domenica 29 aprile 2012

Chiaroveggenza

Anni addietro conobbi un brillante liceale che, dopo aver conseguito con il massimo dei voti il diploma, decise di iscriversi a Giurisprudenza. Superati con la lode i primi due esami del curriculum, lo studente decise, tra lo sconcerto di familari, amici e docenti universitari, di interrompere gli studi. La sua fu una sorta di chiaroveggenza: aveva compreso, con un misto di orrore e vertigine, la vera natura di un abominevole realtà, avendone solo osservato una sfaccettatura con una potentissima lente d’ingrandimento.

Nella fattispecie, il giovane fu folgorato dalla consapevolezza che un abisso spaventoso separa la giustizia vera da quell’accozzaglia di gride che è il corso di laurea in Giurisprudenza. Se si esclude, infatti, la Storia del diritto romano, corso in cui, pur a fatica, ancora sopravvive qualche principio dei prischi padri, tutti gli altri insegnamenti sono un ginepraio di norme, codicilli, articoli, commi… In re publica corruptissima, plurimae leges, scrive Tacito, ossia “in uno stato assai corrotto, le leggi pullulano”. Mai massima fu più vera ed aderente allo sfacelo della giurisprudenza italiana (e non solo) attuale (e non solo). Il binomio stato-giustizia poi è il trionfo dell’aberrazione. Esistono lodevoli eccezioni (si pensi al giudice Paolo Ferraro), ma il quadro generale è avvilente. E’ palese che il “tribunale umano” è distante anni-luce dall’equità: se non è il tempio diroccato di un potere polveroso, è il tetro vestibolo di una camera di tortura. Non si afferma nulla di nuovo: già Manzoni aveva censurato i giudici terreni, le loro collusioni con la classe dirigente, l’ampolloso formalismo legalitario, l’iniquità di una legge debole con i forti ed implacabile con gli umili. Né l’autore dei “Promessi sposi” si riferiva solo alla giustizia secentesca che anzi reputava esemplare di una condizione inveterata e radicata nelle diseguaglianze e nelle sopraffazioni di cui si nutre un potere perverso sino al midollo. Pure Kafka fotografò la stritolante macchina della giustizia, benché egli avesse evocato per lo più, con la sua prosa grigia e disadorna, un male metafisico.

Non stupiamoci quindi, se anche oggi la giustizia non è quasi mai ispirata ad ideali alti: essa è un paradosso, una parodia di sé stessa. Non stupiamoci dunque, se, in un mondo al contrario, criminali incalliti possono accusare innocenti ed ottenerne persino la condanna, intraprendendo le loro iniziative “legali”: è sufficiente sapersi muovere negli oscuri meandri di un labirinto in cui brulicano e si affannano cancellieri, assistenti, legulei, pubblici ministeri, magistrati… la giustizia come verminaio. Tutto è stravolto, nulla è certo: le interpretazioni più balorde schiacciano regole auree. Calunniatori e sicofanti traggono immensi benefici dal loro modus operandi, mentre reati gravissimi restano impuniti, con fascicoli archiviati, procedimenti che si estinguono misteriosamente, norme procedurali violate ad ogni piè sospinto… E’ una giustizia super-mercato in cui chi è più danaroso acquista sentenze a lui favorevoli.

Si stigmatizza - ed a ragione spesso - la casta dei “politici”, ma si trascura di deplorare la popolazione dei palazzi di giustizia dove talora gli avvocati formano la corte di certi influenti personaggi o di taluni giudici, verso i quali provano la soggezione che si palesa all’interno di una struttura gerarchica, feudale.

Si accennava all’orrore: si inorridisce, quando ci si avverte che esistono due dimensioni parallele e tangenti che, però, sono divise da una barriera invalicabile. Con raccapriccio si constata che la gente comune “vive” in una sfera fittizia, irreale, costruita su solide illusioni, su un’aberrante regolarità, tra casa, posto di lavoro, luoghi di divertimento… La gente ordinaria non si avvede che il sistema avvelena in modo deliberato l’intero pianeta, demolisce gli ultimi baluardi di civiltà, sbrana l’identità. Anche in quei rari casi in cui l’uomo della strada si accorge delle innumeri storture, accetta ogni feroce spoliazione, come fosse la cosa più normale.



In alcuni lustri abbiamo visto il cielo subire un’oscena metamorfosi: da magnifico scenario di fenomeni naturali, da suggestiva cornice di paesaggi, emozioni, significati, a teatro di devastanti attività militari. Lo splendore della luce solare si è offuscato: la nostra stella è stata soffocata da una plumbea coltre che lascia appena trasparire un barlume spettrale. Tutto, però, è accolto con noncuranza, con cieca consapevolezza che nulla è cambiato, anzi con il convincimento che il progresso avanza glorioso e fulgido.

Come si può continuare a vivere normalmente, quando si è gettata un’occhiata nell’abisso? Ormai si è sicuri non che il sistema è corrotto, ma che la corruzione più immedicabile è eretta a sistema. Non paiono aprirsi vie d’uscita nell’intricato dedalo, brecce nella poderosa muraglia. Della tanto sospirata crescita di coscienza non pare intravedersi neppure una labile ombra.

Fino a quando, però, resterà anche una sola testimonianza di verità, si saranno perse molte battaglie, ma non l’ultima, quella decisiva.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

74 commenti:

  1. http://meteo.libero.it/meteo/portale/video/come-diventare-un-meteorologo-di-professione/

    RispondiElimina
  2. Meteorologo di professione? Basta leggere le veline di militari ed è fatta!

    RispondiElimina
  3. Video che scorre durante il (dis)servizio, creato ad hoc....il Professore dice anche alcune cose interessanti tipo che solo in italia ed in grecia il meteo è militarizzato !

    RispondiElimina
  4. Solo in italia ed in grecia il meteo è militarizzato

    Che poi è la chiave...

    RispondiElimina
  5. Il controllo completo del clima

    Ecco come controllano i flussi delle correnti a getto. In queste ore la la jet stream polare è bloccata da un fitto ammasso igroscopico ed elettroconduttivo. Il resto è attuato attraverso i satelliti in orbita geostazionaria e le microonde.

    Link all'immagine.

    RispondiElimina
  6. Come diventare disinformatore a cottimo? Requisiti: ignoranza, malafede ed attitudine a leccare parti tondeggianti.

    RispondiElimina
  7. "Come diventare disinformatore a cottimo? Requisiti: ignoranza, malafede ed attitudine a leccare parti tondeggianti."

    Poi ci sono quelli che non sanno nemmeno di esistere, pensando di essere alternativi, credendoci fermamente su quello che pensano senza alzare nemmeno il capo al cielo, negano ad oltranza.

    Posso capire: "ignoranza, malafede e leccatori delle terga", ci sta tutto! E ... sai già in partenza con chi hai a che fare, senza spendere energie, ma difronte ad un ricreato (e ce ne son tanti), non hai argomenti, perché sanno tutto loro, perché la televisione li ha eruditi, e se lo dice la TV, tutto torna.

    RispondiElimina
  8. Qualche anno fa il tribunale di Tolmezzo mi ha condannato ad un mese di prigione per aver danneggiato la serratura della bacheca dei cacciatori di Paluzza, esposta alla pubblica fede e in ore notturne, come diceva il testo della sentenza.
    In realtà, mi ero solo limitato ad attaccarci sopra degli adesivi anticaccia, ma i cacciatori hanno rotto la loro serratura e mi hanno accusato di danneggiamento. Se sapevo come andava a finire la bacheca gliela rompevo sul serio. Si è trattato di una piccola operazione "false flag", fatta dai cacciatori per istinto, o per averla imparata dai loro amici sbirri.

    RispondiElimina
  9. E soprattutto bisogna essere culo e camicia con le istituzioni. Vedi Nico Murdock, ad esempio...

    RispondiElimina
  10. Risposte
    1. Caro Amico,la giustizia sará molto violenta e forse eliminerá anche i giusti. Tutto procede esattamente come predetto... Godiamoci quel poco che rimane. Un abbraccio

      Elimina
  11. Un paio d'ore fa cielo gonfio di nubi scure, cariche di pioggia. Ma stranamente non è caduta nemmeno una goccia e le nubi si sono dissolte senza l'intervento di aerei.

    Dunque: mai dimenticare che anche le microonde giocano una parte fondamentale nello scenario manipolativo.

    RispondiElimina
  12. Infatti, Wlady, la televisione ha sempre ragione.

    Ciao

    RispondiElimina
  13. ma qual è la logica con cui deviano o bloccano una jet-stream? semplicemente per non far piovere sul continente? eppure se hanno visto the day after tomorrow (e lo hanno visto...) dovrebbero sapere che è molto rischioso giocare con le jet-stream.

    RispondiElimina
  14. Anche perche quella merda che scaricano in aria, chissà quanto tempo ci resta!

    Oggi, auto appena lavata, ha fatto 4 schizzi di pioggia, sulla carrozzeria è rimasta una patina a chiazze oleosa.. chissà quali schifezze buttano.

    RispondiElimina
  15. La Jet stream porterebbe piogge. In questo modo evitano che si instauri un campo di bassa pressione.

    RispondiElimina
  16. Tutta roba che finisce nei polmoni e nel sangue.

    RispondiElimina
  17. Un valido esempio di giornalismo d'accatto: Peppe Caridi.

    http://peppecaridi2.wordpress.com/about/

    http://www.meteoweb.eu/2012/04/splendidi-cirri-sullitalia-le-immagini-vi-diranno-che-sono-scie-chimiche-ma-non-cascateci-e-tutta-una-bufala/131863/

    RispondiElimina
  18. Un bel gettone, dunque, anche per Peppe Caridi, un ragazzotto 'laureato' in quel di Reggio Calabria in 'Scienze politiche' e bla-bla-bla.

    Ultimo arrivato nel consesso... una pallottola davvero spuntata...

    RispondiElimina
  19. Già si fece onore nell'indorare l'"intervento" della guardia svizzera alla conferenza trappola di Genova. E' solo l'ennesimo imbecille arrivista che, vendendo il culo, spera di far carriera.

    RispondiElimina
  20. Caridi è uno dei tanti burattini ventriloqui.

    RispondiElimina
  21. Un'altra coseguenza delle irrorazioni? Possibile, visto che già Purdey lanciò l'allarme oltre 15 anni fa.

    Il Morbo di Schmallenberg

    RispondiElimina
  22. Aggiornamento dal nord ovest. E' da ieri che piove copiosamente e le temperature sono veramente basse per intendersi urge il riscaldamento in casa. Unica consolazione la pioggia ha portato un po' di ossigeno.

    RispondiElimina
  23. Water from thin air

    “Eole Water claims to have successfully modified the traditional wind turbine design to create the WMS1000, an appliance that can manufacture drinking water from humid air.”

    http://edition.cnn.com/2012/04/29/world/eole-water-turbine/index.html?hpt=hp_c2

    RispondiElimina
  24. signori buon giorno ma sopratutto buona lettura!
    http://prigioniero.6serve.com/Seashell-Nanotech

    RispondiElimina
  25. Il famoso compositore Nikos Terzis denuncia ufficialmente al Ministero della Difesa greca, anche con l’invio di materiale fotografico l’irrorazione chimica sulle zone abitate proveniente dal cielo. Gli aereoplani compiono anche nelle ore notturne le azioni di irrorazione e secondo ricerche condotte in Grecia ed altri paesi, le irrorazioni contengono microparticelle di Stronzio, Bario e Alluminio.

    Conclude la denuncia scrivendo cosi:

    « Come greco e come umano vi prego di fare ricerche e rispondere prima di tutto a voi ed alle vostre coscenze ».

    Mentre oggi 30/04/2012 la testata nazionale « Eleftheri Ora » riporta in prima pagina il seguente articolo:

    Traduzione del titolo principale a fronte pagina:

    - Cosa succede con i voli segreti di irrorazione?
    - Uno sforzo di ricerca di grandi dimensioni per manipolare le menti prima dei sondaggi.
    - E perche’ negli ultimi giorni sono aumentate le scie chimiche sopra il cielo greco (soprattutto sopra ad Atene).

    RispondiElimina
  26. Sistema di analisi e di modificazione meteorologica

    Breve descrizione

    Il sistema di analisi e di modificazione meteorologica consiste in una rete globale di sensori definiti “guerrieri del tempo” (Smart dust) in grado di monitorare e di predire accuratamente i fenomeni meteorologici con le loro conseguenze sulle operazioni militari. Una serie di strumenti di modificazione meteorologica consente la manipolazione dei fenomeni atmosferici su piccola o media scala per incrementare le capacità strategiche delle proprie forze militari e per indebolire quelle dell’avversario. Si possono indurre le precipitazioni o inibirle, usando particolato disseminato nell’atmosfera o energia diretta. E’ possibile potenziare e scatenare fenomeni atmosferici inseminando le nubi. Strumenti a microonde sulla terra e specchi ionosferici vengono impiegati per le comunicazioni radio e per facilitare o interrompere i segnali radar. Si possono usare cariche ionosferiche per danneggiare navi spaziali (spacecraft) ed usare raggi a microonde.

    RispondiElimina
  27. Segnalo diversi tentativi di carpire la password di accesso all'account Blogger.

    RispondiElimina
  28. Succede anche a me Straker, quasi tutti i giorni, da: "www4.best", e non scrivo altro per evitare di cliccagli sopra, ho una buona porta di fuoco che lo blocca, ma continuano imperterriti a provarci.

    RispondiElimina
  29. Oltre alle richieste di password a Google, ci provano anche con false comunicazioni da parte di AdSense. Sono una banda di disperati.

    RispondiElimina
  30. confermo anche il sottoscritto un tentato bruteforcing diretto sul mio dominio... ma tentato direttamente sul sistema di gestione del sito mi sa che e l'anonimo disperato

    RispondiElimina
  31. Risposte
    1. Ormai l'italietta è in mano a lobby affariste/criminali e nessuno le ferma.
      Delusione totale e irreversibile verso tutte le istituzioni,finchè durano...

      Elimina
  32. Risposte
    1. :)) grazie Numero sei, lo sapevo, mi prende male parlare in lingua albionese.

      Elimina
  33. tempo d'aver capito perchè fossi cos' triste in questi giorni... questa è una delle poche prove documentate, perchè le altre sono un mucchio ma non sono raccontate, di come non siamo mai usciti dal feudo... mi cresce lo sconforto, e un moto di delirio, quando sento parlare di fiustizia, e vedo queste "lotte" per la giustizia con il perbenismo indotto della "sacra magistratura"

    RispondiElimina
  34. Il professorone Rigor Montis stà pensando alla crescita,ovviamente dei guadagni degli speculatori infami;

    http://www.wallstreetitalia.com/article/1369491/fisco/troppe-tasse-in-italia-me-ne-vado-all-estero.aspx

    RispondiElimina
  35. http://www.youtube.com/watch?v=LBZ83GqcWZI&feature=related

    RispondiElimina
  36. Buon 1° Maggio a "tutti"!
    In memoria dei vecchi tempi, quando le cose andavano decisamente meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto al 100%!.
      Cè da dire però che le cose vanno male perchè la maggioranza delle persone non guarda oltre il proprio orticello.
      Ci stanno fottendo alla grande ma spero sempre nel fattore X...

      Elimina
  37. Carbon nanotubes may suppress human immunity

    The findings from animal research suggest workers involved in the manufacture of the materials may be at risk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I nanotubi si assumono con la respirazione, e non si depositano solo nei polmoni e nel sistema arterioso che che se ne dica, oltrepassano anche la barriera encefalica, dove in passato era raro che che particelle oltrepassassero la fortezza celebrale.

      Oggi tutto questo è stato superato con la bio-geoingegneria, particelle più piccole di un capello possono oltrepassare la rete arteriosa celebrale, provocando tumori e le malattie che erroneamente si attribuiscono all'età senile.

      Il pericolo è elevatissimo, ne parla Felce & Mirtillo in questo post che ho appena pubblicato e nei video correlati, al comitato Fiorentino sul "Cielo su Firenze", anche se datato I° ottobre 2011, e sempre interessante ribadire la pericolosità, e non distogliere mai l'attenzione di questa folle militarizzazione con armi esotiche.

      Elimina
    2. Chiedo scusa, dimenticavo il link:

      http://ningizhzidda.blogspot.it/2012/05/gas-sindrome-da-adattamento-graduale.html

      Elimina
  38. E' uno scenario allucinante, Wlady. Chi avrebbe mai potuto solo concepirlo 10-15 anni fa?

    Ciao

    RispondiElimina
  39. Strana „nube“

    http://www.youtube.com/watch?v=cHrLqpAPhZ0&feature=plcp

    e strana coincidenza…

    http://www.guardian.co.uk/science/2009/jun/15/carbon-nanotubes-immune-system-nanotechnology

    RispondiElimina
  40. Meteoweb ammmette il coinvolgimento dei militari nella redazione dei post anti verità sulla geoingegneria clandestina.

    RispondiElimina
  41. altro atleta morto per infarto...che coincidenze!

    RispondiElimina
  42. ovviamente straker a meteoweb se la cantano e se la suonano,senza nessuna voce fuori dal coro,è un classico...

    RispondiElimina
  43. MESSAGGIO DI 1 MAGGIO: PUBBLICAZIONE

    The World of Geoengineering: ETC Group Maps Earth System Experimentation

    http://www.handsoffmotherearth.org/2012/05/the-world-of-geoengineering-etc-group-maps-earth-system-experimentation/

    RispondiElimina
  44. Più o meno la mappa ci dice:

    "Oggi, 1 maggio 2012, L'ETC Group pubblica una mappa del mondo della geoingegneria - su larga scala, la manipolazione della terra o dei sistemi climatici. Mentre non vi è alcuna traccia completa delle decine di progetti del tempo e della climatizzazione in decine di paesi, questa mappa è il primo tentativo di documentare il campo in espansione della ricerca e della sperimentazione. Quasi 300 progetti di esperimenti della geoingegneria sono rappresentati sulla mappa appartenenti a 10 diversi tipi di clima-alterati dalle tecnologie."

    RispondiElimina
  45. Anche su eclisseforum se la menano con sta storia
    http://www.eclisseforum.it/2012/05/01/da-meteoweb-la-bufala-delle-scie-chimiche-e-la-volgare-violenza-dei-suoi-paranoici-seguaci/

    Ma che coraggio!

    RispondiElimina
  46. Sono tutti culo e camicia. Ormai tutti i forum sono stati "acquisiti".

    RispondiElimina
  47. Ciao Waldy, la mappa risulta del tutto incompleta, giacché mezzo globo è invaso dalle letali scie chimiche. Comunque è un primo importante passo!

    RispondiElimina
  48. Il bello è, che ci prendono anche per il culo! sciachimisti una secchia!

    Ma io dico: Ma tutte le testimonianze ufficiali/esposti, tipo quelle del Generale Mini, del Maresciallo Domenico Azzone, dell ex agente FBI Ted Gunderson e di centinaia di ricercatori, politici e piloti di tutto il mondo, perché non le rammentano mai??

    Allora cari Meteo corrotti: -Come le giustificate queste testimonianze?

    Sono anche loro "sciachimisti" suonati come noi???
    Se si, allora perchè non ne parlate apertamente!?

    La risposta ve la diamo noi: VERGOGNATEVI! ALMENO STATE ZITTI E RISPARMIATEVELE CERTE STORIELLE, A CUI ORMAI NON ABBOCCA PIU' NESSUNO!

    RispondiElimina
  49. Le denunce servono solo per logorare l'innocente.

    RispondiElimina
  50. Infatti. L'intento è quello.

    Parafrasando un vecchio detto, potremmo dire: "La verità vi renderà processabili".

    RispondiElimina
  51. STAZI GIURIDICI E PASTORI DEL DIRITTO NON DIRITTO
    1. IN NOME DELLA COSTITUZIONE. DAL DIRITTO ALLA DEVIAZIONE DEL DIRITTO E DEL PROCESSO .
    Passare dall'insegnamento della importanza ed irrinunciabilità delle regole , del diritto, del ruolo degli interpreti del diritto e della formazione delle regole concrete attraverso il contemporaneo apporto dialettico delle parti tecniche del processo, e del ruolo di garanzia, avanzamento e progressiva attuazione del dettato costituzionale affidato alle norme dalla stessa Costituzione , alla spiegazione del ribaltamento dialettico della funzione del diritto e del processo .. come fenomeno deviato, e vicenda concretamente e storicamente determinata, è operazione estremamente ambiziosa e difficile da realizzare . Sembrerebbe un triplo salto mortale ed una analisi solo percepibile dagli addetti .
    1. Sia perchè da sempre l'appartenere ai gangli dello Stato e della giustizia ( ambito "giuridico " ) è stato caratterizzato da apparenti individuali devianze.
    2. Sia perchè è noto che la figura del giudice è da sempre stata definita come organica al potere statuale nella sua immanente e materiale consistenza , e complessa realtà ... ed organica a caste e classi dominanti .. ma al contempo anche , non si dimentichi , disorganica ed indipendente in determinate fasi storiche . ( La vicenda dell'uso progressivo del diritto e del ruolo costituzionale della magistratura, quale concretamente attuatosi negli anni settanta , e la storia della magistratura avamposto della legalità , spesso isolato e tradito all'interno anche , che scopre gli arcana del potere , è eccezione significativa, e la prova concludente della posta in gioco intorno alla GIUSTIZIA, suo condizionamenti e controllo definitivo ) .
    3. Sia perchè la parte più significativa degli elementi a riguardo attiene agli arcana imperi .. e cioè a vicende più istituzionali e a fatti di grande rilievo ( stragi, terrorismo e deviazioni di settori delo Stato , in ordine ai quali manca la c.d. prova del "giudicato " , non a caso, in quanto le prove non inquinate sono difficilmente raggiungibili, mentre le prove inquinate ed il direzionamento delle attività dello Stato è invece lo sport più accreditato .. sin dagli anni settanta .
    4. Sia perchè utilizzando spunti di lettura formali, o casistici . o generali politici( quelli propagati dalla informazione ufficiale ) si perdono chiavi di lettura vieppiù inquietanti , che poggiano però a loro volta su effettivi dati, effettivi fenomeni, e concrete realtà .. che oggi, per fortuna .. da almeno sette mesi a questa parte è divenuto ben arduo nascondere , almeno alla parte cosciente ed informata dela popolazione, che ha iniziato un salto di qualità "orgoglioso " .
    5. Sia infine perchè rileggere al di fuori delle chiavi di lettura endogene le vicende del diritto e della magistratura e dello Stato,e cioè fuori o meglio oltre e sopra il caso Berlusconi e i grandi processi sulle varie P affaristico massoniche e al di sopra delle contrapposte analisi sulle corruttele e sulle concussioni implica analisi di Sistema ... e sembra ormai che il vaglio storico e globale dei fenomeni sia un anomalo approccio .. come se comprendere il tutto nel tutto fosse una sorta di vizio intellettuale o peggio una deviazione dai canoni del corretto sapere ( quello segmentato ) .
    Abbiamo di fronte ai nostri occhi il mondo del diritto "distorto" e del diritto "costruito" o del diritto " disapplicato " e "strumentalizzato" a fini opposti dalle regole . In re publica corruptissima, plurimae leges .. ma anche . quali specifiche cause storiche e processi devianti .. tanto per passare al concreto

    CONTINUA nei blog
    www.paoloferrarocdd.blogspot.it
    www.paoloferrarocdd.altervista.org
    www.paoloferrarocddgrandediscovery.blogspot.it

    PAOLO FERRARO

    RispondiElimina
  52. Come dimostra questa foto (e tante altre), si tratta di pseudocirri di bassa quota e quindi quanto afferma Peppe Cariddi è falso.

    RispondiElimina
  53. Verso le 10:00, sono riparte le operazioni chimiche, rilasciando schifezze, "in punta di piedi".
    La solita eliminazione dei cumuli.

    RispondiElimina
  54. Peppe Cariddi (Meteoweb.eu):

    "Molto spesso i cirri sono trasparenti e lasciano anche filtrare i raggi del sole, ----- a meno che non siano molto compatti come in alcuni casi si sta verificando nella giornata odierna".

    Non è corretto!

    In meteorologia, il cirro è una nube del livello superiore della troposfera (altitudine 8 000 − 12 000 m) che si presenta sotto forma di filamenti bianchi, isolati e sottili, formati da cristalli di ghiaccio. I cirri sono trasparenti a causa della grande dispersione di questi cristalli; pertanto la luce del Sole attraversa i cirri quasi senza alcuna attenuazione.

    RispondiElimina
  55. Gentilmente messo su youtube da chi ci vorrebbe sbufalare. Ma le cose che raccontano in questo filmato sono molto interessanti.

    Un servizio creato dalla rete televisiva tedesca che parla delle analisi di “scie di condensa” in alta quota ( ignoro questo aspetto in questo momento ). Parla anche dei Cirrus che si formano delle volte dalle “scie di condensa”.

    I Cirrus creati dagli aeri difficilmente si distingono da quelli naturali ... dicono gli esperti :-)

    E sia quelli naturali che quelli artificiali contribuiscono al riscaldare la terra perché hanno non solo le sembianze in comune ma anche caratteristiche nel loro funzionamento in ambito climatico.



    http://www.youtube.com/watch?v=sNNosuYP94w

    RispondiElimina
  56. Miracolo!

    Giornata normale: forte umidita' vedibile a occhio nudo! E come se non bastasse, CUMULI NATURALI DI PASSAGGI!

    RispondiElimina
  57. Peppe Cariddi ha un animo poetico e si lascia quindi rapire dalla 'bellezza' delle nubi chimiche.
    E'un furbacchiotto con poco o punto voglia di lavorare, ultimo arrivato il quale cerca di farsi spazio alla disperata in un contesto disinformativo ormai saturo.

    Ma si vede che per le Istituzioni repubblicane anche una pallottola spuntata quale il Cariddi può risultare utile alla causa.

    Comunque, a parte le numerose scie persistenti che si stagliano sul cielo azzurro di oggi, bonaccia generale. Il copione necessita di 'new entries' ovvero di nuovi attori e di nuovi eventi spettacolari sul palcoscenico del Nuovo Ordine Mondiale.

    Sono lì appostato per vedere che cosa si inventeranno affinchè 'the show could be go on'.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis