sabato 19 novembre 2011

Nano chemtrails (articolo di William Thomas)

In un recente articolo il giornalista canadese William Thomas, uno dei primi a denunciare il terribile problema delle scie chimiche, si sofferma sulle "nano chemtrails", ossia i nanosensori dispersi nell’atmosfera ufficialmente per modificare le condizioni meteorologiche e per le previsioni del tempo. I pazzi dell’U.S.A.F. stanno contaminando il pianeta con dispositivi microscopici che si diffondono dappertutto, entrando, come è facile intuire, nella catena alimentare: il lacerante morbo di Morgellons ed altre atroci nanopatologie sono lo spaventoso lascito dei militari per le generazioni presenti e future.

Se non vi hanno soddisfatto le "tradizionali" scie chimiche che piovono su di voi, ora arriva la nuova versione dell’U.S.A.F.: le molecole "intelligenti" decine di migliaia di volte più piccole delle particelle che mandano al pronto soccorso le persone con problemi respiratori, disturbi cardiaci ed al tratto gastrointestinale.

In fase di progettazione sin dal 1995, l'obiettivo dei militari è quello di installare microprocessori che incorporino le funzionalità di potenti computer in particelle “intelligenti" dalle dimensioni di una singola molecola.

Invisibili, se non grazie all'ingrandimento di potenti microscopi, questi processori nanotecnologici sono ora realizzati con oro contenenti un solo atomo. Collegati in rete a terra o in aria, migliaia di sensori saranno collegati in un unico supercomputer non più grande di un granello di sabbia.

Creato dal complesso militare-industriale che fomenta le guerre permanenti, la Raytheon Corporation da tempo accumula profitti con le tecnologie della guerra climatica. La Raytheon è il quarto più grande produttore di armi al mondo ed ha acquisito la E-Systems nel 1995, appena un anno dopo aver incorporato la società A.P.T.I., titolare dei brevetti relativi a H.A.A.R.P. di Bernard Eastlund.

La Raytheon possiede anche la General Dynamics, leader mondiale nella produzione di velivoli militari senza pilota.[1]

Questa società gestisce anche il N.O.A.A., attraverso il suo avanzato sistema di elaborazione delle informazioni meteorologiche. Secondo la ricercatrice Brendan Bombaci di Durango, Colorado, i sistemi informatici della Raytheon sono collegati con i loro droni U.A.V. usati per la modifica delle condizioni atmosferiche.[…]

Secondo una pubblicazione militare statunitense denominata “Military Progress”,"il via libera è stato dato per disperdere sciami di nanosensori (M.E.M.S.) nella troposfera controllati da remoto per mezzo di droni U.A.V. impiegati ufficialmente per la "mitigazione del riscaldamento globale".



Gli U.A.V., così come i droni dell’U.S.A.F. "sono atti ad implementare diversi compiti di guerra climatica”, è scritto nella medesima rivista. Questa duplice missione, ossia "mitigare" il riscaldamento globale ed usare armi meteorologiche, sembra un po' contraddittoria.

La U.S. Military Corporation è da lunga data impegnata in operazioni ufficialmente volte a diminuire gli effetti del global warming. […], usando paradossalmente mezzi che producono gas serra: un singolo F-15 brucia intorno ai 1.580 litri l'ora di carburante. I 1.838 carri armati Abrams in Iraq consumano cinque galloni al miglio, mentre le nanoparticelle di proiettili radioattivi continueranno a distruggere il D.N.A. umano fino a quando il nostro sole diventerà una supernova. […]

L’U.S.A.F. ha consumato quasi la metà del combustibile riservato al Dipartimento della Difesa nel 2006, bruciando 2,6 miliardi di galloni di carburante.

Mentre vola per le sue missioni dalle due alle cinque al giorno per riflettere la luce solare e ridurre il riscaldamento globale, un unico KC-10 tanker brucia 2.050 litri di carburante (JP8) altamente tossico ogni ora. Il più grande è il KC-135 Stratotanker che trasporta 31.275 galloni di scie chimiche e brucia 2.650 litri di carburante all'ora. […]

Nel frattempo, la ricerca di sessant’anni di guerra climatica continua. Anche se un drone non può trasportare un carico pesante, microscopiche particelle atte alla modificazione del clima possono essere stipate in un Predator U.A.V.



Secondo il documento militare, Owning the weather in 2025, nuvole composte da queste nanostrutture sono sparate negli uragani ed in altri fenomeni meteorologici per fondersi con le tempeste e riportare i dati meteorologici in tempo reale tra loro e ad una rete di sensori più grandi.

Poi queste particelle “intelligenti” verranno usate per aumentare o diminuire la dimensione della tempesta e la sua intensità e "guidarla" su "obiettivi specifici".

Il rapporto dell’U.S.A.F. si vanta che le nano chemtrails "saranno in grado di adattare le loro dimensioni durante il processo di inseminazione". Invece di essere disperse nell’aria in balia dei venti in alto, come è il destino delle normali scie chimiche, la versioni nano saranno in grado di migliorare la loro dispersione, "regolando la loro galleggiabilità atmosferica" e "di comunicare con gli altri sensori", come fossero un “gregge” coordinato all'interno della loro stessa nuvola artificiale.

Le nano-scie chimiche saranno anche in grado di "cambiare la loro temperatura e la polarità per migliorare il loro "effetto semina", rivela l'U.S.A.F.

Lo scienziato J. Storrs Hall della Rutgers University ha così illustrato il progetto dei militari relativo a questi nuovi nano-guerrieri del tempo: "Interconnesse, atmosfericamente vivaci e con la capacità di muoversi nelle tre dimensioni, le nuvole di particelle microscopiche comunicano tra loro e sono gestite da un sistema di controllo. Esse potrebbero essere dotate di tremende capacità".

[1] Si ricordi che l'esiziale Raytheon è industria bellica controllata dal Vaticano. "La Raytheon è una società appaltatrice della Difesa che molti sospettano essere pesantemente coinvolta nel 9 11. Il Presidente della Raytheon all'epoca dell'inside job era David Burnham, formatosi alla Xavier University, ateneo gestito dai Gesuiti". Vedi sabbathrock.com


Fonte: willthomasonline.net

Si ringrazia Nienteecomesembra per la segnalazione.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

78 commenti:

  1. spettacolare video da dove viene? quale parte del mondo?

    RispondiElimina
  2. segnalo il mio studio sulle scie di condensa che mostra come non possano espandersi così come avviene adesso nei nostri cieli con queste scie decisamente anomale che chiamiamo scie chimiche

    partendo dai valori delle radiosonde, dalle immagini satellitari, dalla definizione di scia di condensa come sci che si forma in situazione di saturazione dell'ummidità, si arriva a smascherare la finzione delle scie di condensa

    Le scie di condensa non possono espandersi come quelle che vediamo nei nostri cieli

    RispondiElimina
  3. e riguardo video delle scie cosa permette di escludere categoricamente che sia fuel dumping? ovvero come fare a convincere un eventuale scettico che leggendo sui soliti blog prezzolati troverà scritto che "trattasi di fuel dumping"?

    RispondiElimina
  4. Il fuel dumping può essere effettuato solo ad alta quota e fuori dai centri abitati. Queste sono le normative internazionali pedissequamente rispettate, confermatemi anche dal direttore dell'aeroporto Caselle di Torino.

    Inoltre non risultano casi di fuel dumping su Nizza nel giorno delle riprese.

    RispondiElimina
  5. Nebbia chimica e continuano a passare per il terzo giorno consecutivo.
    Un ringraziamento ai burattini di stato.

    RispondiElimina
  6. Appena ho aperto le finestre stamattina, mi ha subito dato il buongiorno un gigante quadrimotore bianco che sciava a tutta randa!
    Le imprecazioni purtroppo non funzionano, sennò a quest' ora.....

    PS: OTTIMI ARTICOLI INFORMATIVI, SIA QUESTO DI STRAKER CHE QUELLO DI CORRADO! BRAVI!!! ((;

    Buon weekend a "tutti"

    RispondiElimina
  7. Solito pesante attacco chimico sulla Liguria per rallegrare la domenica... Si ringrazia il nuovo governo, in continuità col precedente nelle operazioni di aereosol clandestino.

    Un plauso a Rosario, Corrado e Mazzucco per le loro esposizioni nella puntata radiofonica.

    RispondiElimina
  8. Oggi dovrei avere dei video realizzati a nizza e sotto Parigi..

    RispondiElimina
  9. Droni di altro tipo...nel 1945 ,
    9000 balloon-bombs venivano spedite via Jetstream ....
    Dal Giappone agli USA - via Jetstream: Palloncini del tutto speciale nel 1945 (Cover Up su questa operazione)

    Japanese Balloon Bomb Attacks on U.S.-On a Wind & a Prayer-

    http://www.youtube.com/watch?v=F01Ps6jhhv0

    2011 Dal Giappone agli USA e ...il Jetstream posizionato sopra Fukushima funge da megadrone

    http://www.youtube.com/watch?v=xwZHdaRnbqQ
    Conseguenze

    RADIOACTIVE Los Angeles AIR 11-16-11
    http://www.youtube.com/watch?v=_z5ZkkLntdU&NR=1


    Ne parla
    http://freeskies.over-blog.com/

    RispondiElimina
  10. Ross, come fare a dimostrare che l'aereo era su Nizza sopra il centro abitato? ci sono altre sequenze video probanti?.

    RispondiElimina
  11. http://www.dailymotion.com/video/xdqs3i_chemtrails-monstrueux-au-dessus-des_news#rel-page-3

    ottime riprese in quota

    RispondiElimina
  12. Ciao Corrado, le riprese non sono state eseguite a largo della costa francese, ma da un quartiere popolato di Nizza. Comunque chiederò all'autore di fornirmi altri dettagli, se li ha.

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. interessante anche il video francese, rimetto qui il link cliccabile

    scie chimiche riprese in alta quota

    notevole anche lo spezzone di filmato in cui si vedono due aerei irroratori andare l'uno in direzione opposta dell'altro rischiando quasi lo scontro ... normale traffico civile immagino ...

    RispondiElimina
  15. raytheon misto di inglese e greco significante piu o meno "raggio degli dei" o "raggio divino" o "luce dagli dei" azienda fondata da soci uno dei quali era un tale Vannevar Bush un genio di allora che non sembra essere imparentato con i Bush ex presidenti nondimeno se l'azienda degli anni 20 secolo scorso era una azienda condotta da un genio e basta, nel dopo guerra le cose cambiarono e in modo sostanziale arrivando all'attuale livello di corporation onnipotente nel campo armamenti, partner onnipresente dei militari.

    RispondiElimina
  16. Grandissimi bastardi !!! fuel dumping di piu' aerei sul centro abitato !!!

    Resoconto di un amico che è stato vicino parigi due volte a distanza di tre settimane per due giorni ognuna.

    La prima volta è stato quando il giorno dopo è successo il casino in Liguria,diciamo che gli è andata bene perchè ci è passato da quelle parti il giorno prima,molte ore prima.

    Quindi poi il 12,13 ,14 di questo mese.
    Ieri mi ha riferito che non aveva mai visto un puttanaio di aerei del genere,lasciare merda dall alba al tramonto,con aerei che si incrociavano,salivano di quota spruzzando,a 360 gradi,la zona è pianeggiante,scie chilometriche,ghirigori,griglie etc,insomma una cosa indescrivibile.

    Mi ha sempre ripetuto piu volte che era un continuo ALLUCINANTE !!
    Questo per tutte e due le volte.
    Il posto dove è stato è a sud/sud ovest di parigi,poche decine di chilometri..si chiama Chartres,mi ha detto anche ma glielo devo richiedere per confermare,che vedeva anche decollare aerei che ,preso quota, gia cominciavano a rilasciare (?),in quanto alloggiava vicino ad un piccolo aeroporto (dalle ricerche sembra sia un aerodromo).

    Ma che cazzo fanno !!!
    Parigi ?
    O antiperturbazione atlantica !!

    RispondiElimina
  17. Ah dimenticavo..erano attivissimi anche di notte,era aiutato anche dalla luna per scorgerli.

    RispondiElimina
  18. Qui adesso ,hanno cominciato l'attacco anti perturbazione.

    RispondiElimina
  19. Ciao Mr. jones, essendo l'Europa soggetta a diversi campi di bassa pressione e conseguente presenzad i nuvolosità sparsa, i tankers operano per distruggere le formazioni naturali.

    RispondiElimina
  20. bella music house

    http://www.youtube.com/watch?v=zPAGSUkg24k&feature=related

    RispondiElimina
  21. 19.11. FIRENZE

    ….quella di un sabato di novembre nella città di Firenze, dove un gruppo di cittadini attivi contro la geoingegneria clandestina, ha deciso di riunirsi e di scendere in piazza.....


    http://www.ilcielosufirenze.com/index.php/2011/11/19-novembre-2011il-cielo-su-firenze-ci-ha-dato-purtroppo-ragione/

    RispondiElimina
  22. Mr. Jones ti confermo tutto, qui ogni giorno è spaventoso, non di meno che il fine settimana sulla frontiera Italia Francia. Ora sono più a sud zona Nevers - Magny Cours, in centro ma stessa situazione. Oggi per esempio passavano a flotte di 3 per volta molto vicini come solo i verdi sanno fare, altro che linea. Nel mentre uno girovagava con virate pazzesche verso nord e verso sud, solitario e molto veloce! Il mese scorso a Chateauroux un po più a ovest li osservavo arrivare tutti ma dico tutti dalla zona sud di Parigi, poi si aprivano a ventaglio...inizio missione? Ah dimenticavo la perturbazione atlantica è li a ovest bella ferma e in via di dissolversi, senza dimenticare la ricaduta di filamenti a noi dedicati che mi fa una paura tremenda.

    RispondiElimina
  23. Vorrei riportare un post di Massimo Mazzucco su Luogocomune.net:

    “NANA: Dopo che hai scritto, nell'altro 3d :"Secondo me è meglio "l'ENAV non c'entra nulla con le indimostrate 'scie chimiche'", posto qui lo stesso messaggio che ho postato anche di là:

    Nella mia intervista alla radio ho presentato almeno 10 dimostrazioni dell'esistenza delle scie chimiche.

    O porti una confutazione valida per CIASCUNA di quelle dimostrazioni, oppure dovrai ritirare la tua affermazione. Altrimenti sarai espulso.

    Qui i disinformatori durano poco. Gli ignoranti ancora meno.”

    E’ stato postato 2 volte:

    Inviato: 20/11/2011 21:20

    http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3881

    Inviato: 20/11/2011 19:48

    http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3882

    Che carino, li AVVISA pure prima di espellerli.

    La risposta di nana (disinformatore) e’ stata:

    “Innanzitutto, grazie dei complimenti: sei un vero signore.
    Premetto anche che andrò in ordine sparso, nel confutare le tue dimostrazioni.
    Per radio hai detto, più o meno: ci sono migliaia e migliaia di foto d’aerei con scia a quote basse, Marcianò ne ha un enorme archivio. Bene. Come si fa a dedurre una quota (o una stima di essa) da una foto? Col metodo descritto qui http://ilcielosuvicenza.blogspot.com/2008/10/questione-di-stima.html ad esempio. Invece di parlare genericamente di quote basse, non ho mai visto nessuna stima dai sostenitori dell’esistenza delle ‘scie chimiche’, a cominciare dal sig. Marcianò.
    Le scie “nere”. A parte il fatto che non se n’è mai viste (se hai della documentazione in merito, potresti postarla), te ne faccio un esempio (parziale, dove sono in ombra appaiono grige/nere, se no son bianche): http://picasaweb.google.co.uk/lh/photo/o38Itmshv2ALjekoWX8Dsw Qui http://picasaweb.google.co.uk/lh/photo/F9HgbjGxfwKQRvgU5vFnUg e qui http://picasaweb.google.co.uk/lh/photo/6n6ma2BKzyYrrxfc8wwBcA due esempi di scie rosa e qui http://picasaweb.google.co.uk/lh/photo/vSof5KYGGM9iytWhAY1mHw un esempio di scie azzurre. Ovviamente la colorazione dipende dalla luce naturale. Prevengo una possibile obiezione: son tratte da un album di Attivissimo! Vero, ma gli originali si trovano su airliners.net, penso che con l’estensione tineye siano reperibili abbastanza facilmente, ma ho poco tempo.

    Owning the weather: a parte che – sta scritto nel disclaimer -

    Citazione:
    This report contains fictional representations of future situations/scenarios. Any similarities to real people or events, other than those specifically cited, are unintentional and are for purposes of illustration only.

    tu affermi che vi sono citate le scie chimiche. Il testo è qui http://csat.au.af.mil/2025/volume3/vol3ch15.pdf e non vedo nessuna citazione in tal senso nelle 40 e rotti pagine.

    Nello Stadis 450 non v’è Bario, come invece affermi. Qui http://www.laroute.net/data/docs/Stadis450.pdf c’è la scheda tecnica dell’additivo (un antistatico) coi suoi componenti.

    Per favore, indica che cosa manca da confutare, secondo il tuo "ultimatum".”

    Nell’ altro post di Mazzucco del 20/11/2011 alle 21:14 scrive riguardo al messaggio di cnj che scriveva: “Massimo, vedo che a L.A. fate largo uso di peperoncino”

    “Le elites sono letteralmente terrorizzate da questo movimento, perchè vedono avvicinarsi la fine dei loro privilegi.”

    http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3882

    Non vi sembra un po’ strana un’affermazione del genere?

    Eh si, su LC “i disinformatori DURANO POCO”.
    Difatti, come ho gia’ fatto notare, la maggior parte dei commenti (nelle varie discussioni) sono tutti dei prezzolati.
    E prima di espellerli li avvisa pure.

    OCCHIO a Mazzucco.

    RispondiElimina
  24. Salve a "tutti", confermo che anche oggi, (come ieri) hanno bombardato alla grande le nubi! e come da copione, non ha piovuto per niente.

    Negli ultimi giorni c'è un intenso traffico insolito di velivoli militari a quote bassissime! nessuno ha la minima idea di che cosa stiano facendo!
    Semplici esercitazioni??? Mha....

    RispondiElimina
  25. I giochi sono iniziati con Monti e pare che il programma di irrorazione diventerà uno dei principali cavalli di battaglia del nuovo governo.

    RispondiElimina
  26. Qui un recentissimo ed approfonditissimo studio sul Morgellons a firma Clifford Carnicom.

    Andrea, la disinformazione infiltrata su tutti i forum è una piaga che sembra estirpata solo dalle nostre parti. Comunque sia quella gente si sputtana da sola ed ormai non arreca più alcun fastidio. Conviene tapparsi il naso ed accettare le cose come stanno. Noi si prosegue comunque sulla strada della collaborazione, allorquando questa porta acqua al mulino della corretta informazione.

    RispondiElimina
  27. Los Angeles senza energia elettrica per otto ore.

    RispondiElimina
  28. Su LC leggo “il sito e’ momentaneamente chiuso”

    Nana aveva postato fino a questa sera, chissa’ se ha dovuto prima leggere il mio post per espellerlo...

    -1 disinformatore, ne rimangono 99 su LC

    RispondiElimina
  29. Redazione Inviato: 21/11/2011 23:06 Aggiornato: 21/11/2011 23:46
    Webmaster


    Iscritto: 8/3/2004
    Da:
    Inviati: 14959
    Online! Re: Radio IES - Speciale scie chimiche
    NANA: Citazione:
    Esistono scie "nere"? Io non ne ho mai viste, nemmeno in foto.
    Allora informati, prima di tornare a parlare di questo argomento. Persino il CICAP conosce quelle foto.

    Citazione:
    “Ovviamente la colorazione dipende dalla luce naturale.“
    L’unica cosa ovvia è che tu non capisci nulla di fotografia.

    Citazione:
    “tu affermi che vi sono citate le scie chimiche … non vedo nessuna citazione in tal senso nelle 40 e rotti pagine.”
    Nell’intervista radio ho spiegato esattamente di quali grafici si tratta, e dove si trovano nel documento. E’ chiaro che non l’hai nemmeno ascoltata con attenzione.

    Altrettanto chiaro è che ti siano “sfuggite” tutte le altre prove che ho citato (esami di laboratorio fatti dalle TV americane, aerei con scia che passano “sotto” ad aerei senza scia, radar doppler, ecc.)

    Se non hai nemmeno il tempo di ascoltare con attenzione 15 minuti di intervista, noi ne abbiamo ancora meno per ascoltare quello che hai da dire tu.

    Sei stato espulso.

    RispondiElimina
  30. Il sole fa i capricci, dalle macchie scure e dalle eruzioni di questi giorni, sta per avere il suo massimo culmine di attività.

    Se dovesse il sole incazzarsi di più fonderebbe tutti i trasformatori di corrente elettrica, riportandoci indietro di 200 anni, con tutto quello che ne deriva.

    Secondo la National Academy of Sciences l'«apocalisse magnetica metterà ko il trasporto aereo, i Gps, i servizi finanziari e le comunicazioni radio, comprese quelle militari.

    RispondiElimina
  31. Ci vorrebbe proprio un bella spianata di tutte le inutili cianfrusaglie elettroniche!

    RispondiElimina
  32. Tutte le civiltà tornano alla clava ed anche questa non è immune da tale destino.

    RispondiElimina
  33. Solo per gentilmente ricordarti che DEVI MORIRE!!!

    RispondiElimina
  34. Wasp ha detto...

    Solo per gentilmente ricordarti che DEVI MORIRE!!!


    Straker ha detto...

    Vabbè, ora me lo segno... ^_^



    Rosario,
    ti stringo virtualmente la mano.
    Questa e' stata bellissima, bisogna riconoscerlo.
    Chapeau!

    RispondiElimina
  35. Come riportato anche da altri commentatori,le irrorazioni sono notevolmente aumentate da quando si è insediato Monti.
    Sarà un caso?.

    RispondiElimina
  36. Me lo segno anch'io..mi ero dimenticato che devo morire anch'io,grazie Mr.wasp indovino !!!

    RispondiElimina
  37. Confermo anche oggi l'elevata attività degli "untori chimici"
    Tutta questa fretta di zozzare il cielo...
    CHISSA' PERCHE'!!

    Saluti a "tutti"

    PS: Wasp è inconfondibile! Sempre fine, come una palata di merda su una parete bianca!

    RispondiElimina
  38. Smog, polveri alle stelle
    centomila veicoli fermi

    Be', gli aerei fanno scie di condensa,.
    Vanno ad Aqua.

    Non ce n'è bisogno di parlarne.

    MAIIII!


    http://firenze.repubblica.it/cronaca/2011/11/21/news/smog_polveri_alle_stelle_centomila_veicoli_fermi-25372982/

    http://milano.mentelocale.it/comunicati-stampa/11654/
    ed altri....

    Valanghe di articoli ci sono , anche in Austria,Germania, tutti benedetti da questo anticiclone che non molla la presa.


    Brucia un bosco a novembre in Baviera in zona difficilmente accessibile anche ai pompieri. Ci si andava a sciare prima in questo periodo. Ma non piove e non nevica.Brucia.

    Guardate l'immagine numero 2 e spiegatemi.
    http://www.merkur-online.de/lokales/lenggries/falkenberg-hubschrauber-kaempfen-gegen-brand-fotostrecke-mm-1498951.html

    Mai nominano aeri che contribuiscono agli aerosol e cappe artificiali. E dicono che abbiano un ruolo significativo nelle condizioni climatiche. Dicono?
    No, dicono che:
    Sei tu,quando respiri, cammini, quando prendi la macchina per comprare il pane.....
    il problema sei tu.

    RispondiElimina
  39. 1969 - SCIE CHIMICHE A WOODSTOCK!

    Woodstock è una cittadina degli Stati Uniti (stato di New York) divenuta celebre, poiché vi si svolse nel 1969 un grande festival di musica rock, divenuto simbolo dell'aggregazione giovanile. L'evento fu contraddistinto da una pioggia torrenziale che, a distanza di parecchio tempo, si scopre essere stata indotta attraverso la dispersione di composti chimici nelle nubi con il ricorso ad appositi aerei. L'acquisizione è importante, perché retrodata di parecchi lustri le operazioni clandestine di aerosol, dimostrando che le tecniche per la manipolazione del tempo erano efficaci e collaudate già alla fine degli anni '60 del XX secolo. Possiamo immaginare quali progressi siano stati compiuti in quarantanni.

    Importante la testimonianza di due giovani che, nell'ambito del documentario sul concerto tenutosi a Woodstock, così si esprimono: "Ho qualcosa da dire: vorrei sapere perché quei porci fascisti inseminano le nuvole. Li ho visti passare più volte nell'ultima ora, con tutto quel fumo che usciva ed inseminava le nubi. Che cos'è quella roba che viene giù? Perché i media non riportano queste cose alla gente? Si, vi dico quello che sta accadendo. Li ho visti più volte: aerei di origine sconosciuta inseminano le nuvole e provocano la pioggia!"

    RispondiElimina
  40. dice @essse a proposito della battuta di rosario: " Questa e' stata bellissima, bisogna riconoscerlo "

    Ma cosa riconosci, somaro, mica se l'è inventata Rosario, ha solo citato una battuta di Troisi , da "Non ci resta che piangere" !

    Anche quando provano a fare i simpatici, i disinformers, dimostrano la loro ignoranza , che spazia in ogni campo !

    RispondiElimina
  41. @NienteEcomesembra, qui in Francia dopo le pioggie torrenziali al sud, obbligo di 20 km/h in meno sulle strade con la sigla: pic pollution, moins vitesse. Ridicoli dopo 10giorni di irrorazioni spaventose e continue.
    Oggi copiosa ricaduta di filamenti, ho l'auto piena e si vedevano molto bene in controluce, pazzesco! Ma è tutta condensa. Wasp passo a trovarti presto e ti offro un caffè.

    RispondiElimina
  42. Ci risiamo, alluvione a Messina, Barcellona Pozzo di Gotto.

    http://www.youtube.com/watch?v=0v5bWq6mxPE

    Ormai quando piove è un disastro annunciato.

    RispondiElimina
  43. OT: avete visto la nuova grafica della pagina di Google?

    “60 anniversario della prima pubblicazione di Stanistaw Lem

    Creazione ispirata alle illustrazione de La Cyberiade di Daniel Mroz”

    La Cyberiade:

    Cyberiade è una raccolta di racconti fantascientifici di Stanisław Lem, riguardanti soprattutto i due costruttori Trurl e Klapaucius, le loro invenzioni e le loro avventure nello spazio. Vi sono due grandi cicli di storie – rispettivamente sulle fatiche di Trurl e Klapaucius e sulle tre macchine narratrici di re Genius – più alcuni racconti a sé stanti.
    Le storie hanno uno stile leggero e giocoso che le rende più simili a fiabe che a racconti di fantascienza – ed infatti alcune di esse sono scritte proprio in forma di fiaba – ma contengono idee e riflessioni che spaziano tra filosofia, fisica e matematica: tra le altre cose troviamo considerazioni sul diavoletto di Maxwell, sull’impossibilità di imporre la felicità, o su dove inizi la realtà e finisca la simulazione quando questa diventa sempre più raffinata.
    Nel corso della lettura diviene evidente che la maggior parte dei personaggi, compresi Trurl e Klapaucius, sono robot intelligenti, e degli indizi nel testo lasciano intuire che potrebbero discendere da macchine che si sono ribellate ai loro creatori umani, distruggendoli. Sempre in modo indiretto si suggerisce che le avventure siano ambientate talvolta in un remoto passato e talvolta nel lontano futuro.

    continua...

    RispondiElimina
  44. ...continua

    STANISLAW LEM

    Nato in Polonia a Leopoli (oggi in Ucraina) il 12 dicembre 1921 in una famiglia ebraica, inizialmente si dedicò agli studi di filosofia ma successivamente intraprese medicina alla università di Lwów, seguendo le orme del padre; costretto ad interrompere gli studi a causa dell’occupazione nazista, durante la seconda guerra mondiale lavorò come meccanico. Al termine della guerra si trasferì a Cracovia dove riprese gli studi medici e si laureò nel 1946 all’Università Jagellonica.
    Nel 1950 abbandonò la medicina e si dedicò alle scienze biologiche e cibernetiche, attività che l'avrebbe portato ad essere uno dei fondatori dell’Accademia di cibernetica ed astronautica.
    Nel 1951 pubblicò Il pianeta morto (Astronauci) che è il suo primo romanzo di fantascienza, ma presto si scontrò con l’allora vigente ordinamento politico sovietico, anche in seguito a numerosi saggi ed articoli scientifici; smise di scrivere e lavorò come assistente di laboratorio per garantire il proprio sostentamento.
    Nel 1953, dopo la caduta di Trofim D. Lysenko (1898-1976), presidente dell'Accademia delle Scienze Agrarie in Unione Sovietica, ricominciò a pubblicare romanzi di fantascienza e scrivere saggi ed articoli scientifici. Nel 1955 scrisse La nube di Magellano (Obłok Magellana), ove parla della vita di astronauti a bordo di una gigantesca astronave. Seguirono, negli anni successivi, Pianeta Eden (1959), dove viene introdotto il tema dell’incomunicabilità tra intelligenze aliene, e Ritorno dall'Universo (Powrót z gwiazd, 1961), fino alla pubblicazione del suo romanzo più celebre Solaris (1961), che secondo alcuni rappresenta il culmine dell’originalità letteraria di Lem; nel 1972 il regista russo Andrej Tarkovskij ne trasse ispirazione e realizzò un film omonimo, premiato a Cannes, che portò alla popolarità Stanislaw Lem in Europa e in tutto l’occidente.
    Nel 1973 ricevette in Polonia il prestigioso Premio di Stato, mentre nel 1976 ricevette il Grand Prix al terzo Congresso Europeo di Fantascienza tenutosi a Poznań. Lem era talmente stimato e amato in patria che nel 1977 venne candidato dalla Polonia al premio Nobel per la letteratura e fu riconosciuto cittadino onorario dalla città di Cracovia. Nel 1987 interruppe la sua attività di scrittore di narrativa. Morì a Cracovia nel 2006.
    Al 60° anniversario della prima pubblicazione di Stanislaw Lem è dedicato il Doodle che Google mette in home page il 23 novembre 2011. Le immagini animate che compongono il nuovo logotipo sono ispirate si legge cliccando sul “?” in alto ad esse “alle illustrazioni de “La Cyberiade” di Daniel Mroz. Stanislaw Lem è stato uno scrittore e filosofo polacco. E’ considerato come uno dei più importanti autori dell’epoca di fantascienza non angloamericana. Nato a Leopoli il 12 dicembre 1921, è deceduto a Cracovia il 27 marzo 2006. Fra i suoi più celebri romanzi vi è Solaris.

    Daniel Mroz

    http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=pl&u=http://pl.wikipedia.org/wiki/Daniel_Mr%25C3%25B3z&ei=DTLMTqWLHsqmhAeD3aS_DQ&sa=X&oi=translate&ct=result&resnum=7&ved=0CEAQ7gEwBg&prev=/search%3Fq%3DDaniel%2BMroz%26hl%3Dit%26biw%3D1280%26bih%3D573%26prmd%3Dimvnso

    RispondiElimina
  45. STANISLAW LEM

    Nei suoi romanzi trovano spazio riflessioni sia filosofiche che religiose fino a considerazioni di carattere puramente politico, a volte velate, a volte decisamente esplicite. Ne è un esempio una forte critica al sistema sociale capitalista nel suo primo romanzo di fantascienza, Il pianeta morto (Astronauci, 1951), dove pone l’accento sul carattere autodistruttivo di un’ipotetica società basata sull’egoismo e sul desiderio di predominio, che prima di riuscire a procedere con i propri intenti di conquista, implode in se stessa. Tuttavia non risparmia critiche al socialismo sovietico quando in Pianeta Eden (1959), dove alcuni uomini, a seguito di un naufragio in un pianeta sconosciuto, sperimentano, a causa dell’incolmabile distanza culturale, l’incomunicabilità e l’incomprensione con la forma di vita (vagamente umanoide) predominante, esprime tutto il suo dissenso verso qualsiasi tentativo di controllo dell’informazione. Non a caso questo spirito critico, che determina una sottile ambiguità politica, ha procurato a Lem pesanti ripercussioni e accuse di vario genere, sia in patria che in occidente.

    RispondiElimina
  46. Aumento pazzesco di scie chimiche, al mattino è già pieno di scie persistenti il cielo è color bianco alluminio.
    Domanda, ma i globini luminosi che ognitanto si vedevano che fine hanno fatto?

    RispondiElimina
  47. Già i cumuli, lontano ricordo, saranno mesi o forse anni che non si vedono più nei nostri cieli le care vecchie nuvolette.

    RispondiElimina
  48. Dove si erano reuniti i popoli del mondo...
    World People's Conference on Climate Change and the Rights of Mother Earth
    Building the People's World Movement for Mother Earth

    http://pwccc.wordpress.com/



    Un violentissimo tornado ha spazzato via la città di Cochabamba, in Bolivia centrale.

    http://tv.libero-news.it/video/103379/Il_tornado_si_abbatte_sui_bambini.html


    Cochabamba - Storia vera sulla privatizzazione dell'acqua


    http://www.youtube.com/watch?v=LBBhHyg5saQ


    Da noi ???....Un esempio...
    Ad Agrigento l'acqua c'è, ma se la prende la Nestlé
    http://www.youtube.com/watch?v=KpGnIQo-CuI&feature=related


    Privatizzata la gestione dell'acqua nell'agrigentino

    http://www.youtube.com/watch?v=PbNpUROxMn8&feature=related

    Altro sul sito meteo di TankerEnemy...

    Speriamo bene...il 25!Pare che certe forze siano in forte alleanza con madre natura..
    http://www.meteoweb.eu/2011/11/esercitazione-antisimica-calabria-2011/98441/

    RispondiElimina
  49. Film da promuovere ... sulla guerra dell' acqua in Bolivia...
    http://www.movieplayer.it/film/articoli/oro-acqua-e-sangue_7827/

    RispondiElimina
  50. Circa la crisi attuale, quello che nessuno vi dice degli sviluppi europei, sul rischio che l'Europa dopo il crollo finisca sotto l'egemonia tedesca, i mutamenti della politica italiana ed i poteri bancari ecco un video che nessuna televisione vi ha fatto vedere:

    [ LINK ]

    si tratta di un intervento di circa 2 minuti e mezzo al Parlamento Europeo. L'ostilita' crescente verso certe figure NON elette nella gestione europea non e' invidia, antisemitismo oppure il cercare capri espiatori, i responsabili di quella che potrebbe essere la prossima guerra europea o il crollo dell'Unione devono pagare, indipendentemente dal potere che hanno dietro le quinte. Questi eventi attuali e futuri stanno per portare sul lastrico un sacco di famiglie in tutto il continente. Se volete fate conoscere questo video, salvatevelo perche' pare che in alcuni casi sia anche stato rimosso da Youtube. Notate chi tra i presenti ride in faccia ad un eurodeputato eletto dalla gente, purtroppo forse qualcuno crede di avere un potere superiore a quello delle normali istituzioni?

    RispondiElimina
  51. Intervento all'Europarlamento del Co-Presidente del gruppo Libertà e democrazia, mr. Nigel Farange.

    RispondiElimina
  52. Avevo messo il link il 18 novembre alle 11,36 su questo intervento di Nigel Farage al parlamento europeo,già protagonista di un tentativo di assassinio fortunatamente andato a vuoto.
    Probabilmente Mr.Farage sà molto bene con chi a che fare...

    RispondiElimina
  53. Ma avete visto Von Rumpuy,sembra un'aguzzino,me lo immagino vestito con una divisa molto in voga in germania nella WWII,da brivido.

    RispondiElimina
  54. Rettifica,il voler fare tutto a memoria ogni tanto mi frega.
    Farage fu vittima di un "incidente" aereo da cui uscì miracolosamente illeso.
    Uomo coraggioso che personalmente stimo molto.
    Scusate l'errore.
    http://www.youtube.com/watch?v=53SV0XxSCks

    RispondiElimina
  55. Hanno fatto vedere Farage ieri ad Agorà su richiesta di Chiesa, se non ricordo male, ma non il video completo. Ho postato alcune riflessioni giorni fa a commento di un video che tratta questi argomenti.
    Il giorno dopo sono andata a postare sotto lo stesso video e mi dava sempre: errore riprova.
    Allora ho provato a postare una banalità sotto un altro video e me l'hanno presa. Censura?

    RispondiElimina
  56. Google mi ha appena chiesto il cellulare cosa che mi fa tanto arrabbiare

    RispondiElimina
  57. Ho l'impressione che, nonostante le coraggiose obiezioni da parte di alcuni esponenti del parlamento europeo, il NWO sia cosa fatta.

    RispondiElimina
  58. perchè il lapsus di ieri di mnt che ha detto che l'italia andrà a fondo? ....

    intanto, mentre avviene l'ennesima alluvione, ieri 22 novembre, all'una di notte, per strada c'erano 14 gradi... i caraibi praticamente.

    in questo resoconto, geoingegneri e ricercatori nasa discettono tranquillamente di areosol per controllare il clima, persino nella stratosfera, con tonnellate di alluminio disperso... ma i cicappini che sono rimasti fermi alla negazione totale e alle scie di condensa, non si senteno un po' frustrati?

    http://cogitoergo.it/?p=8776

    RispondiElimina
  59. MMT è un vero criminale al servizio di criminali ed è così strafottente da fare ironia su quel che sta per combinare.

    Ottimo l'articolo segnalato, grazie!

    RispondiElimina
  60. Mi emoziono a sentir parlare Farage in quel modo del popolo italiano! Onore a lui. C'era anche quel pelato di Schultz o come diavolo si chiama che fu mandato cavallerescamente a cagare da Berlusconi tempo fa.

    RispondiElimina
  61. Onore a Farange, più italiano di mille italiani.

    RispondiElimina
  62. Mi chiedo come mai questo importantissimo documento non sia stato tradotto da nessuno. Nesssun rimproverò a Rosario o Antonio che hanno fatto un lavoro mostruoso in questi anni.
    Ma il testo di McDonald e con i tempi che corrono e illustrano , sarà uno schiaffo in faccia a tanta gente che NON OSA a crederci.
    Tanti non osano a crederci perché sanno fin troppo bene cosa significherebbe.

    Un visionario?
    Era uno che era a conoscenza di segreti e progetti ad alto livello.... e di 50 anni fa!!!



    HOW TO WRECK THE ENVIRONMENT
    Chapter from Unless Peace Comes by Gordon J. F. MacDonald U.S.A.
    1968 [Abridged]
    http://www.scribd.com/doc/30423012/Unless-Peace-Comes-How-to-Wreck-the-Environment

    RispondiElimina
  63. DARPA: "Perchè non smettiamo di usare gli antibiotici e invece usiamo un bel mix di nanoparticelle e RNA modificato? (Ooops, ve lo stiamo già spruzzando da anni...)"

    http://www.sciencedaily.com/releases/2011/11/111121104509.htm

    RispondiElimina
  64. Anche oggi voli chimici a tutto spiano.. aerei in formazione di 4! anche 5.. scie di tutti i tipi..
    E la gente nel fra tempo si ammala!
    Nella mia zona, negli ultimi tempi i tumori stanno infestando le famiglie a macchia d'olio! e non c'è più una tiroide che funziona come dovrebbe! (specialmodo per le donne)
    E IL BELLO E' CHE NEANCHE IL DOTTORE SA SPIEGARTI IL PERCHE DI TUTTE QUESTE TIROIDI IN PAPPA!

    La situazione si stà facendo VERAMENTE DRAMMATICA!!

    Il problema è: COME USCIRE DA QUESTO TUNNEL???

    CI STANNO CUCINANDO A FUOCO LENTO!!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! L'area commenti è bloccata per i non appartenenti al gruppo Tanker Enemy sino a data da definirsi. Coloro che (abitualmente) commentano su questo blog, potranno farlo se membri del medesimo. E' sufficiente che i nostri lettori inviino la loro mail (verificabile) a tanker.enemy [at] gmail.com. Riceveranno un invito, al quale dovranno rispondere. Una volta membri del blog, potranno inviare commenti liberamente e senza moderazione. In questo modo i negazionisti stalkers non potranno più dar sfogo alle loro frustrazioni da psicopatici.

NOTA BENE: Sebbene la piattaforma permetta di pubblicare nuovi post, è chiaro che questa scorciatoia antistalkers autorizza solo alla pubblicazione di commenti e non alla redazione di nuovi di articoli.

Grazie!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis