sabato 12 novembre 2016

Donald Trump e la geoingegneria clandestina



Donald Trump? Almeno ha una moglie che non è un marito...

Così, dopo un’estenuante campagna elettorale, è stato eletto Donald Trump il giorno 9 novembre (11 9) 2016, come quarantesimo e quinto Presidente degli Stati Uniti d’America. Sia ben chiaro: non siamo fautori della sua psicopatica “rivale”, Killary Clinton, ma non siamo neppure così ingenui da illuderci che abbia prevalso un candidato del tutto libero dal pesante condizionamento delle élites mondialiste o di una loro fazione.

Probabilmente non hanno torto quei ricercatori che considerano gli Stati Uniti una colonia del Vaticano: essi vedono nei Gesuiti i controllori del Nuovo ordine mondiale. E’ vero che la Chiesa cattolica non dispone di un esercito, ma non solo possiede un patrimonio finanziario ed immobiliare immenso, esercita anche uno straordinario influsso spirituale in moltissimi paesi del globo. Non ci pare, insomma, il classico due di coppe, anzi.

Il governo segreto, di cui il Vaticano con la Compagnia di Gesù, il Sovrano militare ordine di Malta, l’Opus Dei, l’Ordine di Colombo etc., è comunque pezzo forte, potrebbe aver deciso di piazzare alla Casa Bianca, invece della screditata, inqualificabile Clinton, una figura carismatica, ma pur sempre pilotata dai cosiddetti Illuminati? Non lo sappiamo, perché non possiamo conoscere gli arcana imperii, semmai siamo in grado di leggere in filigrana qualche disegno della cricca.

Tralasciamo tutti gli indizi disseminati in varie produzioni della cultura popolare da cui pare di evincere che il trionfo di Trump sia stato uno dei tanti eventi decisi ed orchestrati dai soliti noti. Ricordiamo, invece, com’è scritto nel Vangelo, che “l’albero si vede dai suoi frutti”. Ora, bisogna sottolineare che negli Stati Uniti, gli attivisti contro la geoingegneria clandestina e più in generale contro i vari crimini governativi, a differenza di quanto accade nella nostra povera Italia, sono abituati ad agire in stretto contatto con le istituzioni. I cittadini interpellano i rappresentanti delle comunità locali, persino deputati e senatori del Congresso; li incalzano, li subissano di istanze: a volte questi attivisti sono persino invitati a partecipare alle sedute di consigli comunali, ai dibattiti di commissioni e via discorrendo. Dunque è prevedibile che, entro poco tempo, gli alacri, combattivi e tenacissimi cittadini sullodati prenderanno contatto con l’entourage di Trump per ottenere che le micidiali operazioni di geoingegneria illegale siano ammesse come reali ed interrotte quanto prima. Con lo spaventoso Barack Obama (Barry Soetoro) non si è ottenuto alcunché, in quanto il Presidente uscente (premio Nobel per la "pace") è legato a doppio filo agli apparati di potere che perpetrano i più atroci misfatti contro la popolazione quasi sempre inconsapevole.


In latino si dice “Hic Rhodus, hic salta!”, ossia “Qui [è] Rodi, salta qui”. Il senso è il seguente: “Dimostraci qua e ora le tue affermazioni”. Veramente Trump, che ha asserito di considerare il cosiddetto “riscaldamento globale” una fandonia con cui certi furbastri lucrano introiti giganteschi, sarà disposto a compiere il passo successivo, cioè a riconoscere che i disastri climatici ed ambientali sono causati dalle operazioni di geoingegneria illegittima? Con il magnate assisteremo ad una vera svolta sul piano planetario? Si eviterà il Terzo conflitto mondiale o, per vie traverse, lorsignori riusciranno lo stesso a scatenarlo?

Una provocazione di Trump non ci è piaciuta: egli, dimostrando un atteggiamento filosionista, tipico delle amministrazioni a stelle e strisce, progetta di trasferire la sede dell’ambasciata statunitense da Tel Aviv a Gerusalemme. Come inizio non è dei migliori… In ogni caso non abbiamo pregiudizi: restiamo alla finestra ed aspettiamo. Se entro sei-sette mesi al massimo, non si vedranno dei risultati concreti, significa che ha ragione Giordano Bruno (1548-1600) quando annota: “Chiedere al potere di riformare il potere… Che ingenuità!”.

[1] Il caso Trump, mutatis mutandis, ricorda il dimenticato Keshe, l’ingegnere iraniano che qualche anno fa promise, attraverso l’uso di una particolare energia, che in breve tempo l’umanità sarebbe stata emancipata dall’uso dei combustibili fossili, liberata dall’inquinamento e dai problemi economici. Sarebbero stati anche intrapresi emozionanti viaggi nello spazio ed altre mirabilia. Chi rammenta questi fantastici scenari caduti nel nulla?


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

59 commenti:

  1. ...aspettiamo la strombazzata sulla geoingegneria clandestina. Forza...

    RispondiElimina
  2. TRUMP E RETROSCENA OCCULTI

    http://maestrodidietrologia.blogspot.it/2016/11/trump-e-retroscena-occulti-7-domande.html

    La geoingegneria proseguirà come da agenda. Questa sera a Milano si va alla grande di permanenti dopo le semipermanenti diffuse nella mattinata qui ventosa.

    RispondiElimina
  3. http://www.milanocam.it/CityLife_1/images_archive.php?archive_display_date=20161112&archive_display_hour=17

    RispondiElimina
  4. L'empatia con Israele purtroppo sembra concreta. http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/11/09/donald-trump-israele-esulta-per-il-voto-e-finita-lera-dello-stato-palestinese/3179423/ http://www.ansa.it/usa_2016/notizie/2016/11/10/consigliere-di-trump-le-colonie-di-israele-non-sono-ostacolo-per-la-pace_e7da4a69-2272-4b7c-aa35-55cdf1c54b1c.html http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/bisi-risi-piano-segreto-trump-combattere-terrorismo-129743.htm

    RispondiElimina
  5. https://plus.google.com/u/0/photos/103336325105452071968/albums/6352137601086796865/6352137601327494274

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti sbagli, Koenig. l'ha messo lungo tutte le colonne, dal piano fondazioni in su :-)

      Elimina
    2. Dai ragazzi abbiamo fiducia: vedrete che strombazzera' ai 4 venti della geoingegneria clandestina...:-) :-)

      Elimina
    3. nel senso che la decanterà come indifferibile e la ufficializzerà...
      speriamo di no

      Elimina
  6. Molto bravi..ma purtroppo al minuto 1.24...Alleluia !

    https://www.youtube.com/watch?v=LRP8d7hhpoQ

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un' alleluia sotto un cielo così TOSSICO, non l ho mai sentita. Bravi davvero!

      Elimina
  7. "La polmonite nel 2015 ha ucciso un milione di bambini, nella metà dei casi per l’inquinamento atmosferico."
    http://www.corriere.it/ in basso a sinistra (se linko sparisce l'asserzione!)

    RispondiElimina
  8. La tecnologia Keshe, più che dimenticata, fu prontamente messa fuori legge negli USA i quali si adoperarono parallelamente, a livello internazionale, ad un ostracismo mirato.
    Negli USA esiste un organismo legato all'Ufficio Brevetti la cui funzione istituzioinale è quella di bloccare le tecnologie ritenute in qualche modo "pericolose" ed è molto difficile lasci passare tecnologie energetiche che prescindano dai combustibili fossili.

    Quello di Keshe non è certo il primo caso. Credo anzi che casi del genere si ripetano frequentemente perché la Terra è piena di ricercatori indipendenti che hanno gettato uno sguardo al di là della cortina di ciò che è ritenuto ufficialmente "possibile".

    Specifico che disporre di un brevetto USA è di gran lunga più importante che averlo ottenuto in qualsiasi altro Paese perché dura più a lungo degli altri ed è valido in tutto il mondo.

    RispondiElimina
  9. Si mette male negli USA, molto male ...

    Wayne MADSEN | 11.11.2016
    The Clintons and Soros launch America’s Purple Revolution

    http://www.strategic-culture.org/news/2016/11/11/clintons-and-soros-launch-america-purple-revolution.html

    L'unica strada, ammesso che qualcuno si prenda la briga e comunque non risolutiva, è emettere un ordine di cattura internazionale per Soros come ha fatto al Russia

    http://usdefensewatch.com/2016/11/putin-issues-international-arrest-warrant-for-george-soros-dead-or-alive/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 150 EURO AL GIORNO PER PROTESTARE CONTRO TRUMP

      George Soros, nemico giurato di Donald Trump (e Vladimir Putin) nonché accanito sostenitore di Hillary Clinton e importante sponsor della sua ultima campagna elettorale. Come si evince da un documento declassificato, il presidente della Soros Fund Management e della Open Society Foundations, avrebbe infatti donato tra il 2010 e il 2011 a USAction – network di cui fa parte anche la Washington CAN! – una cifra pari a 300 mila dollari alla voce “USAction Education Fund” a favore della “più grande e importante organizzazione progressista degli Stati Uniti”.

      A volte, si sa, la realtà supera la fantasia

      Elimina
    2. Ottimo Wlady. Mandato di cattura per cospirazione

      Elimina
  10. Ieri a RaiNews24: "Stasera al Bataclan suonerà Sting. Avrebbe potuto suonare il gruppo che era presente la sera dell'attentato, ma dopo la loro dichiarazione improvvida secondo cui sarebbero stati gli agenti della sicurezza a far entrare il commando suicida, sono stati banditi dalla Francia".
    ...e poi si domandano da dove nascano le teorie del complotto!

    http://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/bataclan_sting_eagles_of_death_metal-2076904.html

    RispondiElimina
  11. Il gestore del Bataclan (e lo Stato) non dimentica lo sgarro. http://www.corriere.it/esteri/16_novembre_12/eagles-of-death-metal-tenuti-fuori-bataclan-direttore-non-dimentico-0fc481e0-a929-11e6-b875-b27331f307f4.shtml

    RispondiElimina
  12. https://www.facebook.com/claudio.nardin.3/posts/1762190497377060

    RispondiElimina
  13. 'Se fosse importante non ci farebbero votare', questa la frase lapidaria di Franceschetti che condivido in pieno, ricordate il trattato di Lisbona? Ergo se si vota vuol dire che si tratta di decisioni marginali. Che il potere USA non sia in mano alla presidenza lo dimostrò l'elezione di Regan (un attore!). Quella si che fu un'ammissione trasparente.
    Sulla geoingegneria quindi non credo che cambierà nulla. Trump si è già rimangiato il fatto che il certificato di nascita di Soetoro fosse un clamoroso falso (caso per cui era disposto a scommetterci una bella sommetta).
    Si tratta quindi di un personaggio mediatico, proprio come lo fu mister B. qui da noi, capace di attirarsi simpatie 'antipolitiche'. Da noi arriverà presto Di Battista con un bagaglio di energie deviate molto simile. Ciao

    RispondiElimina
  14. Donald Drumpf - normalizzato 'Trump' per nascondere le sue vere origini- è di razza ebraica. Affarista senza scrupoli. La sua elezione rappresenta un imbroglio più raffinato dei precedenti. Gli Illuminati avevano bisogno di uno così, sicuramente più presentabile e anzi gradito a molti, ma ad ogni modo appartenente a tutti gli effetti al club dei super-potenti.
    Volendo si può consultare a proposito il seguente articolo:

    http://henrymakow.com/2016/03/Trump-belongs-to-the-club.html

    RispondiElimina
  15. Risposte
    1. ...già, e pensare (visto che il mondo va a donne di facili costumi) che qualcuno voleva stabilirsi proprio da quelle parti.

      Elimina
    2. Non è che l inversione dei numeri 9/11, rispetto all 11/9, indichi proprio un cambio di strategia di dominio?! Questi personaggi seguono molto la simbologia numerica...

      Elimina
  16. Trump (Drumpf) è un pupazzo della cabala che il CFR ha da tempo stabilito di insediare a mo' di controllo del danno.

    Le 'elezioni o 'erezioni' che dir si voglia sono un giochetto ormai ampiamente screditato. In ogni ambiente e a prescindere dalla estrazione politica. Anche se, va detto, la cosiddetta 'alt right' (destra alternativa) risulta tra i sostenitori più sessualmente arrapati. E la cosa non è di poco conto, visto che uno dei vari, arci-corrotti esponenti del gregge omossessual-reazionario è tale Milo (che ha pubblicamente dichiarato di essere stato sodomizzato da un nero travestito quando aveva 13 anni. Sostiene che è un bene per i ragazzi avere tali esperienze e un protettore più grande). Il suo passato di pervertito (frequentava con amici depravati sionisti lo Studio 54 di NYC, ambiente vietato alle donne, ma frequentato da trannies o 'she-males')il suo presente di arricchito e di padre insano (si scoperebbe la figlia, e lo ha dichiarato a varie riprese su video disponibili su YT US), ha fatto dichiarazione pro-entità sionista di una potenza devastante, tanto da far sembrare i ragli del sinistro somaro omosessuale Obongo come ventini anali.

    RispondiElimina
  17. Parziale errata corrige:

    la linea recitante: 'Il suo passato di prevertito'..si riferisce a Trump, non a (((Milo Yiannopoulos))) di cui sopra.

    RispondiElimina
  18. Intanto le scie chimiche e le condizioni meteo nel nostro paese hanno portato a questo scempio:

    http://www.repubblica.it/economia/2016/10/31/news/olio_castagne_miele_l_autunno_nero_del_made_in_italy-150883047/

    se la tendenza sarà confermata nei prossimi anni... altro che ripresa... senza agricoltura, senza più industrie, e il terziario? Si salveranno solo i servizi per i "richiedenti asilo"?

    RispondiElimina
  19. Infatti,
    mi han portato le castagne dei monti miei: solo 10 anni fa erano le più buone grosse e saporite che esistevano. Oggi sono microscopiche e tutte malate. E lassù non passano macchine.
    Sarebbe da farle ingollare a forza, tutte intere, una dopo l altra, sacchi interi ai negazionisti. Tronchi di castagno compreso...e ai piloti metterle, una dopo l altra, la dove non batte mai il sole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Olio d'oliva pari a zero. Olive distrutte. E la mosca non c'entra niente

      Elimina
  20. Ot Dittatura Italia

    ....."Link si mobilita contro le cosiddette "Cattedre Natta".

    Questa mattina, il movimento studentesco, insieme all'Associazione dottorandi e dottori di ricerca Bari, è stato impegnato in un'attività di informazione rivolta agli studenti riguardo al provvedimento governativo che prevede l'assunzione di 500 docenti da parte di una commissione nominata dal governo stesso.

    La misura è contenuta nella Legge di Stabilità. «Oltre ad essere una misura inefficace nella risoluzione delle carenze di organico tra i docenti (mantenendo inalterate le condizioni lavorative precarie di dottorandi e ricercatori), il provvedimento - secondo Link - costituisce una minaccia per la libertà di ricerca e insegnamento, privando il mondo accademico della possibilità di autovalutarsi e autodeterminarsi».

    Una richiesta sul ritiro delle cattedre è stata recapitata al rettore, A.U."......



    RispondiElimina
  21. "Qualunque cosa succeda ,sorgera' sempre il sole " Obama.

    "Se Trump diventa Presidente,sara' l'apocalissse" H.Clinton.


    Cos'è....un ordine per farlo fuori ?

    RispondiElimina
  22. per gli attivisti negazionisti, complici mercenari di morte.
    leggete in tempo, con lungimiranza ed ampio e congruo preavviso, cosa vi aspetta.
    http://www.rischiocalcolato.it/2016/11/obama-pulizie-di-fine-stagione-uccide-i-capi-di-al-nusra-molla-kiev.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. importantissima svolta di Stato.
      anche l'INGV smette di negare i sismi indotti e si allinea, anche se solo parzialmente (ammette magnitudo massima di 2.2, quando invece quello svizzero ne ammette fino a 7), con l'omologo svizzero.
      occhi che l'INGV ammette per la prima volta ufficialmente il fracking come causa di tali sismi, richiamandolo, implicitamente, quando parla di reiniezione di fluidi.

      http://comunicazione.ingv.it/index.php/comunicati-e-note-stampa/1428%20STUDIO-DI-DETTAGLIO-SULLA-SISMICITA-INDOTTA

      Elimina
  23. La censura è parte integrante del regime totalitario vigente, perciò, a seguito della rimozione dalla Rete di importanti documenti ed immagini, Tanker enemy è costretto ad impiegare host a pagamento, per un costo annuo di oltre 400 euro. Questo da oltre 10 anni, il che, indubbiamente, rappresenta un esborso di denaro considerevole, soprattutto se si considerano anche i guai giudiziari determinati dall'attacco sferrato per impedirci di informare liberamente e senza compromessi. Abbiamo quindi bisogno del Vostro contributo. Questo potrebbe essere l'ultimo anno utile per aiutare Tanker enemy. Grazie!

    Qui il link per una donazione libera.

    RispondiElimina
  24. L'APPA (http://www.appa.provincia.tn.it/) agenzia regionale per l'ambiente di Trento, copia la relazione dell'ARPA e ci tranquillizza sulla inesistenza delle "scie chimiche".

    COMICI

    http://www.appa.provincia.tn.it/binary/pat_appa/news/Le_scie_chimiche.1382427791.pdf

    RispondiElimina
  25. Con 1.353 lettori fissi, e lo saranno perchè ci tengono a questo blog suppongo, donando tutti da 1 a 5 euro sarebbe considerevole come aiuto.
    Non voglio far conti in tasca a nessuno, ma questa è davvero la volta di svegliarci. Questo blog è a rischio chiusura, so che i gestori non piacerà tanto che l' ho detto, ma cosi' è. Un disperato tentativo da parte mia di farvi riflettere, privandoci di qualche caffè. E' ora di svegliarsi. Un saluto a tutte/i. W Tanker enemy, W l' informazione libera. E fanculo a tutti i governi.

    RispondiElimina
  26. fatto. 10 euro al mese. non mi ridurranno alla miseria :-)
    e quando potrò, anche qualche piccola altra donazione sporadica.
    un abbraccio a tutti in questi momenti difficili. e un abbraccio forte ai terremotati.

    RispondiElimina
  27. Poco fa ho visto l'ultimo video di Lambrenedetto... non so cosa ne pensiate di lui, ma tra gli altri video e sue dichiarazioni, si è anche lui espresso contro le scie chimiche. Ora dice che lascia con questo "personaggio" e farà del altro in rete, motivo principale da quanto dice, il fatto che "tanto in questo Paese non cambia nulla".

    -_-

    RispondiElimina
  28. Altro totem della musica cantautorale mondiale, Leonard Coehn, se ne va. E son 3, dopo Prince e Bowie. Ma come e più di Bowie lascia un testamento molto netto. Nuovo Album con espresso richiamo al sacrificio umano (Abramo e Isacco) e intervista pochi giorni or sono sulla morte. Si immolano ad un Dio o fingono di farlo. Matrix?

    RispondiElimina
  29. Le autorità governative, le agenzie per la tutela dell'ambiente, i pennivendoli (o giornalai), i disinformatori di Stato... Costoro si affannano di continuo nell'affermare che quelle in cielo sono solo innocue contrails di vapore acqueo, che si formerebbero alle alte quote di volo dei velivoli commerciali. Ma le cose non stanno esattamente così. Infatti, se scorgiamo un aereo intersecare un cumulo (nube bassa da non più di 1600 metri di altitudine), non siamo di fronte ad una scia di condensazione, ma stiamo osservando una scia chimica. Punto. Le balle le raccontino a qualcun altro.

    Cumuli altitude? Chemtrails! Not contrails.

    RispondiElimina
  30. Quando Marcianò, per primo, nel 2012, scrisse di sismicità indotta da re-iniezione di liquidi nell'ambito delle prospezioni ed estrazioni di gas e petrolio, furono in tanti (ricordiamo, ad esempio, i due imbecilli de "La zanzara" oppure "il Fioba"...) ad insultarmi pesantemente. Ora però anche l'INGV conferma:

    http://www.meteoweb.eu/2016/11/terremoti-basilicata-in-val-dagri-il-primo-studio-italiano-sulla-sismicita-indotta/788739/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Straker. Sopra avevo segnalato l'incredibile svolta di Stato. http://comunicazione.ingv.it/index.php/comunicati-e-note-stampa/1428%20STUDIO-DI-DETTAGLIO-SULLA-SISMICITA-INDOTTA

      Elimina
    2. Poi ci sono le armi Tesla ...
      Qui New Zeland nella notte del terremoto

      http://metro.co.uk/2016/11/14/mysterious-green-and-blue-flashes-appeared-as-new-zealand-earthquake-struck-6256459/

      Video pazzesco, forse stesso fenomeno di Fukushima.+

      Ma lì il mainstream ci arriverà nel 2060 ...

      Elimina
  31. e questo?

    https://www.youtube.com/watch?v=ZM0RUxEYd0M

    RispondiElimina
  32. Eppure ci sono ancora geni che ripetono: “Io alle scie chimiche non ci credo…”

    https://disquisendo.wordpress.com/2016/11/16/1516-11-2016-massicce-irrorazioni-su-trieste/

    A Trieste come a Milano il cielo è un sudario chimico :-(

    RispondiElimina
  33. È in corso Sopra le marche un devastante tsunami elettromagnetico e chimico Oggi è il 16 novembre 2016 a buon intenditore poche parole

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis