sabato 21 aprile 2007

Emozioni, D.N.A., scie chimiche (prima parte)

I contenuti del presente articolo potranno apparire fantasiosi, ma l’esperienza ci ha portato a capire quanto la verità, come asseriva Eraclito, sia spesso inverosimile. Questo breve studio coglie il problema delle scie chimiche da un’angolazione inusuale, quasi eterodossa. Tuttavia, di fronte all’intrinseca assurdità di un fenomeno che sfida la logica a tal punto che molti si rifiutano anche soltanto di osservare il cielo per costatarlo de visu, non pare inopportuno un approccio insolito e suscettibile di ulteriori interessanti riscontri. Il tempo ed altri indagini diranno se le ipotesi formulate sono solo speculazioni o se hanno degli addentellati con la realtà. Si noterà che la ricerca si basa su una convergenza di varie discipline, anche eterogenee (almeno apparentemente) tra loro: è singolare ed ironico che uno dei fenomeni più atroci di questi ultimi decenni, le scie chimiche, sia anche un trait d’union tra campi differenti ed una sorta di chiave per tentare di comprendere la realtà.

Amore è morte, ma anche moto.

Sappiamo che il numero 12 è, da tempo immemorabile, numero simbolico. I Sumeri conoscevano 12 pianeti e 12 costellazioni, ma sapevano pure, insieme con altri popoli antichi, che originariamente il D.N.A. aveva 12 filamenti.

Anni fa congetturai che il simbolo del caduceo, con i due serpenti che si attorcigliano attorno ad un’asta, fosse la raffigurazione in codice della doppia elica genetica. Non solo, supposi che il caduceo fosse pure l’icona di un’antenna irradiante energia elettromagnetica. Tali congetture sono state poi confermate da una serie di ricerche condotte sia da biologi sia da studiosi di antiche tradizioni. I due ambiti, quello biologico e quello elettromagnetico, non sono così lontani come potrebbe sembrare ai profani. Si deve poi considerare questo aspetto bioelettromagnetico sotto una nuova prospettiva, una prospettiva olistica, globale in cui la dimensione fisico-biologica si fonde con quella psichica e spirituale. Questo discorso non deve essere confuso con le dolciastre ed inutili idee della New age, poiché parte dall’assunto che i sentimenti e le emozioni sono una forma di energia.

In accordo alla teoria delle stringhe, le particelle elementari corrispondono ai modi di vibrazione delle corde che definiscono la massa e quindi l’energia di ogni particella. Il cosmo dunque è il risultato di ininterrotte oscillazioni. Se anche i sentimenti sono energia, allora pure l’amore possiede una sua particolare lunghezza d’onda ed una sua frequenza. È importante a questo punto, tentare di stabilire sia la lunghezza d’onda sia la frequenza dell’amore e cercare di capire se può e deve essere sintonizzata con i ritmi dell’universo e con la pulsazione della Terra, la risonanza Schumann.

Quando Bojs si riferisce allo sviluppo dei fili del D.N.A. intende forse alludere alla possibilità di muovere qualcosa all’interno del D.N.A. latente? Gregg Braden osserva: “Allorché sentiamo un’emozione, una vibrazione viene espressa in un’onda che programma il D.N.A. L’onda dell’amore è piuttosto corta e ad alta frequenza”. Provare amore può significare, attraverso un collegamento difficile da identificare, attivare (od accrescere) i cicli dei fili quiescenti?

Nessuno può contestare che le emozioni hanno delle corrispondenze e conseguenze fisiologiche: si pensi ai battiti cardiaci che aumentano quando si prova paura o un’eccitazione o alle sostanze secrete dal cervello come l’adrenalina, prodotta in condizioni di tensione psicologica. Tale ormone e neurotrasmettitore induce aumento della frequenza cardiaca, vasocostrizione delle arterie viscerali e cutanee, vasodilatazione delle arterie muscolari e coronarie, incremento della pressione arteriosa, dilatazione dei bronchi e delle pupille.

Si deve precisare che l’amore è più un sentimento che un’emozione, anche se si tratta sempre di moti dell’animo.. Se ipotizziamo che l’anima, intesa come forma di energia, è nel D.N.A. o comunque se la coscienza ha qualche addentellato con il D.N.A., si potrebbe arguire che l’amore-moto può stimolare questa potenza assopita. Alcuni studiosi pensano, a tale proposito, che un D.N.A. completamente risvegliato renderebbe gli uomini simili ad esseri superiori in grado, ad esempio, di comunicare telepaticamente e di percepire le realtà dietro il velo elettromagnetico. Si ritiene che il racconto biblico di Adamo ed Eva nel Paradiso terrestre adombri una condizione in cui gli uomini possedevano sensi ed intelligenza acutissimi simili a quelli dei loro creatori, gli Annunaki. In seguito, per ragioni la cui indagine esula dagli scopi di questo studio, il corredo cromosomico dei progenitori fu corrotto da qualcuno dei loro artefici. L’umanità fu quindi privata della possibilità di vedere oltre le apparenze generate dalle onde cerebrali e rinchiusa in una prigione elettromagnetica.


Leggi qui la seconda parte



Nota: le fonti del presente articolo saranno indicate in calce all'ultima parte.

15 commenti:

  1. "Il corredo cromosomico dei progenitori fu corrotto da qualcuno dei loro artefici. L’umanità fu quindi privata della possibilità di vedere oltre le apparenze generate dalle onde cerebrali e rinchiusa in una prigione elettromagnetica".



    ....quel serpentello in combutta con il CAPO,invidioso per la riuscita dell'esperimento....pensò bene di rovinare l'opera...dimostrando pure di esserne capace!
    Ma se i due ipotetici prototipi erano dotati,come mai caddero nella trappola?
    furono allettati dall'idea di diventare in tutto uguali al loro creatore!
    ...purtroppo si recarono solo danno!...dal quale ancora noi non riusciamo a venirne fuori senza l'aiuto di qualcuno compassionevole!
    Ci vorrebbe TARA...la compassionevole!
    A me ci vuole la "mia" Tara...altrettanto compassionevole!

    Terzo chakra ostruito!
    con tutto quel che segue......
    specialmente per una virginiana! e naufraga...
    abbasso le emozioni!le vibrazioni,il DNA e San Remo!
    notteeeeee!
    angelotta....otta!

    RispondiElimina
  2. Ciao Angela. Sei sempre divertente e mordace.

    RispondiElimina
  3. Ciao Angelotta, forse i primi ominidi furono programmati per degenerare. Secondo alcuni Enki, il dio serpente, fu, invece, alleato degli ominidi, ma, come sempre prevalse il malvagio di turno, ossia Enlil.(Elohim). La doppia creazione allude proprio a tale decadenza. I progenitori erano forse telepatici tra loro, ma non potevano immaginare l'infinita invidia di Enlil-YHWH.

    ABBASSO SANREMO ED IL SUO SINDACO!

    Ciao!

    RispondiElimina
  4. Come sarebbe a dire"programmati per degenerare"?...
    vuoi dire imperfetti come noi?
    se mi gira giusto mi rileggerò la storia di Enki ed Enlil che non si è mai messa bene in testa e faccio regolarmnte una gran confusione...si salva il ruolo di EA,il dio padre? buono...forse...bho!a quest'ora con il plesso solare oscurato...figurati!.......

    IL SINDACO???????????????
    SCOMMETTO CHE HA SILURATO LA CONFERENZA!ME NE PARLI PER FAVORE?
    SE COSI' FOSSE...SPERO DI NO,PER VOI,DOVRESTE STARE UN PO'MALE!

    Intanto un GRAZIEGRANDECOSI' a entrambi,siete meravigliosi!
    vedo già una nave in lontananza che viene a salvarmi!

    ...finchè arriva... Buona Domenica e Buonanotte!
    Angela

    RispondiElimina
  5. Ciao Angela. Zret è già nel mondo dei sogni (HAARP permettendo). Domani ti faccio rispondere da lui.

    Il sindaco? Un pussillanime senza midollo.

    RispondiElimina
  6. Secondo me, non si salva nessuno degli "dei" sumeri. Ogni tanto Enki sostevano i lulu (gli uomini), ma solo per convenienza, altrimenti non saremmo nell'abisso in cui siamo precipitati. Se ne andò? Si disinteressò? Fu un pusillanime come il sindaco della città dei fiori del male? Le risposte aleggiano tra la polvere degli astri e sul funesto Nibiru.

    Non era proprio una conferenza, ma un'assemblea d'istituto, quindi il borgomastro non sapeva nulla.

    Buona domenica!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Zret, pensi che l'intervento del malvagio Enlil possa essere avvicinato alla punizione che Dio infligge agli uomini nella storia della Torre di Babele? Nel racconto biblico essi vengono puniti per la loro superbia di volergli assomigliare. I Lulu, in armonia tra di essi e con Dio, intendono costruire una torre che simboleggi questo loro stato, ma, attraverso la punizione divina, perdono la loro condizione di "parlare una sola lingua" (telepatia, armonia col cosmo, innocenza, amore) e vengono confinati in una nuova dimensione di degrado e confusione, rappresentata dalle "molte lingue". Mi sembra una associazione abbastanza plausibile. Siamo quindi condannati alla confusione eterna oppure in noi c'è una scintilla divina nascosta nei recessi della nostra coscienza? Propendo per la seconda ipotesi. Amore? Penso piuttosto alla compassione, alla totale accettazione dell'altro e al riconoscimento dell'altrui natura divina. Penso al grande e sublime valore dell'impegno personale nel sostenere la vita in tutte le sue manifestazioni e a come si possa favorire, in questo modo, il suo sviluppo armonioso. Good vibrations?

    RispondiElimina
  8. La tua ricostruzione, Red Cloud, è più che plausibile e sostenuta da alcuni studiosi. Fu Jahvé, il demiurgo malvagio degli Gnostici, a gettare il seme della discordia tra i popoli, ad istigare il suo popolo "eletto" a compiere massacri di ogni tipo, a pretendere per sé un culto assurdo ed abominevole. Il Messia spirituale non cita MAI JAhvè, non a caso ed era inorridito dai sacrifici animali (si veda l'antichissimo Vangelo degli Ebioniti), ma le parole di vera saggezza ed amore cadono sempre nel vuoto, purtroppo. Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  9. Il caduceo ermetico intende rappresentare anzitutto i canali sottili ed invisibili che usano come supporto fisico la colonna vertebrale dell'essere umano. Se prendiamo un testo elementare di Yoga, leggiamo che il canale centrale viene denominato Sushumna e i due laterali,che si attorcigliano attorno al principale, Ida e Pingala. Le zone eteriche nelle quali gli ultimi due si incrociano corrispondono ovviamente a quei nuclei energetici nodali notoriamente soprannominati 'chakra'. Attraverso queste arterie occulte fluisce poi l'energia proveniente da un eventuale risveglio del 'chakra' basale detto Muladhara e che corrisponde con buona approssimazione sia nell'uomo che nella donna alla base della colonna vertebrale.
    Presuupposto indispensabile alla verifica interiore di tali arterie sottili e luminose è quello stato animico denominato 'risveglio'.
    Mai gli uomini ordinari potranno rendersi conto dell'anatomia invisibile dell'essere umano. I loro occhi si fermano alla materia bruta.
    Il canale Sushumna presenta poi una singolare analogia macrocosmica con quella colonna eterica costituita da plasma che gli Antichi denominarono 'Axis Mundi'. Tale asse raccordava il polo nord terrestre con i pianeti che questo sovrastavano a non molta distanza. Premetto che non è mi è dato di volta il cervello ma che sto accennado brevissimamente alla teoria cosmologica della 'Polar Configuration',teoria apparentemente strana che conta in Italia alcuni seguaci fra cui, oltre al sottoscitto anche - e ben più importante del medesimo- il Prof. Spedicato dell'Università di Bergamo.
    Personalmete non amo avventurarmi nelle indagini relative alle origini dell'Uomo sulla Terra e ad eventuali manipolazioni che egli avrebbe subito da parte di forze a lui esterne. Ognuno è libero di sposare le teorie che preferisce: ce ne sono centomila al riguardo, ma qual è quella giusta,ammesso ne esista una?

    RispondiElimina
  10. Ciao Paolo, grazie del tuo contributo. Mi pare sintomatico che le vertebre siano 33. Il serpente allude anche alla Kundalini ed è uno dei simboli più stratificati.

    RispondiElimina
  11. Scusate,non c'entra niente con il post ma volevo riportare una ennesima conferma sulle scie chimiche e i suoi scopi.
    Intervista ad un insider della cia risponde cosi alla domanda:
    D: Sa qualcosa delle scie chimiche?
    R: Bene. Le scie chimiche sono state elaborate da Edward Teller e costituiscono fondamentalmente la 'semina' di migliaia di tonnellate di microparticelle di alluminio nell'atmosfera superiore, nel tentativo di aumentare l'albedo del pianeta, la sua riflettività, a causa del riscaldamento globale. Ora, una volta, in una situazione analoga, su un altro pianeta sono state utilizzate microparticelle di oro, oro vero e proprio; credo che ne avessero molto a disposizione, noi invece abbiamo utilizzato l'alluminio. Il riscaldamento globale è in parte dovuto all'effetto serra, che indubbiamente peggiora la situazione, tuttavia la sua causa maggiore va ricercata nell'accresciuta attività solare. L'attività solare è il vero problema.

    L'intervista completa qui:
    http://www.freeforumzone.leonardo.it/viewmessaggi.aspx?f=22838&idd=4732

    RispondiElimina
  12. L'incrementata attivitù solare ha certamente voce in capitolo, ma io penso che talune dichiarazioni siano fuorvianti. Seppure vengano fatte passare per preziose informazioni "sfuggite" alle maglie del sistema, esse sono invece pilotate ad hoc. Infatti, in realtà, i veri responsabili delle aumentate temperature medie sulla terra, sono proprio loro, gli aerei chimici che, irrorando (fra gli altri), alluminio a tonnellate (in specialmodo di notte), impediscono alle radiazioni infrarosse di dissiparsi in alta atmosfera ed anzi le riflettono al suolo, creando un effetto a catena micidiale. Le irrorazioni chimiche non sono operazioni per contrastare l'effetto serra, ma piuttosto il contrario: lo cagionano.

    Vedasi gli episodi di questi giorni. Dopo due settimane di massicce irrorazioni sui mari che ciircondano lo stivale, ecco che sono comparse le mucillagini ed altri organismi estremamente invasivi che, guarda caso, si sviluppano in acque calde... e siamo ad aprile!

    RispondiElimina
  13. Ciao Trunksz, è tipico della sinarchia diffondere mezze verità. Se leggi I "vantaggi" del riscaldamento globale, capirai perché hanno catalizzato il global warming con le scie. E questi sono solo aspetti essoterici, figurati il resto. Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  14. D'accordissimo con voi. Infatti inquadro anch'io in questo modo queste informazioni fatte passare apposta.
    Ve l'ho esposta per capire cosa ne pensavate di questa in particolare e se c'era un qualcosa di vero o se quadrava o meno con ciò che sapete.
    Grazie delle risposte.

    TrunksZ

    RispondiElimina
  15. Carissimo Straker,
    mi complimento sinceramente per il tratto che hai voluto dare a queste informazioni vitali in questo momento storico per l'umanità tutta. Non vedo l'ora di leggere il seguito per capire dove sei arrivato con il tuo sviluppo spirituale.
    Forse pochi ti leggeranno e ti troveranno in internet, ma l'importante è che TU lo abbia messo per iscritto perchè cmq rimarrà indelebile da qualche parte (sicuramente lo sarà già nella famosa CRYPT la sede momentanea del NOM per ora situata sotto Londra).

    A tutti i cari amici che leggo nei vari post dico: "Guardate la Luna.. ma non guardate mentre lo dico il mio.. dito".
    Conoscerete già tutti questo famoso detto da non sò chi.. cosa significa?

    USCIRE DAGLI SCHEMI PREFORMATI DALLA PSEUDOSCIENZA E RICERCA MODERNA. Raya yoga, Hata yoga, Tantra Yoga, Induismo, Scintoismo,
    Buddismo, Cattolicesimo, Protestantesimo, Tao-te-ching, Confucianesimo, Battisti, Metodisti, Pentecostali, New Age,
    illuminismo, democrazia, dittatura,
    comunismo, fascismo, nazismo, medicina, chirurgia, fisica quantica, genetica, psicanalisi, archeologia, storia, politica, industria, multinazionali, economia, etc. etc. etc.

    Potrei continuare all'infinito ma sono solo termini e non la vera essenza delle cose che noi crediamo vere. Ci sono cose VERE finemente imbastite con MENZOGNE inimmaginabili che formano il tessuto prima mentale e poi sociale del mondo odierno da tutti noi conosciuto. Lo stesso che tra breve sarà completamente e totalmente rovesciato e stravolto da chi detiene il VERO POTERE.

    Tutte le scienze come la medicina e la fisica, per citarne solo alcune, così come la religione e la storia saranno completamente vanificate e derise per come le conosciamo OGGI. Se come è successo per il limbo che la chiesa cattolica dice oggi non esistere più e nessun credente di quella falsa religione dice solo una parola o si pone dei dubbi così accadrà per tutto il resto.
    Allora chi dirà qualcosa? Chi si porrà dei dubbi su quanto ha creduto di sapere? Sapete cosa diranno tutti?

    IO LO SAPEVO, ME LO SENTIVO!!

    Cosa farete voi? Cosa direte voi?
    Non guardate il dito.. guardate la Luna. USCITE DAGLI SKEMI DI MATRIX.

    Siete tutti grandi pensatori, usatelo bene questo dono divino.

    Un carissimo abbraccio a tutti.
    Con sincero affetto.

    B O J S

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis