giovedì 8 novembre 2018

Guerra climatica: un'ammissione importante dal CNR



E' scritto nel Vangelo che la "verità va gridata dai tetti". Antonio Raschi, Direttore dell'Istituto di Biometeorologia, CNR sede di Firenze, non proclama ai quattro venti il vero, ma almeno, pur all'interno di un discorso convenzionale e, in parte, depistante, insinua un riferimento quanto mai esplicito alla "guerra climatica" in atto ormai da decenni, con una frase eloquente: "Siamo al centro di un esperimento planetario di cambiamento del clima del quale non sappiamo bene gli effetti sul lungo periodo". Il sintagma "esperimento planetario" è quanto mai significativo, adombrando un insieme di attività coordinate e gestite da un potere sovranazionale. Il movimento degli occhi ed il tono della voce tradiscono un po' di timore, ma si vede che il Dottor Raschi sentiva la necessità di sputare il rospo. Che il cenno alla geoingegneria criminale sia avvenuto in un noto programma televisivo, piuttosto che in un semplice convegno, rende il tutto ancora più incisivo, perché, come ci insegna Mc Luhan, il medium è già messaggio. Speriamo che altri seguano l'esempio dello specialista: l'audacia da lui dimostrata fa risaltare ancora di più la vigliaccheria e l'omertà di figure tanto osannate quanto deprecabili, ad esempio gli esponenti dell'intera "classe dirigente".



[1] Antonio Raschi è nato a Firenze nel 1955. Agronomo, è ricercatore del CNR dal 1982. Nel 1985 e nel 1989 ha lavorato come ricercatore ospite presso l'Institute of Ecology dell'Università di Edimburgo. I suoi principali interessi scientifici sono l'ecofisiologia delle piante, i cambiamenti globali e lo sviluppo rurale. Dal 2009 è Direttore dell'Istituto di Biometeorologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR_IBIMET). Ha preso parte a numerosi progetti europei ed è stato delegato di cinque progetti COST. E' autore e co-autore di più di cento articoli scientifici peer-reviewed.

Articolo correlato: Antonio Raschi, il coraggio di parlare

Loading the player...


"Siamo al centro di un esperimento planetario di cambiamento del clima del quale non sappiamo bene gli effetti sul lungo periodo". Questa affermazione del Professor Antonio Raschi deve essere interpretata correttamente: come dimostrato dalla mimica, NON è una richiesta di consenso alla prosecuzione delle operazioni di geoingegneria clandestina, ma un grido d'allarme lanciato a chi vuole e può capire. In un sussulto di dignità, Raschi ha cercato di avvertire del pericolo mortale che incombe sul pianeta, se non si prenderà presto coscienza della "guerra climatica" in atto. Qualsiasi altra interpretazione, che chiama in causa presunte ed inverosimili questioni giuridiche, è destituita di ogni fondamento. Raschi è un ricercatore e non un giurista, inoltre il sistema che perpetra crimini di ogni tipo, è sempre e comunque al di sopra della legge oppure usa la "legge" come strumento di dominio. I tribunali sono deboli con i forti e forti con i deboli: agiscono contro gli oppositori, ora applicando norme assurde ora calpestando le regole che garantirebbero i diritti dei cittadini. Tutte le elucubrazioni su "sovranità individuale", "richiesta di consenso" sono sogni ad occhi aperti, masturbazioni cerebrali, utili sul piano pratico come una stufa d'estate. Questo è quanto.


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

76 commenti:

  1. Ho tre conoscenti in tre diversi ministeri....aumentano le convinzioni e fatti che stanno prendendo troppo potere..quelli che dovrebbero essere i difensori del popolo...."lavorano" in quasi sordina per mettere a tacere chi è contro...dittatura ammorbidita e silenziosa...mica tanto !....chi sono i VERI NEMICI della liberta',se mai fosse esistita ?.....mamma mia ho scoperto l'acqua bollente !

    Vero debunkers e stalkers protected by the system ?...mamma mia che paurosi di morte da fame !

    RispondiElimina
  2. Faccio notare un dettaglio non da poco, il programma dove Mr. CNR ha tirato fuori alcuni istanti di similverità, in un discorso per lo più con le solite tinte fosche, è un programma REGISTRATO, non va in diretta, salvo casi eccezionali (se questa puntata come immagino era in seconda serata di certo era registrato) quindi è possibile che nonostante i censori Rai e di stato, il msg di Mr. CNR sia passato pari pari in onda? Quindi i casi sono 2, o anche i censori erano d'accordo perchè passasse questo msg, cosi com'era, oppure c'è stato un caso di grave negligenza da parte dei censori, che non hanno saputo leggere bene tra tutte le parole, quelle che non andavano dette, ben nascoste tra altre pressochè da copione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oppure fatto apposta per cominciare a sdoganare la Geo ingegneria un po' alla volta...

      Elimina
  3. Sembra che con questa uscita Porta a porta voglia dire:
    'siamo stati zitti e complici sulla geoigegneria, ma se questa arma ce la scatenate contro (all'italia)potremmo anche 'cantare'!

    Forse esistono poteri che sono in grado di mettersi di traverso ai piani mondialisti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' possibile che vi sia una fronda interna dissidente...

      Elimina
    2. oppure hanno rotto la barchetta a qualcuno...

      Elimina
    3. a me dallo sguardo che faceva, sembrava quasi avesse paura a dirlo, oppure come per dire: ecco ora ho detto tutto vediamo cosa succede..,sta di fatto che qui qualcosa bolla in pentola,ormai le irrorazioni sono diventate sempre più intensive si fa fatica a stare fuori all'aria aperta e respirare, non so io penso che finiremo male , purtroppo non abbiamo una forza di polizia che ci può difendere,una forza militare a difesa del paese una magistratura seria , e dei politici che vogliono solo il male per questa patria,insomma l'italia deve morire,dopo la finta unità, adesso la devono disunire fino a disgregarla e ridurla a pezzi, siamo sottomessi a tutte le forze militari ecc, i nostri servizi segreti dovrebbero difendere il nostro paese ma fanno di tutti per affossarlo, sono tutti corrotti e venduti,ognuno tira il remo in barca con quel poco che gli rimane e pensa soltanto a se stesso, c'è un menefreghismo generale, nessuno collabora più, tutti contro tutti,nessun ride tutti incazzati,segno che ormai a nessuno frega più niente della nostra disgraziata penisola, siamo alle battute finali , il paziente è in coma ma tenuto in vita artificialmente manca solo qualcuno che stacchi la spina..

      Elimina
  4. Il misterioso rumore che allarma Premariacco

    Il sindaco Trentin: “Ho ricevuto molte segnalazioni e ho attivato la Protezione Civile”. Sono state effettuate delle registrazioni, inviate alla centrale operativa della Pc, che ha annunciato un controllo. Il suono si percepisce distintamente anche nella piazza del paese.


    http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2018/11/08/news/il-misterioso-rumore-che-allarma-premariacco-1.17440890?ref=hfmvudec-1

    Si sente anche all'inizio del video diretta di ieri (https://www.facebook.com/rosario.marciano.tankerenemy/videos/2202639406649498/). Io non lo percepivo, ma il microfono lo ha catturato. Un'arma psicotronica? Un cambiamento della carica magnetica del nucleo terrestre? Fatto è che il rumore definito "Il picchio verde", che fu registrato presso l'ambasciata USA nell'allora Unione Sovietica e che proveniva dalla postazione ELF oltre cortina, era uguale.

    http://www.tankerenemy.com/.../haarp-woodpecker-sound.html

    http://zret.blogspot.com/2007/03/il-segnale-del-picchio-verde-articolo.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello sovietico veniva captato come onde radio ma questo sembra proprio un onda acustica (o meccanica sulla crosta terrestre) di pochi Hertz; stanno percuotendo gli elementi!!!

      Elimina
    2. Link corretto: http://www.tankerenemy.com/2009/12/haarp-woodpecker-sound.html#.W-W2C5NKhhE

      Elimina
  5. ..scossetta sentita...speriamo bene oggi 9 11 2018

    RispondiElimina
  6. forse nel materano fanno fracking ? li c'e estrazione petrolio

    https://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/terremoto_oggi_altamura_bari_lecce_taranto_puglia_9_novembre_2018-4096241.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. https://www.ilmattino.it/italia/terremoto_siena_orcia_toscana_oggi_8_novembre_2018-4093702.html

      ...aaah e vabbè..qualcosa bolle in pentola ?

      Elimina
  7. Ciao, Rosario.
    http://www.tankerenemy.com/search?q=woodpecker-sound#.W-WPY9VKjIU

    RispondiElimina
  8. A proposito delle affermazioni di Antonio Raschi del CNR, io porrei attenzione anche alle parole immediatamente precedenti alla "rivelazione", e cioé: "...il vero problema è che..uno...noi siamo estremamente più esposti (PIU' ESPOSTI, DI CHI?) ai problemi climatici e cioè, siamo tanti (CHI?), le nostre risorse sono limitate (QUALI RISORSE?) e quindi un evento catastrofico come questo ci danneggia molto [...]".
    Non lo trovo un discorso chiaro, mi sembra piuttosto una lamentela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ammissione di Raschi, vista la posizione che ricopre, è una pistola fumante. Tutto concordato ovviamente con chi gestisce la trasmissione di Vespa. Potrebbe essere stata un'idea del nuovo presidente Rai, sul quale ripongo un briciolo di speranza, visto che si è espresso (in passato) chiaramente contro l'élite mondialista. Perlomeno Vespa non è andato in panico come fece Fazio davanti a Piero Pelù. La speranza è l'ultima a morire. Ora però Braschi ha fatto marcia indietro, evidentemente è già stato minacciato e vuole tenersi stretto il posto di lavoro. Purtroppo per lui, è stata un'ammissione chiara e limpida, non una chiacchiera da bar. La frittata, ormai, è fatta.

      Elimina
  9. "Siamo al centro di un esperimento planetario di cambiamento del clima del quale non sappiamo bene gli effetti sul lungo periodo". Questa affermazione del Professor Antonio Raschi deve essere interpretata correttamente: come dimostrato dalla mimica, NON è una richiesta di consenso alla prosecuzione delle operazioni di geoingegneria clandestina, ma un grido d'allarme lanciato a chi vuole e può capire. In un sussulto di dignità, Raschi ha cercato di avvertire del pericolo mortale che incombe sul pianeta, se non si prenderà presto coscienza della "guerra climatica" in atto. Qualsiasi altra interpretazione, che chiama in causa presunte ed inverosimili questioni giuridiche, è destituita di ogni fondamento. Raschi è un ricercatore e non un giurista, inoltre il sistema che perpetra crimini di ogni tipo, è sempre e comunque al di sopra della legge oppure usa la "legge" come strumento di dominio. I tribunali sono deboli con i forti e forti con i deboli: agiscono contro gli oppositori, ora applicando norme assurde ora calpestando le regole che garantirebbero i diritti dei cittadini. Tutte le elucubrazioni su "sovranità individuale", "richiesta di consenso" sono sogni ad occhi aperti, masturbazioni cerebrali, utili sul piano pratico come una stufa d'estate. Questo è quanto.

    RispondiElimina
  10. Il 6 novembre 2018 il Tribunale stalinista di Imperia mi ha condannato ad otto mesi di reclusione, più risarcimenti vari e spese processuali, per aver pubblicato, nel 2011, un libro denuncia sulle "disfunzioni" della ASL imperiese, problemi che portarono alla fine orribile di mio padre, Pasquale Marcianò, il giorno 3 aprile 2011.

    LEGGI L'ARTICOLO: http://straker-61.blogspot.com/2018/11/terza-condanna-ad-opera-di-un-tribunale.html

    RispondiElimina
  11. Oggi ,c'erano una volta le nuvole,ma velature artificiali hanno fatto il bel tempo..che bello !

    RispondiElimina
  12. Buon fine settimana, caro Rosario.
    Nei paraggi della mia abitazione, vi è installato un 'hot-spot' wi-fi di proprietà municipale. Io temo che ciò possa causare conseguenze nefaste sul mio stato di salute. Diverse persone stanno soffrendo per via di forme insolite d'emicrania. Sono piuttosto preoccupata, ma l'A.S.L. continua a dormire sonni beati. I medici sono criminali e mentecatti, ma guai a far luce su queste vicende perché costoro denunciano per "diffamazione", ed i magistrati sono dalla loro parte. È inenarrabile la mancanza di sensibilità di queste corporazioni (magistratura & medicina) così privilegiate!
    Stamattina mi stavo recando a fare la spesa, ma sono dovuta tornare a casa in fretta e furia perché son volati due aerei in appena quindici minuti, ed ecco che cominciava a venirmi la nausea ed un forte bruciore agli occhi. Ma comunque, a che serve acquistare ortaggi biologici?! Non c'è più nulla di biologico e naturale! È tutto contaminato dalle scie chimiche, suppongo che anche l'acqua imbottigliata sia contaminata. I nostri organismi sono colmi di tossine e metalli pesanti di ogni tipo, che il nostro corpo non riesce più ad individuare ed espellere... ed ecco che sopraggiunge il tumore che fa la felicità dell'industria farmaceutica. Viviamo immersi in una società crudele e immonda!
    FORZA ROSARIO! Noi combattiamo al tuo fianco! I processi contro di te sono una vergogna giudiziaria che non ha precedenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci sono parole per descrivere certe situazioni e qui certo non si può nemmeno più esprimere le proprie opinioni. Comunque sia, se questa è una dichiarazione di guerra nei nostri confronti, siamo autorizzati a rispondere colpo su colpo.

      Elimina
    2. Cari amici, sottoscrivo le vostre osservazioni, la situazione purtroppo è drammatica. Se uniamo i puntini siamo portati ad affermare che siamo ormai prossimi allo scioglimento di questa storia assurda. Temo, tuttavia, che si tratti dell'ennesima bugia pietosa che ci raccontiamo per farci forza, dell'ennesimo inganno. Non ci resta che stringerci fra di noi e aspettare.

      Elimina
  13. Le ritrattazioni di Antonio Raschi del CNR ed i trucchetti del Gatekeeper Massimo Mazzucco.

    https://youtu.be/eT_zbxMeOCU

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonio Raschi ritratta, ma il CNR la sa lunga!

      http://www.tankerenemy.com/2018/07/brevetto-cnr-sui-carburanti-avio.html

      Elimina
    2. Antonio Raschi (CNR), lo smemorato di Collegno.

      http://www.tankerenemy.com/2018/07/brevetto-cnr-sui-carburanti-avio.html

      Elimina
    3. Chi è Massimo Mazzucco? E' uno che intervista così:

      -Dr. Antonio Raschi (quello dell'esperimento planetario da Bruno Vespa): "La teoria delle scie chimiche serve a distrarre dal vero problema dei gas serra".

      -Massimo Mazzucco: "E' possibile. E' possibile"

      Al minuto 4.

      Elimina
    4. Erano sicuramente d'accordo, tutta una messa in scena, se avesse telefonato uno di noi, col cazzo che ci rispondevano!

      Elimina
  14. Che ne pensi di Gianni Lannes?

    RispondiElimina
  15. Avete notato l'atlante delle nubi,alle spalle del Dr.Raschi?

    RispondiElimina
  16. https://quifinanza.it/diritti/video/cosa-rischia-chi-offende-danneggia-cose-religiose/237755/?ref=libero

    RispondiElimina
  17. https://www.supereva.it/chi-sono-satanisti-denunciato-netflix-sabrina-53225?ref=libero

    RispondiElimina
  18. Ecco un'analisi di come il sistema mediatico (e non) ti obbliga a non fare e non pensare se non quello che interessa al sistema stesso. Vale la pena dargli una letta sia perchè fa parte dei media di massa sia perchè, oltre che all'economia, il concetto può essere applicato anche in altre tematiche (vedi vaccini, modificazioni climatiche, cure contro il cancro, etc...) soprattutto per quanto riguarda il passaggio: "....Al soggetto non è oggi autoritariamente imposto di agire in un determinato modo. Semplicemente, le leggi dell’economia lo pongono nella condizione di non poter fare altrimenti, secondo la cifra stessa della mano invisibile della violenza immanente.

    Di più, l’ordine entropico della mondializzazione lascia che gli individui credano di fare liberamente ciò che il sistema stesso li ha messi nelle condizioni di non poter non fare: la libertà diventa il nome illusorio che si attribuisce alla “libera” adesione individuale a ciò che è sistemicamente imposto. Il controllo oggi non è coercitivo, poiché preordina, tramite l’actio in distans, lo spazio delle possibilità d’azione e di pensiero degli individui. Non impone una direzione con la forza, di modo che gli individui non seguano le altre possibili: semplicemente nega queste ultime, affinché ne resti una sola....".
    buona giornata resistenti sempre sperando e agendo in modo tale che diminuiscano i telelobotomizzati. (lo so, lo so. Alla mia età credo ancora a Babbo Natale)

    RispondiElimina
  19. Scusate, nella fretta mi sono scordato di inserire il link dell'articolo a cui mi riferivo. ho riscritto il post con la correzione.

    https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/11/11/la-crisi-economica-un-metodo-per-governarci-e-farci-sentire-in-pericolo/4755580/

    Ecco un'analisi di come il sistema mediatico (e non) ti obbliga a non fare e non pensare se non quello che interessa al sistema stesso. Vale la pena dargli una letta sia perchè fa parte dei media di massa sia perchè, oltre che all'economia, il concetto può essere applicato anche in altre tematiche (vedi vaccini, modificazioni climatiche, cure contro il cancro, etc...) soprattutto per quanto riguarda il passaggio: "....Al soggetto non è oggi autoritariamente imposto di agire in un determinato modo. Semplicemente, le leggi dell’economia lo pongono nella condizione di non poter fare altrimenti, secondo la cifra stessa della mano invisibile della violenza immanente.

    Di più, l’ordine entropico della mondializzazione lascia che gli individui credano di fare liberamente ciò che il sistema stesso li ha messi nelle condizioni di non poter non fare: la libertà diventa il nome illusorio che si attribuisce alla “libera” adesione individuale a ciò che è sistemicamente imposto. Il controllo oggi non è coercitivo, poiché preordina, tramite l’actio in distans, lo spazio delle possibilità d’azione e di pensiero degli individui. Non impone una direzione con la forza, di modo che gli individui non seguano le altre possibili: semplicemente nega queste ultime, affinché ne resti una sola....".
    buona giornata resistenti sempre sperando e agendo in modo tale che diminuiscano i telelobotomizzati. (lo so, lo so. Alla mia età credo ancora a Babbo Natale)

    RispondiElimina
  20. Le attività di geoingegneria clandestina oggi sull'Italia.

    https://lance.modaps.eosdis.nasa.gov/imagery/subsets/?subset=AERONET_Rome_Tor_Vergata.2018317.terra.250m

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preciso !! infatti pochi aerosol sulla Puglia...ma...ho notato gia da qualche giorno come gli operai servi degli geoingegneri hanno abbassato la quota di irrorazione

      Elimina
    2. Un vero schifo, nel hinterland milanese stasera c'era la "finta nebbia", cioè quella che non parte da terra e resta in basso, ma quella che dal alto arriva a pochi metri da terra... con le auto completamente lavate, come se stesse piovendo... una pappina puzzolente e finissima.

      Ma il sistema mondo è marcio da ogni dove... non ti salvi in niente ormai... per fare un altro esempio il servizio delle iene di stasera sulle segnalazioni di cosa combinano nei supermercati con i cibi che andiamo a comprare... la cosa non mi ha sconvolto, immaginavo che pure la c'era del marcio (o dell'ammuffito vedete un po' voi) pero' il sistema mafioso-militare anche li fa il suo... anche li se vuoi lavorare, devi stare zitto, non denunciare il marcio che c'è dietro, se lo fai, sei licenziato, con tanti saluti a te e all'art. 18 che non esiste più!

      Elimina
    3. Viviamo in un sistema talmente corrotto che quando trovi uno che non è corrotto alla fine non ci credi,hanno corrotto tutti ,professori,scienziati,meteorologi,fisici,dottori,insegnanti,operai,commessi,pure i bambini nascono già corrotti nel periodo dell'innocenza a furia di mersa di regime sparata h24 sulle tv generaliste che sono dei veri e propri pozzi di merda fumante a cielo aperto

      Elimina
  21. A questo punto, debbo scrivere alcune cose: oramai, oggi esistono malattie che cinquant'anni non esistevano così diffusamente. La carne rossa fa male, il pesce fa male, la verdura contiene pesticidi, l’acqua contiene arsenico; siamo destinati all'autodistruzione per gli interessi delle gigantesche multinazionali. Per quest'ultime l'essenziale è soltanto vendere... che poi ci vendano autentica feccia, a loro non gliene frega niente!
    Io ho notato un grande cambiamento di salute da quando ho smesso di mangiare carne, latte e derivati. Infatti, io mi nutro seguendo il regime alimentare crudista del dott. Valdo Vaccaro, un ricercatore valido ed osteggiato quanto il nostro Rosario. Non vorrei sponsorizzare i produttori di acqua osmotizzata, ma purtroppo ovunque l’acqua non è sana. Dunque qualcuno può dire: "Vado a comprarla in bottiglia!" ... no comment! Quante volte in piena estate ho visto l'infinita di pallet di acqua esposti al sole ed al caldo torrido! La bottiglia di plastica, in queste condizioni, rilascia nell'acqua sostanze che SONO CANCEROGENE! IO HO PRESO IL FAMOSO DEPURATORE... A distanza di diciotto mesi, per curiosità, ho portato quest'acqua ad un laboratorio di analisi a mie spese. Ci sono stati pro e contro. Pro: l’acqua è PURA, priva di nitriti, arsenico, streptococco, e irrilevanti quantità di manganese. CONTRO: Con la depurazione osmotica, l’acqua perde molti sali minerali, ma ciò non vuol dire che sia acqua demineralizzata. Dalle analisi, è risultato che le caratteristiche analitiche di quest’acqua sono paragonabile all’acqua SMERALDINA, che è definita una delle dieci acque migliori al mondo. Quest'acqua osmotizzata è consigliata a chi ha una vita abbastanza sedentaria, non per gli sportivi. Dato che io sono una sportiva, al laboratorio mi hanno consigliato di bere quest’acqua e di alternarla con un’acqua più ricca di sali minerali. Io non sono dalla parte di nessuno, e di certo non faccio pubblicità a nessuno. Ecco, viviamo in un mondo di merda! Cerchiamo perlomeno di limitare i danni per la salute.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per depurare l'acqua consiglio il metodo della filtrazione a carboni attivi, associata ai microorganismi effettivi.

      Elimina
  22. Questa sera, alle 21:00, speciale SkyTG24 sugli algoritmi di YouTube che, secondo la redazione della testata televisiva, avvantaggerebbe le "tesi complottiste". Pare abbiano messo in mezzo anche me.

    RispondiElimina
  23. Rosario questi non sanno più che inventarsi ,sono dei pusillanimi

    RispondiElimina
  24. Youtube avvantaggia i "comblottisti"? AHAHAH si come no... a questo punto diranno pure che le scie chimiche fanno bene alla salute

    RispondiElimina
  25. Ci ao Rosario.ma per quanto riguarda gli IONIZZATORI ,adesso si é riusciti;nelle zone dove sono installati,a ripristinare il normale corso delle piogge?fammi sapere.Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui da noi, ammesso che non spruzzino come selvaggi, piove con regolarità. Idem in altre zone ove è presente il rainmaker.

      Elimina
  26. Silvia Bencivelli, hai rotto il cazzo. Ti si legge sul volto che sei una farabutta, una vigliacca, preferisci scappare anziché affrontare chi dissente. Poi tu c'hai un fisico da sottosviluppata ormonale, sono convinta che sul ring finiresti subito KO. Sei deprimente. Sei una ragazzina viziata, arrogante e cafona. Ti devi sciacquare accuratamente la bocca con la candeggina prima di sentenziare su Rosario Marcianò.

    SKY TG 24 = MAFIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a sentirla parlare mi venivano i brividi..e gli altri a pensare ,ma questa che cazzo dice..e si è soffermata oltre e oltre modo su Rosario...che addirittura stava dicendo pure di dove fosse il "pericoloso" Rosario...Poi il Chiesa non si è espresso sulle scie chimiche...l'unico a prevalere era proprio Chiesa che per fortuna li ha zittiti un po..ma solo un po. Zingara

      Elimina
    2. Silvia Bencivelli: La Principessa sul Pisello(?)

      http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnAgenzia/1998/07/17/Spettacolo/RAITRE-LA-PRINCIPESSA-SUL-PISELLO_210900.php

      Nel 1998 ci fu questo programma su RAi 3. Si trattava di una competizione tra ragazze e (se non sbaglio) fu una giovanissima Silvia Bencivelli che in una delle prime puntate, se non la prima, partecipò. Piacque subito moltissimo ai conduttori, De Antoni e De Fornari, per aver scritto qualcosa su "I treni" e per indossare un capo di vestiario (mi sembra che fosse un maglione) che si era confezionata con le proprie mani... tutto questo le permise di vincere la competizione e di essere nominata "PRINCIPESSA SUL PISELLO".

      Il premio consisteva in un giorno da inviata Rai (a titolo gratuito) in un programma di Raitre e presumo che da lì sia cominciata la sua carriera sui media.

      Elimina
  27. L'attuale governo non è migliore del precedente. Anzi, può essere considerato persino peggiore da un punto di vista morale, poiché Renzi e Gentiloni erano sfacciatamente eminenze dirette della casta dominante, mentre il governo giallo-verde, con la pretesa di essere l'unica voce legittimata dalla popolazione, approva decreti raccapriccianti ed assolutamente anti-popolari come quello degli scaricamenti dei fanghi industriali. Ho letto che è in arrivo una nuova legge sui vaccini per far iniettare metalli pesanti (cancerogeni) nel sangue di milioni di creature inermi. Questri mostri sadici hanno progettato di modificare il nostro DNA attraverso l'epigenetica. Io però debbo avvertire l'autorità politico-sanitaria che sono pronta a tutto pur di evitare di farmi vaccinare. Mal che vada, posso scappare all'estero, ma sappiate che io non mi arrenderò mai dinanzi ai deliri dei medici ed alla crudeltà delle industrie farmaceutiche. I politicanti ed i medici pro-vax sappiano che io sono una donna di palestra, faccio pugilato tutte le settimane. Non ho paura. Chi vuol intendere, intenda!
    Comunque, il vaccino cancerogeno possono sempre farlo al maniaco obeso che fa gli screenshot ed alla sua amichetta, la "giornalista scientifica" che si occupa di neutrini e balene. Appunto, se ti occupavi delle balene perché sei venuta a rompere il cazzo?! Silvia, ma tu che cazzo ne sai di scie chimiche?! In fondo, tu sei terrorizzata perché sei consapevole dell'impossibilità di confutare gli inconfutabili studi dei fratelli Marcianò. Ma poi, con quella faccia da cadavere che si ritrova, con quale coraggio va in diretta televisiva?!
    Senti, Silvietta, da donna a donna te dò un consiglio che proviene dal cuore: vai in Groenlandia a farti un bagnetto assieme alle tue amate balene... vai in fondo al mare e restaci per l'eternità!
    Per quanto riguarda l'obeso che attraverso Facebook continua a prendermi per il culo con i suoi collaboratori (io manco me lo cagavo di striscio), direi che tutto quel lardo non lo farà campare ancora a lungo. Quello c'ha la pancia talmente grossa che quando va al cesso manco riesce a guardarsi er pisello.... AH AH AH AH AH AH AH AH AH :-) :-) :-)

    RispondiElimina
  28. Armi ad energia diretta appiccano incendi in California

    POPOLAZIONI INTERE SOTTO ATTACCO. RIBELLIAMOCI

    Armi ad energia diretta appiccano incendi in California, privilegiando abitazioni ed autoveicoli - Una telecamera di sorveglianza coglie sul fatto un attacco perpetrato tramite un raggio laser proveniente dall'alto. Secondo alcune testimonianze gli inneschi proverrebbero da apparecchiature elettroniche come i contatori definiti "smart meters" ed altri circuiti inseriti nelle centraline delle auto di ultima generazione. Ormai alla fatalità, al caldo ed alla balla dei "cambiamenti climatici" non può crederci più nessuno.

    Armi ad energia diretta appiccano incendi in California, privilegiando abitazioni ed autoveicoli - Una telecamera di sorveglianza coglie sul fatto un attacco perpetrato tramite un raggio laser proveniente dall'alto. Secondo alcune testimonianze gli inneschi proverrebbero da apparecchiature elettroniche come i contatori definiti "smart meters" ed altri circuiti inseriti nelle centraline delle auto di ultima generazione. Ormai alla fatalità, al caldo ed alla balla dei "cambiamenti climatici" non può crederci più nessuno.

    RispondiElimina
  29. Sicuramente per i negazionisti questo tipo di armi "ad alta tecnologia" sono un'invenzione dei gomblottisti. Ma allora dove sta la bufala? sono armi che non esistono per cui stiamo cercando la scusa per andare a rovesciare un "regime" che ci dà fastidio?

    http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Corea-del-Nord-Kim-Jong-un-ha-supervisionato-il-test-di-una-nuova-arma-tattica-ad-alta-tecnologia-3e583ce2-aac4-4bfa-825b-6809bcfe05d3.html?refresh_ce

    a voi la risposta.

    buona giornata resistenti

    RispondiElimina
  30. È difficile guardarsi intorno e non deprimersi se si ha un minimo di coscienza e lucidità. Più difficile ancora trovare qualcuno che la coscienza ce l' ha ancora così come la lucidità, ci hanno inaridito, prosciugato, devastato il fisico e la parte animica a forza di sostanze tossiche irrorate dal cielo e da veleni spirituali, sicché nessuno più ha pietà per il prossimo e per il pianeta. Hanno invaso l' antica civiltà greco-latina d' Europa con una miscellanea di culture alloctone e a suo tempo devastate da secoli di sfruttamento coloniale. Ci troviamo a contendere un tozzo di pane con disperati pronti a tutto, esagitati da manie pseudireligiose, e nessuno ha tempo e voglia in questa lotta di occuparsi di quello che ci stanno spargendo sulla testa, nei cibi, nelle medicine,dei veleni culturali e spirituali che ci stanno somministrando. Certamente su più fronti stanno conducendoci ad uno stato larvale fisico e animico. I vari personaggi che aggrediscono persone libere e coscienti come i fratelli Marciano' e i lettori di questo blog sono all ' ultimo stadio larvale, mi auguro per tutti che possano marcire nel loro putridume smettendola una volta per tutte di infettare la società con le loro bugie e la loro meschinità. Un saluto e un abbraccio ai fratelli Marciano'.

    RispondiElimina
  31. Risposta a Massimo Mazzucco di Luogocomune.net

    Ho ascoltato quella che costituirebbe la risposta di Massimo Mazzucco (https://youtu.be/X72sCz6VF8k?t=513) alle mie osservazioni in merito alla sua... "intervista" al meteorologo del CNR Antonio Raschi. Mazzucco non risponde alle mie obiezioni sulla questione delle scie chimiche non persistenti e nemmeno sulle altre obiezioni. Mazzucco salta a piè pari sulla questione del prelievo in quota ed asserisce che all'epoca non ne sapeva niente della storia del prelievo ed anzi dice che sarei stato io a "gridare al sabotaggio", ma non è esattamente così. Furono coloro che organizzarono il prelievo e che, una volta scoperta l'operazione, persero la collaborazione del pilota e degli altri soggetti direttamente coinvolti in quello che sarebbe stato il primo prelievo in quota del nanoparticolato disperso da aerei. Quella sera fui chiamato su Skype. Alla conversazione fu aggiunto Massimo Mazzucco. La chiamata arrivava da coloro che per primi avevano progettato il volo e che accusarono apertamente Mazzucco di aver (deliberatamente) fatto saltare tutto, pubblicando il post su Luogocomune.net. Tra gli artefici dell'operazione v'era il Magistrato Clementina Forleo (che operava in incognito), la quale, in seguito, scrisse alcuni post sul forum del portale di Luogocomune.net. Li vedete in allegato. L'utenza fu subito bannata ed i post rimossi da Mazzucco (Ne vedete gli screnshots eseguiti dal sottoscritto all'epoca). Daniele (così si chiamava uno dei soggetti che facevano da tramite con la Forleo) fece una scenata a Mazzucco davvero difficile da dimenticare. Testualmente l'accusa era più o meno la seguente: "Massimo, ti avevo raccomandato di mantenere segreta la raccolta fondi! E tu che cosa fai? Pubblichi il post su Luogocomune!? Ma ti rendi conto di quello che hai fatto?Hai bruciato il piano che doveva restare segreto! Ora abbiamo logicamente perso la collaborazione dei piloti e dei tecnici che si erano resi disponibili, a patto che non se ne sapesse niente sino ad operazione conclusa!".

    Gli screnshots inchiodano Massimo Mazzucco alle sue responsabilità. Tutto il resto è fuffa.

    Il resto è storia. Infatti i troll di Stato che frequentano assiduamente il forum di Mazzucco (ed anche l'aera commenti nel video di Border Nights), scrivono le stesse cose che Mazzucco ha detto nella sua "risposta" e cioè: "Marcianò. perché non te lo fai da te il prelievo in quota? Che cosa ci vuole? Fallo!". Mazzucco: un vero Gatekeeper.

    https://plus.google.com/+RosarioMarcian%C3%B2/posts/jQ7WnRwnQ1H

    RispondiElimina
  32. Ponte di Loreto (1959). Un altissimo ponte (112 m) a campata unica (119 m) in cemento armato unisce, in regione Loreto, l'abitato di Triora con la frazione Cetta, posta sul lato opposto della profonda gola del torrente Argentina. Fu probabilmente costruito per sperimentare nuove tecniche costruttive, in quanto la poco popolata regione così raggiunta non ne giustificava certo l'alto costo di realizzazione. Negli anni passati è stato sede di lanci di bungee jumping. Dopo vari suicidi compiuti proprio dall'alto del ponte, i suoi parapetti sono stati recentemente resi più alti e sicuri con l'aggiunta di una griglia.

    «Le anime dei forti sono piene di cicatrici ed io non ce l’ho fatta» queste sono le parole della ventiquattrenne che si tolse la vita gettandosi dal ponte nella notte del 14 luglio 2009.

    https://youtu.be/uUjcsHXQBuc

    RispondiElimina
  33. Lo conosco molto bene quel ponte, troppi ci hanno lasciato la vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Wlady. Ti garantisco che quel luogo emana un'atmosfera di morte senza pari.

      Elimina
    2. Ciao Rosario. Non è un caso che Mulini di Triora venga da tempo immemore chiamato l'antro delle streghe o più conosciute come "bagiue"; le streghe (così si diceva allora tra il 1587/1589) giocavano a lanciarsi neonati e praticando il cannibalismo.

      Girolamo del Pozzo inquisitore torturo' molte delle donne accusate di stregoneria, altre morirono gettandosi dalla finestra.

      Triora a quei tempi era un posto molto importante Pe gli scambi commerciali tra Liguria e Piemonte, ora come Badalucco e tutta la valle Argentina fino alla diga del passo della Melosa è diventata una zona (se pur bellissima per la lussureggiante vegetazione) depressa e poco abitata. Mi ricordo anni fa di un paese più a ponente come Realdo che aveva solo un bimbo in età scolastica.

      Elimina
    3. Ciao Wlady, non penso che nella zona influisca l'aura "negativa" di Molini di Triora, quanto il numero cospicuo di persone che si sono lanciate dal ponte di Loreto per uccidersi. Infatti è lì che si percepiscono sensazioni negative e non altrove. Almeno... questo è quanto percepisco io.

      Elimina
  34. Federico de Massis, famigerato negazionista e calunniatore di Pescara, continua ad inviarci messaggi minatori in cui si riferisce a processi e provvedimenti di varia natura nei nostri confronti. Succederà quel che deve succedere, ma questo vale anche per il diversamente smilzo e diversamente intelligente abruzzese che si crede invulnerabile ed immortale, quando, come minimo, il nostro crasso crapulone rischia il diabete e la conseguente amputazione di qualche arto. A lui e agli altri negazionisti della cricca, abituati a diffamare e a minacciare, risponderei con fra Cristoforo: "Verrà un giorno...". Pensi che quel giorno sia così lontano, Checco De Massis? Quando arriverà, non potrai evitarlo in alcun modo. Che arrivi presto o tardi non importa, perché quando giungerà, ti sembrerà che sia passato un attimo. Auguri vivissimi, vigliacco di Pescara.

    RispondiElimina
  35. Questa cacca pescarese ha bisogno di una bella lezione al piu' presto..

    RispondiElimina
  36. E io aggiungerei, gli ultimi saranno i primi... i soldi se li possono mettere nel deretano..Dio nn si puo' corrompere!!

    RispondiElimina
  37. https://www.ilmessaggero.it/video/cronaca/maina_ritirati_lotti_noto_panettone_possibile_contaminazione_da_filamenti_metallici-4120521.html. Dove andremo a finire non si sa, e ormai quasi ogni giorno si sente di cibo ritirato dai supermercati per contaminazione da virus, batteri ecc ma questa proprio mi mancava, e tra lotti di cibo con virus, panettoni con filamenti metallici e casse di acqua ritirate perché contaminate, ragazzi facciamo prima a nutrirci di sola aria

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...