domenica 6 gennaio 2013

Scie chimiche e trasferimento orizzontale genetico: la connessione con gli organismi transgenici

Pubblichiamo un importante articolo che ci è stato segnalato dal sodale Paolo. La meticolosa traduzione si deve all’amico Ron. Li ringraziamo entrambi. Il soggetto dello studio, inerente agli ibridi transgenici, è completato almeno dai seguenti testi: Bio-ingegneria, 2011, Scie chimiche e modificazioni genetiche, 2012.

Questo non è un film di fantascienza: è la realtà. Il nostro D.N.A. individuale ed il D.N.A. di quasi tutti gli esseri viventi sul pianeta sono modificati in un modo che non possiamo nemmeno immaginare, attraverso il processo di trasferimento genico orizzontale o laterale, gentilmente offerto dal settore biotecnologico e dalle attività di geoingegneria.

Il trasferimento genico orizzontale è la dislocazione di materiale genetico da un organismo ad un altro che non sia la sua prole: questo processo è il più comune tra i batteri. [ LINK]

Il trasferimento orizzontale dei geni è usato nell’ingegneria genetica in laboratorio e si verifica talora anche in natura. Quando la natura prevale, però, certe cose semplicemente non accadono, come l’incrocio di un pomodoro con un pesce. In laboratorio, invece, ricorrendo al trasferimento genico orizzontale artificiale, tutto è possibile.

L'ingegneria genetica comporta la progettazione di costruzioni artificiali per superare le barriere di specie e per invadere i genomi. In altre parole, si migliora il trasferimento genico orizzontale, il trasferimento diretto di materiale genetico a specie non correlate. I costrutti artificiali o D.N.A. transgenici in genere contengono materiale genetico di batteri, virus e di altri parassiti che causano malattie genetiche così come geni resistenti agli antibiotici che rendono le malattie infettive incurabili. [ LINK]

I risultati di questi esperimenti sono intrinsecamente instabii e sono rilasciati senza alcun controllo nella nostra catena alimentare e nel mercato agricolo mondiale.

[…] L’ingegneria genetica in laboratorio è grezza, imprecisa ed invasiva. I geni-canaglia inseriti in un genoma per creare un organismo transgenico potrebbero dilagare dappertutto, in genere in forma riarrangiata o difettosa, scomponendo e mutando il genoma dell'ospite. Essi tendono a spostarsi ed a riorganizzarsi ulteriormente, una volta inclusi in un altro D.N.A.. L’instabilità del trans-gene è un grosso problema ed è stato così fin dall'inizio. Ci sono nuove prove che le piante O.G.M. coltivate commercialmente da anni si sono riorganizzate [15, 16] (MON810 Genome Rearranged Again. Transgenic Lines Unstable hence Illegal and Ineligible for Protection, SiS 38). Si tratta di una reale opportunità di contestare la validità di tutti i brevetti biotecnologici. Un altro aspetto fondamentale è la sicurezza. Instabilità del trans-gene significa che la linea transgenica originale si è trasformata in qualcos’altro e, anche se questa operazione di cross over fosse stata valutata come “sicura”, di fatto non è più così. [ LINK ]

Il trasferimento genico orizzontale in laboratorio è completamente estraneo alla natura. Crea mutazioni genetiche derivanti dalla fusione innaturale di specie che non dovrebbero mai incrociarsi. Usando un processo artificiale, l'informazione genetica viene trasmessa da una specie all'altra, cosa che normalmente non si verifica. I batteri poi trasferiscono orizzontalmente queste informazioni genetiche innaturali ad altri batteri ed organismi. Un luogo in cui questo cambiamento di sede si verifica regolarmente è nel terreno.

Gli studi di scambio genico orizzontale nei terreni sono importanti da diversi punti di vista. In primo luogo, il crescente interesse per la possibile diffusione degli organismi geneticamente modificati e le caratteristiche di resistenza agli antibiotici hanno spinto i ricercatori a studiare le interazioni genetiche fra i batteri in un certo numero di habitat diversi. In secondo luogo, il trasferimento genico orizzontale nel suolo può giocare un ruolo nell'evoluzione di nuove caratteristiche batteriche. [ LINK ]

Che cosa succede quando le mutazioni si scatenano nel nostro terreno agricolo? Il trasferimento genico orizzontale scompare miracolosamente? Le varie Monsanto del mondo vorrebbero che noi pensassimo sia così. Riflettiamo. Le leggi della natura non sono sospese solo perché lo asserisce la Monsanto.

Motivi per sospettare che il D.N.A. transgenico può diffondersi più facilmente orizzontalmente rispetto al D.N.A. non-transgenico http://www.ratical.org/co-globalize/MaeWanHo/horizontal.html # Box1

• Costrutti artificiali e vettori sono progettati per essere invasivi nei genomi estranei e per superare così le barriere tra le specie.

• Tutti i costrutti artificiali genici sono strutturalmente instabili [20] quindi predisposti per ricombinarsi e trasferirsi orizzontalmente.

• I meccanismi che permettono di inserire geni estranei nel genoma consentono loro anche di saltare di nuovo, di reinserirsi in un altro sito o in un altro genoma.

• I siti di integrazione di più vettori comunemente adoperati per trasferire geni artificiali sono 'hotspot' di ricombinazione, dunque hanno una maggiore propensione a trasferirsi in modo orizzontale.

• I promotori virali, come quelli del virus che causa il mosaico del cavolfiore, ampiamente usati per rendere più potenti i trans-geni, contengono “hotspot” di ricombinazione [21] , perciò favoriscono ulteriormente il trasferimento genetico orizzontale.

• Lo stress metabolico sull'organismo ospitante dovuto al continuo potenziamento dei trans-geni può contribuire anche all’instabilità dell'inserto [22].

• I costrutti genetici allotri ed i vettori in cui sono assemblati in parallelo, sono in genere mosaici di sequenze di D.N.A. provenienti da numerose specie e dai loro parassiti genetici; ciò significa che avranno anologie di sequenza con il materiale genetico di molte specie e dei loro parassiti genetici, facilitando così il trasferimento genico orizzontale e la ricombinazione ad ampio raggio.

[ LINK - immgine - in lingua originale]

[20] See Old, R.W. and Primrose, S.B. (1994). Principles of Gene Manipulation, 5th ed. Blackwell Science, Oxford; Kumpatla, S.P., Chandrasekharan, M.B., Iuer, L.M., Li, G. and Hall, T.c. (1998). Genome intruder scanning and modulation systems and transgene silencing. Trends in Plant Sciences 3, 96-104.

[21] See Kohli, A., Griffiths, S., Palacios, N., Twyman, R.M., Vain, P., Laurie, D.A. and Christou, P. (1999). Molecular characterization of transforming plasmid rearrangements in transgenic rice reveals a recombination hotspot in the CaMV 35S promoter and confirms the predominance of microhomology mediated recombination. The Plant Journal 17, 591-601.

[22] See Finnegan, J. and McElroy, D. (1994). Transgene inactivation, plants fight back! Bio/Technology 12, 883-8.

Una volta che si rilasciano organismi transgenici nell'ambiente, non è più possibile arginare la presenza naturale di trasferimento genico orizzontale ad organismi naturali, soprattutto se si considera la tendenza maggiore degli O.G.M. a farlo. Nessuno sa che cosa questo processo possa causare. Esiste una ragione per cui la natura pone dei limiti per questo tipo di cose e da tempo abbiamo superato tali limiti.

Quindi ci troviamo di fronte al sempre crescente inquinamento genetico di quasi tutti gli organismi sul pianeta Terra a partire da O.G.M. e, se questo non è sufficiente, il processo di trasferimento genico orizzontale, che sta diffondendo queste mutazioni in lungo e in largo su tutta una serie di specie divergenti, è favorito da sostanze inquinanti che sono rilasciate nell’atmosfera con le attività di geoingegneria.

Come è possibile tutto questo?

... Shock termico ed inquinanti come i metalli pesanti possono favorire il trasferimento genico orizzontale; la presenza di antibiotici può aumentare la frequenza di trasferimento genico orizzontale da 10 a 10 000 volte. [ LINK ]

Quali sono gli ingredienti degli aerosol tipicamente coinvolti nei programmi di geoingegneria? Avete indovinato: metalli pesanti come il bario.

Quali sono le condizioni imposte da queste attività chimico-biologiche? Avete indovinato di nuovo: stress abiotici quali lo shock termico.

E’ proprio quello che è abbondantemente usato in particolare nell'ingegneria genetica? Batteri che trasportano i geni resistenti agli antibiotici. Pertanto vengono impiegati antibiotici sempre più forti che favoriscono - avete indovinato ancora una volta - il trasferimento genetico orizzontale.

Si dà il caso che la Monsanto ha un brevetto che copre gli stress abiotici causati da questi inquinanti della geoingegneria, ossia il calore estremo, la siccità: E’ un brevetto adatto a tutte le colture, dalle mele alle zucchine.

Vogliamo continuare ad aggiungere più benzina su un rogo già fuori controllo? L'industria biotecnologica, insieme con il governo, sembra pensarla così.

Riuscite a vedere dove ci sta portando tutto ciò?

Le mutazioni genetiche della Monsanto sono già suscettibili al trasferimento genico orizzontale. Combinate questa caratteristica con gli aerosol della geoingegneria, aerosol che facilitano tale capacità di trasferimento ed avrete gli ingredienti di base per ciò che può essere definito come un “panino di zuppa genetica”.

Rane con cinque zampe? Mucche senza coda? Sempre più spesso vedremo queste abnormità. Vedremo anche sempre più malattie sconosciute, non trattabili con i tradizionali standard medici.

L'acquisizione di D.N.A. estraneo per il trasferimento orizzontale da organismi indipendenti è una delle principali fonti di variazione che porta a nuovi ceppi di batteri patogeni. [ LINK ]

Preparatevi, perché stiamo correndo verso un bel precipizio, gente! Mantenete integro il vostro D.N.A. più che potete, evitando qualsiasi cibo transgenico e diffondendo le informazioni. Questo non è un problema che possa essere ignorato a lungo, poiché le mutazioni, le malattie e le anomalie genetiche, i problemi di salute possono soltanto aumentare con il dilagare di organismi transgenici: gli esseri umani non sono esenti da rischi. E ' ora di mettere il segnale di stop sulla vostra porta di casa e dire NO agli O.G.M.


Barbara H. Peterson

© 2012 Barbara H. Peterson

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

169 commenti:

  1. Un piccolo contributo al pregevole articolo.

    A luglio ho pubblicato:

    "Il segnale e la conduzione ibridata"

    "Assumendo che sia in atto una manipolazione genetica mondiale nella quale gli addotti ricoprono il ruolo di avanguardie umano-ibride, il segnale farà mutare gli addotti (che sono sostanzialmente degli ibridi) nel proprio corrispondente genetico desiderato (superuomo per le élite e schiavi per tutti gli altri)."

    http://ningizhzidda.blogspot.it/2012/07/il-segnale-e-la-conduzione-ibridata.html

    RispondiElimina
  2. Grazie Wlady. Il collegamento è inquietante, ma per nulla improbabile.

    RispondiElimina
  3. Su "Focus" ora, stanno parlando di armi a energia diretta come le microonde e il plasma.

    RispondiElimina
  4. Argomento ridicolizzato da un altro negazionista: Giancarlo Mostachetti.

    RispondiElimina
  5. Buongiorno da Milano;

    il sole del mattino ha il bario in bocca ore 8:15
    http://i.imgbox.com/acr27HUp.jpg
    http://i.imgbox.com/abyljw0N.jpg
    http://i.imgbox.com/abbNZ9tv.jpg

    ore 8:45 atmosfera spettrale con nebbia ricaduta dall'alto
    http://i.imgbox.com/adx0utPd.jpg
    http://i.imgbox.com/aboUQsxD.jpg
    http://i.imgbox.com/acb2khU1.jpg
    http://i.imgbox.com/acm6cEUR.jpg

    giornata ideale per fare jogging a Milano e respirare a pieni polmoni.

    RispondiElimina
  6. Ormai l'acqua qui nel lazio e' inutilizzabile per colpa dell'arsenico: anche questo metallo ha a che vedere con le sci chimiche? Parlano di arsenico, ma degli altri metalli no, disinformazione all'opera..

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/01/07/acqua-inquinata-in-lazio-nella-popolazione-concentrazione-di-arsenico-oltre-soglia/462443/

    RispondiElimina
  7. Ciao Wlady purtroppo ho visto e a conferma ti invio questa foto del duomo con una scia appena rilasciata sopra la città
    http://www.imagebam.com/image/fcb6a1230726337

    Prima di entrare a Milano per lavoro si vedevano le solite pesanti irrorazioni mattutine.

    Qui sui piani di Bobbio
    http://www.imagebam.com/image/3a0dbe230725229

    dove non si può andare neppure a fare una sciata in santa pace.

    RispondiElimina
  8. Anche su Sanremo attacco in grande stile. Ora il cielo è coperto dalla classica coltre chimica.

    RispondiElimina
  9. Qualche link del giorno

    L'Europa unita si attiva per avere cieli puliti
    http://scienzamarcia.blogspot.it/2013/01/leuropa-unita-si-attiva-per-avere-cieli.html

    MA CHE DIAVOLO CI STANNO BUTTANDO ADDOSSO?
    http://perchiunquehacompreso.blogspot.it/2013/01/ma-che-diavolo-ci-stanno-buttando.html
    A parte la prima mail che è scritta da un servo dell'olocausto, da segnalare la conferenza del 23 gennaio 21:00 a San MAURO TORINESE (TO) con Marcianò

    7,83 Hz: la Frequenza della Biosfera
    http://freeskies.over-blog.com/article-7-83-hz-la-frequenza-della-biosfera-114134543.html

    RispondiElimina
  10. MSNBC riporta che la M-A-N-C-A-N-Z-A di aumento di temperatura negli ultimi 12 anni ha convinto l'ambientalista James Lovelock (ipotesi Gaia) che l'allarmismo climatico non era giustificato.

    BREAKING: James Lovelock backs down on climate alarm

    RispondiElimina
  11. Stando alle conclusioni dell'articolo sopra tradotto, si direbbe che le conseguenze delle attività di bioingegneria sono irreparabili se non fatali.
    Ma bisogna anche tener conto del fatto che la Natura possiede il potere di automedicarsi e di espellere ciò che le è estraneo e nocivo.
    Dunque mai dire mai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se la natura potesse generare del meteoriti, con cui espellere dal sistema solare o almeno dal pianeta qualche illuminato... sarebbe davvero una bella mutazione genetico-ambientale.

      Elimina
    2. Gli illuminati ci stanno già pensando come difendersi da questa minaccia.

      http://terrarealtime.blogspot.it/2013/01/un-potente-raggio-laser-potrebbe.html

      Bisogna trovarne altre :-|

      Elimina
    3. Io intendevo l'inverso... pezzi di terra che si distaccano e volano fuori dal orbita terrestre, trasportando con se la feccia del mondo :-)

      Elimina
  12. OT.

    Norma interessante nella legge di stabilità:

    http://www.blitzquotidiano.it/opinioni/alessandro-camilli-opinioni/fisco-soldi-blocco-regola-gennaio-stabilita-1440469/

    RispondiElimina
  13. Sandro, il ricercatore canadese Alfred Labremont Webre ricorda che l'arsenico è uno degli ingredienti delle scie tossiche, quindi...

    RispondiElimina
  14. Le disgrazie, casualmente, non toccano mai i potenti ed i loro servi.

    RispondiElimina
  15. http://www.tankerenemy.com/2011/03/le-scie-chimiche-sono-uno-strumento-per.html

    RispondiElimina
  16. Leggi i valori dell'arsenico, Sandro.

    RispondiElimina
  17. L'articolo è inquietante. Cosa può esserci di umano in tutto questo?

    Qua, dopo una giornata con perlopiù le evanescenti, il resto hanno deciso di usarlo tutto in una volta.
    http://www.imagebam.com/image/bb8fd1230775923
    http://www.imagebam.com/image/bcc867230775243

    RispondiElimina
  18. Le cifre di seguito riportate indicano di quante volte il limite "consentito" per legge è superato:

    Alluminio: 15,8

    Antimonio: 63.3 (Questo non è un errore di battitura)

    Arsenico: 418 (Questo non è un errore di battitura)

    Bario: 5.3

    Cadmio: 6

    Cromo: 6.4

    Rame: 9

    Ferro: 43.5 (Questo non è un errore di battitura)

    Piombo: 15.7

    Manganese: 513,8 (Questo non è un errore di battitura)

    Nickel: 10.7

    Zinco: 7.5

    RispondiElimina
  19. Non c'è niente di umano, Zepp: infatti Essi non sono umani.

    RispondiElimina
  20. Il Nord Italia oggi ...

    http://lance-modis.eosdis.nasa.gov/imagery/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2013007.terra.250m

    http://lance-modis.eosdis.nasa.gov/imagery/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2013007.aqua.250m

    Zret da dove hai ricavato i valori chimici di Alluminio & Co? Si riferiscono all'acqua del Lazio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basterebbero queste 2 foto per convincersi che non può essere che siano solo gli aerei che sorvolano 3-4 regione a rilasciare le scie!

      Elimina
    2. Scusa, ma da queste stupende immagini satellitari si deduce che la Francia pare esente da irrorazioni. E' sempre cosi ? E le altre regioni dell'italia ?

      Elimina
    3. Oscar, in Francia ci sono stato a fine agosto... sono stato a Parigi e a Disneyland Paris, sono messi anche peggio di noi.

      Elimina
  21. Ron, i valori sono tratti dall'articolo a firma di Labremont Webre, "Le scie chimiche sono uno strumento per il controllo mentale", e si riferiscono alla situazione statunitense e canadese (una media). In Italia non penso la situazione sia molto dissimile.

    Ciao

    RispondiElimina
  22. Satellitari eloquenti, concentrate sull'Italia. Elezioni all'orizzonte... e allora...

    RispondiElimina
  23. Voglio qui ancora ringraziare l'amico Ron per la pregevole traduzione dell'articolo. :-)

    RispondiElimina
  24. Sito che raccoglie firme e smaschera la propaganda a favore della moneta elettronica, da far circolare
    http://www.contantelibero.it

    oggi dalle 3 alle 5 c'è stata una vera e propria invasione di aerei chimici con persistenti, cosa che mi ha sbalordito e che non vedevo da tantissimo tempo, anche 5 o 6 contemporaneamente che incrociavano e in un'ora hanno coperto il cielo di grigio (che si era schiarito). E dopo un'ora è scesa una fitta nebbia, qui che la nebbia si vede davvero di rado e mai di pomeriggio! Infami e maledetti!

    RispondiElimina
  25. Buona sera a tutti ,
    volevo segnalare una nuova trasmissione scentifica su RAITRE del 05/06/13 "E SE DOMANI" la parte da vedere riguarda : " I SEGRETI DEL METEO " di Barbara Gavallotti , da 1h.13'15" in poi .

    http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#ch=3&day=2013-01-05&v=166932&vd=2013-01-05&vc=3

    non comment

    RispondiElimina
  26. Altra giornata infernale,tutto il mio disprezzo a chi partecipa e collabora a tale scempio.
    Sono dei malati di mente che giocano a fare i padreterni,sono certo che la pagheranno,non sò come ne quando,ma la pagheranno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amico caro, Il Creatore li ripagherà per bene...

      Elimina
  27. Luc, quel programma è propaganda sin dalla prima serie.

    RispondiElimina
  28. Presumo che lo shock termico di cui parla l'articolo si riferisca anche e soprattutto alle estati infuocate che ormai da molti anni ci fanno subire.

    Forse che le temperature eccessive sono anch'esse finalizzate all'obiettivo/tentativo di mutare il genoma di moltissime specie compresa la specie 'homo sapiens'?

    RispondiElimina
  29. Il nuovo totem della nuova serie di Voyager: la piramide massonica.

    RispondiElimina
  30. Alcuni scatti fatti a caso (perchè il cielo era completamente pieno zeppo scie)

    http://www.imagebam.com/image/dc223e230837209

    http://www.imagebam.com/image/70829d230837407

    http://www.imagebam.com/image/8c0d9d230837644

    http://www.imagebam.com/image/8b2b46230838334

    http://www.imagebam.com/image/249781230838148

    E DOMANI FORSE SARA' PURE PEGGIO! IL METEO HA PREVISTO TANTE "VELATURE"



    RispondiElimina
  31. Nota: il documento citato da Lannes fu reperito dal sottoscritto nel 2007.

    RispondiElimina
  32. Oggi di ritorno dal lavoro, nel mio lungo percorso (tang. est, nord e infine ovest di Milano) non ho trovato nebbie, poco dopo il tramonto del sole, per quanto riguarda l'est e il nord milanese, erano pero' ben visibili scie chimiche persistenti, scie molto grandi ed evidenti. Una volta arrivato alla tang. ovest invece, nebbia fittissima, tanto che per la prima volta quest'anno in alcuni momenti la visibilità era pressochè vicina allo zero... incredibile anche il divario termico, senza nebbia a Milano nord si toccavano i 10 gradi, penetrato nella nebbia 10 km dopo, si era sui 3 gradi centigradi.

    RispondiElimina
  33. Con il rilevatore di PM potremo accertare l'origine di queste nebbie.

    RispondiElimina
  34. http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/13_gennaio_7/targhe-alterne-mercoledi-giovedi-2113445901659.shtml

    Quando leggo certe notizie esco pazzo... targhe alterne per gli "inquinanti" e poi non valutano assolutamente i veri inquinanti che non partono da 10 centimetri da terra come gli scarichi delle auto, ma ci piovono dal cielo, per gentile concessione!

    RispondiElimina
  35. E' tutto voluto: colpevolizzare gli automobilisti e coprire i veri responsabili di questo mortale inquinamento da pm2.

    RispondiElimina
  36. Un motivo in più, per spillare soldi "legalmente", agli automobilisti inconsapevoli.

    RispondiElimina
  37. La gente è troppo stupida e pare si meriti tutto questo. Peccato che ci apssiamo di mezzo noi...

    RispondiElimina
  38. E' un articolo del settembre del 2009 di Gianni Lannes, metto qui un piccolo passo dell'articolo:

    "Lo "zio Sam" con Echelon ha fatto scuola anche in Italia: la base di ascolto di San Vito dei Normanni (attualmente dismessa e recentemente incendiata), in provincia di Brindisi ha registrato istante per istante la strage di Ustica (27 giugno 1980) e intercettato i sequestratori dell'Achille Lauro nel 1985."

    "Eppure, nessuno ha mai chiesto conto in sede ufficiale alle autorità Usa il chiarimento dei misteri d'Italia. Intercettare, catalogare ed archiviare la vita di chiunque è una violazione dei diritti umani."

    "La democrazia è costruita su diritti che prevalgono su qualsiasi interesse collettivo, individuale, economico politico e di sicurezza. Il vero problema è capire se si stia sistematicamente smantellando il concetto di privacy individuale, uno dei diritti umani più basilari."

    "Echelon: Ideato nel 1947. E' un sistema di sorveglianza mondiale realizzato da alcuni Stati durante la Guerra fredda. Viene gestito da Usa, Regno Unito, Australia, Canada e Nuova Zelanda (accordo Ukusa)."

    "L'infrastruttura spaziale è stata insediata nei primi anni '60, lanciando in orbita un gran numero di satelliti spia. Responsabile di questi progetti è la National Security Agency (NSA), la più grande agenzia di intelligence nordamericana, in collaborazione con la Cia e la Nro."

    "I centri elaborazione dati terrestri sono ubicati a Menwith Hill (Gran Bretagna) ed a Pine Gap (Australia). Anche l'Italia ha ospitato una struttura di questa rete spionistica - orecchio poi trasferita a Gioia del Colle - nella base di San Vito dei Normanni, dal 1964 fino al 1994. Negli Usa è nata nel 2001, la "Total information awareness", una banca dati unica che ha lo scopo di raccogliere informazioni sui cittadini di tutto il mondo dal comportamento sospetto."

    RispondiElimina
  39. http://cnt.rm.ingv.it/data_id/8226275760/event.html circa un ora fa una scossa quasi del 6 richter in turchia... solita profondità da HAARP 11 km.

    RispondiElimina
  40. COMUNICATO:

    L'analizzatore di polveri sottili Art. Arw-9880 ci è regolarmente stato recapitato nel pomeriggio di oggi, 8 gennaio 2013. Da questo momento raccoglieremo dati inerenti alla presenza di inquinanti atmosferici in nanoparticolato da PM 10 in giù, sino a comprendere e valutare il quantitativo di PM2 ed inferiori, direttamente imputabili alla combustione di carburanti ed additivi ad elevate temperature. Lo studio sarà orientato ad un'indagine statistica basata sulla correlazione tra attività di aerosol clandestine, nebbie di ricaduta e variazione dei valori di inquinamento da nanoparticelle. Sarà quindi possibile dimostrare che i dati forniti dalle A.R.P.A. sono per lo meno lacunosi e parziali. Saranno dunque questi enti a dover spiegare i reali motivi in ordine all'incompletezza delle informazioni diramate e saranno i meteorologi a dover giustificare la reale delle nebbie di ricaduta, spacciate per nebbie da umidità.

    [ FOTO ]

    Rosario Marcianò

    Articolo correlato QUI.

    RispondiElimina
  41. Aspetto con trepidazione i primi dati!! Grandi!

    RispondiElimina
  42. PRIME CONFERME: LE MISURAZIONI ESEGUITE IN QUESTE ORE EVIDENZIANO UN AUMENTO DEL NANOPARTICOLATO ALLA COMPARSA DELLE NEBBIE DI RICADUTA, SPACCIATE DAI METEOROLOGI DELL'AERONAUTICA MILITARE COME NEBBIE DA SOLLEVAMENTO.

    RispondiElimina
  43. I primi risultati sono inquietanti: nanoparticolato a bizzeffe, tra l'altro in una giornata in cui l'attività chimica non è stata intensissima.

    RispondiElimina
  44. Risposte
    1. Andiamo bene,questo è un genocidio premeditato.

      Elimina
  45. Scansione alle 15:39

    Scansione alle 18:10

    Evidentemente l'aumento del nanoparticolato nelle ore serali è un controsenso, se l'inquinamento viene considerato derivante dal tradffico automobilistico. Invece noi sapevamo che gli inquinanti da sorvolo a bassa quota dei velivoli militari sarebbe aumentato nelle ore serali, per via della rapida ricaduta al suolo delle nanoparticelle combuste ad altezze non elevate (quota cumulo).

    RispondiElimina
  46. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  47. Ottimo!!

    Altra anomalia dati haarp:

    http://www.haarp.alaska.edu/data/spectrum2/www/hf.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa, perdona la mia ignoranza,ma cosa significano questi dati ?
      Come si interpretano quei grafici ?

      Elimina
  48. PARTICOLATO IN AUMENTO, MANO A MANO CHE RICADE DALL'ALTO.

    Scansione alle 15:39
    Scansione alle 18:10
    Scansione alle 19:41

    PARTICOLATO IN DIMINUZIONE, MANO A MANO CHE RICADE AL SUOLO.

    Scansione alle 20:06

    RispondiElimina
  49. Grande Straker!

    Da oggi si inizia a sensibilizzare la gente con qualcosa di tangibile ed oggettivo.

    Sono sicuro che le analisi sui dati granulari raccolti con regolarità restituiranno insight molto interessanti.

    Sanremo servirà come test per la raccolta, le analisi e le correlazioni dei dati, il reporting, e soprattutto come poter diffondere le prime presentazioni alle persone comuni e quelle che possono portare a coscienza collettiva queste operazioni al momento blindate.

    Poi in caso positivo si dovrebbero acquistare questi aggeggi anche a Milano, Torino e Roma almeno ...

    Sarà dura, lo so, ma senza dati prima non si poteva neppure ragionare. Le foto non erano sufficienti.

    RispondiElimina
  50. Ciao Straker, prova a fare delle scansioni anche dentro casa, così vediamo le differenze tra esterno e interno, e sarebbe interessante vedere, se dopo qualche ora di ionizzatore/filtro EPA acceso,le particelle calano oppure no.

    RispondiElimina
  51. Progressione del particolato nell'arco della giornata.

    Curiosamente (ma non per noi...) mentre l'UR scende, si forma la nebbia. E' la nebbia che misuriamo con il rilevatore di pm. Nebbia neurotossica di ricaduta, contenente monossido di carbonio, SO2, PM10 e PM2.5, arsenico, cromo, rame, nichel, selenio e zinco, alluminio, bario, etilene di bromuro etc.

    RispondiElimina
  52. Ottimi sugggerimenti, ragazzi. Prendo nota. ;-)

    Ho sentito Massimo Rodolfi. Anche lui vedrà di acquistare lo strumento.

    RispondiElimina
  53. E rieccoci con una fantastica scoperta... !

    Smog a Milano, Legambiente 'polveri sottili alle stelle' - Meteo Web.htm

    RispondiElimina
  54. La paranoia degli Illuminati e dei loro scagnozzi - i militari - li porta a frugare alla disperata nell'interiorità dei loro oppositori. Fruga fruga e scava scava nel tentativo spasmodico di non perdere il controllo della situazione e di tenere in pugno chi li sta antagonizzando.

    Non capiscono che chi vive circondandosi di difese ed erigendo protezioni è già condannato alla disfatta. E' come in psicanalisi: l'Io massimamente ipertrofico e corazzato vive nella disperazione ed il suo più grande cruccio è quello di perdere il controllo.

    La vera vita è invece un flusso spontaneo e naturale.


    RispondiElimina
  55. Presumo che le ARPA non riportino mai la verità, nemmeno quando pubblicano valori del particolato fuori norma. Immagino che i valori vengano SEMPRE ridmensionati.

    L'aria che respiriamo è strapiena di m**** e si taglia con il coltello tanto è spessa.
    Il sistema mafioso che ci avviluppa fa davvero impressione.

    RispondiElimina
  56. Interessanti le misurazione fatte , volevo sapere se i dati raccolti dallo stumento sono scaricabili nel PC .
    Ottimo lavoro , se di questi strumenti ne avremo più di uno si potrà tracciare una procedura di rilevamento uniformata tra noi.

    RispondiElimina
  57. Oscar, si chiama Lega AmbiNIENTE.

    Ciao

    RispondiElimina
  58. I dati di Sanremo, l'abominevole città delle scie tossiche, fungeranno da specimen. Sarà opportuno estendere le rilevazioni statistiche ad altri centri sommersi dalla mota celeste.

    RispondiElimina
  59. Intanto prevedono pioggia per la Liguria, ma qui cadono solo polimeri. B...i!!!

    RispondiElimina
  60. Che dire...CARTA CANTA...e le menzogne?
    Staremo a vedere la nuova serie che faranno uscire i FANGHI VENDUTI !
    OTTIMO RISULTATO,per noi chiaramente.
    Straker...c'è il san bernardo svizzero che bussa alla porta,e insiste pure...ahahahah...

    RispondiElimina
  61. L'apparecchio dispone di collegamento usb e permette di salvare i dati come file log. Domani testo il tutto e vi riporto quanto è possibile trasferire al pc.

    RispondiElimina
  62. f_butler@email.it
    21:56 (1 ora fa)

    a me
    Scusa, Strakkino, mi DIMOSTRI con i dati (e non con le chiacchiere) che il particolato deriva dalle minchiascie e non da qualsiasi altra attività di combustione di idrocarburi (traffico automobilistico, riscaldamento, ecc..)?
    Se non puoi dimostrarlo, Strakkino, attribuire il particolato alle minchiascie è la tua solita cazzata.

    Ubi maior, Strakkino cessat.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehm, e dopo le targhe alterne a Roma per 2 giorni... si inventarono le targhe alterne a Sanremo... magari pure per i pedoni... emettono anidride carbonica e altre sostanze gassose talvolta con l'aggiunta di rumorosità molesta.

      Quanta pazienza Rosario... !

      Elimina
  63. quale strumento è in grado di rilevare e identificare gli elementi inquinanti presenti nell aria? o comunque ciò che è presente nell aria.. e non solo misurare i pm1 2,5 etc..
    grazie

    RispondiElimina
  64. Come già detto, lo spettrometro ottico. Ti servono circa 25000 euro.

    RispondiElimina
  65. http://aircrap.org/huge-chemtrail-protest-jan-20th-australia-new-zealand/336281/

    Intanto in Australia e Nuova Zelanda si organizzano manifestazioni pacifiche per far in modo di sensibilzzare l'opinione pubblica dinanzi a questo assurdo crimine.

    RispondiElimina
  66. Dati ufficiali sulla qualità dell'aria a Sanremo non veritieri. Ulteriore conferma ottenuta da un raffronto dei livelli di pm misurati da noi con quelli segnalati dla sito dedicato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una cosa... i dati che hai preso tu, rispetto quelli ufficiali, sono stati presi in vicinanza delle centraline loro? Perchè se cosi non fosse, almeno dal punto di vista del raffronto, potrebbero obbiettare che i loro sono stati presi in un altro punto della città o ad un altra altezza, e quindi essere cmq veritieri i loro anche.

      Elimina
  67. Per dimostrare a "Burino" che il particolato proviene dalle minchia scie (come le chiama lui) ci vuol poco! Basta andare in una zona di montagna, dove non ci sono industrie, ne macchine, ne abitazioni, provvedere a fare un analisi prima che le attività di aerosol siano iniziate, e seguire nuovamente l'analisi nel medesimo luogo, quando hanno iniziato le irrorazioni.
    Voglio vedere a chi darà la colpa, di questa discarica a cielo aperto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo theantitanker. É indifferente la zona di irrorazione come distinguere da uno stato all altro. Io vivo sul confine e le flotte provengono da Francia e Italia . Postai delle foto del centro disabitato della Francia, dipartimento della Creuse 23 , devastato dalle irrorazioni. L unica zona dove non ho mai visto un pezzo di cielo pulito é il confine fra francia germania e svizzera, zona basilea. Secondo me l aeroporto vicino (Bale-Moulhouse) é uno dei principali utilizzati per i tanker veri e propri

      Elimina
  68. Straker se tanto mi da tanto a Milano si crepa per davvero.

    http://www.imagebam.com/image/0c46d7231074848

    Che ne dici di farci tutti un week end a Livigno con il misuratore? :-)

    http://www.imagebam.com/image/27130d231074853

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non me ne parlare... oggi nel sud-ovest milanese, cielo grigio perla uniforme... secondo me se Ros. porta qui il rilevatore, rischia di romperlo per valori fuori scala.

      Elimina
  69. tf_butler@email.it
    12:37 (2 minuti fa)

    a info, scrivi, me
    Gent.mi Signori,
    la presente per segnalare che il Sig. Rosario Marcianò (conosciuto sul web anche come "Straker"), residente
    a Sanremo (IM), in un suo "articolo" sul proprio sito www.tankerenemy.com (cfr. Allegato A), asserisce che i dati
    da voi previsti per la città di Sanremo per la data odierna per quanto riguarda l'inquinamento atmosferico da
    polveri sottili sono "fasulli" (cfr. Allegato B), con il rischio di arrecare un danno d'immagine alla vostra
    società.
    Le rilevazioni del Sig. Marcianò sono state ottenute per mezzo di un misuratore di polveri sottili in suo
    possesso, senza tuttavia alcuna indicazione riguardante le modalità di misurazione e gli eventuali protocolli
    seguiti.
    La presente per mettervi nelle condizioni di intraprendere qualunque azione da voi ritenuta necessaria a
    protezione della vostra onorabilità e professionalità.

    Distinti saluti.


    PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

    RispondiElimina
  70. Infatti, Theantitanker, ma questo avvocato dei miei coglioni andava anche scrivendo che mi sarei fregato i soldi e che non avrei acquistato nessun apparacchio. Quindi tutte le cazzate che scrive (insieme ai suoi compagnucci) sono, appunto, cazzate e per me può andare a fare in culo lui, insieme ai suoi mandanti.

    RispondiElimina
  71. Mi ha fatto un favore. Così evito di scrivere io all'ARPA.

    RispondiElimina
  72. Quindi sto minchionbutler ogni cosa che scrivi la riporta agli interessati e gli propone azioni legali? Che gentile...e quanto tempo da dedicare...chiave inglese per lui e un abbraccio agli sltri

    RispondiElimina
  73. Ma si sbagliassero a portarci in causa, vedi che culo che gli facciamo!! E BASTA!!

    RispondiElimina
  74. Uhè...TFB....CCIUUUPPPPAAAA...AAAA...!!!
    ...e.....RRRIIICCCIIUUUPPPPPAAAAAAAAA.....!!!
    ...ahhahahahahaha.......

    RispondiElimina
  75. Conferenza su “scie chimiche, geoingegneria clandestina, soluzioni naturali per contrastare l’intossicazione di veleni e metalli pesanti, come fermare le irrorazioni”. Relatore: Corrado Penna.

    Ore 17.00 a Capriccio di Vigonza - Via Gorizia 1, presso sede la di movimento sereno (secondo piano - sopra birreria Dakota) - Padova.

    Per informazioni: 049 2953614

    RispondiElimina
  76. Alluminio e bario nell'acqua piovana in Germania. Una prova facile da attuare anche in Italia.

    http://campagnadisobbedienzaciviledimassa.blogspot.it/2013/01/germania-metalli-pesanti-oltre-la-norma.html

    e non mi si venga a dire che i metalli evaporano da terra laddove ci sono attività industriali, provengano dagli asteroidi o dai rivestimenti degli aerei...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... o dagli inceneritori.

      Quelli fanno già male di loro

      http://campagnadisobbedienzaciviledimassa.blogspot.it/2013/01/gli-inceneritori-e-gli-effetti-sulla.html

      Non so se la mappa sia vera o meno comunque a parte Veronesi ci sono medici ed esperti che la pensano molto diversamente

      http://ambienti.files.wordpress.com/2007/06/ep1_008_att1.pdf

      Elimina
  77. Non so come abbiano fatto, ma qui da noi, oltre ad ottenere risultati falsi, ci costerebbe un botto!

    RispondiElimina
  78. Ciao Ron,
    quell'articolo Sulla Germania, l'ho tradotto e pubblicato io il 4 gennaio:

    http://ningizhzidda.blogspot.it/2013/01/la-germania-analizza-lacqua-piovana.html

    Come è un mio questo articolo tradotto il 2 gennaio:
    http://ningizhzidda.blogspot.it/2013/01/il-sole-bianco.html

    E ... questo postato oggi:
    http://ningizhzidda.blogspot.it/2013/01/controllo-climatico-planetario.html

    RispondiElimina
  79. Ora tf_butler prenderà carta e calamaio e scriverà agli inceneritori, affinché prendano provvedimenti poiché diffamati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. minchia speriamo!!!Gli fan visitare anche la fornace...da dentro, ahahahaha...puppa butterburro

      Elimina
    2. no no... non possiamo usare quel termine... inceneritoBIPPPPPP... altrimenti arriva un altro allegato alle email... dobbiamo chiamarli Termo valorizzatori e immaginarceli immersi in un cielo blu di montagna degli anni '20 (puro al 100%)

      Elimina
    3. ... come quello di Brescia, in mancanza di un cielo azzurro hanno pensato bene di dipingere il termo-valorizzatore dello stesso colore del cielo di allora.

      Elimina
  80. Leggetevi questo articolo sulla geoingegneria.
    La trattano allo stregua di possibile arma terroristica, ma perlomeno non ne negano l'esistenza !

    http://www.meteoweb.eu/2013/01/clima-rapporto-shock-del-world-economic-forum-e-possibile-piratarlo-con-la-geoingegneria/176173/

    RispondiElimina
  81. Ciao a tutti!!

    Volevo fare i complimenti a tutti noi!! Grande acquisto e prime grandi prove! Anche se non è tanto bello quello che respiriamo...belle notizie sono in arrivo!

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  82. Oscar, quella cariatide di Caridi è costretto a fare qualche ammissione, a denti stretti.

    Anni fa, prevedemmo che l'uso delle scie mortali con fini "benevoli" sarebbe stato il pretesto addotto per giustificare il genocidio noto come "Biogeoingeneria clandestina ed illegale".

    RispondiElimina
  83. tf_butler@email.it
    18:29 (0 minuti fa)

    a info, scrivi, me
    Ad integrazione della precedente comunicazione, segnalo che il Sig. Marcianò continua a sostenere che i dati previsti dalla Vs. società per la città di Sanremo sono "fasulli" (cfr. Allegato C, Allegato D, Allegato E).

    Distinti saluti.

    RispondiElimina
  84. Ringrazio ancora il solerte galoppino per aver comunicato all'ente preposto i risultati delle nostre misurazioni.

    GRAZIE! :-)

    RispondiElimina
  85. Omissione d'atti d'ufficio, falso ideologico...

    RispondiElimina
  86. Verissimo ciò che dice Zret, e c'è già gente che comincia a credere che un intervento sia necessario, mentre sono anni che ci avvelenano: il problema è che quando la maggioranza della gente approverà le irrorazioni clandestine, queste ultime aumenteranno in maniera vertiginosa...cosa molto probabile!!!

    RispondiElimina
  87. SCIE CHIMICHE - Questa sera sono in radio (Radio informazione libera), verso le 21:00.

    RispondiElimina
  88. Ma quali 'protocolli' per misurare la qualità dell'aria che respiriamo! O l'aria è accettabile - non dico pulita, il che è impossibile - oppure marcia e tossica.

    Ed è il caso nostro. Se tale è la situazione della Liguria, regione esposta alla continua ventilazione marina, figuriamoci in quali condizioni risulta l'aria che ristagna sull'entroterra. Non oso immaginarlo.

    E allora tutti i dati rilasciati dalle ARPA nel corso degli anni e dei decenni - persino gli 'allarmi' periodici lanciati per eccesso di particolato - che valore hanno? Si direbbe pura scena e semplice giustificazione del fatto di esistere.

    Ovviamente si tratta di informazioni a tutti note nelle alte sfere e da sempre. Qui si scopre l'acqua calda.

    RispondiElimina
  89. PARE VI SIANO PROBLEMI NEL COLLEGAMENTO VIA SKYPE...

    RispondiElimina
  90. INTERVISTE ANNULLATE PER PROBLEMI TECNICI.

    RispondiElimina
  91. Quelli del Ministero dell'Interno sono preoccupati, in merito al misuratore di polveri sottili. Ecco uno screenshot che mostra quante e quali pagine (sia su tanker enemy, sia sul blog di straker) hanno spulciato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si preoccupassero della nostra e pure loro salute... con tutta questa roba che respiriamo e che giorno dopo giorno si accumula al interno del nostro e pure loro organismo.

      Elimina
    2. Forse vogliono proporci una soluzione?

      Elimina
    3. Se le istituzioni perdono credibilità (che è già in calo) è finita,per loro.

      Elimina
  92. OGM e chemtrails: servizio realizzato da Rebeka Legović: una vera giornalista!

    RispondiElimina
  93. Servizio andato in onda il 6 gennaio 2013 su TV Koper-Capodistria.

    RispondiElimina
  94. Le polveri sottili superano la soglia di attenzione durante le ore di attività aerea di geoingegneria clandestina alias "scie chimiche".

    RispondiElimina
  95. Sabato 12 Gennaio ore 17 - Conferenza a Capriccio di Vigonza (vicino Padova) su scie chimiche, scienza marcia, cure naturali
    CONFERENZA DI CORRADO PENNA – Resistenza e strategie alternative alla “scienza marcia”


    Sabato 12 gennaio alle ore 17,00 presso la sede di Movimento Sereno
    a Capriccio di Vigonza
    Via Gorizia 1 ( secondo piano - sopra la birreria Dakota)

    “Geoingegneria clandestina (scie chimiche), le prove della loro esistenza, i loro effetti sulla salute ed alcune possibili strategie per neutralizzarne la tossicità”

    La conferenza di sabato vertirà su questi e altri temi di primo piano sul rapporto tra ambiente, società e malattie dell’uomo.

    Si parlerà quindi di scie chimiche, geoingegneria, cure naturali, possibili tecniche di chelazione (eliminazione dei metalli pesanti), tossicità dei vaccini, possibili tecniche per ripristinare la funzionalità dell'organismo danneggiato (dieta GAPS, dieta senza glutine e senza lattosio, etc.).

    Ingresso libero ... ovviamente.

    RispondiElimina
  96. ciao a tutti. sono mancato per due giorni e trovo un ambiente tutto nuovo,caricato a più non posso dai dati usciti dal rilevatore. sono euforico ma al tempo stesso molto preoccupato per la gravità dei dati. ero sicuro che i marcianò avrebbero colto nel segno, e così è stato! ora più che mai le intimidazioni si faranno sentire, ma noi dobbiamo stare uniti perchè i dati che confermano la pericolosità della geoingegneria ci danno ragione!! avanti così in barba a tutti i galoppini, stipendiati dal ministero o no!

    RispondiElimina
  97. Quando mai le Istituzioni hanno avuto credibilità dalla fine dell'Impero Romano in poi?

    RispondiElimina
  98. Nelle immagini sono riportate date si sistema errate. Chiedo venia. Problemi di batteria che ho risolto or ora. In ogni caso le foto scattate dal cellulare sono dimostrative delle date corrette.

    RispondiElimina
  99. sostanze tossiche ovunque,e se lo dice libero...
    http://affaritaliani.libero.it/cronache/la-carta-riciclata-i-suoi-veleni100113.html

    RispondiElimina
  100. Carta parla! Adesso vorrei veder come la mettono con questi dati inconfutabili..

    RispondiElimina
  101. Giacché i disinformatori non possono di certo confutare le ultime nostre acquisizioni, secondo voi che cosa fanno? Mi stanno iscrivendo a siti e forum per gay.

    Gay-Forum.It

    tankerenemy,

    Questa mail e' stata inviata da http://www.gay-forum.it/forum/index.php.

    Hai ricevuto questa email perché questo indirizzo email è stato utilizzato durante la registrazione sul nostro forum.
    Se non ti sei registrato al nostro forum, si prega di non considerare questa e-mail. Non c'e' bisogno di annullare l'iscrizione o intraprendere ulteriori azioni.
    Istruzioni di attivazione

    Grazie per esserti registrato.
    Abbiamo bisogno che tu "convalidi" la registrazione per garantire che l'indirizzo e-mail che hai inserito è corretto. Questo protegge contro spam indesiderati e abusi dannosi.

    Per attivare l'account, basta cliccare sul seguente link:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine si riducono a questo,che massa di emeriti coglioni,dei veri bimbominkia lobotomizzati.

      Elimina
  102. Ancora inquietanti e misteriosi boati negli Stati Uniti.

    http://www.earthfiles.com/news.php?ID=2051&category=Environment

    RispondiElimina
  103. Son disperati, si attaccano a tutto... Non sanno più cosa inventare...

    Ottimi risultati, Straker! ((; Grande!

    RispondiElimina
  104. Non sono soltanto dei poveracci, c'è di più. Probabilmente questa gente non può rifiutarsi di farlo, se hai preso dei soldi facili dal sistema non puoi smettere di farlo, non ti puoi licenziare come farebbe una persona normale. Non puoi uscirne, sei uno schiavo.

    RispondiElimina
  105. ULTIME NOTIZIE ITALIANE

    http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/01/ultime-notizie.html

    RispondiElimina
  106. Nel corso degli anni hanno assoldato un vero e proprio esercito di disinformatori foraggiati con i nostri dal Ministero dell'Interno, una galassia variegata di ceffi spregiiudicati disposti a tutto, anche a negare che il cielo sta in alto e la terra in basso.

    A che cosa è servito? La gente che si interessa al problema della Geoingegneria ha a disposizione ormai una montagna di materiale documentario. E, a meno che uno non sia deficiente, arriva a capire assai facilmente dove sta la verità.

    RispondiElimina
  107. Infatti, Paolo. Non hanno ancora compreso che il loro lavoro è inutile, se non addirittura controproducente, ma tra i cani del sistema ed il sistema stesso che li foraggia, non saprei dire chi è più scemo.

    RispondiElimina
  108. REPORT NOTTE DEL 10-11 gennaio 2013: Niscemi INVASA da centinaia di forze di polizia.

    Con inaudita violenza sono stati rimossi i blocchi dei manifestanti per il passaggio del convoglio con i mezzi per il montaggio delle antenne MUOS.

    Alle 22,30 della sera del 10 gennaio é stato avvistato il convoglio con 4 camion e 2 gru della ditta COMINA scortati da numerosi reparti d’assalto di Polizia e Carabinieri lungo la Statale Catania-Gela. Il convoglio partito da Belpasso per evitare il transito attraverso la città ha proseguito lungo la SS115 per poi risalire da C.da Terrana a sud della base militare di Niscemi.

    Alle ore 00.30 gli occupanti del presidio, situato a Nord della base per timore di non riuscire ad impedire il passaggio del convoglio si sono mobilitati e diretti in C.da Terrana.

    Nelle stesse ore Niscemi veniva invasa da decine di truppe di Polizia e Carabinieri che hanno effettuato innumerevoli posti di blocco nei punti nevralgici di transito verso la base militare, non permettendo il passaggio delle persone, creando numerose difficoltà anche ai residenti che alle prime ore del giorno si recavano al lavoro.
    Cio’ nonostante, numerosi attivisti e cittadini (allertati da internet e SMS) si sono recati in C.da Ulmo ma le forze di polizia schierate presidiavano tutti gli accessi ed hanno impedito a tutti di proseguire in direzione del convoglio, né di accedere al presidio di C.da Ulmo. Solamente gli attivisti che già si trovavano al Presidio di C.da Ulmo sono riusciti a raggiungere il convoglio in C.da Terrana.

    All’1.30 del mattino, in C.da Gallo (al bivio tra il borgo di S.Pietro e Caltagirone) si è tenuto un primo blocco da parte del Comitato NO MUOS di Niscemi unitamente ad alcuni membri di altri Comitati che sono riusciti a sopraggiungere nel frattempo da altre città. Le forze di polizia in tenuta anti-sommossa hanno reagito duramente e con violenza. Hanno effettuato alcune cariche, ma nonostante l’impeto dei poliziotti i manifestanti sono riusciti a resistere ai blocchi sotto le manganellate per alcune ore.

    La dinamica del blocco è stata estremamente dura, i manifestanti ripetutamente si opponevano con il corpo al passaggio dei mezzi pesanti in maniera pacifica, ma le forze dell’ordine, incitate dai capi dell’operazione, non rinunciavano ad utilizzare le maniere forti per rimuovere fisicamente gli attivisti con numerose cariche. Il convoglio alle 3.30 dopo ore di resistenza è riuscito a passare e a proseguire lungo la Strada Provinciale che porta alla base militare. Dopo aver superato il primo blocco alcuni reparti hanno impedito ai manifestanti di spostarsi per almeno un paio d’ore, assicurandosi che non riuscissero a raggiungere altri manifestanti che nel frattempo arrivavano dalla città.
    >continua

    RispondiElimina
  109. Altri attivisti che arrivavano dalla Città sono riusciti a superare i posti di blocco e a raggiungere la Strada Provinciale in posizione utile per effettuare un presidio per impedire il passaggio del convoglio.

    Alle ore 4. 00 circa nei pressi di C.da Vituso (lungo la S.P. Niscemi-Caltagirone) viene effettuato un secondo blocco stradale in maniera pacifica e civile. Nonostante che l’opposizione fisica dei manifestanti fosse del tutto serena, le centinaia di forze dell’ordine che scortavano il convoglio, anche questa volta non hanno esitato ad utilizzare le maniere forti per rimuovere fisicamente i singoli manifestanti.

    Dunque, dopo ore di resistenza civile, il convoglio è riuscito alla fine ad accedere alla base militare intorno alle 4.30 scortato e protetto da centinaia di agenti di Polizia e Carabinieri.

    Alle ore 5.30 i manifestanti sono riusciti a ritornare al presidio di c.da Ulmo ed hanno indetto un’assemblea immediata ed urgente, dopo un breve dibattito si è deciso di allertare ed informare la città di Niscemi del grave fatto accaduto. Alle ore 6.00 presso il Largo Spasimo si è tenuto un breve comizio rivolto ai niscemesi che si recavano al lavoro nelle campagne.

    Il presidio di C.da Ulmo denuncia il grave fatto accaduto questa notte, un invasione armata da parte dello Stato ha di fatto impedito l’esprimersi del territorio. Con la forza lo Stato ha voluto impedire che la popolazione che ospiterà questa installazione decida se accettare o meno il prezzo da pagare in termini di salute, pace e inquinamento. “E’ un atto di prepotenza inaudita, che tuttavia non ci indebolisce” – dicono gli attivisti del presidio – “Il passaggio di questo convoglio non è una sconfitta ma l’inizio di una nuova fase della resistenza all’installazione del MUOS. Verrà probabilmente indetta a breve una grande mobilitazione per portare la questione alla ribalta nazionale”.

    E’ convocata per domani 12 gennaio alle ore 15.00 un’assemblea generale del coordinamento regionale NO MUOS dove verranno decise le prossime mosse delle azioni di contrasto all’installazione.

    Ore 8.35 – Presidio NO MUOS di C.da Ulmo

    http://www.facebook.com/no.muos.1/posts/334484426666240

    L'Italia persegue coerentemente la politica di sottomissione totale nei confronti degli Usa.
    Servi siamo e servi rimarreno,mai come in questo caso si può dire che le colpe dei padri ricadono sui figli,anzi le colpe dei bisnonni ricadono sui pronipoti.
    Amen

    RispondiElimina
  110. Americani molto irritati
    a Vicenza per la questione Base Pluto,riconversione in centro di addestramento.
    Il governo è stabilmente nella canonica posizione a 90,ma la gente comincia ad essere stufa della loro occupazione militare.
    Alla base Dal Molin gli yankee hanno cambiato nome,ora si chiama Dal Din!!!.

    RispondiElimina
  111. Non esiste dittatore yankee se non esiste servo italiano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è per questo esistono pure i servi tedeschi ,giapponesi,anzi l'europa intera è prona ai diktat yankee.
      Doppio amen.

      Elimina
  112. che governo ingiusto ed antidemocratico ci governa? fino a quando dovremo apprendere certe notizie? perchè fra le forze dell'ordine non si fa largo un dissenzo marcato? sono sicuro che non tutti sono favorevoli a questi atti di forza! avanti gente! prima o poi anche vicino casa vostra si costruirà qualcosa di dannoso per la salute umana, ed allora?

    RispondiElimina
  113. Le forze dell'ordine sono come i disinformatori: sino a quando prenderanno lo stipendio, non si faranno probemi nel cartellare i loro simili.

    RispondiElimina
  114. I disinformatori sono mercenari, ma pure ricattati e ricattabili in quanto spesso p. Perciò disinformeranno pure in articulo mortis.

    RispondiElimina
  115. La programmazione mentale fà miracoli,niente illusioni su provvidenziali ravvedimenti,al soldo del padrone sono.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis