venerdì 25 settembre 2015

La sindrome da deficit di attenzione e la geoingegneria clandestina: quale collegamento?



ADD ed ADHD sono sigle che indicano, rispettivamente, la “sindrome da deficit di attenzione” e la “sindrome da deficit di attenzione ed iperattività”. Inutile ricordare che sono entrambe condizioni in gran parte inventate qualche decennio fa dalle industrie farmaceutiche e da medici compiacenti per vendere e somministrare psicofarmaci a bambini e ad adolescenti con la collaborazione di genitori ed insegnanti inconsapevoli. Anche l’inesistente “sindrome da ansia sociale”, ampollosa elocuzione dietro la quale si nasconde una semplice timidezza, ha arricchito ed arricchisce Big Pharma. Gli effetti di queste idee balzane sono gravissimi, con teen agers e giovani dipendenti da sostanze psicoattive: essi diventano vittime di patologie psicologiche e psichiatriche indotte dalle “terapie”.

Seguiamo la scia di denaro, ma anche… le scie tossiche. Infatti, anche se non di rado queste sindromi sono il risultato di diagnosi frettolose ed interessate, così che si eseguono nel caso di bambini semplicemente vivaci, è assodato che le nuove generazioni sempre più spesso palesano problemi cognitivi. L’alimentazione non salutare, l’acqua fluorizzata, il consumo di gomme e caramelle “venefiche”, di bevande in lattine di alluminio, l’uso di dentifrici al fluoro, l’impiego di pentole d’alluminio etc. contribuiscono a causare danni neurodegenerativi, ma il colpo di grazia è stato inferto dall’inquinamento globale collegato alla geoingegneria clandestina.

Il Dottor Steven Davis si aggiunge agli altri medici (si pensi all’ottimo Russell Blaylock) che denuncia una precisa correlazione tra ADD ed ADHD da una parte, contaminazione dovuta alle chemtrails dall’altra.

Scrive il Dottor Davis: “Abbiamo cose che cadono dall’alto. Dopo che il nanoparticolato di alluminio è disperso, lo respiriamo e finisce nel cervello, nel lobo frontale. L’alluminio è il metallo al primo posto come causa dell’Alzheimer. Negli anni ‘70 del XX secolo, si rilevava un caso di ADD ogni 100.000 bambini; oggi uno ogni 48! (Le statistiche si riferiscono agli Stati Uniti, n.d.t.). Appartengo a quel gruppo di specialisti che hanno cercato e reperito un nesso tra ADD/ADHD ed alluminio: ho così riscontrato che tutti i bambini, che manifestano deficit cognitivi, hanno alte concentrazioni di questo metallo nel loro organismo. Quando ho elaborato dei protocolli per disintossicarli (terapia chelante, n.d.t.), le loro capacità sono migliorate. Quando ho adottato gli stessi protocolli con persone di mezz’età o anziane, i risultati sono stati meno rapidi, ma sono stati comunque conseguiti. Oggi di solito diagnostico l’Alzheimer in persone cinquantenni, mentre anni addietro in soggetti ottantenni”.

Intendiamo prestar fede al Dottor Davis ed agli altri scienziati veri o al negazionista Paolo Attivissimo ed al suo codazzo vecchio e nuovo di inetti disinformatori?

Fonte: canadafreepress

Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

49 commenti:

  1. La (strana) morte dell’Avvocato Frabrizio Spigarelli. Ne parliamo con Rosario Marcianò. 25/09/2015

    Per coloro che non hanno potuto seguire la diretta, qui di seguito il link alla registrazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi son fermato all'amore che salvo vorrebbe dare a de massis. non ce l'ho fatta più a continuare.
      non so se salvo c'è o ci fa.
      forse era molto sarcastico.

      Elimina
    2. Salvo mi pare una brava persona, mi è piaciuto!

      Elimina
  2. L'associazione francese "Ciel Voilé" ha realizzato, dopo lungo e faticoso lavoro, la traduzione completa del documentario "Scie chimiche: la guerra segreta". Il documentario, i cui contenuti sono affidati ad una voce fuori campo, è preceduto da un'intervista al responsabile del laboratorio [1] che ha evidenziato come i filamenti di ricaduta siano di origine aeronautica. Buona visione.

    [1] Bernard TAILLIEZ
    Docteur ès Sciences
    Directeur Scientifique – Fondateur
    Responsable Assurance-Qualité
    ACSEIPICA

    https://youtu.be/AMbbjGYHyRw

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che figata.
      complimenti ragazzi.
      l'informazione made in italy, made in marcianò, fa scuola pure oltralpe.
      me sento ancora più orgoglioso di far parte di questa comunità.

      Elimina
    2. Non ho capito moltissimo del discorso, ma mi piace il signore del laboratorio analisi.
      Forte quando dice che il ministero lo vuole prendere per imbecille!! :o)

      p.s. Curioso come i francofoni pronuncino tutti i nomi con l'accento finale, tranne Marcianò che viene chiamato Marciano. :o)

      Elimina
  3. Leggete bene il 6 e 7 capoverso di questo strano e destabilizzante articolo. Mi dareste un' impressione?http://www.stampalibera.com/?a=30404

    RispondiElimina
  4. ... non dimentichiamo i danni derivanti dalle vaccinazioni infantili e quelli derivanti da un sistema educativo obbligatorio, coercitivo e poliziesco ... ciao

    RispondiElimina
  5. UN AIUTO PER TANKER ENEMY - Il Comitato "Tanker enemy" dal 2006 è impegnato nella divulgazione e nella denuncia dello spinoso tema noto come "scie chimiche" o "geoingegneria clandestina", tramite la pubblicazione di articoli, video, documenti, traduzioni e per mezzo di varie iniziative (ad esempio, l'indagine sulle polveri sottili (http://tankerenemymeteo.blogspot.it/2013/02/inquinamento-reale-da-polveri-sottili-e.html). Questo lavoro ha richiesto e richiede un impegno quotidiano con il conseguente dispendio di energie e risorse. In questi anni il blog "Tanker enemy" e quelli collegati hanno garantito, anche grazie al contributo di lettori e sostenitori, un'informazione indipendente e circostanziata (http://straker-61.blogspot.com/2013/05/attentato-davanti-palazzo-chigi-un.html) a tal punto da suscitare la reazione del sistema (http://straker-61.blogspot.it/2012/11/schiacciasassi.html - http://www.tankerenemy.com/2015/06/scie-chimiche-la-magistratura-imperiese.html - http://straker-61.blogspot.com/2015/08/la-legge-sono-io.html). Questa reazione si è tradotta, oltre che in attacchi di ogni genere, nell'apertura di procedimenti legali (http://www.tankerenemy.com/2012/02/la-giustizia-come-bavaglio-dei.html), volti all'oscuramento del blog e dei siti ad esso correlati. Sono procedimenti all'origine di notevoli difficoltà pratiche e di cospicui esborsi per avvocati e consulenti tecnici. A peggiorare la situazione il misterioso decesso del nostro legale di fiducia, il che ora implica il dover incaricare nuovamente un nuovo avvocato con ulteriore esborso di denaro. Auspichiamo perciò un fattivo sostegno sotto forma di donazioni e di altri interventi (gratuito patrocinio, consulenze...) affinché il Comitato possa continuare ad agire nell'interesse della collettività. Un sentito ringraziamento a tutti coloro che accoglieranno, per quanto nelle loro possibilità, il presente appello. Il Vostro contributo è assolutamente fondamentale al fine di permetterci di proseguire con il nostro operato. Qui la pagina Paypal per eseguire una donazione: https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_s-xclick&hosted_button_id=GUBN2QEHYHXZ2

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. Damocle, i f.lli Marcianò hanno detto tante volte, ma evidentemente ti è sfuggito, che quel sito è manovrato dai servizi.

      Elimina
    2. Aeroflot è compagnia di bandiera che spruzza chemtrails, lo sanno anche i muri. Sul sito in questione non mi esprimo, rischio di sporcare il post.

      Elimina
    3. Allora che vadino tutti a fare in culo.

      Elimina
    4. Se pur tappandovi il naso ascoltate per intero questa conferenza, tenuta da Paolo Attivissimo e soci, vedrete che i siti civetta sono una creazione della disinformazione istituzionalizzata, che poi si vanta, nelle conferenze come questa, di aver compiuto studi psicologici sui "complottisti". Ciò attraverso la pubblicazione di notizie false, per vedere come abboccano i boccaloni.

      Elimina
    5. Bello sentire parlare di terrorismo e di scienza da una che potrebbe benissimo candidarsi al GF . Cattivissimo clone di Daniele Luttazzi, ma non fa ridere.

      Elimina
  7. OT
    Domani allerta meteo e scuole chiuse in tutto il cagliaritano.
    Praticamente ci stanno dicendo che hanno programmato di mandarci a puttane la vendemmia.

    Mike

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. La situazione è la seguente: non ci sono le condizioni per la formazione di celle temporalesche. Anzi... tutto il territorio europeo è coperto da coltri igroscopiche più o meno compatte. Italia e Sardegna comprese. Le cose sono due: o non succede niente, oppure creeranno le condizioni per un nubifragio.

      Elimina
    2. Concordo.
      Nei giorni scorsi le associazioni agricole parlavano in tv di ottima previsione di vendemmia. Il bollettino parla di grandinate e la Regione sarda non pubblica allerta di sua sponte. Staremo a vedere.

      Elimina
    3. Consiglio di tenere d'occhio il radar doppler della protezione civile, così da avere prove di eventuale misfatto.

      Elimina
    4. http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/mappa_radar.wp

      Elimina
    5. L'ultimo frame del radar doppler è piantato alle 19,10. Strano!

      Elimina
    6. Lavora sempre con una differita di qualche ora, poiché i dati debbono essere elaborati e trasformati in immagini.

      Elimina
  9. Buongiorno a tutti da Milano ...

    http://www.imagebam.com/image/1ca89a438095480

    RispondiElimina
  10. "Il Centro funzionale Decentrato Regionale, sulla base dei dati registrati dalle stazioni della rete fiduciaria in telemisura, non registra precipitazioni importanti. Sulla possibilità di declassamento della criticità, si attendono le opportune valutazioni del Centro Funzionale, settore meteo dell'Arpas".
    E se lo dice l'ARPAS, siamo a cavallo, come per il 22 ottobre 2008.

    RispondiElimina
  11. IN MERITO AL RINVIO A GIUDIZIO NEI CONFRONTI DI ROSARIO MARCIANO', AD OPERA DELLA PROCURA DI LANCIANO, COMUNICO QUANTO SEGUE:

    QUERELATI (PRESSO LE PROCURE COMPETENTI) PER I REATI DI CALUNNIA E SOSTITUZIONE DI PERSONA:

    - FEDERICO DE MASSIS alias TASK FORCE BUTLER
    - ANGELO RUGGIERI (meteorologo)

    QUERELATA PER "FALSO IN ATTO PUBBLICO" IL PUBBLICO MINISTERO DOTTORESSA ROSARIA VECCHI, DEL TRIBUNALE DI LANCIANO, ATTRICE NELLO STRUMENTALE RINVIO A GIUDIZIO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://straker-61.blogspot.com/2015/01/lanciano-ti-da-una-mano.html

      Elimina
  12. Risposte
    1. Complimenti! Si vede che le nostre notizie sono interessanti. Chissà se vanno a vedere i blog fogna dei vari prezzolati. Dubito. Quindi è un onore che la Marina Statunitense si interessi di bufale come le definisce cattivissimo parlando delle scie chimiche o quella signorina del grande fratello che si vede nel video.

      Riporto un commento di un lettore di terra real time sull'esercitazione Nato iniziata oggi nei silenzio di tutti i media

      http://terrarealtime.blogspot.it/2015/09/e-iniziata-la-piu-grande-esercitazione.html


      "Credo che sia iniziata già da ieri mattina alle 06:00 periodo in cui il cielo si presentava come una grigiliata di scie tossiche.
      Non sò quella che sia la situazione dalle vostre parti, ma in Piemonte hanno irrorato a tutto spiano, il cielo era ridotto ad una discarica e poi ci vengono a dire che sono i motori diesel della volkswagen ad inquinare. "

      Elimina
    2. Oggi o ieri è partita Trident Juncture la più grande esercitazione militare Nato dalla caduta del muro di Berlino.

      I media non ne parlano ma la sentiamo tutti ...

      Terremoto tra la Toscana e l'Emilia "Almeno tre repliche all'alba"

      profondità 9Km ...

      http://www.leggo.it/NEWS/ITALIA/terremoto_toscana_emilia_romagna/notizie/1591979.shtml

      Elimina
    3. Hanno bisogno di "comunicare". Una dimostrazione in più che le scie tossiche servono per questo.

      Elimina
  13. buongiorno, come al solito oggi ho guardato le immagini di meteosat 24. qualcuno mi può delucidare sul quadrilatero di sereno che imperversa sull'isola d'elba a dispetto dei venti?
    (sequenza immagini da h 12,10 a h 14,25
    buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. immaginavo una cosa del genere.
      una volta c'era la mitica nuvoletta di fantozzi, ora siamo al sereno dei genocidi.
      meno male che lo chiamano progresso
      buona giornata

      Elimina
  14. marche coperte (sembrerebbero nuvole naturali) ma con caldo anomalo (22°C) e alcuni morti anomali tra 26 enni e 50enni tra ieri e oggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. marina usa controlla quindi causa esercitazione in corso.

      Elimina
  15. 1) ratzinger costretto a dimettersi.
    2) bergoglio compiacente e complice con usa e massoneria.
    se lo scrive un sorprendente e cattolicissimo blondet, c'è da credergli.
    http://www.maurizioblondet.it/ratzinger-non-pote-ne-vendere-ne-comprare/

    aggiungo: bergoglio va in usa a parlare di pace e armi (si è dimenticato della Raytheon?) e il giorno dopo la francia bombarda la siria.
    mah.


    RispondiElimina
  16. Che strano, proprio all'avvio delle sparatorie nato sul mediterraneo, sembrerebbe che in Siria siano arrivati pure i cinesi. Che bergoglio abbia consacrato l'inizio della messinscena bellica NATO-Resto del mondo?

    RispondiElimina
  17. La Nato sbugiarda il governo Renzi: Trident Juncture pure a Napoli

    di Antonio Mazzeo

    Anche il Comando delle forze congiunte NATO di Napoli - Lago Patria avrà un ruolo chiave nella mega esercitazione militare Trident Juncture 2015 che avrà luogo ad ottobre e novembre negli spazi aerei, terrestri e marittimi di Portogallo, Spagna e Italia. La conferma ufficiale è giunta il 28 settembre a conclusione del vertice alleato tenutosi proprio nel quartier generale del JFC – Joint Force Command di Napoli, a cui hanno partecipato l’ammiraglio della Marina militare USA Mark Ferguson (Comandante in capo di JFC Naples), il generale dell’esercito britannico Adrian Bradshaw (vicecomandante supremo delle forze alleate in Europa – DSACEUR) e il generale tedesco Lothar Domroese, comandante del Joint Force Command di Brunssum (Olanda). “Nel corso del meeting sono state discusse le implicazioni strategiche relative al Readness Action Plan e alla NRF, la Forza di Risposta della NATO”, si legge nel comunicato emesso dall’ufficio stampa di JFC Naples. “Il vertice tra i tre leader militari ha avuto luogo alla vigilia dell’esercitazione Trident Juncture 2015, che consentirà di dare la certificazione al Comando di Brunssum per guidare nel 2016 la Forza di Risposta NATO NRF, in qualità di quartier generale di comando e controllo. Attualmente è il Joint Force Command di Napoli a fungere da comando e controllo per la NRF 2015 ed esso sta supportando l’esercitazione mediante assistenza e potenziale umano aggiuntivo”.

    Affermazioni che sbugiardano in toto quanto riferito in Parlamento dal governo italiano lo scorso 17 settembre. “Si sottolinea che la città di Napoli non è coinvolta ad alcun titolo nella esercitazione”, riportava il sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano, nella risposta scritta all’interrogazione presentata da alcuni deputati del Movimento 5 Stelle sul ruolo delle installazioni militari italiane interessate da Trident Juncture 2015. “A livello nazionale, il coinvolgimento prevede l’invio di elementi dell'Esercito in Spagna, Portogallo e a Capo Teulada, di assetti aerei dell’Aeronautica presso le basi di Trapani, Decimomannu, Pratica di Mare, Pisa, Amendola e Sigonella, mentre per la Marina Militare saranno presenti assetti navali inclusi nell'esercitazione nazionale Mare Aperto”, aggiungeva il sottosegretario Alfano. “L’esercitazione sarà guidata dal Joint Force Command Brunssum (Olanda) e non dal Joint Force Command di Napoli come riportato in premessa all’interrogazione parlamentare”.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a Trident Juncture 2015, la NATO potrà sperimentare per la prima volta in scala continentale quella che è destinata a fare da corpo d’élite della propria forza di pronto intervento NRF, la Very High Readiness Joint Task Force (VJTF), opportunamente denominata Spearhead (punta di lancia). La VJTF sarà pienamente operativa a partire dal prossimo anno e verterà su una brigata di terra di 5.000 militari, supportata da forze aeree e navali speciali e, in caso di crisi maggiori, da due altre brigate fornite a rotazione e su base annuale da alcuni paesi dell’Alleanza. “La Spearhead force sarà in grado di essere schierata in meno di 48 ore”, afferma il Comando NATO. “In particolare, essa potrà essere di grande aiuto nel contrastare operazioni irregolari ibride come ad esempio lo schieramento di truppe senza le insegne nazionali o regolari e contro gruppi d’agitatori. Se saranno individuati infiltrati o pericoli di attacchi terroristici, la VJTC potrà essere inviata in un paese per operare a fianco della polizia nazionale e delle autorità di frontiera per bloccare le attività prima che si sviluppi una crisi”. Proprio in vista della creazione della nuova task force, sono stati riorganizzati i quartier generali e i comandi operativi alleati: la Forza di pronto intervento NRF, nello specifico, è stata posta gerarchicamente sotto il controllo del Joint Force Command di Brunssum e del Comando per il Sud Europa di Napoli - Lago Patria.

      Crescono intanto le adesioni di associazioni e comitati alla manifestazione nazionale No Trident Juncture che si terrà nel capoluogo campano sabato 24 ottobre. “La NATO è uno strumento di convergenza e di coordinamento degli interessi dominanti dell’imperialismo euro-atlantico, uno strumento offensivo al servizio delle mire espansionistiche ed interventistiche delle grandi potenze occidentali, a scala planetaria, che tanti disastri stanno provocando in giro per il mondo”, scrivono i promotori dell’appello, il missionario comboniano Alex Zanotelli, il Comitato napoletano “Pace e disarmo” e la Rete Napoli No War. “E’ per questo che a partire dalla Sicilia (dove il governo tenta d’imporre l’entrata in funzione del micidiale Muos a Niscemi), dalla Sardegna, da Poggio Renatico (Ferrara), da Pratica di Mare e Pisa, tutti coinvolti nell’esercitazione, proponiamo di costruire insieme una forte mobilitazione contro la Trident Juncture, la militarizzazione dei territori e le politiche di guerra, su tutto il territorio nazionale”.

      Elimina
  18. certo, tutto troppo comico.
    il gioco è veramente pazzesco. e a volte mi lascio convincere dai guerrafondai che forse qualche contrasto vero ci sia.
    d'altronde, si fa la guerra tra vicini, figuriamoci tra stati galletti andare d'amore e d'accordo all'unisono verso il NWO...

    ormai è confermato che anche flotte aereonavali cinesi sono sulle coste siriane.
    solo hollande non ha capito che il medioriente ormai è perso.
    solo hollande non ha ancora capito che bombardare uno stato sovrano è un crimine di guerra.
    maurizioblondet.it

    P.S.
    dopo l'arrivo in siria di russi e cinesi, gli usa che fanno?
    abbandonano il campo (e i suoi mercenari) e vanno a ribombardare l'afganistan.
    le comiche. se ne stanno accorgendo persino le casalinghe.
    ormai anche su trasmissioni radio un po' più critiche, obiettive e "serie", telefonate di protesta, messaggi di contestazione delle verità ufficiali, solidarietà a putin, e via dicendo, cominciano a diventare la maggioranza...

    RispondiElimina
  19. Il NWO sarà uno stato di polizia. Stanno preparando le forze armate che ci controlleranno.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis