venerdì 23 settembre 2016

Ricostruzioni, opinioni, diffamazioni



Viviamo tempi di estrema confusione. E’ un caos che talvolta rispecchia una situazione oggettiva, ma spesso è creato ad arte per confondere un’opinione pubblica già confusa e disorientata. E’ tutto un intorbidare le acque soprattutto nel mondo dell’”informazione” che contiene in realtà il suo contrario, la propaganda.

La mescolanza nasce in primo luogo da un uso distorto delle parole: così le ricostruzioni non ufficiali, nel migliore dei casi, sono definite in modo sdegnoso e riduttivo “opinioni”. Se le opinioni, in un sistema di fatto liberticida, sono sempre più mal tollerate, le versioni che contraddicono le fole raccontate dai media di regime, sono combattute con ostinazione feroce.

Un esempio per tutti: ha suscitato reazioni scomposte la spassionata analisi di alcuni fatti inerenti al Bataclan, come se la Dottoressa Valeria Solesin fosse stata diffamata, nel momento in cui sono stati raccolti elementi che, invece, dimostrano con un buon grado di plausibilità che la giovane è viva. Dov’è la diffamazione? Dov’è l’improperio? Non è neanche un’offesa alla memoria di chi comunque non può essere commemorato, in quanto ancora tra noi. Da che cosa dipende allora la reazione esagitata e volgare del sedicente zio (molto sedicente e pochissimo o per niente zio) della Solesin, tale Piersante Paneghel? Colui, tra l’altro, se veramente ha sporto querela, non è ne ha alcun titolo, poiché semmai è un affine, non un consanguineo.

Ricordiamolo: le ricostruzioni da noi proposte sono spesso basate su indagini altrui. E’ quanto avviene anche quando pubblichiamo articoli concernenti la geoingegneria illegale (alias scie chimiche, in inglese chemtrails): saliamo sulle spalle dei giganti, ossia, fuor di metafora, ci affidiamo agli studi accreditati di scienziati onesti e valenti.



Assistiamo dunque ad una deliberata censura delle idee, considerate pensieri bislacchi e non i frutti di una visione del mondo improntata a spirito critico, nonché ad un declassamento delle ricostruzioni a pareri del tutto soggettivi e discutibili. Nel contempo, quanto gli organi mainstream ammanniscono ad utenti sempre più tonti, benché sia spacciato per “informazione” e per “divulgazione” persino con i crismi della “scientificità” alla C.I.C.A.P. è, invero, un’accozzaglia di bugie, sciocchezze, calunnie. TUTTO quello che gronda dalle emittenti televisive e dai siti canonici è FALSO o, se è vero, è irrilevante. Si consideri un telegiornale: notizie celebrative su eroi che sono criminali, servizi fraudolenti circa fatti mai accaduti o occorsi nel modo opposto a quello in cui sono narrati (si pensi al Bataclan ed al 9 11), triviali denigrazioni delle poche persone serie ed integerrime, con interludi di pettegolezzi e di news sportive immerse in una palude di noia infinita. Il brogliaccio televisivo ricalca il menabò delle testate convenzionali pilotate a tal punto da un’unica entità che non solo gli articoli sono quasi sovrapponibili sotto il profilo dei contenuti, ma è persino identico il lessico!

All’interno della Rete, non negli organi tradizionali, si può reperire qualche informazione veridica ed interessante, ma è necessario discernimento, è d’uopo apprendere a setacciare dal coacervo di documenti spuri, le rare testimonianze fededegne. [1]



Queste poche osservazioni valgano come strumento per informarsi e documentarsi: si possono anche leggere i quotidiani e le riviste del potere, ma sapendo che i testi sono inficiati in modo irreparabile dall’intento di mentire e nascondere verità scottanti. Lo stesso vale per i servizi della scatola diabolica nota come televisione: si possono seguire, ma consci che le notizie vanno o rovesciate o ignorate. In realtà, sarebbe meglio ignorare sempre e comunque ciò che proviene dai media dittatoriali: il sistema, attraverso l’aviazione e per mezzo di mille altre diavolerie, già avvelena il pianeta, intossica gli uomini, gli animali, le piante; che non intossichi anche le menti e le coscienze.

[1] Sul tema si veda Scie chimiche-La guerra segreta, 2015, pp. 235-282


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

37 commenti:

  1. Ai sensi dell'art. 596 del c. p. “ Il colpevole […] non è ammesso a provare, a sua discolpa, la verità o la notorietà del fatto attribuito alla persona offesa”. Insomma, l'autore della diffamazione, da quanto si desume dalla norma, non è ammesso a provare la verità dei fatti (exceptio veritatis) se non in casi espressamente previsti. Insomma, il divieto di exceptio veritatis, secondo unanime giurisprudenza, non può trovare applicazione in tutte quelle circostanze in cui l'autore del fatto incriminato abbia agito nell'esercizio di un diritto, ex art. 51 c.p.( si pensi all'ipotesi del diritto di cronaca del giornalista o al legittimo esercizio del diritto di critica).

    Quindi i processi che li fanno a fare?

    RispondiElimina
  2. è come dire che davide bowie non è morto. non è diffamazione. mentre "pezzo di merda" è calunnia, e "sei in coma plurifratturato appena ti trovo" configura il reato di minaccia.

    RispondiElimina
  3. ...e il reato di avvelenamento intenzionale ed occultamento prove dove lo ficchiamo!? LO STATO STA OCCULTANDO L AVVELENAMENTO INTENZIONALE, PER DIRETTIVE NATO, DELLA POPOLAZIONE!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi cazzo di aerei devono smetterla di avvelenare!...
      BOIA alati!

      Elimina
  4. oggi qui è sfacelo chimico preterintenzionale. e chi persegue chi questo denuncia documentatamente e quotidianamente da 20 anni merita il più incontinente disprezzo oltre che un giusto processo (di norimberga) per occultamento delle prove.

    RispondiElimina
  5. Hanno rotto il cazzo pantos, è un crimine palese...stanno annientando la vita ed offendendo l intelligenza umana. Il popolo ne ha piene le palle di questo spregio alla vita! Vanno avanti solo per le tv, i media, che negano l evidenza palese!

    RispondiElimina
  6. Non immaginate nemmeno a che cosa si arriverà in questo paese!

    RispondiElimina
  7. Articolo bellissimo nel mostrare la cruda realtà.

    Rosario ti paragono a Pasolini che doveva un giorno sì e uno no andare in tribunale a difendersi dalle accuse più improbabili, anche quella di aver commesso una rapina a mano armata in un bar. Confido che non ti faranno fare la stessa fine, ti tengono confinato nel 'complottismo del web', e basta. Se tu andassi in tv in prima serata a portare queste evidenze il giocattolo si romperebbe subito: la gente capirebbe.

    Io non escludo, anzi sono convinto che un giorno il sistema porterà le prove in tv di alcuni complotti (9-11), ad esempio con San Mazzucco, e ribalterà tutto il ribaltabile. Così si attuerà il NWO.
    Non so valutare quanta popolazione sarà ammessa (arriverà) a vederlo.

    Ordine dal caos, si crea il caos e si predispone la soluzione.
    Non si deve divulgare la prova di questi passaggi preordinati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto mi sono rotto i marroni, caro amico, che prima o poi diserterò anche le udienze. Tanto non v'è diritto di difesa. I processi sono delle farse e non vale la pena nemmeno preparare le prove a discarico: non le ammettono per legge!

      Elimina
    2. Per fortuna a notare questi aerei criminali, assassini, pilotati da BOIA...che annientano il cielo e la vita...siamo sempre di più. L informazione avanza nonostante i media di regime mettano su muri di gomma! Adesso gli idioti consapevoli degli italiani ancora storditi (purtroppo tantissimi giovani e tantissimi vecchi) stanno seguendo la nuova edizione della grande sorella: 100 telecamere (tanta roba ragazzi) per non perdersi nessuna smorfia dei falliti che vi partecipano! Non si perde nessuna smorfia amici (tanta roba), però, si perde ciò che l aeronautica assassina rilascia sulle nostre teste. Non si perde nessuna smorfia (parecchia roba), ma si perde la vista dei monti grazie alla nebbia neurotossica aeronautica di ricaduta. Non si perde nessuna smorfia (sempre tanta roba) ma si perde la vita, grazie all occultamento e alla negazione di prove (palesi e visibili) dell avvelenamento intenzionale deliberato inerente la pratica criminale della geoingegneria aerea da guerra, ad opera dello "stato".
      Non si perde nessuna smorfia amici (tantissima roba) ma si finisce, sempre di più, in chemioterapia!

      Elimina
    3. No, fai il bravo, vacci ai processi, quelli aspettano solo pretesti per condannarti.
      vacci e se ti autorizzano registra tutto

      Elimina
  8. I Giudici giocano sporco e, al fine di comminare condanne il più pesante possibile, fanno figurare che Rosario Marcianò ha subito condanne in giudicato. Ciò per applicare la pena massima che la recidiva consente. Il fatto è che che non c'è nessuna condanna! Nemmeno di primo grado e quindi non c'è nessuna recidiva! E' allora? E' tutto chiaro: le sentenze sono già scritte. A questo punto vale la pena presentarsi in udienza? No. Questi inquisitori non meritano la mia attenzione.

    Rosario Marcianò

    RispondiElimina
  9. ...che alzassero gli occhi (senza fette di salame) al cielo questi "tutori della legge" (la legge VERA non prevede l avvelenamento intenzionale della popolazione ed il suo occultamento). Anche loro hanno figli che vengono avvelenati dall' aeronautica, anche loro vivono sotto una cappa tossica: si svegliassero cazzo!!!

    RispondiElimina
  10. Sulla puglia da stamattina ,e tuttora aerosol distruttivi di grossi cumuli...frequenza cerebrale negativizzata dai " pesanti"...velature spesse,cappa chimica amplificata,tratti di azzurro,polverizzazione delle nuvole !

    RispondiElimina
  11. Continuo a osservare che in questo tipo di operazioni e non credo ,non solo !,la massa in generale " zombifica",anche se si notano persone "indifferenti" alle frequenze imposte !

    RispondiElimina
  12. RIDUZIONE DI TESTOSTERONE NEL FETO E MANCATA MASCOLINIZZAZIONE DA FTALATI IN GRAVIDANZA

    Una grande somiglianza è evidente tra i risultati ottenuti sullo specimen (la cui origine non può essere messa in discussione, poiché la raccolta è stata compiuta sotto la supervisione di un ufficiale giudiziario) e le conclusioni cui si era giunti in precedenza sulla base di campioni raccolti da cittadini in tutto il paese: le fibre aviodisperse sono il risultato di un processo di polimerizzazione e di decomposizione termica di carburanti aeronautici. Infatti, tra i molti prodotti la cui descrizione viene rivelata dal nostro studio, è stato rintracciato un gran numero di composti organici (acidi grassi e particolarmente ftalati a catena lunga ): sono composti che entrano nella composizione dei carburanti e dei lubrificanti, in seguito a reazione termica.
    http://www.tankerenemy.com/2014/04/filamenti-aviodispersi-ulteriori.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avete letto Inferno di Dan Brown?
      Un 'pazzo' immette un virus che rende sterile metà della popolazione circa, in una pozza. Alla fine anche i personaggi 'Buoni' si convinceranno, a cose fatte, che forse è meglio così per salvarsi dalla sovrappopolazione.

      Se gli ftalati delle scie riducono così drasticamente le capacità riproduttive mi sa che il romanzo è bell'e avverato.

      Elimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. scuola evacuata per esalazioni maleodoranti ed intossicazione di massa con irritazioni alla gola di alunni e docenti (e non solo. qua in molti conoscenti hanno accusato dolori FORTI alla gola e febbre alta).
    ma arrivano carabinieri e ARPAM che, invece non avvertono niente.
    qualche collegamento con le immonde spruzzatine?
    3 articoli di 3 portali online diversi.
    scritti sotto dettatura?

    http://www.corriereadriatico.it/macerata/appignano_ragazzini_intossicati_scuola-1985139.html

    http://www.picchionews.it/cattivo-odore-e-studenti-con-la-gola-irritata-la-preside-fa-evacuare-la-scuola/

    http://www.cronachemaceratesi.it/2016/09/24/esalazioni-maleodoranti-a-scuola-studenti-evacuati/863532/
    scritto alle ore 14.10 di oggi.

    con ricerca google lo stesso articolo (il primo della ricerca) invece data ore 10.45 circa di oggi.
    https://www.google.it/webhp?sourceid=chrome-instant&ion=1&espv=2&ie=UTF-8#q=appignano%20scuola%20evacuata

    RispondiElimina
  15. Ieri anche qui in Toscana ci hanno soffocato di scie, un traffico aereo che andava di pari passo a quello automobilistico, una roba indescrivibile. Nessuna autorità muove un dito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche in umbra è il quarto giorno strachimico (dal 23 a oggi), passano tutti i minuti, anche 2 o tre aerei per volta, neanche un cumuletto resiste a lungo.

      Elimina
    2. Scie tossiche sempre, comunque, in ogni dove.

      Ciao

      Elimina
  16. il Ministro della Giustizia Orlando confessa e SI VERGOGNA pubblicamente (e lo capiamo, ma auspichiamo altre confessioni). L'avvocato denuncia.

    http://scenarieconomici.it/pausa-caffe-alla-procura-di-roma-dopo-le-dichiarazioni-dellex-ministro-orlando/

    RispondiElimina
  17. Un'oretta fa su Radio due si parlava tra una canzone e l'altra di complotti ,falso allunaggio,riguardante piu' o meno il servizio di Mazzucco e altre teorie...ovviamente disinformano..poi fanno il tg lercio all'interno della trasmissione...antichi !!!

    RispondiElimina
  18. leggete l'art n 2 comma 2
    praticamente è la legge sulle scie chimiche:

    http://www.sicet.it/pages/normativa/leggi/leggi_nazionali/legge_36-94.htm

    RispondiElimina
  19. Quella legge n 36 del 94 è nata, in principio, per l inseminazione atmosferica atta a provocare le piogge a scopi agricoli (progetto tecnagro, poi aerotech)...in seguito, tale tecnica di inseminazione artificiale, è passata sotto controllo militare e posta sotto silenzio. Qualcosa dunque è cambiato e, all insaputa delle popolazioni, è stata incastonata anche l inseminazione igroscopica. Infatti, la frase: è adottato il regolamento per la modifica artificiale della fase atmosferica del ciclo naturale dell acqua (quindi modifica del ciclo idrologico) per logica descrizione puo' comprendere sia l inseminazione, tipica degli anni 70 e 80, per provocare piogge nei terreni sterili sia quella malefica militare ad opera dell aeronautica odierna per annientare il ciclo idrologico dell acqua a scopi di guerra ambientale o per facilitare le radiofrequenze e la ricetrasmissione dei segnali in banda ka, k e ku.
    Entrambe le tecniche di inseminazione modificano il ciclo naturale dell acqua!
    Dunque, una legge da schifo: aperta a tutte le nefandezze possibili!

    RispondiElimina
  20. OT. Scusate ma no so dove metterlo.
    Ho scoperto un altro 'presagio' dell 11 settembre divulgato in Topolino del 5 giugno 2001.

    Oltre ogni evidenza la firma massonica.

    Guardate le scansioni che ho fatto, mi pare non ce ne sia altre in rete, se vedete particolari che non ho notato segnalatemeli che aggiorno i commenti nel pdf.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tempio massonico di "ordinaria amministrazione" per Walt Disney.

      ma non mi pare ci siano altri elementi di "presagio" sulle twins towers

      Elimina
  21. Altro colossale sversamento di materiale non autorizzato (180 mila litri di kerosene) ad opera di AirFrance direttamente sopra il cuore di Parigi. http://www.corriere.it/esteri/16_settembre_26/parigi-aereo-air-france-svuota-serbatoio-ile-de-france-furioso-sindaco-fontainebleau-68a32bce-83c0-11e6-b7a9-74dcfa8f2989.shtml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. visto l'enorme risalto mediatico della notizia, i giri attorno il sito di interesse ambientale più protetto dell'intera Francia, sembrerebbero nascondere ben altri sversamenti.
      evidentemente qualche abitante del loco di particolare rilievo, ha fatto qualche telefonata di protesta e son dovuti correre ai ripari con questa presunta manovra di emergenza...

      Elimina
    2. ...io aggiungo anche un bel merde Italy!

      Elimina
  22. Agenda21

    https://www.youtube.com/watch?v=jvPTXhp0J7Q

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis