mercoledì 1 giugno 2016

Un A-380 atterra con uno pneumatico di forma quadrata



Un Airbus 380 è atterrato il giorno 11 maggio 2016 nel principale scalo aereo londinese in condizioni per lo meno anomale. Qualcosa di singolare, collegato alle attività chimico-biologiche, sta succedendo sulle nostre teste, come abbiamo testimoniato, ad esempio, nella cronaca “Aereo di linea si scontra con un U.F.O.”. Non è tutto tragicamente scontato ed ordinario, a differenza di quanto si potrebbe pensare. Infatti personale aeroportuale ci riferisce di numerosi episodi bizzarri a cui i tecnici non sanno dare spiegazione e che vedono protagonisti vettori civili. Non dimentichiamo che quasi tutti i velivoli commerciali disperdono veleni e ciò dispiace assai, non solo a noi…

Un'immagine che arriva da Heathrow mostra una situazione assurda, uno pneumatico di forma quadrata: ciò non ha impedito ad un grosso aereo come un Airbus A380 di atterrare sulla pista. Come mostrano le fotografie, lo pneumatico è completamente sgonfio e di forma quadrata.[1] L’aereo, atterrato a Londra, era decollato da Hong Kong (Cina).

Esperti di aviazione, consultati dal quotidiano “Daily mail”, non sono riusciti a spiegare questa deformazione ed hanno descritto il fatto come "curioso" e "misterioso". L'equipaggio è stato allertato dal sistema automatico della mancanza di pressione in una ruota poco dopo il decollo, ma né il pilota né il copilota potevano immaginare l'esito del caso.

Fonte: actualitad.rt



[1] Lo pneumatico è ancora perfettamente aderente al cerchio e sembra aver modificato, per qualche motivo sconosciuto, le sue proprietà molecolari, tipiche della gomma sottoposta a vulcanizzazione. Oltretutto gli pneumatici in genere, ma soprattutto quelli per aerei, progettati per resistere alle enormi sollecitazioni meccaniche cui sono sottoposti durante decollo ed atterraggio, non possono ridursi nelle condizioni evidenziate dalla foto.

[2] La vulcanizzazione è un processo di lavorazione della gomma, la quale viene legata chimicamente allo zolfo mediante riscaldamento. Attraverso questo processo, inventato da Charles Goodyear nella prima metà del XIX secolo, si ottiene un materiale elastico e poco rigonfiabile se tenuto a contatto con solventi organici. Oggi per "vulcanizzazione" si intende qualsiasi processo chimico, anche diverso da quello originario inventato da Goodyear, che ottenga risultati analoghi. La vulcanizzazione provoca una modifica della conformazione molecolare del polimero alla quale è dovuto l'aumento di elasticità e resistenza a trazione, la soppressione di proprietà negative quali l'abrasività e l'appiccicosità oltre che una maggiore resistenza agli effetti dell'ossigeno atmosferico e a molte sostanze chimiche.


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

28 commenti:

  1. Veramente bizzarro, per non dire altro. Da indagare a fondo senza bersi le spiegazioni di gentaglia come gli pseudo scienziati di nostra (ahimè) conoscenza.
    Sono sicuro che tra questi, gli Angels (padre e figlio) ci faranno una trasmissione, tranquillizzando i minus abentes itagliani.

    RispondiElimina
  2. no comment. anche perchè non ho idea del motivo. e ogni altra ipotesi balzana andrebbe in pasto al cicap. quindi meglio che mi astenga da commenti non fondati.
    P.S.
    comincio a capire il perchè rivedo cumuli, vento, pioggia (non temporali violenti ma pioggia) sporadica alternarsi a bel tempo e schiarite. com'era una volta. gli scioperi del personale di volo in francia sono solo una benedizione.
    http://www.corriere.it/economia/16_giugno_01/controllori-francesi-sciopero-ripercussioni-anche-voli-italiani-4aeb9420-280f-11e6-80e3-5c0c160bda99.shtml

    RispondiElimina
  3. Ruote quadrate e cieli bianchi, è tutto "normale"!

    RispondiElimina
  4. Three eyes in difficoltà. Dopo Federica Guidi anche Napolitano trombato.
    Storace assolto. Napolitano "suca", direbbe Fiorello.
    http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Vilipendio-al-capo-dello-Stato-Storace-assolto-in-appello-perche-il-fatto-non-costituisce-reato-In-primo-grado-fu-condannato-a-sei-mesi-di-reclusione-5ef4153a-383f-4e3e-a643-cd2730117317.html

    RispondiElimina
  5. https://www.youtube.com/watch?v=jQNgzXTXyTE


    a quanto pare dal vivo aveva deciso di non cantarla !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. ...allerta meteo! Pericolo bombe d acqua (conseguenza di bombe chimiche quotidiane made in aeronautica).

      Elimina
    3. Confidiamo nello sciopero piloti francesi.

      Elimina
  6. fumo in cabina egyptair?

    https://www.youtube.com/watch?v=9VTLYFpDjoE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tesi della sindrome aerotossica diviene la più credibile.

      Elimina
  7. scie del 2 giugno a Roma

    https://www.facebook.com/RioneTrastevere/photos/a.10151266544031198.1073741826.44529596197/10153593956511198/?type=3&theater

    -_-

    RispondiElimina
  8. Possibile ? saranno le taniche del carburante !...boh !
    https://www.youtube.com/watch?v=Hpa0QkLQ8tE

    RispondiElimina
  9. Azz ho fatto solo caso adesso che la gomma quadrata è proprio del 380 !

    RispondiElimina
  10. https://www.youtube.com/watch?v=taHwB7td5ik


    magari gli arconti prendono spunto e si " divertono " ""

    RispondiElimina
  11. http://www.corriere.it/economia/16_giugno_02/i-piloti-air-france-scioperano-aerei-terra-gli-europei-calcio-26747bda-28db-11e6-b8af-ff693661c815.shtml

    anche i piloti airfrance pronti a scioperare... per giunta durante gli europei francesi di calcio

    e intanto nel milanese piove come non mai negli ultimi anni, mentre la Senna a Parigi è a livelli limite come non accadeva da 15 anni

    RispondiElimina
  12. Risposte
    1. Grandi!!! Più evidente di così manco le confessioni firmate degli installatori!!!

      Elimina
  13. Anche oggi tanta bella instabilità sulle Alpi (come in decenni passati) con possibilità di pioggia e temporali su tutte le regioni del nord e centro-nord Italia (come vedo anche dai radar della pioggia).

    http://www.centrometeolombardo.com/radar/

    grazie francesi per questi giorni di amarcord

    RispondiElimina
  14. Risposte
    1. Loi travail. Legge sul lavoro. Simile al nostro sciagurato "job act". Mi auguro un giorno analoga mobilitazione di massa contro l'avvelenamento di Stato

      Elimina
    2. Qui, malgrado eolo, tempesta di irrorazioni. Ma la ionosfera sembra scatenata e sta liberando tutta l'energia soffocata da decenni. Senna in piena e pericolo esondazioni. Saranno piogge provocate ad ausilio degli idranti della polizia? I poliziotti francesi, noti per il loro estremo e violento cinismo, sembra stiano addirittura investendo i manifestanti sotto i blindati. Manco Pinochet e Vedela.

      Elimina
    3. Come sempre, nel Ponente ligure niente pioggia tutta concentrata altrove.

      Ciao

      Elimina
  15. Commento sul blog di Blondet

    "‘Eliminare l’essere umano dalla Terra’ Direttore, già lo fanno forse dall’anno 2000, le morti improvvise sono all’ordine del giorno, persone fulminate alla guida di un auto o in bicicletta, in spiaggia o in montagna, o anche giocando a pallone, seguo la cronaca da anni, so dove trovare l’elenco dei morti quotidiani su internt, l’indice di mortalità è a livelli record in tanti Paesi, Il consumo di petrolio si è abbassato perchè sono morti molti consumatori, in Germania hanno calcato la mano e forse sono corsi ai ripari iniettando immmigrati consumatori per non far scoprire il piano. Una teoria che mi convince è che nelle scie chimiche c’è il Bario che elimina il Potassio nel sangue provocando così i crampi da infarto, nessun medico prescriverà mai il controllo del Bario nel sngue e gli integratori di Potassio sono in mano alle multinazionali e non si sa cosa altro ci mettono dentro, una cura contro il Bario? I solfati, andate alle terme ed evitate la montagna. "

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è un vero genocidio. Il lettore ha ragione, anche se è assodato che il bario è ingrediente delle scie letali. La mortalità è in aumento anche tra giovani ed adolescenti.

      Ciao

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  16. Non per niente i 432.000 morti in più per inquinamento atmosferico sono in linea con il totale delle vittime (civili e militari) della seconda guerra mondiale, in Italia, e ciò non è uno scherzo purtroppo!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis