giovedì 23 gennaio 2014

Segnalazioni di gennaio


Diamo subito spazio alla notizia più ignorata dai media di regime: si riferisce ad un fatto che all'apparenza non è connesso al tema della geoingegneria clandestina: in realtà, pero, si inquadra nello stesso disegno di programmata devastazione della biosfera. Ci riferiamo alle fughe radioattive dal reattore nucleare di Fukushima: la radioattività sta sterminando la flora e la fauna dell’Oceano Pacifico, ormai ridotto ad una morta palude. I radionuclidi stanno inoltre causando un pauroso incremento di patologie tra gli abitanti della costa occidentale degli Stati Uniti. E’ un disastro che non mancherà di ripercuotersi, prima o dopo, in tutto il globo. La catastrofe di Fukushima si aggiunge all’ininterrotta attività chimico-biologica che sta portando il pianeta al collasso.

Nelle prossime settimane le armi chimiche, appartenenti ai mercenari che tentano di rovesciare il governo di Assad, per conto di Stati Uniti ed Israle, saranno distrutte nel Mediterraneo con il metodo definto "idrolisi". Milioni di litri di acqua contaminata saranno scaricati in un mare chiuso, con tutte le terribili conseguenze del caso e ciò nell'asssordante silenzio dei media di regime.

Se si procederà lungo questa strada, l'attuale crisi finanziaria sembrerà uno scherzo, quando le risorse alimentari cominceranno a scarseggiare e ad essere contaminate.

LINK

LINK


Dalla tragedia giapponese, ad una scoperta tragicomica: segnaliamo una curiosità inerente alla celebre enciclopedia della Rete.

Accedete a Wikipedia e digitate il lemma "Geoingegneria" nella casella in alto a destra. La ricerca in lingua italiana non darà buoni frutti: nella scarna voce, infatti, si evoca la ''teoria del complotto''. L'aspetto singolare di questa semplice operazione è il seguente: cambiando sulla sinistra dello schermo la lingua di accesso alla nota enciclopedia telematica, le informazioni mutano radicalmente.

Anche non conoscendo gli altri idiomi, si può sempre usare il traduttore automatico, copiando il link e incollandolo nell'apposito spazio per avere la versione in italiano. Chi possiede Chrome può avvalersi del traduttore interno. Abbiamo provato ed il risultato è stato molto interessante. L’unica accortezza è quella di verificare sempre la data dell'ultimo aggiornamento in fondo alla pagina: si sa che su certe questioni le informazioni sono costantemente riviste ed edulcorate.

Comunque sia, se non trovate interpolazioni e censure dell'ultima ora, vedrete con i vostri occhi. Ciò che in Italia è considerato ''teoria della cospirazione”,' esiste per il resto del mondo. Questa è un’ulteriore conferma che circa temi spinosi il controllo su Wikipedia Italia, per opera del C.I.C.A.P. e dei servizi associati, è totale!

LINK

LINK

A proposito di geoingegneria “ufficiale”, apprendiamo che è l’infame C.I.A. a finanziare un progetto di modifica climatica, elaborato dall’Accademia nazionale delle scienze. Sono stati stanziati già 630.000 dollari per interventi sui fenomeni atmosferici. L’alibi è sempre lo stesso: contrastare il cosiddetto “global warming” innescato invero, come gli sconvolgimenti tettonici, da decenni di operazioni abusive e perniciose, all’origine pure del tremendo flagello di freddo polare che ha percosso di recente la Nuova Inghilterra.

LINK

Come interpretare questa morsa di gelo con punte di 53 gradi sotto zero? I geoingegneri hanno perso il controllo della situazione o assistiamo alle conseguenze di un piano finalizzato alla “deliberata rovina del tempo meteorologico”, per mutuare una dicitura della compianta dottoressa Sandra Perlingieri? La perturbazione, accompagnata da neve, algide raffiche e temperature siberiane, ha provocato tra l’altro la morte di moltissimi senzatetto a New York ed in altre metropoli: in fondo per la feccia anche questa è una gradita forma di depopulation. La situazione ricorda lo scenario descritto da Roland Emmerich nella pellicola “The day after tomorrow”… un’intuizione? Il dibattito ferve: la Terra si sta riscaldando o si sta raffreddando? Il giorno in cui sarà interrotta la geoingegneria illegittima potremo raccapezzarrci: per ora assistiamo ad un caos climatico di proporzioni ciclopche con un effetto domino che non lascia presagire alcunché di buono.

LINK

La quotidiana, micidiale “aerosolterapia” non incide purtroppo solo sugli eventi atmosferici: è ormai assodato che il “trattamento da scie chimiche” sta riempiendo gli organismi di veleni. In Arizona alcuni cittadini hanno eseguito delle analisi del sangue da cui emergono valori altissimi di bario e di alluminio, a volte anche di dieci volte superiori ai parametri di soglia!

LINK

Concludiamo con un estratto da un documento governativo statunitense:

LINK

“Lo scopo di questo lavoro è quello di delineare una strategia per l'uso o di un futuro sistema di modificazione del clima per conseguire obiettivi militari.

Negli Stati Uniti la modificazione del clima diventerà verosimilmente una parte della politica di sicurezza nazionale insieme con cooperazioni internazionali. Il nostro governo persegue questa politica a vari livelli che potrebbero includere azioni unilaterali, la partecipazione in un quadro di sicurezza come la N.A.T.O., la sinergia con un'organizzazione internazionale come l'ON.U. o la partecipazione ad una coalizione. […]

Gli UAV (i droni, n.d.r.) creano uno scudo di cirri artificiali per disorientare il nemico e per la sorveglianza ad infrarossi. Contemporaneamente i riscaldatori a microonde producono una scintillazione localizzata per disturbare il rilevamento attivo tramite radar ad apertura sintetica (SAR) e sistemi come il SARSAT, che saranno ampiamente disponibili entro il 2025. Le operazioni di inseminazione delle nubi provocano intensi temporali, limitando gravemente la capacità del nemico di attuare strategie difensive. Il WFSE controlla l'intera operazione in tempo reale.

La tecnologia può essere descritta come segue. Proprio come un tetto di catrame nero assorbe facilmente l'energia solare e, successivamente, irradia calore durante una giornata di sole, il nerofumo assorbe facilmente la radiazione solare. Quando è disperso in forma microscopica o in polvere" nell’aria su una grande massa d'acqua, il carbonio aumenta di temperatura, riscaldando l'aria circostante. In questo modo aumenta il grado di evaporazione dell'acqua sottostante, così che si generano nubi e precipitazioni”.

Dal testo si evince che è impiegato il carbonio in nanotubi per catturare l'umidità atmosferica e per gestirla nei contesti più disparati. Inoltre i cirri chimici sono caricati di energia elettromagnetica per non consentire ai satelliti nemici di campionare la superficie terrestre tramite alcuni sistemi satellitari”.

Pare proprio che ciò si stia verificando in questo periodo. Esiste dunque una mole impressionante di prove: chi oggi si ostina a negare la realtà della geoingegneria clandestina o è tonto o è in perfetta malafede.

To do or die...


Sponsorizza questo ed altri articoli su Facebook. Contribuisci ora!


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

66 commenti:

  1. Ciao, chiedo lumi su un fenomeno che si sente i questi giorni sulla mia zona (san marino entroterra riminese) ovvero: gran boati. Sembra che passino aerei vicino al suolo ma non se ne vede nemmeno uno. Questo a cielo sereno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Circa i boati puoi leggere il seguente articolo.

      http://www.tankerenemy.com/2013/01/continuano-i-misteriosi-boati-negli.html

      Ciao

      Elimina
    2. Confermo lo stesso fenomeno di boati anche a Verona .

      Elimina
  2. In merito all articolo viene solo da deprimersi. La mia reazione è questa : Non penso di poter cambiare il mondo e di gettare veritá su gli altri (quanto mi è accaduto con chi è piu vicino a me nel diffondere la verita della geoingenieria lo testimonia) personalmente penso sia possibile alleviare le pene di chi ci sta attorno (faccio massaggi shiatzu da 2 anni). Un uomo schiavo della paura e della sofferenza si allontana dalla realta e si rinchiude in se stesso fino a morire. La gente deve essere aiutata a fare un percorso personale per arrivare a capire chi è e cosa gli succede.

    RispondiElimina
  3. oggi ad Ancona almeno 5 strani aerei simildroni si sono succeduti con intervalli regolari di 10-20 minuti a bassissima quota, in direzione Roma.

    RispondiElimina
  4. E adesso su Italia uno... Mistero

    Rido per non piangere :/

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. No ora c'è marco Berry con Adam Kazzmon e qualcun altro, ma la sostanza del programma non cambia, un mucchio di cavolate insieme a poche verità

      Elimina
  6. Google e gmai sembra abbiano qualche problema.

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. ma se anche Lannes corteggia Montanari, noto nervoso sostenitore della teoria che uno scienziato non può esprimersi senza toccare con mano, e che lui non lo può fare perchè mancano i prelievi in quota, allora chiedo: ma una semplice pompetta ad estrazione di campioni d'aria A TERRA o su un cesna (costo 500 euro)? e una semplice analisi dei filamenti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. arrivati dove siamo arrivati con l'avvelenamento dubito che ormai serva a qualcosa. questa gente vende lucciole per lanterne e i coglioni ci cascano.
      se fossimo in un paese civile sarebbe utile. qua no.
      siamo in un mondo che vive di menzogne e le scie chimiche sono "solo" un elemento del quadro..
      la storia dell umanità è costellata di menzogne.la vedo dura..

      Elimina
  9. Montanari rischia di mandare a monte il lavoro di tanti anni. Speriamo bene, perché il negazionismo è una brutta bestia.

    RispondiElimina
  10. Il post che avete postato domenica 30 giugno 2013, è eloquente e non lascia spazio a dubbi, nel botta e risposta si sente chiaramente uno stridio di arrampicamento sugli specchi.

    Non vale la pena dedicagli ancora del tempo, la linea presa da ... è chiara, gli è stato imposto di non sconfinare, altrimenti non si spiegherebbe un simile comportamento.

    Coao

    RispondiElimina
  11. Risposte
    1. No TheAntitanker, nessuna marcia indietro ha solo esposto un problema (Casaleggio-Grillo); certo può all'ignaro sembrare forviante, ma non lo è.

      Gianni Lannes, è un mastino sulla geo-ingegneria, nel suo blog l'80% è dedicato alla geo-ingegneria, ma ogni tanto (pur rimanendo in tema di inquinamento) diversifica gli argomenti.

      Voglio credere (e non credo di aver dubbi) che sia sempre posizionato in questo argomento ostico come la geo-ingegneria, diversamente, se mi sono sbagliato, sarebbe una gravosa debacle, smentire quanto ha scritto nel tempo.

      Ciao

      Elimina
  12. Hai perfettamente ragione, Wlady. Nulla da aggiungere a quanto scrivemmo nell'articolo e nei roventi commenti con cui Montanari fu inchiodato alla sua ignavia.

    Ciao

    RispondiElimina
  13. x wlady. forse ho inteso male io sul blog di Lannes, ma è stato veramente un peccato farsi sfuggire l'occasione di ignorare un ignorante che scredita le documentazioni ufficiali sulla geoingegneria, perchè, a volte, nel tentativo di parlare di diversificare si corre il rischio di dare importanza a qualcuno che al momento non ne merita.
    però una domanda la volevo porre, visto che ho letto la dichiarazione di montanari: ma se è veramente fattibile il prelievo con pallone aereostatico del costo di 2000 euro, perchè non lo si fa/facciamo e facciamo analizzare (non da montanari, ovviamente)???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pantos, ma veramente credi che ... non sia al corrente di quello che succede sopra le nostre teste?

      Re Giorgio lo ha ammesso in quella famosa lettera scritta leggi qui e tutte le interrogazioni parlamentari che sono state fatte, perfino da chi non te lo saresti aspettato come D.P.

      Anche se portassimo le prove (e ce ne sono a iosa) le inficerebbero, avvallando astruse scuse di non idoneità.

      Manca la volontà di questi "scienziati", i motivi li conosciamo.

      Ciao

      Elimina
    2. Palloni e droni necessitano di autorizzazioni e gps a bordo.

      Un aeromobile a pilotaggio remoto è un AEROMOBILE secondo l'art 743 del codice della navigazione: "Per aeromobile si intende ogni macchina destinata al trasporto per aria di persone o cose. Sono altresì considerati aeromobili i mezzi aerei a pilotaggio remoto, definiti come tali dalle leggi speciali, dai regolamenti dell'ENAC e, per quelli militari, dai decreti del Ministero della difesa. Le distinzioni degli aeromobili, secondo le loro caratteristiche tecniche e secondo il loro impiego, sono stabilite dall'ENAC con propri regolamenti e, comunque, dalla normativa speciale in materia. Agli apparecchi costruiti per il volo da diporto o sportivo, compresi nei limiti indicati nell'allegato annesso alla legge 25 marzo 1985, n. 106, non si applicano le disposizioni del libro primo della parte seconda del presente codice."

      In quanto AEROMOBILE per poter volare DEVE AVERE una autorizzazione (se è sotto i 150 Kg la rilascia l'ENAC), secondo articolo 749 del codice della navigazione: "Ammissione degli aeromobili alla navigazione.
      Sono ammessi alla navigazione gli aeromobili immatricolati mediante iscrizione nel
      registro aeronautico nazionale ed abilitati nelle forme previste dal presente codice."

      L'UNICA AZIENDA che in ITALIA ha ottenuto un'autorizzazione al volo per Aeromobili a pilotaggio remoto sotto i 20 Kg in ambito civile è AERMATICA (www.aermatica.com)
      Fonte/i:
      http://www.enac.gov.it/La_Normativa/Normativa_nazionale/Codice_della_Navigazione/index.html

      Elimina
    3. Per lanciare le sonde occorre una speciale autorizzazione dall’E.N.A.V. La richiesta va inoltrata con 45 giorni d’anticipo.

      La richiesta del NOTAM, disciplinata dalla circolare ENAC ATM-05, oltre a richiedere la presentazione di alcuni documenti allegati, impone un grave limite agli organizzatori: deve essere tassativamente presentata almeno 45 giorni prima del lancio, perciò una volta individuata la “finestra di lancio” ed ovviamente la località da cui eseguire il rilascio, bisogna compilare due “notiziari” sugli appositi moduli: uno speciale, contenente tutti i dati utili (caratteristiche esterne del velivolo, coordinate del sito, limiti laterali e verticali, la durata prevista del volo, la velocità ascensionale, il raggio in cui si presume svolgere l’attività, il nome e recapito del responsabile del lancio, le caratteristiche del trasponder, se previsto) ed uno generale (caratteristiche costruttive, eventuale presenza di equipaggio (!), servizi sanitari e di emergenza ecc).

      Bisogna altresì osservare una serie di norme molto vincolanti. Visto il peso della sonda (sopra i tre kilogrammi), su cui deve essere installata l’idonea attrezzatura (payload), compreso il paracadute, sistema G.P.S., computer di bordo etc., è obbligatorio il transponder. Dopo che è stato eseguito il fantomatico prelevamento tramite sonda, è indispensabile portare il campione in un laboratorio specializzato e certificato affinché sia eseguita l’analisi.

      Elimina
    4. grazie Rosario. pensi si possa fare, con i contributi degli utenti di questo e di altri blog?

      Elimina
    5. Non penso valga la pena. Non abbiamo più nulla da dimostrare.

      Elimina
    6. poi sarebbe anche pericoloso visto lo strano monopolio di aermatica dei prelievi autorizzati in quota mediante sonde...preleverebbero aria fritta e darebbero in pasto a tutti i tg nazionali che si tratta di vapore acqueo adatto anche ad aereosol per bambini

      Elimina
  14. Ciao a tutti qui a Milano bel tempo e scie chimiche
    http://www.imagebam.com/image/d483f6303786147

    A Niscemi scie chimiche + MUOS

    http://ilmanifesto.it/storia/muos-la-guerra-e-servita/

    Magari è solo un'antenna per i televisori di ultima generazione ...

    http://indaco-lasentinella.blogspot.it/2014/01/nei-televisori-di-ultima-generazione.html

    RispondiElimina
  15. Scusate la latitanza, ma ci è stata isolata la linea telefonica.

    RispondiElimina
  16. Scie chimiche e morte delle api ... Un'interpretazione

    http://www.rumormillnews.com/cgi-bin/forum.cgi?read=297496

    Why chemtrais?

    Because their most fequent ingredient is BaOH that can accumulate 2000 more water than it is its dry mass. It is used to create artificial clouds.

    If you have such free falling particulates in the air, they fall to the ground. And Herbs, and flowers. Everything is wet even while warm. Ideal fungus ambient.

    Bees suck them from flowers. And die.

    How long it would take that human immune system cannot fight off chemtrail BaOH fungus in their lungs?

    RispondiElimina
  17. Confermo che stamattina nel sud-ovest milanese la situazione scie è molto pesante... dapprima qualche grossa scia e un accumulo di scie condensate che sembrava quasi essere un piccolo accumulo nuvoloso (a occhi non allenati come i nostri ovviamente). Adesso vanno avanti soprattutto con droni in ogni direzione... e intanto quel ammasso simil nuvoloso e le altre scie precedentemente sparse di tipo persistente, si stanno allargando ed espandendo... il sole già ora risulta essere molto "rarefatto" e l'azzurrino smorto dal cielo sta via via lasciando sempre più cielo al bianchiccio di morte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stessa situazione anche al nord-est.
      Appena scattate:

      http://imgbox.com/yCPdsV0T
      http://imgbox.com/5PhY3B3k

      Scusate Involontariamente le ho cancellate; questo link fotografico non permette più la forma anonima, ma vuole obbligatoriamente fare una galleria fotografica, altrimenti non pubblica il link.

      Elimina
    2. BaOH

      @Wlady io uso http://www.imagebam.com/

      Elimina
  18. Come dice anche Francamente non credo, stanno coprendo!
    Stamani il cielo era completamente aperto, quì a Pisa, nel pomeriggio hanno iniziato a sciare, fino a formare i classici cirri chimici.

    RispondiElimina
  19. Polimeri e pulviscolo di ricaduta da geoingegneria clandestina. Ecco che cosa respiriamo!


    I filamenti prodotti dal passaggio di questi aerei da cosa sono composti?

    Nel 2012 i filamenti di ricaduta (che la disinformazione istituzionalizzata spaccia per tele di ragni volanti) sono stati analizzati da un laboratorio certificato francese (http://www.labo-analytika.com).

    I dati sono stati interpretati ed i risultati sono descritti in questo rapporto analitico. Tali filamenti aviodispersi sono polimeri organici complessi a base di composti chimici sintetici, come dimostra l'analisi eseguita su molti prodotti della loro decomposizione termica, tra cui diverse molecole che si trovano comunemente nei carburanti e nei lubrificanti per motori aeronautici. I quattro campioni studiati contengono diversi composti aromatici sintetici tossici (ftalati) e tre di essi includono DEHP, un rappresentante di questa famiglia di prodotti particolarmente temuto per la sua proprietà d'interferente endocrino. Tutte le molecole organiche, in particolare composti eterociclici, presenti nei campioni di "filamenti aerodispersi" sono fonte di preoccupazione, sia in termini di salute pubblica sia per il loro impatto ambientale. I tecnici francesi scrivono: "Riteniamo che questi filamenti potrebbero derivare dalla ricombinazione di sostanze rilasciate nell'atmosfera dai motori degli aerei".

    Qui il documento di analisi originale: http://www.labo-analytika.com/documents/20131010_ACSEIPICA_Rapport_analytique.pdf
    Qui l'articolo incentrato sulla questione: http://www.tankerenemy.com/2013/11/e-confermato-i-filamenti-di-ricaduta.html

    I carburanti contengono idrocarburi non saturi e sono pertanto soggetti all'ossidazione la quale determina un peggioramento del combustibile, reso manifesto dalla formazione di gomme, sviluppo di colore ed abbassamento del numero di ottani. La polimerizzazione implica la formazione di catene. Da qui i filamenti di ricaduta.

    RispondiElimina
  20. scoop. nelle marche, stasera, sera fredda, cielo libero e stellato con nuvole, quelle vere. ne avevo dimenticato la forma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero ieri sera e ieri in generale è stata una giornata quasi senza geoingenieria, uno dei cieli stellati più belli che ho visto negli ultimi 3 anni.

      Elimina
  21. altro scoop incredibile, marche soleggiate da sole limpido e cielo terso, con nuvole NATURALI, pur a tratti spezzettate ad intervalli regolari (lunghezza d'onda) delle solite onde HAARP. evidentemente gli sforzi bellici sono indirizzati in questo momento ad altri ben più critici teatri di guerra (ucraina ed egitto).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Pantos, la geoingegneria è collegata alle operazioni belliche: invero la Terza guerra mondiale è già cominciata, anche se quasi nessuno se ne è accorto. In ogni caso, temo che lo scialo senza scie nelle Marche durerà poco.

      Ciao

      Elimina
  22. Scossa di terremoto in Grecia a Cealonia 6° grado:
    http://www.iris.edu/dms/nodes/dmc/tools/event/4372865

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 6.5 con svariate scosse di assestamento anche sopra il 5o grado... (2 ore fa) e "per fortuna" era una scossa tra mare e terra... forse un ulteriore avvertimento di quanto potrebbero provocare in Grecia o nella vicina Italia, dove la scossa si è sentita fino nel foggiano, oltre che in calabria e nella parte orientale della sicilia.

      Elimina
  23. Purtroppo niente di nuovo sotto il sole. La consapevolezza aumenta - e si vede anche dai commenti ai video caricati su youtube - ma la situazione ambientale anzichè rimanere, nella migliore delle ipotesi- la solita, peggiora giorno dopo giorno.

    Ma non siamo ancora arrivati al 'climax' ovvero all'apice o punto di di rottura che non ho nemmeno idea in che cosa potrà consistere. Temo ci si arriverà assai presto visto che l'atmosfera che ci circonda è opaca e ormai stracarica di veleni. E' anche possibile che, una volta prodotta la saturazione di veleni desiderata, gli elementi più fragili della popolazione comincino a star male da un momento all'altro e che muoiano rapidamente come le mosche.

    Situazione semplicemente pazzesca portata avanti con l'assenso di tutti quanti. Un genocidio silenzioso presto alle porte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo sia uno scenari realistico, Paolo.

      Ciao

      Elimina
  24. FINANZIA IL PRIMO DOCUMENTARIO SULLE "SCIE CHIMICHE" IN ITALIA

    Stiamo lavorando alla sceneggiatura del primo documentario professionale in Italia sulla Geoingegneria clandenstina. Invito coloro che ancora non l'hanno fatto, a contribuire per finanziare la produzione di questo lavoro, che costituirà la chiave di volta nella divulgazione e sensibilizzazione sul problema. Qui la pagina per eseguire una donazione: http://www.tanker-enemy.eu/sulle-scie-del-risveglio-doc-promo.htm

    RispondiElimina
  25. Articolo molto interessante,che ne pensate?

    http://www.signoraggio.it/mutamenti-climatici-scie-chimiche-e-nuova-meteorologia-il-pensiero-di-lorenzo-de-curtis/

    RispondiElimina
  26. Povera umanità...

    http://www.youtube.com/watch?v=ZxNvTZpLsmY&feature=youtu.be

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fa il paio con la triste notizia del completamento dell'antenna del MUOS. Le proteste non sono servite a nulla.

      http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Caltanissetta-completata-installazione-parabole-Muos-a-Niscemi_321157050441.html

      Elimina
    2. Infatti la richiesta di sospensione dei lavori da parte dei comitati cittadini è stata infatti rigettata dalla magistratura.

      Elimina
  27. OT

    Assolto il boss della Liguria Scajola per la famosa vicenda dell'appartamento di fronte al Colosseo. Fantastico. Ottimo lavoro della Magistratura. Come sempre giustizia è fatta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grandiosa acrobazia ad opera del collegio giudicante.

      Elimina
  28. porci schifosi,ai cittadini mandano equimerda anche per 5 €.
    è successo a me..

    RispondiElimina
  29. Un amico da Cagliari mi segnala preoccupato su facebook l'invio di parte dell'arsenale chimico siriano in Sardegna. Parte del trasporto sarebbe gia' stato effettuato con traghetti di linea Saremar!
    http://www.cagliaripad.it/news.php?page_id=6690
    http://www.cagliaripad.it/news.php?page_id=6796

    Mi vien da pensare che l'alluvione servisse a distogliere l'attenzione dalla tremenda bomba ecologica che i nostri governanti/sudditi nascondono sotto il tappet nel Mediterraneo....

    RispondiElimina
  30. non abbiamo i soldi x le pensioni di questo passo e loro che fanno?
    comprano 100 f-35,il bello è che è un aereo di merda..

    http://www.signoraggio.it/italia-f-35-nuovi-ritardi-per-un-caccia-pieno-di-difetti/

    RispondiElimina
  31. Qualcuno ha informazioni riguardo questo?
    EUCAH Direttore Arrestato per Invio di legge che vieta HAARP e scie chimiche alla commissione UE
    http://2012thebigpicture.wordpress.com/2014/01/11/eucah-director-arrested-for-submitting-law-banning-haarp-and-chemtrails-to-eu-committee-video/

    RispondiElimina
  32. Altro LURIDO VERME da SCHIACCIARE !!!
    Queste le sue parole nel vecchio profilo FB di Rosario:
    Luigi Altomare:
    Bisognerebbe chiederci ogni tanto, come possa fare un individuo insignificante ed insulso, avere presa su determinate persone ed infarcirle di notizie, informazioni e stronzate varie che sfidano qualsiasi convenzione con quello spazio neurale che risponde al nome di “cervello”
    Quanto spreco di denaro pubblico e di risorse per educare ed istruire una accozzaglia di persone rimasta ad una ignoranza retrograda e supponenza vomitevole.
    Che modo patetico di esistere e coesistere tutti uniti su di un terrazzino con accesso diretto al cesso!!!!

    ...semplice COGLIONE, basta dire la VERITA'.
    AMMAZZATI!!!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis