sabato 19 agosto 2017

La "festa" degli alberi



"E' arrivato il momento... di distruggere quelli che distruggono la Terra". (Rivelazione, 11.18)

Si celebra ancora la “festa degli alberi”? Se sì, oggi essa trasuda retorica pseudo-ecologista in linea con l’Agenda 21. Il regime finge di voler salvare la natura, vedendo il filo d’erba dell’automobile privata, che inquina pochissimo o quasi per niente, mentre si ignora la foresta costituita dal traffico indiavolato degli aerei civili che avvelenano l’intero pianeta.

In che condizioni versa la vegetazione dopo tanti anni di mortali operazioni chimico-biologiche? La situazione è piuttosto diversificata: alcune specie sembrano resistere, adattandosi a condizioni ambientali repulsive; altre essenze, invece, patiscono maggiormente. Già due lustri or sono, l’agronoma statunitense Rosalind Peterson lanciò l’allarme circa il depauperamento del patrimonio boschivo in California.

E’ un impoverimento causato dalla geoingegneria clandestina che significa aria secca, gravissima penuria di piogge e di altre idrometeore (neve e rugiada in primo luogo), alterazione del PH del suolo, riduzione o estinzione dei batteri che rendono fertili i terreni. Le chiome delle conifere che, normalmente rinnovano tutto l’anno gli aghi, tendono ad ingiallire, i rami si spezzano, mentre vari parassiti aggrediscono gli alberi sempre più debilitati.

Le angiosperme faticano a fiorire ed a fruttificare, a seguito di un totale sconvolgimento delle stagioni: oggi, nelle regioni a clima mediterraneo, ne esistono solo due, una lunga estate siccitosa e torrida ed un inverno non molto freddo punteggiato da nubifragi. Stando così le cose, il ciclo vegetativo è stravolto: le piante perdono le foglie già in estate, in una primavera precoce la fioritura è abbondante, ma, a causa dell’aridità e di altre situazioni avverse, producono in genere pochi e miseri frutti in estate.

Ricapitolando, vediamo quali sono i principali fattori che danneggiano la vegetazione.

• Diffusione nell’humus di bario ed alluminio e di altri elementi nocivi. Bario ed alluminio, tra i principali ingredienti delle scie chimiche, sono alcalini, quindi il PH del suolo risulta per lo più basico, ma comunque snaturato rispetto ai parametri normali. Il carbonato di calcio, disperso in quantità industriali, rende la terra inadatta allo sviluppo di quasi tutta la flora.

Siccità di origine artificiale.

• Carente umidità atmosferica.

• Piogge alcaline o talora acide, ma comunque contaminate.

• Modificazione dei cicli stagionali.

• Campi elettromagnetici.

• Radiazioni nucleari.


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

31 commenti:

  1. Anto', edddaje, avevi detto che avresti smesso con le tue seghe mentali. Avevi anche pubblicato le ragioni della scelta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi ti si secchera' la lingua e i polpastrelli. E le mani. Così dovrai continuare a farti le seghe coi piedi

      Elimina
  2. ...pregasi alzare lo sguardo ed osservare in alto; ammirare come é ridotta quella cosa che osiamo ancora chiamare cielo. Un cieletto di cui innamorarsi: un grazie vivissimo, dunque, alla mitica aeronautica.

    RispondiElimina
  3. Comunque le seghe mentali se le fanno quelli che sbavano per il calcio e lasciano che sia la tv a dire loro cosa è vero e cosa non lo è,ormai certa gente è lobotomizzata dai media di regime, complice la tendenza di seguire il gregge e forse qualche dose di troppo di dentifricio al fluoro, come ci ha insegnato il caro Adolf con i suoi esperimenti sugli umani.

    RispondiElimina
  4. Alla tua analisi, Rosario, c'è da aggiungere l'attuale tasso medio di anidride carbonica nell'aria che pare essere il più basso mai registrato sul pianeta.
    Come tutti sappiamo, la CO2 è essenziale per il ciclo di vita vegetale, assorbita di giorno dalle piante e restituita all'ambiente di notte.
    Una sua scarsità rende più lenta e meno rigogliosa la (ri)crescita vegetale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, Paso. E' proprio come asserisci.
      Ah... per la cronaca: Imperia è prossima al razionamento dell'acqua.

      Elimina
    2. Quindi nuove tasse sull acqua, a breve!

      Elimina
  5. Prelievo in quota attraversando i cumuli (corridoio di discesa per Nizza)

    Proseguono i prelievi in quota per mezzo del drone della DJI: il Phantom 4. A conferma che i detrattori dell'iniziativa (tra questi non solo i negazionisti di Stato, ma anche taluni "attivisti" di dubbia credibilità) avevano torto, siamo riusciti nell'intento di far attraversare al nostro mezzo radiocomandato una porzione di atmosfera a quota cumulo. E' la stessa quota degli aerei commerciali che, con scientifica frequenza, volano a quota bassa per inseminare i cumuli al fine di dissolverli. Da ciò la siccità catastrofica che sta disseccando intere regioni nel mondo. Come si evince dalle immagini, se il drone è in grado di raggiungere tali altitudini, è palese che le quote dichiarate da Flightradar 24 et similia sono false. Infatti, se osserviamo un aereo entrare in una nube bassa come un cumulo, questo è un aviogetto che, con assoluta certezza, non vola a 9000 metri di quota o oltre, a differenza di quanto asserito, ma a circa 1500 o poco più.

    https://youtu.be/UBJ5C-yCcx8

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come osservabile da chiunque prenda un aereo e si affacci al finestrino quando ci sono le nuvole

      Elimina
  6. Risposte
    1. Il video è stato rimosso, l'avevo inviato giorni fa ad un amico per e-mail mi è tornato indietro due volte, poi vado a vedere e....scopro che il video è stato rimosso per la legge "molestie e bullismo".

      Elimina
    2. il video di Tommix su Barcellona l'ho visto due sere fa... oggi lo cercavo... e non c'era più... in compenso se cercate su google "tommix barcellona" esce un video che va contro a quello di tommix... andiamo bene, sempre meglio... mi chiedo com'è che l'Italia non è già arrivata al ultimo posto in assoluto riguardo le libertà ed i diritti umani.

      Intanto si avvicinano vari referendum per l'autonomia di questa o quella regione... in Lombardia il 22-10... 11x2... da più parti nei tg di regime ci dicono che ora anche l'Italia è sotto attacco... e per esempio a Milano stanno mettendo New Jersey come "se piovesse"... viene da chiedersi solo giorno e location precisa della rappresentazione scenica, del tipo quella pre referendum per l'indipendenza catalana.

      Elimina
  7. sarà un caso?

    https://www.informarexresistere.fr/ischia-strani-cerchi-nel-mare-filmati-da-un-abitante-prima-del-terremoto-video/

    RispondiElimina
  8. http://www.supereva.it/julia-donna-scampata-tre-attentati-in-3-mesi-42282


    che sfiga !

    RispondiElimina
  9. In questo momento, ore 23 (ENAC, dove sei? A quest'ora i sorvoli son vietati. Che tratte sono?), decine di aerei al minuto spargono quello che domani servirà a farci rifriggere a 35 gradi grazie al MUOS. Chissà se i crisis actors sopravviveranno pure a questi attentati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche alle 3 di notte ti affacci e li vedi passare. Pazzesco.

      Elimina
    2. Secondo quel coglione di Stefano Luciani sono voli intercontinentali. Sì... a duemila metri di quota. Che testa di cazzo...

      Elimina
    3. ...il motto é: negare, sempre negare. Mai confermare!

      Elimina
    4. Ne vedo anche a 500 metri di notte!!! Luciani vede tutto piccolo

      Elimina
  10. PROGETTO PIOGGIA - Multi-Ionizzatore a flusso incrociato
    https://plus.google.com/+RosarioMarcian%C3%B2/posts/a2SfP56yd1z

    Primo test per la macchina della pioggia. A fine assemblaggio (ma mancano ancora gli specchi sulla parabola) abbiamo messo in funzione gli ionizzatori. Questi sono i risultati: dopo oltre novanta giorni di cielo completamente sgombro di nubi, si sono formati i primi cumuli e, ci auguriamo piova nelle prossime 36/48 ore. Intanto gli aerei impegnati nelle operazioni di geoingegneria stanno continuando a passare imperterriti ma, per ora, senza riuscire a demolire le nubi naturali da poco formatisi. Vi manterremo aggiornati sull'evoluzione della situazione meteo in zona.

    ULTERIORI DETTAGLI E PER CONTRIBUIRE ALLA RACCOLTA FONDI, CLICCA QUI: http://www.tankerenemy.com/2017/08/progetto-pioggia-multi-ionizzatore.html e qui: https://youtu.be/gc3S0yy9B5k

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Primi cumuli dopo 90 giorni. Grandi veramente!!!!!!

      Elimina
  11. Se funziona...comincia la guerra! ;-)...pollice ritto, anzi RIZZO, ben in alto!

    RispondiElimina
  12. Il Finopril è presente nei carburanti.
    https://books.google.it/books?id=OVQoztYlFjgC&pg=PA352&lpg=PA352&dq=Fipronil+fuel&source=bl&ots=NLDtJqGQRO&sig=VJYv54dF0D1Pqia2SVC9HgTaAxw&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwiTjrjKgvDVAhUDcRQKHU5uCRQQ6AEINjAC#v=onepage&q=Fipronil%20fuel&f=false

    RispondiElimina
  13. Il Finopril è presente nei carburanti avio. Il Finopril è un interferente endocrino.
    https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17936932

    https://books.google.it/books?id=OVQoztYlFjgC&pg=PA352&lpg=PA352&dq=Fipronil+fuel&source=bl&ots=NLDtJqGQRO&sig=VJYv54dF0D1Pqia2SVC9HgTaAxw&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwiTjrjKgvDVAhUDcRQKHU5uCRQQ6AEINjAC#v=onepage&q=Fipronil%20fuel&f=false

    Per questo ora si trova anche nel grano e nelle patate, oltre che nelle uova.
    https://www.diariodelweb.it/salute/articolo/?nid=20170824_441852#.WZ7BUhgaEQ0.google_plusone_share

    RispondiElimina
  14. La "macchina della pioggia" lavora anche di notte. Per ora ancora nubi naturali, nonostante le pesanti irrorazioni. Speriamo piova! NOTA: la lampada ad infrarossi permette di scaldare l'aria ionizzata, permettendo agli ioni caricati negativamente di salire verso l'alto, come se fossimo di giorno.

    ULTERIORI DETTAGLI E PER CONTRIBUIRE ALLA RACCOLTA FONDI, CLICCA QUI: http://www.tankerenemy.com/2017/08/progetto-pioggia-multi-ionizzatore.html e qui: https://youtu.be/gc3S0yy9B5k

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...