mercoledì 15 gennaio 2014

Fuochi di Sant'Elmo: ecco perché in quota non si producono scie di condensazione

I voli commerciali percorrono "ufficialmente" corridoi molto alti, compresi tra gli 8.000 ed i 13.000 metri. Ultimamente le quote sono pure state innalzate, per cui è più frequente volare a 12.000 piuttosto che ad 8.000 metri. A tali altitudini la percentuale di UR (umidità relativa) è molto bassa e quasi sempre prossima a valori di una cifra. Per questo motivo le scie di condensazione sono un fenomeno raro. Non solo! Queste, semmai, ove si dovessero produrre, dovrebbero essere evanescenti, senza lasciare traccia visibile, trattandosi di vapore acqueo. Tanto meno esse possono persistere ed allargarsi per centinaia di metri né allungarsi per centinaia di chilometri, poiché dovrebbero essere ipotizzabili valori di UR superiori al 150% ed in continuo aumento.



I piloti confermeranno che, in talune circostanze, sono osservabili dalla cabina di pilotaggio scariche elettrostatiche che, percorrono la superficie della fusoliera del velivolo, in sorvolo ad elevata altitudine Queste scariche sono note come "fuochi di Sant’Elmo". Sant’Elmo, altro nome di Sant’Erasmo, era il patrono dei marinai del Mediterraneo. Anticamente le luci blu erano considerate segno della sua presenza.

I cosiddetti "fuochi di Sant’Elmo" sono una delle più interessanti manifestazioni della presenza di elettricità nell’atmosfera. Si tratta di lampi blu, che durano pochi secondi. Il fenomeno è provocato da una ionizzazione delle molecole di ossigeno (O2) e di azoto atmosferico (N2). Le molecole si caricano e, quando tornano nello stato precedente, emettono un bagliore. L’effetto è visibile solo quando l’aria è priva di umidità. L’atmosfera secca, infatti, accumula più facilmente elettricità. Per questo, non appena arriva la pioggia, il bagliore scompare.

Come in più occasioni ribadito, affiché una "contrail" si possa formare, sono necessarie alcune condizioni atmosferiche particolari che qui riassumiamo in breve, citando un manuale di meteorologia.

- Temperatura inferiore a -40 °C
- Umidità relativa non inferiore al 70%
- Quota di almeno 8.000 metri.

Non è quindi corretto affermare che sono sufficienti basse temperature. La disinformazione, volutamente, omette sempre di considerare l'umidità relativa e ne comprendiamo bene il motivo...

Ora, quando cercheranno di convicervi che in quota le scie di condensazione si formano poiché l'aria è molto umida, avrete una conferma in più che vi stanno mentendo.

Sponsorizza questo ed altri articoli su Facebook. Contribuisci ora!


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

53 commenti:

  1. Ennesima prova di quanto ci prendono in giro .. questo post va molto bene per i disinformatori che fanno dei dati relativi all'umidita' le castronerie che vogliono credendo che noi siamo tutti coglioni e crediamo alle loro menzogne ..Avete sentito che c'e' gente che accusa perdite di memoria anche per 24 ore poi tornano normali e non ricordano piu' nulla di cosa le sia capitato secondo i medici si tratta di amnesia da stress ... diagnosi di sistema .. ciao amici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maurizio, come al solito passeranno agli insulti, ma noi ce ne freghiamo ed andiamo avanti.

      Dovremo indagare su quanto ci ahi riferito...

      Un abbraccio!

      Elimina
  2. Salve ragazzi, stasera c'era "Mistero", mi hanno detto che il bamboccio mascherato ha parlato di scie chimiche, qualcuno di voi ha seguito la puntata? che cos'ha farneticato stavolta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, la nefandezza è già on line Qui

      Ma non è il solo infame. Oggi anche RAI 3 per "Chi l'ha visto" si è cimentata in un servizio di disinformazione, parlando della scomparsa di Giancarlo Dessena (dalla Sardegna) "Giancarlo credeva alla teoria del complotto delle scie chimiche e che gli aerei irrorano sostanze chimiche sulla gente mentre in realtà è solo condensa. Sarà questa ossessione ad aver portato Giancarlo a sparire?".

      Elimina
    2. Un Adam Kazmon sempre più falso e dolciastro.

      Elimina
    3. Federica Scia-relli sta seguendo la... scia velenosa della disinformazione. Ciò è deprecabile.

      Elimina
  3. Il servizio disinformativo di ieri sera, andato in onda su RAI 3, è di Dean Buletti.
    http://www.linkedin.com/in/deanbuletti
    http://www.ucca.it/content/dean-buletti

    1:21:51 RAI Replay

    RispondiElimina
  4. chi l'ha visto è il programma condotto dalla Sciarelli, ex confidenziale amica di Cossiga e compagna del PM Woodcok?

    RispondiElimina
  5. Quando vogliono fare disinformazione... allora non c'è bisogno di dati scientifici... oppure li si modifica alla bisogna... invece quando qualcosa di penso buono... vedi il metodo Vannoni... non gli piace che sia divulgato... ecco che si è iperscrupolosi scienza alla mano... e poi chissà come mai vengono fuori questioni di ogni genere, non ultima sentivo quella delle dosi da topi e non per esseri umani, e presunte intercettazioni (poi se sono rimasto indietro ditemelo) ...

    ... del resto quella persona sparita in Sardagna... mi spiace tanto per essa, che non sia finita in qualche TSO voluto da qualche neo-politico?

    RispondiElimina
  6. ADAM KADMON QUALCHE ANNO FA': http://www.youtube.com/watch?v=omA3jrYkpUA

    E' evidente che qualcosa non torna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' entrato nel sistema mediatico alternativo come un virus e poi ha infettato l'ospite.

      Elimina
    2. Fermo restando che è sempre il denaro che comanda, ci sono altri sistemi per portare alla "ragione", ecco come si cambia.

      Elimina
  7. OT: Dal 2 Dicembre 2013: i dosaggi superiori a 1mg di melatonina, richiedono ricetta medica. Vi rendete conto??
    Girano a iosa dolcificanti sintetici come l'aspartame, e a loro dà fastidio la melatonina.
    Leggendo in rete un utente giustamente ha detto: "-Non sarà che questa decisione è dovuta al fatto che la melatonina, tra le altre cose, ha anche un conclamato effetto anticancerogeno, e la lobby farmaceutica ha visto un concreto di rischio di crisi per le sue chemioterapie?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per la vitamina D occorre la prescrizione medica ed anche la vitamina D è un antitumorale che l'organismo sintetizza con il sole, ma il sole... chi l'ha visto?

      Ciao

      Elimina
    2. E' un deliberato attacco alla salute dei cittadini.

      Elimina
    3. Giusto per, leggevo poc'anzi il contenuto in una pasticca di melatonina 2,5 mg, quelle che si trovavano in commercio solo pochi mesi fa, sono introvaili e non andavano oltre i 5 mg.

      Rimane il fatto che l'uso assiduo di melatonina, sotto i quarant'anni di età inibisce la produzione di melatonina naturale spontanea; questo è quello che ha detto a mia nuora la sua dottoressa in Germania.

      Elimina
    4. La dottoressa Tedesca, avrà pure ragione, ma non ha messo in conto che siamo immersi in mortali campi elettromagnetici 24 ore su 24, che comportano un netto calo di melatonina, per non parlare del fluoro, un vero e proprio attentato alla ghiandola pineale.

      Elimina
  8. finchè le nomine dei dirigenti dei principali organi di controllo e di governo saranno politiche, le risposte e gli esiti delle eventuali analisi saranno le solite: politiche.

    RispondiElimina
  9. La geoingegneria causa siccità e alimenta incendi.
    Geoengineering Causing Drought And Fueling Fires
    by Dane Wigington.
    http://www.geoengineeringwatch.org/geoengineering-robbing-rain-and-fueling-fires/

    RispondiElimina
  10. Risposte
    1. Anche di Elia Menta
      Blog rimosso (per sempre?)

      http://perchiunquehacompreso.blogspot.it/

      Elimina
    2. Andiamo bene! Ed immagino i motivi.

      Elimina
    3. Già. Comunque riporto a sommi capi il commento di un lettore al post sulle scie chimiche:

      Enterosgel per depurare l'intestino e depurarsi dai metalli pesanti
      Ionizzatori portatili

      Inoltre per la melatonina da 5g. Cercare bene: Melasim da 5mg e c'è ancora qualche farmacia che la vende. Ad ogni modo se le vendono da 1mg basta prenderne tre alla volta.

      Elimina
    4. Melasin 5 mg
      Per l'Enerosgel si dovrebbe trovare in ogni farmacia con corner parafarma . Qui una descrizione più puntuale

      http://www.farmajet.it/2756_ENTEROSGEL-IDROGEL-TUBO-DA-225-G.aspx

      Elimina
  11. Results...
    http://www.youtube.com/watch?v=SSAWxBpnNk8

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Analisi che abbiamo pubblicato nelle settimane scorse.

      http://www.tankerenemy.com/2013/11/e-confermato-i-filamenti-di-ricaduta.html

      Elimina
    2. Certo, immancabili come sempre, è per far girare più informazioni possibili.

      Elimina
  12. Risposte
    1. Coldiretti è stata a suo tempo informata ed ora è inutile che si lamentino.

      Elimina
    2. buono a sapersi. e i poveri agricoltori che subiscono. avete provato a segnalare direttamente alla rete dei G.A.S. (gruppi d'acquisto solidale)? sono molto numerosi in italia e possono fare massa critica.

      Elimina
  13. Segnalo questo simpatico post

    http://voxnews.info/2014/01/17/think-tank-americano-serve-crisi-straordinaria-per-conservare-il-nuovo-ordine-mondiale/

    Siamo tutti in attesa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' troppo lunga l' attesa... si rischia di morire attendendo, ciao Ron.

      Elimina
    2. questo stvonzo di militare ha sintetizzato e svelato in 2 righe tutta la storia segreta NATO dagli ultimi decenni in poche righe, da pearl arbor, alle torri gemelle, alla necessità di una guerra in iran, a quella di distruggere gli hacker anonimi, gli snowden, e tutti, BADATE BENE, i singoli individui che tramite internet stanno vanificando il nuovo ordine mondiale. questo mi ricorda il vero obiettivo delle scie, secondo quel documentata conferenza della studiosa scomparsa postato qualche tempo fa, ossia globuli rossi artificiali sparati dall'alto che tutto il mondo assumerà mediante acqua e cibo, in grado di attivare con le onde HAARP il controllo mentale delle masse.

      Elimina
  14. Abbiamo riattivato il blog di Elia e sostituito la password. L'account era stato violato dal solito noto.

    RispondiElimina
  15. buongiorno dal nordest inzuppato di pioggia.
    stamattina ho visto la rassegna stampa su rainews24 e mi aveva colpito il titolo di un articoletto di spalla sulla prima pagina de il tempo. non ho resistito alla curiosità e l'ho cercato nel web. ve lo propongo.
    http://www.iltempo.it/roma-capitale/cronaca/2014/01/18/nel-2013-sfiorate-270-collisioni-tra-jet-1.1209660?localLinksEnabled=false
    a me vien da ridere per le baggianate comunque è sempre colpa degli ignari nani se cade un cattivo gigante.
    qui a treviso l'inverno non lo abbiamo neanche sfiorato.
    siamo con temperature ben al di sopra della media stagionale (dai 2 ai 7 gradi di media) e tanta pioggia che se fosse stata neve saremmo sopra il metro e mezzo di coltre in pianura. praticamente non siamo mai scesi sotto lo zero termico che per qualche rara nottata mentre pochi anni fa scendere sotto zero era normale.
    buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il forsennato traffico chimico ha i suoi svantaggi. Articolo molto istruttivo, Topochesalta. Lo rilanceremo appena possibile.

      Liguria ridotta ad un pantano: la deviazione delle correnti a getto porta a sconvolgenti sconvolgimenti.

      Ciao

      Elimina
    2. L'altro giorno ho visto un jet con scia chimica non permanente che affrontava una nuvola mentre un aereo ad elica si incrociava con questo a quota più alta! Gli passava sopra.
      Quado mi sono reso conto era troppo tardi per prendere la videocamera...

      Elimina
  16. Risposte
    1. I servizi di intelligence italiani e dietro a questi quelli americani e israeliani. 'Elementare, Watson!'

      Elimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis