sabato 12 marzo 2016

Aumento del tasso di mortalità: sotto accusa la geoingegneria clandestina



In questi ultimi anni è stato rilevato un incremento del tasso di mortalità: sorprende (ma neanche tanto) che gli indici più preoccupanti riguardino stati occidentali in cui, stando alla propaganda, le condizioni di vita sarebbero migliori grazie alle vaccinazioni, l’assistenza sanitaria e meraviglie simili. Si noti che il tasso di mortalità è più elevato in Italia, Grecia, Germania etc. piuttosto che in Bangladesh, considerato un paese “in via di sviluppo”.

E’ palese che le miscele di veleni somministrate ad ignare popolazioni del mondo occidentale, veleni che spaziano dagli organismi transgenici ad i mille inquinanti ambientali, in primis il nanoparticolato di metalli, polimeri e vetro delle scie chimiche, costituiscono la spiegazione dell’arcano. I picchi di Russia e Bielorussia sono probabilmente un’onda lunga dell’esplosione del reattore nucleare sito a Chernobyl, incidente occorso il 26 aprile 1986.

Precisiamo che il tasso di mortalità è il parametro che indica il numero medio annuo di decessi ogni 1.000 abitanti, rilevato a metà anno, anche noto come tasso generico di mortalità.

Riportiamo qualche valore del 2014 in ordine di incidenza dal più elevato al più basso:

Russia: 13,83
Bielorussia: 13,51
Germania: 11,29
Grecia: 11,00
Congo: 10,17
Italia: 10,10
Gran Bretagna: 9,34
Francia: 9,06
Spagna: 9,00
Stati Uniti: 8,15
Svizzera: 8,10
Aruba: 8,10
Cuba: 7,64
Cina: 7,44
Australia: 7,07
Brasile: 6,54
Albania: 6,47
Antigua e Barbuda: 5,70
Bangladesh: 5,07


Fonte: indexmundi.com


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

35 commenti:

  1. Chi la dura la vince: la cassazione decide per i sigilli all arma da guerra Nato (Muos)...i cittadini ed i comitati SEMBRA abbiano vinto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Speriamo che il MUOS venga demolito!

      Elimina
    3. I negazionisti anche nel caso dell arma da guerra MUOS offendevano e prendevano per i fondelli chi lottava per farlo chiudere. Per i disinformatori faceva bene...era tutta salute! Ennesima figura di M.... per loro! Che il MUOS sia demolito!!! Il prossimo passo è far saltare a galla la geoingegneria clandestina; che i falsari dei negazionisti corrano e vadano a nascondersi...vergogna!!!!

      Elimina
    4. ...questo sarebbe un ottimo calcio nel culo a tutti i disinformatori! Speriamo ci sia conferma a questa notizia

      Elimina
    5. Già, ma mi sorge un sospetto: pare che il M.U.O.S. hanno fatto finta di accenderlo...

      Elimina
    6. Sicuramente la potenza era ridotta, come ho letto in alcuni articoli. Attivando una sola antenna parabolica alla volta e a circa 200w di potenza, non ai 1600 w come da potenza reale..forse un ultimo, disperato, tentativo di farlo rientrare nei parametri?? Mah!!

      Elimina
  2. Magari, fossero 1600 Watt!

    Buona domenica a "tutti"!

    RispondiElimina
  3. Non sanno neppure prevedere il tempo a Pasqua ma già appaiono le anticipazioni della prossima primavera estate. Naturalmente supercalde ...

    Non ci vuole un genio a prevedere scie chimiche a manetta e caldo indotto da microonde. Ma non li faccio così intelligenti, credo che semplicemente pubblichino solo le veline dei militari.

    http://www.ilmeteo.it/notizie/meteo-primavera-estate-2016

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viviamo in un mondo al contrario, corrotto e degenere.

      Elimina
  4. https://www.youtube.com/watch?v=BjC2aMR_eV0

    non ero aggiornato :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...secondo lui è una questione di fede (del credere o non credere)!

      Elimina
    2. farabutto lecchino.
      e quella della foto che è? una striscia di condensa monolaterale?
      e questa che è, impostore! il vapore dei peti del deretano di tua sorella?
      https://www.youtube.com/watch?v=o0ROzQCVnFQ

      Elimina
  5. Se Salvini parla come il terzo non eletto da NESSUNO..allora e'in linea col pd...e siamo sempre li...negazionismo politico !! :-0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pare che Salvini sia amico di Kissinger, ergo... Insomma solo un altro pupazzo.

      Elimina
  6. Colonie di batteri killer nei carburanti avio: la contaminazione arriva dal cielo

    Negli ultimi anni sono spesso assurte agli onori della cronaca notizie in merito alla contaminazione batterica di alimenti, frutta, verdura ed acqua potabile. Non sono rari i casi di infezioni e setticemie, in alcuni casi letali, cagionate dal micidiale batterio killer che fa strage di malati nelle corsie degli ospedali. Fatto è che il numero di casi di pazienti deceduti a causa di infezioni batteriche è lievitato di pari passo con la sempre maggiore presenza, nei nostri cieli, di aerei impegnati nelle operazioni di geoingegneria clandestina. Coincidenza? Forse...

    RispondiElimina
  7. questi tassi di mortalità (incrementati in Italia dell'11% al pari dei periodi a cavallo delle due grandi guerre http://www.repubblica.it/cronaca/2015/12/23/news/il_mistero_del_2015_quei_45mila_scomparsi_come_in_una_guerra_-130020393/) significano, in numeri concreti, che in un paese di 32 mila abitanti c'è 1 morto al giorno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se Federico de Massis/Task force butler dovesse scivolare in un girone infernale, il tasso dei decessi aumenterebbe in modo notevole, perché De Massis è una massa.

      Elimina
    2. Esatto. Nel nostro quartiere in un anno sono morte decine di persone.

      Elimina
  8. A pescara quanti morti al giorno ci sono?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 116 mila abitanti. quindi 3 morti e mezzo al giorno. Arriverà il giorno in cui moriranno 2 vecchiette e lui per il residuo 1,5.

      Elimina
  9. Eccoci di nuovo in collegamento (min. 34:50) con Francesca per la trasmissione "Controcorrente" su Radio Godot. Buon ascolto!

    RispondiElimina
  10. Non vi bevete le balle dei regimi occidentali? Preparatevi: "Minority report" è qui.

    RispondiElimina
  11. Un segaiolo padre di famiglia negazionista protetto dallo Stato. Ecco chi è Federico De Massis alias Task Force Butler.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah...è pure padre ? ...new lost generation !!

      Elimina
    2. Roba forte. Chissà se ci son pure immagini e filmati di pedofilia. P.S. abbiamo.postato conyemporanaente straker. Scusa se ho "coperto" la tua chicca

      Elimina
  12. La scuola vieta l'incontro a chi non compra il libro del negazionista ufficiale mario tozzi. Lui nega di esserne informato (ma lo sanno cani e porci che gli autori pretendono in cambio dei seminari l'acquisto di almeno 200-500 libri!!! http://www.corriere.it/scuola/secondaria/16_marzo_16/scuola-vieta-l-incontro-chi-a34b696a-eb56-11e5-bd81-e841f592bd45.shtml

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla tv continua il tormentone della "ripresa"...pura finzione, sostenuta da una disinformazione totale. In realtà l italia ha ben 4 milioni e mezzo di persone (di nazionalità italiana) nella povertà assoluta; costretti ad andare ad elemosinare un piatto di pasta alla caritas! Adesso dico io, se la produzione è aumentata considerevolmente dagli anni 50 e con essa la ricchezza, dove è finita ? Chi l'ha depredata ai poveri cittadini??????

      Elimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis