venerdì 8 novembre 2013

E' confermato: i filamenti di ricaduta derivano dai carburanti aeronautici!

Pubblichiamo le fondamentali analisi eseguite da un laboratorio certificato francese su campioni di composti polimerici, i filamenti la cui dispersione e caduta sono associate al passaggio degli aerei militari e civili impiegati nelle irrorazioni clandestine a bassa ed alta quota. Non sono tele di Aracnidi, a differenza di quanto asserito in modo mendace dagli enti ufficiali preposti alla tutela dell'ambiente, ma fibre composte da ftalati. Le risultanze delle analisi confermano inequivocabilmente quanto da tempo asseriamo, ossia che gran parte delle compagnie commerciali sono coinvolte nelle operazioni di aerosol volte a modificare le condizioni dell'atmosfera: i veleni diffusi, infatti, entrano nella composizione dei carburanti e degli oli lubrificanti aeronautici. Si osservi che molti composti rilevati contengono il micidiale benzene. Per identificare i responsabili, bisogna perciò cercare chi produce e fornisce questi tossici additivi, utili agli scopi della geoingegneria clandestina.



Diversi campioni di filamenti raccolti tra novembre e dicembre 2012 sull'intero territorio francese sono stati inviati al nostro laboratorio da Thénioux. Le fibre provengono da Saint Clément des Levées, de Saint Martin de Crau e da Malabat.

Per ogni campione, sono stati eseguiti due esperimenti di desorbimento termico alla temperatura di 445° Celsius, da un lato, direttamente e dopo metilazione in-situ (un processo che consente il rilevamento di composti polari potenzialmente presenti). Diversi composti organici generati in questa serie di otto esperimenti, ogni volta sono stati separati mediante gascromatografia ed identificati mediante spettrometria di massa (GC/MS). [1]

I dati sono stati interpretati ed i risultati sono descritti in questo rapporto analitico. Sembra che questi filamenti aerodispersi siano polimeri organici complessi contenenti componenti chimici di sintesi, come dimostra l’analisi eseguita su molti prodotti della loro decomposizione termica, tra cui diverse molecole che si trovano comunemente nei carburanti e nei lubrificanti per motori aeronautici.

I quattro campioni studiati contengono diversi composti aromatici sintetici tossici (ftalati) e tre di essi contengono DEHP, un rappresentante di questa famiglia di prodotti particolarmente temuto per la sua proprietà d'interferente endocrino. Tutte le molecole organiche, in particolare composti eterociclici, presenti nei campioni di "filamenti aerodispersi" sono fonte di preoccupazione, sia in termini di salute pubblica sia per il loro impatto ambientale.

Riteniamo che questi filamenti potrebbero derivare dalla ricombinazione di sostanze rilasciate nell'atmosfera dai motori degli aerei.

Centro di indagini indipendenti e competenza in Chimica organica

ZAC Bousquets -130 Rue Innovation / 19 Rue Création 83390 CUERS France
Tel: +33 4 9428 5980 - Fax: +33 4 9428 5983
mailto:info@labo-analytika.com
http://www.labo-analytika.com
Partenaire de l'ADEME et de la Région PACA - Agréé à la Cour d'Appel d'Aix en Provence
Norme de fonctionnement : ISO 17025 (2005)
Bernard TAILLIEZ
Docteur ès Sciences
Directeur Scientifique – Fondateur
Responsable Assurance-QualitéQ

Qui il documento di analisi originale.


[1] Il desorbiménto [Comp. di de- e (ad)sorbimento] è il fenomeno, inverso dell'adsorbimento, consistente nella liberazione di una sostanza adsorbita su un solido.

[2] Gli ftalati sono esteri dell'acido ftalico. Sono composti in genere poco solubili in acqua, molto solubili negli oli e poco volatili. Di solito si presentano come liquidi incolori. Sono ottenuti per esterificazione tra l'anidride ftalica ed un alcool opportuno, generalmente compreso tra i 6 ed i 13 atomi di carbonio. Ad esempio, il di-2-etilesilftalato è prodotto dalla reazione chimica tra 2-etilesanolo ed anidride ftalica. Nel 2004 la produzione mondiale di ftalati è stata stimata in 400.000 tonnellate. Sono noti sin dagli anni ‘20 del XX secolo ed hanno conosciuto un incremento di produzione negli anni ‘50, con l'immissione sul mercato del PVC. Gli ftalati sono una famiglia di composti chimici usati nell'industria delle materie plastiche come agenti plastificanti, ovvero come sostanze aggiunte al polimero per migliorarne la flessibilità e la modellabilità. Il PVC è la principale materia plastica (in termini di volume di produzione) in cui sono impiegati. Addizionato ad esso, lo ftalato permette alle molecole del polimero di scorrere le une sulle altre, rendendo il materiale morbido e modellabile anche a basse temperature. Ftalati di alcoli leggeri (dimetilftalato, dietilftalato) sono usati come solventi nei profumi e nei pesticidi. Gli ftalati trovano inoltre uso frequente nella preparazione di smalti per unghie, adesivi, vernici e persino negli alimenti. Questi composti sono oggetto di controversia dal 2003: alcuni studi sembrano mostrare che siano in grado di produrre effetti analoghi a quelli degli ormoni estrogeni, causando una femminilizzazione dei neonati maschi e disturbi nello sviluppo dei genitali nonché nella maturazione dei testicoli. Studi sui roditori mostrano che un'elevata esposizione agli ftalati provoca danni al fegato, ai reni, ai polmoni ed allo sviluppo dei testicoli.

Fonte: Enciclopedia delle scienze, Milano, 2005, s.v. ftalati; ftalica, anidride; ftalici, acidi.

Articolo correlato:
- La verità sui filamenti di ricaduta

Sponsorizza questo ed altri articoli su Facebook. Contribuisci ora!


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

103 commenti:

  1. Grandi ragazzi!!!
    Ora che vengano a dire che sono ragnatele
    Pagliacci!
    Speriamo che serva a far aprire gli occhi (e ad alzare la testa verso il cielo) alla massa e agli scettici.
    Sono proprio curioso di come risponderà la "comunità scientifica" a queste analisi

    RispondiElimina
  2. Beh, quella nella foto è una bella manciata di filamenti polimerici. Ripetiamo che i militari della NATO con la Sardegna fanno sul serio.
    Presumo che odino le caratteristiche salienti del popolo sardo fra le quali l'orgoglio, la tenacia, l'onore ed il fatto di non piegarsi facilmente alle ingiustizie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pare che i Sardi siano i diretti discendenti dei Sumeri. Ciò potrebbe essere rilevante?

      Elimina
    2. Il giorno 19 del mese scorso sono andato ad una conferenza di Mauro Biglino, presentata da Lavinia Pallotta, visto che era a 500 metri da casa mia ho partecipato per tutta la giornata.

      In quell'occasione oltre che a farmi firmare i libri, ho conversato con il professore Biglino, Inoltre, ho avuto modo di ascoltare un saggio da un ricercatore sardo, dove parlava di giganti e di Nuraghi, con degli addentellati oltre i sumeri parlava dei cerchi trovati nell'Africa del sud (ABZU).

      Elimina
  3. PER CHI NON LO SAPESSE,IN QUESTO MOMENTO E' IN DIRETTA IL CASO MARCIANO':
    http://www.youtube.com/watch?v=GyofXYYh8O0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo intervento di tutti, in particolar modo quello di Ferraro, che dice come stanno le cose senza mezzi termini, e che io condivido pienamente.
      Da ascoltare assolutamente.
      Bravi !

      Elimina
    2. Interessante e sconvolgente allo stesso tempo.
      Ottimi interventi,credo che fare fronte comune sia l'unica strada percorribile,eccellente il Dott.Ferraro.

      Elimina
    3. Bravi bravi bravi, se solo ci fosse un magistrato serio che si muovesse. Bravo Paolo Ferraro chiarissimo e tristemente realistico.

      Elimina
  4. Sto caricando i filmati di cui parlavo nel post precedente su you tube.
    Mi scuso in anticipo per il porco iniziale....e per aver scambiato per mig degli aerei che non sono ancora riuscito ad identificare, ma é stata l adrenalina del momento.
    Praticamente eravamo in un parco a filmare lo scempio che ogni giorno combinano sulle nostre teste....e bang! Ci siamo trovati in mezzo a sta cosa.
    Il primo credo proprio che sia uno spartan, e il primo dietro credo un eurofighter.
    Premetto che sto caricando i video da mobile e ci sta mettendo un eternità.
    Per vedere i video andate su youtube e digitate: 7/11/2013 stopchemtrails e li trovate.
    Poi ditemi le vostre impressioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Italia intera è ormai ridotta a poligono militare a disposizione Usa/Nato,dei cittadini se ne fottono.

      Elimina
    2. L'ignoranza e l'indifferenza imperano ed imperversano.

      Elimina
    3. Finalmente sono riuscito a caricare i 4 filmati
      2 sono fatti con una fotocamera datata, e due con uno smartphone di ultima generazione (tra cui quello dello spartan che vola ad "altezza uomo" con dietro il caccia che dopo averci visto fa i "numeri")
      Qualcuno sa dirmi che caccia sono?

      Elimina

  5. http://www.signoraggio.it/levidenza-delle-scie-chimiche/

    RispondiElimina
  6. Beh che dire ... Ora come ora sto allevando 4 specie di ragni .Pero di ragnatele come quella nella foto non ne ho ancora viste.

    RispondiElimina
  7. http://notiziarioufologico.blogspot.it/2013/11/strani-messaggi-nel-web.html

    RispondiElimina
  8. In attesa dell'evento epocale (azzz) adulti, adolescenti, bambini pieni di metalli pesanti nel sangue schiattano di infarto dopo una semplice partitella a calcio.

    http://www.lavocedivenezia.it/2013/muore-a-8-anni-dopo-il-calcetto-sotto-la-doccia-malore-fatale/

    http://corrieredelveneto.corriere.it/verona/notizie/cronaca/2013/31-ottobre-2013/sviene-campo-calcetto-muore-d-infarto-45-anni--2223574835299.shtml

    http://www.portadimare.it/cronaca/7981-adolescente-muore-dopo-la-partita-di-calcetto-donati-gli-organi

    http://www.ilrestodelcarlino.it/reggio_emilia/cronaca/2013/11/09/979259-vittorio-dottori-morto-partita.shtml

    http://www.ecodicaserta.it/index.php?option=com_content&view=article&id=3485%3Acaserta-militare-in-vacanza-muore-durante-una-partita-di-calcetto-a-cervino-aveva-25-anni&catid=41%3Aprovincia&Itemid=4

    RispondiElimina
  9. SCIE CHIMICHE - Il caso Marcianò - LIVE - Estratto dell'intervento del Giudice Paolo Ferraro: "Il sequestro ad opera del PM Maria Pola Marrali è illegittimo. Il decreto di sequestro è nullo, poiché il reato non è espressamente indicato. Si tratta di un pretesto per sottrarre informazioni in possesso del Marcianò. Il tribunale del riesame può soltanto dichiarare nullo il sequestro".

    LINK al file audio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena finito di vedere l'intervento integrale. Bellissimo. Il provvedimento del PM Marrali è semplicemente assurdo e mi fermo qui. Coraggio Rosario e Antonio.

      Elimina
    2. Qualcuno scrive che il bario è innocuo...

      Elimina
    3. E se affermo che mente, è diffamazione?

      Elimina
  10. Il bario reagisce in quasi tutti i non-metalli, e tutti i suoi composti solubili in acqua e acido-solubili sono velenosi il carbonato di bario è utilizzato nella fabbricazione di vetro e ceramica smalti, così come veleno per topi .. Le partite di cromo giallo è usato come pigmento (bario). Il suo clorato e nitrato può essere utilizzato in fuochi d'artificio per produrre il colore verde.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Fioba asserisce che è innocuo. Ipse dixit.

      Elimina
    2. ....inoltre, il bario è usato spesso in leghe bario-nichel per gli elettrodi delle candele e in tubi a vuoto, in cui sono necessari come mezzo di essiccazione e la rimozione dell'ossigeno. Il bario si ossida in aria e reagisce violentemente quando uno lo mischia con l'acqua.

      Elimina
    3. "I composti del bario solubili in acqua sono in generale tossici per l'uomo e gli animali."...

      http://www.chimica-online.it/elementi/bario.htm

      Elimina
    4. E che allora il fioba ci faccia colazione
      Latte bario e nesquik
      Peró lo voglio vedere

      Elimina
  11. anche questa fa riflettere:

    "Il titanato di bario (BaTiO3) ha cristalli che, per le loro proprietà piezoelettriche, vengono largamente impiegati in microfoni e testine fonografiche."...

    RispondiElimina
  12. Ciao, tra ieri sera e oggi anche io ho seguito tutte le 2h15' circa del prezioso programma su youtube intitolato: "SCIE CHIMICHE il caso Marciano'" (http://www.youtube.com/watch?v=GyofXYYh8O0&feature=share).

    Lunga vita a Rosario, Antonio, Elia, Paolo, Rita e tutti gli altri che hanno partecipato al evento.

    Riguardo filamenti e bario... mi viene da dire solo una cosa... e cioè quanto è stupendo l'organismo umano per essere in grado di mantenerci in vita, nonostante tutto quello che ci avvelena ogni giorno... certo non a tutti purtroppo va cosi "bene" almeno nel breve-medio periodo... ma bisogna ammettere che le capacità degli organismi umani, ma anche animali, sono eccezionali, per fortuna!

    Intanto mi chiedo come è possibile che un moderno satellite, lanciato solo nel 2009 (4 anni fa) abbia finito il carburante e stia per ricadere sulla terra... leggo negli articoli di seguito, che i pezzi più grossi potrebbero pesare 200 kg circa e avere le dimensioni di un motore di auto... e che viene consigliato di stare a casa alla gente... mah!!!

    http://qn.quotidiano.net/tecnologia/2013/11/09/979363-spazio-satellite-precipita-terra.shtml

    http://qn.quotidiano.net/tecnologia/2013/11/09/979453-satellite-goce-terra-indicazioni-utili-italia.shtml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci danno ad intendere quel che vogliono. Ignoriamo tutto dei veri obiettivi della messa in orbita di satelliti e stazioni orbitanti con astronauti a bordo.
      L'informazione è sempre tendenziosa e pilotata e pertanto non sappiamo per qual motivo abbiano deciso di far rientrare molto prematuramente il satellite Goce sulla Terra. A che serviva di preciso? Forse al progetto di Guerre Stellari? I soliti delinquenti!

      Elimina
  13. La PM Marrali s'è comportata da magistrato d'assalto procedendo a sciabolate. Non è assolutamente la prima e nemmeno sarà l'ultima.
    Ma uno Stato di quasi diritto esiste ancora, non ci troviamo ancora sotto la Legge Marziale. Uno straccio di garanzie costituzionali esiste ancora. E allora? Allora un minimo di buon senso dovrebbe portare alla conclusione di tale vertenza giuridica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La gente muore per mille motivi, ma certi PM dilapidano denaro pubblico per motivi molto meno rilevanti. Tristezza.

      Elimina
  14. La diretta di ieri è stata veramente utile, grazie agli eccezionali ospiti: Elia Menta e Paolo Ferraro.

    RispondiElimina
  15. dopo un novembre in maniche di canottiera arriva l'inverno più freddo del secolo, con previsione dettagliate che si spingono fino a febbraio. Ma i modelli matematici del meteo non arrivavano con difficoltà a 15 giorni? Non è che qualcuno pianifica a tavolino il tempo e passa le veline ai meteorologi? (domanda retorica)
    http://www.leggilo.net/114609/arriva-il-freddo-il-peggior-inverno-degli-ultimi-100-anni.html

    nuove forme polimeriche, ragnatele gelatinose tipo acqua, elastiche. Gli effetti speciali degli avvelenatori alati non finiscono mai
    http://www.youtube.com/watch?v=NyZkz7WI8BM

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà un inverno secco nel Ponente ligure, algido ma asciutto.

      Elimina
  16. Transumanesimo.. Questo é troppo interessante per non postarlo. Il primo video della pagina era già stato pubblicato su questo blog l'anno scorso, mentre il secondo é un interessantissimo compendio al discorso scie chimiche. Evidentemente avvelenare aria, acqua e terra non basta, l'attacco é su tutti i fronti! Sicuramente già lo saprete, ma se avete dei bimbi occhio ai vaccini.

    Ecco il link:

    http://risveglioglobale.blogspot.it/2012/04/scie-chimiche-e-transumanesimo.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sofia Smallstorm è sparita. La sua lucidissima analisi denuncia le scie chimiche come una strisciante, subdola bioingegneria.

      Elimina
  17. CENTRALE NUCLEARE COSTRUITA DA ENI A MOCHOVCE (SLOVACCHIA)

    Operazione di anonymous denominata greenrights
    Pare che la documentazione che STF controlli ha presentato ad ENEL (proprietaria di maggioranza e costruttrice della centrale) sia stata manipolata per nascondere numerosissimi difetti ai reattori in fase di ultimazione.
    La documentazione é stata resa conforme nonostante NESSUNO abbia fatto controlli qualità durante le fasi di costruzione e nonostante questi reattori pare siano stati palesemente costruiti con materiale scadente e privi di doppie pareti di contenimento del materiale fissile.
    Pare anche che sia stato usato e si userà per continuare e terminare la costruzione di questa centrale del materiale sovietico prodotto prima del disastro di cernobyl
    Qualcuno di voi ne sapeva qualcosa?
    Che cazzo stanno combinando?
    I link sono

    Operationgreenrights@blogspot.com

    Http://www.cronacalibera.it/cronaca-libera-cyberhactivismo/109-anonymous-Italia-vs-enel-grave-pericolo-per-la-centrale-nucleare-in-slovacchia.html

    Pare che abbiano hackerato le mail di enel STF controlli e ansaldo che comprovano il tutto.
    SENZA PAROLE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mail e documenti sul blog ufficiale di anonymous italia

      Elimina
  18. Andrea Morico
    18 ottobre

    Dunque. Mi chiama un mio collega del NOE. Il NOE è il nucleo operativo esterno che si occupa della manutenzione delle strade. Mi dice che ieri, nei pressi di Arcevia, Sassoferrato, Senigallia e Serra De' Conti, sono passati parecchi aerei ed hanno fatto le solite griglie. Dopo qualche ora è cominciato a "nevicare". Veniva giù dal cielo una sorta di filamenti, simili a ragnatele. Migliaia e migliaia di questi filamenti hanno ricoperto i terreni, gli alberi, le case e la popolazione di Arcevia, allarmata, ha contattato il Sindaco che a sua volta ha potuto verificare lo strano fenomeno. Lo stesso Sindaco pare si sia molto preoccupato dell'insolito fenomeno ed abbia a sua volta contattato altri enti per cercare di capire cosa stesse accadendo. Il comune, i vigili del fuoco, e altre strutture pubbliche hanno poi cominciato a ricevere decine di telefonate di cittadini allarmati per gli strani filamenti che cadevano dal cielo. Sono state fatte delle foto e prelevati dei campioni che sono stati messi dentro dei contenitori chiusi. Nella foto potete vedere uno di questi strani filamenti aggrovigliato attorno ad un filo d'erba. Adesso, con centinaia di cittadini testimoni dell'accaduto, NEGATE STO CAZZO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei vederle al TG1 queste cose! Boicottiamo l'informazione di regime! (Basta cambiare canale, o meglio ancora spegnere la TV)

      Elimina
  19. Risposte
    1. E questo sarebbe lo Stato di diritto? Si, del diritto di prendere per i fondelli coloro che dicono la Verità.

      Elimina
    2. A proposito di giustizia in Italia

      http://www.contropiano.org/malapolizia/item/20120-aldrovandi-passaporti-e-dossier-in-questura?ModPagespeed=noscript

      Elimina
  20. SCIE CHIMICHE - Il caso Marcianò - LIVE

    http://www.youtube.com/watch?v=Htd4Kjlb6Tg

    RispondiElimina
  21. Questo è un albero che sembra incartato di cellophane, ma sono ragnatele sintetiche

    Commento postato sul Blog di Gianni Lannes “purtroppo quest albero si trova in un parco dove giocano bambini io hai miei ho detto di non toccare ……..”

    RispondiElimina
  22. E che dire del mostruoso tifone che ha investito le Filippine?
    Un altro diabolico effetto delle capacità di HAARP.
    Pare che ce l'abbiano con le popolazioni dell'Estremo Oriente.
    La gente di razza gialla non la possono sopportare. Non per nulla lo tsunami del dicembre 2004 venne scatenato in base a tale presupposto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo tu abbia ragione, Paolo.

      http://aircrap.org/november-8-2013-microwave-pulse-gives-birth-typhoon-haiyan/338500/

      Elimina
  23. https://www.youtube.com/watch?v=9SX_3cHHj2w#t=42

    RispondiElimina
  24. Consiglio di seguire l'intervista a Diego Marin, fisico e studioso di Storia antica. Molte istruttive le sue analisi circa l'attuale situazione economica.

    http://www.venetopiu.com/video/guarda/massoneria-e-illuminati

    RispondiElimina
  25. Lunedì 11 Novembre su Radio informazione libera serata sulle scie chimiche a partire dalle 21 circa con Rosario Marcianò, Elia Menta e Corrado Penna, per ascoltarla cliccate qui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....c'è solo una vecchia trasmissione di tre giorni fa nel link che hai mandato che riporta questa scritta:

      "SCIOPERO FISCALE"
      16 26.131 21 3 giorni fa

      Elimina
    2. Prova questo Wlady:
      http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.spreaker.com%2Fuser%2Fe_radio%2Fscie_chimiche_e_non_solo&h=HAQFwvppa

      Elimina
    3. Corrado Penna
      La trasmissione radio è saltata, in attesa di sapere esattamente il perché, ci concentriamo sul solito lavoro. http://rassegnastampanonwo.blogspot.com/2013/11/scie-ricurve-rotte-circolari-formazioni.html

      Elimina
  26. Conferenza ad Albino: 19 e di Vigonovo - 30 novembre.

    http://scienzamarcia.blogspot.com/2013/11/trasmissione-radio-documentario-e.html

    RispondiElimina
  27. http://qn.quotidiano.net/tecnologia/2013/11/11/980327-spazio-satellite-goce-disintegrato.shtml

    Uno è cascato nel oceano... nemmeno il tempo di tirare un sospiro di sollievo che ne sta per cadere un altro... pure questo recente, lanciato nel 2007.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. roba da matti!! ancora un po' di progresso e siam del gatto

      Elimina
  28. http://freeondarevolution.blogspot.it/p/nwo.html

    RispondiElimina
  29. E' sbalorditivo vedere quante persone di quelle a conoscenza dell'aerosol clandestino, continuino a sbagliare in fatto d'irrorazzioni, esempio, sono tre giorni che a Torino neanche una scia ed è fantastico guardare la città dalla collina. Allora, primo non si sono fermati un momento, solo oggi per quel che ho potuto osservare ne ho contati 107, tutti con evanescenti, salvo una decina con persistenti kilometriche, secondo, la città anche se solo oggi si poteva vedere abbastanza nitidamente, osservando l'orizzonte la ricaduta è comunque notevole, a differenza di tutti gli altri giorni che addirittura neanche la collina stessa si vedeva. Non gli entrano in nessuna maniera alcune semplici equazioni: gli aerei di linea non si vedono data l' altezza a cui viaggiano, salvo in fase d'atterraggio o decollo, e che un cielo terso privo di cumuli da bel tempo e per di più con chiazze di plasma qua e la, non è un cielo naturale, ma è totalmente artificiale, artefatto dai soliti Criminali.
    Ma vedo che fare anche solo 1 + 1 è impresa ardua se non impossibile per tanti.
    Ma svegliatevi per davvero, porca miseria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Koening, purtroppo è così. Anche se è stato bello vedere la città senza foschia, è un dato di fatto che guardando in controluce sembra sempre di stare sott'acqua. Non ne usciamo più.

      Elimina
  30. Interessante articolo.
    L'obiettivo principale di questo progetto è di sviluppare nuovi materiali traccianti che possono essere utilizzati per il monitoraggio del flusso in giacimenti di petrolio, pozzi di petrolio e gli studi di processo. Il progetto affronta la necessità di un controllo automatico e senza equipaggio in relazione al concetto di e-field.
    http://www.ife.no/en/ife/departments/tracer/projects/tracers-nano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Development of nano-tracers based on surface modified nanoparticles...

      Elimina
  31. Geoengineering to reduce climate change could adversely affect rainfall, scientists report

    http://www.naturalnews.com/042875_geoengineering_climate_change_decreased_rainfall.html

    ... ma anche le mozzarelle blu
    http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/alimentazione/2013/08/16/Mozzarella-blu-nuovo-caso-Torino_9165424.html
    http://gazzettadimantova.gelocal.it/cronaca/2013/10/08/news/un-altro-caso-di-mozzarella-blu-e-in-un-discount-di-curtatone-1.7885064

    ... e le morti da bario
    http://ilcentro.gelocal.it/pescara/cronaca/2013/11/11/news/pescara-ingegnere-muore-mentre-fa-footing-1.8095764
    http://www.leggo.it/NEWS/ITALIA/morto_marco_de_martino_firma_dello_sport_al_messaggero_quot_stava_facendo_jogging_quot/notizie/314937.shtml
    http://www.ilrestodelcarlino.it/reggio_emilia/cronaca/2013/11/09/979259-vittorio-dottori-morto-partita.shtml

    La bella idea di Lannes: andare a parlare invitato direttamente in università.

    Per il resto mi associo alle considerazioni di koenig m.b.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, a Palermo al consiglio degli avvocati Associazione Flavio Beninati

      http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/11/scie-chimiche-seminario-di-gianni.html

      scusa ma sono semi immobilizzato da un brutto mal di schiena. Ad ogni modo partecipano anche docenti universitari (sempre che lo stiano ad ascoltare),

      Per quanto riguarda l'articolo di Natural news posto qui lo studio originale

      The hydrological impact of geoengineering in the Geoengineering Model Intercomparison Project (GeoMIP)
      http://acd.ucar.edu/~tilmes/documents/jgrd50868_tilmes2013.pdf

      e l'articolo giornalistico con qualche immagine in più

      Geoengineering Could Reduce Critical Global Rainfall

      http://www.climatecentral.org/news/geoengineering-could-cut-global-rainfall-study-finds-16699

      Ciao.

      Elimina
    2. Ciao Ron, ti auguro di ristabilirti in fretta!

      Elimina
    3. Ciao Ron,
      nel primo link che ha postato di http://www.naturalnews.com
      " Le conseguenze non intenzionali di questa artificiale manipolazione atmosferica includono la riduzione dell'ozono, le piogge acide e la stimolazione delle precipitazioni drasticamente ridotti che portano a mini-siccità.

      Elimina
    4. ... non credo alle "non intenzioni", conoscono e sanno quello che dicono e fanno!

      Elimina
  32. Il veleno ormai é ovunque. Solo nella mia famiglia c'è un caso di ipotiroidismo, uno di congiuntivite cronica, uno di problemi respiratori, uno di megasteatosi del fegato, che riguarda il sottoscritto (e non bevo). Sto cominciando a incazzarmi. Che siano tutte coincidenze? Oggi c'era il cielo terso (visto il forte vento..) eppure l'azzurro che ricordo da quando ero ragazzo sembra essersi cronicamente trasformato in quel triste cielo bianco e lattiginoso che purtroppo ormai ben conosciamo..

    Ieri sera ho personalmente eseguito il cosiddetto "test del vino rosso", per verificare l'effettiva presenza delle famigerate fibre. Il test andrebbe eseguito sciacquando la bocca (pulita) con vino rosso e acqua ossigenata ossia idrogeno perossido (H2_O2), per risultati quantitativamente migliori, ma funziona anche solo con il vino. Dopo aver sciacquato la bocca un po' come si fa col colluttorio per un paio di minuti, ho poi riversato il contenuto in un piatto. Ho trovato gli stessi filamenti che si vedono nei video su youtube ("Morgellons red wine test").

    Analizzando queste non meglio definite fibre al microscopio, ho notato dei filamenti in parte rossi (avendo preso il colore dal vino) e in parte quasi trasparenti. Questi filamenti dovrebbero essere il risultato degli agglomerati di nanoparticolato presente nel nostro organismo (nel caso specifico nella saliva).

    Ipotizzando potesse trattarsi di impurità o comunque di comune materia organica, ho provato ad esporli ripetutamente a fiamma viva. Il risultato é stata la cristallizzazione della suddetta gelatina filamentosa. I residui di vino e saliva si sono essiccati, attaccandosi al vetro.

    La scoperta sconvolgente é stata quella di vedere che, dopo la combustione, i filamenti erano ancora perfettamente elastici e mobili come una sorta di filo sintetico. Il fatto é che un capello, una fibra di tessuto o un polimero sintetico di quelli comunemente conosciuti derivati dal petrolio, tipo appunto il nylon, si sarebbero fusi al calore. Invece questi erano ancora come alla prima osservazione. La fiamma viva non ha sortito su di essi alcun cambiamento, proprio come si legge sul sito di Clifford Carnicom (www.carnicominstitute.org).

    A questo punto comincio veramente a pensare quanto sia grave ciò che ci sta accadendo, e come ancor più grave sia l'indifferenza della massa. Tuttavia é un test molto semplice, e non occorre esser scienziati per avere un primo grossolano riscontro. Cosa sono le fibre che abbiamo nella saliva resistenti alla prolungata esposizione al calore?

    Avendo usato un microscopio con una capacità d'ingrandimento limitata non son certo potuto arrivare a vedere le nanoparticelle (dell'ordine di qualche frazione di micron, ossia meno della millesima parte di un millimetro). L'esperienza mi ha tuttavia dimostrato quanto i video in rete non siano (purtroppo) una semplice presa in giro.

    Il tutto può esser visto come qualcosa di inquietante, ma questo non cambia la realtà delle cose: solo ci svela un indizio.

    http://www.tankerenemy.com/2008/07/morgellons-la-contaminazione-da.html?m=1

    http://www.carnicominstitute.org/articles/morgobs6.htm

    http://www.carnicominstitute.org/articles/morgobs7.htm

    http://curezone.org/forums/fm.asp?i=1203532#i

    https://www.facebook.com/pages/Bioingegneria-clandestina-apriamo-gli-occhi/198393033678065?ref=hl

    (scusate il commento un po' lungo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Signor Emanuele Paganini, non deve scusarsi di nulla, ha solo portato in evidenza quello che consciamente o inconsciamente hanno tutti, ma che per il momento non avvertono.

      Grazie della sua testimonianza.

      wlady

      Elimina
    2. Bisognerebbe far capire queste cose a quei ciechi ottusi di magistrati.

      Elimina
    3. Spero che riusciate presto a chiudere positivamente la vostra posizione. Qualcuno onesto deve pur esserci, bisogna vedere se lo mettono alle corde sotto ricatto di licenziamento..

      Elimina
    4. Grazie Emanuele, proverò a fare questo esperimento. E' impressionante come siamo ormai intrisi di questa robaccia. Anche nella mia famiglia ci sono casi di congiuntivite cronica, problemi respiratori e aggiungo dolori alla schiena che non hanno apparente logicità sia tra anziani che tra giovani oltre che problemi di ipertensione.

      Elimina
  33. Tutte le volte che cerco qualcosa su google o youtube, circa gli aerosol clandestini e la geo-bioingegneria, salta sempre fuori Tanker Enemy. Siete dei grandi continuate così ;)
    In attesa del nuovo documentario a cui state lavorando, non potendo al momento fare una donazione, vi faccio ancora i più vivi complimenti!

    P.S. Sapete niente della marcia prevista a Roma il gennaio prossimo contro le chemtrails e la geoingegneria? Avevo visto qualcosa ma non lo trovo più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuele, grazie a te per l'eccellente resoconto. Tutti dovrebbero avere il tuo spirito di ricerca.

      Della manifestazione non so nulla. Invero potrebbe trattarsi di notizie infondate.

      Elimina
  34. Salve a tutti. Su Repubblica (...): i milanesi sono preoccupati della "ragnatele" che cadono in città e il WWF li rassicura dicendo che non sono pericolose...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco il link: http://milano.repubblica.it/cronaca/2013/11/12/foto/ragnatele_bianche_dal_cielo_i_milanesi_lanciano_l_allarme-70829448/1/

      Elimina
    2. E meno male che il WWF dovrebbe preoccuparsi per l'ambiente! Altrimenti avrebbero potuto dirci che si tratta di zucchero filato e mangiarlo..

      Elimina
    3. Luciano Di Tizio (collaboratore del C.I.C.A.P., giornalista, erpetologo, Presidente WWF Abruzzo).

      Elimina
    4. gatekeepers dei miei stivali.. non voglio perder tempo con quei paraculi dei CICAP :) la gente come Angela e Giacobbo mi fa venir sonno, e dà anche un po' di voltastomaco sinceramente (con rispetto parlando ;)
      Fino ad oggi hanno cercato di tenerci tranquilli mentre ci stavamo vendendo l'anima al diavolo. Se non son bigotti sono in mala fede, questo lo vede anche Bocelli..
      Scusate m'incavolo troppo, sarà colpa del bario! ;)

      Elimina
  35. IL VIDEO DEL TEST DEL VINO ROSSO
    http://www.youtube.com/watch?v=usp962NKLbo

    qualcuno di voi a gia provato?

    RispondiElimina
  36. domanda:non è che le scie chimiche possano soprattutto essere usate per riempire noi di roba?? per essere poi gestiti "da remoto"?è impensabile che non pensino alle conseguenze sull uomo,secondo me invece le sanno molto bene....

    RispondiElimina
  37. Hanno un coraggio da leone, io vivo a Milano da sempre, non ho mai visto questi filamenti che, tra l'altro sono molto più sottili e si vedono in controluce sul parabrezza delle auto.

    I balconi, terrazzi e finestre sono posti dove si accumulano di più.

    Non toccatele aspiratele se potete e gettate via il sacchetto, meglio usare guanti di lattice, anche se poi li respiriamo e ingeriamo senza accorgercene.

    RispondiElimina
  38. capita spesso anche a me di vedere quei filamenti,quando mi lavo i denti, subito dopo un pasto in cui ho bevuto vino,sputando nel lavandino.
    Ero convinto fosse normale.
    Saluti a "tutti".

    RispondiElimina
  39. Luciano Di Tizio (collaboratore del C.I.C.A.P., giornalista, erpetologo, Presidente WWF Abruzzo).

    RispondiElimina
  40. http://notiziein.it/2013/11/13/ragnatele-dal-cielo-non-solo-a-milano/

    Il leghista Zaffini però non ci sta e attribuisce agli aerei la dispersione di questo materiale, ha presentato una delle tante interrogazioni parlamentari che giaccerà inevasa.

    Tra l'altro Zaffini è stato sospeso dalla lega Nord
    http://www.occhioallanotizia.it/news/14880/il-leghista-zaffini-sospeso-dal-partito-per-dieci-mesi

    Perciò siamo soli nel Lager a cercare di salvare la nostra pellaccia come si può.

    Nota positiva: a Rieti tankerenemy è molto seguito come si può leggere dai commenti.
    http://www.rietilife.it/?p=81428

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai è Stato di Polizia: chi esce dal coro, viene in qualche modo reso innocuo. Il regime non tollera gli oppositori.

      Elimina
  41. Si stanno smascherando. Ormai sono alla luce del sole.
    Il governo greco sotto pressione dalla Commissione Europea e di Israele perché approvi una legge antirazzista ed anti omofoba
    http://www.stampalibera.com/?p=68420
    Ci vuole uno scuotimento delle genti poderoso altrimenti finiremo molto male.

    RispondiElimina
  42. Intanto oggi nel sud-ovest milanese si scia di brutto... hanno lasciato le semipersistenti a casa e sono passati allo spamming in the sky senza se e senza ma... quando capiranno che respirano anche loro la nostra stessa aria? Tutti allieni?

    RispondiElimina
  43. Alla luce di 40 anni di test nucleari in atmosfera non credo che gli esecutori materiali della geoningenieria abbiano una qualche sendibilità per la vita umana. Nei secoli scorsi c'era la guerra per il controllo demografico. Oggi abbiamo la geoingenieria.

    RispondiElimina
  44. E la guerra dove questa non danneggia infrastrutture importanti...

    RispondiElimina
  45. http://forum.aracnofilia.org/topic/16487-video-ragnatele-vero-o-falso/

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis