venerdì 30 novembre 2012

La luce degli "dei"

Ci potrebbero essere tutto intorno a noi delle versioni in scala ridotta del più grande riscaldatore ionosferico del mondo (H.A.A.R.P.) usate per modificare il tempo e l'atmosfera? Potrebbero esserci generatori di frequenze elettromagnetiche installati sulle linee di faglia principali, atti ad innescare terremoti? L’esercito ha sviluppato una superarma in grado di incenerire intere città con raggi provenienti dalla ionosfera? Ci sono prove che tale tecnologia esiste.

Nel lontano 1995, quando fu scritto il fondamentale saggio "Angels don’t play this H.A.A.R.P.” del Dottor Nick Begich e di Jeane Manning, l’'inventore putativo di H.A.A.R.P., lo spaventoso Bernard Eastlund, ammise che è possibile miniaturizzare tale tecnologia.

L'Aviation Week riferì che nel 2008 era stata sviluppata una versione aerea di H.A.A.R.P. e che poteva essere trasportata con un elicottero. [...]

Gli scienziati della University of California di Los Angeles e della High Power Auroral Stimulation (HIPAS), osservatorio sito in Alaska, hanno creato una nuova generazione di riscaldatori ionosferici. Questa tecnologia, nota come sistema di antenne hertziane, può eguagliare o superare la potenza di picco del sistema H.A.A.R.P. per una frazione del suo costo, sebbene la maggior parte delle implementazioni non sia in grado di produrre tutti i complessi segnali generati dalle installazioni H.A.A.R.P. classiche.

Un'efficace antenna hertziana di dimensioni ridotte potrebbe essere collocata in un cortile. Sono questi i "ripetitori" che sono stati sistemati strategicamente in tutti i paesi del mondo in uno sforzo coordinato per modificare il tempo? Questi riscaldatori ionosferici possono essere nascosti in ogni dove e camuffati da impianti per l’irrigazione. Tutte queste antenne potrebbero essere controllate da una postazione centrale come il Lawrence Livermore National Laboratory. [...] I generatori di campi elettromagnetici possono interferire con le linee di faglia e causare un terremoto?

L'immagine in testa all'articolo è stata catturata da Google earth. Vi si vede un cerchio che è un sistema di irrigazione. Tali cerchi appaiono un po’ in tutti gli Stati Uniti, ma, come si può constatare, i suoi bordi sono irregolari e sembra che vi siano delle strutture a forma di diamante sotto il suolo. Come si spiegano queste irregolarità?

Un esperto in materia di energia elettromagnetica, che vuole mantenere l'anonimato, mi ha spiegato che gli impianti di irrigazione potrebbero occultare delle antenne installate su una linea di faglia. Possono essere usate in combinazione con altre strutture simili ad innescare un forte sommovimento tellurico.

Attraverso disastri come i terremoti, si possono ottenere giganteschi profitti ed un enorme potere politico. Nel mercato delle assicurazioni la calamità “naturali” sono fonte di immensi introiti. Segui la scia del denaro. Inoltre le dichiarazioni di emergenza e la succesiva organizzazione dei soccorsi sono un formidabile strumento per inasprire il controllo su cittadini spaventati ed alla mercé degli eventi.


Il mio informatore mi ha anche riferito di ricerche in corso sui riscaldatori ionosferici che potrebbero essere impiegati per tracciare percorsi di ionizzazione atmosferica con cui generare raggi distruttivi volti a colpire bersagli sulla superficie terrestre.

In questa ed in altre diavolerie è implicata l’industria bellica Raytheon (Il Vaticano ne è azionista di maggioranza, n.d.r.). La Raytheon, che significa “raggio degli dei”, è stata acquisita dalla E-Systems, la società che ha costruito H.A.A.R.P.

La Dottoressa Judy Wood, nel suo libro "Where did the towers go?", suggerisce che un’arma elettromagnetica fu adoperata per il 9 11. Ella documenta che 1.400 vetture fino a un mezzo miglio di distanza da Ground Zero furono incendiate, ma gli alberi avevano ancora le foglie sui loro rami. C'erano risme di fogli di carta incombusti. Gli esseri umani stessi non furono bruciati, anche se erano coperti di cenere. Fu usato un dispositivo elettromagnetico? Se sì, come poterono dei cavernicoli dall'Afghanistan entrare in possesso di un’arma tanto sofisticata e micidiale?

Fonte: ningizhzidda

Articolo originale tratto da Activistpost


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

64 commenti:

  1. RAGGELANTE!
    Grande articolo,per la gioia del vaticano.
    Straker,Zret.....ciao!

    RispondiElimina
  2. L'INGANNO E LA FORZA

    http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=j62WXA9qHwQ

    RispondiElimina
  3. Un articolo dai contenuti sinistri ma plausibili.

    RispondiElimina
  4. Sapevo che da tempo dispongono di queste armi, ma queste immagini non le avevo ancora viste.
    Impressionanti i veicoli carbonizzati ad 1 Km. dal WTC.

    RispondiElimina
  5. Le foto sono eloquenti. Da esse si evince che un'arma particolare è riuscita a cuocere le lamiere e non ha toccato i rivestimenti dei sedili e le plastiche...

    RispondiElimina
  6. Come ha scritto Straker, il plauso va a Wlady che ha reperito l'articolo e l'ha tradotto.

    RispondiElimina
  7. Oltre alle cariche esplosive, possono aver usato questa tecnologia, per aiutare le cariche a far collassare il telaio d'acciaio delle torri, vai a sapere, non c'è più da meravigliarsi di niente.

    RispondiElimina
  8. TheAntitanker, sono le armi degli "dei", gli stessi descritti nella tradizione vedica?

    Ciao

    RispondiElimina
  9. il vaticano anche senza haarp è pericoloso! riesce a trasmettere radio maria fin dentro i tunnel,tanto è la potenza dei suoi ripetitori.e il tutto fuori legge, malgrado esposti presentati a suo tempo da un gruppo di cittadini di una frazione vicino roma, impauriti per la presenza di un ripetitore vicino le loro case. ricordo di aver visto un programma anni fa che trattava questo argomento,e che finì con solo domande e nessuna risposta dall'arrogante "staterello"

    RispondiElimina
  10. Verissimo, caro robiesperrek! "RadioMaria si becca anche in galleria!"

    RispondiElimina
  11. Radio Maria è doppiamente dannosa: per le vergognose menzogne che propala e per le onde che irradia.

    RispondiElimina
  12. L'amico Wlady ha iniziato a tradurre l'articolo segnalato più sopra.

    [ Gli anni della pianificazione del clima ]

    RispondiElimina
  13. Ringrazio Paolo per l'importante segnalazione!

    RispondiElimina
  14. Aggiungo anche questo importante articolo di marketoracle, sito inglese di economia, finanza e previsioni

    http://www.marketoracle.co.uk/Article37721.html

    tradotto in italiano
    http://translate.google.it/translate?sl=en&tl=it&js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&layout=2&eotf=1&u=http%3A%2F%2Fwww.marketoracle.co.uk%2FArticle37721.html

    Poverini i debunker, ormai la situazione sta sfuggendo di mano. Oggi ne ho sentito parlare in una palestra.

    RispondiElimina
  15. Aggiungiamo anche questo forum della FEMA US

    http://community.fema.gov/connect.ti/readynpm/messageshowthread?threadId=19150&messageId=58379

    RispondiElimina
  16. Altro sito autorevole che ne parla, il Global Research

    Chemtrails. The Realities of Geoengineering and Weather Modification

    http://www.globalresearch.ca/chemtrails-the-realities-of-geoengineering-and-weather-modification/5311079

    RispondiElimina
  17. I negazionisti vivono in un mondo tutto loro, ma la verità li travolgerà!

    RispondiElimina
  18. Qui si è rischiata la collisione tra un aereo della Fedex e vari chemtrails-tankers. Da vedere

    http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=78rKNoR4T0w

    RispondiElimina
  19. In Albania debunkers cercasi. Bisogna arginare una situazione sul fracking scottante. Mi sa che la non sono così fessi come da noi

    http://www.stampalibera.com/?p=56785

    RispondiElimina
  20. Risposte
    1. Grazie Straker non sapevo che il video che avevo segnalato lo avevi già postato. Pardon.

      Elimina
  21. No, hai fatto bene. Così ho avuto occasione per riproporlo. :-)

    RispondiElimina
  22. Rosario Marcianò in onda mercoledi 05 dic. tra le 17:00 e le 18:40 su radiocooperativa.org. Qui il link allo streaming.

    RispondiElimina
  23. Attivisti sul forum dell'infame FEMA: un buon segno.

    RispondiElimina
  24. Haarp il raggio della morte da 10 miliardi di watts.

    http://beforeitsnews.com/science-and-technology/2012/11/haarp-unleashes-tesla-death-ray-2498644.html

    Interessante la scomparsa di un isola nel golfo del Messico. Da leggere e forse tradurre.

    RispondiElimina
  25. EMP in Russia Novgorod

    http://www.gismeteo.ru/news/proisshestviya/yarkaya-vspyshka-v-velikom-novgorode/Around/

    La compagnia elettrica si è giustificata che un gatto camminando ha causato un corto circuito ...

    http://www.rumormillnews.com/cgi-bin/forum.cgi?read=261768

    RispondiElimina
  26. Un pittogramma del tutto o in parte falso. Veramente grottesco e comico.

    http://www.segnidalcielo.it/2012/12/01/il-grigio-e-la-sacra-pipa-un-messaggio-rivolto-allumanita/

    RispondiElimina
  27. Sarà stato un gatto con gli stivali chiodati...

    RispondiElimina
  28. Segnalato da Ron.

    Tempesta solare o esperimento militare? Novgorod non è ad una latitudine molto elevata.

    Rozza traslazione con traduttore automatico.

    In diversi distretti di Novgorod le luci si sono spente per alcuni secondi dopo il flash luminoso - l'agenzia di stampa "Grande Invia un messaggio."
    Inizio della strada a circa 20:15 Kochetova illuminato lampo di luce, dopo di che gli edifici circostanti per alcuni secondi le luci si spensero, spento le luci di via.
    Dopo di che, il cielo sopra la città è stata decorata qualcosa come l'aurora boreale. Lampi luminosi emerge chiaramente attraverso le nuvole. Quindi il potere è stato restaurato, ma ha lasciato il suo lavoro originale di diversi operatori televisivi via cavo.
    Si può supporre che il risultato è stato un lampo di fulmine, ma non suona come un tuono, Novgorod sentito.

    RispondiElimina
  29. Oggi, giornata di scie di tipo non persistente on/off.

    RispondiElimina
  30. Qui su Sanremo fermi sino alle 12:00, dopodiché hanno ricominciato alla grande, con l'intervento di più tankers contemporaneamente, rilascianti elementi non persistenti. Addio cumuli, che di prima mattina avevano osato formarsi.

    RispondiElimina
  31. Un curioso link che accenna ad una tragedia che l'articolista dice provocata da tecnologia Tesla addirittura nei primi Anni Trenta. Una catastrofe di proporzioni apocalittiche e della quale praticamente nessuno di noi credo abbia mai sentito parlare:

    http://www.reformation.org/british-dust-bowl.html

    Altro link che si riferisce ad un libro il quale descrive tali terribili frangenti con la riproduzione di foto dell'epoca:

    http://www.amazon.com/The-Dust-Bowl-Illustrated-History/dp/1452107947/ref=pd_sim_b_1

    RispondiElimina
  32. Più si va avanti e più spuntano fuori scheletri nascosti per molto tempo negli armadi.

    RispondiElimina
  33. Tesla, pur senza volerlo, scoperchiò il vaso di Pandora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .... E OGGI NE PAGHIAMO TUTTI LE CONSEGUENZE!

      Elimina
  34. Avete visto le previsioni meteo? da domani pomeriggio tornano le scie persistenti. Infatti torna un altra ondata di maltempo.

    RispondiElimina
  35. Non mollano...


    http://www.repubblica.it/economia/2012/12/03/news/una_petiziona_per_eliminare_il_contante_war_on_cash_lancia_l_iniziativa-47836876/

    RispondiElimina
  36. Una petizione che emerge dal basso ... proprio!
    Immagino che ci vorranno solo 3000 firme perchè la accettino e diventi operativa. E poichè 3000 firme sono oggi difficilissime da raccogliere per questa causa (dovranno girare con l'Eurogendfor per proteggersi dal linciaggio) è probabile che nella lista delle firme ci finiranno anche tutti quelli che a causa di questo governo l'hanno fatta finita oppure basteranno i BOT di facebook. Al rogo!!!

    RispondiElimina
  37. Per puro caso ho scoperto che le pellicole oscuranti, generalmente impiegate per le auto, sono un eccellente strumento per abbattere le emissioni elettromagnetiche provenienti dall'esterno e che normalmente passano attraverso i vetri delle finestre e portefinestre di casa. La riduzione dell'inquinamento elettromagnetico è dell'ordine dell'80%. Consiglio quindi caldamente di dotarsi di tale protezione che, oltre che riparare dall'elettrosmog, impedisce ai curiosi di sbirciare all'interno della vostra abitazione. ATTENZIONE! Alcuni produttori hanno immesso sul mercato pellicole oscuranti che non proteggono dalle emissioni elettromagnetiche. Ciò, ovviamente, per non interferire con i GPS delle auto.

    NOTA BENE:

    L'applicazione di queste pellicole richiede perizia e l'uso di una tecnica specifica. Se ne sconsiglia vivamente l'applicazione, se non si ha dimestichezza con dette procedure.

    RispondiElimina
  38. E’ assolutamente incomprensibile e grottesco che ci sia ancora qualcuno che sostiene questo governo! Quanto paga di imposte un lavoratore dipendente … e quanto un lavoratore autonomo ? Arriviamo a punte del 50% … almeno … . Quanto pagano di imposte i politici ed i tecnici della Banca Centrale Europea, del Fondo Monetario Internazionale, dell’Unione Europea ? Assolutamente nulla perché le loro retribuzioni sono calcolate “esentasse”. Quanto si paga di imposte sulla rendita finanziaria ? Il 12,50% … e quanto pagano le multinazionali … le banche … le compagnie di assicurazioni che sono poi i datori di lavoro, con i detentori della rendita, dei governi di tre quarti del mondo ? Mediamente meno del 20 %. Da uno studio che analizza l’andamento delle imposte effettivamente pagate da 280 multinazionali americane …
    il tasso effettivo medio annuo è del 18,5 % …
    per es la 3M ha pagato nel triennio 2008 - 2010 una aliquota fiscale media del 23,8% ... la Coca Cola il 14,1% … la Goldman Sachs il 20,8%. Come fanno a pagare così poco di tasse ? Con le triangolazioni fiscali … in Lussemburgo … alle Cayman ecc. in sostanza con … l’elusione fiscale …
    Nell’attuale sistema economico pagare il 50% di imposte sul reddito significa in poco tempo … fallire … ed è quello che sta accadendo giorno per giorno a migliaia di commercianti, artigiani, piccole e medie imprese.
    Ovviamente quella delle grandi aziende essendo elusione fiscale … è fatta all’interno di quanto le normative vigenti consentono … ma vi siete mai chiesti perché il Sig. Monti continua a dire che siamo in guerra contro gli evasori … che sono poi i soggetti che pagano mediamente il 50% di imposte … mentre siamo in pace con coloro i quali pagano il 12,5% sulle rendite e con le multinazionali … le banche … le compagnie di assicurazioni e tutte le aziende che avendo la possibilità di retribuire fior di consulenti … attraverso l’elusione, pagano legalmente meno del 20% di imposte?
    Mi fa rabbrividire ogni volta che parla!

    RispondiElimina
  39. Lugo di Romagna, 3/9/12 - Ricaduta di materiale gelatinoso: analisi eseguita da laboratorio specializzato. Elementi ritrovati: bario, manganese, rame.

    RispondiElimina
  40. ancora sulla moneta elettronica:

    http://www.ecplanet.com/node/3655

    RispondiElimina
  41. oggi su lucca ricaduta di filamenti polimerici esagerata! me ne stavo in giardino a lavorare ed ero in mezzo ad una ricaduta senza precedenti. ad un certo punto ho abbandonato il tutto e sono andato in casa. che se ne vadano tutti affan' culo !!

    RispondiElimina
  42. Come già detto, sono filamenti polimerici usati come vettori e si vedono più facilmente con le attività di aerosol con scie non persistenti, usate nelle giornate in cui non è necessario dissolvere troppe nubi, poiché già eliminate all'alba.

    RispondiElimina
  43. Stamattina cielo terso in Lombardia ma poi, con il passare delle ore, l'azzurro è stato insozzato da un vero putiferio di scie dapprima evanescenti e indi molto persistenti. Risultato scontato, come sempre.

    In compenso abbiamo le facce di bronzo e da funerale di Monti, Bersani e di tutti quanti che ci rassicurano sulla 'crescita' e sul 'calo dello spread', quest'ultimo vero e proprio bene supremo nonchè scopo dell'esistere di ogni buon contribuente. Proprio per tale motivo siamo nati in questo basso mondo.

    RispondiElimina
  44. Introducing HIAPER - the NSF/NCAR Gulfstream V Research Aircraft

    Come potrete notare, i suoi motori non producono (come è normale che sia) scie di condensazione. Ci stanno prendendo per i fondelli, con questa storia delle sccie di condensazione ad alta quota.

    HIAPER, a transformed Gulfstream V corporate jet, is a no-frills research aircraft capable of probing high into the atmosphere and flying to the most remote areas of the globe. First conceived in the 1980s and six years in the making, this $81.5 million aircraft is the largest community project undertaken to date by the National Center for Atmospheric Research.

    The aircraft is owned by the National Science Foundation (NCAR's sponsor) and maintained and operated on behalf of the atmospheric and Earth science community by NCAR. Learn more about HIAPER, the NSF/NCAR G-V aircraft: http://www.eol.ucar.edu/instrumentation/aircraft/G-V Follow HIAPER during its next research mission: http://www.eol.ucar.edu/field_projects

    RispondiElimina
  45. Confermo ciò che ha detto robiesperrek, anche per la mia zona! Grappoli di ragnatele che venivano giù dal celo a manciate! Uno schifo! E' incredibile osservare, come si sciolgono al tatto, e non credo che faccia poi tanto bene, prenderle in mano.

    RispondiElimina
  46. http://www.losai.eu/perche-gli-usa-stanno-costruendo-a-tel-aviv-una-base-sotterranea-segreta-da-100-milioni-di-dollari/#.UL0yUUItP-E

    Inquietante

    RispondiElimina
  47. Essi provocano il terzo conflitto mondiale e visto e considerato che è già tutto previsto, si mettono al sicuro. Ovviamente il sito è per le èlites militari e civili e non certo per il popolo israeliano deficiente.

    RispondiElimina
  48. Terzo conflitto mondiale e qualcos'altro... Le talpe si sono scavate le loro tane. Si salveranno?

    RispondiElimina
  49. però,che casualità,il sito si chiamerà 911...ricorda qualcosa..

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis