domenica 5 agosto 2018

Armi laser e roghi



I recenti roghi in Grecia, in California ed altrove sono collegati all’uso di armi ad hoc? Probabile. Ne scrivevamo già nell’articolo “Incendi in California: qualcosa non quadra”, dove annotavamo: “Sembra che le case siano state incendiate usando spesso come ‘inneschi’ i contatori "intelligenti" (‘smart’ meters), ormai installati in parecchi appartamenti ed abitazioni unifamiliari. Non solo, numerosi testimoni hanno riferito fenomeni singolari, riconducibili all'uso di armi al plasma, di dispositivi elettromagnetici e di apparati laser. Anche in Piemonte, le fiamme che hanno ridotto in cenere nei mesi passati vaste superfici boschive, lambendo pure zone abitate, sono state spesso associate a sfere (sfere di plasma?)”. Pubblichiamo un testo relativo alle spaventose potenzialità degli arsenali laser.

Nel 2015 la General atomics aeronautical systems sperava di integrare finalmente il suo dispositivo di armi laser ad alta energia con il sistema di difesa laser ad alta energia (HELLADS) da 150kW con l’UAV Avenger “Predator C”, creando l’apparato “HEL Avenger” .

28/10/2017 - Armi laser non più fantascientifiche (FOX NEWS)

FOX News ha diramato la notizia secondo cui i militari dispongono di potenti armi laser, pochi giorni prima dei sospetti incendi in California nel settembre 2017.

Non più una “teoria del complotto” ma una cospirazione di FATTO: Il 28 settembre 2017, circa dieci giorni prima che divampassero i roghi nella California del Nord in Wine Country, Fox News diffuse informazioni circa la tecnologia laser o le armi a energia diretta (DEW).

ATHENA, (Advanced Test High Energy Asset), è una delle più “eccitanti” di queste nuove armi laser statunitensi. Durante i recenti test con il Comando di difesa spaziale e missilistica dell’esercito a stelle e strisce, presso il White Sands Missile Range nel Nuovo Messico, l’apparato da trenta kilowatt ha neutralizzato cinque droni fuorilegge. Non droni di dimensioni di un giocattolo, ma droni con quasi undici piedi di alare.

Silenziosa, invisibile, mortale. La potente arma laser ATHENA può distruggere le minacce nemiche in pochi secondi. Per gli Stati Uniti, grazie agli sforzi pionieristici di aziende come Lockheed Martin, le armi laser non appartengono più alla sceneggiatura di “Star wars” e di “Star trek”. Nelle battaglie future entro poco tempo, l’esercito può scegliere di montare dispositivi laser su veicoli, navi e altro ancora. In confronto, gli arsenali nemici assomigliano ad archi e frecce.


Come funziona? Al livello più elementare, ATHENA usa il calore. È simile a quando si adopera una lente d’ingrandimento per accendere un fuoco durante il campeggio, ma a un livello incredibilmente maggiore.

ATHENA è quello che è chiamato un laser in fibra. I laser in fibra combinano i singoli laser per generare un singolo raggio laser molto intenso. […]. La tecnologia di controllo del raggio della Lockheed Martin impiega obiettivi, specchi, finestre e algoritmi software per modellare l’energia in un fascio focalizzato. Mentre la luce viaggia attraverso gli specchi, le lenti e le finestre, il sistema ATHENA concentra e modifica l’energia del laser.

La torretta del raggio di ATHENA è progettata in modo che il fascio possa agire a 360 gradi.

Le battaglie non saranno mai più le stesse: la Lockheed Martin è pioniere nei sistemi di armi laser da quattro decenni. […]

Il “fratello” di ATHENA, ADAM, è un altro laser. Durante i test di alcuni anni fa, ADAM ha dimostrato che potrebbe distruggere natanti ad attacco veloce, incendiando gli scafi in meno di trenta secondi, a circa un miglio di distanza.


La compagnia sta ulteriormente miniaturizzando le armi laser per i veicoli tattici U.S. Army e U.S. Marine Corps. Per la Defense advanced research projects agency (la famigerata D.A.R.P.A.) e l’Air Force Research Laboratory, Lockheed Martin ha lavorato su una torretta prototipo per montare apparati laser sugli aerei.[…]

Mentre la tecnologia continua ad avanzare rapidamente negli Stati Uniti (e non solo, n.d.r.), laser come ATHENA sarà in grado di colpire sempre più lontano e di distruggere bersagli di sempre maggiori dimensioni.

Quindi è tempo di mettere a tacere definitivamente la solita becera disinformazione a riguardo, E’ la Fox news a dirlo.

MUTI.

Fonte: koenig2099.wordpress.com

Articoli correlati:

- Incendi in California: qualcosa non quadra
- On fire
- No ai contatori del gas wi-fi: troppi rischi


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

49 commenti:

  1. La colata di metallo sciolto delle auto che si vede nel video della Fox, in effetti l’ho già vista nei video dell’incendio greco (mi è rimasta impressa quest'immagine e mi sono chiesta se un “normale” incendio fosse in grado di fare tanto).

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Non sono esperto ma ho notato che le nuvole si formano anche sulla terra ferma, da un puntino diventano enormi, basta guardare il sito sat24 con il video di tutta la giornata, ma non si dovrebbero formare sui mari?

      Elimina
    2. No. Le nubi si formano per mezzo delle correnti ascensionali di aria calda. A maggior ragione, visto che sulla Terraferma le temperature sono più elevate, le nubi si "DOVREBBERO" formare con molta facilità, se non ci fossero gli aerei.

      Elimina
    3. In salento ogni giorno negli ultimi sei giorni si creavano queste celle..ma sono sempre finite con pioggia limitata dopo qualche tuono..poi il niente...gli ulivi del salento praticamente sono andati quasi tutti a puttane...la distruzione socio economica del mediterraneo prosegue a tappe forzate...comunque i salentini hanno sempre piu dubbi

      Elimina
    4. Capone birichino

      https://www.ilfoglio.it/scienza/2018/06/19/news/xylella-marco-travaglio-fatto-quotidiano-201178/

      Elimina
  3. Exclusive Interview with Fire Captain on Origins of CA Fires
    https://youtu.be/ZWvuPcurB6Q

    Highly Decorated Fire Captain John Lord speaks out about the possible directed energy weapons used to start over 16 major fires that began in the middle of the night in Napa/Sonoma/Mendocino Counties. To date, some three weeks after the fires, officials have not gone on record as to the origins of these fires.

    RispondiElimina
  4. Oggi UR del 37%. Ossigeno in preoccupante diminuzione. Progressiva perdita di atmosfera. Qualche anno ancora e la Terra vedrà il destino di Marte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qui a napoli, siamo sotto nebbia chimica da 5 giorni ,cielo sterile completamente..la nebbia diventa scura verso il pomeriggio, l'aria fa schifo, e sembra di vivere in un forno a microonde

      Elimina
    2. Cosa vuol dire ossigeno in diminuzione? E cosa sarebbe la perdita di atmosfera? Sono affermazioni dimostrabili?

      Elimina
  5. In piemonte ormai sono 5 anni che l'umidita nell'aria non supera mai il 45%,mantenere i vegetali in vita e diventata una guerra,ma le persone non vogliono vedere son tutti lobotomizzati.Ogni civilta lascia hai propri figli un pezzo nuovo di deserto,l'amore di cui sento parlare dal giorno in cui venni in questo inferno dominato da malati di mente!Un saluto Rosario lottiamo soli nell'indifferenza per la luce guerriera che ci accompagna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una lotta impari e chissà se mai la spunteremo...

      Elimina
  6. Sia fatta la tua volonta'... alla fine forse é tutto un illusione... la vita non é essere quello o questo ma solamente essere... se tutto questo esiste é perche' deve andare cosi'! É facile da capire, pero', comprenderlo é molto piu' difficile, io stesso ancora non ho compreso... noi pensiamo che gli arabi scrivono al contrario, e viceversa... chi ha ragione?? Stiamo facendo solamente un giro sulla giostra.. ciao a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "E' adempiuta la Tua volontà" è la traduzione corretta. L'aramaico non aveva il congiuntivo esortativo. Ciò significa che è tutto predeterminato? Può essere.

      Elimina
  7. E gia'! Tante volte mi piacerebbe essere ignorante e vivere felice... pero' é troppo tardi! sono sicuro che tutto questo cessera' all improvviso... ciao rosario grazie per tutto quello che fai!! Sei un grande!!

    RispondiElimina
  8. Come siete pessimisti! anche la lotta ha un suo sapore, io dico sempre "chi va in battaglia non ha tempo per morire"

    RispondiElimina
  9. I farmaci ed i vaccini non curano, anzi, sovente sono pericolosi. La medicina uccide, ed i medici sono degli assassini. Così come ad essere assassini sono quei soggetti che, con perfido zelo, hanno causato i disastrosi incendi in Grecia ed in California. Stiamo assistendo ad una catastrofe ecologica senza alcun precedente storico. Pertanto, data l'assoluta gravità della situazione, invito tutti gli attivisti a fare una donazione per i fratelli Marcianò, che si stanno sacrificando con infinito amore per noi, per l'umanità e per l'ambiente. È anche una battaglia per la libertà, poiché non dobbiamo arrenderci alla persecuzione giudiziaria messa in atto dal Tribunale di Imperia (il cui operato è piuttosto discutibile).

    RispondiElimina
  10. in Versilia c'è stata pure una nube tossica sprigionata dall'incendio di un capannone industriale! hanno fatto passare la cosa sotto silenzio per non far scappare i turisti in piena stagione, un po' come nel film lo squalo con lo squalo! il rogo è divampato perché all'esterno dell'azienda stavano bruciando dei pancali di legno! con 40 gradi! bel modo di smaltire i pancali in un'azienda con materiale plastico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I rifiuti si riciclano così... incendiandoli.

      Elimina
    2. anche nei cantieri edili bruciano di tutto, d'inverno come d'estate, non importa se ci sono 40 gradi, bruciano un po' di tutto, anche plastiche! poi se qualche vecchietto brucia le foglie, rastrellate in giardino una sera d'autunno, arriva la pattuglina dei solerti vigiletti urbani che non c'hanno un ca**o da fare ad elevare contravvenzioni.

      Elimina
    3. da quando vige il "Porta a porta" 240 centri di raccolta hanno preso "casualmente" fuoco. E' il riciclo, bella!

      Elimina
  11. Lo "smart meter" da me non è entrato. All'atto pratico sarà anche inutile se uno abita in un condominio dove il gregge si uniforma pedissequamente ma almeno si rimane "in piedi in un mondo di rovine". Avendo fatto "proselitismo" in zona, poi, non sono stato neppure l'unico a resistere all'indebita e surrettizia introduzione del fatale marchingegno. Qualcun altro si è staccato dal gregge. Resistenza interiore in primis, con conseguenti, salutari riverberi esteriori, fino alla fine, qualunque sia.

    RispondiElimina
  12. non so che dire,non mi vengono le parole chiedo scusa ma sono molto confuso,purtroppo dentro di me c'è una lotta tra diversi sentimenti, sentimenti di rabbia,rassegnazione,stupore,tristezza,malinconia di un mondo (quello dei miei nonni) che non esiste più, per me questi sono congegni infernali che non dovrebbero nemmeno esistere ,spero sempre di svegliarmi e dire : ahh fiuu era solo un brutto sogno..ma invece è tutto dannatamente vero!
    a volte mi viene solo da piangere...
    cordiali saluti e buona giornata a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed é per questo che bisogna almeno cercare di fare qualcosa.. se é vero che noi siamo anche spirito, non bisogna aver paura!! Ci hanno programmato ad essere quello che siamo, e non ci hanno spiegato mai la scienza dello spirito.. non gli conveniva.. siamo arrivati alla soglia, non ce' piu' tempo per lamentarci... proviamo a unirci visto che siamo gia' morti!! Potremmo essere 1000 eserciti di un solo uomo, invece del contrario... mi sono rotto le palle di avere paura!!uniamoci!!

      Elimina
    2. Grazie per le tue parole fanno bene sia all'anima e allo spirito,come dici tu io ci provo a far capire le persone quello che succede e dove stiamo andando a finire,ma o vieni deriso o preso per pazzo.
      La gente non ne vuole propio sapere di queste cose pensa solo al proprio orticello e non vuole essere disturbata..mi chiedo se dentro di loro ci sia ancora un briciolo di umanità o se sono definitivamente diventati uomini/bestia

      Elimina
  13. Ho appena veduto una fotografia dell'obesa moglie di De Massis. Preferisco astenermi da qualsivoglia giudizio estetico, giacché certe facce sono francamente incommentabili...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è tanto il lardo sotto la cute, ma quel particolare cervello dentro la scatola cranica, che irrita.

      Elimina
  14. Ciao a tutti, in Liguria ottavo giorno di bollino rosso ci son già state dodici vittime prevalentemente anziane http://www.ansa.it/liguria/notizie/2018/08/07/caldo-altri-tre-decessi-a-genova_e246f07f-4cbc-41aa-a438-3f4fc06296a3.html sul servizio pubblico della regione nemmeno un cenno... Spero che arrivi un giorno in cui ci volteremo indietro e diremmo che è stato solo un brutto sogno Saluti a tutti i resistenti

    RispondiElimina
  15. Anche gli americani ne parlano

    Proof! Lasers DEW Used in 911 Cal Fires:

    https://youtu.be/Slg8p0zWJa8

    Ci sono su YouTube tantissimi video simili, ma se è tutto vero mi chiedo perché lo fanno? qual'è il loro piano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno già costruito degli interi quartieri dormitorio, dove trasferire forzosamente le persone cacciate dagli incendi.

      Elimina
    2. Agenda 21? fa un po' ridere che lo stesso capitalismo sionista che ha creato lo stile di vita americano, basato su una infinita di oggetti di origine industriale che devastano l'ambiente, ora cerca di eliminare fisicamente le cavallette devastatrici

      Elimina
  16. https://www.meteogiornale.it/notizia/44968-1-livelli-ossigeno-atmosfera-diminuzione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È cè ancora qualche demente seriale su Youtube che non ci crede qui la cosa si fa dannatamente preoccupante

      Elimina
  17. Premetto che non è mia intenzione porre in essere critiche sterili nei confronti di alcuno e ci mancherebbe altro.

    Però, vedo che vi è ancora chi spera di rinnovare il mondo, unendosi con altri. Possiamo unirci tra noi, persone aventi una certa consapevolezza della realtà? Forse, però siamo troppo pochi rispetto alla moltitudine di vili. Non soltanto non si verificherebbero grandi effetti sul contesto esterno, ma faremmo il gioco del sistema. Questo avrebbe la possibilità di liquidarci in un sol colpo. Un po' come accade per le dissennate rivolte di piazza, ove si possono scatenare le azioni dei servizi segreti contro i manifestanti.

    E a chi aggregarci, allora?
    Bisogna togliersi dalla testa ogni velleità legata alla possibilità di potere, in qualche modo, influire radicalmente, sostanzialmente sull’ambiente esterno; in forza di un’adesione ad alti valori ed alla verità.

    Il popolo non è con noi, non è mai stato dalla parte dei giusti, la storia è lì a dimostrarcelo. Perciò, via ogni retorica pro-popolo, persino patetici discorsi inneggianti i bambini (vessatori del domani); la rettitudine non è questione d’età, ma d’indole. Vediamo le cose per quello che sono e non facciamoci illusioni.
    Là fuori, alla grandissima parte (alla quasi totalità) dei nostri simili, non interessano affatto né la verità, né tantomeno aspirazioni morali legittime. Poi, contrasterebbero il sistema? Ma no … quelli ci vanno a nozze. Compresi quei tipi che ergono il lamentio a basamento vitale. Essi mostrano insofferenza non verso le ingiustizie e nei riguardi del male, ciò che li spinge a lamentarsi è la ricerca di condizioni puramente materiali che possano soddisfare al meglio i propri gretti bisogni, un’invidia stupida verso chi ha di più, niente di buono, in fondo. Insomma, il gregge non può considerarsi migliore dei padroni. Una volta preso atto di questa verità, ogni tentativo di modificazione estrema dello stato delle cose si mostra per quello che è realmente: pura utopia.

    Tenersi saldi interiormente, cercare di essere un buon esempio per chi può capire e di conseguenza mutare in meglio. Divulgare il vero: non per cambiare il mondo, ma per donare l’opportunità a qualche mosca bianca come noi, di riuscire a difendersi dagli attacchi e dalle menzogne di quest’epoca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pienamente in sintonia, il pensiero unico dilaga.

      Elimina
    2. Sono sostanzialmente daccordo con te la fuori vedo solo bestie senza cuore e se provi a svegliarli ti attaccano inferociti,mi rendo conto che contare sulla massa per un risveglio di spirito,intellettuale di anima è pura utopia,ma io non posso arrendermi non posso consegnare un mondo cosi di merda a mia figlia di 3 anni e mezzo che vede tutto con i suoi occhi pieni di innocenza e voglia di vivere troppo piccola ancora per capire e sapere ..ma allora cosa possiamo fare arrenderci alla triste realtà? No non voglio! Uniamoci insieme tutti e andiamo a rompere le palle a chi di dovere informiamo e cerchiamo di portare dalla nostra quante più anime perse possibili

      Elimina
    3. Ti capisco. Anch’io, anni fa, volevo unirmi a chi possedeva il mio stesso presentire, i miei ideali (a parte che non ho trovato quasi nessuno che ci tenesse davvero alla giustizia, quella vera, non quella dei tribunali). Fantasticavo assai, m’illudevo fosse plausibile contrastare direttamente il sistema, in base all’aggregazione con altri individui. In realtà, è un’aspirazione più che legittima, ma non in quest’epoca, non in questo mondo. Qui ripeto quel che ho scritto precedentemente nell’altro commento: determinare miglioramenti su larga scala è cosa estremamente improbabile! Ci troviamo non soltanto in una condizione di inferiorità di forza, sotto tutti i punti di vista, nei confronti del potere e delle sue declinazioni; nientemeno dobbiamo difenderci pure dagli schiavi moderni: dalla massa, cioè.

      Troppo profonda è la degenerazione dell’uomo moderno. Fin troppo gravi e immense sono le dinamiche che questo mondo sta subendo, per credere di annullarle o solo combatterle.

      Ora, forse, penserai che questo mio modo di ragionare possa essere deleterio alla causa nostra, ma non è così. Lo sarebbe se prospettassi l’immobilismo e la passività, come azioni adatte; io non l’ho mai fatto e mai lo farò.

      Hai scritto di avere una figlioletta alquanto piccola: lotta per lei! Ma senza fare affidamento su opere tanto appariscenti, quanto inutili: rivolte di piazza, manifestazioni pubbliche e cose così. Piuttosto, prenditi cura di lei, della sua salute. Le manipolazioni climatiche, di cui, tanto dettagliatamente, si parla in questo sito, sono parte di un puzzle molto grande; un orrido piano che vuole colpire proprio (non soltanto, ma soprattutto) le nuovissime generazioni; viziandone il corpo, la mente e l’anima. Non può essere casuale che i negazionisti delle scie chimiche e del signoraggio, siano nello stesso tempo grandi promotori delle vaccinazioni infantili, ed in generale di ogni trovata della disgustosa medicina ufficiale. Che cosa significa questo? Vuole significare che tutte queste trovate servono ai potenti, di cui essi sono solamente dei fantocci, utili a contrastare il vero e contemporaneamente a propagandare, come bene, le armi maggiormente distruttive.

      Puoi tenere tua figlia lontano da queste armi, se vuoi, se lo vuoi veramente. Ed, anzi, costruirle una vita sana. Ci vorrà intraprendenza, coraggio; però, per il bene di un figlio bisogna lottare con tutte le proprie forze.

      Comportandoti all’esatto contrario dei genitori omologati e stupidi; potrai rendere tua figlia un’autentica donna. Una donna sana fisicamente, psicologicamente e spiritualmente.

      Ti lascio dei link interessantissimi a tale proponimento. Si tratta di siti di persone vere - come lo sono i proprietari di questo sito, che anzi ringrazio per lo spazio che ci concedono, utile alla divulgazione libera – leggili e cerca, in essi, informazioni sui vaccini, ed in generale tutto ciò che riguarda la salute dei più piccoli e non solo.
      Ti possono cambiare la vita in meglio, come successo a me.

      https://www.valdovaccaro.com/

      http://pietrobisanti.blogspot.com/

      Ah, dimenticavo un altro consiglio fondamentale, le scuole non sono altro che centri per il lavaggio del cervello e l’abbruttimento pianificato dei bambini; perciò ecco un cosa molto interessante:

      https://www.controscuola.it/


      Spero di essere stato d’aiuto a te e ad altri genitori consapevoli.

      P.S. Non so se i link aggiunti funzionino, credo di no, non sapendo bene come inserirli; però, anche se non fossero attivi, basterà copiarli ed incollarli nella barra di ricerca del browser, per fare apparire i siti web.

      Ciao


      Elimina
  18. QUOTE ILLEGALI

    Un volo Emirates (EK78 /UAE2TX), diretto a Dubai, passeggia tranquillamente, in volo livellato, a non più di 1200 metri di quota sul centro abitato, contravvenendo alle severe norme sulla sicurezza del volo. Ovviamente l'ente per il controllo del volo (E.N.A.V.) è al corrente di queste violazioni, ma l'esigenza di evitare le precipitazioni piovose (inseminazione igroscopica) e, contemporaneamente, di far innalzare artificialmente le temperature, bruciando cancerogeni carburanti N.A.T.O., dettano queste disposizioni, che i piloti, di buon grado, eseguono.

    RispondiElimina
  19. Caro Straker, oggi ero in spiaggia a Bordighera e osservavo il via vai di aerei sopra la mia testa (e quella di altri bagnanti ignari). Ho notato diversi aeromobili rilasciare la solita scia, che veniva, però, interrotta per un brevissimo tratto, per ricominciare subito dopo... e così molte volte. Ho pensato: non è forse questa la conferma che non si tratta di scie di condensa? Infatti, non è possibile che le condizioni per la formazione delle presunte scie di condensa (condizioni che, peraltro, sappiamo essere estremamente rare) cambino in poche decine di metri. Sembrava proprio che qualcuno si divertisse con un interruttore. Scusa la domanda da "novellino" (leggo il blog da molti anni anche se è la prima volta che commento) e grazie per il tuo lavoro instancabile. Grazie anche a tuo fratello: gli articoli di tutte le annate del suo blog sono uno stimolo continuo, un'oasi insostituibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. In tutta evidenza si tratta di intenzionali operazioni di guerra climatica.

      Elimina
  20. E lo sciopero europeo del personale di Ryanair, dove lo mettiamo? A mio avviso molti piloti sono al corrente di quel che avviene sui loro aeromobili a danno nostro ma tacciono. Tuttavia i numerosi eventi di fumo in cabina hanno cominciato a smuovere le coscienze complici. Non lo ammetteranno mai del tutto e si faranno scudo con altre rivendicazioni di diritti vari, che peraltro sono loro negati veramente. Ma col tempo sono convinta che qualche voce prima o poi si leverà dal coro belante...e si scoprirà con tanto finto stupore l' "acqua calda" ( che non è vapore di condensazione....!!! )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo avuto qualche nuvola naturale in più, ma è ancora poco: i piloti devono morire tutti!

      Elimina
  21. Neonati colpiti da infezione da Serratia marcescens?

    La Serratia marcescens è un patogeno molto pericoloso che determina l’insorgenza della polmonite. Questo batterio, come emerge da documenti declassificati, fu sperimentato nel 1950 sulla popolazione, ovviamente inconsapevole, di San Francisco: causò vari decessi.

    Leggiamo un vecchio articolo di Tanker enemy, risalente al 2006...

    http://www.tankerenemy.com/2006/07/ministro-della-difesa-gb-ammette.html

    Millions were in germ war tests
    https://www.theguardian.com/politics/2002/apr/21/uk.medicalscience

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i nostri "amici" spruzzatori piccoli chimici ne sanno qualcosa che dici?

      Elimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...