domenica 21 febbraio 2016

Modelli meteo-climatici stravolti e devastazione economica



No rain, no grain.

E’ un dato di fatto: i modelli meteo-climatici tradizionali sono del tutto stravolti. I meteorologi (?) si arrampicano sugli specchi senza ventose per giustificare le più disparate aberrazioni atmosferiche. I primi mesi invernali, soprattutto nell’Italia centro-settentrionale, sono stati all’insegna della siccità. Rare ed esigue le precipitazioni piovose e nevose, ridotti livelli idrometrici di laghi e fiumi, primi incendi, riserve idriche scarse per l’agricoltura, inquinanti che ristagnano su pianure e valli, vista la penuria di piogge e considerata persino la debolezza o l’assenza dei venti: questo è l’inquietante quadro di un inverno, anzi inferno chimico.

Nel mese di dicembre 2015 è stato rilevato il 91% di precipitazioni in meno rispetto alla media; nel primo mese del 2016 in Italia sono caduti praticamente gli stessi millimetri di pioggia di agosto.

Le associazioni degli agricoltori, con infinita improntitudine ed intollerabile ipocrisia, lanciano l’allarme. Le preoccupazioni per gli effetti dell'inquinamento in città sulla salute si sommano a quelli per l’aridità. Particolarmente grave è la mancanza di neve che rappresenta una scorta importante atta a garantire gli afflussi d’acqua per i raccolti agricoli nei prossimi mesi.

E’ allarme per le carenze idriche dei fiumi. Sul Po sembra di essere in estate, con quote idrometriche che sono inferiori di circa due metri rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La situazione è grave anche in riferimento ai laghi che a fine gennaio si trovavano prossimi ai minimi storici del periodo: il Lago Maggiore era al 17% della sua capacità, il Lago di Como era addirittura sceso al 12 %, mentre quello di Garda si attestava al 33%.

Intanto gli “esperti” cianciano di un superanticiclone europeo: è un’area di alta pressione, senza dubbio artificiale, che tiene lontane le poche perturbazioni che tentano di affacciarsi sul continente. Quando, per qualche fortuita e fortunata circostanza, un sistema di bassa pressione riesce faticosamente ad infiltrarsi in un varco delle barriere igroscopiche, esso è talmente debole che, a mala pena, si traduce in un piovasco del tutto insufficiente per le esigenze urbane, industriali ed agricole oltre che per gli equilibri degli ambienti naturali.

E’ significativo che qualche meteorologo mainstream, di fronte alla sistematica smentita dei modelli previsionali ed al sovvertimento delle manifestazioni atmosferiche, si dimostri incline ad ammettere che qualcuno sta agendo per inficiare i processi naturali.

E’ ovvio che la principale, anzi unica causa di questo disastro climatico ed economico è la geoingegneria bellica: né il biossido di carbonio né il traffico automobilistico c’entrano alcunché con quanto sta accadendo. Che cosa sta accadendo? Assistiamo alla criminale applicazione dell’Agenda 21, ossia alla distruzione dell’apparato produttivo composto dalle piccole e medie imprese, al progressivo immiserimento della popolazione, all’ingegnerizzazione della natura per consentire alle multinazionali di prendere il controllo delle risorse, dell’acqua, delle sementi, del cibo.

Il Nuovo ordine mondiale è qui, anche se molti non se ne sono ancora resi conto.


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

72 commenti:

  1. Non fa una piega; grazie Straker e grazie Zret...perfetto articolo! Non ci son vie di fuga...è esattamente questo quello che sta accadendo! Ho avuto comunque una nuova lezione in questi giorni, con il fatto del sito ed i tentativi criminali di bloccare l informazione. Ho capito che questi "signori"che fanno tanto i forti ed i grossi perche gestiscono multinazionali e l informazione di regime;'che fanno tanto i "forzuti" sbattendo l occhio, la piramide ed il 666 ovunque... mi hanno fatto capire, ed hanno dimostrato, se mai ce ne fosse il bisogno, che sono dei vigliacchi ma dei vigliacchi speciali..vicini alla carogna. Quando questi pseudo vermi vedono e sentono qualcosa di piu solido e duro di loro battono in ritirata con coda tra le zampe e vanno, poi, a poppare il latte a mo' pecorina come sono abituati a fare da molteplici generazioni! Un "saluto" quindi ai Codardoni del nwo! Ps/Dimenticavo, scordatevi il cielo codardoni, è nostro e lo riavremo!

    RispondiElimina
  2. comunque in questi giorni sembra abbiano sperimentato nuove sostanze molto più nocive perchè con molti meno voli della morte riescono a seminare epidemie vere e proprie.
    i sintomi son sempre quelli ma in molti (troppi!) lamentano comuni caratteristiche come herpes e croste sanguinolente nelle mucose nasali.
    potrebbe essere la risposta dell'organismo a questo attacco inconsueto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una reazione delle prime vie respiratorie al nanoparticolato di vetro e metalli.

      Elimina
  3. MONSANTO ACQUISTA IL CLIMA TRAMITE LA CLIMATE CORPORATION

    ST. LOUIS--(BUSINESS WIRE) Ha annunciato oggi di aver siglato un accordo definitivo per l'acquisizione Il Climate Corporation per un prezzo d'acquisto pari a circa 930.000 milioni dollari: Monsanto Company (NYSE MON) - LOUIS - (BUSINESS WIRE). L'acquisizione combinerà l'esperienza di The Climate Corporation in analisi di agricoltura e di gestione del rischio con la R & S capacità di Monsanto, e fornirà l'accesso degli agricoltori alle ulteriori informazioni sui molti fattori che influenzano il successo dei loro raccolti. Capacità combinate delle società sosterranno una maggiore produttività, mentre utilizzando risorse limitate del pianeta più precisamente.

    L'acquisizione dovrebbe espandere la leadership della Climate Corporation nel campo della scienza dei dati, che rappresenta il prossimo importante passo avanti del settore agricolo, e immediatamente ampliare sia nel breve che le opportunità di crescita a lungo termine per il business di Monsanto e integrata piattaforma Farming Systems.

    "la Climate Corporation è focalizzata sul sbloccare nuovo valore per l'azienda attraverso la scienza dei dati", ha detto Hugh Grant, presidente e amministratore delegato di Monsanto. "Tutti benefici quando i contadini sono in grado di produrre di più con meno risorse. Il team Climate Corporation porta la perizia di primo piano che continuerà a beneficiare ampiamente agricoltori e la loro linea di fondo, e vogliamo estendere questo enorme lavoro e ampliare la loro portata a più colture e più aree del mondo. Non vediamo l'ora di lavorare a stretto contatto con i nostri partner di distribuzione e altri operatori del settore agricolo per portare questa suite di risorse informative alla fattoria. "

    notizia dal sito della MONSANTO

    RispondiElimina
  4. Tra poco in diretta su http://www.radiogodot.it/.

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. Complimenti...a lor signori visitatori...comunichiamo che il cielo è ipertrattato, iper tossico e bianco alluminio con nuvolosita naturale annullata dai continui sorvoli..sono affogati anche i neonati di pochi mesi...un "bel onore" dunque...

      Elimina
  6. Internet: i “troll” online soffrono di serie malattie mentali

    17 feb. – I cosiddetti ‘troll’, ossia le persone che si inseriscono in contesti sociali online al puro scopo di disturbare, importunare o sviare le discussioni, potrebbero avere personalita’ narcisistiche, psicopatiche, sadiche o, addirittura, soffrire di disturbi della personalita’ peggiori. Secondo la ricerca degli scienziati della University of Manitoba, in Canada, il tratto piu’ comune sarebbe il comportamento sadico.

    Gli scienziati hanno sviluppato un test per individuare i troll e hanno scoperto che questi mostrano quello che e’ conosciuto come il “Dark Tetrad” della personalita’. “Il trolling – ha spiegato Erin Buckels, fra gli autori dello studio – mostra correlazioni con sadismo, personalita’ psicopatica e comportamento machiavellico. Sia i troll che i sadici provano una gratificante soddisfazione nel procurare sofferenza agli altri. Il sadico vuole solo divertirsi, e Internet diventa il suo campo giochi”.

    Vero De Massis?

    RispondiElimina
  7. questo magistrato (https://nicolettaforcheri.wordpress.com/2016/02/22/manipolazione-euribor-ue-schiava-dei-banchieri-non-pubblica-la-sentenza-di-condanna-imola-oggi/) sta perseguendo le banche.
    motta di lecce, forse riesce a portare in tribunale la monsanto https://nicolettaforcheri.wordpress.com/2016/02/16/la-xylella-della-monsanto/ (a proposito. il gasdotto TAP sembrerebbe aver deviato il suo percorso e, magicamente, la xylella, pure. fosse un batteriodotto?).
    un po' di fiducia nella giustizia, quindi, ancora rimane.
    adesso aspettiamo il primo magistrato che riuscirà ad aprire il primo fascicolo contro gli "ignoti" carnefici colpevoli del più grande massacro italiano degli ultimi 70 anni.
    un volontario?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non tanto fiducia nella giustizia, quanto in esseri umani ancora degni di esserlo...

      Elimina
  8. ...il massacro piu vigliacco e barbaro della storia umana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un massacro che ha molti complici nelle istituzioni.

      Elimina
    2. E infatti basterebbe Partire Dai pesci piccoli Anche se Fisicamente non lo sono

      Elimina
    3. Qui ci resta solo la "legge fai date", poiché da quelle orecchie i magistrati non ci sentono.

      Elimina
  9. Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  10. (LaPresse) Romina Power ribadisce il suo NO alle scie chimiche. E lo fa con un tweet: "Mi meraviglio di come l'Italia si stia lasciando avvelenare dalle scie chimiche. Era un paese meraviglioso". La cantante diventata celeberrima nel nostro Paese duettando con l'ex marito Albano Carrisi conduce una strenua lotta contro le scie tossiche"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Notizia apparsa anche sul Corriere ...

      http://video.corriere.it/romina-power-l-italia-avvelenata-scie-chimiche/e0e21e38-da24-11e5-84e2-5233d26d29b4

      Elimina
    2. "Disposizioni" del tempo per la prossima primavera

      http://www.meteoweb.eu/2016/02/le-previsioni-meteo-di-accuweather-per-la-primavera-2016-super-caldo-sullitalia-ma-con-forte-maltempo-al-nord/637564/

      Elimina
    3. Perchè non contattare in privato la Romina? Con i fondi che si ritrova, si potrebbe fare un gran bel lavoro!

      Elimina
    4. lasciarla in balia dei mentecatti psicopatici avvoltoi di regime sarebbe peggio. piuttosto, i fondi che detiene, devolverli alla causa (e non in senso lato del termine).

      Elimina
    5. Le scrissi tempo fa sul suo profilo, ma forse non mi ha letto, poiché non ho ricevuto risposta.

      Elimina
    6. Speriamo sia almeno in buona fede e che non sia manipolata. E che possa devolvere alla causa quanto di sua possibilità. Impossibile per chi combatte veramente lo sterminio in corso non conoscervi

      Elimina
    7. Magari il profilo non lo gestisce neppure lei personalmente, vai a sapere.

      Elimina
  11. Il più grande massacro italiano di tutti i tempi. 70 mila sono solo l'incremento dei morti del 2015, rispetto al 2014. I morti totali italiani degli ultimi 20 anni di intensificazione delle scie potrebbero sicuramente superare i 5 milioni di morti!!! È una guerra. E lo ha dichiarato pubblicamente il generale Fabio Mini, oltre a fior di scienziati internazionali.

    RispondiElimina
  12. ...senza contare che le indagini sulle morti tumorali sono ferme al 2012.'Al tempo il tumore piu diffuso era, guarda caso, quello polmonare...chissà come mai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti risponderanno che è colpa delle sigarette.

      Elimina
  13. ragazzi/e, avverto la necessità di ricordare che quello che più aggrediscono gli stalkers, che si permettono il lusso di rivestire, per ora, il ruolo di psicopatici per conto di pezzi dello Stato, è versare una piccola parte dei nostri sacrifici quotidiani al comitato, ognuno secondo le proprie possibilità.
    un abbraccio a tutti/e

    RispondiElimina
  14. D"accordissimo con l idea di Antitanker! :-)

    RispondiElimina
  15. ...sarà fatto Pantos..a breve da parte mia!

    RispondiElimina
  16. Ciao Federico ce la fai domani ad andare in comune de L'Aquila o sempre troppo occupato nelle attività di stalking a spese nostre?

    http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/laquila-comune-discute-chiarezza-su-scie-chimiche-2395932/

    Bell'articolo no? I vostri amici giornalisti sono riusciti a smerdare anche un' assemblea espressione della preoccupazione dei cittadini di quella città. Davvero un gran pezzo di giornalismo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cosa aspettarsi dal giornale diretto da Marco Benedetto, ex braccio destro di De Bendetti (che, ricordiamolo, lavora per Rotchild), ed onnipotente amministratore delegato (fino al 2008) del gruppo repubblica-l'espresso? https://www.facebook.com/Blitzquotidiano/ http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/2014/02/12/consulenze-milionarie-in-vaticano-la-lezione-di-marco-benedetto/?refresh_ce

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. eccone un altro. questo, però, è zuccone. il grande zuccone
      http://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/gomblotto-scalia-morte-giudice-corte-suprema-usa-si-119245.htm

      Elimina
  17. Dopo il tweet di Romina sulle scie chimiche annullato il programma con Al Bano su RAI Uno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quindi sembrerebbe non manipolata.
      chi l'avrebbe detto?
      un bicchiere di vino con un panino.
      brava romina. unisciti a noi o stattene nel tuo e continua così.
      la verità è contagiosa.
      adesso aspettiamo fiorella mannoia. anche lei ha il brutto vizio di essere sincera e di parlare.

      Elimina
    2. ...Romina unisciti a noi e li distruggeremo! È Quello che meritano...

      Elimina
    3. ehm..scusate. fiorella mannoia non può esserci. è impegnata a sottoscrivere petizioni pro-unioni civili.
      http://www.informarexresistere.fr/2016/02/23/400-soubrette-firmano-per-le-unioni-civili-manca-solo-il-gabibbo/

      https://www.change.org/p/approvate-ddl-cirinn%C3%A0-con-stepchildadoption-unionicivili-matteorenzi-angealfa-beppe-grillo?source_location=trending_petitions_home_page&algorithm=curated_trending&scroll_to_updates=true


      Elimina
    4. Con queste checche hanno davvero rotto.

      Elimina
    5. Peccato che intellettuali del calibro di Camilleri si buttino nella mischia di veline, attorini e cantantelli anziché dire una, ne basterebbe una, parola sul più grande sterminio dopo il big bang

      Elimina
    6. Anche il M5stalle ha al primo posto le unioni INCIVILI..e nessun obiettivo e nessun accenno alla geoingegneria aerea da guerra...braviiiiiiiiiiiii...con me avete chiuso M5stalle!

      Elimina
    7. Mitica Romina, speriamo che non si tiri indietro! Ormai anche lei il più pane l'ha mangiato, facesse qualcosa di buono (oltre alla musica) per essere ricordata, sarebbe il top!

      Elimina
    8. E Romina che fa? Indica sciechimiche.org (sito notoriamente fagogitato dalla disinformazione sino dal 2007), come sito di riferimento per informarsi sulla questione ed ignora tutto il resto. NOBBUONO...

      Elimina
    9. Ecco. Tutto pilotato. Problema, reazione, soluzione.

      Elimina
    10. Un' MAREMMA MAIALA...anche da parte mia!

      Elimina
  18. perchè l'istituto di monaco ha cercato (e trovato) il glifosato (brevetto monsanto fino al 2001) nella birra?
    aveva delle segnalazioni al riguardo?
    il glifosato è un erbicida totale e non ci dovrebbe essere traccia nei cereali (con cui si fa la birra). forse viene irrorato dopo che le piante sono cresciute, ma in quantità tali da non farle seccare? ma non è che oltre che in salento (se la notizia dovesse essere confermata) il glifosato è anche un componente delle irrorazioni aeree?http://www.corriereadriatico.it/attualita/birra_diserbante_becks_paulaner_marchi_tedeschi-1573326.html

    RispondiElimina
  19. AVVISO AI LETTORI DEL BLOG:
    STARKER MI COMUNICA CHE NON HA ACCESSO AD INTERNET DALLE 15 DI IERI...NON È CHIARA LA CAUSA. MI HA CHIESTO DI RIFERIRE CIÒ AI LETTORI. GRAZIE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi era partita una r dopo la a e non prima pantos, un errore di battitura...ho corretto sotto..

      Elimina
    2. ...ma il risultato, purtroppo, non cambia...non riesce ad avere accesso alla rete :-(. Da quello che so i "problemi" alla rete dovrebbero essere risolti in 48 ore...poi si può chiedere indennizzo per ogni giorno di ritardo, lavorativo, oltre le 48 ore.

      Elimina
  20. AVVISO AI LETTORI DEL BLOG:
    STRAKER MI COMUNICA CHE NON HA ACCESSO AD INTERNET DALLE 15 DI IERI...NON È CHIARA LA CAUSA. MI HA CHIESTO DI RIFERIRE CIÒ AI LETTORI. GRAZIE!

    RispondiElimina
  21. Buonasera ragazzi. Vi scrivo queste righe dal cellulare, che ho abilitato come ultima ratio per accedere ad Internet per le esigenze inderogabili. Purtroppo i dati di accesso per l'ADSL Telecom sono stati inopinatamente sostituiti. Infatti la portante è regolare, ma le credenziali non vengono accettate dal server. Questo dopo un Black out della linea di un paio di minuti, occorso alle 15:15 di giovedì scorso, sufficienti per far sganciare il router dalla linea. Morale: siamo ancora off-line, senza che il supporto tecnico sia stato nelle condizioni di ripristinare il servizio. Abbiamo deciso di passare ad altro operatore, a questo punto. Nel frattempo il blog non potrà essere aggiornato sino a data da destinarsi. Un caro saluto a tutti. Rosario

    RispondiElimina
  22. Mi raccomando Rosario chiedi poi i danni...passate le 48 0re...per ogni giorno lavorativo del disservizio..si ha diritto.ad un indennizzo. Esempio:se fossero 100 gg lavorativi dopo le 48 ore, i 100 gg devono essere indennizzati! Ben tornato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...hai provato a creare una nuova connessione? Su crea nuova connessione?...ma se hanno mutato le credenziali di accesso, non servirà a nulla. Tentar non nuoce!

      Elimina
  23. incapacità del operatore a risolvere, o c'è lo zampone di qualche furfante?

    Ros speriamo di riaverti al più presto online

    RispondiElimina
  24. Da quello che ho capito..c è la zampa di qualche furfante...

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis