunciato ufficialmente il 27 gennaio 2014. In realtà, si tratta del rebranding del precedente SkyDrive, il servizio di cloud storage offerto da Microsoft fin dal 2007, che in questi sette anni ha ricevuto numerosi aggiornamenti in termini di interfaccia, funzionalità e compatibilità con i sistemi operativi. Oggi, OneDrive è integrato in Windows 8.1 ed è disponibile su Windows, Mac OS X, Windows Phone, iOS, Android, Xbox 360 e Xbox One. Lo spazio gratuito è pari a 7 GB, ma può crescere fino a 15 GB tramite bonus. Sottoscrivendo un abbonamento si possono superare i 200 GB.

      Ciao

      Elimina
    3. Wlady grazie, non voglio iscrivermi a OneDrive. C'è qualcuno che può accedere a questo contenuto e metterlo a disposizioni di tutti?

      Elimina
    4. che problemi pensi ci siano Ron, ad iscriversi? anch'io vorrei.

      Elimina
    5. Sto scaricando i file (1,65GB) dal torrent che ho trovato qui:
      http://kickass.to/keshe-foundation-usb-files-t8884597.html

      Sono proprio curioso anche se finora questo Keshe ha fatto tante chiacchiere ma non ha mai mostrato niente.

      Elimina
    6. dai Nikola!! col nick che ti sei scelto, ti senti direttamente coinvolto eh?!! :-)

      Elimina
    7. Certo!
      Praticamente ho inventato tutto io!!! :))

      Elimina
  17. Strano che l'aereo della Malaysian Air Lines sia sparito nel nulla. E la sorveglianza satellitare dov'era quando tutta la superficie del globo terracqueo immagino venga scandagliata in tempo reale centimetro per centimetro? E i rilevamenti dei radar militari sempre in attività e che coprono migliaia di km? Non sono un esperto in materia di sorveglianza ma credo si svolga così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sospetto è che siano stati gli U.S.A. a decidere le sorti dell'aereo e dei passeggeri, compresi i 20 esperti in tecnologie di occultamento radar...

      Elimina
    2. Ciao Paolo,
      L'aereo malese non è sparito. E' esattamente dove qualcuno ha pensato che fosse.

      Le agenzie di intelligence, e probabilmente il FSB e così il Mossad, hanno la possibilità di tenere traccia di ogni nave, aereo, ogni automobile e persona nel mondo.

      Ogni conversazione, non solo elettronica, è controllata da un computer. Non ci sono segreti.

      La possibilità di monitorare qualsiasi persona di interesse esiste da lungo tempo.

      Va detto Inoltre, per quanto riguarda le 80.000 truppe russe pronte a invadere l'Ucraina e con la NATO in movimento con le sue forze in Norvegia, c'è una guerra che potrebbe scoppiare in qualsiasi momento.

      L'aereo di linea malese non è sparito.

      Elimina
    3. Si, ma in sintesi dove sta? E come lo hanno tirato giù? Sarà che sono stanco ma non ci ho capito quasi nulla.

      "Il governo degli Stati Uniti ha la capacità di contrastare qualsiasi arma russa o cinese." Mah.

      Elimina
    4. "Il sospetto è che siano stati gli U.S.A. a decidere le sorti dell'aereo e dei passeggeri, compresi i 20 esperti in tecnologie di occultamento radar..."
      Eh si, dipendenti e soci della Freescale semiconductor con sede a Austin, Texas, tra i cui proprietari si annovera anche Jacob Rotschild.
      http://www.redicecreations.com/article.php?id=29355

      Elimina
    5. Wlady, concordo assolutamente con te. Lo spazio aereo del pianeta viene tenuto sotto controllo istante per istante e non va persa nemmeno una mosca o una libellula. E allora perchè inscenare questa ignobile commedia, perchè fare i finti tonti di fronte all'evento? La guerra in Ucraina è solo un tassello della WW III, un semplice preliminare.Useranno, ma non lì, una tecnologia spaventosa...altrochè armi desuete. Spero che la Russia li faccia fuori tutti gli 'Alleati'.

      Elimina
    6. L'articolo che hai tradotto, Wlady, contiene, a mio parere, informazioni importanti e credibili.

      Elimina
  18. Ponente ligure: nebbia di ricaduta da geoingegneria clandestina ai massimi livelli; aria spessa e maleodorante. Maledetti

    RispondiElimina
  19. Risposte
    1. dal link indicato da Straker, estrapolo un commento di Zret:

      "La cosa che maggiormente mi ha colpito e da cui ho cominciato a dubitare seriamente riguardo all’identità e alle reali intenzioni di Keshe è il fatto che, alla fine dell’intervista lui dichiari di appartenere alla “Casa della Giustizia Universale di Israele” che è in sostanza la centrale operativa della religione Bahá’í.

      La religione Bahá’í propugna apertamente l’instaurazione di un Nuovo Ordine Mondiale fin dalla sua fondazione risalente al 1860..".

      Elimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis