lunedì 12 novembre 2007

Strani eventi a Pontedassio

Pubblichiamo un articolo tratto dal quotidiano La Stampa e che si rivela di grande interesse, poiché non è il solito trafiletto sull'avvistamento di un O.V.N.I. Alcuni aspetti, infatti, meritano qualche riflessione avulsa dai soliti schemi interpretativi dell'Ufologia ufficiale ormai cassa di risonanza dei militari e di centri occulti di potere. In primo luogo, la concomitanza tra la comparsa dell'U.F.O. ed il volo dell'elicottero (altro che combinazione!) - i due velivoli sono anche vicini; inoltre il vivo interesse dei Carabinieri e dall’Aeronautica militare che si prendono la briga di contattare un testimone dell'avvistamento risulta un po' sospetto. Sempre i militi redigono un verbale dell'accaduto con le dichiarazioni della persona che ha scorto l'oggetto nel cielo. Fino a non molto tempo fa, le persone che vedevano ordigni non identificati e che segnalavano tali episodi alle forze dell'ordine, erano di solito guardati con malcelato compatimento, come fossero stati dei visionari, degli squilibrati. Oggi, invece, sembra che i Carabinieri abbiano ricevuto altri ordini: ad esempio, quello di monitorare eventuali interferenze aliene (c'entreranno i nefasti voli chimici?) e di vagliare i resoconti dei testimoni. Infine bisogna rilevare che l'avvistamento è occorso in un'area strategica: l'estremo lembo della Liguria occidentale, una volta liricamente definita Riviera dei fiori, è una zona in cui l'attività di irrorazione chimico-biologica è intensissima e dove sorge un'installazione logistica della N.A.T.O. Altri basi poi...

"Era grande e silenzioso" - Pontedassio: il racconto, gli accertamenti.

Parla un uomo che ha visto l’U.F.O. sulla statale 28: “Ruotava su sé stesso”

«Era a circa tre-quattromila metri di altezza. Quindi è sceso quasi fino a terra, per poi scomparire dietro un avvallamento. Non faceva rumore e girava molto lentamente su sé stesso. Aveva la forma di un disco poi si è come allungato fino a sembrare una palla ovale. Le dimensioni? Avrà avuto un diametro di circa 30 metri. Non ho mai visto una cosa del genere». G.L.M., 41 anni, dipendente di una concessionaria d’Imperia è tra coloro che domenica ha avvistato un U.F.O. Un’apparizione durata circa un’ora. L’avvistamento è avvenuto sulla 28, due chilometri circa prima del B..., per chi proviene da Imperia. Del misterioso oggetto volante non identificato ci sarebbero delle foto. «Le ha scattate un tizio della mia età, con la barba. Ha usato il telefono cellulare - racconta il testimone - Non ho pensato a chiedergli le generalità: ero troppo preso da ciò che avveniva davanti a me, ma altre persone hanno visto quello che si è presentato ai miei occhi.

La visuale era ottima: il cielo era azzurro. Impossibile fosse un pallone sonda o un aereo. Era qualcosa che non avevo mai visto prima. Io stavo viaggiando in auto ed ho accostato ai lati della strada per guardare meglio. Passavano tante auto: è impossibile che altri non si siano accorti e mi meraviglia che solo un’altra persona si sia fatta avanti per segnalare il fatto (un cinquantenne di Pieve il cui racconto è stato preso a verbale dai Carabinieri).

Dice ancora G.L.M.: «Ho ritenuto mio dovere avvisare le forze dell’ordine. Dal 112 mi hanno messo in contatto con il comandante dell’equipaggio dell’elicottero dell’Arma che, per combinazione, stava sorvolando la zona. Sono stato tenuto in comunicazione per un quarto d’ora. Mi hanno detto di non aver avvistato nulla di strano: ad un certo punto mi è sembrato che l’oggetto volante non fosse molto distante dall’elicottero. In quel mentre, è passato anche un aereo da turismo, un piper credo: non è detto che il pilota non lo abbia visto. Il giorno dopo sono stato contattato ancora dai Carabinieri e dall’Aeronautica militare. Hanno voluto sapere tutto». La segnalazione è al vaglio delle autorità militari.

Il mistero resta. Dal Centro ufologico fanno sapere di aver ricevuto la segnalazione e di ritenerla credibile.(...)

Maurizio Vezzaro




Leggi qui l'articolo completo.

5 commenti:

  1. Salve a Tutti.
    I post che leggo da mesi sono molto interessanti e ben fatti ma oramai superati.
    Dobbiamo ''USCIRE'' dal Web e FONDARE un MOVIMENTO Nazionale contro le SCIECHIMICHE, e dobbiamo farlo SUBITO,Basta con le Ciance !. Fare attivita' in Strada e' l'UNICA possibilita' che abbiamo per coinvolgere la massa.Chiunque voglia seriamente agire in questo modo mi contatti via Email.
    GRAZIE

    RispondiElimina
  2. Si vede che ultimamente i CC li hanno un pò sgrezzati. Wow! Anche l'Arma si interessa di Ufologia...

    RispondiElimina
  3. "Usi ad obbedir tacendo e tacendo morir".

    RispondiElimina
  4. esatto zret, la massa informe e ignave degli ubbidienti per definizione è la cosa più atroce e disgustosa. sono loro il grande problema.ciao

    RispondiElimina
  5. "Non credere, non obbedire, non combattere". Questo è il nostro motto.

    Ciao

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis