martedì 5 febbraio 2008

Schiacciati sotto la mola

Imago mundi

In queste ultime settimane, una nota azienda agroalimentare italiana, specializzata nella produzione di pasta e biscotti, promuove una nuova specialità da forno, con una pubblicità in cui è ostentato uno scenario agreste. Fiori, farfalle variopinte, colli, campi coltivati a cereali... In questo quadretto bucolico, falso ed edulcorato come può essere solo il mondo degli spots, si nota un cielo bianco che, simile a latte, intride tutto, creando un'atmosfera liquida in cui annegano gli attori della reclame. Nell'arco di pochi anni, la società è passata dall'ostentazione di cieli azzurri con rondini piroettanti tra cumuli vaporosi, alla pittura di un firmamento color celeste pallido solcato da nuvole chimiche, inconfondibili per la loro forma nervosa, innaturale.

Ora la scenografia esibisce un fondale cereo da cui promana qualcosa di spettrale, di funereo. Il sorriso dolciastro degli attori, schiacciati su questo fondale livido, appare come un ghigno. E' questa la dimostrazione di come i vari gruppi economici siano ruote dell'ingranaggio: la metamorfosi iconografica e cromatica delle pubblicità in oggetto non può essere, in nessun modo, casuale. E' il segno che le multinazionali sono coinvolte in toto nell'operazione "scie chimiche": con la forza di penetrazione che possiedono i messaggi pubblicitari, i "creativi", alle dipendenze di managers spregiudicati, instillano nelle menti dei consumatori che l'orribile mutazione subita dalla natura in questi ultimi lustri, è qualcosa di normale. Anzi nulla è accaduto: è tutto come un tempo. Passo dopo passo, verso l'abisso, senza che nessuno o quasi se ne accorga.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

25 commenti:

  1. Tutti sono direttamente coinvolti in questo scandalo, dal redattore al grafico che si presta a questi immondi ritratti. Non c'è giorno senza notare un anomalia, una similitudine o un riferimento esplicito alle scie chimiche.

    Ormai sono entrate nel nostro DNA come manifestazioni sempre esistite. Il loro scopo è proprio quello, inculcare il messaggio per farlo sembrare assolutamente normale.

    Ciao

    RispondiElimina
  2. Carissimo, è proprio così. Sono TUTTI coinvolti. Il veleno penetra per capillarità. La scienza è stata cambiata, come la storia, a loro uso e consumo.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  3. l'altro giorno a forli è stata una strage! sob sob... a me viene l'allergia e mi lacrimano gli occhi!!!

    ho scritto anche io un articolo e ho citato il tuo blog sul mio

    :)
    ciao

    RispondiElimina
  4. Carissimo Gennaro, diffondi, diffondi, diffondi. Procurati uno ionizzatore e ne trarrai giovamento.
    Faremo uno scambio link.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  5. non ci avevo pensato! lo ionizzatore giusto... almeno sopravviviamo meglio :) GRAZIE!!!

    RispondiElimina
  6. Non fano vedere piu'pubblicita'tipicamente invernali,se non solo prima di natale(sic!)...infatti è stato freddo e nevoso ma solo per poco tempo.

    Credo che stiano "primaverilizzando" l'anno con il cambiamento climatico indotto.

    Avete notato che non si è assolutamente parlato quest'anno di stgione invernale? con i servizi sul turismo sulla neve?

    Quindi pubblicita' sempre piu'da primavera,che spingono le persone ad uscire a consumare ....ed a respirare metalli pesanti!

    forse è tutto collegato!

    Credo che stiano fortemente volendo il sud Italia e il Mediterraneo in genere, al piu' presto con pochissima acqua viste le operazioni notate quest'anno!

    Ha piovuto pochissimo!
    Oggi una spruzzata,dove non ha piovuto acqua ma polveri che ha schifosamente sporcato auto e non solo....

    Ciao Zret, Straker

    RispondiElimina
  7. Ciao Mr.Jones. Non si prospettano tempi felici, checché ne dicano i disinformatori.

    A proposito... come va l'occhio?

    RispondiElimina
  8. apparentemente va meglio...il 26 gennaio ho finito la cura colliri e devo prendere appuntamento per visita pos-cura a breve!

    Devo ancora(sic!)cominciare con l'argento ionico! :-(

    A prestissimo!
    Ciao

    RispondiElimina
  9. Un anziano agronomo mi raccontava circa una settimana fa, che nel suo terreno, all'aria aperta, c'é da oltre 25 anni una mezza botte che raccoglie acqua piovana e che lui lascia lì proprio per misurarne la quantità caduta durante l'inverno. Normalmente, racconta, la mezza botte raccoglie poco meno della metà proprio in questo periodo, mentre é completamente piena alla fine di Aprile. Normalmente intendeva fino al 1996-7. Da allora i livelli della mezza botte, monitorati continuamente, sono continuati a scendere fino a misurare in questo periodo, circa quattro dita di acqua, contro il poco meno della metà del 1996-7. L'anno scorso, alla fine di Aprile, l'acqua raccolta, é rimasta al di sotto della metà di parecchio, e l'anziano agronomo gronda di dolore in ogni parola e in ogni suo gesto, intuendo che quest'anno sarà peggio degli anni appena passati. Non ho proferito parola su quanto accade, ho solo ascoltato con altrettanto dolore...

    RispondiElimina
  10. Mr Jones, mi viene in mente un film di Albanese, La fame e la sete, ma in senso letterale.

    Auguri per la tua salute.

    Mi raccomando: esci solo in caso di neccessità.

    Ciao

    RispondiElimina
  11. Grazie Zret,Straker...purtroppo cerco di uscire il meno possibile ma impegni necessari mi aumentano le uscite!

    Ho paura che davvero la fame e la sete sara'una "prova"( Isola dei famosi subliminalmente) per gli occidentali.
    Se ci pensate sono sempre meno le persone che non soffrono la fame e la sete!...e ci sono sempre meno persone grasse (in salute)!

    Cibo e acqua sara'un bene da difendere!!!....CON I DENTI (per fare una battuta....triste!)

    ...e i prezzi sul cibo aumentano!!!

    RispondiElimina
  12. E siamo solo all'inizio! Ci sarà poco da ridere.

    RispondiElimina
  13. comunque è vero, se ci fate caso in molte pubblicità (carta stampata e video) le belle nuvole di una volta sono sostituite da tutte ste scie del c...o in modo da farci abituare all'idea. Oggi sono andato dai Carabinieri per lamentarmi della strage che hanno fatto su Forli... vorrei farvi vedere le foto che ho fatto!!! E' un muro di gomma.... cmq sto informando e diffondendo quanto piu posso!!! ciao

    RispondiElimina
  14. Avranno famiglia anche loro! Prima o poi si renderanno conto che non è più possibile mettere la testa sotto la sabbia. Il Tuo impegno è encomiabile, caro amico.

    RispondiElimina
  15. ecco le foto di forli oggi!!!

    http://www.flickr.com/photos/23548907@N07/

    alcuni mi prendono per pazzo...è dura da far digerire alla gente la verità sapete??

    RispondiElimina
  16. Carissimo Gennaro, posso indovinare che cosa ti hanno risposto i Carabinieri?
    A Sono scie di condensazione.
    B Sporga denuncia contro ignoti.
    C Non ci compete.
    D Abbiamo altre indagini da svolgere.

    Le tue foto sono eloquenti. Checché ne dica Betti Boop, sono scie velenose.

    Ciao e grazie!

    RispondiElimina
  17. a dire il vero il carabiniere è stato fin troppo eloquente, secondo me sapeva più di quello che mi ha detto. siamo usciti all'aperto e assieme abbiamo constatato. mi ha consigliato di andare all'aeroporto militare di pisignano sperando di trovare un militare di picchetto che magari era "sintonizzato" sulla faccenda che potesse dirmi qualcosa....
    per ora cerchiamo di aprire la mente a quante più persone possibile... almeno che si sappia che non siamo stupidi!

    RispondiElimina
  18. Esatto. Lo sanno anche le pietre che non giriamo di fantasie, e da molto tempo.

    A breve pubblicheremo qualcosa che lo dimostra una volta di più.

    RispondiElimina
  19. svelatemi questo mistero: cercavo l'immagine satellitare e ho trovato questa... secondo voi è manipolata?

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/aeronet/?Rome_Tor_Vergata/2008037/AERONET_Rome_Tor_Vergata.2008037.terra.1km.jpg

    RispondiElimina
  20. oggi ho scritto un e-mail anche ad AnnoZero e Report, chissà che non ne parlino (anche marginalmente) in una loro trasmissione. :)

    ciao a tutti

    RispondiElimina
  21. Ciao faradey. Indurre la siccità in periodi e luoghi prestabiliti ed aumentare le temperature (per dar forza alla fandonia dell'effetto serra) è uno dei loro obiettivi. La testimonianza dell'agricoltore con cui hai parlato si va ad aggiungere alle altre tristi testimonianze di agricoltori della nostra zona.

    A breve pubblicheremo la testimonianza di chi ha avuto modo di sapere le cose da molto vicino e che conferma tutto quanto abbiamo detto in questi tre anni.

    Stay tuned!

    RispondiElimina
  22. Ciao Gennaro. Le mappe sono spesso grossolanamente raffazzonate, per coprire certe evidenze. La mappa in questione mostra una disastrosa situazione al nord est e nasconde qualcosa di ancora più eclatante (evidentemente) al sud. Per questo motivo vi è stata incollato un passaggio sat di giorni addietro.

    Riguardo ad Anno Zero e Report, siamo transfughi (bannati) dai medesimi forum. Non nutro molte speranze.

    Al riguardo, fai una ricerca con nome chiave "Report" o "Gabanelli" o Mario Tozzi (detto Bario Tozzi) all'interno dei nostri blog. Ne leggerai delle belle. Gli eroi sono spesso di pezza.

    RispondiElimina
  23. Scusatemi se vado fuori tema: giorni fa guardando la tv mi sono soffermato su un programma di Italia1 "Mai dire Grande Fratello"...sappiamo tutti che il simbolo utilizzato per il programma a cui fa riferimento è un occhio...ho notato che tra uno spezzone scelto da chi commenta ad un altro si utilizza un fotogramma con il disegno di un occhio...ma guardando attentamente l'occhio non è sempre lo stesso...
    Ho cercato su YouTube e ho trovato un video realizzato da una ragazza che ne parla:

    http://it.youtube.com/watch?v=eqb_uauVKsc

    Vi consiglio di andare subito al minuto 02:32.
    Perchè inserire degli occhi tanto inquietanti? Un 'programma' in tutti i sensi?

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis