venerdì 8 luglio 2016

E la chiamano estate…



E la chiamano estate… Si può definire "estate" una stagione senza i classici temporali di calore, senza il cielo azzurro solcato da cumuli ovattati, vaporosi? Se si analizzassero i regimi pluviometrici della Liguria occidentale, a mo’ di significativo campione, potremmo concludere che da una decina d’anni le precipitazioni si sono diradate ed indebolite in modo drastico. Se piove, succede nell’entroterra ai confini dello spartiacque con il Piemonte, dove è più difficile, per la conformazione orografica, spargere il particolato igroscopico: la costa e la fascia subito retrostante sono mortalmente aride.

E la chiamano estate, ma il firmamento è bianco: vi fluttua al mattino presto qualche nuvola sfatta che, dopo un po’ di tempo, comincia a diventare più consistente: sennonché il pronto intervento degli aerei chimici e la nebbia prosciugante presto dissolvono ogni nube, creando un fondale calcinato, candeggiato. Sia l’orizzonte sia il profilo di monti e colline sono cancellati da una patina opaca. E’ uno spettacolo orribile, ma soprattutto è un ambiente tossico, letale per gli esseri viventi.

Quando nel 536 d.C. [In Italia si combatteva la guerra greco-gotica (535-553 d.C.) che causò immani rovine nella penisola, precipitandola in un’età di decadenza e miseria, con l’esoso fiscalismo bizantino e l’espansione dei latifondi; il dominio bizantino subentrò agli Ostrogoti con cui la penisola aveva conosciuto una certa prosperità] alcune eruzioni dispersero ceneri vulcaniche che provocarono decremento delle temperature, siccità, offuscamento della luce solare, conseguente crollo dei raccolti e carestie. La storia, mutatis mutandis, tende a ripetersi.

Le eruzioni spargono in atmosfera polveri e materiale piroclastico contenenti biossido di zolfo che, a contatto con l’umidità, si trasforma in acido solforico. L’acido solforico, riflettendo la luce solare, raffredda la Terra. I solfuri (collegati alle operazioni chimiche) impediscono la formazione di nubi. Le operazioni disseccanti, l’attività vulcanica di questi ultimi anni, la debole attività solare stanno creando le condizioni di un autunno perenne, un autunno secco e sterile.

E la chiamano estate. I meteorologi di regime inventano nomi sempre più improbabili per gli anticicloni, zone di alta pressione spesso artificiali che stazionano su vaste aree dell’Europa, dove le perturbazioni, già fiaccate da diuturne attività di contenimento e logoramento, si infrangono, riuscendo a spremere solo poche, sporche gocce. I campi di alta pressione spesso sono dichiarati tali, ma concomitanti con valori barici bassi.

E la chiamano estate, ma è un gigantesco forno a microonde che cuoce piante, animali, uomini in un “democratico” banchetto imbandito per “Iddii pestilenziali” (E. Montale).


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

47 commenti:

  1. Lo scenario è questo. Potremmo aggiungerci i villeggianti che affermano sorridendo: 'che bel tempo, oggi'; circondati da stuoli di alberature morenti, ectoplasmatiche.
    Il direttore della CIA, John O. Brennan, ha esplicitamente parlato di SAI (Strategic Aerosol Injection), per mitigare il riscaldamento globale e ridurre la CO2 (alla fine del testo):
    https://www.cia.gov/news-information/speeches-testimony/2016-speeches-testimony/director-brennan-speaks-at-the-council-on-foreign-relations.html
    Ha detto pure che costerebbe solo una decina di miliardi di dollari all'anno...sciocchezze, per i tanti benefici che comporterebbe!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "circondati da stuoli di alberature morenti, ectoplasmatiche"

      Hanno risolto anche questo problema con gli alberi OGM

      Elimina
    2. Alberi morti, che producono frutti morti da far mangiare a morti... vedo il mondo coperto da distese di foreste silenziose, gli avanzi dell'umanità si aggirano come fantasmi preda della sindrome di Cotard...

      E le "élite"? Chiusi nelle loro piramidi sacrileghe si saranno uccisi a vicenda nel delirio e nella follia.

      Elimina
  2. ...vero! Inoltre il pollame vacanziero non osserva questo cielo ridotto ad abominio e caratterizzato da una folle nebbia neurotossica di ricaduta che annienta la visuale dei monti e colline in lontananza. SVEGLIA!!!!!!!!!! PREGASI OSSERVARE IL CIELO e ricordarsi che la VERA scienza è nata proprio con l osservazione...allora via le fette di salame dagli occhietti addormentati se vogliamo che il crimine per alto tradimento del popolo italiano, da parte dei governi e dei vertici militari, salti a galla! Uno scempio, una carneficina tumorale, del genere non può restare impunita...la vita umana è sacra, insegnamolo a questi luridi VIGLIACCHI!

    RispondiElimina
  3. Una folla di amebe ci circonda. Che meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai parola fu più azzeccata, Straker.
      Un saluto dalla Sardegna sempre più bombardata, come oggi, da Tunisair, Air France, Nouvel air Tunisie, Transavia, Emirates ecc ecc. Dovrei scriverle tutte, ho solo messo quelle che mi sono venute in mente.
      Un bel FUCK OFF ai negazionisti sardi.

      Mike

      Elimina
  4. Le altre amebe "umane", che seguono a ruota il pollame, sono i poveracci negazionisti sempre a pecora verso i capetti che pensano con un cervellino bovino...noi qua siamo liberi, senza CAPI! Persone che pensano...

    "C'è un solo bene: il sapere. E un solo male: l ignoranza".
    Socrate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beati gli antichi...
      Questa è un'epoca di merda.

      Elimina
  5. mamma mia ci risiamo:

    https://pianetax.wordpress.com/2016/07/08/sparatoria-di-dallas-unaltra-beffa/

    RispondiElimina
  6. Qualche anno fa, questo signore criticava il Giornale sul riscaldamento globale. Oggi si rifà vivo con un libro edito e pubblicizzato dal giornale che attaccava. Un altro troll?
    Qui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non accenna alla geoingegneria clandestina-scie tossiche: è un bluff.

      Ciao

      Elimina
  7. Grazie Mike, per le notizie che ci fornisci dalla sardegna! Grazie pure a Straker ed a Zret per questo articolo perfetto ;-)

    RispondiElimina
  8. Obama dota di 120 mila agenti e li arma fino ai denti con armi letali non convenzionali e proibite (proiettili a frammentazione) le agenzie federali, compresi protazione ambiente EPA e servizio meteo NOAA.http://www.rischiocalcolato.it/2016/07/dallas-come-maidan-seguira-golpe-di-obama.html

    RispondiElimina
  9. Democrazia USA...unico paese occidentale dove vige ancora la pena di morte! 7 guerre in 8 anni del loro attuale presidente: quindi"democrazia". Paese che tramite la Nato sta fumigando gran parte della razza umana, se non tutta. Più che "democrazia" la chiamerei mortocrazia ed menzognocrazia!

    RispondiElimina
  10. la scia della cia. nessuna reazione di rilievo si è ancora registrata dopo le dichiarazioni storiche del suo direttore.
    strano. di solito almeno tra i pochissimi giornalisti indipendenti nostrani qualcosa trapelava

    RispondiElimina
  11. ...fan finta di non aver visto e sentito nulla!

    RispondiElimina
  12. un coraggiosissimo pilota di aerei denuncia.
    sì. la monnezza in strada.
    http://video.corriere.it/sicilia-cumuli-rifiuti-strada-appello-mattarella/f4959342-45ef-11e6-be0f-475f9043ad28

    RispondiElimina
    Risposte
    1. denunci pure il letame che contribuisce a spargere. farebbe maggior figura.
      adesso non si rischia nulla.
      è ufficiale.

      Elimina
  13. ...anche il riscaldamento globale è una bugia enorme...il riscaldamento globale, scienziatoni di sto caxo che passate di qua, è dovuto alle irrorazioni belliche clandestine...cosa c è mai da studiare quando lo vede anche un imbecille che spargono su di noi ste merde, senza palle, che pilotano gli aerei assassini. È come mettere un coperchio metallico mentre la pentola bolle!...Un paese di salami senza cervello, ecco cosa è diventata questa penisola!

    RispondiElimina
  14. Buongiorno da Milano

    http://www.milanocam.it/Duomo_Piazza/images_archive.php?archive_display_date=20160711&archive_display_hour=07

    E la chiamano estate ...

    Qui sotto le prove della finta sparatoria a Dallas. Fuochi d'artificio!
    https://pianetax.wordpress.com/2016/07/11/a-dallas-hanno-sparato-colpi-a-salve/

    RispondiElimina
  15. 'Craccato' dunque l'enigma relativo all'omicidio di Yara. E da diverso tempo ormai (i video rivelatori pubblicati circa un anno fa). Ora rimarrebbe da definire con esattezza il movente: omicidio rituale? Può darsi. E se così, questo sarebbe dovuto avvenire in un determinato contesto.
    Esecutrice e/o esecutori? Colpevole solo l'istruttrice di Yara oppure collaborazione fra quella e persone esterne?
    Responsabilità certa dei Locatelli, visto l'accanimento corale della Procura nel depistare le indagini.
    Insomma uno scenario allucinante e che ha dell'incredibile.
    Ma niente paura: vale l'aforisma dei nostri Padri secondo il quale 'Omnia Vincit Veritas'. 'Memento' gente. 'Memento'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sconvolgenti filmati. Senza una vasta rete di protezione un pm non può fare codeste presunte porchette ai danni di un povero cristo

      Elimina
  16. Scusate, ma non son riuscito a pubblicare le mie brevi riflessioni sull'omicidio di Yara sull'altro blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paolo, se lo chiedono tutti ormai criminologi in testa.

      http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/bossetti-prova-dna-criminologo-natale-fusaro-perche-non-si-poteva-fare-2503689/

      Il video di Andrea Porta scovato da Rosario è davvero magistrale. E' come la pillola rossa di Matrix. La procura ha delle responsabilità forse peggiori del condannato.

      Da capire ancora il ruolo della famiglia di Yara che a termine del processo, pur sapendo che Bossetti non c'entra 'na mazza, se ne sono usciti con "giustizia è fatta!". Come si fa a calpestare la memoria della povera figlia e continuare a vivere nella menzogna verso sè stessi?

      Elimina
    2. Ho sentito tuttavia che la famiglia di Yara non ha avallato la condanna di Bossetti. Pare che i Gambirasio abbiano affermato che 'si deve individuare il colpevole e non un colpevole a caso'. Mi sa che i giornalisti abbiano divulgato una dichiarazione mai fatta dai genitori di Yara. Ormai è tutto marcio, giornalisti e giudici in primis.

      Elimina
    3. "Ora sappiamo chi è stato ma nessuno ci ridarà nostra figlia"

      https://books.google.it/books?id=peeGCgAAQBAJ&pg=PT728&lpg=PT728&dq=Ora+sappiamo+chi+%C3%A8+stato+ma+nessuno+ci+ridar%C3%A0+nostra+figlia&source=bl&ots=ex1yd5MWD5&sig=gGKpEuCIiapPRJFdt2SGTk8StHI&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwiriZf0tOvNAhWGVhoKHRjiACUQ6AEIJDAB#v=onepage&q&f=false

      Elimina
  17. Riguardo la lotta alla Geoingegneria clandestina, mi pare che, dopo alcuni primi successi, la partecipazione di coloro che hanno compreso alla denuncia dello scempio dei cieli si sia alquanto affievolita. Rimane lo zoccolo duro, agguerrito ma pur sempre minimale di fronte all'enormità di quanto sta accadendo.
    Estate pericolosa e foriera di problemi respiratori e soprattutto cardiaci con molte crisi coronariche e relative morti premature, anche per l'eccesso di microonde di cui l'ambiente è letteralmente SATURO. Tutto voluto e preordinato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che ci siano cariche dello stato che saranno deliziate dalle statistiche funerarie per gli italiani i quali, sparendo dalla circolazione, lasciano finalmente il posto alle "risorse" africane e consorti.

      Elimina
    2. Solo noi italiani possiamo prendere in mano il destino del nostro popolo. Non individui ma popolo!

      Elimina
    3. ne dubito caro Ron. forse l'unica cosa che unisce il popolo italico è il calcio e lo smartphone.

      Elimina
  18. ...e aumenterà ancora caro Pantos...visto la merda di aeronautica civile e militare che sta combinando!

    RispondiElimina
  19. Ecco i primi effetti del caldo.
    Meno italiani ... più "risorse" in sostituzione.

    http://www.articolotre.com/2016/07/italia-londata-di-caldo-miete-quattro-vittime-in-spiaggia/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gli aerei ieri pomeriggio hanno veramente esagerato. gli effetti si sono avuti oggi.
      condoglianze alle povere famiglie.

      Elimina
    2. ...dovremo farne parecchie, purtroppo, di condoglianze!

      Elimina
    3. Hai ragjone. Le faccio, una tantum ed adesso, a tutti i 65 mila morti italiani direttamente causati dalle sostanze rilasciate dagli aerei, come dichiatato dal direttore della CIA.

      Elimina
  20. Oggi in Padania 38°C effettivi e non percepiti. Senza clima si boccheggia. Un caldo davvero pericoloso. Speriamo che duri meno dell'anno scorso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il ciclo dell'acqua non fosse interrotto, sarebbe certamente stato diverso.

      Elimina
    2. ...pochi giorni fa hanno bloccato un fronte perturbato...doveva piovere, ma hanno dissolto tutto!

      Elimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis