giovedì 17 gennaio 2013

Continuano i misteriosi boati negli Stati Uniti: affiora una nuova ipotesi

"A questo punto, nessuno più si raccapezza. I geologi affermano che i boati non dipendono da sommovimenti tellurici. L'aviazione militare nega che sia un fenomeno aereo. Gli astronomi asseriscono che i rimbombi non c’entrano con fenomeni cosmici. Quindi siamo a corto di spiegazioni". Così chiosa Jeffrey Braun, Ph.D., fisico dell’università di Evansville, nello stato dell’Indiana, a proposito dei misteriosi ed inquietanti boati che continuano a squassare gli Stati Uniti e non solo.

Cittadini esterrefatti seguitano a segnalare le spaventose deflagrazioni: le autorità brancolano (o fingono?) di brancolare nel buio. Si balbetta qualche timida delucidazione, ma subito dopo la si smentisce, poiché già rivelatasi del tutto destituita di fondamento (un aereo ha infranto la barriera del suono, è scoppiata una bombola di gas, è brillata una mina…).

La ricercatrice Linda Moulton Howe sta raccogliendo le testimonianze ciirca le assordanti detonazioni: negli ultimi tempi ne sono state udite parecchie talora associate a lampi di luce nei centri e negli stati di seguito elencati. La lista va a ritroso nel tempo: dal 9 gennaio 2013 al 3 dicembre 2012.

• Albuquerque, New Mexico
• Salem, Massachusetts
• Riverdale, Utah
• Indiana sud occidentale
• Kentucky occidentale
• Illinois meridionale
• Anchorage, Alaska
• Verde Valley, Arizona
• Narragansett Bay, Rhode Island

Biosogna precisare che il fragore udito ad Anchorage ha preceduto di ventisei ore il terremoto che ha colpito la città di Anchorage in Alaska. Vari esperti interpellati, però, tendono a respingere una correlazione tra il suono ed il sisma che ha toccato la magnitudo 7,5 della scala Richter.

Alcuni residenti hanno osservato che i suoni (spesso di bassa frequenza) sembrano provenire dall'atmosfera. Sono dovuti forse a meteore? Il Professor Jeff Braun è incline ad escludere tale ipotesi: "La caduta delle meteore può essere associata a rumori, ma ma quasi sempre gli aeroliti, quando entrano nell’atmosfera terrestre diventano visibili come sfere infuocate. Nondimeno tale fenomeno non è stato riportato dai testimoni”.

La manifestazione è sempre più enigmatica: alcune persone si riferiscono ad una serie di fragori, seguiti da un sordo brontolio. Intanto comincia ad essere ventilata una nuova congettura che, in verità inerisce a due ambiti, uno artificiale e l’altro naturale: la Moulton Howe, infatti, chiama in causa un non meglio definito “interfacciamento informatico” con altre dimensioni e cambiamenti relativi al Sole ed al pianeta Giove. Speculazioni? Fantasie? Può darsi. Vero è che molte situazioni anomale vedono il coinvolgimento dei militari spesso intenti a compiere pericolose sperimentazioni di cui possiamo solo vagamente immaginare la vera natura. (Vedi "Il nucleo", 2012) E’ anche possibile, come suggerito da recenti studi, che qualcosa nella struttura della materia-energia stia mutando. I boati potrebbero essere la conseguenza di una concomitanza tra l’uso di dispositivi strategici e fenomeni nel sistema solare? La dichiarata ignoranza degli scienziati in merito denota che siamo di fronte a qualcosa di eccezionale? Questione intricata, ma forse non del tutto inestricabile.

Articolo correlato: "Quelle strane emissioni dal Sole che mutano la materia", 2011

Fonte: earthfiles.com

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

163 commenti:

  1. A proposito di boati, ieri sera ce ne sono stati ben 4 qui!!

    RispondiElimina
  2. ecco l'rfid

    http://www.anticorpi.info/2013/01/riforma-obama-approvata-la-introduzione.html

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Domani pomeriggio tornano le scie persistenti.

    "Per i novellini del blog":

    VELATURE IN TRANSITO IN SERATA = SCIE CHIMICHE

    http://www.imagebam.com/image/3686dd232637880

    RispondiElimina
  5. Sandro, in Liguria la città di Imperia è sovente scossa da formidabili boati. Perché proprio Imperia non è dato sapere.

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Zret.

      Ti dico, sembravano boati simili ad esplosioni. Pazzesco!

      Elimina
  6. A proposito di PM10 e PM2.5 e polveri fini , chissà se anche loro guardano il cielo o i loro occhi sono rigosamente abbassati con gli occhiali scuri guardando le punta delle scarpe.

    http://www.legambiente.it/contenuti/comunicati/mal-aria-di-citta-2013-pm10-pm25-ossidi-di-azoto-ozono-e-decibel-fuori-controll

    buona giornata a tutti

    RispondiElimina
  7. Rientro in bellezza. Torino è una delle città più inquinate dalle polveri sottili! Ah ah ah e pensare che da diversi anni il traffico è diminuito e la fiat ha ridotto la produzione eh già i misteri della vita!
    Comunque anche nel sud est asiatico le scie sono presenti. Non le ho viste come qui tranne che a Singapore immolate tra gli splendidi palazzi come Marina Bay Sands ma sono ovunque!

    RispondiElimina
  8. Buongiorno da Milano :-(
    Non è bastata tutta la notte, eh traditori in divisa e stellette?

    http://www.imagebam.com/image/6f3fb1232749171
    http://www.imagebam.com/image/6949b6232749187
    http://www.imagebam.com/image/56c204232749198

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel sud ovest milanese... specie intorno alle 11 si sono messi a fare una vera e propria diga di scie chimiche persistenti, da nord-ovest verso sud-est... i cittadini sentitamente ringraziano... maledetti!

      Elimina
  9. E' un piano globale al quale pochi paesi scampano, purtroppo.

    RispondiElimina
  10. Qui stamani si vedeva un enorme scia rilasciata in mezzo al mare, zona Elba, e verso la tarda mattinata hanno iniziato con le persistenti in maniera molto timida, adesso, il cielo che (in mattinata era pulito), si sta trasformando nel solito schifo pallido.

    RispondiElimina
  11. Sud-ovest milanese... in attesa delle previste-presunte nevicate che nel weekend dovrebbero cadere, questa è la situazione di poco prima delle 17, dopo le sciate di oggi:

    http://www.imagebam.com/image/3c6e4f232785123
    http://www.imagebam.com/image/1e6147232785307
    http://www.imagebam.com/image/0e6efc232785439

    RispondiElimina
  12. Conoscete?

    http://www.nogeoingegneria.com/blog/la-tecnolgia-ce-la-conoscienza-ce-terremoti-e-tsunami-si-puossono-creare/

    RispondiElimina
  13. Sandro, è un buon articolo sui terremoti e maremoti artificiali, un po' aduggiato dal costante riferimento a Mini che tende a mini...mizzare.

    Ciao

    RispondiElimina
  14. Estratto di una Relazione del Parlamento Europeo (14 gennaio 1999):

    http://terrarealtime.blogspot.it/2013/01/haarp-un-crimine-mondiale-usa.html#more

    RispondiElimina
  15. CHEMTRAILS ON THE MEDITERRANEAN SEA (HD 1080p)

    http://www.youtube.com/watch?v=Q38_JXpqBTw

    RispondiElimina
  16. E' vero , riprese ottime, complimenti.
    Penso che se l'autore andasse in cima a qualche montagna sufficientemente alta, mentre sciano si riuscirebbe quasi quasi a vedere le facce dei piloti.

    RispondiElimina
  17. Controllo e rottura del vortice polare grazie ai sistemi Haarp

    Sudden Stratospheric Warming Split the Polar Vortex in Two

    http://www.dailykos.com/story/2013/01/16/1179397/-Sudden-Stratospheric-Warming-Split-the-Polar-Vortex-in-Two

    Qui in Lombardia avrebbe dovuto nevicare fin dalle prime ore della mattina. Campa cavallo, nessuna precipitazione nè oggi nè domani fino al disastro ecologico impunito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho da anni notato nelle mie zone che durante il periodo invernale all'avvicinarsi di qualunque perturbazione che potrebbe essere nevosa anche a bassa quota, viene prevista alcuni giorni prima, poi, regolarmente, man mano si avvicina, le precipitazioni previste subiscono pesanti ridimensionamenti in termini di cm di neve e regolari innalzamenti di quota.
      Inoltre i fiocchi di neve sono di dimensioni ridicole,pur con temperature alle quali dovrebbero scendere fiocchi grossi come nocciole. I fiocchi piccoli cadono quando la temperatura è troppo bassa, il fatto strano è che cadono a temperature ottimali per forti nevicate,che poi degradano regolarmente in pioggia.
      Credo che quest'anno dalle mie parti se non fossero state interferite le perturbazioni, a quote elevate ( 2000/2500 mt ) sarebbero caduti tranquillamente 4/5 metri di neve..

      Elimina
  18. In questo sito gestito dalla Sissa (centro scientifico triestino che "forma" i nuovi giornalisti scientifici) Straker c'è un riferimento al tuo libro.

    http://tinyurl.com/bfkcj9t

    Dire articolo fogna è poco. Spicca l'analogia di un'istituzione come la Sissa un tempo prestigiosa con il Cicap.

    RispondiElimina
  19. Ron, la aggiungeremo nel novero dei negazionisti dell'olocausto.

    RispondiElimina
  20. Sui cosiddetti "voli fantasma", bisogna tornare indietro sino al 2005, per trovare un precedente interessante.

    Il rischio costituito dai voli fantasma del Pentagono e della Cia di passaggio in Italia era già stato sollevato dal sindacato Sulta nel 2003. Rai news 24 ha avuto accesso ai tabulati del traffico a Fiumicino tra marzo e aprile del 2003. I voli fantasma sono decine.

    I voli si dividono in due grandi categorie. I voli "neri" riconoscibili dalle sigle ZZ e XH che non hanno un corrispettivo nel codice internazionale di identificazione IATA. I voli "grigi" che hanno un identificativo IATA, ma la cui livrea esterna è stata oscurata o ripitturata. In tal modo non possono essere identificati al passaggio negli aeroporti civili. I più frequenti tra quelli in transito su Fiumicino nel 2003 rispondono alle sigle WO, ovvero World Airwais, Us che sta per Us Air e 5Y, Atlas Air.

    Si tratta di compagnie che lavorano quasi esclusivamente per il governo degli Stati Uniti. I loro velivoli, principalmente Jumbo jet e Md 11, in versione cargo, commutabili per il trasporto truppe, provengono soprattutto da aeroporti minori statunitensi in prossimità di basi militari americane e proseguono verso Dubai, Kuwait City e Kabul.
    "Non sappiamo cosa trasportassero quei velivoli - ha spiegato a Pino Finocchiaro, ai microfoni di Rai News 24, il sindacalista del Sult Walter Mancini - possono essere armi, munizioni, truppe con le loro armi individuali. C'è un rischio chiaro per i passeggeri e per i lavoratori. Perchè esporre dei civili al rischio di voli che difatto contribuiscono ad una guerra?".

    Non solo Fiumicino è stato interessato ai voli fantasma, anche Napoli-Capodichino, Milano-Malpensa, Catania-Fontanarossa, Rimini-Felllini, sono stati coinvolti nello sforzo bellico. Dopo le proteste dei sindacati dei trasporti, molti voli fantasma del Pentagono e della Cia sono stati trasferiti sulle più comode basi militari di Aviano e soprattutto Sigonella nella Piana di Catania.

    "Sì i voli sono stati trasferiti - sottolinea Walter Mancini - ma noi vogliamo che si faccia chiarezza. Abbiamo presentato un esposto alla procura di Civitavecchia, abbiamo denunciato il rischio di contaminazione radioattiva a Capodicchino dove effettivamente sono stati rilevati valori più intensi dopo il passaggio dei Galaxi. Non abbiamo avuto alcuna risposta".

    Nel 2003 Fiumicino era stato trasformato in un pilastro del ponte aereo con Afghanistan e Golfo Persico. Un esempio: il cargo dell'Us Air targato N 652US partì da Fiumicino alle 6.33 diretto a Kuwait city l'8 marzo. Lo stesso giorno alle 23 di ritorno da Kuwait City il medesimo cargo con marche N 652US era pronto a decollare per Philadelfia. I tabulati che Rai News 24 ha mandato in onda non lasciano spazio a dubbi.

    Conclude Walter Mancini. "Il governo italiano sapeva e non può non aver autorizzato i voli fantasma. Perchè non esistono voli fantasma. Sono tutti rilevati. L'Enac non poteva non sapere. Il governo non poteva non avere autorizzato quei voli. Il parlamento, in compenso, non ne era stato informato".

    RaiNews24, 8 dicembre 2005.

    RispondiElimina
  21. Ron, la gente è così che fa carriera!

    RispondiElimina
  22. Osservo che questo attacco all'editore Rodolfi (e di riflesso a noi), prima partito da Lannes ed ora concertato attraverso la pantomima tra Vatinno (transumanista e negazionista riguardo la geoingegneria) ed il C.I.C.A.P. (transumanisti e negazionisti), non appare casuale, ma concertato. D'altronde, se si leggono i commenti sul blog di Kattivix, il primo riferimento di axlman-Toselli è alla (secondo lui) simiglianza tra Vatinno e "mammasantissima Marcianò".

    Nulla avviene per caso, per cui anche SISSA, che è culo e camicia con il cicap, segue un programma già scritto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "SISSA, che è culo e camicia con il cicap"
      senza dubbio

      http://www.sissa.it/download/pressroom/sissa-2011-01-24.pdf

      Polidoro & Co. invitati al "MASTER IN COMUNICAZIONE DELLA SCIENZA" della Sissa.

      Elimina
    2. http://www.slideshare.net/pitrelli/science-communication-at-sissa

      Slide 21 ... Premio Cicap.

      Elimina
    3. Bufale e complotti 29 gennaio 20109 con ...issimo, Polidoro & Co. al MASTER in COMUNICAZIONE della SCIENZA

      http://mcs.sissa.it/media/12882/gen09.pdf

      Ai masterizzandi che negano le scie chimiche si apre la carriera in Focus, Rai, istituti pubblici. Che schifo.


      Elimina
  23. Quelli del C.I.C.A.P. hanno bisogno di fondi, per cui si danno da fare...

    RispondiElimina
  24. A proposito di boati, dalle mie parti mai avvertito uno.

    OT: in questi giorni si muore per il Mali. Peccato che non ci dicano il perchè. Il Paese africano scoppia di uranio, petrolio e gas. Vengo a conoscenza ora dei motivi di questa ennesima 'guerra etica' fatta affinchè trionfi la giustizia ( quelli degli Illuminati, naturalmente). Chi si oppone ai loro piani viene automaticamente bollato come 'terrorista'. Buonp a sapersi che tutti noi siamo schedati come 'terrorsiti'.

    E il macabro spettro del nucleare che loro sempre sognano di infilarci, progetto diabolico che mai si decide a morire e che ad ogni occasione propizia risorge dalle sue ceneri.

    RispondiElimina
  25. Sui mali di questi tempi e sul Mali:

    http://www.liberopensare.com/index.php/articoli/item/424-maliziosi-pensieri

    RispondiElimina
  26. Ron, sono carriere di falliti, di beoti, di saccenti, di corrotti, carriere fulminanti di... fulminati.

    RispondiElimina
  27. Pollidoro e Kattivix, la coppia di scoppiati.

    RispondiElimina
  28. Mult Scler. 2006 Oct;12(5):533-40.

    Elevated urinary excretion of aluminium and iron in multiple sclerosis.
    Exley C, Mamutse G, Korchazhkina O, Pye E, Strekopytov S, Polwart A, Hawkins C.

    Birchall Centre for Inorganic Chemistry and Materials Science, Lennard-Jones Laboratories, Keele University, Staffordshire, UK. c.exley@chem.keele.ac.uk

    Multiple sclerosis (MS) is a chronic, immune-mediated, demyelinating disease of the central nervous system of as yet unknown aetiology. A consensus of opinion has suggested that the disorder is the result of an interplay between environmental factors and susceptibility genes. We have used a battery of analytical techniques to determine if the urinary excretion of i) markers of oxidative damage; ii) iron and iii) the environmental toxin aluminium and its antagonist, silicon, are altered in relapsing-remitting (RRMS) and secondary progressive MS (SPMS). Urinary concentrations of oxidative biomarkers, MDA and TBARS, were not found to be useful indicators of inflammatory disease in MS. However, urinary concentrations of another potential marker for inflammation and oxidative stress, iron, were significantly increased in SPMS (P<0.01) and insignificantly increased in RRMS (P>0.05). Urinary concentrations of aluminium were also significantly increased in RRMS (P<0.001) and SPMS (P <0.05) such that the levels of aluminium excretion in the former were similar to those observed in individuals undergoing metal chelation therapy. The excretion of silicon was lower in MS and significantly so in SPMS (P<0.05). Increased excretion of iron in urine supported a role for iron dysmetabolism in MS. Levels of urinary aluminium excretion similar to those seen in aluminium intoxication suggested that aluminium may be a hitherto unrecognized environmental factor associated with the aetiology of MS. If aluminium is involved in MS then an increased dietary intake of its natural antagonist, silicon, might be a therapeutic option.

    PMID: 17086897 [PubMed - indexed for MEDLINE]

    RispondiElimina
  29. Dal vulcano Marsili 200 MW di energia elettrica
    Entro il 2013 la prima trivellazione del ‘coperchio' per verificare le condizioni e la fattibilita' dell'opera


    Magnitudo(Ml) 3.1 - ITALIA - Evento in mare
    18/01/2013 12:36:15 (italiana)
    18/01/2013 11:36:15 (UTC)

    Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.1 è avvenuto alle ore 12:36:15 italiane del giorno 18/Gen/2013 (11:36:15 18/Gen/2013 - UTC).
    Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Tirreno_meridionale_B.
    I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo.



    Dati evento
    --------------------------------------------------------------------------------


    Event-ID 7226418160
    Magnitudo(Ml) 3.1
    Data-Ora 18/01/2013 alle 12:36:15 (italiane)
    18/01/2013 alle 11:36:15 (UTC)
    Coordinate 38.763°N, 12.111°E
    Profondità 10 km
    Distretto sismico Tirreno_meridionale_B

    Comuni entro i 10Km

    - Comuni tra 10 e 20km

    RispondiElimina
  30. Se si mettono a trivellare il Marsili sono più che pazzi: sono furiosi!

    RispondiElimina
  31. Una bella nevicata in Russia.

    http://rt.com/news/winter-snow-russia-weather-275/

    Qui oggi si e no è caduto 1 mm tra neve e acqua. S'odono rombi di aerei. Maledetti!

    RispondiElimina
  32. Tanto per risvegliare le menti, che non ricordano neppure più, di come fossero in realtà i veri cieli naturali! (per chi se ne fosse dimenticato) ((;

    RispondiElimina
  33. Infatti, hai ragione. Sai quanti se ne sono dimenticati?

    RispondiElimina
  34. Di come fosse fatto un cielo naturale senza scie tossiche e successivi trattamenti EMG non ho ormai che un pallido ricordo per non dire quasi nullo.

    RispondiElimina
  35. Metals and pathologies

    Med Hypotheses. 2004;63(5):793-809.

    Elevated levels of ferrimagnetic metals in foodchains supporting the Guam cluster of neurodegeneration: do metal nucleated crystal contaminants [corrected] evoke magnetic fields that initiate the progressive pathogenesis of neurodegeneration?
    Purdey M.

    High Barn Farm, Elworthy, Taunton, Somerset TA4 3PX, UK. tsepurdey@aol.com

    Erratum in:

    Med Hypotheses. 2005;65(6):1207.

    Elevated levels of aluminium (Al), strontium (Sr), barium (Ba), iron (Fe), manganese (Mn) cations - combined with deficiencies of magnesium (Mg)/calcium (Ca) - have been observed in the foodchains that traditionally support the Chamorro populations affected by high incidence clusters of Alzheimer (AD), Parkinson-like (PD), motor neurone diseases and multiple sclerosis on the island of Guam. Soils drawn from the cluster region demonstrated an excessive fivefold increase in 'magnetic susceptibility' readings in relation to soils from disease free adjoining regions. A multifactorial aetiological hypothesis is proposed that pivots upon the combined exposure to high levels of natural/industrial sources of ferrimagnetic/ferroelectric compounds incorporating Al, Fe, Mn, Sr, Ba (e.g., via yam/seafood consumption or exposure to world war 2 (WW2) munitions) and to low levels of Mg/Ca in all S. Pacific locations where these clusters of neurodegenerative disease have simultaneously erupted. Once gut/blood brain barrier permeability is impaired, the increased uptake of Al, Fe, Sr, Ba, or Mn into the Mg/Ca depleted brain leads to rogue metal substitutions at the Mg/Ca vacated binding domains on various enzyme/proteoglycan groups, causing a broad ranging disruption in Mg/Ca dependent systems - such as the glutamine synthetase which prevents the accumulation of neurotoxic glutamate. The rogue metals chelate sulphate, disrupting sulphated-proteoglycan mediated inhibition of crystal proliferation, as well as its regulation of the Fibroblast growth factor receptor complex which disturbs the molecular conformation of those receptors and their regulation of transphosphorylation between intracellular kinase domains; ultimately collapsing proteoglycan mediated cell-cell signalling pathways which maintain the growth and structural integrity of the neuronal networks. The depression of Mg/Ca dependent systems in conjunction with the progressive ferrimagnetisation of the CNS due to an overload of rogue ferroelectric/ferrimagnetic metal contaminants, enables 'seeding' of metal-protein crystalline arrays that can proliferate in the proteoglycan depleted brain. The resulting magnetic field emissions initiate a free radical mediated progressive pathogenesis of neurodegeneration. The co-clustering of these various types of disease in select geographical pockets around the world suggests that all of these conditions share a common early life exposure to ferromagnetic metal nucleating agents in their multifactorial aetiology. Factors such as individual genetics, the species of metal involved, etc., dictate which specific class of disease will emerge as a delayed neurotoxic response to these environmental insults.

    Source: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/

    RispondiElimina
  36. Cass Sunstein said government agents "might enter chat rooms, online social networks, or even real-space groups and attempt to undermine percolating conspiracy theories by raising doubts about their factual premises, causal logic or implications? for political action."

    Il signor cass sunstein è questo:

    http://en.wikipedia.org/wiki/Cass_Sunstein

    ""Cass R. Sunstein (born September 21, 1954) is an American legal scholar, particularly in the fields of constitutional law, administrative law, environmental law, and law and behavioral economics, who currently is the Administrator of the White House Office of Information and Regulatory Affairs in the Obama administration.""

    in poche parole questa persona è un pezzo grosso della casa bianca, un uomo di potere; egli afferma pubblicamente che "gli agenti possono entrare nelle chat, nei blog e nei social network per cercare di ridicolizzare le "teorie del complotto".

    RispondiElimina
  37. In a lengthy academic paper, President Obama's regulatory czar, Cass Sunstein, argued the U.S. government should ban "conspiracy theorizing."

    Among the beliefs Sunstein would ban is advocating that the theory of global warming is a deliberate fraud.

    Sunstein also recommended the government send agents to infiltrate "extremists who supply conspiracy theories" to disrupt the efforts of the "extremists" to propagate their theories.

    In a 2008 Harvard law paper, "Conspiracy Theories," Sunstein and co-author Adrian Vermeule, a Harvard law professor, ask, "What can government do about conspiracy theories?"

    "We can readily imagine a series of possible responses. (1) Government might ban conspiracy theorizing. (2) Government might impose some kind of tax, financial or otherwise, on those who disseminate such theories."

    In the 30-page paper obtained and reviewed by WND (World Net Daily) Sunstein argues the best government response to "conspiracy theories" is "cognitive infiltration of extremist groups."

    Continued Sunstein: "We suggest a distinctive tactic for breaking up the hard core of extremists who supply conspiracy theories: cognitive infiltration of extremist groups, whereby government agents or their allies (acting either virtually or in real space, and either openly or anonymously) will undermine the crippled epistemology of believers by planting doubts about the theories and stylized facts that circulate within such groups, thereby introducing beneficial cognitive diversity."

    Sunstein said government agents "might enter chat rooms, online social networks, or even real-space groups and attempt to undermine percolating conspiracy theories by raising doubts about their factual premises, causal logic or implications for political action."

    Sunstein defined a conspiracy theory as "an effort to explain some event or practice by reference to the machinations of powerful people, who have also managed to conceal their role."

    RispondiElimina
  38. Nel sud-ovest milanese dopo la spolverata di nevina caduta ieri, oggi a mezzogiorno già non c'è quasi più traccia nemmeno sul erba o sui parcheggi meno frequentati... continua a cadere un po' di pioggerellina, che continuerà e finirà di scioglierne i residui.

    Temperatura attuale 1,2 gradi, umidità 98%.

    RispondiElimina
  39. In Sardegna invece, mi dicono che si sta in ciabatte e maniche corte!

    Buona Domenica a "tutti".

    RispondiElimina
  40. Ogni giorno, le istituzioni per mano dei criminali graduati e dei loro accoliti disinformatori di professione distruggono la logica.

    In questo articolo si parla della morte della logica

    http://www.naturalnews.com/038748_the_Matrix_logic_destruction.html

    E' molto triste vivere in tempi in cui i disinformatori del Cicap sono invitati alla Sissa (fino a qualche anno fa prestigiosissima istituzione al pari della Normale di Pisa) per plagiare le menti degli uomini di domani.

    Noi siamo qui a testimoniare la verità, tutti gli altri vadano a farsi fottere.

    RispondiElimina
  41. PROBLEMI LEGATI ALLE INTERFERENZE SUL SEGNALE IN VIAGGIO PER E DA IL SATELLITE

    tali interferenze possono essere dovute sia ad altre trasmissioni via radio sia semplicemente all'azione dell'atmosfera terrestre, la quale, se soggetta a violenti temporali, PUO' DISTURBARE, ANCHE DI MOLTO, IL SEGNALE; in particolare, si verifica che LE PERTURBAZIONI ATMOSFERICHE HANNO RIPERCUSSIONI TANTO MAGGIORI QUANTO E' MAGGIORE LA GAMMA DI FREQUENZE UTILIZZATA DAL SATELLITE: questo fa si che si tratti di un problema rilevante soprattutto per quei satelliti (lanciati recentemente) che trasmettono sulla cosiddetta "banda KA", cioè nell'intervallo [21,30] GHz.

    Si tratta di un inconveniente particolarmente importante, dato che la banda KA, che ormai può essere tranquillamente utilizzata per le NUOVE TECNOLOGIE (MILITARI), ha diversi vantaggi. Intanto, essa offre una banda di frequenza utili davvero molto ampia; in secondo luogo, essa non interferisce con nessun altro canale informativo; infine, essa necessita di antenne rice-trasmittenti di diametro più piccolo alle altre.
    -----------------
    Il discorso dei satelliti è questo: i satelliti militari non vanno d'accordo con le nubi naturali e con la pioggia. Infatti possiamo notare, giorno dopo giorno, che la formazione delle nubi naturali, come per esempio i cumuli, viene controllata con gli aerosol.

    RispondiElimina
  42. "Giù le mani dalle nuvole. No geoingegneria"

    chissà se farebbe effetto come adesivo...

    RispondiElimina
  43. Fa sempre i brividi leggere queste cose, perchè pare sia il vero obiettivo della geoingegneria

    TERRAFORMARE IL PIANETA TERRA
    http://cafedehumanite.blogspot.it/2013/01/terraformare-il-pianeta-terra-per-razze.html

    Se lo scontro è a questi livelli sarà molto, molto dura fermarli. Non si fermeranno neppure scoperti da un'umanità addomesticata.

    RispondiElimina
  44. Ron, la luce che si intravede è quella di un'AL-Ba tragica...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In linea di principio giochiamo questa partita "in casa". Ma temo che neppure sfrutteremo questo vantaggio.

      Elimina
  45. Ron, è già da un bel pò, che ci hanno cacciato da casa nostra!
    Ma nessuno sembra accorgersene.

    RispondiElimina
  46. ITALIA IN GUERRA/ Monti ha stanziato 2 milioni per “iniziative in Mali”: previsto l’uso di militari

    L’Italia offrirà “supporto logistico” all’intervento francese in Mali. Parola del ministro degli Esteri Giulio Terzi, dopo che lo stesso concetto era stato espresso anche dal professor Mario Monti in persona. Peccato però che basta leggere il dl missioni internazionali (che Infiltrato.it ha già analizzato in filo e per segno) per comprendere l’ennesima bufala tecnica. Altro che intervento d’urgenza. Altro che appoggio alla Francia. Nel testo (approvato il 16 gennaio ma presentato addirittura a dicembre) spunta un finanziamento per ben due milioni di euro per “iniziative per il Mali”. Non solo. Diceva ancora Terzi: “Non è previsto alcuno spiegamento di forze militari italiane nel teatro operativo”. Leggendo la scheda tecnica però sembrerebbe che l’Italia ne abbia invece previsto l’uso. L’ennesima balla targata Monti&Terzi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Art.11 Costituzione della Repubblica Italiana.

      L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

      I burattini al governo dovrebbero dargli una bella ripassata,magari con un esamino finale.

      Elimina
  47. Sia il Primo Ministro francese Hollande che l'italiota M.Monti sono semplici teste di legno dell'élite. Piazzati lì apposta perchè facciano esclusivamente gli interessi di chi comanda.

    Nulla di che stupirsi. Ci sarebbe invece da obiettare circa il cronico asservimento dei mezzi di informazione i quali mai dicono la verità e sempre si riempiono la bocca di parole senza significato quali 'terroristi', 'Al Qaida' e compagnia cantante. Delinquenti e disgraziati come sempre.

    RispondiElimina
  48. Hai ragione Paolo: il problema è l'informazione completamente asservita. Il giornalismo vero è morto da un pezzo e se qualcuno denuncia aberrazioni del sistema, finisce nei guai.

    RispondiElimina
  49. sud-ovest milanese... stasera sono previste piogge deboli sui meteo web, quando in realtà ci sono soprattutto abbondantissime nebbie di ricaduta (per la serie... respiriamo a pieni polmoni...) poi l'attesa giornata di nevicata di mercoledi... è stata sostituita da poco con una settimana asciutta e semisoleggiata da martedi a venerdi... MAH!

    RispondiElimina
  50. Le nazioni che hanno disdetto l'ordine di acquisto per gli F35 hanno fatto bene,l'ultima grana del bidone volante.

    RispondiElimina
  51. Un Uomo deol congresso ammette l'esistenza delle scie..

    http://www.facebook.com/photo.php?fbid=411215292288415&set=a.404747656268512.91076.126912990718648&type=1&ref=nf

    RispondiElimina
  52. A proposito di controllare le persone guardate qua:

    http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4162

    RispondiElimina
  53. Stamani ho visto per la prima volta sciare IN FASE DI DECOLLO, UN C130 QUADRIMOTORE decollato da Pisa!

    4 MOTORI, 2 SCIE on/off! FATE VOI!

    RispondiElimina
  54. L'ultimo libro della Perucchetti

    Governo Globale: La storia segreta del Nuovo Ordine Mondiale

    http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=44679

    "Non è possibile, se non sul piano della pura speculazione, immaginare l’esistenza di una “cupola” mondialista che governi, al pari di una Spectre globale, gli eventi che si susseguono da decenni nel mondo. [...]

    Possiamo invece affermare con certezza che esistono numerosi centri di potere che operano per indirizzare verso certi obiettivi la politica mondiale; e che tali poteri – di origine diversa – sembrano convergere verso un sempre più comune progetto di Nuovo Ordine Mondiale.

    Da questo punto di vista, esistono anche poteri “visibili” e poteri “invisibili”, e non è affatto detto che quelli più identificabili siano per forza maggiormente influenti rispetto a quelli che rimangono completamente occulti (anzi!)."

    Purtroppo viviamo nel NWO senza alcun dubbio. Se la gente non si ribella significa che va bene così. I deliri di Monti di ieri in apertura di campagna elettorale avrebbero meritato sonore censure negli anni passati, invece nulla. Avanti così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Se la gente non si ribella significa che va bene così", oppure che non si è ancora accorta di vivere nel NWO. Dobbiamo riconoscerlo, il sistema è strutturato in maniera geniale per fregarci, ci saranno fior fiore di cervelli che studiano 24 ore al giorno come perpetrare il nostro sfruttamento. Ma sempre più persone si Risvegliano rendendosi conto dell'inganno. Dobbiamo raggiungere la "massa critica" di uomini e donne Risvegliate dopo di che queste informazioni si diffonderanno velocemente anche tra le altre genti.

      Elimina
  55. "Non è possibile, se non sul piano della pura speculazione, immaginare l’esistenza di una “cupola” mondialista che governi"...

    Non sono d'accordo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me stona un po'. Spero l'abbia scritto per non farsi additare come complottista. Bisognerebbe leggere il libro ad ogni modo. Sempre che non sia diventata una gatekeeper. A ben pensare di quelli puri e duri siamo rimasti in pochissimi e per questo motivo non troviamo e non troveremmo neppure l'editore che ci pubblichi.

      Elimina
  56. L' f35 sempre piu bidone.

    http://www.repubblica.it/politica/2013/01/21/news/italia_acquista_caccia_f-35_ma_sono_a_rischio-fulmine-50980689/

    RispondiElimina
  57. ma no quegli f35 non sono a rischio fulmini... sono già "illuminati" di loro

    RispondiElimina
  58. Anch'io dissento. Sì, Ron, resteremo in pochi.

    RispondiElimina
  59. Il Quinto potere è il nodo di Gordio. Esso crea una realtà fittizia, censura la verità, trasforma le menzogne in Vangelo.

    RispondiElimina
  60. Il vero problema di questa società fottuta, è rappresentato dai media di regime. Essi sono i criminali responsabili dello sfacelo a cui assistiamo impotenti.

    RispondiElimina
  61. Che ne dite di promuovere opportuni post su facebook? Usiamo chei ci usa!

    RispondiElimina
  62. si theAntitanker l'ho visto anch'io quest'estate un merdaiolo c130 solcare il cielo con due scie al seguito. quell'aereo ha appunto quattro eliche,il che è tutto dire!!

    RispondiElimina
  63. non a caso si vocifera che l'imu, sia servita a pagare l'enorme buco finanziario del mps, e l'avanzo sia stato "donato" all'editoria....che bel paese!!

    RispondiElimina
  64. Tutto l'ammontare dell'IMU è andato al Monte dei Paschi di Siena.

    RispondiElimina
  65. Questa è nuova,dagli amici del Canada.
    FOTTUTI BASTARDI !!!
    http://sphotos-g.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash3/c0.0.403.403/p403x403/74909_587404201275301_1165154071_n.jpg

    RispondiElimina
  66. Di per se la foto non costituisce prova, purtroppo.

    RispondiElimina
  67. @Robiesperrek: E' la seconda volta che vedo sciare un C-130, ma come stamani, è stato incredibile, era decollato nel momento da Pisa, sarà stato si e no a 800/900 metri d'altezza!
    Era a portata di fionda!

    RispondiElimina
  68. Vorrei segnalare questo nuovo mostro del tubo:
    http://www.youtube.com/watch?v=GvIg3B9nGEs

    RispondiElimina
  69. Coglione o drogato e programmato per dire queste bestialità? Basta guardare gli occhi.

    RispondiElimina
  70. Tanto per rimanere nelle bestialità transumaniste (ieri c'era anche Voiager che trattava del tema dell'immortalità)

    http://worldtruth.tv/human-genes-engineered-into-experimental-gmo-rice-being-grown-in-kansas/

    A proposito i geni umani sono quelli del fegato e ufficialmente si ibrida il riso per renderlo disponibile alle case farmaceutiche che lo impiegheranno per il bene all’umanità.

    A quando il cannibalismo?

    RispondiElimina
  71. Quelli della RAI aumentano il canone, ma poi passano sempre repliche e pure con temi orripilanti. Che schifo.

    RispondiElimina
  72. Coglione o drogato e programmato per dire queste bestialità? Basta guardare gli occhi.

    Casualmente si tratta sempre di pseudogiornalisti legati al webmarketing. Spuntano come funghi. Chi paga?

    RispondiElimina
  73. TERREMOTI ARTIFICIALI IN ITALIA http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/01/terremoti-artificiali-in-italia.html

    RispondiElimina
  74. @Straker,

    Sono ormai 2 settimane che piove qui, come mai non sono riusciti a bloccare la perturbazione? Voluto?

    RispondiElimina
  75. ATTENZIONE: IL VIDEO CHE RIPRENDE QUEL BALORDO A BALLARO' E' UN FOTOMONTAGGIO!

    RispondiElimina
  76. Forse non si è capito, ma il coglione è l'autore del fake!

    RispondiElimina
  77. Sandro, bisogna vedere se piove anche sulle basi militari.

    RispondiElimina
  78. Immagino di, si. Qui c'e' una base nato più base aerea di Pratica di Mare e come se non bastasse, la base missilistica di Monte Cavo a Rocca di Papa. Ciliegina sulla torta una base Nato a Latina con tanto di aeroporto :(

    Stiamo messi bene.

    RispondiElimina
  79. Avete fatto bene a sottolineare che si tratta di un fotomontaggio, molti non l'avevano capito, vabbè che Ballarò ospita cani e porci! Che pena, un sadomasochista, drogato, che si fa pubblicità inchiappettandosi da solo e si diverte anche! Consapevolezza sottozero!

    RispondiElimina
  80. La ASL sanremese, per voce del suo Direttore Generale Prof. Mario Cotellessa, con toni perentori e minacciosi, mi intima ancora di rimuovere dalla Rete qualsiasi voce inerente il libro "Ho cercato di salvarti" ed articoli, video e quant'altro ad esso collegati. La mia risposta è NO! Personalmente mi sono sempre assunto le mie responsabilità e non faccio alcuna marcia indietro nel denunciare i retroscena di questa storia! Voi, Dottor Cotellessa, siete capaci di assumervi le vostre responsabilità? Rendiamo il processo a mio carico pubblico! Invitiamo i giornalisti ad assistere ai dibattimenti! Laviamo i panni in pubblico e vediamo se riuscite a farmi condannare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Straker,di gentucola che si nasconde dietro alla carica che ricopre, per vessare e prevaricare il normale cittadino l'italietta ne è strapiena,nemmeno nei paesi dell'est europa ex comunisti sono a questo livello.
      Questa specie di nazione fà sempre più schifo,pure i cinesi stanno scappando.

      Elimina
  81. OGGI LE COMICHE

    ”Le misurazioni hanno mostrato una soglia di concentrazione molto bassa, che spiega tuttavia il disagio avvertito da molte persone”, ha detto Pierre-Henry Brandet, portavoce del ministero.

    Parigi invasa da una nube dal forte odore di gas, è allarme. Le autorità: “non è tossica”

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai dire balle è diventata la norma per chi gestisce il potere.
      Spudorati,ma forse la stanno facendo fuori dal vaso.

      Elimina
  82. Non è tossica, è tutta salute...che se ne va! "hanno chiesto alla popolazione di non chiamare per non saturare i call center" - solo questa frase ha dell'incredibile! Si stanno fondendo!

    RispondiElimina
  83. Il mercaptobenzotiazolo , C6H4SC(SH)N, contiene un anello eterociclico (con un atomo di zolfo e uno di azoto); si presenta come polvere gialla insolubile in acqua, usata come accelerante nella vulcanizzazione della gomma e come reattivo in chimica analitica; i suoi sali sono usati come fungicidi.

    RispondiElimina
  84. Il metano è inodore, incolore e insapore, quindi per essere distribuito nelle reti domestiche deve essere "odorizzato" mediante un processo di lambimento di un liquido dal caratteristico "odore di gas" - spesso si tratta del tetraidrotiofene. Questo procedimento si rende indispensabile in modo da rendere avvertibile la presenza di gas nell'ambiente e diminuirne la pericolosità.

    Il tetraidrotiofene (o solfuro di tetrametile, o tiofano) è un composto organico solforato, avente formula molecolare C4H8S. Commercialmente è denominato THT. Viene utilizzato come solvente nell'industria chimica e talvolta come insetticida, ma è largamente impiegato per odorizzare il gas naturale (costituito essenzialmente da metano). In Italia è stato ufficialmente inserito nell'elenco dei gas tossici (pur essendo liquido in condizioni ordinarie) dal 1978[2], anche se risulta essere "solo" nocivo irritante Xi, e per tale ragione è soggetto alle disposizioni del R.D. 9 gennaio 1927, n. 147 (Regolamento speciale per l'impiego dei gas tossici). Ai fini del trasporto su strada di merci pericolose è considerato "molto infiammabile" (numero Kemler: 33); il suo numero UN è 2412.

    RispondiElimina
  85. Quindi il mercaptano non c'entra niente. Piuttosto si tratta delle nebbie chimiche di ricaduta a base di zolfo. Avranno eagerato con le dosi...

    RispondiElimina
  86. Risposte
    1. Toh!,i pa-droni che vengono a controllare di persona....

      Elimina
  87. Hai notato quali articoli hanno visionato?

    RispondiElimina
  88. Il prelievo in quota sembra li preoccupi un tantino....

    RispondiElimina
  89. Forse OT o forse no
    http://www.corriere.it/esteri/13_gennaio_22/usa-texas-sparatoria-college_a1aeb620-64c7-11e2-8ba8-1b7b190862db.shtml
    ora Obama-studios ne tira fuori una al giorno di sceneggiatura, al fine di levare al più presto le armi dalle mani dei civili... dopo il premio nobel per la pace, a breve immagino riceverà anche l'Oscar (miglior regia e miglior sceneggiatura).

    RispondiElimina
  90. Il Vaticano è più sporco di una fognatura.
    Fruga quattrini da tutte le parti, e poi vuol spargere la parola del Signore... Vergogna!

    RispondiElimina
  91. Scusa L' OT.

    Evento a Teramo per chi puo' venire:

    http://nuovoparadigma.org/?page_id=335

    RispondiElimina
  92. Risposte
    1. Porca miseria Straker,guardo quasi tutti i giorni quella trasmissione e manco a farlo apposta quella mattina non l'ho guardata,azzz.
      Massimo Martire e molto bravo e un pò di tempo fà fece un'altra trasmissione sulle scie chimiche con altri ospiti tra cui un giovane che pubblicizzò tanker enemy e un signore da Roma,psicoterapeuta,mi sembra facesse di cognome Cavaliere,scatenato contro le scie.
      Martire ironizzò pure sul suo cognome,augurandosi che non sia profetico...!!

      Elimina
  93. Ottimo lavoro Straker! ((; Complimenti anche al conduttore!

    RispondiElimina
  94. Da leggere con attenzione. Le cose che Lannes dice sono particolarmente gravi e forse imminenti.

    http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/01/guerra-allitalia.html

    PS: Ottimo servizio Straker, hanno tentato in studio di sminuire ma credo che alla fine il messaggio sia passato.
    Oggi copertura totale dei cieli lombardi. Le foto però non rendono giustizia dello scempio.

    http://www.milanocam.it/duomo/images_archive/index.php?action=zoom&image_date=20130124&image_hour=15
    http://www.milanocam.it/castello/images_archive/index.php?action=zoom&image_date=20130124&image_hour=10

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in mano a dei grandissimi figli di puttana,gli usa&getta poi,guerrafondai paranoici e pure codardi.
      Maledetti,arriverà anche per loro il giorno del giudizio.

      Elimina
  95. Confermo, oggi hanno buttato parecchio. MERDE!!!

    RispondiElimina
  96. Arrivato per email,che dite,partecipiamo?.

    Condividiamo con voi questa manifestazione
    Il 25 Febbraio il primo cortocircuito
    Buongiorno,
    non mi presenterò a voi con la maschera di V...non vi farò proclami sulla Libertà e non farò un'analisi dell'epoca che stiamo vivendo.
    Non vi chiederò di attaccare il sistema, ne vi chiederò se e chi voterete alle prossime elezioni.
    Vi chiedo solo un piccolo gesto dimostrativo, innanzitutto verso noi stessi, poi verso chi si appresta a governarci.
    Il 25 febbraio dalle 21:00 alle 24:00 generiamo il primo piccolo cortocircuito nazionale.

    Il 25 Febbraio dalle ore 21:00 alle 24:00 stacchiamo la spina.
    Teniamo spente tutte le luci di casa, i cellulari, le tv, i pc, i mezzi di trasporto. Non utilizziamo bancomat, carte di credito o banche on line.
    Disattiviamoci dal sistema per tre ore.
    Accendiamo delle candele e mettiamole alle nostre finestre, come simbolo dell'ultimo lume di speranza prima che il vero cortocircuito, fra popolo ed istituzioni, si concretizzi e ci faccia piombare nell'oscurità totale.
    Un semplice gesto che ,se adottato da molti, potrebbe dare un segnale concreto, visibile a tutti, soprattutto a chi di dovere.
    Un gesto per unirci senza conoscerci o incontrarci. Un gesto per dire, questo è il popolo unito non per Costituzione, ma per stanchezza...attenzione altrimenti staccheremo la spina definitivamente.
    Tre ore di blackout, un semplice messaggio rivolto a tutti, politici, mass media e finanza.
    Fate girare in rete, sul posto di lavoro, nei vostri condomini, nei vostri quartieri.

    RispondiElimina
  97. Ron, non vorrei che la profezia della "Madonna" di Zaro si riferisse ad un'eruzione artificiale.

    La vedo grama.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <>

      http://www.madonnadizaro.it/index.php?option=com_content&view=article&id=43&Itemid=50

      Elimina
    2. La Madonna, a Simona, affidò anche un'altra visione: "Ho visto un'isola e un vulcano che eruttava, la gente cercare di scappare ma non ci riusciva e l'isola veniva inghiottita dal mare". A quale isola si riferiva?

      Elimina
  98. Straker, Zret so che Lannes è piuttosto distante dal vostro blog. Mi preme comunque di segnalarlo nuovamente data l'immensa gravità delle parole.

    http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/01/minacce-intimidazioni-insulti.html

    Dovesse succedere quel che viene previsto (e speriamo non accada), non sarà come l'Aquila e l'Emilia in cui gli italiani si sono lasciati manipolare.

    Se pensano di spaventarci come con i Giapponesi nel 1945 e 2011 si sbagliano di grosso.

    Anche se per assurdo, ripeto per assurdo, quelle di Lannes fossero tutte balle costruite ad arte.

    RispondiElimina
  99. Ciao Ron, siamo abituati a questo genere di intimidazioni. Magari Lannes non ci ha fatto ancora il callo, ma noi che ne riceviamo a centinaia l'anno dal lontano 2005, ci siamo abituati e non ci toccano. D'altronde... "can che abbaia, non morde". Se ti vogliono far fuori, non ti avvisano prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)

      Grandi irrorazioni stanotte fino all'alba. I felloni non si vogliono far vedere. Che se ne tornino agli inferi da dove venuti.

      Elimina
  100. A proposito di Lannes
    MINACCE INTIMIDAZIONI INSULTI
    di Gianni Lannes



    Non temo nulla e nessuno! In Italia, a quanto pare ci sono due argomenti tabù: il nucleare (militare) ed il terremoto.

    L'Italia è imbottita da nord a sud di ordigni nucleari di proprietà degli Stati Uniti d'America, posizionati nel nostro Paese, in violazione del Trattato internazionale di non proliferazione nucleare (TNP).

    I terremoti che attanagliano l'Italia da alcuni anni son prevalentemente di origine artificiale, o meglio militare: alla voce NATO.

    A febbraio, sarà pubblicato il libro TERRA MUTA, che racconta prove alla mano, la genesi artificiosa dei terremoti innescati dalla macchina bellica del Governo nordamericano. Il Popolo Italiano deve sapere la verità su questi criminali in divisa e doppiopetto che dettano legge nella nostra patria.

    La pratica dell'odio e della paura rende le masse manipolabili. Risparmiate il fiato: a me non fate neppure il solletico.

    Messaggio per l'intelligence: assoldate agenti più preparati la prossima volta, prima di mandarli allo sbaraglio! Gli uomini in campo a difesa del bene comune, sono ben altra cosa rispetto alle mezze calzette in servizio.

    Infine: perdete tempo ad intercettare il mio telefono: mica sono Berlusconi o Bertolaso.

    Segnalo in particolare alla comunità della Rete un soggetto, probabilmente un minus habens in cerca di notorietà a buon mercato, che teme come altri cialtroni negazionisti di presentarsi con nome e cognome per dire la sua, che si firma, si fa per dire, "straniero" (un quaraquà senza arte né parte) e inonda di oscenità questo blog. Insomma, gentaglia che non ha coraggio civile.

    Prima o poi faremo i conti a distanza ravvicinata. A presto...

    USA: GO HOME !

    RispondiElimina
  101. Nuovi fatti riferiti da Lannes

    http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/01/italia-esperimenti-nucleari-e-terremoti.html

    Terremoti: esercitazioni preparatorie per suscitare un prossimo spirito di emergenza nazionale post elezioni.

    Confermo quello già ribatito sopra, non finirà come costoro prevedono, non stavolta! Un nuovo spirito di consapevolezza aprirà gli occhi a molti italiani.

    RispondiElimina
  102. Purtroppo la stragrande maggioranza degli italiani si abbeverano alle mammelle dei media di regime, per cui temo che Lannes stia facendo i conti senza l'oste.

    RispondiElimina
  103. Ne vedremo delle belle. Qui residui chimici di irrorazioni notturne.

    RispondiElimina
  104. Lannes dice:
    "Non temo nulla e nessuno! In Italia, a quanto pare ci sono due argomenti tabù: il nucleare (militare) ed il terremoto."

    Ne manca uno...la merda dal cielo!!!

    RispondiElimina
  105. "Nella figura sottostante è riportato un esempio dell’andamento dell’UV Index giornaliero misurato presso la stazione di monitoraggio di Vicenza (aggiornato alle ore 18 del 17/05/2012). La misura effettuata presso la sede di Vicenza risulta rappresentativa, a parità di condizioni meteorologiche, della situazione che si può riscontrare nelle aree pianeggianti del Veneto, a partire dalla zona costiera per arrivare sino alle pendici dell’area prealpina. Localmente si possono verificare valori di UV Index leggermente superiori, legati soprattutto ad una minor quantità di AEROSOL dispersi in atmosfera rispetto alla situazione della città di Vicenza."

    http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/agenti-fisici/radiazioni-uv/come-si-misurano

    “Alcune ricerche mediche sembrerebbero confermare l‟ipotesi che il nostro organismo per funzionare in maniera ottimale ha bisogno dell‟intera gamma delle lunghezze d'onda della luce solare e che vivendo troppo a lungo sottoposti a luci artificiali si possa subire danni (Zabaluyeva 1995).”
    “Anche se poco noti, gli studi che hanno dimostrato che una carenza di raggi ultravioletti ha un effetto di indebolimento del sistema immunitario, sono innumerevoli. (Felten 1991) I numerosi studi del fotobiologo John Ott, hanno indicato come i raggi ultravioletti abbiano un ruolo decisivo per il corretto funzionamento del sistema immunitario (Ott 1985).”
    “Altri studi noti sugli effetti positivi della luce ad ampio spettro sono, quelli di Warren durati 2 anni ed effettuati sostituendo le lampade nelle aule scolastiche su 327 bambini delle scuole elementari. In questo caso vennero creati quattro gruppi con luci differenti nelle rispettive aulee, Al primo gruppo vennero lasciate le solite lampade, al secondo vennero installate luci ad ampio spettro, al terzo luci ad ampio spettro con sorgenti aggiuntive di ultravioletti, nell‟ultimo lampade ad alta pressione ai vapori di sodio. Vennero considerati all‟inizio dell‟anno scolastico e alla fine di due interi anni scolastici gli effetti sulla salute dei denti, il numero di carie, crescita e sviluppo e risultati scolastici. Anche in questo caso i risultati furono a dir poco sconvolgenti, gli studenti delle aule a cui erano state cambiate le luci con tubi ad ampio spettro e sorgenti aggiuntive di ultravioletti furono quelli che in assoluto ebbero i migliori risultati con meno carie dentali, migliori risultati scolastici, crescita e sviluppo di tutti gli altri gruppi (Warren 1996).”

    http://amsdottorato.cib.unibo.it/1714/1/Neretti-_Ugo-INFLUENZA_DELLE_CARATTERISTICHE_QUALI-QUANTITATIVE_DELLA_LUCE_DA_FONTI_ARTIFICIALI_SULLA_FISIO-MORFOLOGIA_DI_PIANTE_VERDI_PER_INTERIOR_LANDSCAPING.pdf

    RispondiElimina
  106. "La vera causa è la grave carenza di esposizione alla luce ultravioletta. L.illuminazione elettrica non produce ultravioletti,
    dalle finestre di edifici e di automobili non passano gli ultravioletti, tutti gli occhiali da sole e non, hanno il filtro UV 400 che non lascia passare i raggi ultravioletti. Gli ultravioletti sono per l.organismo un nutriente fondamentale così come lo è ad esempio la vitamina A; troppa può essere nociva (ma quanto?) ma l.assoluta carenza porta a gravi problemi. Un sorprendente studio scientifico rigorosissimo condotta dal Boston State Hospital, ha dimostrato come un.esposizione quotidiana ad una moderata quantità di luce ultravioletta produce nell.uomo medio un incremento nei livelli di testosterone del 120 % e che anche gli ormoni femminili migliorano nelle donne i loro livelli. Un altro aspetto interessante è che l.esposizione ai raggi ultravioletti consente all.organismo la sintesi della vitamina D3 utile all.organismo per assorbire e fissare il calcio. Due tra i problemi della società industrializzata sono il colesterolo alto e l.osteoporosi (riduzione della densità ossea
    dovuta a perdita o non assorbimento del calcio). L.organismo produce la vitamina D3 grazie alla esposizione agli ultravioletti utilizzando il colesterolo come sostanza di partenza, senza ultravioletti non viene prodotta vitamina D, non viene consumato e ridotto il colesterolo, non viene assorbito e fissato il calcio nelle ossa. Il fatturato delle multinazionali della farmacologia relativa all.ipercolesterolemia e all.osteoporosi è impressionante, migliaia di miliardi! Anche il sovrappeso, fenomeno ormai di massa, è collegato alla carenza di esposizione alla luce solare, gli ultravioletti stimolano infatti la tiroide che aumenta il metabolismo."

    http://www.sunbox.ch/download/o_sole_mio.pdf

    “L’ UVA, entrando attraverso gli occhi, stimola la ghiandola pineale attraverso un ramo dei nervi ottici. La pineale produce sostanze che aiutano attivare, regolare e bilanciare il cervello e il sistema nervoso centrale. La mancanza di raggi UVA provoca disturbi dell'umore, squilibri ormonali, disturbi del sonno-veglia e l'insonnia.
    Una ricerca in Germania ha trovato alti livelli di ormoni dello stress in persone abitualmente sedute sotto luce bianca, ma non in quelle sedute sotto a luce a spettro completo. Sulla base di questa ricerca, luci fluorescenti sono legalmente vietate in ospedali tedeschi e strutture mediche.
    Il corpo umano richiede 20 a 30 minuti di esposizione giornaliera sia ai raggi UVA che UVB, al fine di mantenere diverse funzioni vitali fisiche. La maggior parte di luce solare “biologicamente attiva” è l'ultravioletta, assolutamente indispensabile per la salute ottimale.”

    http://www.centromedicoestense.com/index.php?option=com_content&view=article&id=227&Itemid=242

    RispondiElimina
  107. E' veramente difficile, a mio parere, che l'umanità si desti dal letargo in cui è sprofondata.

    RispondiElimina
  108. Ciao Andrea, non è assolutamente un caso, se ci mantengono costantemente sotto copertura chimica.

    RispondiElimina
  109. e così lo zio sam è venuto a far visita..? accogliamolo con un calorosissimo VA A FA N'CULO !! lui e tutte le merde che anche oggi hanno sciato nei cieli di toscana e non solo, producendo fra l'altro un forte odore di plastica o simile!! bastardi.

    RispondiElimina
  110. Incredibile, ma da quando abbiamo potuto testare e pubblicare i dati del rilevatore di PM atmosferici, da queste parti ci stanno andando cauti.

    RispondiElimina
  111. bene continuate così...non molliamo,dovranno farci fuori tutti,fottuti basta...

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis