domenica 5 maggio 2013

Il particolato più sottile è all'origine di ictus

Il particolato più minuto (PM 2,5 ed inferiori) è importante causa di ictus. Lo dimostra un recente studio medico condotto negli Stati Uniti d'America. Qual è la principale fonte di inquinamento da polveri? La geoingegneria assassina: ecco spiegato il motivo per cui gli ictus hanno purtroppo conosciuto un'impennata in questi ultimi anni, anche tra giovani e giovanissimi. Si legga "Polveri sottili e guerra climatica", 2013

L’esposizione prolungata alle polveri sottili accelera il processo di ispessimento e di indurimento delle arterie, oltre al fumo, all’obesità, al colesterolo ed all'ipertensione, sul banco degli imputati per lo sviluppo dell’aterosclerosi si trova l’inquinamento atmosferico. A confermarlo è uno studio pubblicato di recente su "Plos Medicine" che ha osservato come l’esposizione alle polveri sottili accentui l’aterosclerosi, aumentando i rischi di infarto o ictus.

Sara Adar della University of Michigan School of Public Health e Joel Kaufman della University of Washington hanno analizzato l’effetto dell’inquinamento sulla carotide, usando questa arteria (che trasporta il sangue al collo, alla testa ed al cervello) come "zona" campione per valutare la situazione degli altri vasi del corpo. È stato analizzato l’ispessimento della carotide di cinquemila persone di età compresa fra i 45 e gli 84 anni, provenienti da sei diverse aree metropolitane degli Stati Uniti e senza problemi di tipo cardiovascolare.

I risultati degli esami agli ultrasuoni eseguiti nell’arco di cinque anni sono stati inequivocabili: se in media lo spessore della carotide aumentava di 14 micrometri all’anno, nelle persone maggiormente esposte ai PM 2,5 l’ingrossamento era maggiore di 5 micrometri. Questi dati, correlati con altri risultati provenienti dalla stessa popolazione, hanno anche evidenziato come coloro che abitano nelle aree più inquinate della città abbiano il 2% di possibilità in più di essere colpiti da un ictus nei confronti di chi risiede nelle zone con livelli inferiori di P M 2,5.

Lo studio non è concluso: le analisi condotte in futuro sullo stesso campione consentiranno di valutare in maniera più approfondita il nesso fra un’esposizione a lungo termine ai PM 2,5 e problemi all’apparato cardiovascolare.

Fonte: ecoblog.it



La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

82 commenti:

  1. fino a quando tutte queste sporcherie durerannno ?

    RispondiElimina
  2. no ma secondo alcuni sono solo cazzate.....ma andate nei PS della vostra città per capire in che condizioni siamo messi.....

    RispondiElimina
  3. Pioggia torrenziale anche oggi pomeriggio e stasera. Sono mesi ormai che lavorano sulle correnti a getto tramite le armi scalari.
    Manipolando questi immensi flussi di umidità riescono evidentemente ad ottenere una piovosità prodigiosa, inarrestabile.

    Peccato che tutti quegli sciocchi a due gambe non abbiano la minima consapevolezza della posta in gioco della criminale Geoingegneria.

    RispondiElimina
  4. Ieri passaggio incredibile di aerei, cielo serale tutto coperto, e ora piove:) 1 a 0 per la natura!

    RispondiElimina
  5. C'è da considerare anche il materiale del particolato. Perchè, se si inala particolato di segatura di legno, non sarà dannoso come respirare quello d'alluminio o bario.

    Quì, scie d'ogni salsa a coprire, transitano in continuazione.

    @Sandro: la natura fa quel che gli impongono di fare, ormai il gigante buono è stato ammaestrato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustamente! Per non parlare poi dei polimeri, che hanno gli stessi effetti dell'amianto.

      Elimina
  6. Se lo ficchino nel cc. le loro speranze...

    http://bologna.repubblica.it/cronaca/2013/05/06/news/ricerca_dal_microchip_organico_nuove_speranze_contro_parkinson_ed_epilessia-58164819/

    RispondiElimina
  7. OT: Partendo da questo stralcio del corriere della sera, di E. Letta:

    "E ha concluso: «L'Expo fa parte di quelle scommesse attorno alle quali è nato questo governo. Romano Prodi è sempre stato convintissimo fin dall'inizio. Chiederò a lui e a tutti gli ex presidenti del consiglio di aiutare e di lavorare per la sua realizzazione»."

    Mi chiedo cos'abbia mai chiesto al 7 volte ex presidente del consiglio Andreotti per averlo seccato al istante!

    RispondiElimina
  8. FALSA ANCHE LA SEQUENZA DELLA TELECAMERA DI SORVEGLIANZA!
    https://fbcdn-sphotos-e-a.akamaihd.net/hphotos-ak-snc6/p480x480/264463_10201194181964815_1314788342_n.jpg

    Auto finte
    http://img713.imageshack.us/img713/323/autofinte.jpg

    OMBRE IN DIREZIONE ERRATA
    http://img803.imageshack.us/img803/1237/ombreindirezioneerrata.jpg

    RispondiElimina
  9. Risposte
    1. e certo come no... la crisi avrà attanagliato anche lui noh? uhm... mi sa che mi sbaglio... questo qualcosa più di 1000 euro al mese in bustapaga li doveva portare a casa... allora chissà perchè "l'avrà fatto".

      Elimina
    2. Suicidio curioso, vista la coincidenza con altri eventi.

      Elimina
  10. queste finestre, ultimamente sono un po' troppo sbarazzine. prima siena poi roma e dopo? meglio stare lontani dalle finestre dei poteri potrebbe essere pericoloso quanto passare sotto una scala. che qualcuno stia tentando di emulare la vicenda di Giuseppe Pinelli.
    chi lo sa? comunque i dubbi aumentano.
    buona serata

    RispondiElimina
  11. Vado OT per un attimo:

    - Ma la crisi Corea del Nord / U.S.A che fine ha fatto?
    I Tg venduti non ne hanno più parlato!
    Un silenzio così, lascerebbe pensare che tutto sia finito a tarallucci & vino.
    Pareva scoppiasse la guerra atomica da un momento all altro e invece è già da un mesetto che manco sputano un accenno a riguardo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oramai seguire i notiziari è peggio che farsi di cocaina. Meglio tenere spento il televisore.

      Elimina
    2. Il mio televisore è spento da un anno e mezzo. Non ce la facevo più.

      Mike

      Elimina
  12. Qualcuno mi può gentilmente spiegare per quale motivo quest'anno hanno deciso di farci annegare,l'esatto opposto del 2012.. esperimenti?
    ma non doveva esserci come obbiettivo una riduzione delle piogge in italia stando a una mappa delle attività di geoingegneria ??
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piano dettaglio Accordo Italia U.S.A. sul Clima

      A Pagina 38 si legge:

      WORKPACKAGE 10: Esperimenti di manipolazione degli ecosistemi terrestri

      Questo Workpackage ha come obiettivi:


      1. lo sviluppo di nuovi sistemi per la realizzazione di esperimenti di manipolazione dell'ecosistema che permettano di esporre la vegetazione a condizioni ambientali simili a quelle attese in scenari di cambiamento globale;

      2. lo studio, l'analisi e la comprensione dei principali meccanismi di risposta della vegetazione e degli ecosistemi mediterranei ai diversi fattori di cambiamento (temperatura, precipitazioni ed aumento della concentrazione di CO2 atmosferica);

      3. la quantificazione degli effetti complessivi del cambiamento sulla produttività e sulla vulnerabilità degli ecosistemi (fertilizzazione da CO2, variazione della disponibilità idrica ed aumento di temperatura).


      In dettaglio le attività saranno:

      1. l'esecuzione di attività di ricerca eco-fisiologica su diversi siti sperimentali italiani dove vengono modificate artificialmente le condizioni ambientali a cui è esposta la vegetazione

      2. l'approfondimento e la migliore conoscenza dei meccanismi di risposta delle piante attraverso la misura diretta dello scambio gassoso in condizioni di pieno campo

      3. la verifica in campo di ipotesi sviluppate nell'ambito di esperimenti di laboratorio

      4. la progettazione di tecnologie per la manipolazione delle condizioni ambientali con particolare riferimento al controllo della temperatura e della concentrazione atmosferica di CO2.

      Elimina
  13. Ieri la notizia del suicido del dirigente rai e' stata censurata per dar spazio ad Andreotti...

    Informazione libera...

    RispondiElimina
  14. ieri sera, finale di puntanta di geo & geo (in orario di massimo ascolto, poco prima del tg3 delle 19) davvero vergognoso. La sveva sagramola intervista il solito esperto di turno del cnr sulla cappa di inquinamento che avvolge pechino e partono tutta una serie di considerazione su come le nebbie siano dovute alle auto e alle industrie, ovviamente nessun accenno alla geoingegneria. Ma non solo: il parallelo con l'italia è disarmante, perchè qui, dicono loro, non ci sono quelle nebbie, il particolato è sotto controllo e soprattutto appena si sforano i limiti si ferma il traffico! quindi andate tutti a letto tranquilli, italianimbecilli. Se trovate la registrazione della puntata sarebbe da fare un bel montaggio accostante le loro parole con le immagini che vediamo tutti i giorni

    RispondiElimina
  15. buongiorno.

    leggete un po' questa.
    naturalmente è da verificare ma mi pare attendibile

    http://www.disinformazione.it/escherichia_coli_ingegnerizzato.htm

    buona giornata

    RispondiElimina
  16. Questa mattina nel sud-ovest milanese ci siamo alzati sotto bombardamento chimico da armageddon... presenza di nebbie pesanti a quote basse fino quasi al terreno (nebbie ovviamente di ricaduta che nulla hanno a che fare con le nebbie naturali... e poi siamo a maggio!) poi ovviamente con la ricaduta, piano piano si sono aperti dei "buchi" nella coltre e andando in auto verso il lavoro si scorgevano zone di sole, e poco dopo zone di nebbia a coprire tutto... questo fino alla parte opposta di Milano, poi con il passare del tempo in coda e allontanandomi verso la brianza, la situazione tornava alla "normalità" con solite velature in cielo e finti cirri.

    RispondiElimina
  17. Stamattina pesantissime nebbie di ricaduta in tutto il milanese... x Esselle: altro che Pechino... noi siamo "avanti"!

    RispondiElimina
  18. Vedo che nel milanese fate concorrenza al sud Sardegna.
    A Cagliari siamo sotto attacco chimico pesantissimo da stamane presto. Un bel cielo blu, in una meravigliosa giornata di sole, trasformato nel solito grigiore venefico.
    Comincio a sentire fastidio al naso (gli imbecilli dormienti la chiamano allergia di stagione), proprio io che non ho mai avuto di questi problemi.
    Al diavolo militari, governo e negazionisti.

    Mike

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui Padova. Faccio anche io parte, mio malgrado, del club dei raffreddati cronici che popolano la citta'. Benche' mi ingozzi di echinacea e vitamina c, mai come quest'anno ho sentito gli effetti pesanti dell'irrorazione continua. Ci sono giorni che mi sento come se avessi la testa sott'acqua, e quella strana pressione sui seni nasali che non va via.

      Elimina
  19. No muos : strattonamenti della polizia a mamme e attivisti no muos

    http://www.youtube.com/watch?v=kzJDN5bY4Io&feature=youtu.be

    Paese Democratico?

    RispondiElimina
  20. E si @mike... qui si danno un bel da fare... del resto anche li non sono da meno... una sola volta ho sorvolato la sardegna, l'estate scorsa, e a poca distanza un aereo militare sciava al nostro fianco...

    Riguardo chi chiedeva della Korea vs Usa... qui c'è un aggiornamento:

    http://www.corriere.it/esteri/13_maggio_06/nord-corea-missili-rimossi-usa_da2ab2ea-b695-11e2-9456-8f00d48981dc.shtml

    la fonte della notizia è USA... come tutta la fuffa a riguardo... del resto la vera domanda è un altra... quel bel HAARP galleggiante che intanto hanno fatto arrivare li in zona... che fa ora? Torna alla base in territorio Americano? ... o se lo scorderanno la?

    Altra notizia transgenica stavolta:

    http://www.corriere.it/ambiente/13_maggio_07/erba-riduce-alluvioni_1e94ccc0-b3ff-11e2-a510-97735eec3d7c.shtml

    Mi domando... a parte che non sono convinto che sia un bene trattenere l'acqua nel suolo tramite le sue radici (inondazioni a parte) ma poi qui si dice che quest'erba "inventata" viene data come foraggio agli animali... quindi entra nella catena alimentare...!

    Inutile dire che il taglio dei 2 articoli del corriere è positivo in entrambi i casi... insomma va tutto bene, e il progresso che avanza è sempre bello! (come noh)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Corriere della Pera è sempre favorevole, quando ci sono di mezzo le fregature.

      Elimina
  21. TANKER ENEMY - CAMPAGNA AEREA DI SENSIBILIZZAZIONE AL FENOMENO DELLA GEOINGEGNERIA CLANDESTINA - RACCOLTA FONDI

    Contribuisci anche tu con una piccola donazione. Sìì parte attiva nella lotta contro la guerra climatica. Sensibilizza l'opinione pubblica con azioni forti, spettacolari e di notevole impatto!

    Lo striscione sorvolerà la capitale (Roma): intero giro del raccordo anulare nelle ore di punta, (fascia oraria 8:30/10:30), ponte milvio (stadio olimpico), lungo tevere, corso francia e rientro, per un totale di ore 2 (DUE) di volo.

    TOTALE SERVIZIO € 890,00 oltre IVA di legge (1.068,00 euro).

    Per informazioni su come contribuire, scrivi a: tanker.enemy [at] gmail.com

    Fai girare questo banner.

    RispondiElimina
  22. buonasera.
    dopo solo una settimana un paziente che ha rischiato la paralisi viene trasferito per 400 km senza sapere se è veramente paralizzato o meno. o non danno tutte le notizie correttamente oppure...
    buona giornata

    RispondiElimina
  23. scusate, mentre pensavo alla notizia e a cosa scrivere mi sono dimenticato di aggiungere il link

    http://www.lanazione.it/cronaca/2013/05/07/884712-giangrande-trasferito-centro-riabilitazione-imola.shtml

    buona serata

    RispondiElimina
  24. Dato che diluvia acqua di scolo , vorrei consolarmi virtualmente con le immagini di un sublime cielo blu cobalto come compare nella meravigliosa canzone di Paul Weller "You do something to me". Condivido queste immagini con voi affinche' ricordiamo il nostro cielo come era di questa stagione. Potesse il nostro pensiero creare una eggregora di richiamo per la natura.
    http://www.youtube.com/watch?v=v6jCFEhMPs0

    RispondiElimina
  25. L'iniziativa presentata da Straker è senz'altro valida.

    Sono però dell opinione, che sarebbe meglio scegliere una giornata di fine weekend, (sabato/domenica) magari quando sarà tempo di mare, e la gente inonderà le spiagge.
    Tra giorni lavorativi, la gente non ha tempo neppure di andare al gabinetto, figuriamoci se guardano lo striscione dietro l'aeroplanino. (Parer mio)
    Sarebbe bello poter sorvolare le coste d'italia più gremite. A maggior ragione che adesso hanno tutti un tablet/smartphone, chi avrà la curiosità, potrà informarsi su internet in tempo reale di che cosa significa "scie chimiche" comodamente dalla spiaggia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che le modalità potranno essere decise una volta che si è raggiunta la somma. La tariffa è comunque quella tipica di un sorvolo in giorni feriali e sulle zone autorizzate.

      Elimina
  26. TheAntitanker, sono suggerimenti intelligenti i tuoi.

    Ciao

    RispondiElimina
  27. @Avalon Carr

    :-(

    http://www.youtube.com/watch?v=N_M8m4Yr7vc

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooo. Paul Weller (che adoro) me lo tenevo da parte x i momenti in cui la bruttezza del cielo mi induriva le arterie. Ne evocavo il pensiero consolatorio. Manco quello mi e' rimasto.

      Elimina
  28. E dopo le fitte nebbie di ricaduta mattutine, nel tardo pomeriggio sono arrivati i temporali, almeno nella parte nord di Milano, in particolare nel attraversamento di Monza e Cinisello Balsamo, ci sono stati forti temporali con acqua scrosciante in caduta.

    Successivamente sono riuscito a scorgere quando ha smesso di piovere, che le nuvole in cielo davanti a me (ovest milanese) pur ancora di discrete proporzioni, presentavano uno sfaldamento nella parte bassa, in pratica quando si mangiano le nuvole con le sostanze chimiche, è la base della nuvola che inizia a sbricciolarsi e vaporizzarsi nel nulla (non nella pioggia).

    Una nota di "colore" tra pochi giorni in bagno avro' il soffitto dipinto di "azzurro cielo" almeno nella pittura ci si ricorda ancora che il cielo, un tempo, era azzurro, e non cosi come lo vediamo costantemente praticamente ogni giorno.

    RispondiElimina
  29. Ogni giorno ne succede una... sentito della nave che ha tirato giù la torre di controllo del porto di Genova? Morti, feriti e dispersi... successo stasera dopo le 23... secondo qualcuno puo' essere stata un avaria che ha prodotto lo scontro tra nave e torre di controllo... poveretti quelli che erano nella torre di controllo e nella palazzina a fianco, entrambe precipitate in mare!

    RispondiElimina
  30. Ecco a voi le novità del governo..

    http://www.signoraggio.it/approvato-il-pacchetto-sicurezza-che-permette-di-oscurare-attivita-su-internet/

    RispondiElimina
  31. L'emendamento non fu approvato, ma non dubito che ci riproveranno.

    RispondiElimina
  32. l'incidente di genova è davvero inspiegabile, come diceva un dirigente portuale intervistato oggi che non si capacitava: mare calmo, zero nebbia, zero vento, operazione di routin, ma quella nave non doveva passare di lì, non ci doveva proprio essere! chissà che dirà la scatola nera. sembra quasi un dirottamento.

    fanno veramente ridere! l'arpa veneta adesso fa anche l'app per smartphone che segnala la qualità dell'aria per quanto riguarda le concentrazioni di pollini! le allergie sono importanti, non vanno sottovalutate, i tumori da polveri sottili invece chissenefrega
    http://www.larena.it/stories/Home/497491_allergie_da_pollinic_lapp_che_aiuta/

    quelli di InMeteo si risentono per i commenti sulle scie in quanto depositari della vera e seria scienza
    https://fbcdn-sphotos-d-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash3/943200_445575078862351_60854523_n.jpg

    la nasa avverte, piogge e siccità sempre più intense, colpa ovviamente del famigerato (e inesistente) global warming!
    http://www.affaritaliani.it/cronache/clima-nuovo-studio-nasa-stravolgimento-piogge070513.html

    OT sulle orgoniti: straker, hai sempre espresso pareri scettici in proposito, tuttavia alcuni test dimostrano che una variazione del campo elettromagnetico lo provocano, non sono inerti, un tester ionico dimostra che vicino alle orgoniti è maggiore la carica di ioni negativi (quindi positivi per la salute). Magari non avranno effetto sulle scie, come sostengono alcuni, però come protezione dalle radiazioni elettromagnetiche potrebbero essere utili. che ne pensate?
    http://youtu.be/dxWycnryBrU
    http://youtu.be/TwTKN3gxN1E

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La N.A.S.A. mente, ben sapendo che gli sconvolgimenti climatici sono causati da H.A.A.R.P. e chemtrails.

      Elimina
  33. Esselle, incidente davvero singolare. Sento odore di zolfo...

    Non abbiamo un tester di ioni. Cercherò di approfondire. Grazie delle segnalazioni.

    Ciao

    RispondiElimina
  34. A proposito di questa vicenda, non so se avete letto la lettera di "Fraterno Sostegno-Agnese Borsellino" che potete trovare qui:
    http://www.antimafiaduemila.com/2013050142581/cronache-italia/mancata-esposizione-dello-striscione-per-agnese-borsellino-in-piazza-san-pietro-lettera-aperta-al-questore.html#.UYDQvMRk2Yo.facebook

    Mancata esposizione dello striscione per Agnese Borsellino in piazza San Pietro: lettera aperta al questore

    Il passo interessante è questo che compare nella lettera verso la fine:

    In quell’istante l’illuminazione divina, per osmosi, fa fiutare all’incravattato l’odore acre della disfatta e tutto a un tratto la pecorella smarrita rientra nel gregge, (che paragone evangelico più azzeccato, visto il contesto, non poteva esserci.)
    “Si signore, io, ma io, ma ma io. Io parlo sssubbitooo con lei; sa eravamo impegnati con l’attentato a Palazzo Chigi, sissignore sissiiiii, io non potevo perdere tempo per cose di questo tipo, ssiii sii”. Ragazzi, non solo ha avuto un’illuminazione divina, Alessandro ed io non ci siamo resi conto di aver parlato nientepopodimeno che, con la reincarnazione di Nostradamus o con un amico dell’attentatore.
    Alle 9:30 era, infatti, già in grado di prevedere un fatto che sarebbe accaduto alle 11,40.
    L’unico commento degno di nota è quello di Alessandro Portelli “Vigliacchi”."

    RispondiElimina
  35. Esselle e Zret... mettete un presunto aereo boing al posto della nave cargo... fate finta che la torre di controllo del porto di Genova sia una delle Twin Tower... e simbolicamente otterrete un 11 settembre al pesto doc genovese/italiano.

    (ho guardato il grafico sul corriere della rotta che doveva fare la nave e di quella fatta realmente... nemmeno un siluro di un sottomarino sarebbe stato più preciso!)

    RispondiElimina
  36. Francamente, sarà una coincidenza, ma la situazione è precipitata da quando hanno eletto il nuovo califfo di Roma e dacché si è insediato l'infausto governo di Letta-me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma no poverino... è il nuovo che avanza ha meno di 50 anni... cambierà l'Italia... (togli il "ma no poverino" e rivedi la frase in negativo e ottieni cio' che volevo dire)

      Elimina
  37. Salve a "tutti"!
    Domani a quanto pare, sarà un altra pesante giornata a base di "transito di velature".


    Mhà.. tutte queste navi che vanno per i caxxi sua..

    RispondiElimina
  38. Un paio di notizie da internet

    La situazione peggiora in Emilia: anomale fuoriuscite di gas da sottosuolo, e nuova moria di pesci!

    http://renovatio-zak.blogspot.it/2013/05/la-situazione-peggiora-in-emilia.html

    Russian Air Force to Ensure Good Weather on Victory Day
    http://en.rian.ru/russia/20130507/181002604/Russian-Air-Force-to-Ensure-Good-Weather-on-Victory-Day.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ron, dall'inizio dell'anno, su decisione del Governo Monti, è ripreso il fracking...

      Elimina
    2. Chissà perché cambiare il clima è solo prerogativa dei russi, stando ai nostri media. Almeno lì non negano.

      Elimina
  39. Buona volontà di Madre Natura che questa mattina ci stava dispensando una giornata di sole. Macchè! Non ce l'ha fatta neanche stavolta: grosse scie disperse di buon'ora subito haarpizzate. Risultati prevedibili: al momento cielo appannato da nubi tossiche con il sole che filtra a tratti attraverso il cielo opaco.

    Come volevasi dimostrare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stessa cosa qui a Milano, mannaggia i militari venduti.

      http://www.milanocam.it/Duomo/images_archive/index.php?action=zoom&image_date=20130509&image_hour=09

      http://www.milanocam.it/castello/images_archive/index.php?action=zoom&image_date=20130509&image_hour=09

      Elimina
  40. La Nasa continua a manipolare la ionosfera. Ovviamente per intenti benefici.
    http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-2321719/Red-sky-night-NASAs-delight-Rockets-release-vapour-clouds-atmosphere-wind-experiment.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The white 'tracer cloud', comprised of trimethyl aluminum, and the red cloud, comprised of lithium vapour, were dropped over the Marshall Islands in the Pacific Ocean by a Nasa Terrier-Oriole sounding rocket and a Terrier-Improved Malemute sounding rocket on Tuesday at 3.39am local time.

      Elimina
  41. @Ron: Meglio a Milano che a Pisa:

    http://www.ilmeteo.it/webcam/Pisa

    RispondiElimina
  42. Risposte
    1. in premio per cotanto acume, anziche' a presidiare un pollaio l'hanno distaccato a palazzo chigi.

      Elimina
  43. Leggo ne "Il mattino di Padova" che si forma tromba d'aria che fortunatamente non tocca terra. Linko le foto
    http://mattinopadova.gelocal.it/foto-e-video/2013/05/08/fotogalleria/si-forma-una-tromba-d-aria-nella-bassa-ma-non-tocca-terra-1.7022913

    RispondiElimina
  44. http://www.losai.eu/geoingegneria-la-repubblica-ci-prova-di-nuovo/

    tutto regolare...

    RispondiElimina
  45. giornata da dimenticare...purtroppo uguale a tante altre,per fortuna che abbiamo l'esercito per difenderci..ma da chi? che paese marcio!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis